Category Archive : News

Ultim’Ora III/231 – La Spagna si prepara a  battere un nuovo record di presenze turistiche. 

Rare alghe dorate potrebbero aver causato la moria di pesci del fiume Odra.

Fioriture di alghe Prymnesium parvum sono state trovato nei campioni d’acqua, dopo la moria di pesci delle scorse settimane. [Dziennik Gazeta Prawna]

Il miliardario cinese Xiao Jianhua condannato a 13 anni di carcere.

L’azienda sino-canadese di Xiao multata per  8,08 miliardi di dollari per avere illegalmente ricevuto fondi pubblici. Fino al 2016, il magnate era tra gli uomini più ricchi della Cina, collocandosi al 32mo posto della Hurun List, la versione locale della classifica di Forbes sui paperoni Usa e globali, con un patrimonio personale stimato allora in quasi 6 miliardi di dollari. Xiao era a capo della conglomerata finanziaria Tomorrow Holdings, con interessi nella finanza, nelle assicurazioni, nel carbone e nel cemento. [Global Times]

La fame in Tigré spinge molte donne alla prostituzione.

I sei milioni di abitanti della regione etiope sono costretti a misure disperate perché le autorità impediscono  loro di accedere ai propri risparmi bancari. [The Guardian]

La Corea del Nord rifiuta sdegnata l’offerta “assurda” di Seoul di aiuti economici in cambio della denuclearizzazione.

La sorella di Kim Jong-un insulta il presidente sudcoreano e dice che il suo “grande sogno” di convincere il Nord a barattare le sue armi nucleari non avrà successo. [The Guardian]

Gli scioperi bloccano i trasporti londinesi.

Un giorno dopo lo sciopero nazionale dei ferrovieri, quello dei dipendenti della metropolitana di Londra haparalizzato la rete dei trasporti pubblici della capitale britannica. [BBC]

La Spagna si prepara a  battere un nuovo record di presenze turistiche.

Dopo due anni di magra, nella prima metà del 2022, il paese ha ricevuto poco più di 30 milioni di visitatori, quasi sei volte di più rispetto allo stesso periodo del 2021. Il settore turistico rimane in testa per la creazione di posti di lavoro. A luglio gli occupati erano 143.524 in più rispetto a un anno fa. [La Moncloa]

Alla scoperta dei segreti delle stelle cannibali che mangiano i loro pianeti.

Studiando migliaia di pianeti intorno alla galassia, gli astronomi scoprono mondi che vengono inghiottiti dalle loro stelle. [The New York Times]

In Kenya, l’ultima resistenza di Raila Odinga è solo legale.

Battuto per una manciata di voti, il candidato contesta i risultati delle elezioni presidenziali, ma invita i suoi sostenitori alla calma. [Le Monde]

Le spie russe, non comprendendo l’Ucraina, hanno spinto il Cremlino verso una guerra che altrimenti Putin non avrebbe fatto.

Materiali sensibili ottenuti dai servizi di sicurezza ucraini e di altri paesi, analizzati dal Washington Post, offre una visione rara delle attività dei servizi segreti russi, un’organizzazione elefantiaca che ha un’enorme responsabilità per il fallito piano di guerra russo e l’arroganza che lo ha alimentato. Cinque cose che bisogna assolutamente sapere sugli errori e le responsabilità dei servizi russi per l’invasione dell’Ucraina. [The Washington Post]

Raymond Damadian, che ha creato la prima macchina per la risonanza magnetica, è morto a 86 anni.

Raymond Damadian ha contribuito a rivoluzionare la diagnostica medica per immagini sviluppando la prima macchina per la risonanza magnetica. Il premio Nobel per l’invenzione, tuttavia è stato attribuito ad altri due pionieri della tecnologia, Paul Lauterbur e Peter Mansfield,  suscitando notevoli polemiche. [The Washington Post]

Esplosioni scuotono le aree controllate dai russi lontano dal fronte di guerra dell’Ucraina.

Le esplosioni udite durante la notte vicino alle basi militari nelle aree controllate dai russi dell’Ucraina e della Russia stessa dimostrano la capacità in rapida crescita di Kiev di attaccare la logistica di Mosca lontano dalle linee del fronte. Le nuove esplosioni seguono quelle della scorsa settimana in una base aerea della Crimea avrebbero spazzato via metà dell’aviazione navale russa del Mar Nero. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/230 – Scoperto il mistero su come le zanzare “annusano” gli esseri umani. 

Il governo del Gujarat concede la grazia a 11 uomini condannati all’ergastolo per omicidio e stupro per avere violentato una donna e ucciso 14 membri della sua famiglia.

Mentre il partito del Congresso attacca il governo del Gujarat per l’incredibile grazia ai membri della banda, il partito di Modi, BJP, rimane in silenzio. Anche l’Aam Aadmi Party (AAP), che si propone come sfidante del BJP nelle prossime elezioni del Gujarat, ha scelto la strategia del silenzio. [The Indian Express]

Israele chiude gli uffici delle principali ong per i diritti dei palestinesi.

Forze israeliane hanno fatto irruzione negli uffici di diversi gruppi di difesa palestinesi che in precedenza aveva definito organizzazioni terroristiche, sigillandone le porte d’ingresso e lasciando avvisi per dichiararne la chiusura. [Al-Ahram]

Cresce il numero degli ebrei russi che emigrano verso Israele, mentre il Cremlino prende di mira l’ong che li assiste.

La Russia vorrebbe chiudere la filiale di Mosca dell’Agenzia Ebraica. Secondo dati del governo israeliano, tra gennaio e luglio 2022, 20.246 russi sono emigrati in Israele. Nell’intero 2019 i russi emigrati in Israele sono stati 15.930. [Reuters]

Algeria: sale a 38 il bilancio delle vittime degli incendi boschivi.

Gli incendi boschivi che hanno colpito 14 dipartimenti nel nord dell’Algeria, fanno rivivere lo spettro dell’estate del 2021, la più tragica della storia moderna del Paese. [AfricaNews.]

Scoperto il mistero su come le zanzare “annusano” gli esseri umani.

A differenza della maggior parte degli animali, le zanzare possono captare gli odori attraverso numerosi chemiorecettori. [Cell]

L’ex direttore finanziario della della Trump Organization, Allen Weisselberg, si dichiara colpevole di frode e s’impegna a testimoniare nel processo a carico della società.

Weisselberg è accusato di complicità con le controllate della Trump Organization e con altri dirigenti dell’azienda. La società si è dichiarata non colpevole. La selezione della giuria per il processo è prevista per il 24 ottobre. [CBS News]

La polizia federale brasiliana denuncia Bolsonaro davanti alla Corte suprema federale per istigazione a delinquere, associando il vaccino per il covid all’AIDS.

Secondo il codice penale brasiliano, l’istigazione a delinquere comporta fino a sei mesi di reclusione. [O Globo]

Il Burkina Faso mette in guardia contro gli appelli alla “epurazione” dell’etnia nomade dei fulani.

Registrazioni audio, postate principalmente su WhatsApp, invitano le popolazioni “indigene” ad attaccare e uccidere ogni fulano. Nelle reti sociali si moltiplicano i messaggi che associano i fulani ai gruppi jihadisti che da sette anni insanguinano il Burkina Faso. L’equazione “fulani uguale terroristi” alimenta le tensioni tra le comunità. [Le Monde]

In Ucraina, i mercenari russi escono dall’ombra.

I giornalisti pro-Cremlino glorificano i membri del gruppo, chiamato in onore del compositore classico tedesco di destra Richard Wagner, come “musicisti” d’una “orchestra globale”. Ora Wagner sta usando la pubblicità ricevuta in tutta la Russia per reclutare nuovi membri. Le campagne di reclutamento sono portate avanti prevalentemente nelle carceri. Una recente indagine di Meduza sostiene che l’ingresso in guerra di Wagner è stato ritardato da un dissidio tra il finanziatore del gruppo, Yevgeniy Prigozhin, il ministro della Difesa Sergei Shoigu e altri membri della nomenclatura del Cremlino . Prigozhin, noto come “lo chef di Putin” perché ha fatto fortuna con i contratti di ristorazione del governo, ha sempre negato qualsiasi collegamento con Wagner. [The Washington Post]

Egitto: chi è Hassan Abdullah nuovo governatore provvisorio della banca centrale.

Di recente Hassan Abdullah era stato nominato presidente del consiglio di amministrazione della United Media Company. [Egypt today]

In Argentina, si moltiplicano le proteste di massa per salari più alti e lotta all’inflazione.

Migliaia di argentini frustrati hanno intasato il centro di Buenos Aires chiedendo un’azione del governo per aumentare i salari e i sussidi di disoccupazione, colpiti dall’aumento dei prezzi al consumo e dall’indebolimento del peso. La crisi economica della nazione sudamericana ha visto il numero dei poveri salire al 40% della popolazione mentre il presidente Alberto Fernandez lotta per trovare soluzioni a un tasso di inflazione annuo intorno al 70%. [La Nación]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/229 –  100 banche, 1.000 indiziati: l’indagine sul più grande scandalo fiscale tedesco solleva pesanti interrogativi su Olaf Scholz. 

I residenti della storica piazza Exarchia di Atene si oppongono al progetto d’una stazione della metropolitana.

I manifestanti affermano che la stazione fa parte di un programma di riqualificazione urbana che espellerebbe gli abitanti storici della piazza facendo lievitare notevolmente il prezzo delle case e degli affitti in tutto il quartiere. [I Kathimerini]

Pakistan: sono oltre 600 i morti a causa delle piogge e delle inondazioni.

Il Pakistan forma un comitato sui cambiamenti climatici. La catastrofe climatica nel paese è un problema primario di sicurezza nazionale, afferma il governo. [Gulf News]

Turchia e Israele ristabiliscono piene relazioni diplomatiche.

La duplice decisione segue i graduali sforzi per ristabilire i rapporti e la visita del presidente israeliano in Turchia a marzo. [Al Jazeera]

In Mali, l’incriminazione di 49 soldati ivoriani complica i negoziati con Abidjan.

Considerati “mercenari”, i soldati sono perseguiti per “attacco e cospirazione contro il governo e attacco alla sicurezza esterna dello Stato”. [Le Monde]

In Senegal, il capo dello stato Macky Sall raccoglie una fragile maggioranza nell’Assemblea nazionale.

Con 83 voti, la coalizione presidenziale Benno Bokk Yaakaar ha bloccato l’ascesa dell’opposizione guidata da Ousmane Sonko. I risultati finali delle elezioni legislative del 31 luglio assegnano alla coalizione presidenziale Benno Bokk Yakaar 82 deputati sui 165 che compongono l’Assemblea nazionale; con il voto dell’ex sindaco di Dakar, Papà Diop, la coalizione di Macky Sall arriva alla maggioranza di 83 voti. [Jeune Afrique]

100 banche, 1.000 indiziati: l’indagine sul più grande scandalo fiscale tedesco solleva pesanti interrogativi su Olaf Scholz.

Cosa non dice il cancelliere sullo scandalo dei “cum-ex”? Il sistema, detto anche “dividend stripping” consiste nel trasferire a società con perdite fiscali pregresse partecipazioni azionarie di cui è imminente la distribuzione dei dividendi, per riacquistarle subito dopo, giusto in tempo per non pagare le tasse sugli stessi dividendi. [Stern]

Pence dice che prenderebbe in considerazione la possibilità di testimoniare davanti ala commissione parlamentare sull’attacco al Campidoglio del 6 gennaio.

Secondo Pence, Trump aveva torto nel credere che il vicepresidente avesse il potere di modificare l’esito delle elezioni. [Reuters]

Trump è alla ricerca di avvocati di grido, ma i più gli rispondono “No”.

L’attuale gruppo di legali dell’ex presidente comprende un avvocato assicurativo della Florida che non ha mai difeso in processi federali, un ex consulente generale di una società di parcheggi e un ex presentatore  della trasmissione di estrema destra One America News. [The Washington Post]

La Cina ora scoraggia l’aborto, preoccupata per i bassi tassi di natalità.

Secondo le nuove linee guida pubblicate sul sito della commissione statale, i funzionari hanno allo studio incentivi per incoraggiare la crescita familiare, come l’ampliamento dell’accesso ai servizi di assistenza all’infanzia, la riduzione dei costi della scuola materna e la collaborazione con i datori di lavoro per rendere gli uffici più “familiari” . [The Washington Post]

Ricercatori cinesi sviluppano una nuova tecnica di modifica genetica “controllabile e reversibile”.

Il nuovo strumento utilizza la tecnologia CRISPR (clustered regolarmente interspaced short palindromic repeats), un meccanismo di difesa naturale che consente alle cellule batteriche di rilevare e distruggere i virus che le attaccano, comunemente usato come tecnica di modifica genica. Per aggiungere o rimuovere del materiale, Il sistema più comune utilizza la proteina-9 (Cas9) associata a CRISPR, un enzima in grado di tagliare i due filamenti di DNA nel genoma. L’innovazione cinese consiste nell’utilizzazione di un enzima che prende di mira l’RNA con effetti di breve durata. [South China Morning Post]

Pirati informatici legati alla Cina sospettati di tentativi di violazione dei siti di numerose ong.

Un rapporto della società di cibersicurezza mostra che un gruppo legato a Pechino ha preso di mira organizzazioni per i diritti umani, come Amnesty International o FIDH, oltre a obiettivi statali. [Recorded Future]

Il governatore della Banca centrale egiziana si dimette alla vigilia d’una importante riunione sui tassi.

Le dimissioni di Tarek Amer arrivano appena cinque giorni dopo un importante rimpasto di governo con cui il presidente ha nominato 13 nuovi ministri, due dei quali sono responsabili dei portafogli economici, e un giorno prima della riunione programmata del Comitato di politica monetaria (MPC) della CBE per rivedere i tassi di interesse. Tarek Amer diventa consigliere presidenziale, ma il suo successore non è stato ancora designato. [Al-Ahram]

Almeno 20 morti per una forte esplosione che ha colpito la moschea di Kabul.

Un funzionario dei servizi segreti talebani ha detto a Reuters che potrebbero essere state ferite o uccise 35 persone. Al Jazeera scrive di 20 vittime. [Hindustan Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/228 – La Cina sospende le produzioni e raziona l’elettricità per il troppo caldo.

L’ex primo ministro australiano aveva  segretamente accentrato i poteri di cinque ministeri.

Scott Morrison ora deve affrontare le richieste di dimissioni dal parlamento avanzate anche da parte di uno dei suoi ex ministri. [The New Daily]

De-estinzione: un gruppo di ricercatori vuole resuscitare la tigre della Tasmania.

L’Università di Melbourne e una società biotecnologica statunitense vogliono riportare in vita il tilacino , noto anche coi nomi di tigre della Tasmania, lupo della Tasmania, lupo marsupiale o ancora lupo australe. [Scientific American]

Nuove esplosioni in Crimea: nuvole di fumo nero segnalate nei ressi dell’aeroporto militare di Simferopol.

Diverse esplosioni sono state udite in una base aerea militare russa nel villaggio di Gvardiyske, distretto di Simferopol, nella Crimea occupata dai russi. Altre esplosioni erano state segnalate nella mattinata del 16 agosto in un deposito di munizioni nel villaggio di Maiske, distretto di Dzhankoy, in Crimea. Contemporaneamente un incendio è scoppiato nella sottostazione elettrica di Dzhankoy. Il ministero della difesa russo considera gli incidenti come atti di sabotaggio attribuibili al movimento di resistenza pubblica “Nastro giallo” che nelle ore precedenti aveva invitato i residenti della Crimea a stare lontani dalle strutture militari russe e, se possibile, ad evacuare. [Kommersant]

Il capo dell’Organizzazione Trump dovrebbe dichiararsi colpevole nel processo per evasione fiscale che lo coinvolge.

Il capo storico delle finanze di Donald Trump giovedì dovrebbe dichiararsi colpevole nel corso del processo per evasione fiscale, unico procedimento penale scaturito dopo anni d’indagine sulla società dell’ex presidente. Allen Weisselberg fra l’altro è accusato di aver sottratto all’azienda che amministrava più di 1,7 milioni di dollari per spese personali. [NBC]

L’Iran presenta una “risposta scritta” nei colloqui sull’accordo nucleare.

Teheran non accetterebbe ancora la proposta mediata dall’Unione Europea. I punti di disaccordo riguardano tre questioni, su due dei quali gli Stati Uniti hanno espresso verbalmente una certa flessibilità che Teheran vuol vedere formalizzata nell’accordo. “La terza questione è relativa alla garanzia della continuazione (dell’accordo) “. Sotto la guida intransigente del presidente Ebrahim Raisi, Teheran ha ripetutamente cercato di addossare su Washington il ritardo nel raggiungimento di un accordo, ma soprattutto vuole una clausola di  risarcimento se gli Stati Uniti si ritirano di nuovo dall’accordo. [Associated Press]

American Airlines prenota 20 aerei supersonici.

Il vettore americano e il produttore Boom Supersonic non hanno fornito dettagli finanziari sull’entità dell’anticipo. American Airlines è il secondo cliente statunitense di Boom dopo United Airlines che lo scorso anno ha ordinato 15 aerei. Sono passati quasi 20 anni dall’ultimo volo a velocità supersonica del Concorde, l’aereo franco-britannico che non è riuscito ad affermarsi a causa dell’alto costo dei voli. [Associated Press]

La Cina sospende le produzioni e raziona l’elettricità mentre l’ondata di caldo soffoca l’economia.

La provincia di Sichuan, che conta oltre 80 milioni di cittadini, ha sospeso fino a sabato l’attività delle fabbriche di 19 città e prefetture per riservare l’elettricità agli usi domestici. Anche altre aree del sud della Cina hanno deciso di dare la priorità all’elettricità per far funzionare i condizionatori. Le sospensioni delle fabbriche testimoniano come il cambiamento climatico stia intensificando le sfide economiche della Cina ed è probabile che il paese quest’anno manchi il suo obiettivo di crescita del 5,5%. [The Washington Post]

Dopo il gas e il petrolio, gli Usa vogliono mettere al bando anche  i diamanti russi.

Dalla vendita dei suoi diamanti, la Russia guadagna oltre 4,5 miliardi di dollari l’anno, con i quali finanzia la guerra. Bloccarne il commercio, tuttavia, non sarà facile, perché i regolamenti sul commercio dei diamanti offrono troppe scappatoie. [The Washington Post]

Il settore immobiliare è il tallone d’Achille dell’economia cinese.

Dal settembre 2021 i ritardi di pagamento dei costruttori si sono moltiplicati mentre le vendite sono calate. L’edilizia rappresenta tra il 15 e il ​​30% della crescita. [Le Monde]

Taiwan: dietro il crescendo militare di Pechino, ci sarebbe il desiderio di Xi Jinping di una “riunificazione completa” della Cina durante il suo probabile terzo mandato.

Le visite dei parlamentari statunitensi sull’isola non sono insolite. Ma nel contesto della crescente rivalità tra Stati Uniti e Cina, hanno assunto un’altra dimensione che fa arrabbiare Pechino. [Le Monde]

Tunisia: la riforma costituzionale di Kaïs Saïed, che attribuisce al presidente poteri troppo estesi, adottata col 94,6% dei voti espressi.

Il bassissimo tasso di partecipazione, al 30,5%, dà la misura dell’impopolarità della riforma. [France 24]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/227 – Cina: 40 volti e nomi con cui fare conoscenza.

Kenia: William Ruto dichiarato presidente in mezzo al caos dell’ufficio elettorale. L’incertezza permane.

Il presidente della commissione elettorale dichiara il vicepresidente vincitore dopo un serrato testa a testa, ma altri alti funzionari contestano i risultati. Ruto ha ottenuto 7.176.141 voti, pari  al 50,49 per cento dei voti, mentre il concorrente Raila ha ricevuto 6.942.930, ossia il 48,85 per cento dei suffragi. Lo sconfitto Raila Odinga, 77 anni, una volta focoso e iconico leader dell’opposizione, è alla sua quinta sconfitta consecutiva. [The Star]

L’Ucraina afferma di aver colpito il quartier generale dei paramilitari del gruppo Wagner.

Kiev afferma che la struttura utilizzata dal gruppo russo è stata distrutta con un “attacco di alta precisione” che avrebbe colpito anche un ponte vicino a Melitopol. [Ukraïns’ka Pravda]

Nicaragua: un sacerdote cattolico arrestato subito dopo la sua predica sulla persecuzione dei profeti.

Padre Oscar Benavidez è il terzo sacerdote arrestato mentre crescono le tensioni fra il governo di Ortega e la chiesa cattolica. Il sacerdote è parroco della chiesa dello Spirito Santo del comune di Mulukukù, 300 km a nord-est di Managua. [articulo 66]

Giuliani è indagato per le sue interferenze nelle ultime elezioni presidenziali.

Il procuratore speciale Nathan Wade ha informato l’avvocato di Atlanta di Giuliani che l’ex sindaco di New York City potrebbe essere incriminato. [The New York Times]

Informatici al servizio di alcuni legali vicini a Trump hanno analizzato i programmi delle macchine elettorali di più stati.

Un gruppo di esperti informatici, coordinato da avvocati vicini a Donald Trump, ha scaricato dati sensibili dei sistemi elettorali della Georgia, secondo messaggi di posta elettronica e altri documenti ottenuti dal Washington Post. Mentre lavoravano per ribaltare la sconfitta elettorale di Trump nel 2020, gli avvocati hanno chiesto a una società specializzata in informatica forense di accedere ai sistemi elettorali di almeno tre stati in contestazione. [The Washington Post]

L’Iran nega qualsiasi suo ruolo nell’aggressione a Salman Rushdie, ma afferma che è tutta colpa dello scrittore.

Il portavoce del ministero degli esteri iraniano incolpa lo scrittore e i suoi sostenitori per l’accoltellamento che lo ha quasi portato alla morte. [The Guardian]

Trump dovrebbe annunciare presto la candidatura alle elezioni del 2024 per politicizzare la sua probabile incriminazione.

Secondo una fonte vicina all’ex presidente, per il dipartimento di giustizia sarebbe più complicato perseguire un candidato alla presidenza. [The Guardian]

I prezzi del petrolio hanno raggiunto il livello più basso dall’invasione dell’Ucraina a causa dei timori sulla crescita della Cina.

La ripresa cinese è molto debole e la banca centrale cinese ha tagliato i tassi di interesse. [The Guardian]

La Russia rende noti i piani d’una nuova stazione spaziale in grado di rivaleggiare con la ISS dopo essere uscita dal programma internazionale.

Roscosmos, l’agenzia spaziale russa, ha annunciato i piani per una nuova stazione spaziale,dopo l’annuncio del ritiro di Mosca dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). [NewsWeek]

L’economia giapponese torna al livello pre-pandemia, ma potrebbe rallentare nuovamente.

Il prodotto interno lordo, nel secondo trimestre, è cresciuto dello 0,5%, ma l’inflazione inizia a pesare sui consumi delle famiglie e sull’attività economica. [Le Monde]

Il fiume Yangtze, meglio noto come Fiume Azzurro, e parecchi laghi sono a livelli record a causa delle ondate di caldo e la siccità che ha colpito la Cina meridionale.

Il fiume più lungo dell’Asia e i due più grandi laghi d’acqua dolce della Cina sono al livello più basso dall’inizio delle registrazioni, mentre altri fiumi si stanno prosciugando. [South China Morning Post]

Cina: 40 volti e nomi con cui fare conoscenza.

Il 20° congresso del Partito Comunista marcherà un passaggio epocale che vedrà un nuovo gruppo di leader accedere ai vertici del potere. Ad alcuni di essi, sono già in posizioni chiave, potrebbero essere assegnati portafogli più importanti, mentre i volti più giovani potrebbero iniziare a posizionarsi per ruoli di leadership negli anni a venire. Uno di loro un giorno potrebbe essere il successore di Xi Jinping. [South China Morning Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/226 – I profitti di Saudi Aramco crescono del 90% grazie all’aumento dei prezzi che ha scatenato l’inflazione globale.

Nicaragua: i rapporti tra governo e Chiesa cattolica si fanno sempre più tesi.

All’inizio di questo mese il governo ha chiuso sette stazioni radio della Chiesa cattolica e ha avviato un’indagine sul vescovo di Matagalpa, monsignor Rolando Álvarez, accusandolo di incitare a commettere atti violenti e “a compiere atti di odio contro la popolazione”. Non è la prima volta che il presidente Daniel Ortega si muova in modo aggressivo per mettere a tacere i critici della sua amministrazione. Nel 2018 il governo ha fatto irruzione nella sede del quotidiano Confidencial, diretto dal giornalista Carlos Fernando Chamorro, considerato uno dei critici più in vista di Ortega. Nel 2021, le autorità hanno arrestato sette potenziali candidati alla presidenza. [Associated Press]

Oltre 100 deputati giapponesi sono legati alla Chiesa dell’Unificazione.

I parlamentari dell’LDP, ora guidato dal primo ministro Fumio Kishida, rappresentano l’82 del totale, evidenziando gli stretti legami tra il principale partito al governo e la chiesa, fondata in Corea del Sud negli anni ’50 e unanimemente ritenuta una setta d’affari e potere. La chiesa attualmente è sotto indagine dopo l’aggressione e la morte  dell’ex primo ministro Shinzō Abe. [The JapanTimes]

In Florida, un pubblico ministero progressista si è scontrato col governatore DeSantis. È stato licenziato.

La cacciata del procuratore Andrew Warren ha allarmato molti in Florida, che ritengono che Ron DeSantis abbia prevaricato la volontà degli elettori, rimuovendo un funzionario locale eletto politicamente in disaccordo. Ron DeSantis, ritenuto da molti più trumpiano di Trump,  potrebbe essere il prossimo candidato repubblicano per la presidenza degli Stati  Uniti al posto dello stesso Trump. [The Washington Post]

Egitto: almeno 41 morti nell’incendio d’una popolare chiesa copta.

Un incendio è scoppiato per un contatto elettrico difettoso durante la messa domenicale, alla quale assistevano circa 5.000 persone, nella chiesa copta di Abu Sifin, nel quartiere di Imbaba. Le fiamme hanno bloccato l’ingresso della chiesa, provocando una fuga precipitosa. La maggior parte dei morti erano bambini. [Al-Arabiya]

Una delegazione del Congresso degli Stati Uniti visita Taiwan sulla scia del viaggio di Pelosi.

Quattro deputati e un senatore, incontreranno la presidente dell’isola e parteciperanno a un banchetto offerto dal ministero degli esteri. [Taiwan News]

Il pugno forte di Viktor Orbán sui tribunali ungheresi minaccia lo stato di diritto, avverte in un’intervista un alto magistrato di Budapest.

In un’intervista al settimanale del Guardian, The Observer, il giudice Csaba Vasvári afferma che sull’indipendenza della magistratura il presidente ungherese ha superato ogni limite. [The Observer]

Nuovi inibitori delle proteine  Parp (poli-(ADP-ribosio)-polimerasi), potrebbero prevenire la comparsa di alcuni tumori.

Secondo una ricerca rivoluzionaria, alcuni tumori genetici potrebbero essere bloccati ancor prima che prendano piede. La tecnica è già utilizzata per alcuni pazienti a rischio. [The Observer]

La tempesta tropicale Meari porta piogge torrenziali sul Giappone.

Inondazioni e smottamenti sono segnalati nell’isola di Honshu a sud-ovest di Tokyo, mentre la tempesta si dirige verso la capitale. [Nippon.com]

I profitti di Saudi Aramco crescono del 90% grazie all’aumento dei prezzi dell’energia che ha scatenato l’inflazione globale.

Si ritiene che la cifra di 48 miliardi di dollari della più grande compagnia petrolifera del mondo sia uno dei maggiori profitti trimestrali della storia. [Arab News]

Incurante delle sanzioni per l’invasione dell’Ucraina, la Kingdom Holding dell’Arabia Saudita investe in società energetiche russe.

Tra il 22 febbraio e il 22 marzo, la Kingdom Holding ha effettuato investimenti nei gruppi energetici russi Gazprom, Rosneft e Lukoil. [Reuters]

Il relitto della mitica Endeavour del Capitano Cook sta per essere divorato dalle “termiti dell’oceano”.

Vermi e crostacei chiamati “gribble” si sono infiltrati nel legno della nave del capitano Cook scoperta a febbraio al largo di Newport nel Rhode Island. [The Boston Globe]

Howard Carter, l’archeologo scopritore Tutankhamon, avrebbe sottratto per sé alcuni tesori dalla tomba del faraone.

A 100 anni dalla scoperta della tomba del re ragazzo, una lettera inedita conferma antichi sospetti. [The Independent]

Armenia: un’esplosione a Yerevan causa almeno due morti e 60 feriti.

Una forte esplosione in un deposito di fuochi d’artificio ha provocato un incendio in un mercato popolare della capitale dell’Armenia, uccidendo almeno due persone e ferendone altre 6o. [Le Monde]

India: la classe politica rimane eloquentemente in silenzio dopo l’aggressione a Salman Rushdie.

Nell’ottobre 1988, l’India è stata il primo paese a vietare i “Versetti satanici” dello scrittore nato a Bombay. [Le Monde]

Pakistan: Imran Khan rischia di essere escluso dalla vita pubblica.

Il popolare ex primo ministro è accusato di aver violato le regole sul finanziamento dei partiti politici accettando denaro dall’estero. [Le Monde]

Occhi puntati sulla sicurezza del 6G, mentre alcuni scienziati scoprono che le radiazioni terahertz aumentano la crescita delle cellule cerebrali dei topi.

Le radiazioni elettromagnetiche nella cosiddetta “banda Terahertz” (THz), caratterizzate da lunghezze d’onda tra uno e 30 micron, sono al centro degli studi d’un gruppo dell’Università di Xian Jiaotong che ritiene che la loro scoperta, oltre ad aiutare a valutare la nuova tecnologia di comunicazione, potrebbe portare allo sviluppo di nuove terapie per le malattie del cervello. Le radiazioni terahertz renderebbero i topi giovani “più intelligenti”, ma non avrebbero lo stesso effetto sui topi anziani. [South China Morning Post]

Muore d’infarto all’età di 62 anni Rakesh Jhunjhunwala, “il Warren Buffett dell’India”.

Ex contabile, Rakesh Jhunjhunwala è stato il primo indiano a diventare miliardario grazie agli investimenti in borsa. Jhunjhunwala, che lascia un patrimonio netto stimato in sei miliardi di dollari, appena una settimana fa aveva lanciato la compagnia aerea Akasa Air, specializzata in prezzi estremamente bassi. [Financial Times]

Kenia: negli interminabili scrutini per le elezioni presidenziali, William Ruto  ora è in vantaggio.

I risultati ufficiali parziali mostrano il vicepresidente leggermente in vantaggio. Ruto avrebbe ottenuto il 51,25 percento dei voti. Un conteggio di Reuters dava già Ruto in testa con il 52% dei voti e Odinga con poco più del 47%. Il partito di Ruto, intanto, ha conquistato il governo della capitale Nairobi. [Al Jazeera]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/225 – : Liz Truss staccherebbe di 22 punti percentuali il rivale Rishi Sunak nella competizione per diventare il prossimo primo ministro inglese.

Raila Odinga sarebbe in vantaggio nella corsa presidenziale del Kenya.

Con poco più del 26% delle schede ufficialmente contate, Odinga avrebbe ottenuto il 54% dei voti e Ruto il 45%, secondo i risultati forniti sabato dalla commissione elettorale keniota. [The Standard]

Circa quaranta donne che partecipavano a una rara manifestazione a Kabul disperse e picchiate dai miliziani  talebani.

Le manifestanti sono state attaccate con colpi sparati in aria e con i  calci dei fucili mentre protestavano fuori dal ministero dell’Istruzione afghano chiedendo “lavoro e libertà”. L’arrivo al potere dei talebani ha riportato indietro l’orologio del paese: alle ragazze viene impedito l’accesso alle scuole secondarie e alle donne in genere di percorrere qualsiasi distanza significativa senza l’accompagnamento di un parente maschio; agli uomini negli uffici governativi viene detto di farsi crescere la barba e indossare abiti tradizionali; la musica è ufficialmente bandita e le trasmissioni di notizie, programmi TV e film stranieri sono scomparsi dalle radio pubbliche. Ai posti di blocco lungo le strade, la polizia morale bacchetta le donne che non sono coperte dalla testa ai piedi con burqa e veli tradizionali. [Al Jazeera]

La Cina sta costruendo la più grande fabbrica di “idrogeno verde” del mondo.

L’impianto dello Xinjiang utilizzerà energia rinnovabile per separare l’idrogeno dall’acqua, per poi liquefarlo e utilizzarlo come combustibile. Il nuovo impianto dovrebbe aiutare a ridurre le emissioni di carbonio del paese di circa 500.000 tonnellate all’anno. [South China Morning Post]

Xi Jinping deve affrontare non pochi problemi mentre prepara una delle più importanti assemblee generali del Partito comunista cinese.

Il presidente vuole offrire un’immagine di stabilità, ma è alle prese con la lunga crisi per  Taiwan, l’economia altalenante e i focolai di covid che non finiscono mai. [The Guardian]

Aggressione a Salman Rushdie: gli iraniani reagiscono con un misto di soddisfazione e preoccupazione.

L’attacco allo scrittore colpito da una vecchia fatwa rischia di isolare ulteriormente l’Iran. il quotidiano intransigente Kayhan, il cui caporedattore è nominato direttamente dal leader supremo iraniano Ali Khamenei, ha scritto testualmente: “Mille volte bravo… alla persona coraggiosa e rispettosa che ha attaccato l’apostata e malvagio Salman Rushdie a New York”, aggiungendo: “La mano dell’uomo che ha tagliato il collo al nemico di Dio deve essere baciata”. [The Guardian]

I fiumi d’Europa si stanno prosciugando per una siccità che potrebbe essere la peggiore degli ultimi 500 anni.

Coltivazioni, centrali elettriche, traffico fluviale, industria e popolazioni ittiche sono sconvolti dal prosciugamento dei corsi d’acqua. [The Guardian]

Diverse regioni della Cina, inclusa la principale città sud-occidentale di Chongqing, sabato hanno registrato temperature superiori a 40 gradi.

Lo Zhejiang, sede di molte fabbriche ed esportatori, ha battuto il precedente record di giorni di alta temperatura quest’anno, con 31 giorni sopra i 35°C e 16 sopra i 38°C. [Reuters]

Gran Bretagna: il ministro degli Esteri britannico Liz Truss staccherebbe di 22 punti percentuali il suo rivale Rishi Sunak nella competizione per il posto di primo ministro.

Lo rileva un sondaggio condotto da Opinium Research su un campione di 570  dei circa 200.000 membri del partito conservatore che stanno votando per posta per scegliere il successore di Boris Johnson. Meno di un terzo di loro, il 29%, ha dichiarato di aver già votato e un ulteriore 47% ha dichiarato di aver preso una decisione. Solo il 19% ha affermato che potrebbe ancora cambiare idea. I risultati della votazione saranno resi noti il 5 settembre. [Reuters]

Almeno 11 morti per una sparatoria in Montenegro.

Almeno 11 persone, tra cui due bambini, sono rimasti uccisi nel corso di una sparatoria di massa nella città centrale di Cetinje. [France 24]

Stanchezza cognitiva, un segnale che avverte il cervello quando c’è rischio di surriscaldamento.

Dopo uno sforzo intellettuale intenso e prolungato, una molecola,  il glutammato, accumulata in alcune aree del nostro cervello, interrompe il ragionamento e il processo decisionale. È un modo per avvisarci che è ora di riposare. [Current Biology]

Sierra Leone: il presidente accusa l’opposizione di ordire un colpo di mano per rovesciare il governo e destituisce tre generali.

Il presidente Bio, tornando  da Londra dove si trovava per una visita privata a spese del governo,  destituisce i tre generali più alti in grado dell’esercito, attribuendo loro la responsabilità di un movimento di protesta scoppiato mercoledì, durante il quale quattro membri delle forze di sicurezza e alcuni civili sono rimasti uccisi. Secondo Julius Maada Bio, l’insurrezione, come l’ha chiamata,  era stata pianificata dai membri dell’opposizione. [Cocorioko]

150.000 lavoratori della filiera del tè del Bangladesh scendono in sciopero. È uno dei più grandi scioperi del paese.

I lavoratori di più di 200 piantagioni chiedono un aumento salariale del 150 per cento. [The Hindu]

I documenti sequestrati a Trump fanno parte d’una’inchiesta per infrazione alle norme sulla sicurezza.

I materiali sequestrati,  contrassegnati come “segreti di stato”, potevano essere visualizzati solo in strutture governative sicure, secondo quanto si legge nel mandato di sequestro. [The New York Times]

Cosa sapere sul secondo turno delle elezioni primarie di New York.

Per la seconda volta in due mesi, i newyorkesi avranno l’opportunità di andare alle urne e votare per delle primarie critiche: una pratica democratica, mal sperimentata anche in Italia, che le segreterie di partito sembrano avere archiviato (NdR). [The New York Times]

La Costa d’Avorio vuole gustare un po’ del suo cacao.

Una nuova generazione di cioccolatieri della Costa d’Avorio si sforza di cambiare un’industria che da tempo lascia i coltivatori di cacao in estrema povertà. [The New York Times]

Crescono le tensioni tra Israele e Hezbollah per i giacimenti di gas contesi.

22 avamposti apparsi lungo la Linea Blu monitorata dalle Nazioni Unite sono  parte di un improvviso e preoccupante crescendo  che ha indotto Israele a mettere le sue forze settentrionali in massima allerta. Il Libano afferma che le strutture sono utilizzate da un gruppo ambientalista, ma  Israele ribatte che appartengono a Hezbollah. [The Washington Post]

Libia: 15 migranti morti di fame e di sete al confine con il Sudan.

Il dipartimento per la lotta alla migrazione irregolare nella città sud-orientale di Kufra sostengono che i migranti erano diretti dal Sudan verso la Libia quando il loro veicolo si è fermato per mancanza di carburante. I migranti sarebbero morti perché non avevano cibo e acqua sufficienti. [Associated Press]

Egitto: il presidente Abdel-Fattah El-Sisi rimpasta il governo e nomina 13 nuovi ministri.

La camera bassa del parlamento egiziano ha ratificato il rimpasto nel corso di una sessione straordinaria. [Al-Ahram]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/224 – Mentre l’India celebra i suoi primi 75 anni, Gandhi viene minimizzato, se non contestato.

Hugo Velázquez rinuncia alla vicepresidenza e alla candidatura alla presidenza del Paraguay dopo di essere stato dichiarato dagli Usa “persona particolarmente corrotta”.

Secondo l’ambasciatore americano, Hugo Velázquez, che non potrà più entrare nel Paese nordamericano, sarebbe coinvolto in una tangente da un milione di dollari. [Ultima Hora]

“Deserta”, così appare la messicana Ciudad Juarez dopo la guerra fra bande protratta fino all’alba.

Poco prima della mezzanotte di giovedì, le strade hanno cominciato a svuotarsi mentre la violenza delle bande lasciava undici morti sulle vie della popolosa città di confine del Messico. [El Universal]

La perquisizione dell’Fbi in casa Trump mirava alla ricerca di documenti nucleari strategici, affermano fonti informate.

L’ex presidente ha dichiarato sulle reti sociali che non si opporrà a una richiesta del Dipartimento di giustizia di rendere pubblico il mandato di perquisizione. [The Washington Post]

Mentre l’India celebra i suoi primi 75 anni, Gandhi viene minimizzato, se non contestato.

Un’India più muscolosa e sciovinista accantona il “padre della nazione” per darsi altri eroi. [The Washington Post]

Il mercato grigio di Zara: come le “importazioni parallele” danno conforto ai consumatori russi.

Molti marchi occidentali ufficialmente ritirati dalla Russia sono ancora in vendita nei mercati paralleli. I prodotti vengono importati attraverso paesi che fanno parte dell’Unione economica eurasiatica (EEU) con i quali Mosca è in unione doganale, come Armenia, Bielorussia, Kazakistan e Kirghizistan. [The Guardian]

Un pezzo perduto di Banksy, dipinto su un muro in Palestina, riappare in una galleria d’arte di Tel Aviv.

La rimozione del disegno murale riaccende il dibattito sulla legalità dell’asportazione di opere d’arte dalle terre occupate. [The Guardian]

L’ex cancelliere tedesco Gerhard Schröder, sanzionato per i legami con Vladimir Putin, fa causa al  Bundestag.

I deputati tedeschi a maggio gli avevano revocato alcuni dei vantaggi di ex capo di governo a causa dei suoi legami con Putin e la Russia. Il suo avvocato ha reso noto di avere presentato ricorso contro questa decisione. [Le Monde]

Pandora Papers: la giustizia francese apre un fascicolo sull’ex primo ministro ceco Andrej Babis.

La Procura nazionale delle finanze ha aperto un procedimento per riciclaggio e frode fiscale per le condizioni di acquisto delle ville di Andrej Babis a Mougins, nelle Alpi Marittime. [Le Monde]

Germania: di fronte all’impennata del costo della vita, Olaf Scholz annuncia un nuovo pacchetto di aiuti.

Durante la conferenza stampa di ripresa delle attività dopo la pausa feriale, il cancelliere, in carica da otto mesi, è rimasto sul vago sull’entità e sui tempi di questi aiuti, ma ha escluso qualsiasi rischio di tensioni sociali in autunno. [Der Tagesspiegel]

Langya, il nuovo virus trovato in Cina, potrebbe essere la “punta dell’iceberg” di agenti patogeni sconosciuti.

Il nuovo virus non ha causato decessi segnalati, ma è stato rilevato in 35 pazienti nelle province di Shandong e Henan. [CNN]

Il produttore di auto elettriche di Didi Chuxing dichiara bancarotta.

Beijing Judian Travel Technology, che è posseduta al 51% da Didi e al 49% da Li Auto, ha dichiarato bancarotta giovedì. La notizia arriva settimane dopo la conclusione di un’indagine di sicurezza nazionale su Didi,  conclusa con una multa per il colosso dei trasporti urbani di 1,2 miliardi di dollari. [South China Morning Post]

Il leader serbo rifiuta il nomignolo di “Piccolo Putin” mentre crescono timori di ingerenza russa nella regione.

I legami del presidente Aleksandar Vucic con Mosca sollevano domande imbarazzanti perché il Cremlino sembra fomentare disordini nei Balcani per distrarre l’attenzione dalla guerra in Ucraina. [The New York Times]

La Germania sospende la partecipazione alla missione militare in Mali.

La Germania ha sospeso la sua partecipazione a una missione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite in Mali dopo che la nazione dell’Africa occidentale ha rifiutato di concedere a un aereo civile che trasportava truppe tedesche il permesso di entrare nel suo spazio aereo. [Die Zeit]

Il ministro della difesa indonesiano Prabowo Subianto si ricandida alla presidenza.

Alla riunione della leadership nazionale del partito Gerindra (Movimento della grande Indonesia), Prabowo, uno dei politici più divisivi dell’Indonesia, ha annunciato che si sarebbe candidato per la terza volta alla presidenza del paese. [Antara]

Buio e detriti impediscono i soccorsi in una miniera del Messico allagata da otto giorni.

Dopo l’incidente che ha intrappolato 10 lavoratori in una miniera di carbone nella comunità di Agujita, a Sabinas, Coahuila, il gruppo di soccorso è rientrato nel pozzo numero 4 dove hanno trovato “una catasta di legname” che impedisce le operazioni di salvataggio. [El Sol de Mexico]

Argentina: per frenare l’inflazione, la Banca Centrale ha rialzato il tasso di interesse dal 60 al 69,5% mentre l’inflazione tocca il record degli ultimi 20 anni.

A luglio i prezzi al consumo erano aumentati del 71% rispetto a un anno fa, il livello più alto in circa 30 anni. Su base mensile, il tasso di inflazione è salito al 7,4%.  [Clarín]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/223 – Il presidente cinese Xi Jinping atteso in Arabia Saudita la prossima settimana.

La torbida storia di Julio Herrera Velutini, il banchiere italo-venezuelano che vive nel Regno Unito ed è accusato di corruzione a Porto Rico.

Si ritiene che il banchiere miliardario venezuelano, ricercato dalla giustizia statunitense, si trovi nel Regno Unito da dove prepara la prossima mossa per un nuovo capitolo della sua complicata vita di affari, denaro, banche e amicizie politiche. [El Nacional]

La Chiesa spagnola passa al setaccio le pratiche e le frasi antisemite che indignano Israele.

Migliaia di persone commemorano ogni anno a Saragozza o a La Guardia la falsa storia di bambini cristiani uccisi per mano di ebrei su cui recentemente il quotidiano israeliano Haaretz  ha pubblicato una documentata inchiesta. La Chiesa ha aperto un processo di revisione. [El Confidencial]

I guatemaltechi marciano per protestare contro la corruzione e il costo della vita.

Centinaia di guatemaltechi sono scesi sulle strade della capitale per protestare contro la presunta corruzione da parte di un governo profondamente impopolare, l’alto costo della vita e gli attacchi alla libertà di espressione. [La Hora]

La Turchia, meta preferita dei russi per sfuggire alle sanzioni.

Sia gli investitori che i privati ​​beneficiano di nuovi accordi per effettuare operazioni in rubli. [Le Monde]

L’UE afferma che il credito d’imposta statunitense sui veicoli elettrici è contro le regole dell’OMC.

L’Unione Europea afferma che il nuovo piano di credito d’imposta statunitense volto a incoraggiare gli americani ad acquistare veicoli elettrici potrebbe discriminare i produttori europei e infrangere le regole del commercio mondiale. [ABC]

Yemen: edifici storici in terra cruda crollano a Sanaa a causa delle forti piogge.

Almeno 10 edifici sono stati distrutti nella città vecchia della capitale yemenita, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Le vittime sono più di 38. [Al Jazeera]

Un ex poliziotto potrebbe essere condannato a otto anni di carcere per aver preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti.

Guy Reffitt, un ex sergente di polizia della Virginia, che si è unito ai sostenitori di Donald Trump nell’assalto al Campidoglio il 6 gennaio 2021, potrebbe essere condannato fino a otto anni di carcere. [Reuters]

A due giorni dal voto i kenioti attendono con ansia di conoscere il prossimo presidente.

Alle 15.00 di giovedì, il gruppo editoriale privato Nation, elaborando i risultati dell’89% dei seggi elettorali, dava il vicepresidente uscente William Ruto in vantaggio con il 50,20% dei voti contro il 49,12% per Raila Odinga. Il gruppo Citizen, invece,  attribuiva a Ruto il 49,09% dei voti e a Odinga il 49,51%. Secondo un conteggio di Reuters, Odinga avrebbe raccolto il 51,5% dei voti e Ruto il 47,86%. [Reuters]

Timori per i dati dei pazienti dopo l’attacco di pirateria estorsiva al fornitore di software del servizio sanitario britannico.

La società di software Advanced, che gestisce i dati dei pazienti di dozzine di mutue e dell’85% dei fornitori del servizio sanitario nazionale inglese, è stata attaccata dai pirati lo scorso giovedì. [Daily Mail]

Gli indiani sono costretti ad acquistare bandiere nazionali in cambio di razioni alimentari, afferma l’opposizione.

Un negoziante ha filmato un funzionario mentre diceva che gli era stato detto di negare le razioni alimentari a chiunque si rifiutasse di acquistare la bandiera da esporre per la festa dell’indipendenza. [The Hindu]

Gli attacchi dei pirati nello Stretto di Singapore potrebbero aumentare.

È probabile che nella seconda metà di quest’anno, nel sud-est asiatico, la pirateria e le rapine in mare aumentino a causa di problemi economici causati dall’invasione russa dell’Ucraina, secondo un recente rapporto di Singapore. [Bangkok Post]

Cinque alti dirigenti del fondo cinese specializzato in aziende di semiconduttori coinvolti in un’indagine di corruzione sugli investimenti finanziati dallo stato.

Le indagini dell’organismo di vigilanza anticorruzione cinese coincidono con il rallentamento dell’ambizioso piano  di Pechino in materia di semiconduttori. [South China Morning Post]

In Amazzonia, un’agenzia delle Nazioni Unite ha un’importante missione ecologica. E degli associati poco ecologici.

Una delle più grandi agenzie di sviluppo sostenibile del mondo ha collaborato con le compagnie energetiche per contrastare gli oppositori e mantenere alta l’estrazione di petrolio, anche in aree sensibili. [The New York Times]

Gli aumenti dei tassi servono a poco con l’inflazione al 22% dell’Estonia, la peggiore in Europa.

Alcuni datori di lavoro rivedono le retribuzioni tre volte l’anno, mentre altri cercano disperatamente di ridurre i costi energetici. [The Washington Post]

 

E se gli antichi greci e romani avessero avuto davvero un gusto così pacchiano?

Le antichità riprodotte a colori forti, attualmente esposte al Met nella mostra “Chroma”, possono sembrare sgargianti agli occhi moderni. [The Washington Post]

Ex dipendente di Twitter ha venduto al principe saudita bin Salman i dati sui suoi oppositori.

L’impiegato infedele vien considerato come agente segreto non registrato. [The Guardian]

Il presidente cinese Xi Jinping dovrebbe visitare l’Arabia Saudita la prossima settimana.

Il grandioso ricevimento di gala in preparazione stride fortemente con quello più discreto e modesto offerto a Joe Biden a giugno, mentre i legami tra la Cina e il regno saudita si fanno più stretti. [The Guardian]

Il supercomputer australiano Setonix produce un’immagine straordinaria dei resti dell’esplosione d’una  stella morente.

I dati del radiotelescopio australiano sono stati elaborati da un nuovo supercomputer chiamato Setonix, dal nome del quokka, un piccolo mammifero grande come un grosso gatto domestico dell’Australia Occidentale. [The Guardian]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/222 – Elezioni presidenziali in Kenia: è testa a testa.

Il Bangladesh, secondo esportatore di abbigliamento del mondo, vede gli ordini scendere a un “normale” +15%.

Dopo l’eccezionale incremento di oltre il 30% del 2021, l’industria delle confezioni del Bangladesh deve fare i conti col rallentamento della domanda globale e la crisi energetica interna che minaccia di bloccare la ripresa post pandemica del paese. [Business Standard]

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump si appella al quinto emendamento per non rispondere alle domande del procuratore generale di New York.

Trump e due dei suoi figli maggiori, Donald jr. e Ivanka, si erano  battuti fino all’ultimo per evitare di dover testimoniare, ma hanno perso. La pubblica accusa ritiene di avere raccolto prove sufficienti a dimostrare che la Trump Organization, proprietaria di alberghi, campi da golf e altri immobili, ha sopravvalutato i valori del suo patrimonio per ottenere prestiti favorevoli, ma contemporaneamente li ha sottovalutati ai fini fiscali. [ABC]

Il politico e religioso iracheno Sadr intima alla magistratura di sciogliere il parlamento entro la fine della prossima settimana.

Il potente religioso musulmano sciita Moqtada al-Sadr minaccia conseguenze non specificate se la magistratura non si adegua. [France 24]

I dati sull’inflazione degli Stati Uniti sono inferiori alle previsioni. I prezzi a termine dei prodotti salgono. Il dollaro scende.

L’indice dei prezzi al consumo mostra un incremento del “solo” 8,5% su base annua, meno dell’8,7% previsto dagli economisti. Su base mensile, i prezzi sono rimasti stabili, al di sotto dell’atteso +0,2 per cento. [Financial Times]

Da 300.000 conigli a zero: l’isoletta di Macquarie nell’Oceano Antartico torna a vivere.

L’isola di Macquarie, patrimonio mondiale dell’UNESCO, stava per essere letteralmente divorata viva fino a quando un ambizioso programma di eradicazione non l’ha fatta rinascere. [Nature]

Rivaccinate i vostri bambini: L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha rilevato 116 casi di polio virus solo nella città di Londra.

Ai 900.000 minori di Londra verrà offerto un vaccino di richiamo per aumentare la protezione e ridurre la diffusione del virus. [Daily Mail]

Ricercatori decodificano le formule per la fusione dei metalli della più antica enciclopedia tecnica cinese (e del mondo).

Lo studio identifica elementi misteriosi in Kaogong ji, un’opera classica sulla scienza e la tecnologia dell’antica Cina, compilata tra il V e il III secolo a.C., e getta nuova luce su come venivano prodotti i primi bronzi. [Antiquity]

L’italiana RAI è stata discretamente e a lungo depredata del suo patrimonio artistico.

Per anni, senza che a nessuno se ne preoccupasse, dipinti di grandi pittori, mobili firmati e sculture sono scomparsi dai locali della radio e della televisione italiana. Il caso, una volta rivelato, fa scandalo. [Le Monde]

In Iraq, la fertile valle dell’Eufrate sta morendo.

Le autorità ritengono che l’Eufrate potrebbe prosciugarsi già nel 2040, mettendo a repentaglio la vita locale basata sull’agricoltura e l’allevamento. La causa è il riscaldamento globale e la cattiva gestione dell’acqua. [Le Monde]

Nella Repubblica Democratica del Congo, le torbiere di Lokolama, sono un’insondabile bomba di carbonio.

Vicino al fiume Congo, il più grande complesso di torbiere tropicali del mondo ospita un ecosistema molto ricco. Ma anche depositi di idrocarburi. Se l’equilibrio di queste paludi dovesse essere sconvolto, l’immensa quantità di carbonio che detengono verrebbe rilasciata nell’atmosfera. [Le Monde]

Gli astronomi trovano un pianeta che potrebbe essere il più giovane della galassia.

Negli ultimi 30 anni, gli astronomi hanno individuato oltre 5.000 esopianeti, un eclettico serraglio di mondi lontani dal nostro complesso stellare. L’ultimo, a 395 anni luce dalla Terra, nella costellazione dell’Ofiuco, è così giovane che i suoi mattoni di gas e polvere si stanno ancora amalgamando. [The Astrophysical Journal Letters]

Kenia: l’ufficio elettorale centrale annuncerà (forse) domani i risultati delle presidenziali.

I dati parziali di 27.791 seggi su 46.229, attribuiscono a William Ruto il 49,70% dei voti contro il 49,62% per Raila Odinga. [The Nation]

L’UE non eserciterà più la “vigilanza rafforzata” sul bilancio greco, mettendo formalmente fine alla sua grave crisi.

La Commissione europea, che supervisiona i bilanci dei 27 paesi membri dell’UE, rileva che “la Grecia ha mantenuto la maggior parte degli impegni politici” assunti con i partner della zona euro dopo il 2010, quando Atene ha perso l’accesso ai mercati obbligazionari internazionali dopo avere riportato erroneamente dati finanziari chiave. Il debito della Grecia era salito a circa il 180% del prodotto interno lordo. [Associated Press]

La resistenza ucraina si intensifica nelle aree occupate dalla Russia.

In una sfida crescente alla Russia, le forze della guerriglia fedeli a Kiev attaccano i funzionari filo-russi, fanno saltare in aria ponti e treni e aiutano l’esercito ucraino segnalando obiettivi chiave. La crescente resistenza ha eroso il controllo del Cremlino su quelle aree e messo in forse i suoi piani per tenere referendum in varie città in vista d’una loro annessione alla Russia. [Associated Press]

Con le elezioni alle porte, la scommessa di Lapid a Gaza sembra aver dato i suoi frutti.

Avviare un’operazione contro la Jihad islamica palestinese evitando lo scontro con Hamas potrebbe fornire al primo ministro ad interim le credenziali di sicurezza che gli mancavano. [The Times of Israel]

Cuba, dopo cinque giorni, riesce a domare  l’incendio di un deposito petrolifero.

Vigili del fuoco e specialisti dal Messico e dal Venezuela hanno aiutato a combattere l’incendio di Matanzas utilizzando navi, aerei ed elicotteri. [Al Jazeera]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.