Category Archive : News

Ultim’Ora III/183 – Circa la metà degli americani pensa che Trump dovrebbe essere rinviato a giudizio.

Nonostante la recente sentenza liberalizzatrice della Corte Suprema, New York vara una legge che vieta il porto di armi da Times Square e sui mezzi di trasporto pubblico.

Lo stato di New York ha approvato una legge che vieta la detenzione di armi da fuoco in molti luoghi pubblici, tra cui Times Square, e obbliga chi richiede un porto d’armi a dimostrare la capacità di usarle e a indicare i propri profili sulle reti sociali per consentirne il controllo da parte dei funzionari governativi. (ABC News)

Manifestazioni furiose contro i signori della guerra infiammano le città libiche.

La furia è esplosa quando i manifestanti hanno preso d’assalto l’edificio del parlamento nella città orientale di Tobruk e hanno organizzato la più grande manifestazione degli ultimi anni nella capitale Tripoli, a ovest.

I manifestanti di Tobruk accusano il parlamento di tradimento del mandato elettorale. (Reuters)

Lo scienziato di Novosibirsk Anatoly Maslov è stato arrestato con l’accusa di tradimento.

L’arresto di Maslov segue di pochi giorni quello del fisico Dmitry Kolker dell’Università statale di Novosibirsk, per presunta collaborazione con i servizi di sicurezza cinesi. Anatoly Maslov, ricercatore capo presso l’Istituto di meccanica teorica e applicata della filiale siberiana dell’Accademia delle scienze russa a Novosibirsk, è stato trasferito al centro di detenzione preventiva Lefortovo a Mosca. Il caso è oggetto di indagine da parte dell’Ufficio centrale dell’FSB della Russia. Maslov, un noto specialista nel campo della dinamica dei gas viscosi, è sospettato di avere fornito dati che costituiscono segreto di stato. (PROFIL)

Johnson rischia la fine del Regno Unito a causa del protocollo dell’Irlanda del Nord.

Il vice primo ministro irlandese Leo Varadkar accusa Johnson di aver commesso errori “scioccanti” con il disegno di legge del protocollo. (BBC)

La Cina accusa l’NSA di avere attaccato con il programma FoxAcid alcuni  gruppi di ricerca scientifica.

L’Autorità informatica cinese afferma che questo programma, trovato in centinaia di sistemi informativi utilizzati dagli istituti universitari cinesi, preluderebbe a una guerra informatica su larga scala. (South China Morning Post)

La Corte Suprema statunitense sta spaccando la nazione in due.

Su aborto, cambiamenti climatici, armi e molto altro, due Americhe, una liberale e l’altra conservatrice,vanno in direzioni opposte. (The New York Times)

Circa la metà degli americani pensa che Trump debba essere rinviato a giudizio per i disordini del sei gennaio.

Un sondaggio dell’Associated Press-NORC Center for Public Affairs Research rileva che il 48% degli adulti statunitensi ritiene che l’ex presidente repubblicano dovrebbe essere rinviato a giudizio, contro il 31% che virtualmente lo assolve. Un ulteriore 20% afferma di non saperne abbastanza per esprimere un’opinione. Il 58% degli intervistati, tuttavia, afferma che Trump ha una grande o abbastanza responsabilità per quanto è successo quel giorno. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/182- L’UE prepara una regolamentazione sulle criptomonete.

Un socio dell’ex capo di gabinetto di Trump, Mark Meadows, ha minacciato l’ex aiutante della Casa Bianca prima della sua testimonianza davanti alla Commissione parlamentare del  6 giugno.

Cassidy Hutchinson, prima della sua deposizione, ha ricevuto due avvertimenti  perché non collaborasse con la commissione. (Politico)

L’UE prepara una regolamentazione sulle criptovalute dopo la “liquefazione” di Terra e il crollo di Bitcoin.

I negoziatori dell’UE hanno definito nei dettagli un accordo provvisorio su un pacchetto di regole, noto come Markets in Crypto Assets o MiCA. (EuroNews)

Ecuador: raggiunto un accordo per porre fine a settimane di proteste e scioperi violenti.

L’accordo tra il governo e i leader indigeni prevede la riduzione del prezzo del carburante e limitazioni alle concessioni minerarie. (El Universo)

Le prime tribù del Pacifico erano società matrilocali.

L’analisi del DNA di 164 individui vissuti tra 2.800 a 300 anni fa mostra che gli uomini si sarebbero trasferiti per stare con le loro mogli. (Science)

La California obbligherà le imprese a riciclare e pagare per il disinquinamento.

Lo stato americano ha approvato una legge volta a ridurre in maniera massiccia gli imballaggi in plastica non riciclabile e il polistirene espanso entro dieci anni. (Oceana)

NATO: il governo svedese è accusato di tradire i curdi.

Il giorno dopo la firma di un memorandum con Ankara, il governo svedese viene criticato dalle sinistre per essersi sottomesso alla Turchia. Secondo il quotidiano turco Sabah, Stoccolma si sarebbe impegnata ad estradare almeno 73 dirigenti kurdi rifugiati in Svezia. (Dagens Nyheter)

Yair Lapid assume la carica di 14mo primo ministro israeliano.

Nel suo primo giorno in carica, il nuovo premier incontra il capo dello Shin Bet per affrontare la questione dei prigionieri di Hamas; per la prima volta, l’ufficio del primo ministro sarà guidato da una donna. (The Times of Israel)

La Corte Suprema limita i potere dell’EPA di ridurre le emissioni delle centrali elettriche.

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente avrà meno autorità per limitare l’anidride carbonica delle centrali elettriche, una delle principali fonti d’inquinamento in questo paese. La decisione del tribunale lascia Biden con pochi strumenti per combattere i cambiamenti climatici. (The New York Times)

Scienziati cinesi scoprono il mistero del comportamento delle zanzare nella scelta delle proprie vittime in base agli odori.

Responsabile principale sarebbe una molecola, chiamata acetofenone, che le zanzare trovano particolarmente attraente. I risultati della scoperta aprono le porte a nuove strategie basate su integratori vitaminici per controllare anche le malattie trasmesse dalle zanzare. (South China Morning Post)

Decine di magnati russi operanti nel settore degli armamenti non hanno subito sanzioni occidentali.

Mentre l’esercito russo continua il martellamento dell’Ucraina con missili e altre armi letali, le sanzioni occidentali hanno colpito l’industria della difesa russa solo parzialmente. Solo l’ultima serie di sanzioni ha toccato alcuni produttori e dirigenti del settore considerato la “macchina da guerra” di Vladimir Putin. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/181- Dopo aver mappato Marte, Pechino si prepara a monitorare i venti solari.

A due giorni dalla scadenza del proprio mandato il presidente filippino Duterte fa chiudere il sito d’informazione del  premio Nobel Maria Ressa.

Ma la giornalista filippina dice che resisterà all’ordinanza e ha già presentato ricorso. (Rappler)

Alexei Navalny appare per la prima volta davanti a un tribunale russo in collegamento video dopo il trasferimento in un carcere sconosciuto.

La corte ha respinto il ricorso del leader dell’opposizione affinché ai suoi avvocati sia consentito l’uso di apparecchiature di registrazione mentre lo visitano in carcere. (The Guardian)

Tra Russia e Occidente, l’India cerca di bilanciare geopolitica ed economia.

Il primo ministro Narendra Modi, che ha partecipato alla riunione del G7, vorrebbe posizionare l’India come la voce delle nazioni più povere, sostenendo che le sanzioni per l’invasione russa danneggiano maggiormente i paesi in via di sviluppo. (The New York Times)

La navicella spaziale cinese completa la mappatura di Marte.

Il veicolo spaziale cinese ha acquisito immagini dell’intero pianeta, compreso il  suo polo sud, dopo essergli girato attorno oltre 1.300 volte dall’inizio dello scorso anno. (Reuters)

La Cina costruirà un gigantesco telescopio per monitorare i venti solari che possono mettere fuori uso satelliti e reti elettriche.

I lavori per assemblare le tre antenne che costituiranno il telescopio Mingantu nella Mongolia Interna inizieranno a breve. Il telescopio verrà utilizzato per tracciare i flussi di particelle cariche provenienti dal sole che possono innescare tempeste geomagnetiche interferendo sulle telecomunicazioni terrestri. (South China Morning Post)

Gli elettori repubblicani del Colorado respingono i candidati alle primarie che sostengono la menzogna elettorale di Trump.

Due candidati di spicco, i cui profili politici erano incentrati su falsità elettorali allo scopo di professare fedeltà all’ex presidente Donald Trump, sono stati bocciati. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/180 – Dietro l’opposizione alle turbine eoliche si muove una galassia influente interessata al nucleare.

Un incendio nel carcere di Tuluá, in Colombia, causa almeno 49 morti.

L’incendio è scoppiato durante la notte a causa di un tentativo di evasione in massa da un padiglione con circa 200 detenuti.  (El Espectador)

Nicola Sturgeon annuncia un secondo referendum sull’indipendenza scozzese da tenere il prossimo ottobre.

La prima ministra in settimana consegnerà un documento sul suo piano  al parlamento scozzese. (The National)

La polizia greca costringe i richiedenti asilo a respingere i compagni migranti verso la Turchia.

Migranti arruolati con forza dalla polizia greca dovevano respingere gli altri migranti al confine con la Turchia con minacce, percosse e sequestri di beni. Un’indagine di “Le Monde”, “Lighthouse Reports”, “Der Spiegel”, “ARD Report München” e “The Guardian” mostra che la polizia greca usi gli stessi migranti per riportare i nuovi arrivati ​​in Turchia. (Lighthouse Reports)

Una fuga di gas tossico in Giordania provoca 13 morti e centinaia di feriti.

Nel porto di Aqaba si è verificata una fuga letale dopo che un serbatoio pieno di gas è caduto durante il trasporto. (The Jordan Times)

Un memorandum del governo scozzese mette in luce  l’influenza segreta della regina sulle nuove leggi.

Il promemoria interno ammette che “quasi certamente” alcune proposte di legge sono state modificate per ottenere il consenso della corona. (The Guardian)

In Francia, dietro l’opposizione alle turbine eoliche, una galassia influente che sostiene il nucleare.

All’ombra delle proteste locali (non sempre spontanee) contro le pale eoliche, si muove una rete che beneficia di potenti contatti con i vertici dello stato. Con l’obiettivo di virare verso un massiccio rilancio del nucleare. (Le Monde)

Il G7 condanna le pratiche economiche sleali della Cina.

Al termine del vertice in Germania, i sette leader si sono impegnati a lavorare insieme per “sviluppare un approccio coordinato, al fine di garantire condizioni di parità per imprese e lavoratori”. (Le Monde)

In Sud Africa, gli australopitechi sono sempre più antichi.

Una nuova datazione suggerisce che i fossili trovati nel sud del continente fossero contemporanei di alcune specie di ominidi dell’Africa orientale, tra cui la famosa Lucy. (PNAS)

Il gas da cucina che arriva nelle case americane contiene benzene e altre sostanze chimiche pericolose.

Sebbene le concentrazioni siano basse, le sostanze chimiche sono potenzialmente pericolose e alcune cancerogene, dicono alcuni ricercatori. (The New York Times)

Ernst & Young condannata a pagare una multa di 100 milioni di dollari perché alcuni suoi revisori hanno tradito gli standard etici della professione.

L’autorità di controllo sulle attività finanziarie sostiene che questo comportamento ha coinvolto centinaia di revisori dell’azienda tra il 2017 e il 2021. (The New York Times)

Come funzionerebbe la messa al bando del G-7 dell’oro russo.

Il Gruppo dei Sette ha concordato il divieto (prevalentemente simbolico) delle importazioni di oro russo che Mosca utilizza per sostenere la sua valuta e aggirare l’impatto delle sanzioni. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/179 – Corruzione e appropriazione indebita in Sud Africa: il rapporto del giudice Zondo.

Strage di ventenni in un club sudafricano: le autorità sospettano un avvelenamento da sostanze alcoliche sofisticate.

Almeno 20 adolescenti sono stati misteriosamente uccisi in un locale notturno del Sud Africa orientale. Le prime indagini temono un avvelenamento. (The Sowetan)

Polemiche sul principe Carlo: il governo chiede un’indagine sulle valigie zeppe di denaro per le attività benefiche dell’erede al trono.

Lo sceicco del Qatar ha donato tre milioni di euro in contanti. Il denaro sarebbe stato depositato presso la banca Coutts e versato sul conto del fondo di beneficenza del Principe di Galles. Il fondo certifica che, accertata la legittimità del donatore, i suoi revisori hanno accettato la donazione. (The Sunday Times)

USA: Ocasio-Cortez afferma che due giudici costituzionali conservatori che hanno contribuito ad annullare la precedente sentenza sull’aborto hanno mentito sotto giuramento  e dovrebbero essere messi in stato d’accusa.

La giovane deputata di sinistra afferma che Brett Kavanaugh e Neil Gorsuch hanno mentito sotto giuramento al Congresso sulle loro opinioni sulla sentenza Roe. Non è ammissibile, sostiene la parlamentare, “consentire ai candidati della Corte Suprema di mentire sotto giuramento per garantirsi degli incarichi a vita”. (The Hill)

Israele e Arabia Saudita preparano “un trattato di difesa reciproca in funzione anti Iran”.

Il vertice, mediato dagli Stati Uniti, discute la comune minaccia iraniana a fronte delle crescenti capacità dei missili e dei droni di Teheran. (Al-Monitor)

In Camerun, le lotte intertribali lasciano quotidianamente sul campo decine di cadaveri.

L’ultimo massacro è stato registrato nel villaggio di Bakinjaw nel comune di Akwaya, vicino al confine con la Nigeria. (Anadulu)

Corruzione e appropriazione indebita in Sud Africa: il rapporto inoppugnabile del giudice Zondo.

Il magistrato ha presentato le ultime due parti del suo lavoro investigativo su dieci anni di saccheggio delle risorse statali. Non risparmia né l’ANC né l’attuale presidente Ramaphosa. (Daily Maverick)

Due Libie, una sola maglia: il calcio aiuta a rimarginare le ferite di un paese diviso.

Nonostante la spaccatura  politica e militare del paese, una squadra di calcio libica “riunificata” ha preso parte alle qualificazioni alla Coppa d’Africa 2023 a Bengasi. Dal 2011 e dalla caduta di Gheddafi, la selezione libica è stata sempre costretta a esibirsi fuori dai confini nazionali. (Le Monde)

I governi locali di Pechino e Wuhan collaborano per promuovere le auto elettriche con sussidi agli acquirenti.

Pechino offre un bonus di 10.000 yuan (quasi 1.400 euro), Wuhan di 8.000, per sostituire le auto a benzina con veicoli elettrici. (South China Morning Post)

In Indonesia “democrazia e diritti umani sono a rischio” mentre si infiamma la polemica sul nuovo codice penale.

I colloqui tra il governo e un’alleanza di gruppi per le libertà civili e legali per discutere il nuovo progetto di codice penale sono arenati. La coalizione denuncia una mancanza di trasparenza sulla proposta, che ha causato proteste del 2019. (The Diplomat)

La Russia non rispetta la scadenza delle sue obbligazioni, per la rima volta dal 1918.

Una dichiarazione formale di insolvenza dovrebbe provenire dagli obbligazionisti perché le agenzie di valutazione, che normalmente dichiarano quando i mutuatari sono inadempienti, non possono pronunciarsi a causa delle sanzioni. Al Credit Derivatives Determinations Committee, la rappresentanza di investitori che decide se pagare i titoli legati a insolvenze, non è stato ancora chiesto di prendere una decisione. (The New York Times)

Di fronte all’insolvenza della Russia, per gli obbligazionisti si apre un labirinto legale.

I detentori del debito estero della Russia, che secondo Washington è già insolvente, si trovano ad affrontare circostanze insolite: Mosca ha i fondi e dice di voler pagare ma non può farlo a causa delle sanzioni imposte dopo l’invasione dell’Ucraina. Per di più, le obbligazioni sono state emesse con termini insoliti, l’emettitore è impegnato in una guerra che non accenna a concludersi ed è stato tagliato fuori dal sistema finanziario globale. (Reuters)

Più di un milione di elettori statunitensi sta passando ai repubblicani. I dem prendano nota.

Decine di migliaia di elettori incerti dei quartieri periferici, che hanno contribuito alle vittorie del Partito Democratico negli ultimi anni, ora si stanno spostando a destra. Secondo i dati sulle preferenze dichiarate all’atto della registrazione nelle liste elettorali, analizzati dall’Associated Press, nell’ultimo anno oltre un milione di elettori in 43 stati sono passati al Partito Repubblicano. (Associated Press)

Una nota attivista indiana arrestata dalla squadra antiterrorismo del Gujarat  per la sua crociata contro il primo ministro Modi nel 2002.

Teesta Setalvad è stata prelevata dal dipartimento antiterrorismo della polizia del Gujarat dalla sua casa di Mumbai poche ore dopo che il ministro degli interni indiano, Amit Shah, uno stretto collaboratore di Modi, l’ha accusata di aver fornito informazioni infondate alla polizia sulle violenze anti musulmane del 2002, quando Modi era primo ministro di quello stato.  Intanto la polizia di Delhi ha arrestato il co-fondatore musulmano di un sito web di verifica dei fatti, Mohammed Zubai. Con l’accusa di avere offeso i fedeli hindù con un commento su Twitter del 2018. (The Hindu)

Ecuador: il presidente Lasso alza bandiera bianca e riduce i prezzi del carburante.

Lo ha annunciato lo stesso Guillermo Lasso mentre l’Assemblea nazionale dibatte sulla sua rimozione dall’incarico. (El Universo)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/178 – Cresce il timore che l’India stia diventando la “porta segreta” per l’Europa del petrolio russo.

22 morti in una discoteca della città sudafricana di East London, nella provincia del Capo Orientale.

La tragedia nelle prime ore di domenica mattina segnalata da messaggi frenetici che richiedevano assistenza alla polizia e alla Croce rossa. La causa delle morti è sconosciuta, ma si è ipotizzato che i clienti siano stati esposti a qualche forma di veleno o che un incidente abbia provocato una fuga precipitosa. (Daily Dispatch)

Cresce il timore che l’India stia diventando la “porta segreta” per l’Europa del petrolio russo.

Il volume di greggio russo acquistato e poi esportato dall’India suggerisce che parte di esso finisca nelle stazioni di servizio europee. (The Guardian)

Le varianti Omicron BA.4 e BA.5 hanno un’elevata capacità di eludere gli anticorpi creati dalla vaccinazione o dall’infezione.

Un’altra sottovariante di Omicron, la BA.2.12.1, attualmente rappresenta il ceppo dominante negli Stati Uniti. (The New England Journal of Medicine)

Cresce la tensione tra Cina e Giappone per le controversie sulle isole contese e le alleanze.

Il dibattito in Giappone sull’aumento della spesa per la difesa e l’eventuale costruzione di sottomarini a propulsione nucleare è seguito con preoccupazione da Pechino. (South China Morning Post)

Le scuole americane stanno spendendo miliardi di dollari per prevenire le sparatorie di massa.

Il mercato dei rilevatori di armi e dei sistemi individuali di allerta nelle scuole è in piena espansione. Ma nessuno sa se servono davvero. (The New York Times)

Usa: il partito repubblicano avanza con la sua agenda nonostante la quasi-maggioranza democratica.

Le vittorie storiche di questa settimana, con le sentenze della Corte Suprema conservatrice su aborto e porto delle armi, coronano un anno di vittorie della destra. (The Washington Post)

L’Iran lancia un missile nello spazio mentre riprendono i colloqui sul nucleare.

La televisione di stato iraniana ha annunciato il lancio di un missile  a propellente solido, attirando i mugugni di Washington per la sua tempistica. Non è chiaro quando o dove sia stato lanciato il missile, ma l’annuncio è arrivato dopo che foto satellitari avevano mostrato preparativi di lancio dal cosmodromo Imam Khomeini nella provincia rurale di Semnan. (Associated Press)

La Russia scivola verso l’insolvenza.

La Russia ha sempre rispettato le rate di rimborso dei suoi  $ 40 miliardi di obbligazioni. Ma per 100 milioni di dollari in scadenza il 27 giugno potrebbe dover chiedere una moratoria. (Reuters)

Libano: la massima autorità religiosa cristiana esorta i politici a formare un governo.

“Chiedo ancora una volta di accelerare la formazione di un governo nazionale data la pressante necessità del Paese”, ha auspicato il patriarca maronita Bechara Boutros Al-Rai nel suo sermone domenicale. (Reuters)

Il Giappone emette il primo “avviso di interruzione dell’energia elettrica” a causa dell’aumento delle temperature.

Il governo chiede ai cittadini di risparmiare elettricità, in particolare tra le 15:00. e le 18:00 di lunedì. Il sistema di allarme appena sperimentato serve ad avvisare gli utenti con un giorno di anticipo circa potenziali interruzioni di energia. (The JapanTimes)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/177 – L’inflazione minaccia l’unità della zona euro.

Sono almeno 27 le vittime del tentato attacco agli ingressi di Melilla.

All’interno dell’enclave, l’attacco alla recinzione di Melilla ha provocato 106 feriti lievi, 49 agenti della Guardia Civile e 57 migranti. (Público)

Nella Cisgiordania occupata, una carneficina silenziosa.

Un adolescente palestinese è l’ennesima vittima dei soldati israeliani nella Cisgiordania occupata.

I raid effettuati dall’esercito israeliano nel territorio palestinese provocano quotidianamente la morte di civili. (L’Orient-Le Jour)

Nelle pianure centrali della Birmania, l’esercito prosegue gli attacchi ai civili.

La regione di Sagaing è uno dei teatri più attivi della ribellione e degli attacchi punitivi da parte dei militari contro la popolazione. (Myamnar Now)

Al processo del 13 novembre, la potente arringa degli avvocati di Salah Abdeslam contro una “pena di morte al rallentatore”.

La difesa dell’unico sopravvissuto dei commando ha argomentato per ben quattro ore per convincere il tribunale a non comminare l’ergastolo richiesto dall’accusa. (Le Point)

L’inflazione minaccia l’unità della zona euro.

L’impennata dei prezzi e l’aumento dei tassi di interesse rischiano di allargare i divari tra i paesi, penalizzando i più indebitati ei meno dinamici. Il mercato teme una frammentazione dell’unione monetaria. In effetti non esiste un solo euro, ma tante monete intercambiabili di nome Euro quante sono le economie dell’Unione , in funzione delle quantità di moneta circolante e delle diverse velocità di circolazione. [NdR] (Le Monde)

 

La Costa d’Avorio è un nuovo crocevia del traffico della cocaina.

Il paese africano occupa un posto strategico, a metà strada tra i centri di produzione sudamericani ei mercati di consumo europei. (Le Monde)

Il Bangladesh inaugura il ponte più lungo del paese.

Costruito da una società di ingegneria cinese,  il ponte sul fiume Padma misura 6,5 chilometri e per collega 21 distretti della regione sud-occidentale con il resto del paese. La sua costruzione ha richiesto otto anni ed è costato circa 3,6 miliardi di dollari USA. (The Daily Star)

Con l’entrata in vigore di ulteriori leggi che vietano l’aborto, il paese si sta rapidamente dividendo in due.

In mezzo paese l’aborto è ancora legale, ma nell’altra metà è bandito o drasticamente limitato. (The New York Times)

L’Ecuador è al tredicesimo giorno dello sciopero generale indetto dalla Confederación de Nacionalidades Indígenas.

la Confederazione delle nazionalità indigene dell’Ecuador chiede profonde riforme economiche per affrontare la crescente disuguaglianza in un paese che soffre ancora del caos economico provocato dalla pandemia, che qui è stato particolarmente letale. (El Universo)

Iran e UE affermano che i colloqui di Vienna sul nucleare riprenderanno a giorni.

L’accordo potrebbe aiutare ad ridurre le tensioni dopo che i colloqui sono stati bloccati per mesi, mentre l’arricchimento dell’uranio da  parte dell’Iran si è avvicinato sempre di più  ai livelli della bomba. (Associated Press)

L’India introdurrà una pagella di sicurezza delle automobili.

L’India introdurrà un sistema di classificazione della sicurezza delle autovetture, una misura che dovrebbe incentivare i produttori a fornire caratteristiche di sicurezza avanzate e ad aumenterà il “valore di esportazione” dei veicoli prodotti nel paese. Ogni auto verrà valutata con da una a cinque stelle sulla base di test che misurano il grado protezione degli occupanti, adulti e bambini, nonché le tecnologie di sicurezza adottate. (The New Indian Express)

La Cina dichiara dice di avere sconfitto il covid.

Le due principali città, Pechino e  Shanghai, hanno imposto un rigido blocco di mesi revocato completamente solo dal primo giugno. Pechino consentirà alle scuole primarie e secondarie di riprendere le lezioni di persona mentre il segretario del partito di Shanghai ha annunciato che per la prima volta, dopo due mesi, la città non registra più casi di contagio. (Global Times)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/176 – Dopo la sentenza della Corte Suprema, l’aborto sarà presto vietato in 13 stati. Ecco quale potrebbe essere il prossimo.

I vaccini contro il Covid nel primo anno hanno evitato 20 milioni di morti.

La prima analisi approfondita ne esamina l’impatto in 185 paesi da quando è stata somministrata la prima vaccinazione nel dicembre 2020. (The Lancet  Infectious Deseases)

L’elettricità usata per estrarre le criptovalute crolla del 50%, segnalando la fuga degli investitori.

Dall’11 giugno il calo dei  consumi di elettricità per la gestione dei bitcoin ha registrato un calo di un terzo, ma è molto più marcato per le altre criptomonete. (The Guardian)

Serbia, Albania e Macedonia del Nord si sentono discriminate, mentre l’Ue accorda lo status di candidate a Ucraina e Moldova.

I Balcani occidentali, in attesa da anni, denunciano la “mancanza di credibilità” dell’Unione. (Le Monde)

Quasi duemila migranti tentano di entrare nell’enclave spagnola di Melilla.

Il tentativo di ingresso in massa è il primo dopo la normalizzazione delle relazioni tra Madrid e Rabat a marzo. Negli scontri con gli agenti marocchini sono morti almeno cinque emigranti. (EFE:)

Il vertice dei BRICS ospitato dalla Cina schiva le polemiche su Ucraina e Taiwan.

Il rifiuto dell’India di aderire all’agenda anti-americana della Russia e della Cina ha fatto fallire gli sforzi di Pechino per creare un fronte comune su questioni controverse. I partecipanti hanno appoggiato le richieste di colloqui di pace per porre fine alla guerra in Ucraina e hanno respinto le richieste di espulsione della Russia dal G20 a causa della sua aggressione. (South China Morning Post)

Satelliti cinesi eludono la sorveglianza statunitense, secondo un rapporto.

Gli incontri ravvicinati tra i satelliti dei due paesi si fanno sempre più frequenti. Le due potenze spaziali sembrano giocare a “gatto e topo” in orbita. Occorrono nuove regole per garantire la sicurezza di tutti. (South China Morning Post)

L’azienda cinese che mira a spezzare la supremazia degli Stati Uniti nel software di progettazione dei circuiti integrati ottiene l’approvazione per il suo ingresso in borsa.

Empyrean Technology punta a  raccogliere oltre 380 milioni di dollari, con l’obiettivo di diventare un leader globale nel mercato del software di progettazione elettronica, attualmente dominato dalle aziende statunitensi Cadence, Synopsis e Mentor Graphics. (South China Morning Post)

La Corte Suprema ribalta la precedente sentenza che rendeva l’aborto legale.

La decisione, che dopo quasi 50 anni abolisce il diritto costituzionale all’aborto, è stata accolta con festa e rabbia in tutto il paese. Almeno la metà degli stati ora possono abolire in tutto o in parte le procedure di aborto. (The New York Times)

 

Il Senato statunitense  approva il disegno di legge condiviso  sulle armi, abbattendo un decennale vicolo cieco.

Il Senato ha approvato una legislazione volta a tenere le armi da fuoco lontane dalle mani di persone pericolose, dopo che un piccolo gruppo di repubblicani si è unito ai democratici per superare l’opposizione del loro partito alle misure di sicurezza sulle armi dopo quasi tre decenni di paralisi del Congresso sull’inasprimento delle leggi sulle armi. (The New York Times)

Dopo la sentenza della Corte Suprema, l’aborto sarà presto vietato in 13 stati. Ecco quale potrebbe essere il prossimo.

13 stati  vieteranno l’aborto entro i prossimi 30 giorni. Altri stati la cui la recente legislazione antiaborto è stata bloccata dai tribunali dovrebbero agire successivamente. Una manciata di stati ha anche divieti di aborto, precedenti la sentenza ora ribaltata, che potrebbero essere riportati in vita. (The Washington Post)

 

La Gran Bretagna ritirerà $ 18 miliardi in banconote di carta per sostituirle con quelle di plastica.

La transizione renderà la Gran Bretagna la più grande economia mondiale che utilizza solo banconote di plastica. (The Washington Post)

La Commissione del 6 gennaio rende noti i nomi dei parlamentari repubblicani che avevano chiesto a Trump il perdono presidenziale per le loro responsabilità in quelle giornate.

Si tratta di Matt Gaetz (Florida) Mo Brooks (Alabama) Louie Gohmert (Texas), Andy Biggs (Arizona) e Scott Perry (Pennsylvania), Marjorie Taylor Greene (Georgia) e Adam Kinzinger (Illinois). (The Hill)

Audizione per i fatti del 6 gennaio: Trump ha insistito pesantemente col Dipartimento di giustizia perché facesse proprie le sue false affermazioni di frode elettorale.

L’ex presidente ha cercato con insistenza di convincere i funzionari dei dipartimento nel disperato tentativo di rimanere al potere, cedendo solo davanti alla minaccia di dimissioni in massa. (Associated Press)

Le tartarughe centenarie possono rappresentare lo standard dell’anti-invecchiamento.

Le tartarughe non solo vivono a lungo, ma invecchiano poco. Confrontando i tassi di invecchiamento e la longevità di 77 specie di rettili e anfibi, un gruppo di ricercatori ha riscontrato notevoli variazioni nella senescenza e individuato alcuni dei fattori che determinano queste differenze. (Science)

Il più grande batterio del mondo scoperto nella palude di mangrovie dei Caraibi.

La Thiomargarita magnifica è 50 volte più grande di qualsiasi microbo precedentemente noto. (Financial Times)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/175 – Telefoni Apple e Android spiati  da un programma d’intercettazione  italiano.

La Corte Suprema annulla la legge sulle armi di New York, rendendo più facile per gli americani andare in giro armati.

Il giudice Clarence Thomas, nella relazione che accompagna la sentenza scrive che la legge di New York “impedisce ai cittadini rispettosi della legge e con normali esigenze di autodifesa di esercitare il diritto di detenere e portare armi”. (Usa Today)

La giunta golpista mette Aung San Suu Kyi in stretto isolamento.

La leader birmana, accusata di almeno 20 reati, è detenuta in un luogo segreto dall’anno scorso e potrebbe rimanervi per il resto della vita. (The Guardian)

Scandalo intorno a Karim Keïta, figlio dell’ex presidente maliano “IBK”.

Karim Keïta, figlio del presidente maliano deposto nel 2020, ora vive in Costa d’Avorio. La giustizia del suo paese lo sospetta di aver avuto un ruolo nella scomparsa, nel 2016, di un giornalista. Le Monde svela nuovi elementi collegabili a una vicenda finanziaria nel settore degli armamenti. Karim Keïta  contesta ogni accusa. (Le Monde)

In Tunisia, il progetto di nuova Costituzione sancisce la “presidenzializzazione” del regime.

Il 25 luglio il presidente Kaïs Saïed sottoporrà a referendum una nuova costituzione che dovrebbe rompere con l’esperienza parlamentare post-rivoluzione del 2011. (Le Monde)

I radar a microonde rivoluzionano il mercato dei droni commerciali, aumentandone la  potenza e i campi d’applicazione.

Quando, otto anni fa,  un’impresa di  Shenzhen ha avanzato l’idea di una nuova tecnologia radar a microonde, nota come SAR a 1 bit, alcuni esperti l’hanno scartata dicendo che non avrebbe mai funzionato. Questa tecnologia oggi è realtà e trova applicazioni nella guida intelligente, nella logistica, nel soccorso di emergenza e in caso di calamità. (South China Morning Post)

Tu cerchi “aborto”, Google propone cliniche antiaborto.

Ogni anno, centinaia di migliaia di donne negli Stati Uniti utilizzano Google per cercare cliniche che praticano aborti. Spesso trovano solo centri antiaborto. (The New York Times)

Papa Francesco fa mettere in rete tutti i documenti inviati da ebrei a Pio XII durante la Seconda guerra mondiale.

L’archivio contiene 2.700 richieste di aiuto da parte di gruppi e famiglie ebraiche. I fascicoli sono stati conservati negli archivi della Segreteria di Stato e contengono richieste di intervento per evitare la deportazione nazista, ottenere la liberazione dai campi di concentramento o aiutare a trovare dei familiari. (Associated Press)

Najib Mikati è il nuovo primo ministro libanese,  mentre la crisi economica si aggrava.

Dopo una giornata di febbrili consultazioni tra il presidente Michel Aoun e i gruppi parlamentari, Mikati ha ottenuto 54 voti, mentre il suo principale rivale si è fermato a meno della metà di quella cifra. Quarantasei parlamentari,  appartenenti ai due principali schieramenti  cristiani e al Libero Movimento patriottico di Aoun, si sono astenuti. A favore di Mikati hanno votato il gruppo di Hezbollah e il movimento Amal. Il compito principale del nuovo governo sarà quella di continuare i colloqui con il Fondo monetario internazionale per un piano di ripresa economica del paese. (L’Orient-Le Jour)

Telefoni Apple e Android spiati  da un programma d’intercettazione  italiano.

Programmi messi a punto dall’azienda italiana RCS Lab sono stati utilizzati per spiare cellulari Apple e Android in Italia e Kazakistan, secondo Google. RCS Lab, con sede a Milano, il cui sito Web vanta tra i clienti varie polizie europee, ha sviluppato strumenti per spiare messaggi privati ​​e contatti dei dispositivi presi di mira. La notizia diffusa da Google arriva mentre le autorità di regolamentazione europee e americane valutano nuove regole sulla vendita e l’importazione dei programmi d’intercettazione. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/174 –  Il voto di sfiducia della Bulgaria blocca l’allargamento dell’Unione Europea a Macedonia e Albania.

Un pesce-robot bionico rimuove le microplastiche dai mari.

Un minuscolo robot in grado di nuotare, attacca le microplastiche fluttuanti e si ripara da solo se danneggiato. (Nano Letters)

Terremoto in Afghanistan: oltre mille morti e 1.500 feriti

Un potente terremoto di magnitudo 6,1 ha colpito un’area a 44 chilometri dalla città di Khost, lasciando migliaia di persone senza un tetto. (BBC)

Gli archeologi scoprono nel deserto israeliano la seconda più antica moschea del mondo all’interno d’una struttura bizantina.

La moschea di 1.200 anni fa trovata a Rahat aiuta a capire la transizione della regione dal cristianesimo all’Islam. (Haaretz)

L’UE vuole dimezzare l’uso di pesticidi per ripristinare gli ecosistemi.

Il piano, il primo in 30 anni ad affrontare la catastrofica perdita di fauna selvatica sul continente, fissa obiettivi giuridicamente vincolanti sull’uso dei pesticidi sulla terra, sui  fiumi e in mare. (The Guardian)

L’Australia finanzierà l’installazione di oltre 4000 geolocalizzatori GPS sui pescherecci dello Sri Lanka, anche per scoraggiare i trafficanti di esseri umani.

Il  ministro degli affari interni sottolinea che il nuovo governo australiano si atterrà in  modo  intransigente alla politica del controllo delle frontiere. (The Guardian)

Il bacino del Fiume delle Perle, nella Cina meridionale, storicamente straripa ogni cento anni, ma ora è allarme rosso perché la cintura dei tifoni si sta spostando verso nord.

le inondazioni costringono decine di migliaia a evacuare e già si contano oltre 500.000 case danneggiate o letteralmente spazzate via, strade franate e ponti crollati. Il fiume delle Perle, noto anche come Yuè Jiāng, ossia “fiume del Guangdong”,  è il terzo per lunghezza dopo il Fiume Azzurro e il Fiume Giallo e il secondo fiume cinese per portata. (Global  Times)

Emmanuel Macron cerca una via d’uscita per governare: grande coalizione o accordi caso per caso?

Il capo dello stato francese ha intavolato colloqui con i rappresentanti di tutte le forze presenti in parlamento. (Le Monde)

Covid: in Francia aumentano i casi, si diffondono nuove varianti e si torna alle mascherina. L’Europa arriva all’estate mentre all’orizzonte si agita lo spettro della “quarta ondata”.

Il numero dei  contagi in Francia è balzato di quasi il 50%, con una media di circa 44.000 nuovi casi quotidiani. (20 Minutes)

Pakistan e FMI affermano che i colloqui per il salvataggio finanziario del paese fanno progressi.

Le due parti hanno concordato il bilancio, ma devono ancora mettere a fuoco  una serie di obiettivi monetari. Gli analisti tuttavia temono che l’aumento dei prezzi dell’energia spingerà sempre più persone verso la povertà e cancellerà 5,2 milioni di piccole e medie imprese. (Al Jazeera)

Il gruppo islamista indonesiano Khilafatul Muslimin, forte di “centinaia di migliaia” di seguaci, vuole ricostruire il califfato.

Il Khilafatul Muslimin, nato prima del gruppo Stato Islamico, mira a trasformare la nazione musulmana e democratica più popolosa del mondo in un califfato islamico. (South China Morning Post)

Le pressioni di Trump sui funzionari locali per sovvertire i risultati del voto sono state violente e minacciose.

Nella quarta audizione pubblica, la Commissione ha esaminato nuove testimonianze sul coinvolgimento personale di Trump nella teorizzazione dei “falsi elettori”. Martedì, funzionari degli uffici elettorali statali statunitensi hanno raccontato come i sostenitori di Donald Trump li abbiano minacciati, insultati e molestati, a volte presentandosi nelle loro case, perché si erano rifiutati di aiutare l’ex presidente a ribaltare la sua sconfitta alle elezioni del 2020. (The Washington Post)

I senatori statunitensi mettono a punto un piano concordato per ridurre i prezzi dell’insulina.

Il disegno di legge porrebbe un tetto mensile di $ 35 al costo dell’insulina per i pazienti con assicurazione privata e per quelli iscritti al sistema  Medicare, anche se non offrirebbe le stesse protezioni ai non assicurati. (The Washington Post)

Il Parlamento europeo ha approvato  la riforma del mercato del carbonio dell’UE, dissipando i timori di un ritardo nelle politiche europee sui cambiamenti climatici.

Le proposte, che erano state respinte in una prima votazione questo stesso mese, puntano a ridurre le emissioni nette di gas serra dell’UE del 55% rispetto ai livelli del 1990, entro il 2030. (Reuters)

Il voto di sfiducia della Bulgaria blocca l’allargamento dell’Unione Europea.

Il parlamento bulgaro nega la fiducia al governo di Kiril Petkov con 123 voti contro 116, bocciando il suo bilancio preventivo e la sua politica a favore dell’ingresso della Macedonia del Nord nella Eu. Anche l’ingresso nell’Eu dell’Albania viene bloccato. Ora il presidente Rumen Radev dovrà indire le elezioni entro due mesi e nominare un governo  ad interim se Petkov, o un altro partito, non riesce a mettere insieme una nuova maggioranza. (Reuters)

Unilever aveva promesso di rottamare le confezioni di plastica inquinanti. Ora si batte per mantenerle.

Il gigante dei prodotti di consumo per la casa aveva promesso di abbandonare le bustine di plastica e gli imballaggi monouso. Mentre l’uso della plastica nelle confezioni cresce in modo esponenziale, un’indagine di Reuters ha scoperto come Unilever dietro le quinte lavori per continuare a utilizzarla.  (Reuters)

L’Ecuador perde il controllo della città amazzonica di Puyo, totalmente nelle mani dei dimostranti.

Il governo cerca di riprendere il controllo di Puyo dopo i continui e violenti scontri e l’incendio di una stazione di polizia a causa delle manifestazioni  contro le politiche economiche del presidente Guillermo Lasso. (El Universo)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.