Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora – V – 149 – Sudafrica: Zuma è il vero vincitore delle elezioni mentre l’ANC evita il collasso elettorale.

Il Messico colpito da un’ondata di caldo mortale.

Almeno 61 morti sono state attribuite alle temperature torride che da oltre un mese colpiscono il paese. Le temperature record hanno colpito duramente anche la fauna e la flora di gran parte del territorio, già martoriato dalla siccità e dagli incendi. [El Expectador]

India: 54 morti sono il bilancio del caldo estremo, mentre una tempesta di sabbia minaccia Delhi.

L’ondata di calura imperversa senza tregua in diverse parti dell’India, uccidendo 54 persone, soprattutto in Bihar. [India Today]

Il reinventato Partito laburista di Tony Blair perseguirebbe una rischiosa “epurazione” ideologica.

Nel centro-sinistra della politica britannica, l’attuale leader Keir Starmer vuole mostrare agli elettori indecisi che il Labour è pronto per tornare al potere. Ma non tutti sono d’accordo con i suoi metodi. [Politico]

Un uomo accoltella un attivista di estrema destra e altri cinque durante una manifestazione politica.

L’attentatore, 59 anni, è presidente federale del piccolo partito “Die Freiheit” e membro del movimento civile Pax Europa (BPE). [Bild]

L’UE abbandona il Trattato sulla Carta dell’Energia (ECT), lasciando gli Stati membri liberi di rimanervi.

La decisione è stata accolta come un grande successo per il clima, ma gli ambientalisti continuano a sollecitare tutti i paesi dell’UE, senza eccezioni, a ritirarsi dal trattato. L’ECT è un accordo internazionale post-guerra fredda progettato per proteggere gli investimenti negli instabili stati ex comunisti, ma è diventato fonte di controversia poiché il trattato consente alle società energetiche di citare in giudizio i paesi che adottano misure che potrebbero nuocere alla propria profittabilità. [euronews.]

“È giunta l’ora di porre fine alla guerra di Gaza”, dice Biden presentando l’ultima proposta israeliana di cessate il fuoco.

Il presidente ha aggiunto che Hamas non costituisce più una minaccia per Israele e che “non è più in grado di organizzare un altro 7 ottobre”. [CNN]

Le truppe israeliane si ritirano da Jabalya, a Gaza, lasciando macerie e devastazione.

La 98ma divisione dell’esercito israeliano ha concluso un’operazione durata quasi tre settimane a Jabaliya, nel nord di Gaza, durante la quale le truppe hanno ucciso centinaia di guerriglieri, recuperato i corpi di sette ostaggi israeliani uccisi da Hamas e demolito importanti tunnel. Lo storico campo profughi di Jabaliya è una delle aree più densamente popolate di Gaza. [The Times of Israel]

Come Hamas ha costruito decine di tunnel per il contrabbando sotto il naso dell’esercito egiziano.

La maggior parte dei tunnel scoperti e distrutti attraversava il territorio egiziano e serviva per fare entrare a Gaza munizioni e materiali per la produzione di armi. [The Jerusalem Post]

Gli huthi minacciano l’intensificazione degli attacchi alla navigazione dopo un’incursione congiunta anglo-americana.

Gli Stati Uniti hanno utilizzato una bomba anti-bunker da 5.000 libbre come parte dell’attacco congiunto contro obiettivi huthi. Questi ultimi affermano che l’attacco ha causato 16 morti e 40 feriti. [CBS]

Trovate parti di missili nordcoreani in Ucraina.

Componenti di missili balistici prodotti nella Corea del Nord sono stati trovati in tutta l’Ucraina, confermando ulteriormente le accuse degli Stati Uniti secondo cui Pyongyang continui ad armare lo sforzo bellico della Russia. Da mesi la Corea del Nord fornisce a Mosca proiettili di artiglieria, razzi e missili, anche se Pyongyang nega fermamente. Le forniture della Corea del Nord sono considerate una violazione di numerose sanzioni delle Nazioni Unite. Utilizzando immagini di pubblico dominio, gli analisti della DIA hanno confermato che i detriti trovati a Kharkiv il due gennaio provengono da un missile a corto raggio nordcoreano.  [The Hill]

La conferenza di pace svizzera sull’Ucraina non soddisfa le richieste della Cina che non sarà presente.

Pechino non parteciperà alla conferenza di pace sull’Ucraina che si terrà in Svizzera il mese prossimo. La Cina apprezza il fatto che il vertice venga ospitato in Svizzera e dall’inizio dell’anno si tiene in contatto con la Svizzera e con le parti interessate. [Global Times]

Mentre le elezioni in India si avviano alla conclusione, aumentano le segnalazioni di irregolarità elettorali.

Irregolarità sono segnalate in particolare ad Anganwadi, dove alcuni cittadini hanno ricevuto più di un certificato elettorale. [The Times of India]

Le Filippine mettono in guardia la Cina dagli “atti di guerra”.

Il presidente filippino Ferdinand Marcos Jr avverte Pechino di non oltrepassare la linea rossa nel Mar Cinese Meridionale, dove la situazione di stallo tra i paesi continua ad aggravarsi. Se un filippino morisse a causa delle azioni volontarie della Cina, ha detto, le Filippine lo considererebbero “un atto di guerra” e risponderebbero di conseguenza. Marcos è intervenuto a un forum sulla sicurezza a Singapore a cui hanno partecipato i capi della difesa di tutto il mondo, compresi Stati Uniti e Cina.  [BBC]

Sudafrica: Zuma è il vero vincitore delle elezioni mentre l’ANC evita il collasso elettorale.

Il nuovo partito uMkhonto we Sizwe dell’ex presidente erode l voti all’African National Congress, al potere da tre decenni. [The Guardian]

Entusiasmo per i risultati delle sperimentazioni su un nuovo farmaco contro il cancro al polmone.

Più della metà dei pazienti (60%) affetti da forme avanzate di tumore ai polmoni trattati con lorlatinib erano ancora vivi cinque anni dopo, senza alcuna progressione della malattia, contro l’8% dei pazienti trattati con un farmaco standard. I risultati della sperimentazione sono stati presentati al congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology (Asco) a Chicago. Il tumore polmonare è la principale causa di morte per cancro nel mondo, con circa 1,8 milioni di decessi ogni anno. [The Guardian]

Trump e i suoi alleati credono che le condanne penali giocheranno a suo favore.

L’ex presidente intende utilizzare la condanna penale di New York per aumentare il sostegno e presentarsi come vittima di accuse motivate politicamente. [The Washington Post]

Candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti dal carcere? Cent’anni fa è successo.

 A seguito della sua condanna per un crimine senza precedenti, Donald Trump aspetta di conoscere quale sarà la sua condanna. Ma anche se ciò dovesse comportare un periodo dietro le sbarre, non significa che la sua corsa presidenziale sia al capolinea. Non sarebbe nemmeno il primo candidato a candidarsi alla residenza dal carcere, come è avvenuto a Eugene V. Debs, il quale si candidò per il Partito Socialista nel 1920, raccogliendo quasi un milione di voti. [Associated Press]

Un ammiraglio in pensione della marina USA arrestato per corruzione.

Un ammiraglio a quattro stelle in pensione, che un tempo è stato il secondo ufficiale di grado più alto della marina, è stato arrestato con l’accusa di aver aiutato un’azienda a ottenere un contratto governativo per un programma di formazione in cambio di un incarico da 500.000 dollari annui presso la stessa azienda. [Newsday]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 148 – I primi dati delle elezioni in Sud Africa dànno l’ANC al di sotto del 50%.

Messico, strage continua: un altro candidato sindaco assassinato durante una manifestazione elettorale.

Alfredo Cabrera è stato ucciso a colpi di arma da fuoco sotto gli occhi di centinaia di sostenitori nella città di Coyuca de Benitez, nello stato meridionale di Guerrero. [Diario de Guerrero]

Spagna: il Congresso approva definitivamente la legge sull’amnistia per i separatisti catalani.

Con 177 voti favorevoli e 172 tra contrari e astenuti, è stata approvata la legge di amnistia, che apre una nuova era per la Catalogna. [La Ciutat]

Biden ha dato segretamente all’Ucraina il permesso di colpire all’interno della Russia con armi statunitensi.

La decisione, se pur limitata, aiuterà l’Ucraina a difendere meglio la sua seconda più grande città. [Politico]

Ucraina: componenti di scarsa qualità rendono inutilizzabili la metà dei proiettili dati dagli alleati.

Un importante fornitore di munizioni illustra la bassa qualità dei componenti utilizzati. [Business Insider]

Quattro navi russe colpite nella notte da droni marini in Crimea.

Quattro unità russe di classe Tunet sono state colpite durante un attacco notturno; due sono state distrutte. [Ukrinform]

I primi dati delle elezioni in Sud Africa dànno l’ANC al di sotto del 50% lasciando presagire un cambiamento epocale nella politica del paese.

Con il 23,5% dei voti scrutinati, il Congresso Nazionale Africano è al 42,8%, seguito dalla Alleanza Democratica al 23,5%. [Daily Maverick]

Hong Kong: 14 esponenti dell’opposizione giudicati colpevoli di sovversione; 2 assolti dall’accusa di complotto elettorale per rovesciare il governo.

I tre giudici dell’Alta Corte hanno stabilito che le elezioni “primarie” non ufficiali facessero parte di un complotto più ampio per “minare, distruggere o rovesciare” il governo creando una crisi costituzionale. [South China Morning Post]

Gli huthi si scatenano: 6 navi attaccate in tre mari, un drone americano MQ-9 abbattuto.

Le navi attaccate sono: Laax, Morea, Sea Lady, Alba, Maersk Hartford e Minvera Antonia. Una nave di proprietà greca, battente bandiera delle Isole Marshall, attaccata dai ribelli huthi, trasportava un carico di grano diretto all’Iran. [Hindustan Times]

Israele: il partito di Gantz presenta un disegno di legge per sciogliere il parlamento e indire elezioni anticipate.

Ma è difficile che il Partito di Unità Nazionale porti il ​​disegno di legge al voto finché non ci sarà una maggioranza garantita, dato che una proposta respinta non può essere votata nuovamente prima di sei mesi. [Haaretz]

Europol chiude oltre 100 sistemi collegati a IcedID, TrickBot e altri software maligni.

Europol ha chiuso un’infrastruttura dalla quale si ritiene partissero numerose operazioni di diffusione di applicazioni malevoli come IcedID, SystemBC, PikaBot, SmokeLoader, Bumblebee e TrickBot. I server sequestrati si trovano in Bulgaria, Canada, Germania, Lituania, Paesi Bassi, Romania, Svizzera, Ucraina, Regno Unito e Stati Uniti. Più di 2.000 domini sono stati confiscati. Si presume che uno dei principali sospettati abbia guadagnato almeno 69 milioni di euro affittando a terze parti le infrastrutture criminali. Separatamente, le autorità tedesche hanno arrestato sette persone legate a un’organizzazione criminale dedita alla diffusione dell’applicazione estorsiva TrickBot. Un’ottava persona è sospettata di essere a capo del gruppo che sta dietro SmokeLoader. [The Hacker News]

Una variante dell’herpes di 50.000 anni fa potrebbe spiegare come gli esseri umani siano arrivati ​​a dominare  il mondo.

Un antico DNA lascia ipotizzare che i neanderthal siano stati decimate da malattie infettive mortali. [The Guardian]

Il telescopio James-Webb rileva la galassia più distante mai scoperta

La luce di JADES-GS-z14-0 ha impiegato più di 13,5 miliardi di anni per raggiungerci. Ma “non è il tipo di galassia prevista dai modelli teorici e dalle simulazioni al computer”. [Le Monde]

Processo a Trump: l’ex presidente dichiarato colpevole su tutti i fronti. Cosa succede ora?

I pubblici ministeri lo avevano accusato di 34 reati di falsificazione di documenti aziendali, sostenendo che Trump avesse falsificato i documenti per nascondere l’interferenza illegale nelle elezioni presidenziali del 2016 attraverso il pagamento segreto di 130.000 dollari alla pornostar Stormy Daniel. Il processo, durato più di sei settimane, è stato il primo nella storia degli Stati Uniti contro un ex presidente. La condanna di Trump segna un altro momento storico, con un impatto incerto sulle elezioni presidenziali del 2024. [USA Today]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 147 – La Russia alza le tasse per finanziare la guerra.

Messico: uomini armati uccidono un altro candidato locale alla vigilia delle elezioni presidenziali.

Il candidato sindaco supplente di Cautla, nello stato di Morelos, appena a sud di Città del Messico, è stato assassinato da un commando in motocicletta all’interno del suo negozio. È il 27mo assassinio di questa tornata elettorale. L’uccisione di Ricardo Arizmendi testimonia come il presidente uscente López Obrador non sia stato capace di ridurre in modo significativo il tasso di omicidi storicamente elevato, superiore a 30.000 all’anno a livello nazionale. López Obrador ha ridotto il bilancio delle forze di polizia e a favore della Guardia Nazionale, che secondo i critici non ha le capacità professionali e investigative necessarie per combattere le bande di narcotrafficanti. [El Sol de Cautla]

Sud Africa: “malato e stanco di essere malato e stanco”, il paese va alle urne per una elezione che può cambiare il corso del paese.

Milioni di sudafricani si mettono in coda per esprimere il proprio voto alle attesissime elezioni nazionali e provinciali. [Daily Maverick]

L’esercito israeliano prende il controllo della strada chiave al confine tra Gaza e l’Egitto, individuando almeno 20 tunnel.

Hamas aveva posizionato lanciarazzi lungo il cosiddetto “Corridoio Filadelfia”, nome dato alla stretta striscia di terra che costeggia l’Egitto, vicino alla città di Rafah, sperando di dissuadere Israele dall’attaccare vicino al confine egiziano. [The Times of Israel]

Gli Stati Uniti stanziano 135 milioni di dollari di aiuti per la Moldavia, per contrastare l’influenza russa.

Il segretario di stato Antony Blinken nel corso di una breve visita a Chisinau, capitale della Moldavia, ha annunciato finanziamenti per 85 milioni di dollari per le infrastrutture energetiche e 50 milioni per l’ammodernamento delle industrie energetiche e agricole. [Associated Press]

La Svezia invierà all’Ucraina attrezzature militari per un valore di 1,3 miliardi di dollari.

Il pacchetto di aiuti includerà l’aereo di sorveglianza e controllo prodotto dalla Saab, noto come ASC-890, in grado di tracciare navi, droni, aerei e missili. [Aftonbladet]

La Russia innalza le tasse per le aziende più ricche per finanziare il crescente costo della guerra in Ucraina.

La revisione degli scaglioni fiscali e l’aumento dell’imposta sulle società consentiranno di raccogliere circa 29 miliardi di dollari all’anno. [Al Jazeera]

Le esecuzioni capitali nel mondo raggiungono il numero più alto dal 2015.

Cina, Iran, Arabia Saudita, Somalia e Stati Uniti sono stati i cinque paesi con il maggior numero di esecuzioni. Nel corso del 2023, Amnesty International ha registrato 1.153 esecuzioni, il 30% in più rispetto al 2022. Tale cifra, tuttavia, non include migliaia di condanne a morte che si ritiene siano state eseguite in Cina, i cui dati non sono disponibili. L’aumento delle esecuzioni registrate è stato causato principalmente dall’Iran, dove le autorità hanno giustiziato almeno 853 persone contro le 576 del 2022. [Independent]

“Russiagate”: la giustizia belga perquisisce gli uffici e l’appartamento d’un assistente parlamentare.

L’indagine si concentra sul ruolo di Guillaume Pradoura, al centro d’una presunta rete filo-russa che gravita attorno alla piattaforma Voice of Europe. Pradoura è l’ex assistente parlamentare dell’eurodeputato tedesco Maximilian Krah, capolista del partito di estrema destra AfD. [Le Soir]

La giustizia francese perquisisce il ministero della salute nell’ambito delle indagini sugli “abusi di consulenze”.

Nel marzo 2022 una commissione senatoriale aveva denunciato l’utilizzo “massiccio e crescente” delle società di consulenza da parte dei servizi statali. Due anni dopo, mentre le indagini sono ancora in corso, la sede del ministero della salute è stata perquisita. [Le Figaro]

Il parlamento francese si appresta a ratificare il trattato internazionale sull’alto mare.

Firmato da novanta stati a settembre 2023, l’accordo sulla “conservazione e l’uso sostenibile della diversità biologica marina” al di fuori delle acque sotto giurisdizione nazionale, ad oggi è stato ratificato solo da cinque paesi: le Isole Palau, poi Cile, Belize, Seychelles e Monaco. [Le Monde]

Come un robot può “vedere” il suo ambiente senza telecamere, radar né GPS.

Matematici francesi hanno rispolverato due formule matematiche del XIXmo secolo per consentire a un robot di riconoscere, attraverso semplici calcoli, le forme che lo circondano. [Le Monde]

Una ricetta rivoluzionaria per creare cemento senza emettere CO₂.

Utilizzando cemento usato e forni elettrici, un gruppo dell’Università di Cambridge è riuscito a produrre questo materiale universale preservando l’ambiente. La ricerca originale è disponibile su nature.[Le Monde]

I sindacati di Samsung Electronics dichiarano il primo sciopero nella storia della multinazionale coreana.

Circa 28.000 lavoratori sindacalizzati, ovvero il 22% della forza lavoro totale, si asterranno dal lavoro il sette giugno prossimo. Gli scioperanti sottrarranno la giornata di sciopero dalle loro ferie annuali. [The Korea Herald]

Il deputato indiano riparato all’estero dopo l’incriminazione per abusi sessuali annuncia il ritorno in patria.

La polizia aeroportuale di Bengaluru  è in allerta per arrestare Prajwal Revanna, le cui aggressioni sessuali seriali hanno scandalizzato l’opinione pubblica. Prajval è nipote dell’ex primo ministro del paese Deve Gowda. [Hindustan  Times]

L’ex primo ministro Thaksin incriminato per lesa maestà.

Thaksin Shinawatra, il controverso due volte ex primo ministro tailandese, dovrà rispondere di diffamazione reale per dei commenti attribuitigli dai media quasi dieci anni fa. Il miliardario 74enne, il politico più influente della nazione degli ultimi due decenni, deve affrontare la dura legge di lesa maestà del regno, invocata strumentalmente dai suoi oppositori politici.  [Bangkok Post]

Gli antichi egizi furono i primi a curare il cancro. Alcuni teschi testimoniano gli interventi chirurgici per curare i tumori al cervello.

Un’analisi rivela segni di taglio lasciati da uno strumento tagliente nelle aree attorno ai tumori. [The Wall Street Journal.]

Ecco Apex, il fossile di stegosauro più completo mai messo all’asta.

Si stima che, quando verrà messo all’asta, a luglio, Apex verrà venduto tra i 4 e i 6 milioni di dollari. [Sotheby’s]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 146 – 3,2 milioni di ettari di foresta naturale della Malesia rischiano di essere “perduti per sempre”.

Georgia: il parlamento ignora le obiezioni della presidente e approva la legge sugli “agenti stranieri” in stile Cremlino.

Il voto di martedì, che aggira l’obiezione della presidente georgiana Salome Zourabichvili, i cui poteri sono per lo più cerimoniali, era ampiamente scontato. Il partito al governo “Sogno Georgiano” ha cercato per settimane di imporre la legge sugli “agenti stranieri”, sulla falsa riga di un’analoga misura introdotta in Russia per reprimere il dissenso. [CNN]

La Corea del Nord addebita l’esplosione del lancio di due satelliti spia alla sperimentazione d’un nuovo carburante.

Il lancio fallito utilizzava un nuovo “motore a ossigeno liquido e petrolio”. Gli analisti affermano che il test, tuttavia, dimostra nuovi progressi di Pyongyang nella corsa agli armamenti spaziali [Reuters]

L’assemblea legislativa di Taiwan approva cambiamenti, considerati favorevoli alla Cina, che riducono il potere del presidente.

Le modifiche votate, sostenute dal Partito nazionalista e considerate come una concessione alla Cina, conferiscono al parlamento un maggiore potere di controllo sui bilanci, comprese le spese per la difesa. Non è ancora sicuro se il pacchetto diventerà legge. L’esecutivo, infatti, può porre il veto sulle leggi approvate. [Taipei Times]

La polizia di Hong Kong arresta sei persone sospettate di aver violato le leggi sulla sicurezza nazionale.

L’operazione ha interessato cinque donne e un uomo, di età compresa tra 37 e 65 anni. [Global Times]

India: nella città di Sirsa, nello stato dell’Haryana,  il termometro sfiora i 50,3 gradi Celsius.

L’India centrale e settentrionale sfrigola sotto una forte ondata di caldo; le temperature a Delhi hanno toccato il record di 49,9 gradi. [The Tribune]

India: le piogge torrenziali fanno collassare una cava a Melthum, a circa 6 chilometri dalla capitale dello stato di Mizoram, Aizawl, facendo 17 morti e 12 dispersi

In totale, martedì, il ciclone Remal, la prima grande tempesta ciclonica dell’anno, ha causato 61 vittime, di cui otto nel Bengala e diciassette in Bangladesh. [Hindustan Times]

In Pakistan, le piogge torrenziali sferzano il nord, mentre a sud il caldo torrido tocca i 52 gradi.

La provincia autoctona di Sindh boccheggia con temperature sopra i 52 gradi, mentre pioggia, tempeste di sabbia e temporali mettono a dura prova il Pangiab e le aree settentrionali del paese. [Dawn]

Olanda: l’ex capo dei servizi segreti Dick Schoof proposto come primo ministro.

I quattro partiti che formeranno il nuovo governo, fra cui il nazionalista PVV di Geert Wilders, chiaro vincitore delle elezioni del 22 novembre, hanno chiesto a Schoof di guidare il nuovo governo. [De Telegraaf]

Gran Bretagna: il primo ministro Sunak vuole sostituire gli svalutati titoli di studio con apprendistati qualificati.

Il partito conservatore vuole eliminare i corsi con alti tassi di abbandono e bassa formazione lavorativa con l’apprendimento sul campo. L’ente regolatore delle università, potrebbe chiudere i corsi di laurea inefficienti in base ai tassi di abbandono, alla progressione lavorativa e al potenziale reddito futuro. [The Guardian]

Spionaggio, pirateria informatica e intimidazioni: la quasi decennale “guerra” di Israele alla Corte penale internazionale.

Le agenzie israeliane di controspionaggio da nove anni si sforzano di bloccare il procedimento giudiziario per crimini di guerra, con Netanyahu “ossessionato” dalle intercettazioni. [The Guardian]

I carri armati raggiungono il centro di Rafah mentre gli attacchi aumentano e cresce l’isolamento internazionale di Tel Aviv.

Nella notte le forze israeliane hanno nuovamente attaccato l’area di Tel al-Sultan, dove domenica almeno 45 persone sono state uccise da un attacco aereo e da un enorme incendio in un’area affollata di tende di rifugiati. [The Guardian]

Ruanda: gli eccessi del regime di Paul Kagame, l’autocrate che affascina l’Occidente.

Il capo dello stato ruandese ha trasformato il paese, lasciato esangue dal genocidio del 1994. A che prezzo? Tra repressione, sorveglianza e influenza, il 15 luglio i ruandesi torneranno alle urne per un’elezione presidenziale già decisa, dalla quale tutti gli oppositori sono stati esclusi. [Le Monde]

“I rischi sono incontrollabili”: la strategia cinese per l’internazionalizzazione dello yuan non sta ancora dando i suoi frutti.

L’ultimo rapporto Cross-Border Yuan Insight suggerisce che gli sforzi di Pechino per sfidare l’egemonia del dollaro USA devono ancora affrontare ostacoli considerevoli, dalle fluttuazioni dei tassi di cambio agli ostacoli nei flussi di capitali transfrontalieri. [South China Morning Post]

3,2 milioni di ettari di foresta naturale della Malesia rischiano di essere “perduti per sempre”.

La Malesia è impegnata da tempo a mantenere la copertura forestale sul 50% del suo territorio, ma tale promessa è fortemente a rischio. Secondo il rapporto dell’osservatorio sul clima RimbaWatch, la Malesia assegna troppe concessioni nelle aree forestali e sussidi per le piantagioni di legname per far posto a colture commerciali a crescita rapida. [Berita Harian]

Il consiglio di transizione di Haiti sceglie il nuovo primo ministro.

Lo specialista dello sviluppo delle Nazioni Unite Garry Conille è stato nominato nuovo primo ministro di Haiti, mentre le bande continuano a terrorizzare la capitale Port-au-Prince, aprendo il fuoco in quartieri un tempo pacifici e utilizzando ruspe e mezzi pesanti per demolire stazioni di polizia e prigioni. [The Haitian Times]

Il numero di nuovi cittadini tedeschi tocca un nuovo massimo.

Nel 2023 circa 200.100 persone hanno ottenuto la cittadinanza tedesca, con un aumento di circa 31.000 unità, pari al 19%, rispetto all’anno precedente, che era già salito del 28% rispetto al 2022. Tra i cittadini naturalizzati lo scorso anno spiccano 75.500 persone provenienti dalla Siria. I nuovi cittadini avevano trascorso in media 6,8 anni in Germania prima di acquisire la cittadinanza. [Die Welt]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 145 – L’aumento degli omicidi politici in Sud Africa suscita preoccupazione in vista delle elezioni del 29 maggio.

“L’attacco mortale di Rafah è stato un tragico incidente”, ammette Netanyahu.

I morti sarebbero almeno 45. Altre centinaia di civili hanno riportato gravi ustioni, fratture e ferite da schegge. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu afferma che l’attacco è stato un “tragico incidente”, mentre cresce la condanna internazionale. [BBC]

Ucraina: Kiev colpisce un sistema radar di preallarme a 1.800 chilometri in territorio russo.

Un drone a lungo raggio ucraino ha colpito un sistema radar di preallarme Voronezh M alla periferia di Orsk nell’oblast russo di Orenburg. [The Kyiv Independent]

Chi è l’oligarca che spinge la svolta della Georgia verso la Russia.

Bidzina Ivanishvili, oligarca ed ex primo ministro della Georgia, avrebbe ideato il disegno di legge sull’”influenza straniera”, che i critici vedono come un segno dello spostamento della Georgia verso la Russia. Ma chi è Bidzina Ivanishvili? [Deutsche Welle]

L’Iran aumenta ulteriormente le scorte di uranio arricchito, portandole quasi ai livelli della bomba.

È improbabile che dopo la morte di Raisi la politica iraniana possa cambiare. [Politico]

L’amministrazione Biden spinge gli alleati a non attaccare l’Iran sul suo programma nucleare.

Gli Stati Uniti si oppongono al tentativo di Gran Bretagna e Francia di censurare l’Iran presso il consiglio degli Stati membri dell’AIEA. [The Wall Street Journal.]

La Corea del Nord fallisce il suo ultimo tentativo di lanciare un secondo satellite spia.

Il razzo che trasportava il satellite è esploso appena dopo il lancio. La Corea del Nord, dopo il lancio con successo di un satellite da ricognizione a novembre aveva dichiarato di volerne lanciare altri tre entro il 2024, anche se le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite vietano al paese di effettuare lanci utilizzando la tecnologia dei missili balistici. [Kyodo]

Cina, Giappone e Corea del Sud s’impegnano a “istituzionalizzare” i vertici trilaterali.

Giappone, Corea del Sud e Cina hanno tenuto il loro primo vertice congiunto dopo oltre quattro anni, con l’obiettivo di incrementare gli scambi e progredire nei negoziati per un accordo di libero scambio. Il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol ha ospitato a Seul il premier cinese Li Qiang e il primo ministro giapponese Fumio Kishida. Nessuno dei tre era in carica durante l’ultimo incontro a tre a Chengdu, in Cina, nel dicembre 2019, poco prima dello scoppio della pandemia. [Nikkei Asia]

L’agenzia per i disastri dell’ONU calcola che la frana in Papua Nuova Guinea abbia sepolto sotto il fango almeno 2.000 persone.

Terreno instabile, località remote e strade danneggiate hanno ostacolato le operazioni di soccorso. [The Guardian]

Turchia: il duro lavoro dei lavoratori stagionali siriani, nella più totale precarietà.

In fuga dalla guerra e dal regime di Damasco, decine di migliaia di esuli cercano di sopravvivere lavorando nei campi, vittime dello sfruttamento e della povertà. [Le Monde]

Cina: con un investimento di 47,5 miliardi di dollari, Pechino lancia il più grande fondo d’investimento per l’industria dei semiconduttori mai realizzato nel paese.

La terza fase del fondo di investimento cinese per l’industria dei circuiti integrati conta 19 investitori, guidati dal ministero delle finanze e dalle principali banche statali del paese. [South China Morning Post]

Fiumi di lava fresca su Venere suggeriscono un’importante attività vulcanica.

La superficie di Venere è disseminata di migliaia di vulcani, alcuni dei quali potrebbero essere ancora attivi. Nuove analisi delle immagini radar catturate 30 anni fa dalla navicella spaziale Magellano rivelano nuovi flussi di lava che suggeriscono che tra il 1990 e il 1992 Venere sia stato vulcanicamente attivo. [The New York Times]

La California costruisce il ponte per la fauna selvatica più grande del mondo.

La costruzione ha lo scopo di consentire agli animali di superare in sicurezza un’autostrada a 10 corsie. L’enorme ponte lungo 64 metri e largo 50 consentirà il passaggio sicuro a leoni di montagna, coyote, cervi, lucertole, serpenti e altri animali. [The Washington Post]

Più di 20 morti a causa dei tornado e delle tempeste che sferzano gli Stati Uniti.

Un’ondata di forti tempeste e tornado ha devastato un’ampia fascia del sud, provocando morte e distruzione in Texas, Oklahoma, Arkansas e Kentucky. Le stesse tempeste ora minacciano la costa orientale. Almeno otto persone sono morte in Arkansas, sette in Texas, cinque in Kentucky e due in Oklahoma; un allevatore del Colorado e 34 dei suoi capi di bestiame sono stati carbonizzati da un fulmine. Più di 360.000 case e aziende sono rimaste senza elettricità in Missouri e Arkansas e ad ovest fino alla Virginia e alla Carolina del Sud a est. [USA Today]

La politica degli omicidi: l’aumento degli omicidi politici in Sud Africa suscita preoccupazione in vista delle elezioni del 29 maggio.

Un rapporto dell’Iniziativa globale contro la criminalità organizzata transnazionale (GI-TOC), rileva che, in Sudafrica, dei 35 omicidi rilevati nei primi quattro mesi del 2024, almeno dieci sono di chiara matrice politica, con una media di uno ogni due settimane. [Mail & Guardian]

Un tribunale tailandese condanna a due anni di carcere una deputata dell’opposizione per oltraggio alla monarchia.

La parlamentare Chonthicha Jangrew, esponente del primo partito del paese, ma relegato all’opposizione, “Andare avanti”, condannata a due anni di carcere per aver diffamato la monarchia in un discorso pronunciato durante una manifestazione di protesta di tre anni fa che chiedeva il rilascio di tutti i prigionieri politici. [Bangkok Post]

Elezioni in India: la fase sei registra un’affluenza del 61,2% a Delhi e in altri sette stati.

A Delhi, nelle elezioni del 2019 il BJP di Modi aveva conquistato tutti e sette i seggi disponibili. [NDTV]

Elezioni indiane: un miliardo di lettori, un milione di seggi, 744 partiti, 8.360  candidati per 543 scanni parlamentari.

L’India ha un sistema elettorale uninominale a maggioranza semplice. A fronte della moltiplicazione delle candidature, i deputati eletti spesso sono quelli che raccolgono la più consistente quota minoritaria dei voti. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 144 – Lituania: al ballottaggio il presidente Gitanas Nauseda conquista un nuovo mandato.

Turbolenza durante un volo Qatar Airways ferisce 12 persone.

Dodici persone sono rimaste ferite durante una turbolenza su un volo Qatar Airways da Doha a Dublino. L’incidente si è verificato sul cielo della Turchia una settimana dopo che un passeggero è morto e dozzine sono rimaste ferite per le turbolenze registrate da un volo della Singapore Airlines proveniente da Londra. [Gulf Times]

L’ONU teme che le vittime della frana che ha colpito Papua siano oltre 670.

La frana ha raso al suolo il villaggio di Kaokalam nella provincia di Enga, a circa 600 chilometri a nord-ovest della capitale Port Moresby. [Papua New Guinea Post-Courier]

Bangladesh: un’ondata di marea a Patuakhali fa la prima vittima del ciclome Remal.

Il primo ciclone tropicale premonsonico nel Golfo del Bengala, colpisce l’isola di Sagar nel Bengala occidentale e Khepupara nel Bangladesh. Le autorità del Bangladesh hanno già evacuato quasi 800.000 persone. [Dhaka Tribune]

Sudan: nuovi scontri attorno alla città di El Fasher provocano oltre 100 feriti e 22 morti.

La maggior parte delle vittime sono donne, bambini e anziani. Il South Hospital, una struttura medica chiave che serve cinque stati del Darfur, è sopraffatto dall’afflusso di feriti. [Sudan Tribune]

Israele: un gruppo di riservisti propone l’ammutinamento contro il ministro della difesa.

Il figlio del primo ministro mette in rete un video che mostra un uomo mascherato in uniforme che, apparentemente parlando da Gaza, afferma che i riservisti obbediranno solo a Netanyahu e non all’esercito o al ministro. [Y net]

La sentenza della del Tribunale penale internazionale non cambierà immediatamente il corso della guerra a Gaza, ma non annullerà i rischi che incombono su Israele.

Sebbene non vi siano iniziative immediate per limitare le operazioni militari, a lungo termine si profilano due pericoli: un cessate il fuoco imposto senza una risoluzione della crisi degli ostaggi e il fallimento della proposta dell’amministrazione Biden per un accordo globale tra Stati Uniti, Arabia Saudita e Israele. [Haaretz]

L’esercito israeliano colpisce una struttura militare di Hamas a Rafah. I palestinesi riferiscono di decine di vittime.

L’esercito afferma che l’attacco è “chirurgico” e coerente con il diritto internazionale. Hezbollah afferma che sei suoi membri sono stati uccisi negli attacchi israeliani dell’ultimo giorno. [The Times of Israel]

La polizia si scontra con gli ebrei haredi che tentavano si salire al monte Meron chiuso dall’esercito a causa del lancio di razzi dal Libano.

Centinaia di fedeli ultraortodossi volevano raggiungere la presunta tomba del rabbino Shimon Bar Yochai per celebrare la festa ebraica di Lag B’Omer, nonostante l’area fosse stata dichiarata zona militare chiusa. [The Times of Israel]

Gli huthi liberano unilateralmente più di 100 prigionieri.

La milizia huthi ha rilasciato 112 prigionieri governativi yemeniti, una mossa promossa dal Comitato internazionale della Croce Rossa ma non accolta con favore dal governo ufficiale. Più di 800 detenuti sono stati rilasciati sotto la supervisione delle Nazioni Unite e del CICR nell’aprile 2023, l’ultimo significativo scambio di prigionieri tra le fazioni in guerra dello Yemen. [Arab News]

India: le disuguaglianze nella distribuzione della ricchezza alimentano la polemica elettorale ma senza effetti concreti.

L’idea di ridistribuzione della ricchezza proposta dal leader del partito del Congresso Rahul Gandhi ha scatenato un acceso dibattito nel panorama politico indiano, con il primo ministro Narendra Modi che l’ha etichettata come “pericolosa”. Mentre alcuni esperti propongono una tassazione progressiva e una maggiore spesa sociale, altri mettono in guardia contro i potenziali impatti negativi sulla crescita economica complessiva. [The Economic Times]

Sette neonati morti per un incendio nell’ospedale pediatrico di Delhi.

Nella struttura sanitaria si trovavano 12 bambini, di cui uno già morto. Gli altri cinque sono stati ricoverati in un altro ospedale. [India Today]

Zimbabwe: Le autorità usano lusinghe e le minacce per sostenere lo “zig”, nuovissima moneta del paese.

La banca centrale dello Zimbabwe punta sull’aumento dell’estrazione per sostenere la nuova valuta ancorata all’oro, nata dalle ceneri del defunto zimdollar bruciato dall’inflazione, ma il calo dell’1,9% dell’estrazione mette a rischio gli obiettivi del governo. [Newsday, Zimbabwe]

Goldman Sachs aumenta di oltre il 20% i bonus ai propri alti dirigenti.

Gli utili del primo trimestre portano a 580 milioni di sterline il fondo, in seguito all’abolizione del limite massimo dei bonus ammessi nel Regno Unito. [The Guardian]

Elezioni presidenziali in Iran: fino a 20 possibili contendenti si preparano a darsi battaglia.

Con la fine del lutto ufficiale per il presidente iraniano Ebrahim Raisi, emergono i primi nomi dei potenziali successori. [The Guardian]

Tunisia: un rimpasto a sorpresa esonera il ministro degli interni.

Khaled Nouri sostituisce Kamel Feki, considerato vicino al presidente Saïed, mentre Malek Zahi perde la carica di ministro degli affari sociali. Questi cambiamenti seguono un’ondata di arresti nella società civile, sollevando timori di un ulteriore declino delle libertà nel paese. [Le Monde]

La Corea del Sud vuole vincere la battaglia globale per la supremazia nel mercato dei circuiti integrati.

Lo stallo tra Cina e USA nel settore dei semiconduttori alimenta le ambizioni di Seul. Il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol ha presentato un piano di aiuti pubblici da 18 miliardi di euro per un gigantesco parco industriale, che comprende già 19 stabilimenti in un’area di 21 milioni di metri quadrati, attraversando otto città. [Le Monde]

Lituania: al ballottaggio il presidente Gitanas Nauseda conquista un nuovo mandato.

Nel piccolo paese di 2,8 milioni di abitanti, che condivide 680 chilometri di confine con la Bielorussia e 277 chilometri con l’enclave russa di Kaliningrad, la sicurezza ha largamente dominato la campagna elettorale. [Le Monde]

Oltre 15 vittime per le tempeste che, negli stati centrali degli USA, hanno sconvolto la commemorazione dei caduti del Memorial Day.

Su quasi109 milioni di persone incombe la minaccia di grandinate, venti furiosi e feroci tornanti soprattutto nelle valli del Mississippi centrale, dell’Ohio e del fiume Tennessee. La 108esima corsa della 500 Miglia di Indianapolis è stata ritardata a causa delle condizioni meteorologiche estreme. [CNN]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 143 –  Stati Uniti: il voto di novembre costituirà anche la prima prova del fuoco del sistema elettorale con voto alternativo.

Oltre 10.000 abitanti di Palma di Maiorca protestano contro il sovraffollamento turistico e per il diritto ad un alloggio dignitoso.

Scandendo lo slogan “Maiorca non fa per te” e con striscioni con la scritta ”Basta turismo di massa”, i manifestanti hanno marciato per le vie principali di Palma di Maiorca, la capitale della più grande isola delle Baleari. [Ultima Hora, Baleari]

Da guerrigliero a prigioniero e icona della sinistra latinoamericana, Pepe Mujica esprime le sue riflessioni.

José Mujica, un tempo guerrigliero, prigioniero e poi presidente dell’Uruguay e icona della sinistra latinoamericana, sostiene di essere soprattutto un agricoltore e un amante della natura. Nella sua piccola azienda agricola alla periferia della capitale uruguaiana Montevideo, l’ex presidente, che ha compiuto 89 anni questa settimana, continua a dare da mangiare alle galline e si diverte a girare sul suo trattore. [Reuters]

Hamas respinge la proposta di nuovi negoziati con Israele.

I media israeliani avevano annunciato che i colloqui per il cessate il fuoco a Gaza sarebbero ripresi martedì al Cairo. [Al Jazeera]

Circa 45.000 rohingya fuggono dalle decapitazioni e dagli incendi delle loro case in Myanmar.

Il capo dei diritti delle Nazioni Unite Volker Turk esorta il Bangladesh e gli altri paesi a “fornire una protezione efficace” agli ultimi rifugiati. Gli scontri hanno scosso lo stato di Rakhine da quando i ribelli dell’Arakan Army (AA) hanno attaccato le forze del governo militare, ponendo fine a un cessate il fuoco che durava dal colpo di stato militare del 2021. Il gruppo minoritario musulmano, considerato un corpo estraneo sia dalla maggioranza dei residenti buddisti, sia dal governo che dai rivoltosi, si è trovato in mezzo ai due fuochi contrapposti. [Al Jazeera]

L’esercito israeliano risponde agli attacchi Hezbollah in otto diverse aree del Libano.

L’artiglieria israeliana ha risposto al fuoco in provenienza dalle località libanesi di Matmoura, Wadi Hamoul, Rachaya Al Foukhar e Souaneh. [The Jerusalem Post]

In migliaia in tutto Israele protestano contro il governo Netanyahu e chiedono un accordo sugli ostaggi.

La folla dei manifestanti si è riversata nelle strade delle principali città del paese chiedendo le dimissioni del primo ministro. [Haaretz]

Ucraina: il sistema lanciarazzi HIMARS fornito dagli Stati Uniti è “completamente inefficace” contro la tecnologia di disturbo delle comunicazioni russa.

L’HIMARS, che può lanciare razzi fino a 50 miglia, è stato acclamato fin dall’inizio della guerra come l’ancora di salvezza dell’Ucraina: ora è considerato una zavorra. I russi hanno implementato una sofisticata guerra elettronica e i segnali di disturbo riescono a deviare i missili di oltre dieci metri dal loro bersaglio. Anche le bombe plananti fornite dagli Stati Uniti mancano continuamente gli obiettivi a causa dei disturbi russi. [Business Insider]

Gujarat: 27 morti in un enorme incendio nel lunapark della città di Rajkot.

Un enorme incendio scoppiato sabato sera ha impegnato diverse squadre dei vigili del fuoco per tutta la notte. In un diverso incidente, almeno dieci persone sono morte e più di 60 sono rimaste ferite per un incendio nella zona industriale di Dombivli nel Maharashtra. [Hindustan Times]

Gran Bretagna: i laburisti pensano di allargare il diritto di voto ai sedicenni.

L’iniziativa vedrebbe il più grande cambiamento nell’elettorato dal 1969 ed estenderebbe la possibilità di voto a circa 1,5 milioni di giovanissimi. [The Telegraph]

Burkina Faso: la giunta proroga di cinque anni il regime militare di transizione.

Un decreto firmato sabato dal capitano Traoré sopprime anche le “quote” assegnate ai partiti politici nell’assemblea legislativa transitoria. [Le Monde]

Più di un siriano su quattro vive in condizioni di “estrema povertà”, scrive la Banca Mondiale.

La Banca Mondiale ha pubblicato due nuovi rapporti sulla Siria, da cui emerge che “il 27% degli abitanti, ossia circa 5,7 milioni di individui,  vive in condizioni di povertà estrema”. [Arab News]

Sudafrica: le imminenti elezioni potrebbero non dare a nessun partito la maggioranza.

L’attenzione per le elezioni nazionali in Sud Africa della prossima settimana è concentrata sul destino dell’African National Congress, che secondo i sondaggi, perderà la maggioranza parlamentare per la prima volta, dopo trent’anni di supremazia. [Associated Press]

Stati Uniti: il voto di novembre costituirà anche la prima prova del fuoco del sistema elettorale con voto alternativo.

Il nuovo sistema elettorale dell’Alaska, con primarie aperte e voto alternativo, è stato un modello per coloro che in altri stati sono frustrati dalla polarizzazione politica e dalla sensazione che gli elettori non abbiamo un vero potere elettorale. Utilizzato per la prima volta nel 2022, questo sistema ha contribuito a portare al Congresso il primo nativo dell’Alaska. Ma tale successo potrebbe essere di breve durata: i suoi oppositori vogliono abrogarlo e hanno avviato una battaglia legale per evitare che venga utilizzato nelle elezioni di novembre dell’Alaska. Sempre a novembre, gli elettori di almeno due stati, Oregon e Nevada, a maggioranza democratica, decideranno se adottarlo, mentre nell’Idaho, profondamente conservatore, alcuni gruppi sperano di ribaltare il divieto di voto alternativo approvato lo scorso anno dalla maggioranza repubblicana. Misure che propongono il voto alternativo, noto anche come voto con scelta classificata, sono in corso anche in Colorado e nel Distretto di Columbia. [Associated Press]

Un’impronta di 3,6 milioni di anni, lasciata dal nostro più antico antenato conosciuto, rischia di svanire per sempre.

Le impronte di Laetol,i sul confine meridionale delle pianure del Serengeti in Tanzania, sono le più antiche impronte conosciute dei nostri primi antenati umani e la prima prova di un ominide che cammina in posizione eretta. Ora corrono il rischio di essere cancellate dell’erosione dovuta all’aumento delle tempeste e delle precipitazioni. [CNN]

L’ultima grande moschea in stile arabo in Cina ha perso le sue cupole.

L’ultima grande moschea della Cina ad aver mantenuto il caratteristico stile arabo ha perso le sue cupole e i suoi minareti sono stati radicalmente modificati, segnando quello che secondo gli esperti è il completamento della campagna quinquennale di cinesizzazione. La Grande Moschea di Shadian, una delle moschee più grandi e maestose della Cina, domina la cittadina da cui prende il nome nella provincia sud-occidentale dello Yunnan. [The Guardian]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 142 – Il semaglutide  riduce il rischio di malattie gravi e di morte nei pazienti con diabete e malattie renali.

Oltre 100 morti per una frana in Papua Nuova Guinea.

Il disastro ha colpito la provincia di Enga, a circa 600 chilometri a nord-ovest della capitale, Port Moresby. Massi e alberi provenienti da una montagna crollata hanno seppellito parti della comunità e l’hanno isolata. [Post-Courier]

Taiwan: la vita scorre normalmente nonostante le esercitazioni “punitive” cinesi.

La seconda giornata di esercitazioni “punitive”, in risposta al discorso d’insediamento del nuovo presidente William Lai, è stata caratterizzata da attacchi missilistici simulati nelle acque a est di Taiwan e dal sorvolo di aerei da combattimento armati di missili veri per provare a prova propria capacità di “impadronirsi” e controllare le aree chiave di Taiwan. Ma per i 23 milioni di taiwanesi, abituati a decenni di convivenza con le minacce cinesi, la vita è continuata normalmente senza alcun segno evidente di preoccupazione. [Taipei Times]

L’esercito iraniano finora non ha riscontrato alcun segno “anomalo” nell’incidente dell’elicottero di Raisi.

Sui rottami dell’elicottero, che ha “preso fuoco dopo aver urtato un’area elevata”, non sono state trovate tracce di “fori di proiettile”, secondo l’agenzia di stampa ufficiale IRNA. [Al Jazeera]

I paesi membri dell’OMS non riescono a raggiungere un accordo su un trattato per preparare il mondo alla prossima pandemia.

I negoziatori chiedono più tempo. Tra i punti critici figurano l’accesso equo ai vaccini e i finanziamenti per istituire sistemi di sorveglianza adeguati. [The New York Times]

La Russia interferisce sempre più pesantemente sul servizio internet Starlink in Ucraina.

La Russia disturba metodicamente il servizio satellitare internet di Elon Musk, causando continue interruzioni sul fronte bellico settentrionale. [The New York Times]

Esclusivo: Putin pronto ad un cessate il fuoco in Ucraina, ma mantenendo le aree occupate.

Quattro autorevoli fonti russe, intervistate da Reuters, affermano che Il presidente russo è pronto a un cessate il fuoco negoziato che riconosca le attuali linee del campo di battaglia. [Reuters]

Estonia: guardie di frontiera russe rimuovono le boe di segnalazione dei confini nelle acque del fiume Narva.

Oltre 25 boe che delimitavano le rotte di navigazione dal fiume Narva sono state rimosse nella notte dalla guardia di frontiera russa. Le posizioni delle boe erano state concordate dalle agenzie di frontiera nel 2022, ma nel 2023, la Russia ha fatto sapere di non essere d’accordo con la posizione di circa la metà dei 250 marcatori di confine. Alcune delle boe rimosse si trovavano nelle località contese dalla Russia. [Postimees]

La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare qualsiasi offensiva a Rafah che danneggi i civili.

Se Israele disobbedisse all’ordine del tribunale mondiale, potrebbe incorrere in sanzioni internazionali. Anche se ci si aspetta che gli Stati Uniti, in tale ipotesi, sostengano Israele, è probabile che la maggior parte dei governi occidentali si atterrà alla decisione della Corte, la cui decisione si aggiunge al crescente isolamento di Israele. [Haaretz]

Il Canada estenderà la cittadinanza ai figli nati all’estero, ripristinando i diritti dei “canadesi perduti”.

Il Canada intende ripristinare il diritto dei cittadini nati all’estero di trasmettere la propria cittadinanza anche ai figli nati fuori dal paese, a seguito di una sentenza del tribunale che ha dichiarato incostituzionale un “limite di prima generazione” nella legge. [Toronto Star]

Decine di migliaia di persone fuggono dai campi in Sudan dopo gli attacchi dei paramilitari delle RSF.

Il Darfur è sull’orlo di un altro genocidio mentre le forze di supporto rapido assediano la città di El Fasher. [The Guardian]

Germania: indignazione per le immagini di militanti dell’estrema destra che scandiscono slogan nazisti.

Un video mostra un gruppo che canta il testo politicamente modificato della canzone “L’amour toujours”, mentre una persona alza il braccio in un apparente saluto nazista. La musica della canzone del compositore italiano Gigi D’Agostino da qualche tempo viene utilizzata per incitare all’odio razziale. [Frankfurter Rundschau]

Papa Francesco, in una rara intervista, alla catena televisiva CBS dice che “la globalizzazione dell’indifferenza è la peggiore malattia del nostro tempo”.

Nell’intervista Papa Francesco esprime anche senza mezzi termini la sua contrarietà all’ordinazione delle donne diacono, ma non esclude una riflessione più ampia sul ruolo delle donne nella Chiesa. [CBS]

La giustizia francese condanna all’ergastolo tre alti collaboratori di Bashar el Assad per crimini contro l’umanità.

Ali Mamlouk, Hassan Jamil e Abdelsalam Mahmoud, tre figure di spicco del regime siriano, sono stati condannati per “complicità in crimini contro l’umanità” e “crimini di guerra”. [L’Orient-Le Jour]

Conflitti di interessi: indagine sulle attività parallele degli eurodeputati.

Avvocati, consulenti, agricoltori… Quasi due deputati su tre svolgono attività aggiuntive rispetto al loro mandato, secondo l’inchiesta di “Le Monde” in collaborazione con cinque media europei e la ONG Aria. [Le Monde]

Guerra in Ucraina: perché la Crimea rimane la priorità di Kiev.

Quasi ogni notte, missili e droni ucraini prendono di mira i siti militari russi installati nella penisola. Dietro l’obiettivo politico si nasconde anche la necessità di privare il nemico dei mezzi di rilevamento prima dell’arrivo degli aerei da combattimento occidentali. [Le Monde]

Il capo della difesa statunitense dovrebbe incontrare l’omologo cinese a Singapore.

L’incontro, che si terrà durante l’iniziativa Shangri-La la prossima settimana, sarà il primo tra il segretario alla difesa Lloyd Austin e l’ammiraglio Dong Jun da quando si sono sentiti al telefono in aprile. [South China Morning Post]

Tailandia: il capo del governo rischia la rimozione per la nomina di un ministro pregiudicato.

La Corte costituzionale del paese ha accolto una denuncia che chiedeva di rimuovere Srettha Thavisin dall’incarico per avere nominato ministro l’ex avvocato Pichit Chuenban già condannato da un tribunale penale. La decisione è un duro colpo per un governo che ha visto tre ministri dimettersi nelle ultime settimane. [The Nation, Thailand]

Una città tailandese, esasperata dal numero crescente di scimmie predatrici, lancia un piano per “arrestarle” e deportarle.

Le autorità di Lop Buri nel distretto di Muang, nella Tailandia centrale, usano esche di frutta matura per accalappiare gli animali, sterilizzarli e trasferirli in un apposito parco. La città di Lop Buri e le aree circostanti attualmente ospitano circa 2.000 scimmie. [Bangkok Post]

Il semaglutide  riduce il rischio di malattie gravi e di morte nei pazienti con diabete e malattie renali.

Secondo un nuovo studio, il semaglutide riduce di circa il 24% il rischio di gravi esiti renali, eventi cardiovascolari severi e funesti tra le persone che soffrono di diabete di tipo 2. Il diabete è un fattore di rischio chiave per le malattie renali, che rappresentano una delle principali cause di morte. Circa un paziente con diabete su tre soffre anche di problemi renali cronici. [CNN]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 141 – L’Europa inizia a costruire il proprio polo astrospaziale.

Argentina: Milei mette in scena uno spettacolo rock per presentare il suo ultimo libro.

In oltre 300 pagine, Javier Milei si concentra sulla critica delle teorie economiche neoclassiche e neokeynesiane, in difesa del libero mercato e dell’opposizione all’intervento statale. [La Nacion]

Messico: 9 morti e 121 feriti per il crollo del palco d’un comizio elettorale in Messico a causa del forte vento.

Il candidato Jorge Álvarez Máynez non è rimasto ferito. L’incidente si è verificato nella città nordorientale di San Pedro Garza García. [Milenio]

Colombia: il governo avvia l’esplorazione archeologica del galeone di San José.

L’area in cui si trova il galeone è stata dichiarata “area archeologica protetta “. Scoperta nel 2015 nelle acque al largo della costa della città portuale di Cartagena, il relitto della San José è spesso chiamato il “Santo Graal dei naufragi”. [El Tiempo]

L’esercito cinese organizza esercitazioni attorno all’isola di Taiwan per “punire le forze secessioniste”.

Circondando completamente l’isola di Taiwan, le esercitazioni mostrano la capacità di attacco dell’isola da tutte le direzioni. [Global Times]

Cosa potrebbe decidere la Corte internazionale di giustizia nella causa contro Israele.

Mentre l’Alta Corte delle Nazioni Unite si prepara a pronunciarsi sull’appello del Sud Africa contro l’operazione israeliana Rafah, il ministro della difesa Gallant annuncia l’intensificazione dell’offensiva nell’area. [Y Net]

Turbolenza del volo di Singapore Airlines: il cambiamento climatico rischia di rendere i voli sempre più difficili.

Le temperature in aumento possono rendere i viaggi in aereo sempre più turbati, creando situazioni potenzialmente pericolose. [nature]

Mosca: un quarto generale arrestato per corruzione.

Oltre al tenente generale Vadim Shamarin e al dirigente del ministero della difesa Vladimir Verteletsky, sono state arrestate altre tre persone, tra cui un ex capo di una società di costruzioni sospettato di aver pagato tangenti. Shamarin è accusato di aver accettato tangenti per 397.000 dollari dai dirigenti di una fabbrica di telefoni. Anche il direttore generale e il capo contabile dell’azienda telefonica Perm Telephone Plant Telta sono stati tratti in arresto con accuse non specificate. [Kommersant]

Gli Stati Uniti  preparano un pacchetto di armamenti da 275 milioni di dollari per l’Ucraina.

Intanto le forze di Mosca, dopo di avere martellato per mesi la città nord-orientale di Kharkiv, hanno lanciato un assalto di terra nel nord della regione circostante il 10 maggio, un’offensiva che secondo Kiev è bloccata su due linee di attacco. [Reuters]

Chi sono i sei chef più ricchi nel 2024.

Uno dei sei è KImbal Musk, fratello del patron di Tesla, Elon. Gordon Ramsay, Jamie Oliver, Rachael Ray, Wolfgang Puck e Nobu Matsuhisa hanno trasformato la gastronomia in un business polivalente con catene di ristoranti, sponsorizzazioni, programmi TV e accordi commerciali ingegnosi. [South China Morning Post]

Austria: ossa di mammut di 40.000 anni fa scoperte sotto il pavimento d’una cantina.

Si tratta del ritrovamento più significativo di questo tipo degli ultimi  100 anni. [Die Presse]

Il gruppo di estrema destra al Parlamento europeo esclude l’AfD.

L’AfD aveva cercato di evitare l’isolamento vietando al proprio capolista per le prossime elezioni europee, Maximilian Krah. di continuare a partecipare alla campagna dopo le polemiche suscitate dalla sua affermazione, secondo cui non ogni membro delle SS dovrebbe essere considerato “automaticamente un criminale”. Anche il numero due della lista era stato invitato a farsi da parte. [Tagesspiegel]

Con disappunto dei serbi, le Nazioni Unite istituiscono una giornata commemorativa del genocidio di Srebrenica.

Circa 8.000 musulmani furono giustiziati l’11 luglio 1995, pochi mesi prima della fine del conflitto intercomunitario in Bosnia. [Balkan Insight]

L’Europa inizia a costruire il proprio polo astrospaziale.

L’Agenzia spaziale europea ha selezionato due società per sviluppare una prima astronave cargo per il trasporto di merci verso la Stazione spaziale internazionale. Le imprese scelte sono la franco-tedesca The Exploration Company e il gruppo franco-italiano Thales Alenia Space. [Les Echos]

L’estrazione di terre rare in Birmania, “esempio estremo di distruzione diffusa”.

Mentre a Parigi si svolge un forum dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico sull’approvvigionamento responsabile dei minerali, uno studio della ong Global Witness mette in guardia sull’impatto delle miniere al confine con la Cina. [Le Monde]

Glioblastoma: una promettente sperimentazione vaccinale.

Un gruppo di ricerca americano ha sviluppato un vaccino terapeutico a base di RNA messaggero che ha contribuito a prolungare la vita di quattro pazienti e dieci cani affetti da questo aggressivo tumore al cervello. [Le Monde]

A Città del Capo i secessionisti sognano un futuro autonomo dal Sudafrica.

Diversi movimenti indipendentisti stanno conducendo campagne in vista delle elezioni generali del 29 maggio, mentre il governo provinciale chiede più potere. [Le Monde]

I leader di Corea del Sud, Cina e Giappone si incontreranno lunedì per i primi colloqui trilaterali dal 2019.

Dopo il vertice inaugurale del 2008, i leader dei tre paesi avrebbero dovuto incontrarsi ogni anno. Ma il vertice è stato sospeso nel dicembre 2019 a causa della pandemia. L’incontro trilaterale tra il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol, il premier cinese Li Qiang e il primo ministro giapponese Fumio Kishida si svolgerà lunedì a Seul. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 140 – Il governo di coalizione olandese, dominato dallo xenofobo Geert Wilders, non riesce a trovare un primo ministro.

Nicaragua: la polizia sorveglia la casa il fratello di Daniel Ortega. Ufficialmente preoccupata per la sua salute.

La sorveglianza è iniziata poche ore dopo la pubblicazione di un’intervista rilasciata da Humberto Ortega al giornale in rete argentino Infobae nel corso della quale il fratello (e spina al fianco) del dittatore ha previsto che il Nicaragua sarebbe andato a libere elezioni alla morte senza successori di Daniel Ortega. [Confidencial]

Ecuador: il governo dichiara un nuovo stato di emergenza in sette delle 24 province del paese.

La nuova dichiarazione corrisponde ad una seconda fase nella lotta contro il narcoterrorismo, secondo fonti governative. [El Universo, Ecuador]

La polizia danese mette temporaneamente al bando il club motociclistico Bandidos per problemi di ordine pubblico.

Il divieto temporaneo è motivato dalle attività del gruppo e dal comportamento violento dei suoi membri. [Aftonbladet]

Il riservatissimo figlio del leader supremo iraniano controlla in silenzio le leve del potere dopo la morte di Raisi.

Mojtaba Khamenei non ricopre alcun ruolo ufficiale, ma è una delle figure più potenti del paese. [The Wall Street Journal.]

La mappa dei paesi che riconoscono lo stato palestinese.

Con Norvegia, Irlanda e Spagna, il numero dei paesi che riconoscono formalmente la Palestina come stato sale a 146, accrescendo l’isolamento di Israele. Il richiamo per “consultazioni urgenti” degli ambasciatori di Norvegia, Spagna e Irlanda serve a poco. [Al Jazeera]

Le 569 tonnellate di aiuti già sbarcate attraverso il molo provvisorio costruito dagli Stati Uniti non riescono a raggiungere i palestinesi, dice il Pentagono.

La struttura è stata completata giovedì scorso, ma diversi camion che trasportavano cibo e altri beni ai magazzini sono stati “intercettati” sulla terraferma. [New York Post]

Edifici rasi al suolo, macerie dappertutto: ecco come appare l'”operazione limitata” di Israele a Rafah.

Le immagini satellitari mostrano la desolazione di Rafah, dopo che l’esercito di Tel Aviv è avanzato verso nord. [Haaretz]

Un deputato dello stato dell’Arizona ha utilizzato il programma di Intelligenza Artificiale ChatGPT per scrivere una proposta di legge sull’Intelligenza Artificiale.

Il repubblicano Alexander Kolodin si è giustificato dicendo che lo ha fatto perché non conosceva bene la terminologia appropriata. [The Guardian]

La Commissione Europea approva il piano per finanziare l’Ucraina con i beni russi congelati.

Secondo il piano, solo quest’anno Kiev potrebbe ricevere fino a 3 miliardi di euro, per il 90% destinati direttamente all’esercito. Secondo dati della Banca centrale russa, il valore delle attività congelate sarebbe pari  a 289 miliardi di euro, di cui 88 in Germania, 56 in Francia e 12,8 in Austria. [Novaya Gazeta]

Volodymyr Zelenskyj, presidente dell’Ucraina a tempo indeterminato.

Il mandato del capo dello Stato, eletto nel 2019, in teoria è scaduto. Nell’impossibilità di organizzare nuove elezioni mentre nel paese vige la legge marziale, Zelenskyj rimane in carica. Nonostante il calo di popolarità. [Le Monde]

Pechino minaccia l’Europa di ritorsioni commerciali, in previsione della decisione europea sui veicoli elettrici cinesi.

In attesa di possibili dazi doganali europei sulle auto elettriche, Pechino ha fatto trapelare indiscrezioni sui settori che potrebbero essere presi di mira per una eventuale ritorsione. [Le Monde]

In Egitto, l’irresistibile ascesa del focoso ex contrabbandiere Ibrahim El-Argani, figura chiave del regime di Al-Sissi.

Il leader beduino, che controlla il lucroso traffico in entrata e in uscita verso la Striscia di Gaza, è stato promosso a capo di un’unione tribale, responsabile della sicurezza dei confini del paese. La sua ascesa al potere, frutto della sua vicinanza ai servizi segreti, solleva molti interrogativi. [Le Monde]

C. Gordon Bell, precursore del personal computer, muore a 89 anni.

Quando fu introdotto nel 1959, il PDP-1 di Digital Equipment era una delle prime macchine destinate a colmare il vuoto tra i mainframe di allora e i moderni pc. Gordon ne progettò il sistema di I/O. Dopo la serie dei PDP, sempre per DEC, Gordon lancio la fortunata famiglia VAX.  [The New York Times]

Tra i giovani sale a livelli record il numero delle vittime del fentanil.

Dall’inizio della pandemia, i giovani tra i 12 e i 17 anni morti per eccessiva dose di fentanil sono più che raddoppiati. [The Washington Post]

Nepal: l’arresto dell’editore del più grande gruppo mediatico del paese mira a fare pressione sulla stampa.

Ufficialmente l’arresto è motivato dal fatto che la carta di identità di Kailash Sirohiya reca lo stesso numero di serie di quella di un’altra persona. [The Katmandu Post]

Il governo di coalizione olandese, dominato dal partito anti-islamista di Geert Wilders, fatica a trovare un primo ministro.

La ricerca potrebbe lasciare l’Olanda senza un governo pienamente funzionante per mesi, dopo che il candidato iniziale per la carica si è ritirato all’inizio di questa settimana in seguito alle accuse di suo coinvolgimento in una frode sui brevetti medici. [Nu]

La California affina le sue leggi per lottare la ricettazione.

Una proposta di legge vuole obbligare i grandi operatori in rete come eBay e Amazon a verificare l’identità dei venditori che realizzano ricavi superiori a 5.000 dollari l’anno, nel tentativo di identificare un modo semplice chi vende beni rubati. [Associated Press]

Il leader serbo-bosniaco ribadisce la minaccia di secessione dalla Bosnia alla vigilia del voto delle Nazioni Unite sul genocidio operato dai serbi.

La proposta di risoluzione delle Nazioni Unite avanzata da Germania e Ruanda e caldeggiata dai bosniaci, in maggioranza musulmani, ha scatenato le proteste e una campagna di lobby contro il provvedimento da parte del presidente serbo-bosniaco, Milorad Dodik, e del presidente populista della vicina Serbia, Aleksandar Vucic. [Associated Press]

L’economia argentina registra un calo dell’8,4% a marzo, il più elevato dal 2020.

Si tratta del peggior dato mensile consecutivo e del calo più forte dal 2020. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.