Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/210 – Migliaia di persone scendono in piazza a Gaza per una rara manifestazione di malcontento nei confronti di Hamas.

Mentre cresce il rischio di un conflitto nucleare con la Corea del Nord, i democratici statunitensi vorrebbero che il Congresso dichiarasse che la guerra di Corea è “finita”.

Trascurando la dimostrazione di forza di Pyongyang di questa settimana, i democratici spingono per il ritiro dei 28.500 soldati americani presenti nella Corea del Sud, col rischio di mettere in pericolo la lunga alleanza Washington-Seoul. [The New York Sun]

Il piano della Nuova Zelanda per una segnaletica stradale bilingue che valorizzi la lingua maori, sta  prendendo  una svolta inaspettata.

La Nuova Zelanda -o Aotearoa, come la chiamano i maori- recentemente ha lanciato una consultazione popolare sull’opportunità di includere il maori, teoricamente parlato da un quinto delle popolazione,  su 94 tipi di cartelli stradali, inclusi i nomi delle località, i limiti di velocità, gli avvisi di inizio e fine delle superstrade. L’idea non piace ai partiti di opposizione di destra, che sostengono  che la cartellonistica bilingue metterebbe a rischio la sicurezza stradale. Il servizio della CNN fa un’ampia  panoramica delle esperienze più interessanti per ravvivare le lingue locali in via di estinzione. [CNN]

La Repubblica Centrafricana vota se estendere fino a tre il numero dei mandati presidenziali.

La controversa modifica costituzionale tende ad aprire la porta a un terzo mandato del presidente Faustin Archange Touadera. [rfi]

L’accordo col Vietnam forse è il modello che il Vaticano vorrebbe per la Cina.

I decenni di paziente lavoro diplomatico della Santa Sede con il governo vietnamita sono spesso citati come possibile modello per l’approccio del Vaticano alla Cina, in particolare per quanto riguarda il controverso accordo del 2018 che concede a Pechino un ruolo nella nomina dei vescovi. Ma l’accordo Vaticano-Cina, platealmente violato da Pechino, contrasta con i progressi fatti con Hanoi. [The Pillar]

L’Ucraina presenta  un drone marittimo in grado di eliminare le navi russe dal Mar Nero.

Il veloce e letale drone ucraino ha già iniziato la caccia alla flotta russa del Mar Nero. [Insider]

L’Arabia Saudita nelle prossime settimane ospiterà  colloqui di pace tra Ucraina e Russia.

Agli incontri di Jeddah, che si terranno all’inizio di agosto, è prevista la partecipazione di alti diplomatici di circa 30 paesi. [Middle East Eye]

Zelenskyj firma la legge che anticipa il Natale ucraino al 25 dicembre.

La decisione di cambiare la data in cui si festeggia il Natale è l’ultima di una serie di iniziative delle autorità ucraine per la “de-russificazione”. Tra l’altro, sono già state rinominate strade e città che avevano nomi risalenti all’era sovietica. [Orthodox Times]

Il dipartimento inglese dell’interno segretamente lavora all’introduzione del riconoscimento facciale per ridurre la criminalità.

La strategia segreta del governo di installare sistemi di sorveglianza elettronica nei negozi solleva numerose critiche e  contrasta nettamente con il divieto dell’UE di utilizzare l’IA negli spazi pubblici. [The Guardian]

Israele: il leader dell’opposizione Yair Lapid chiede il congelamento della riforma giudiziaria per 18 mesi e il ritorno al negoziato.

Lapid propone che qualsiasi legge relativa al controllo giudiziario o alla separazione dei poteri debba essere approvata solo con una maggioranza dei due terzi della Knesset. [Haaretz]

Una delle ultime spiagge del Giappone immune dal cemento minacciata dalla costruzione di una diga.

Un progetto di diga sulla spiaggia di Katoku minaccia un eccezionale sito naturale sull’isola di Amami-Oshima e solleva interrogativi sulla politica del governo giapponese in materia di ambiente. [Le Monde]

Internet sta morendo? Tre minuti per capirlo.

I contenuti pubblicati sul Web non sono eterni. Gli Errori 404 ricordano quotidianamente agli utenti che una pagina può scomparire facilmente e con essa un po’ della memoria di Internet. [Le Monde]

Scontrini di cassa, addio.

Dal primo agosto in Francia cominceranno a scomparire gli scontrini di cassa con i dettagli degli acquisti: una smaterializzazione che trasformerà le abitudini dei consumatori. [Le Monde]

Niger: manifestazione antifrancese a Niamey,  monito da Parigi e ultimatum dai paesi vicini.

Migliaia di persone hanno manifestato davanti all’ambasciata francese di Niamey, mentre il Niger è sconvolto dal colpo di stato militare contro il presidente Mohamed Bazoum. Numerosi sostenitori dei golpisti si sono riuniti nella capitale rispondendo a un appello del movimento M-62. alcuni gruppi che hanno cercato di recarsi davanti alla rappresentanza diplomatica francese, al grido “Via la Francia, viva la Russia”, sono stati dispersi dai lacrimogeni. L’Eliseo ha promesso una risposta “immediata e intrattabile” in caso di attacco agli interessi francesi. [TF1]

Il rischio del debito occulto della Cina “deriva dal suo stesso sistema”.

Le politiche anti-covid della Cina e la spinta all’autosufficienza post-pandemia hanno messo a dura prova le finanze locali, facendo salire il debito a livelli prima impensabili, con scarsi interventi del governo centrale. Alcuni ritengono che Pechino sia riluttante a cambiare la struttura fiscale della Cina perché il sistema presente conferisce  a Pechino un maggiore controllo finanziario sulle province. [South China Morning Post]

La storia segreta della legislazione statunitense sulle armi: come il parlamento ha armato l’associazione dei costruttori (N.R.A.)

Alcuni parlamentari sedevano contemporaneamente al Congresso e nel consiglio di amministrazione della N.R.A. Così per decenni, un piccolo gruppo di parlamentari guidati da un eminente democratico ha aiutato la lobby delle armi a indirizzare le leggi, i tribunali e le opinioni sul secondo emendamento a favore dell’N.R.A. [The New York Times]

La Russia porta la disinformazione sulla guerra in Ucraina anche nei videogiochi.

In Minecraft e in altri popolari videogiochi e gruppi di discussione la propaganda è sempre più presente, mentre il Cremlino cerca di conquistare un nuovo pubblico. [The New York Times]

Un cambio di casacca che ha trasformato la politica della Carolina del Nord.

Tricia Cotham, una democratica sostenitrice del diritto all’aborto, è stata incoraggiata a candidarsi per un seggio alla camera statale da alcuni potenti repubblicani. Una volta eletta, ha cambiato casacca consegnando al partito repubblicano la maggioranza assoluta. [The New York Times]

Pakistan: almeno 40 morti e oltre 200 feriti nell’esplosione di un’auto-bomba ad una manifestazione politica nel distretto di Bajaur di Khyber Pakhtunkhwa.

L’esplosione è avvenuta quando più di 400 membri e sostenitori dell’associazione degli ‘Ulamāʾ dell’Islām’ (JUI-F), un partito politico pakistano fondato nel 1988 dall’ʿālim Mufti Mahmud,   si sono riuniti sotto una tenda nella città di Khar, vicino al confine con l’Afghanistan. [Dawn]

Negli Usa, un progetto salvavita per l’ HIV affronta una nuova minaccia: la politica repubblicana sull’aborto.

Per due decenni, gli Stati Uniti hanno perseguito una strategia  globale di vasta portata per combattere l’HIV e l’AIDS, salvando più di 25 milioni di vite. Ora il piano di emergenza presidenziale per il soccorso contro l’AIDS, meglio noto come PEPFAR, si è bruscamente impantanato in una battaglia politica, con i repubblicani che accusano il governo di dirottare i fondi del programma per sostenere indirettamente gli aborti. I deputati hanno perso mesi a discutere se il Congresso debba autorizzare nuovamente il programma per cinque anni, per un anno o per niente. [The Washington Post]

Dieci morti, di cui tre bambini, mentre forti venti colpiscono un campo turistico nella Russia centrale.

Otto delle vittime facevano parte di un gruppo di turisti accampati vicino al lago Yalchik nella regione di Mari-El quando si è scatenata la tempesta. I forti venti hanno causato la caduta di un gran numero di alberi nell’area dove erano state montate le tende, su un tratto di spiaggia selvaggia all’interno del Parco Nazionale Mariy Chodra. [Associated Press]

Migliaia di persone scendono in piazza a Gaza per una rara manifestazione di malcontento nei confronti di Hamas.

Diverse migliaia di persone sono scese per le strade della Striscia di Gaza per protestare contro le croniche interruzioni di corrente e le difficili condizioni di vita. I manifestanti scandivano “Vergogna, vergogna” e davano alle fiamme le bandiere di Hamas. Le forze di sicurezza di Hamas hanno rapidamente disperso i manifestanti e, a Khan Younis, hanno distrutto i cellulari di quanti filmavano la manifestazione. [Associated Press]

Almeno sei morti negli scontri tra fazioni palestinesi in Libano.

Sei persone sono state uccise in due giorni di scontri nell’affollato e impoverito campo di Ain el-Hilweh, vicino alla città costiera di Sidone, nel sud del Libano, dove la fazione dominante  Fatah combatte contro gruppi rivali. Un comandante di Fatah è stato ucciso in un’imboscata; quattro suoi collaboratori sono poi morti per le ferite riportate. [Reuters]

In una conferenza di pacificazione al Cairo, Mahmud Abbas spera di convincere Hamas a far parte d’un governo di ‘unità’ palestinese.

Abbas pensa che, coinvolgendo Hamas, sarà possibile porre fine alla divisione tra Cisgiordania e Striscia di Gaza. [The Jerusalem Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/209 – Gli Stati Uniti danno la caccia a dei malware cinesi che potrebbero interferire nelle operazioni militari americane.

La procura colombiana spicca un ordine di cattura per Nicolás Petro Burgos, figlio del presidente Gustavo Petro.

La cattura avviene nel quadro di un’indagine per riciclaggio e arricchimento illecito. Anche il suo ex socio, Daysuris Vásquez, è stato tratto in arresto. Da parte sua, il presidente Petro si è rammaricato della cattura, ma ha assicurato che non interferirà nei lavori della Procura. [El Expectador]

Il tifone Doksuri martella la Cina, portando inondazioni e frane a sud-est. Pechino evacua migliaia di persone.

È il tifone più potente che abbia colpito la provincia del Fujian in più di 70 anni, costringendo all’evacuazione 124.400 residenti. Si prevede che la tempesta porterà piogge estreme a Pechino e nelle aree limitrofe, probabilmente superando la furia del temporale del 2012 che ha causato 79 morti. [South China Morning Post]

Nove morti nell’esplosione di fuochi d’artificio nella provincia di Narathiwat.

Almeno nove persone sono morte e più di 100 ferite per l’esplosione in un deposito di fuochi d’artificio nel distretto di Sungai Kolok. [Bangkok Post]

L’ineguagliabile potere di Elon Musk tra le stelle.

Sulle nostre teste attualmente orbitano circa 10.330 satelliti, l’80% dei quali è ancora attivo; Il 53% di questi ultimi è Starlink. Dei 71.000 nuovi satelliti che dovrebbero essere lanciati nei prossimi anni, 42.000 sono di Starlink. Di fatto fin d’ora il miliardario tecnologico è la potenza dominante nella tecnologia Internet via satellite e i modi in cui sta esercitando tale influenza sollevano preoccupazioni in tutto il mondo. Starlink, infatti, spesso è l’unico modo per accedere a Internet in zone di guerra, aree remote e luoghi colpiti da disastri naturali. Il principale cliente della costellazione è il dipartimento della difesa degli Stati Uniti, ma anche altri organismi militari, come in Giappone, stanno testando la tecnologia. In Europa, le preoccupazioni per il dominio di Starlink hanno spinto l’Unione a stanziare 2,4 miliardi di euro per una costellazione di satelliti “sovrani”, da lanciare a partire dal 2027. [The New York Times]

Gli Stati Uniti danno la caccia a dei malware cinesi che potrebbero interferire nelle operazioni militari americane.

Questi programmi malevoli potrebbe consentire alla Cina di interrompere o rallentare l’operatività degli americani o le operazioni di rifornimento, anche durante un eventuale attacco cinese a Taiwan. I primi indizi di questa campagna malevola sono emersi alla fine di maggio, quando Microsoft ha rilevato un misterioso codice informatico nei sistemi di telecomunicazione della base militare di Guam. L’attacco è stato attribuito ad attori sponsorizzati dallo stato cinese, ma senza spiegare su quali basi. Pechino, comunque, non ha risposto alle richieste di commento sulla scoperta americana, limitandosi ripetutamente a negare di condurre o autorizzare operazioni informatiche contro gli Stati Uniti. Le ultime intrusioni appaiono molto diverse da quelle del passato perché l’obiettivo sembra essere bloccare, non solo monitorare  e acquisire informazioni. Il codice cinese sembra mirato alle utenze ordinarie sia civili che militari. [The New York Times]

Gli ucraini usano di razzi nordcoreani presi ai russi.

I soldati ucraini sono stati osservati mentre usavano razzi nordcoreani che, secondo un rapporto, sarebbero stati sequestrati da un paese “amico” prima di raggiungere l’Ucraina. [Financial Times]

La nave in fiamme al largo della costa olandese trasportava più auto elettriche di quanto si sapesse.

Il mercantile, che trasportava tre mila auto sta ancora bruciando al largo della costa olandese. Un portavoce della compagnia armatrice afferma che a bordo c’erano quasi 500 auto elettriche, molte più delle 25 inizialmente dichiarate. [Deutsche Welle]

La presidente del Perù Dina Boluarte chiede maggiori poteri.

Le richieste sono state avanzate nel corso nel suo primo messaggio alla nazione per la Festa dell’Indipendenza, mentre nella capitale Lima continuano le proteste. [El comercio]

Arrestato il leader dell’opposizione senegalese Ousmane Sonko, accusato di preparare un’insurrezione.

Il leader dell’opposizione senegalese, Ousmane Sonko, è stato arrestato nella giornata di  venerdì. [africanews.]

La nuova tattica della Russia per boicottare il grano ucraino.

Dopo il rifiuto del Cremlino di rinnovare l’accordo che consentiva alle navi di trasportare grano attraverso il Mar Nero, la Russia ha iniziato ad attaccare le principali rotte di esportazione alternative dell’Ucraina lungo il fiume Danubio. [BBC]

L’opposizione del Bangladesh protesta a Dacca e chiede le dimissioni del primo ministro.

Il Partito nazionalista del Bangladesh chiede che le elezioni previste per l’inizio del prossimo anno siano gestite da un governo provvisorio neutrale. [Al Jazeera]

Julian Assange: gli Stati Uniti respingono le richieste dell’Australia di ritirare le accuse al fondatore di WikiLeaks.

Nel corso degli incontri con  i dirigenti australiani a Brisbane, Blinken ha respinto la richiesta di Canberra. L’incontro verteva sulla cooperazione militare nell’ambito del patto Aukus. [the Guardian]

Arrestato in Laos un avvocato attivista per i diritti umani in fuga dalla Cina.

Attivisti e membri della famiglia temono che Lu Siwei venga rimpatriato in Cina, dove rischia il carcere. [the Guardian]

Dopo il colpo di Stato in Niger, l’Unione Europea sospende gli aiuti e la cooperazione in materia di sicurezza.

Il Consiglio per la pace e la sicurezza dell’Unione africana, da parte sua, ha confermato di avere chiesto ai militari il ​​“ritorno immediato e incondizionato nelle caserme e il ripristino dell’autorità costituzionale” entro due settimane. [Le Monde]

Pedro Sánchez perde un seggio chiave dopo il conteggio del voto estero. Ora ha bisogno del sì del “latitante” catalano  Puigdemont per formare un governo.

Lo scrutinio degli elettori all’estero ha assegnato un deputato in più al Partito Popolare. [Las Provincias]

L’amministrazione Biden annuncia un pacchetto di aiuti militari da 345 milioni di dollari per Taiwan.

Le armi saranno prese  direttamente dalle loro scorte dell’esercito,  cosa che farà maggiormente arrabbiare Pechino in un momento in cui l’amministrazione cerca di migliorare le relazioni tra le due potenze. [Washington Examiner]

Gli israeliani protestano contro la riforma giudiziaria del governo Netanyahu per la 30ma settimana consecutiva.

Le arterie principali di Tel Aviv sono state bloccate prima del raduno principale all’incrocio di Kaplan. [Haaretz]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/208 – Myanmar: Aung San Suu Kyi “trasferita agli arresti domiciliari” dopo più di un anno di carcere.

Finalmente il neo presidente nigeriano presenta al senato il nuovo governo: i profili dei 28 candidati.

Bola Tinubu ha inviato al senato l’elenco di 28 candidati ministeriali per la valutazione e la loro conferma. [Premium Times]

Myanmar: Aung San Suu Kyi “trasferita agli arresti domiciliari” dopo più di un anno di carcere.

Il premio Nobel è in carcere dal colpo di stato del 2021. [Independent]

Prigozhin sarebbe stato visto e fotografato a San Pietroburgo a margine del vertice Russia-Africa.

Yevgeny Prigozhin si troverebbe a San Pietroburgo dove è in corso un vertice Russia-Africa. Il suo socio Dmitry Syty, capo del centro culturale Russia House nella Repubblica Centrafricana, ha pubblicato su Telegram una foto di Prigozhin con un rappresentante repubblica, datata  27 luglio. Sarebbe stata scattata durante l’incontro. [Radio Free Europe]

L’approccio della Cina alla politica estera è giudicato molto  negativamente secondo un sondaggio condotto in 24 paesi.

Tuttavia, le opinioni sulla Cina sono più positive nei paesi a reddito medio. [Pew Research Center]

I fornitori dell’evento televisivo Emmy sono stati ufficialmente informati che la trasmissione verrà postergata.

Ai fornitori del 75esimo Primetime Emmy, il premio televisivo più prestigioso degli USA,  non andrà in onda il 18 settembre come inizialmente previsto. [Variety]

Una bomba vicino ad un santuario della capitale siriana uccide sei persone e fa 20 feriti.

Un giornalista della televisione di stato siriana afferma che potrebbero essere morte fino a sei persone. L’emittente ha trasmesso filmati della parte anteriore carbonizzata di un’auto. Questo è il secondo attacco della settimana al santuario, meta di numerosi  musulmani sciiti che l’affollano per celebrare il periodo di lutto di Ashura. [Middle East Monitor]

Con i sequestri di droga da parte delle autorità, s’intensifica la guerra tra le bande di Sydney.

I sequestri di cocaina, che però non riescono a sgominare i principali cartelli, alimentano le sanguinose  lotte tra le bande di narcotrafficanti. [The Sydney Morning Herald]

Niger: l’esercito proclama il generale golpista Abdourahmane Tchiani  nuovo presidente.

I soldati ammutinati che hanno estromesso il presidente del Niger hanno proclamato il generale Abdourahmane Tchiani, nuovo capo dello stato. [Associated Press]

Con il Niger, gli occidentali perdono un alleato fondamentale nel Sahel.

Niamey è da oltre dieci anni un partner privilegiato di Stati Uniti ed europei. Il colpo di stato contro il presidente Mohamed Bazoum potrebbe mettere in discussione la collocazione politica del paese. [Le Monde]

In Libano, la pensione d’oro di Riad Salamé, screditato ma intoccabile.

Il governatore della banca centrale, oggetto di due mandati di cattura internazionali per appropriazione indebita e riciclaggio, si dimette dopo trent’anni alla guida dell’istituto. [Le Monde]

La riforma del mercato elettrico al centro della guerra sul nucleare tra Francia e Germania.

L’Europa sta elaborando un disegno di legge che dovrebbe contenere la volatilità dei prezzi dell’elettricità, mentre la Germania si oppone ferocemente al nucleare francese. [Le Monde]

I principali generali della forza missilistica dell’Esercito Popolare di Liberazione sarebbero nel mirino degli investigatori anti-corruzione cinesi.

Tra i principali indagati l’attuale comandante della Forza missilistica, Li Yuchao, e i suoi vice passato e presente, Zhang Zhenzhong e Liu Guangbin. La Forza svolge un ruolo centrale nel mantenimento e nel dispiegamento di testate nucleari, nonché nei piani di Xi Jinping per rafforzare le capacità di deterrenza del paese. [South China Morning Post]

Nuove gravi accuse contro Trump per i documenti di Mar-a-lago.

L’ufficio del consigliere speciale accusa l’ex presidente di avere chiesto di cancellare i filmati delle telecamere di sicurezza di Mar-a-Lago. [The New York Times]

Scoperto un esopianeta  estremamente brillante con un’atmosfera di nuvole di titanio.

A 265 anni luce dal nostro sistema solare,avvolto da spesse nuvole metalliche, questo mondo, denominato LTT 9779 b, raggiunge i 3.000 gradi Fahrenheit, e molto probabilmente è soggetto a piogge di titanio roventi. Grande  quasi cinque volte la Terra, è uno dei pochi esopianeti gassosi ultracaldi di queste dimensioni finora scoperti. [Astronomy & Astrophisics]

Il Senato USA approva un disegno di legge sulla politica del Pentagono in netto contrasto con la Camera.

La resa dei conti segnerà un test per il presidente Kevin McCarthy, oggetto di critiche per aver permesso che senatori repubblicani ribelli votasse in modo difforme dalle direttive del partito. [The Washington Post]

Scoperta la causa genetica delle partenogenesi negli animali.

Le drosofile, che normalmente devono accoppiarsi per riprodursi, possono essere geneticamente modificate per partorire asessualmente per le generazioni a venire. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/207- La BCE alza i tassi di 0,25 punti a causa delle “deteriorate” prospettive economiche.

L’esercito del Niger si schiera con i golpisti, incurante della condanna internazionale.

L’esercito nigerino si è schierato con i golpisti che hanno sequestrato il presidente del paese dell’Africa occidentale. Sostenitori del colpo di stato hanno saccheggiato e incendiato la sede del partito al governo nella capitale Niamey. [CNN]

Chi è Omar Tchiani, presunto cervello del golpe in Niger?

Il generale è a capo delle guardie presidenziali dal 2015 ed è stato uno stretto alleato dell’ex presidente Issoufou.

In Niger, il presidente Mohamed Bazoum, sequestrato dai soldati, afferma di non essere stato rovesciato e che difenderà la democrazia.

Il braccio destro del capo dello Stato dichiara che l’attuale regime rappresenta le “autorità legittime” e invita al dialogo gli ufficiali “combattenti”, che hanno annunciato il loro golpe alla tv nazionale. [Le Monde]

Etiopia: più di 50.000 membri delle forze ribelli del Tigré sono stati congedati.

L’annuncio fa seguito all’accordo di pace firmato nel novembre 2022 a Pretoria dal governo federale e dalle autorità regionali dopo due anni di guerra civile. [Le Monde]

La BCE alza i tassi di 0,25 punti a causa delle “deteriorate” prospettive economiche.

La Banca centrale europea tiene la rotta, pur mantenendo un “atteggiamento aperto” sulle sue prossime decisioni, dice la sua presidente, Christine Lagarde. [Le Monde]

Filippine: il super tifone Doksuri punta verso la Cina dopo l’affondamento di un traghetto al largo di Manila che ha mietuto 25 vittime.

Doksuri ha riacquistato la forza del super tifone nel suo avvicinamento finale alla Cina sud-orientale dopo aver colpito Taiwan e le Filippine settentrionali con piogge e forti venti che hanno portato al capovolgimento di un traghetto. [CNA]

Rimpasto ministeriale in Canada: Trudeau offre molti cambiamenti, ma non grandi cambiamenti.

È stato un ampio rimescolamento di gabinetto, ma non del tipo che segnali un cambio di rotta. [CBC]

Dati satellitari mettono a fuoco le strutture di detenzione cinesi in Tibet.

La Cina sembra aver ampliato l’uso delle carceri di massima sicurezza come strumento di repressione in Tibet. [The Guardian]

La Malesia pagherà le famiglie per potere utilizzare i loro tetti per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

I cittadini possono affittare i loro tetti in cambio di un pagamento che potrebbe abbassare le bollette dell’elettricità e consentire delle piccole rendite. Un progetto pilota per 450 case in una nuova borgata è già in fase di realizzazione da parte di un immobiliarista privato, che gestirà tutto senza alcun costo per il governo. [South China Morning Post]

Sarà Lockheed Martin a costruire le prime astronavi a propulsione nucleare.

I veicoli spaziali a propulsione nucleare sono considerati ideali per i viaggi verso Marte. [Bloomberg]

Putin promette grano gratis al vertice africano, con l’obiettivo di migliorare l’immagine della Russia.

In un vertice per i paesi africani, il presidente russo ha insistito nel dire che la causa delle interruzioni dell’approvvigionamento alimentare globale sé da attribuire all’ipocrisia occidentale e non alla sua invasione dell’Ucraina. [The New York Times]

Nuove indagini sconsigliano l’assunzione quotidiana di aspirina agli adulti senza una storia di infarto o ictus.

Una nuova analisi su persone anziane che non hanno mai avuto un infarto o un ictus suggerisce che l’assunzione quotidiana  di aspirina a basso dosaggio ha un potere protettivo limitato, ma unito a  preoccupanti effetti collaterali. [Jama]

Per la prima volta in trent’anni, le autorità indiane autorizzano la processione che segna il mese musulmano di Muharram nella città principale del Kashmir.

I fedeli, per lo più vestiti di nero, si battevano il petto e recitavano preghiere nel cuore commerciale di Srinagar. Alcuni esibivano  copie del Corano per protestare contro le recenti profanazioni pubbliche del libro sacro islamico in Svezia e Danimarca. Muharram è tra i mesi più sacri per i musulmani sciiti e segna il martirio del nipote del profeta Maometto, l’imam Hussein, e dei suoi 72 compagni nella battaglia di Karbala nel VII secolo, nell’attuale Iraq. [Associated Press]

Gli USA cercano di limitare l’acquisto da parte di entità straniere di terreni agricoli statunitensi.

I deputati statunitensi di entrambe gli schieramenti vogliono limitare i possessori esteri di terreni agricoli americani. Agricoltori e politici temono che gli acquisti di terreni da parte di investitori e paesi stranieri stiano aumentando i prezzi dei terreni agricoli e minaccino la sicurezza nazionale. [Reuters]

Accordo Santa Sede-Vietnam sullo statuto del rappresentante pontificio residente nel paese.

L’intesa è stata siglata in occasione della visita in Vaticano del presidente vietnamita Vo Van Thuong, che ha incontrato papa Francesco e successivamente il cardinale Parolin. [Vatican News]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/206 – Gli UFO sono all’ordine del giorno del Congresso statunitense.

97 balene spiaggiate a Cheynes Beach in Australia. 51 sono morte.

Quando il sole è sorto su Cheynes Beach, a est di Albany, nella West Australia, la vista devastante di 97 balene spiaggiate si è presentata in tutta la sua crudezza, e con essa la triste notizia delle morti sopravvenute durante la notte. [The West Australian]

Gli stranieri residenti in Giappone salgono a quasi tre milioni mentre la popolazione del paese registra  un calo record.

Il numero di cittadini giapponesi diminuisce in tutte i distretti per la prima volta. Il primo  gennaio di quest’anno, la popolazione giapponese ammontava a 122,4 milioni, in calo di 800.523 unità rispetto all’anno precedente. [Nikkei Asia]

L’isola di Luzon, all’estremità settentrionale dell’arcipelago delle Filippine, sede della capitale Manila, si prepara al super tifone Doksuri.

Le autorità hanno iniziato a evacuare le famiglie che vivono nelle zone più a rischio, mentre il super tifone, che già si è abbattuto sulle Filippine settentrionali con venti a 185 chilometri all’ora, si dirige verso l’isola e da qui verso Taiwan e la Cina sud-orientale. [The Manila times]

Il presidente dell’Ecuador Guillermo Lasso proclama il suo dodicesimo stato di eccezione.

Gli ultimi stati d’emergenza sono stati dichiarati per fermare la violenza nelle carceri. Dopo i disordini carcerari degli ultimi giorni, Lasso ne ha emesso uno aggiuntivo, che verrà applicato per 60 giorni in tutti i centri di detenzione del paese. [El Mercurio]

L’attacco russo con droni al porto ucraino di Reni è “un attacco indiretto a Romania e Moldavia”.

Il porto ucraino di Reni sul Danubio è stato colpito da un massiccio attacco di droni russi. L’attentato ha illuminato il cielo della Romania, che si trova a solo 200 metri dall’altra parte del fiume. [Radio Free Europe]

I servizi segreti ucraini rendono noto un rapporto segreto del Cremlino sull’interruzione dell’accordo sul grano con la Russia.

Il documento si concentra sulle tecniche utilizzate per impedire l’attuazione del “corridoio del grano”, con conseguente rottura definitiva dell’accordo. Secondo il rapporto, l’obiettivo principale era ridurre le esportazioni di grano nell’ambito dell’accordo sui cereali e limitare il volume delle esportazioni alimentari dall’Ucraina per circa 20 milioni di tonnellate. [Euromaidan Press]

Gli Ufo sono all’ordine del giorno del Congresso statunitense.

Il Congresso vuole che il dipartimento della difesa rilasci tutte le informazioni in suo possesso sui fenomeni che una volta erano visti come tabù, ma che negli ultimi anni sono diventati argomento ricorrente di speculazione dopo che una serie di rapporti bomba ha rivelato centinaia di osservazioni militari di misteriosi oggetti aviotrasportati. [The Guardian]

“Mettere gli studenti al primo posto”: l’Unesco chiede un divieto globale dei telefonini nelle aule scolastiche.

L’importante rapporto delle Nazioni Unite mette in guardia sull’uso eccessivo di questi dispositivi. Solo un paese su sei li vieta di già in classe. [The Guardian]

Il Ghana abolisce la pena di morte. Con grande sollievo dei 176 condannati in attesa dell’esecuzione.

Il paese si unisce alla crescente lista di nazioni africane contrarie alla pena capitale. Resta solo la condanna a morte per alto tradimento. [The Guardian]

Stanco di dimostrare che non sei un robot? Dici addio alle caselle captcha.

Scegli tutte le biciclette in questa immagine, (poi inserisci le tue imprecazioni): non sempre i captcha riescono fermare i robot. Per molti utenti, sono solo una perdita di tempo e di informazioni personali. Resistono perché fin ora sono mancati sistemi migliori per fermare le frodi o i robot. Ma nuove tecnologie sono in arrivo per metterli in pensione. [The Washington Post]

La guerra in Ucraina sta stimolando una rivoluzione nella tecnologia dei droni, grazie anche all’uso dell’intelligenza artificiale

L’avvento dei droni guidati dall’intelligenza artificiale rappresenta un’enorme promessa per l’esercito ucraino, ma potrebbe essere sfruttato anche a fini sovversivi. [The Washington Post]

La nuova sfida di Pechino: troppi lavoratori e insufficienti posti di lavoro.

L’economia cinese sta incontrando più difficoltà del previsto a uscire da tre anni di pandemia. Il mercato immobiliare e l’attività edilizia da esso generata, da cui dipende circa un quarto della crescita economica, è in declino. I consumi rimangono deboli  perché le famiglie sono caute sui grandi acquisti. I governi locali indebitati rischiano l’insolvenza. Insieme, questi fattori hanno causato un forte aumento della disoccupazione, in particolare tra i giovani, il cui  il tasso di disoccupazione tra i 16 ei 24 anni il mese scorso ha raggiunto il record del 21%, anche se qualche economista pensa che il numero reale potrebbe avvicinarsi alla metà. [The Washington Post]

Il presidente del Niger,  Mohamed Bazoum, arrestato da membri della Guardia presidenziale.

Membri della guardia hanno bloccato l’accesso alla residenza e agli uffici del presidente e, dopo che i colloqui si sono interrotti “, si sono rifiutati di rilasciare il presidente”. L’esercito avrebbe dato loro un ultimatum. [The Nation]

La Moldavia espelle 45 diplomatici russi e il personale dell’ambasciata.

Un’indagine del Jurnal TV e The Insider pubblicata questa settimana afferma che sui tetti dell’ambasciata russa a Chisinau e su su un edificio adiacente si contano 28 antenne che potrebbero essere utilizzate per spionaggio. [The Moscow Times]

Un grande incendio è scoppiato a bordo della Fremantle Highway alla deriva davanti alle coste olandesi. Potrebbe durare giorni.

La nave trasportava quasi 3.000 auto in rotta dalla Germania all’Egitto.  L’incendio potrebbe essere partito da un’auto elettrica. [Deutsche Welle]

Un’indagine legale su membri dell’entourage di Alberto II scuote Monaco.

La giustizia monegasca ha condotto a metà luglio una serie di perquisizioni presso quattro personalità ritenute vicine al principe e al padre, nell’ambito di un presunto scandalo immobiliare. L’indagine potrebbe toccare  la famiglia principesca. [Le Monde]

Tunisia: dopo due anni di pieni poteri, Kaïs Saïed è ancora popolare e sempre più populista.

Nonostante le difficoltà economiche e la crisi migratoria, il presidente gode del sostegno di oltre la metà della popolazione. [Le Monde]

Con un palese cortocircuito politico-giudiziario, la massima corte israeliana esaminerà i ricorsi alla legge che limita i suoi poteri.

Gruppi della società civile israeliana hanno presentato petizioni per chiedere alla Corte Suprema di annullare la legge emanata lunedì, il primo importante atto legislativo nel più ampio programma del primo ministro Benjamin Netanyahu per riformare la magistratura israeliana. Le sfide legali dell’opposizione stanno spingendo Israele verso una resa dei conti sui fondamentali del suo sistema di governo. [Associated Press]

Il fondo statale cinese per l’alta tecnologia supera gli otto miliardi di dollari.

Il Fondo ha pompato decine di miliardi di yuan in centinaia di imprese, per promuovere i settori più strategici, uno sforzo  diventato prioritario con l’intensificarsi della rivalità con gli Stati Uniti. [South China Morning Post]

Il centro di monitoraggio dei terremoti di Wuhan subisce un attacco informatico in partenza dagli Stati Uniti.

Alcune apparecchiature di rete presso il Wuhan Earthquake Monitoring Center sono state oggetto di un attacco informatico da parte di un’organizzazione straniera. Il gruppo di esperti sul caso ha scoperto che l’attacco informatico è stato avviato da un gruppo di pirati sostenuti da governai al di fuori del paese r punta il dito contro gli Stati Uniti. [Global Times]

Un incidente di circolazione in Senegal fa 23 morti.

L’incidente è avvenuto su una delle principali autostrade del Senegal, la N2, nel villaggio di Ngeune Sarr. [Reuters]

La Federal Reserve alza i tassi di interesse statunitensi al livello più alto degli ultimi 22 anni.

La Fed ha alzato il suo tasso di interesse di riferimento per l’undicesima volta in 17 mesi, una serie di aumenti che hanno lo scopo di frenare l’inflazione ma che comportano anche il rischio di innescare una recessione. Il tasso di riferimento a breve termine passa da circa il 5,1% al 5,3%, il livello più alto dal 2001. [Financial Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/205 – La corrente dell’Oceano Atlantico potrebbe crollare già nel 2025.

Oltre 90 guardie carcerarie sono tenute in ostaggio dai detenuti in cinque diverse carceri dell’Ecuador.

Un numero imprecisato di detenuti di cinque delle 13 carceri del paese si dichiara in sciopero della fame e sequestra almeno 100 guardie carcerarie. Negli ultimi anni in Ecuador centinaia di detenuti sono stati uccisi negli scontri tra organizzazioni criminali. Solo negli ultimi giorni gli scontri all’interno delle prigioni hanno provocato almeno sei morti. [El Mercurio]

Somalia: il gruppo islamista di Al-Shabab uccide decine di persone in un attacco un’accademia militare.

Un attentatore suicida ha ucciso tra i 20 ei 30 soldati e ne ha feriti quasi altri 60 in un attacco a un’accademia militare a Mogadiscio. [Deutsche Welle]

La Russia bombarda i silos di grano dell’Ucraina: è  un “barbaro”   attacco  alle scorte mondiali di cibo.

“Cercando di far morire di fame il mondo”, i droni russi distruggono i depositi di grano nei porti dell’Ucraina. Mosca è accusata di terrorismo alimentare dopo gli attacchi agli hub di esportazione del Danubio Reni e Izmail. [Financial Times]

Il contenuto di sale della baguette è diminuito “di oltre il 20%” negli ultimi otto anni.

Il settore della panificazione, che riunisce mugnai, panettieri, produttori e distributori, ha sottoscritto un impegno patrocinato dal governo di  non superare la soglia di 1,5 grammi di sale per 100 grammi di pane comune. [Le Monde]

Il pericoloso gioco di Hezbollah e dello Stato ebraico attorno al villaggio di  Ghajar.

Il villaggio situato al confine meridionale del Libano è teatro di un teso confronto tra le milizie filo-iraniane e le ruspe israeliane. [Le Monde]

Il nuovo banchiere centrale cinese ha già risolto una crisi. Pechino lo chiama per il bis.

Pan Gongsheng, appena nominato governatore della Banca popolare cinese ha già evitato un crollo dello yuan nel 2016. [The New York Times]

Pechino sostituisce il ministro degli esteri Qin Gang col suo vice  Wang Yi, senza però chiarire il mistero della sua lunga assenza dalla scena pubblica.

La nomina di Wang pone fine a settimane di speculazioni, ma non chiarisce le ragioni della rimozione dell’ex ministro degli esteri. [South China Morning Post]

Il tribunale cinese sospende la condanna a morte per corruzione del capo del partito comunista di Hangzhou, Zhou Jiangyong.

È probabile che la condanna del dirigente reo di aver riscosso mazzette  per l’equivalente di 25 milioni di dollari venga commutata in ergastolo. [South China Morning Post]

Wang Shaojun, storica guardia del corpo dei massimi leader cinesi, muore per una malattia imprecisata, all’età di 67 anni.

Gli osservatori notano un inspiegabile ritardo di tre mesi nell’annuncio della morte del tenente generale.  [South China Morning Post]

La Cina invia segretamente alla Russia materiale militare sufficiente per armare un esercito.

Le spedizioni di materiali utilizzabili anche a scopo militare evidenziano una falla macroscopica nelle sanzioni occidentali. Solo quest’anno la Russia ha importato più di 100 milioni di dollari di droni dalla Cina, secondo un rapporto. [Politico]

La valanga è partita: centinaia di altri riservisti israeliani si sospendono dal servizio.

Netanyahu ha gettato deliberatamente Israele in un caos senza precedenti. Certamente ha vinto la prima battaglia, ma potrebbe ancora perdere la guerra. A breve scadenza il funzionamento dell’esercito non ne risentirà, ma il vero danno si farà sentire a lungo termine. [Haaretz]

Il tribunale del lavoro ingiunge ai medici, che si erano messi in sciopero per lottare contro la revisione giudiziaria, di tornare al lavoro.

L’associazione dei medici israeliani afferma di non essere d’accordo con la decisione, ma che la rispetterà. [The Times of Israel]

Spagna: il futuro di Pedro Sánchez e del governo spagnolo è nelle mani del leader catalano fuggiasco Charles Puigdemont.

I voti dei separatisti baschi consentirebbero a Sanchez di formare un governo. Ma la  pubblica accusa spagnola  chiede un nuovo mandato di arresto per il leader  separatista catalano, meno di un mese dopo che il tribunale dell’UE ha deciso di privarlo dell’immunità di parlamentare europeo. [El País]

Il Dipartimento dei servizi statali (DSS) ha nuovamente arrestato il governatore sospeso della Banca centrale della Nigeria a seguito di una colluttazione con gli agenti carcerari.

Godwin Emefiele è stato nuovamente arrestato nei locali dell’Alta corte federale di Lagos, nonostante la libertà su cauzione concessagli dal giudice Nicholas Oweibo. [The Guardian, Nigeria]

La Corea del Nord invita delegazioni militari russe e cinesi per le celebrazioni annuali dell’armistizio.

Pyongyang invita gli alleati a partecipare alle celebrazioni del “Giorno della Vittoria” mentre la tensione tra le due Coree si fa sempre più incandescente. [The Independent]

La Duma approva un disegno di legge che eleva l’età massima per la la leva.

In base all’attuale legge, gli uomini di età compresa tra 18 e 27 anni sono tenuti a prestare  un anno di servizio militare. Con la modifica apportata, il servizio militare diventa obbligatorio per tutti gli uomini tra 18 e 30 anni a partire da gennaio 2024. [The MoscowT imes]

La corrente dell’Oceano Atlantico (AMOC) potrebbe crollare già nel 2025.

Il sensibile sistema di circolazione dell’Oceano Atlantico è diventato più lento e meno resistente, secondo una nuova analisi di 150 anni di dati sulla temperatura, ed è molto probabile che questo elemento cruciale del sistema climatico possa crollare nei prossimi decenni. Il processo di circolazione inizia quando l’acqua calda vicino alla superficie si sposta verso i poli (come la Corrente del Golfo nel Nord Atlantico), dove si raffredda e forma il ghiaccio marino. Quando questo ghiaccio si forma, il sale viene lasciato nell’acqua dell’oceano. A causa della grande quantità di sale, l’acqua diventa più densa, affonda e viene trasportata verso sud nelle profondità sottostanti. Alla fine, l’acqua viene trascinata verso la superficie e si riscalda in un processo chiamato risalita, completando il ciclo. Con l’attuale clima terrestre, questo nastro trasportatore acquatico sposta acqua calda e salata dai tropici al Nord Atlantico, quindi rimanda l’acqua più fredda a sud lungo il fondo dell’oceano. Ma mentre l’aumento delle temperature globali scioglie il ghiaccio artico, il conseguente afflusso di acqua dolce fredda potrebbe annullare completamente questo meccanismo. Per l’emisfero nord potrebbe significare temperature notevolmente più fredde delle attuali. [Nature Communications]

L’UE approva una legge per ricoprire le autostrade con punti di ricarica veloce per le batterie delle auto elettriche entro la fine del 2025.

I punti di ricarica devono essere posizionati ogni 60 km e consentire il pagamento con carta o dispositivo senza contatto e senza abbonamenti. [euronews.]

Twitter è diventata X, la lettera dell’alfabeto che Elon Musk ama di più. Ma non è detto che l’operazione abbia successo.

Già in passato Musk aveva provato a cambiare il nome di PayPal in X.com. L’operazione non ebbe successo perché molti utenti pensavano che X.com fosse un sito pornografico e Musk perse la carica di AD. È andata meglio con SpaceX, perché nessuno penserebbe che la società tratti pornografia spaziale, ma la sua clientela è estremamente selezionata e ristretta. Ed ora? Staremo a vedere. [The Washington Post]

Nelle prime ore della ribellione  di Wagner, Putin sembrava paralizzato e incapace di reagire.

Quando Yevgeniy Prigozhin, il capo del gruppo mercenario Wagner, ha lanciato il suo tentativo di ammutinamento la mattina del 24 giugno, Vladimir Putin era paralizzato e incapace di prendere decisioni, secondo gli ucraini e altri funzionari della sicurezza europei. Per la maggior parte della giornata, infatti, da Mosca non è partito alcun ordine. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/204 – In tutto il mondo, un’estate di disastri naturali.

Almeno 15 morti e 19 dispersi nel naufragio d’un traghetto a Sulawesi.

A bordo del natante viaggiavano 40 passeggeri quando è l’imbarcazione è affonda per causa non precisate. [The Jakarta Post]

Il crollo del tetto d’una palestra nel nord-est della Cina fa 11 morti.

Nella palestra, situata presso una scuola media di Qiqihar, nel distretto di Longsha, quando è avvenuto l’incidente, si trovavano  19 persone. Quattro sono riuscite a fuggire, mentre 15 sono rimaste intrappolate sotto i detriti. [China Daily]

Afghanistan: inondazioni improvvise mietono 31 vittime.

Ventisei decessi sono registrati nel distretto di Jalrez della provincia di Maidan Wardak, 46 chilometri a est di Kabul, dove la pioggia ha spazzato via centinaia di case, per la maggior parte costruite in terra cruda. Altre quattro persone sono morte a Kabul. Più di 70 persone sono rimaste ferite in entrambi i distretti. [Dawn]

Oltre 700 evacuati e quasi 360 soccorsi mentre 12 importanti autostrade vengono chiuse nel Gujarat per le forti piogge.

Il commissario per i soccorsi del Gujarat ha confermato l’evacuazione di 736 persone in zone più sicure, e il salvataggio di circa 358 persone. [National Herald]

Quattro dispersi per le catastrofiche inondazioni nella provincia canadese della Nuova Scozia.

Acquazzoni torrenziali hanno causato inondazioni diffuse in tutta la Nuova Scozia, danneggiando case e infrastrutture. Quattro persone, i cui veicoli sono stati sommersi dalle acque alluvionali, sono ancora ricercati. [The Globe and Mail]

Gli incendi fanno 15 vittime in Algeria, mentre l’ondata di caldo soffoca tutto il Nord Africa.

Gli incendi si sono sviluppati in particolare nelle regioni montuose di Bejaia e Bouira. Tra le vittime del fuoco 10 soldati che collaboravano con i 7.500 vigili del fuoco impegnati nel controllo delle fiamme. I vigili del fuoco sono al lavoro anche nelle regioni di Boumerdes, Tizi Ouzou, Jijel e Skikda. [Middle East Monitor]

Islamabad: nuova richiesta di arresto per l’ex primo ministro Imran Khan accusato anche di oltraggio.

La commissione elettorale del Pakistan ha chiesto alla polizia di Islamabad  di eseguire il mandato di arresto senza cauzione emesso nei confronti dell’ex primo ministro e presidente del partito Pakistan Tehreek-e-Insaf (PTI) , accusato di oltraggio all’organismo elettorale. [Geo News]

Ecuador: il sindaco della città portuale di Manta, Agustín Intriago, ucciso in pieno giorno mentre effettuava una ricognizione in un quartiere periferico.

Intriago, era stato eletto nel 2019 sindaco della città a solo 34 anni con il 41,71% dei voti in rappresentanza del  movimento locale “Per una città migliore”. [El Universo]

Pirati collegabili con la Cina penetrano nella casella di posta dell’ambasciatore degli Stati Uniti a Pechino.

I pirati sono penetrati anche nella casella del capo del commercio degli Stati Uniti che sovrintende all’Asia orientale. [The Wall Street Journal.]

I falchi hanno ripreso il controllo della Banca centrale europea.

Nata inizialmente sul modello della Bundesbank, la BCE si era evoluta profondamente sotto Mario Draghi. Ora  le influenze tedesche hanno parzialmente preso il sopravvento. [Le Monde]

Camerun: il bilancio del crollo di un condominio a Douala fa almeno 33 morti.

Un condominio di quattro piani è crollato sopra un altro edificio residenziale di un piano. [Le Monde]

Il p-bit, un modo per controllare il caso.

Per risolvere problemi di ottimizzazione che richiedono un migliore controllo della casualità, alcuni ricercatori hanno creato un processo che potrebbe gettare le basi per un computer probabilistico, in grado di eseguire calcoli in modo diverso dai computer quantistici. Mentre una moneta normalmente ha la stessa possibilità di cadere da una parte o dall’altra, i fisici hanno condotto un esperimento in cui è possibile decidere a piacere che la probabilità di avere testa sia del 75%, contro il 25% croce, oppure 80/20, o addirittura 90/10. [Science]

Un  collirio per la terapia genica ha ripristinato la vista di un ragazzo. Trattamenti simili potrebbero aiutare milioni di persone.

L’adolescente è nato con l’epidermolisi bollosa distrofica, una rara condizione genetica che provoca vesciche su tutto il corpo e negli occhi. La sua pelle è migliorata quando ha partecipato a una sperimentazione clinica per testare la prima terapia genica topica al mondo. [Associated Press]

La coalizione Netanyahu approva una prima riforma chiave per il colpo di stato giudiziario  mentre il paese si divide.

Nonostante le proteste e l’intervento al cuore di Netanyahu, la Knesset ha approvato la Legge volta a limitare i poteri della Corte Suprema nel giudicare le decisioni del governo platealmente “irragionevoli”. Migliaia di persone hanno bloccato le strade di Gerusalemme, mentre in tutto il paese si svolgono proteste a favore della democrazia. Per la prima volta da quando sono iniziate le proteste contro la riforma, la polizia ha usato getti  d’acqua puzzolente per disperdere i manifestanti. Commentando il voto della Knesset, la Casa Bianca afferma che abolire la clausola della ragionevolezza è una decisione ‘sfortunata’. La sociologa di Princeton Kim Lane Scheppele, a sua volta, nota che le tirannie moderne si servono del “legalismo autocratico” per indebolire gradatamente la democrazia. [Haaretz]

Iran: il gigante dell’e-commerce Digikala rischia la chiusura per presunta violazione nella legge sul velo islamico.

Alcune foto circolate in rete mostrano delle dipendenti presenti a una riunione aziendale senza lo hijab. Definita “l’Amazon iraniana”, Digikala è uno dei principali attori nel panorama del commercio in rete iraniano, con oltre 40 milioni di utenti mensili attivi. [bnn]

Il parlamento indiano in pieno marasma per il terzo giorno consecutivo a causa delle proteste contro la violenza etnica nel remoto stato di Manipur.

Il parlamento è stato interrotto dalle proteste dell’opposizione per gli scontri etnici che hanno causato oltre 130 morti. I deputati dell’opposizione hanno issato  cartelli e scandito slogan fuori dall’edificio chiedendo una presa di posizione del primo ministro Narendra Modi sulla violenza nello stato.  La scorsa settimana, Modi ha rotto più di due mesi di silenzio pubblico sugli scontri etnici, dicendo ai giornalisti che le aggressioni della folla a due donne fatte sfilare nude erano imperdonabili, ma non ha fatto alcun riferimento diretto alla violenza più vasta fomentata dagli estremisti indù che dilania lo stato.  [The Hindu]

L’ex capo della polizia del Montenegro arrestato con l’accusa di contrabbando e abuso di potere.

Dietro l’era di Veselin Veljović, il poliziotto più potente del Montenegro fin dall’indipendenza del paese, rimane una serie di omicidi irrisolti, aggressioni a giornalisti e danneggiamenti alle  proprietà demaniali. [Vijesti]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/203 – Spagna, la destra non raggiunge la maggioranza.

I ministri del G-20 non riescono a raggiungere il consenso nè sui combustibili fossili, né sulla Russia.

Nessun accordo su una dichiarazione sull’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. [Bloomberg]

Superando la tradizionale riluttanza a dispiacere Putin, Pechino sollecita la ripresa delle esportazioni di cereali e fertilizzanti dall’Ucraina e dalla Russia.

Il governo cinese chiede alle due parti di riprendere i colloqui nell’interesse della sicurezza alimentare dopo il fallimento dell’accordo sul Mar Nero. [South China Morning Post]

Acquisti di panico negli Stati Uniti dopo il divieto indiano di esportazione del riso.

La pressione sul riso, il secondo cereale più importante dopo il frumento, è aumentata dopo che la Russia ha annullato l’accordo sul grano del Mar Nero che garantiva le esportazioni dall’Ucraina. Mentre i commercianti in altre parti del mondo hanno solo espresso preoccupazione, all’annuncio del divieto nei negozi degli Stati Uniti si sono formate lunghe file di acquirenti che si affrettavano a fare scorta di riso. Immagini diffuse in rete o trasmesse dai media mostrano sacchi di riso presi dagli scaffali da folle di clienti asiatici, per i quali il riso è un alimento base,  che prendono d’assalto le confezioni dagli scaffali. [The Tribune]

Attivisti di entrambi gli schieramenti sul dibattito sulla revisione giudiziaria affollano la spianata de Muro del pianto

Alla vigilia della giornata di digiuno per la festa di Tisha B’Av, spesso chiamato “il giorno più triste della storia ebraica” gli organizzatori del raduno e della successiva marcia a Gerusalemme supplicano le due parti in conflitto di pensare alla distruzione causata dalla discordia. [The Times of Israel]

L’EU richiederà  ai viaggiatori statunitensi di compilare una domanda di visto prima di entrare nello spazio dell’Unione.

L’Unione europea prepara nuovi requisiti per i documenti di viaggio attraverso il suo sistema europeo di informazione e autorizzazione ll’ingresso nell’area europea (ETIAS). Ai viaggiatori con passaporto statunitense verrebbe richiesto  di compilare una domanda di visto via rete prima di ottenere l’ingresso nell’UE. [CBS]

Spagna: il Partito Popolare vince, il PSOE resiste, ma la destra non raggiunge la maggioranza.

Col 95% dei voti scrutinati, Pedro Sánchez con 122 seggi resiste, i popolari conquistano 136 seggi, il blocco di destra che con 169 parlamentari supera quello di sinistra (153), ma non raggiunge la maggioranza. [El País]

Il boom dell’intelligenza artificiale genera ottimismo nel settore tecnologico e le azioni delle imprese riprendono a salire.

La corsa all’intelligenza artificiale ha dato al settore tecnologico, da tempo stagnante, un forte impulso alla crescita delle quotazioni di borsa, ma alcuni investitori preferiscono aspettare. [The Guardian]

Myamnar: gli abitanti d’un villaggio lamentano 14 morti a causa della violenza che divampa nel paese.

Aumentano i combattimenti negli stati di confine, mentre la giunta continua a rinviare le elezioni. [The Guardian]

Cambogia: Il partito di Hun Sen vince a valanga, ma numerosi elettori, in segno di protesta” strappavano le schede davanti a seggi elettorali.

Hun Sen  minaccia azioni legali contro gli elettori che hanno strappato le schede elettorali. [The Guardian]

Quattro membri della polizia stradale  uccisi nel sud-est dell’Iran.

I poliziotti erano in missione di routine su una strada che collega le città di Khash e Taftan a circa 1200 chilometri a sud-est della capitale, Teheran, nell’irrequieta provincia del Sistan e del Baluchistan, quando sono stati “attaccati dai terroristi”, come vengono normalmente chiamati i gruppi separatisti. La provincia è da tempo teatro di scontri tra forze di sicurezza iraniane, trafficanti di droga e un gruppo separatista sunnita affiliato ad al-Qaeda, noto come Jeish al-Adl, o Esercito della giustizia. [Associated Press]

Manifestazioni nella capitale thailandese per chiedere  ai senatori di approvare come primo ministro il candidato più votato dagli elettori.

I manifestanti hanno sfidato la pioggia battente per esprimere  la rabbia e frustrazione nei confronti dei membri del senato, quasi tutti nominati dai militari che si vantano di essere i difensori dei tradizionali valori monarchici, a loro dire minacciati. Il vincitore elettorale a sorpresa, il partito di Pita Limjaroenrat, infatti non è riuscito a ottenere abbastanza voti dai senatori, contrari alla sua piattaforma riformista. [Associated Press]

L’Argentina estrae il litio da 200 anni.

La produzione locale fornisce appena il 6% della domanda mondiale totale. Il rischio è che presto un altro minerale lo sostituisca e che questa risorsa diventi obsoleta, avverte il geologo Martín Gonzalvez. [La Prensa]

In Argentina il litio è al centro delle tensioni con le comunità indigene.

Le popolazioni indigene della provincia di Jujuy , nel nord-ovest, protestano contro una riforma della costituzione provinciale che incoraggerebbe lo sfruttamento del minerale sui loro territori e limiterebbe il diritto di manifestare. [Le Monde]

Scandalo finanziario  Libor-Euribor: cronaca di un fiasco giudiziario.

I dirigenti di banca che avevano percepito ingenti bonus sembravano i perfetti capri espiatori della crisi finanziaria del 2008. Otto finirono in prigione, un nono si rifugiò in Francia. Le loro condanne ora potrebbero essere ribaltate. [Le Monde]

Marocco:  il calvario infinito delle madri divorziate.

Dopo la separazione, la tutela dei figli passa automaticamente al padre, mentre la donna, che più spesso provvede ai loro bisogni, non ha alcun diritto. Di fronte a questa ingiustizia, le donne chiedono una riforma del codice di famiglia. [Le Monde]

Un grande produttore di farmaci innovativi ha rallentato scientemente l’immissione nel mercato di una nuova promettente terapia per la cura dell’HIV per ritardarne la partenza della protezione brevettuale.

Gilead ha ritardato una nuova versione di un farmaco, al fine estendere la protezione brevettuale sulla sua linea di farmaci di successo. I dirigenti si difendono dicendo che lo hanno fatto per maggiore precauzione. [The New York Times]

Vuoi  capire il linguaggio degli uccelli? Metti alla prova la tua capacità di riconoscimento di richiami e cinguettii.

Nel regno animale, gli uccelli, non i primati, comunicano con un elevato livello di complessità e variabilità. Gli ornitologi hanno compiuto progressi nella comprensione della ricca varietà di modi in cui gli uccelli conversano, grazie in parte a delle banche dati di richiami vaste e in continua crescita come quella del Cornell Lab of Ornithology, ricca di milioni di registrazioni acquisite da esperti  e semplici appassionati. [The New York Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/202 – La Banca centrale europea rafforza la vigilanza sulle banche dell’Unione.

Brasile: il governo Lula emette un nuovo decreto per  limitare l’uso delle  armi.

Tra le principali novità ci sono delle restrizioni sui calibri, il funzionamento dei poligoni di  tiro e la quantità di armi e munizioni che possono essere acquistate da ciascun cittadino. [O Globo]

Il testimone, per l’elezione del primo ministro  ora passa al partito Pheu Thai.

Ma  sarà difficile che Pheu Thai riesca raccogliere la maggioranza su un suo candidato fintanto che l’MFP  rimarrà il suo alleato principale. I senatori, in maggioranza nominati dai governi precedenti, insistono sul fatto che il nuovo governo non deve assolutamente modificare la sezione 112 del codice penale, nota come legge sulla lesa maestà, punto principale del programma dell’MFP. [Bangkok Post]

Il tribunale di Londra ordina la confisca di 130 milioni di dollari all’ex governatore dello stato nigeriano  del Delta, James Ibori , condannato per un riciclato di milioni di dollari in Gran Bretagna.

Ibori, che si trova in Nigeria, ha abusato della sua carica per arricchirsi e ha riciclato milioni idi dollari in vari stati esteri, fra cui la Gran Bretagna. Non è certo se la Nigeria coopererà nell’esecuzione dell’ordine. [The Nation]

Le Nazioni Unite denunciano la separazione “sistematica” dei bambini nei campi siriani.

Circa 52.000 persone provenienti da 57 paesi sono detenute negli squallidi e sovraffollati campi di detenzione per terroristi di Al-Hol e Al-Roj. I loro familiari sono smistati nel territorio amministrato dai curdi.

I bambini vengono sistematicamente separati dalle madri e trasferiti nei campi di detenzione nel nord-est della Siria. [Arab News]

L’eruzione in corso sulla penisola islandese di Reykjanes è fra due e tre volte più potente di quella del 2021.

L’eruzione ha coperto di lava fresca un’area di quasi un chilometro quadrato e non mostra segni di rallentamento. Questa è la terza eruzione nello stesso sito in tre anni, dopo circa 800 anni senza eruzioni. [Iceland Review]

Il più grande cratere di permafrost del mondo, nell’estremo oriente della Russia, si sta sciogliendo mentre il pianeta si riscalda.

Incredibili filmati con droni mostrano quanto sta avvenendo del cratere Batagaika, uno squarcio lungo un chilometro nell’estremo oriente russo che forma il più grande cratere di permafrost del mondo. Nel video due esploratori si arrampicano su un terreno irregolare alla base della depressione, segnata da superfici irregolari e piccole collinette, che hanno iniziato a formarsi dopo che la foresta circostante è stata disboscata negli anni ’60 e il permafrost sotterraneo ha iniziato a sciogliersi, provocando lo sprofondamento del terreno. [Reuters]

L’attacco di droni al deposito di munizioni in Crimea provoca l’evacuazione e la chiusura del ponte.

Un attacco di droni contro un deposito di munizioni in Crimea ha costretto le autorità a evacuare per un raggio di cinque chilometri e a sospendere brevemente il traffico stradale sul ponte che collega la penisola alla Russia. [Reuters]

Decine di migliaia di israeliani marciano mentre si avvicina il voto sulla riforma giudiziaria.

Il tentativo del governo di controllare la magistratura ha fatto precipitare Israele in una delle sue peggiori crisi politiche, scatenando proteste a livello nazionale, intaccando l’economia e suscitando preoccupazione tra gli alleati occidentali. [Reuters]

Componenti statunitensi vengono utilizzati nei missili da crociera russi.

L’Ucraina ha subito un’altra raffica di attacchi missilistici russi, parte di un’estate mortale di attacchi. Ma come ha scoperto il corrispondente speciale del notiziario della PBS NewsHour, Simon Ostrovsky, molti dei missili da crociera di fabbricazione russa non sarebbero in grado di raggiungere i loro obiettivi senza l’aiuto dei componenti americani. [PBS]

I generali del Myanmar presentano ai media la gigantesca statua del Buddha con cui sperano di conquistare i cuori e le menti della popolazione, nonostante durante la guerra civile in corso.

Ai giornalisti è stata data un’anteprima del sito di 92 ettari nella capitale, Naypyitaw, comprensivo di piccole pagode, sale per cerimonie sacre, case di riposo, fontane d’acqua, laghi e un parco.  [The Washington Times]

Proteste in tutte le nazioni musulmane dopo che la Svezia ha tollerato  il secondo atto sacrilego sul  Corano.

Stoccolma si scusa e teme che la Turchia possa ritardare la revoca del veto Nato a seguito della profanazione del libro sacro. [The Guardian]

L’immobiliarista di Los Angeles Dae Young Lee condannato a sei anni per una tangente di $ 500.000 ad un consigliere comunale.

Dae Young Lee ha pagato il consigliere José Huizar e un suo assistente per intervenire presso le organizzazioni sindacali affinché sbloccassero i lavori di alcuni stabili. Lee, figura chiave dello scandalo, è stato condannato a pagare una sanzione pecuniaria di $ 750.000. La sua società è stata condannata separatamente a cinque anni di attività vigilata e ad una multa di 1,5 milioni di dollari. [Los Angeles Times]

La BCE rafforza la vigilanza sulle banche dell’Unione.

Per ridurre il rischio di crisi finanziarie, la Bce vuole ricevere settimanalmente, e non più mensilmente, informazioni sull’evoluzione della liquidità delle istituzioni. [Le Monde]

Il cambiamento climatico sta cambiando il colore dell’oceano. Molto  velocemente.

Proprio come gli incendi violenti, le ondate di caldo torrido e le inondazioni, il cambiamento di colore dell’oceano è un altro avvertimento, secondo un nuovo studio che ha analizzato il valore di due decenni di osservazioni satellitari specializzate. Gran parte di questo cambiamento ha a che fare con il fitoplancton, le microscopiche alghe marine presenti nello strato superiore dell’acqua. Come l’erba e gli alberi, il fitoplancton utilizza un pigmento verde chiamato clorofilla per convertire la luce solare in cibo. [nature]

Dov’è il ministro degli steri cinese Qin Gang e perché è importante per la diplomazia USA-Cina?

Il ministro degli Esteri cinese non appare in pubblico dal 25 giugno e le relazioni tra Pechino e Washington ne stanno soffrendo. L’eclisse di Qin, attribuita a motivi di salute, impedisce di fare progressi su una serie di questioni prima di un possibile incontro Xi Jinping-Joe Biden a novembre. [South China Morning Post]

Guerra in Ucraina: un diplomatico francese afferma che la Cina non dovrebbe fornire attrezzature militari alla Russia.

Il capo della squadra diplomatica di Macron all’Eliseo, Emmanuel Bonne,  afferma che Pechino sta fornendo prodotti ad uso sia civile che militare e chiede a Pechino di porvi un alt. Interrogato  se l’Occidente avesse qualche prova che la Cina abbia in qualche modo agevolato la Russia nella guerra in Ucraina, Emmanuel Bonne, ha dichiarato che  ” ci sono indicazioni che i cinesi stiano facendo cose che preferiremmo non facessero”. [South China Morning Post]

Sotto la pressione di Biden, le aziende dell’Intelligenza Artificiale accettano di porre dei limiti ai nuovi strumenti.

Amazon, Google e Meta sono tra le aziende che hanno annunciato delle proprie  linee guida mentre competono per superarsi a vicenda con nuove versioni di intelligenza artificiale. [The New York Times]

La Russia alza i tassi di interesse, cercando di raffreddare l’economia.

Con l’indebolimento del rublo e la maggior spesa statale per la guerra in Ucraina, Mosca ha intrapreso un’azione inaspettatamente dura per frenare l’inflazione. [The New York Times]

L’Italoamericana Lisa Franchetti sarà il nuovo capo della Marina americana.

Sarà la prima donna nella storia a ricoprire questo incarico. Franchetti, che attualmente ricopre la carica di vice-capo delle operazioni navali, è entrata in servizio nel 1985 ed è stata comandante delle forze navali statunitensi in Corea, vice-capo delle operazioni navali per lo sviluppo bellico e direttore per la strategia, i piani e la politica dello Stato maggiore congiunto.  [Stars and Stripes]

I pannelli solari sui canali  sembrano un gioco da ragazzi. Perché, allora,  non sono diffusi?

L’idea è semplice: installare pannelli solari sui canali in regioni assolate e povere d’acqua dove riducono l’evaporazione e producono elettricità. Uno studio dell’Università della California, Merced, sostiene l’idea, stimando che 63 miliardi di litri d’acqua potrebbero essere risparmiati coprendo le 4.000 miglia di canali della California. [Associated Press]

Assaltate dai turisti, le chiese più  iconiche d’Europa faticano a conciliare la preghiera e il turismo.

Una strategia sempre più popolare è quella di separare visitatori e fedeli, con servizi tenuti in luoghi discreti, visite vietate durante le ore di culto o ingressi separati. [Associated Press]

11 persone muoiono arse vive  in un bar di Sonora.

Almeno 11 persone (sette uomini e quattro donne) sono morte bruciate quando un uomo,  che era stato espulso dalle guardie di sicurezza dal bar Beer House, è tornato per lanciare una molotov, che ha provocato l’incendio del locale. [La Jornada]

Turisti evacuati a Rodi mentre l’enorme fronte di fuoco si allarga.

Migliaia di turisti hanno dovuto essere evacuati sulla costa sud-orientale dell’isola di Rodi mentre un enorme incendio continua a propagarsi rapidamente. I turisti presenti nella zona di Kiotari sono stati trasferiti in una spiaggia vicina e da lì in zone sicure in altre parti dell’isola. [e Kathimerini]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Ultim’Ora  – IV/201 – Oltre 40 paesi vorrebbero aderire ai BRICS.

Metà dei nuovi farmaci immessi sul mercato non aggiunge alcun nuovo valore terapeutico.

Gli autori della ricerca hanno esaminato tutti i farmaci immessi sul mercato americano ed europeo tra il 2011 e il 2020 e la loro valutazione da parte dell’Alta Autorità per la Salute e del suo equivalente tedesco. Il risultato è scoraggiante: nel 50% dei casi si tratta di puro marketing. [British Medical Journal]

Leader russo in esilio: l’era di Putin è agli sgoccioli. Questione di mesi.

La vita di Ilya Ponomarev è cambiata per sempre nel marzo 2014, quando è stato l’unico membro della Duma, la camera bassa del parlamento russo, a votare “no” all’annessione della Crimea. Oggi, Ponomarev, quarantenne e in esilio a Kiev, si batte ancora per l’indipendenza ucraina. [The Christian Science Monitor]

Nuove sanzioni statunitensi mirano a bloccare l’accesso della Russia ai rifornimenti e ai prodotti delle terre occupate.

Gi Stati Uniti hanno imposto sanzioni a circa 120 aziende e persone, dalla Russia agli Emirati Arabi Uniti al Kirghizistan, nel tentativo di bloccare l’accesso di Mosca a prodotti, denaro e canali finanziari che supportano la sua guerra in Ucraina. Le nuove sanzioni prendono di mira dozzine di banche commerciali, aziende minerarie e di armi russe. Anche  un gruppo di aziende di elettronica con sede in Kirghizistan e la sua leadership sono stati presi di mira come esportatori di componenti e altre tecnologie in Russia. [PBS]

Un comandante Wagner rende noto  il numero dei mercenari morti in Ucraina.

22.000 mercenari del gruppo Wagner sono stati uccisi in Ucraina, mentre altri 40.000 sono rimasti gravemente feriti, secondo un canale Telegram affiliato a Wagner. Al data del 20 maggio, 25.000 reclute che lavoravano per il gruppo paramilitare erano “vive e in buona salute”, secondo il resoconto, che attribuisce questi dati a un comandante dal nome di battaglia “Marx”. Attualmente 15.000 nuove reclute sono in congedo e 10.000 si trovano in Bielorussia. In  totale, alle operazioni in Ucraina hanno partecipato 78.000 mercenari Wagner. [Newsweek]

La Bielorussia utilizza i mercenari Wagner per esercitare i propri soldati.

Le esercitazioni si stanno svolgendo presso i campi di addestramento militare di Brest, a circa tre chilometri dal confine occidentale della Bielorussia con la Polonia. [The MoscowTimes]

Oltre 1.100 riservisti dell’aeronautica smetteranno il servizio di volontariato per protestare contro la riforma giudiziaria.

Centinaia di piloti, operatori di droni, ufficiali esperti nel controllo del traffico aereo e altri specialisti chiedono al governo di “trovare un largo accordo” o sospenderanno il loro servizio. Se i riservisti dovessero dare seguito alla loro minaccia di non presentarsi in servizio e la riforma  giudiziaria di Israele procedere, l’aeronautica militare israeliana non sarebbe più in stato di preparazione operativa per un’eventuale guerra. [Haaretz]

Mentre l’atmosfera politico di surriscalda, migliaia di manifestanti marciano in “pellegrinaggio” verso Gerusalemme.

Gli attivisti sono al quarto giorno del loro viaggio da Tel Aviv alla Knesset, un evento al tempo stesso combattivo e gioioso, mentre la coalizione si prepara ad approvare il primo testo di legge sulla riforma giudiziaria. [The Times of Israel]

Negligenza e sabotaggio potrebbero essere alla base della fuoriuscita di di 1.200 barili di greggio in Ecuador.

La società statale Petroecuador sta indagando sulle cause dello sversamento di Esmeraldas e sta valutando tre possibili ipotesi: negligenza, guasto tecnico o sabotaggio. [Prensa Latina]

Quattro russi infetti da antrace si sono allontanati da un ospedale siberiano senza autorizzazione.

I quattro pazienti erano già stati sottoposti a un trattamento antibiotico e le loro condizioni erano stabili, ma avevano ancora manifestazioni della malattia sulla pelle. [Global News]

Hun Manet, primogenito dell’uomo forte della Cambogia,  Hun Sen, è “l’erede” designato alla presidenza del consiglio del paese.

Il futuro candidato primo ministro del Partito popolare cambogiano (CPP) ha concluso a Phnom Penh  la marcia elettorale del Partito Popolare Cambogiano (CPP) nell’ultimo giorno d’una campagna elettorale senza sorprese. [Khmer Times]

Oltre 40 paesi esprimono interesse ad aderire ai BRICS.

Circa venti paesi di tutto il mondo hanno chiesto di entrare a far parte del gruppo BRICS, attualmente composto da cinque nazioni. Un numero uguale di altri paesi ha espresso interesse a farlo. Iran, Argentina, Bangladesh e Arabia Saudita sono tra i paesi che hanno espresso interesse, formale o informale, ad aderire al raggruppamento. [Africa News.]

La Cina inizia a perforare il secondo pozzo di 10.000 metri nel Sichuan, nel sud-ovest della Cina.

Il pozzo avrà una profondità progettata di 10.520 metri. La perforazione dovrà affrontare un complesso sistema di pressione sotterranea, una temperatura di 224 °C e una pressione pari a 138 megapascal. [Global Times]

Perù: la “marcia nazionale” chiede di anticipare le elezioni politiche.

Alla mobilitazione, che chiedeva le dimissioni della presidente Dina Boluarte e l’anticipazione delle elezioni nazionali, hanno partecipato migliaia di cittadini a Lima e in altre regioni del paese. Nel corso della manifestazione, 11 persone sono rimaste ferite e 10 arrestate. Nuove proteste sono previste  per il 27, il 28 e il 29 luglio. [La República]

Cocente sconfitta dei conservatori  alle elezioni suppletive inglesi.

I laburisti sbaragliano i conservatori a Selby e Ainsty ma sbagliano candidato e perdono  a Uxbridge. I liberaldemocratici vincono a Somerton e Frome. [The Guardian]

Arrestato a Mosca  il critico di Putin favorevole alla guerra, Igor Girkin.

Agenti dell’FSB hanno prelevato Girkin e lo hanno condotto “in una località sconosciuta”, dice la moglie. [The Guardian]

Alla Commissione europea, con l’avvicinarsi delle elezioni è tempo di partenze e nuove ambizioni.

Frans Timmermans ha annunciato di voler guidare una lista socialdemocratici-verdi alle elezioni olandesi nell’autunno del 2023. Margrethe Vestager, responsabile delle questioni relative alla concorrenza, ha confermato di volersi candidarsi alla presidenza della Banca Europea per gli Investimenti, che sarà vacante alla fine del 2023. Chiamata a contribuire alla formazione di un governo in Bulgaria, Mariya Gabriel ha lasciato il suo incarico di commissario per l’innovazione a maggio. [Le Monde]

Dopo una visita di tre giorni in Cina, in un contesto di relazioni diplomatiche tese, l’inviato americano per il clima non ha ottenuto alcun nuovo impegno da Pechino. [Le Monde

Prendere il treno in Europa è più costoso dell’aereo.

Un rapporto di Greenpeace parla chiaro: nella stragrande maggioranza dei casi il treno costa più dell’aereo, che è molto più inquinante. I paesi con i biglietti ferroviari più costosi rispetto ai voli sono Regno Unito, Spagna, Belgio, Francia e Italia. [Greenpeace]

La sovraccapacità produttiva del settore delle batterie per veicoli elettrici in Cina raggiungerà quattro volte la domanda entro il 2025.

La capacità delle batterie dei veicoli elettrici dei quasi 50 produttori cinesi raggiungerà i 4.800 gigawattora nel 2025, quattro volte la domanda effettiva. I primi 10 produttori a giugno controllavano il 97% del mercato contro il 96% di maggio. [South China Morning Post]

Uomini armati hanno fermato e picchiato la squadra di Medici senza frontiere (MSF) impegnata in un ospedale nella capitale del Sudan.

La squadra degli operatori di MSF è stata fermata per strada mentre trasportava rifornimenti ad un ospedale turco, situato nel distretto di South Khartoum. Gli uomini armati hanno prima chiesto agli operatori perché si si trovassero in Sudan, poi hanno iniziato a picchiare. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.