Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora 208 – I fondi per la ripresa sono a rischio.

Vaccino per il covid: chi c’è dietro Moderna?

Il gruppo di ricerca, che afferma che il suo candidato vaccino è efficace al 95%, è guidato dall’esperta di mRNA (o RNA messaggero) Melissa Moore.

Ungheria e Polonia pongono il veto sul bilancio settennale dell’EU, mettendo a rischio i fondi per la ripresa.

I due paesi si oppongono al collegamento dei finanziamenti col rispetto dello Stato di diritto.

L’UE  vuole aumentare del 250% la capacità dei parchi eolici in mare aperto.

La proposta creerebbe 62.000 posti di lavoro e contribuirebbe a raggiungere la neutralità del carbonio.

Immigrante accusato di infanticidio per la morte del figlio annegato nell’affondamento di un barcone.

Un richiedente asilo afghano è accusato di aver messo in pericolo la vita di un bambino di sei anni tentando di raggiungere con un barcone l’isola greca di Samos dalla Turchia.

L’amministrazione Trump cerca di vendere in extremis i diritti di sfruttamento petrolifero in un’area protetta dell’Artico.

La vendita dei diritti potrebbe avvenire poco prima dell’insediamento di Biden per metterlo in difficoltà davanti a un fatto compiuto.

“Come potevamo non pensarci?” I proprietari di armi di fronte a un’epidemia di suicidi.

Il bilancio delle morti auto inflitte per arma da fuoco ha portato a un’insolita alleanza tra sostenitori della prevenzione del suicidio e sostenitori dei diritti delle armi.

Battuta d’arresto per Bolsonaro dopo i deludenti risultati dei suoi candidati nelle elezioni locali in Brasile.

I candidati del presidente hanno subito pesanti sconfitte mentre son rinati i partiti tradizionali.

La Svezia fissa per la prima volta un limite agli incontri  a non più di otto persone.

Il governo è stato sempre restio a imporre misure restrittive.

Nonostante l’infuriare del covid, la Polonia rifiuta orgogliosamente gli aiuti tedeschi.

Il governo nazionalista e ultra-conservatore rifiuta l’offerta di curare i suoi pazienti in Germania mentre la pandemia avanza velocemente.

Le Canarie sommerse dall’afflusso di migranti.

Più di 17.000 africani sono arrivati ​​dall’inizio dell’anno nell’arcipelago spagnolo, prima porta di accesso all’Unione europea.

In Etiopia, una difficile mediazione tenta di porre fine al conflitto nel Tigré.

Per il primo ministro Abiy Ahmed nessun negoziato è possibile se il Fronte di liberazione del Tigré non rinuncia alle armi.

Il metodo Pilates, più forte della febbre spagnola? Un mito del tutto inventato.

Le lezioni di ginnastica tenute da Joseph Pilates in un campo di internamento sull’Isola di Man avrebbero protetto i suoi compagni detenuti dalla pandemia del 1918. Ma i registri del periodo negano quella che sembra essere solo un’invenzione pubblicitaria.

Georgia: i democratici Ossoff e Warnock al ballottaggio contro i due senatori in carica repubblicani.

L’esito del voto, che si svolgerà il 5 gennaio, deciderà chi controlla il Senato.

Grecia: la morte d’un vescovo ortodosso ravviva il dibattito sulla sicurezza della Comunione.

Il vescovo metropolita Ioannis di Lagadas, 62 anni, è stato un sostenitore del mantenimento del rito della comunione della messa greca, in cui ai fedeli viene amministrato il pane e il vino consacrati con un cucchiaio comune, anche durante la pandemia, sostenendo che non ci fosse rischio di contagio. La sua tesi è sostenuta anche da altri alti prelati.

Il segretario di stato della Georgia dice che il senatore repubblicano Lindsey Graham gli ha suggerito di eliminare parte delle schede elettorali legali.

Brad Raffensperger afferma che il senatore repubblicano ha chiesto se avesse l’autorità di buttare via tutte le schede elettorali per corrispondenza in alcune contee.

“La Cina oggi ha la forza nucleare per reagire al primo colpo”, dice un ex colonnello dell’Esercito popolare di liberazione.

L’esercito avrebbe costruito una “Grande Muraglia di tunnel sotterranei” per nascondere e spostare il suo arsenale di missili balistici, ha detto Wang Xiangsui al forum di Moganshan. Tali difese si sommano a una credibile capacità di mettere immediatamente in atto un secondo colpo di risposta.

Huawei vende il marchio Honor per garantire la sopravvivenza del suo settore di cellulari a basso costo a fronte delle sanzioni statunitensi.

Huawei ha venduto il suo settore di telefonini a basso costo Honor a un consorzio di oltre 30 agenti e rivenditori denominato Shenzhen Zhixin New Information Technology. Il gigante cinese delle telecomunicazioni non deterrà alcuna quota né sarà coinvolto nella futura gestione aziendale o nelle attività decisionali di Honor dopo il perfezionamento della vendita.

Tasso di disoccupazione in Cina: come viene misurato e perché è importante?

La Cina fornisce un indice di disoccupazione ufficiale che non considera i 149 milioni di imprenditori autonomi e gli oltre 300 milioni di lavoratori immigrati. L’indice è salito a livelli storici sulla scia della pandemia di coronavirus, ma da allora si è gradualmente ritirato verso i livelli pre-pandemici.

Arresti in Germania per la spettacolare “rapina di gioielli da un miliardo di dollari” dal museo di Dresda.

I ladri avevano fatto irruzione nel museo Grünes Gewölbe (Volte verdi)  di Dresda nel novembre dello scorso anno ed erano fuggiti con un bottino di gioielli dell’inizio del XVIII secolo, inclusi diamanti e rubini.

Errata  corrige

Moldavia e Moldova

Nell’edizione di ieri lo stato della Moldavia è stato indicato con il termine inglese Moldova. In effetti in lingua italiana la Moldova è un fiume e una macroregione rumena. Lo stato quasi omonimo si chiama Moldavia.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 207 – Gli incubi di Downing Street.

Elezioni in Moldavia: la candidata pro-UE Maia Sandu eletta presidente.

La candidata all’opposizione Maia Sandu ha vinto al ballottaggio presidenziale della Moldova con il 56% dei voti. Sandu è favorevole a legami più stretti con l’Unione europea.

Gli incubi di Downing Street.

L’euforia dei primi mesi per la vittoria elettorale, giorno dopo giorno si è tragicamente trasformata in amarezza e acrimonia.

Giornalista cinese rischia il carcere in Cina per un articolo sul covid a Wuhan.

L’attivista e giornalista Zhang Zhan è stata arrestata più di sei mesi dopo aver riferito dell’epidemia.

L’abbarbicamento al potere di Trump fomenta disordini e voci di cospirazione.

Il rifiuto del presidente di ammettere la sconfitta è entrato in una fase molto pericolosa perché blocca l’insediamento del suo successore, nascondendogli  le informative dei servizi segreti  e i dati sulla pandemia.

Dopo la guerra tra Armenia e Azerbaigian, vincitori e vinti  cambiano di posto.

Un accordo mediato dalla Russia ha posto momentaneamente fine ai combattimenti del Nagorno-Karabakh, dando tempo agli armeni di fare i bagagli e bruciare le case che dovranno abbandonare, mentre gli azeri si preparano a riprendere possesso delle terre perdute nei conflitti precedenti.

I tigrini una volta governavano l’Etiopia. Ora combattono contro il suo governo.

La faida del primo ministro Abiy Ahmed con il partito ribelle al governo della regione del Tigré è esplosa in una guerra sanguinosa, con bombardamenti, massacri e divisioni etniche, che minaccia di sconvolgere l’intero Corno d’Africa.

Dopo le dimissioni del presidente ad interim Merino, il destino del Paese è nelle mani del Congresso.

Il presidente provvisorio del Perù si è dimesso dopo solo sei giorni dall’insediamento, travolto dalla crescente opposizione dei manifestanti.

Gli investimenti esteri diretti in Cina a ottobre sono aumentati del 18,3% .

Nel periodo gennaio-ottobre, la crescita è stata del 6,4% rispetto all’anno precedente, raggiungendo quota 121,2 miliardi di dollari.

Il grasso pappagallo Kākāpō coronato uccello dell’anno per la seconda volta.

Durante tutto il periodo della votazione in rete, l’albatro degli antipodi ha ottenuto il maggior numero assoluto di preferenze, ma il kākāpō è rimasto in testa con la maggior parte dei voti complessivi secondo il sistema di voto alternativo, che consente di indicare l’ordine di gradimento dei candidati.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 206 – RCEP: 15 paesi asiatici firmano il più grande patto commerciale del mondo.

Cosa manca agli stati per distribuire il vaccino contro il coronavirus? I soldi per farlo.

Il governo ha versato miliardi alle aziende farmaceutiche per sviluppare il vaccino, ma pochissimo alle amministrazioni locali per la formazione, la distribuzione e le attività di supporto per la vaccinazione dei cittadini.

Santo troppo presto? Il rapporto sulla lotta alla pedofilia del Vaticano getta nuova luce su Giovanni Paolo II.

La canonizzazione di Giovanni Paolo II ha seguito una procedura accelerata. Ma la sua eredità è offuscata dal modo in cui ha affrontato gli scandali degli abusi sessuali della chiesa e alcuni critici si chiedono se la sua canonizzazione sia stata troppo affrettata.

“Non è possibile dire di no”: il regno del terrore che sostiene il leader della Bielorussia.

Nonostante centinaia di migliaia di persone abbiano protestato per mesi, Aleksandr G. Lukashenko è ancora abbarbicato al potere grazie a una capillare rete di delatori.

Covid: il vaccino di Pfizer-BioNTech non risolve tutti i problemi.

Nonostante l’eccitazione per l’annuncio dell’azienda farmaceutica, permangono dubbi sulle possibili mutazioni del virus e sui problemi della sua conservazione a -80 gradi. Dato che il pubblico in generale può dover aspettare fino a un anno prima di potervi accedere, forse sarebbe meglio pensarci due volte prima di prenotarlo.

RCEP: 15 paesi asiatici firmano il più grande patto commerciale del mondo.

L’accordo RCEP, sostenuto dalla Cina, esclude gli Stati Uniti e rappresenterà il 30% dell’economia e della popolazione mondiale.

Almeno due manifestanti uccisi e decine di feriti sono il bilancio della repressione della polizia in Perù.

Due manifestanti di 25 anni sono stati abbattuti nel sesto giorno di proteste contro il governo provvisorio di Manuel Merino.

L’Argentina negozia il suo debito con il FMI mentre l’inflazione aumenta e il peso vacilla.

La domanda è: l’aiuto del FMI arriverà prima o dopo la svalutazione?

Il sito Parler fa impazzire i conservatori sfrattati da Facebook e Twitter.

Il famoso donatore conservatore Rebekah Mercer è tra i finanziatori.

Arresti a Washington tra i sostenitori di Trump che manifestano contro la vittoria di Biden.

I contro-manifestanti si scontrano con i trumpisti che fanno eco alle infondate affermazioni di frode del presidente.

Un giudice dichiara che la sospensione del Daca (respingimento degli immigrati in età infantile) non è valida. Il capo della sicurezza interna non ne aveva l’autorità.

Secondo il giudice della corte federale, la nomina di Chad Wolf non era regolare; quindi non aveva autorità per sospendere il programma che protegge i giovani dal respingimento.

Brexit: l’UE non ratificherà l’accordo se il Regno Unito tenterà di violare il diritto internazionale, afferma Coveney.

Cresce la pressione per una svolta in vista della videoconferenza dei leader dell’UE.

Un escursionista perso durante una  tormenta di neve sul monte Rainier riportato in vita dopo essere clinicamente morto.

Il “miracolo” grazie a una macchina per ossigenazione extracorporea a membrana in dotazione dell’ospedale.

Forze ribelli del Tigré contro “16 divisioni” dell’esercito eritreo.

Debretsion Gebremichael, il leader del Tigray People’s Liberation Front (TPLF), dice che le sue forze stanno combattendo le truppe eritree su diversi fronti.

Tifone Vamco: almeno 67 morti nella tempesta più funesta dell’anno nelle Filippine.

L’estremo nord dell’isola di Luzon, dove molte aree sono rimaste sommerse per parecchi giorni, è stato colpito da alcune delle peggiori inondazioni degli ultimi quattro decenni. Sei cicloni hanno colpito le Filippine in solo quattro settimane, tra questi Vamco e Goni, i più potenti  registrati quest’anno.

Nagorno-Karabakh: gli abitanti dei villaggi bruciano le proprie case prima dell’entrata in vigore dell’accordo di pace.

I residenti del distretto di Kalbajar radono al suolo le abitazioni prima che il territorio conteso passi sotto il controllo all’Azerbaigian.

I leader della Chiesa anglicana esortano il governo britannico a firmare il trattato anti-nucleare delle Nazioni Unite.

Arcivescovi e vescovi esprimono “molto rammarico” nella lettera per il rifiuto di aderire all’accordo di pace internazionale.

Una faida familiare, una ditta misteriosa e un capolavoro di Botticelli che svanisce senza lasciare tracce.

Nessuno sa dove si trovi l’opera da 10 milioni di dollari, mentre infuria la battaglia legale per la sua proprietà.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 205 – Covid: la Cina congela i surgelati.

Materie prime: “il rame eclissa l’oro”.

La prospettiva di un vaccino ha fatto registrare un balzo dei prezzi dei metalli industriali. L’oro, al contrario, è sceso sotto i $ 1.900 l’oncia.

Le contestazioni di Trump bloccate da tutti i tribunali statali.

Gli sforzi temerari del presidente Trump sono stati doppiamente frustrati: sul piano legale e dai risultati finali degli scrutini che hanno assegnato a Joe Biden 306 voti elettorali.

La California vuole far ripartire l’economia dell’idrogeno.

La California attualmente conta 40 stazioni di rifornimento di idrogeno, ma molte altre sono in costruzione. Dozzine di autobus a idrogeno ormai percorrono le strade delle città, mentre spuntano nuove stazioni di rifornimento sempre più grandi da San Diego a San Francisco, finanziate dai governi statale e federale.

La rivolta in Mozambico guadagna terreno all’ombra delle bandiere dello Stato islamico.

Gli insorti hanno decapitato quasi 50 cittadini in attacchi contro diversi villaggi nel nord-est del Mozambico.

Etiopia: entrambe le parti in conflitto uccidono civili inermi, dicono i rifugiati.

I residenti in fuga riferiscono di omicidi etnici nel Tigré. Amnesty International conferma il massacro.

I richiedenti asilo che attraversano la Manica devono affrontare un “trattamento disumano”, affermano alcuni osservatori.

I migranti che arrivano a Dover vengono spostati senza che sia prestata loro alcuna cura per le ferite riportate. A ciò si aggiungono gravi errori di documentazione nella loro identificazione.

L’iperventilazione può aiutare a eliminare l’alcol dal corpo più velocemente.

La scoperta potrebbe aiutare a curare i pazienti che soffrono di intossicazione da alcol, afferma un gruppo di ricerca canadese.

La Cina congela le importazioni di alimenti surgelati per tenere sotto controllo il covid-19.

L’OMS e gli esperti di salute pubblica affermano che il rischio di contrarre l’infezione toccando le confezioni di surgelati è basso, ma Pechino vuole che questi prodotti vengano disinfettati e ha imposto divieti di importazione alle aziende i cui prodotti sono risultati positivi.

Qualcomm autorizzata dal governo degli Stati Uniti a vendere chip 4G a Huawei in deroga al vigente divieto .

Gli analisti ritengono che questa deroga avrebbe un “impatto limitato” dato che i consumatori ormai si orientano verso dispositivi 5G.

Una piccola isola dell’Atlantico compie un balzo da gigante verso la protezione degli oceani del mondo.

La nuova area marina protetta di Tristan da Cunha sarà il quarto santuario più grande del suo genere.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 204 – Il vaccino di Pfizer è troppo costoso per le nazioni più povere

“Il vaccino di BioNTech  e Pfizer porrà fine alla pandemia”.

L’AD di BioNTech, Uğur Şahin, afferma di essere sicuro che il vaccino “metterà fine all’incubo”.

La Bielorussia impone alle banche di sequestrare il denaro delle sottoscrizioni per aiutare i manifestanti.

Il governo congela i conti aperti per pagare le cure dei feriti e le multe elevate dalla polizia per manifestazione illegali.

‘I soldi ci servono per la scuola’: i bambini costretti a cercare l’oro nelle miniere dello Zimbabwe.

Il covid ha chiuso le scuole e causato il collasso economico. Ai bambini non resta che cercare lavoro nelle miniere.

Il presidente del Turkmenistan fa un regalo d’oro al suo cane preferito.

Il leader del Turkmenistan inaugura una gigantesca statua dorata al locale cane pastore alabai. L’omaggio al cane domina la rotonda nella capitale di Ashgabat.

L’impennata di covid affonda le speranze svedesi di immunità di gregge.

Il paese ha optato per un approccio leggero ed escluso ogni forma di confinamento fin dall’inizio della pandemia.

“Abbiamo vinto”: un gruppo indigeno canadese diventa proprietario di un’azienda di prodotti ittici da miliardi di dollari.

L’accordo con Clearwater Seafoods conferisce ai mi’kmaq il controllo di un redditizio tratto oceanico, mentre rimangono alte le tensioni per i diritti di pesca della Nazione Aborigena.

Un vaccino per ricchi: il ritrovato anti covid di Pfizer è troppo costoso per le nazioni più povere.

Richiede costose infrastrutture per la catena del freddo, necessaria per la sua distribuzione. Molti paesi in via di sviluppo non potranno permetterselo. 

Il Brasile autorizza la ripresa delle sperimentazioni del vaccino CoronaVac cinese.

Il presidente di estrema destra Jair Bolsonaro aveva affermato che la sospensione dei test sul vaccino “di quell’altro paese” fosse una vittoria. Secondo i funzionari della sanità pubblica brasiliana, la morte del volontario potrebbe essere dovuta a suicidio.

La Cina afferma di avere già istallato 700.000 stazioni 5G, più del resto del mondo.

La crescita del 5G in Cina arriva in un momento in cui il paese gareggia con gli Stati Uniti per il predominio tecnologico. Per ottenere una copertura completa, la Cina avrà bisogno di 10 milioni di stazioni 5G; queste richiederanno circa 2 trilioni di yuan (280 miliardi di dollari) di investimento.

Per aiutare l’economia, la Deutsche Bank propone di tassare il telelavoro.

Un nuovo rapporto afferma che i colletti bianchi, che si avvantaggiano dei benefici finanziari del lavoro da casa, dovrebbero essere tassati per aiutare coloro che non godono degli stessi vantaggi.

La Francia annuncia la morte di un alto dirigente  jihadista legato ad al-Qaeda in Mali.

L’unità d’intervento “Barkhane” ha ucciso Bah Ag Moussa, descritto come un “capo militare” coinvolto negli attacchi registrati nella regione.

E se il rimedio per il covid fosse l’olio di fegato di merluzzo?

Ricercatori norvegesi hanno avviato uno studio clinico per determinare se l’olio e la sua vitamina D, che previene le infezioni respiratorie, possono essere d’aiuto.

La parola d’ordine al MoMa è “rotazione, rotazione, rotazione”

Il museo riapre con modifiche a 20 delle sue 60 gallerie della collezione permanente.

In che modo Pfizer intende distribuire il suo vaccino? È piuttosto complicato

Il successo dipenderà da una rete logistica mai testata di governi, aziende e operatori sanitari.

Premio Nobel per la pace: l’elenco delle scelte discutibili si allunga.

Da Aung San Suu Kyi ad Abiy Ahmed, il premio Nobel per la pace è stato assegnato almeno sei volte negli ultimi tre decenni a destinatari che hanno deluso le aspettative.

L’Argentina autorizza la coltivazione domestica di marijuana per uso terapeutico.

Il nuovo regolamento ordina inoltre agli assicuratori di coprire i prodotti a base di cannabis prescritti dai medici.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 203 -Ziad Takieddine ritratta tutto sui finanziamenti libici a Sarkozy.

Le mascherine proteggono anche chi le indossa, riconosce finalmente il CDC statunitense.

L’agenzia sanitaria nazionale degli Stati Uniti ha sempre affermato che le mascherine non salvaguardano il pubblico in generale e che sono necessarie solo agli operatori sanitari. Ulteriori ricerche hanno dimostrato che proteggono anche chi le porta, in quanto filtrano le goccioline trasportate dall’aria aspirata.

“Nikol è un traditore”: il primo ministro armeno rifiuta di cedere all’opposizione dopo l’accordo sul Nagorno-Karabakh.

Il governo afferma che non cederà all’appello dei manifestanti che l’invitano a dimettersi dopo l’accordo di cessate il fuoco, visto come una capitolazione.

Decine di migranti sudanesi fermati dalla polizia cairota dopo alcune manifestazioni di protesta.

Gruppi di manifestanti chiedono giustizia dopo l’uccisione di un ragazzo di 12 anni e sollecitano azioni concrete per contrastare le violazioni dei diritti umani dei rifugiati neri in Egitto. L’Egitto ospita decine di migliaia di rifugiati sudanesi, la maggior parte dei quali cerca rifugio dai conflitti militari in corso nel loro paese d’origine. Il loro status ufficiale di rifugiati è molto controverso e sono spesso oggetto di discriminazione razziale e violenze da parte della polizia.

Il progetto indiano di regolamentazione dei media digitali solleva timori di censura.

Il governo supervisionerà le notizie in rete, i media sociali e le piattaforme di diffusione video.

“Buddha sarebbe un verde”: il Dalai Lama chiede un’azione urgente per il clima.

In un’intervista al canale televisivo britannico il Dalai Lama si preoccupa per le terribili conseguenze dell’inazione climatica.

Spettacolare ritrattazione di Ziad Takieddine sui finanziamenti libici per la campagna elettorale di Nicolas Sarkozy.

In fuga in Libano, ora sostiene che Muammar Gheddafi non ha pagato nulla a Sarkozy. In precedenza aveva sostenuto di avergli passato  5 milioni di euro.

Félicien Kabuga si rifiuta di commentare le accuse di genocidio in Ruanda.

Il presunto finanziatore del genocidio è comparso mercoledì all’Aia davanti a un giudice responsabile degli ultimi casi del Tribunale penale internazionale per il Rwanda. Il suo processo potrebbe iniziare il prossimo mese di  luglio.

In Birmania trionfo elettorale del partito di Aung San Suu Kyi.

La National League for Democracy (NLD) ha ottenuto una vittoria ancora più netta rispetto alle ultime elezioni parlamentari del 2015, che hanno portato al potere l’ex partito dissidente dopo decenni di dittatura.

Il modo giusto per indagare su Trump non appena avrà lasciato la Casa Bianca.

Il Dipartimento di giustizia può nominare un consulente speciale. Servirà  a mantenere la politica fuori da una eventuale indagine sulle responsabilità di Trump.

“In Georgia abbiamo bisogno dei suoi elettori”: ecco perché i repubblicani si adeguano all’ultima resistenza di Trump.

Ci sono due ragioni per cui la maggior parte dei repubblicani al Senato si rifiuta di riconoscere Joe Biden come presidente eletto: la Georgia e la Georgia. I repubblicani sperano che il presidente Donald Trump il prossimo inverno e metta la sua base elettorale a disposizione dei senatori repubblicani più conservatori della Georgia, o di  quella della sinistra del partito, come la senatrice georgiana Kelly Loeffler e il senatore David Perdue.

Tutti i parlamentari dell’opposizione di Hong Kong si sono dimessi  in segno di protesta per la risoluzione di Pechino.

L’ufficio di rappresentanza del Consiglio di Stato definisce la protesta dei pro-democratici una sfida all’autorità del governo centrale.

“Ulisse” colpisce l’isola principale delle Filippine.

 I voli e i trasporti di massa della capitale sono bloccati, l’attività del governo è sospesa e i mercati finanziari rimangono chiusi. “Ulysses” (nome internazionale: “Vamco”) ora dovrebbe toccare l’isola di Catanduanes, già devastata dal potente tifone  “Rolly” meno di due settimane fa,  e approdare a Luzon verso la fine di mercoledì o l’inizio di giovedì.  Il paese è ancora sconvolto dal tifone Molave, il più potente del mondo registrato quest’anno, che ha lasciato 25 vittime.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 202 – Il piano di rilancio europeo avanza a piccoli passi.

Il 70% dei repubblicani pensa che le elezioni non siano state libere ed eque.

La fiducia nel sistema elettorale è crollata tra i repubblicani mentre è aumentata tra i democratici.

Che cosa è andato storto con i sondaggi? Alcune prime ipotesi.

I sondaggisti pensavano di aver imparato dagli errori del 2016. È possibile che lo abbiano fatto, ma che questa elezione rifletta nuovi problemi.

Nello stop del Brasile ai test sul vaccino cinese, alcuni vedono delle motivazioni politiche.

Il governo ha offerto poche spiegazioni sul motivo per cui ha bloccato i test. Un istituto coinvolto nel processo ha affermato che la morte di un partecipante alla sperimentazione non è correlata col vaccino.

I bambini non hanno mai avuto il coronavirus. Allora perché alcuni hanno gli anticorpi?

Uno studio provocatorio, che suggerisce che alcuni raffreddori possono lasciare anticorpi contro il nuovo coronavirus, forse spiega perché i bambini sono più protetti degli adulti.

Le energie rinnovabili galoppano. Nonostante la pandemia.

Si prevede che le fonti di energia rinnovabile saranno i principali fornitori di elettricità entro il 2025, eclissando il carbone.

L’innamoramento degli indiani per Modi svanisce anche nello stato cruciale del Bihar.

Modi canta ancora vittoria, affermando che i risultati elettorali segnano la fine della costante emorragia di voti del  Partito del Popolo Indiano (Bharatiya Janata Party, BJP) in una competizione vista come un referendum sulla risposta del governo al covid-19.

Amazon messa sotto accusa dall’antitrust dell’UE.

L’azienda tecnologica statunitense accusata da Bruxelles di utilizzare illecitamente i dati raccolti sui suoi rivenditori.

Un progetto di dichiarazione dell’UE prevede norme più rigorose sull’integrazione dei migranti.

La dichiarazione controversa include l’obbligo dell’apprendimento della lingua del paese d’accoglimento. Il progetto è  sostenuto con forza dal presidente francese, Emmanuel Macron.

Boris Johnson proseguirà con la proposta di legge sulla Brexit, nonostante la sconfitta inflittagli dai Lord.

Il primo ministro rischia un primo conflitto importante con Joe Biden insistendo sulla legge sul mercato interno.

Gli Stati Uniti accusati di avere usato il covid come scusa per negare ai bambini il diritto di asilo.

Da quando a marzo sono stati annunciati controlli più severi sulla migrazione, gli Stati Uniti hanno deportato in Guatemala  oltre 1.400 minori non accompagnati.

BP progetta di riconvertirsi nella produzione di idrogeno verde.

La compagnia petrolifera  vuole produrre gas a combustione pulita utilizzando l’energia eolica dello specialista danese di impianti in alto mare Orsted.

Apple presenta tre nuovi Mac con i primi chip autoctoni.

I tre nuovi computer utilizzano processori sviluppati in casa, ponendo fine alla sua dipendenza da Intel.

Le Isole Canarie chiedono aiuto per fronteggiare l’arrivo di 2.200 migranti in pochi giorni.

Individuato e soccorso un ulteriore barcone a sud di Tenerife. Gli occupanti hanno navigato per nove giorni e avevano problemi al motore. I migranti si affollano in accampamenti improvvisati lungo il porto dopo aver affrontato la pericolosa rotta atlantica dall’Africa.

Piano di rilancio europeo: si procede a piccoli passi.

Il Parlamento europeo ha ottenuto adeguamenti, in particolare per quanto riguarda le risorse proprie, ovvero i prelievi comunitari che consentono di finanziare il prestito comune.

La Russia si rafforza nel Caucaso dopo la sconfitta dell’Armenia nel Nagorno-Karabakh.

Mosca sarà garante del rispetto del cessate il fuoco in Nagorno-Karabakh, ma non è ancora chiaro il ruolo della Turchia, alleata dell’Azerbaigian.

Dalle foreste del Camerun ai templi del Vietnam, la rotta di una nuova mafia del legno.

Un rapporto fa luce sulle pratiche occulte di una ventina di società vietnamite per acquistare il legname a un prezzo più basso di quello di mercato.

Scoperta di una nuova specie di scimmia in Birmania

Il primate, alto circa 50 centimetri, è già “minacciato di estinzione”, secondo l’ONG Fauna and Flora. I ricercatori ne hanno identificato solo poche centinaia di esemplari.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 201 – I repubblicani si accodano a Trump.

I repubblicani si accodano al rifiuto di Trump di riconoscere la vittoria di Biden.

Il leader della maggioranza, senatore Mitch McConnell,  critica i democratici per essersi aspettati che il presidente riconoscesse rapidamente la sconfitta e afferma che Trump ha tutto il diritto di appellarsi alla legge.

Cresce il disagio degli studi legali che rappresentano Trump nelle cause elettorali.

Alcuni avvocati dello studio legale Jones Day & Porter Wright, che ha intentato una causa sul voto del 2020, si  dicono preoccupati di minare il sistema elettorale.

Il procuratore generale Barr ordina ai pubblici ministeri federali di indagare sulle denunce di irregolarità.

Donald Trump non riconosce l’elezione di Biden, che può contare su abbastanza voti nella Commissione elettorale per vincere la presidenza.  Trump ha anche intentato una causa per impedire ai funzionari della Pennsylvania di certificare la vittoria di Biden nello stato.

Le cause intentate da Trump sono pura politica mascherata da strategia legale.

Le cause di Trump sembrano più iniziative politiche che reali azioni legali. Forse servono a placare un candidato sconvolto dalla sconfitta davanti al quale si prospetta un futuro cupo – tra cui una possibile incriminazione penale da parte dello stato di New York – non appena esce dalla Casa Bianca il 20 gennaio prossimo. In ogni caso, senza leggi e fatti concreti, i tribunali non lo salveranno, ma potrebbero essere delle monete di scambio.

Elezioni americane: cresce il numero delle donne elette al Congresso.

Sebbene la rappresentanza femminile sia aumentata, le donne rappresentano poco meno di un quarto dei seggi sia alla Camera dei rappresentanti che al Senato.

Sahara occidentale: il Fronte Polisario minaccia di rompere il cessate il fuoco con il Marocco.

Per il movimento indipendentista “l’ingresso di qualsiasi soggetto militare, di polizia o dell’amministrazione civile marocchino nella zona cuscinetto di Guerguerat sarà considerato un’aggressione”.

Un utile del 375% sull’investimento in una nuova impresa aiuta SoftBank a compensare i problemi di WeWork.

Il valore di KE Holdings al 30 settembre è più che triplicato rispetto al prezzo di lancio. SoftBank nel suo ultimo anno fiscale ha riportato perdite record.

I media australiani sono sotto processo per avere violato la secretazione del caso Pell durante una fase del processo.

Gli articoli relativi alla condanna di Pell invitavano i lettori a cercare in rete l’esito del processo, sostengono i legali dei giornalisti perseguiti.

Coronavirus: mutazioni  improvvise del virus in alcuni bambini possono complicare la ricerca del vaccino.

La frequenza dei mutamenti genici varia da un bambino  all’altro e non sembra seguire uno schema coerente. I campioni prelevati da un bambino hanno rilevato che il virus era mutato nell’arco di un solo giorno.

Il Brasile sospende la sperimentazione del vaccino contro il coronavirus cinese dopo una “morte non correlata” di un volontario.

Il responsabile del centro di ricerca cinese mette in dubbio la decisione di interrompere le sperimentazioni, affermando che “un evento avverso grave” non ha nulla a che fare con il vaccino. L’annuncio arriva mentre partono lavori per la costruzione nello stabilimento di San Paolo destinato alla produzione del CoronaVac.

Lo spettro della carestia aleggia nel nord-est della Nigeria mentre gli elefanti vaganti distruggono i raccolti.

Gli animali si avventurano di nuovo in aree in gran parte abbandonate dagli abitanti a causa dell’insurrezione di Boko Haram.

Evo Morales torna in Bolivia dopo l’investitura del nuovo presidente di sinistra Arce.

“Non avevo dubbi che sarei tornato, ma non immaginavo che sarebbe stato così presto”, ha dichiarato mettendo piede in terra boliviana.

Il Perù in una profonda crisi politica dopo che Vizcarra è stato rimosso dalla presidenza.

Vizcarra ha fatto della lotta alla corruzione la sua missione principale ed è uno dei leader più popolari della nazione nella storia recente. La sua rimozione potrebbe significare un nuovo capitolo di incertezza per il paese, che ha il più alto tasso di mortalità pro capite del mondo per il covid-19. Secondo la linea di successione presidenziale, Manuel Merino de Lama, presidente del Congresso, assumerà la carica di presidente.

In Corea del Nord, anche Kim Jong-un potrebbe essere costretto a fumare di meno.

In un paese in cui quasi la metà degli uomini è dipendente dal tabacco, l’Assemblea popolare suprema ha appena vietato il fumo nei luoghi pubblici e nei centri di educazione politica e ideologica.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 200 – Eritrea, Tigré ed Etiopia: verso la prima guerra d’un nobel per la Pace.

In che misura la candidata libertaria Jo Jorgensen può avere danneggiato Trump?

In alcuni stati i voti della candidata Jorgensen sono stati di più della differenza dei voti tra Trump e Biden, ma sono stati veramente sottratti a Trump?

La nomina del nuovo capo dell’OMC in dubbio dopo l’annullamento dell’assemblea chiave.

Lunedì era previsto che la nigeriana Ngozi Okonjo-Iweala fosse nominata a capo dell’organizzazione.

Colombia: gruppi armati prendono di mira i bambini, mentre il processo di riforma rallenta.

Per le famiglie nella provincia settentrionale del Cauca, il tempo stringe mentre bande di trafficanti di droga e gruppi di guerriglieri sfruttano il caos generato dal covid.

Coronavirus: il governo francese considera l’ipotesi di un confinamento più lungo o più stretto.

Il confinamento potrebbe essere prolungato fino alle vacanze di Natale.

L’UE annuncia sanzioni doganali contro gli Stati Uniti, a seguito della controversia che oppone Airbus a Boeing.

A più lungo termine, Bruxelles vorrebbe raggiungere un accordo con gli Stati Uniti per uscire dalla spirale delle sanzioni reciproche.

I conservatori cristiani reagiscono alla sconfitta di Trump e guardano avanti.

Molti hanno riflettuto sui vantaggi ottenuti negli ultimi quattro anni sotto l’amministrazione Trump.

Un primo test per Biden: curare le divisioni all’interno del partito democratico.

Moderati e progressisti sono stati abbastanza uniti durante tutta la campagna. Le loro profonde differenze rappresenteranno ora una sfida significativa per il presidente eletto.

Myanmar:  Aung San Suu Kyi verso la vittoria.

“Mamma Suu” resta popolare nonostante il coronavirus, il conflitto nello stato di Rakhine e le accuse di genocidio.

Mitch McConnell: una spina nel fianco dell’amministrazione Biden.

Il senatore del Kentucky è sulla buona strada per diventare il repubblicano più potente di Washington. McConnell, che spesso usa il nomignolo con cui comunemente si designa la personificazione con la falce della morte, Grim Reaper, in passato si è quasi sempre opposto a tutte le iniziative del nuovo presidente.

Eritrea, Tigré ed Etiopia ad un passo dalla guerra civile.

Crescono i timori che i combattimenti tra l’esercito federale dell’Etiopia e la guerriglia tigrina  possano coinvolgere anche l’Eritrea.

I primi passeggeri “assaggiano” il sistema di trasporto in capsule fluttuanti  negli iperanelli della Virgin.

All’interno degli iperanelli (in inglese hyperrloop) le capsule ad altissima velocità potrebbero effettuare un viaggio da New York a Washington in 30 minuti.

Led contro sterco: l’ultima iniziativa indiana di “boicottaggio della Cina” riguarda le luci della festa di Diwali.

Una campagna pubblica esorta gli indiani patriottici che vogliono celebrare la festa delle luci a sostituire i LED cinesi con lampade a olio fatte di sterco di vacca. L’iniziativa danneggerà il commercio dei led per miliardi di rupie, ma potrebbe anche essere un bene per l’ambiente.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora 199 – I vertici del partito repubblicano tacciono sulla vittoria di Biden.

Il presidente di AstraZeneca afferma che il vaccino contro il coronavirus potrebbe essere pronto a dicembre.

Se, non appena saremmo pronti, le autorità di regolamentazione saranno veloci , potremo iniziare a vaccinare le persone  fin dalla fine di dicembre, dice Pascal Soriot. Il vaccino del colosso farmaceutico è entrato nelle sperimentazioni di fase 3 a settembre.

Ad Oxford provano l’aspirina come potenziale cura per il coronavirus.

I ricercatori del Dipartimento di salute e medicina Nuffield dell’Università di Oxford indagano se questo vecchio farmaco può ridurre il rischio di pericolosi coaguli di sangue nei pazienti affetti da coronavirus.

I vertici del partito repubblicano tacciono sulla vittoria di Biden mentre Trump rifiuta di riconoscerla.

Nessun senatore repubblicano di spicco, tranne Mitt Romney,  ha rilasciato dichiarazioni per congratularsi pubblicamente con il presidente eletto Biden.

Per milioni di persone intrappolate nei debiti dei prestiti di studio, il fallimento personale non è una soluzione facile.

Questi  debiti sono estremamente difficili da estinguere e solo poche centinaia di persone all’anno ci provano.

Serve un’altra Terra? Forse ce ne sono 300 milioni.

Una nuova analisi dei dati raccolti dalla sonda spaziale Kepler aumenta il numero degli esopianeti abitabili che potrebbero esistere nella nostra galassia.

L’Iran libera temporaneamente l’avvocato per i diritti umani Nasrin Sotoudeh.

Il rilascio segue le preoccupazioni per la sua salute dopo sei settimane di sciopero della fame.

Gli Emirati Arabi Uniti verso un allentamento delle leggi islamiche sulle libertà personali.

Il paese si prepara ad una revisione dell’eccessiva indulgenza per i delitti d’onore e alla depenalizzazione del consumo di alcolici.

Il leader dell’opposizione della Costa d’Avorio arrestato subito dopo le contestate elezioni presidenziali.

Pascal Affi N’Guessan è accusato di voler creare un governo illegale dopo che il presidente Alassane Ouattara si aggiudica il terzo mandato.

Il governo etiope si avvia al commissariamento della regione del Tigré.

Le divergenze tra gli ex partner della coalizione hanno portato a scontri e attacchi aerei nella regione settentrionale del paese.

Bielorussia: come l’applicazione Telegram alimenta la protesta globale.

Il controverso programma di messaggistica ha spostato enormi folle per le strade della Bielorussia. Ma chi è il suo burattinaio segreto?

Il Vaticano arruola un esercito di “bot” per proteggere la sua biblioteca dalle intrusioni.

La Biblioteca Apostolica, che subisce una media di 100 attacchi al mese, vuole assicurarsi che i lettori possano fidarsi delle copie digitalizzate dei suoi tesori storici.

Dopo 100 giorni un prigioniero palestinese accetta di porre fine allo sciopero della fame.

Maher al-Akhras, 49 anni ha rifiutato di mangiare da quando è stato arrestato a luglio. Verrà rilasciato dalle autorità israeliane il 26 novembre prossimo.

Un video dell’esercito cinese  mostra veicoli corazzati che attraversano le strade di Hong Kong.

La guarnigione cittadina dell’Esercito popolare di liberazione pubblica un video su Weibo che mostra un’esercitazioni antincendio.

La Cina prosegue la campagna di acquisti di generi alimentari americani. L’ultimo contratto riguarda una fornitura di pollame americani per un valore di 418 milioni da consegnare entro il prossimo agosto.

Pechino aveva vietato tutti gli acquisti di pollame americano nel 2015 in risposta a un’epidemia di influenza aviaria negli Stati Uniti. Ora potrebbe tornare a essere il mercato di esportazione n. 1 dell’industria avicola statunitense.

Le Filippine appoggiano la candidata cinese alla Corte internazionale di giustizia.

Il segretario agli affari esteri di Manila ha dato istruzione alla missione Onu del paese di votare per la giurista cinese Xue Hanqin. La decisione farebbe parte del piano del presidente Rodrigo Duterte per migliorare i legami con Pechino.

La sacra raccolta dei capelli in India: un viaggio spirituale (e redditizio) dal tempio ai mercati globali.

L’antico tempio dell’Andhra Pradesh ogni anno genera milioni di dollari da un’operazione che riceve  i capelli dei devoti e li  vende nelle aste online. I capelli vengono puliti, pettinati e ordinati da aziende indiane che vendono  il prodotto finito ai produttori di parrucche cinesi.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.