Ultim’Ora  – IV/128 –  Innamoramento o politica del “divide et impera”? Il ministro degli esteri cinese Qin Gang in visita in tre capitali europee. Ma non a Roma.

L’ex campione di cricket ed ex presidente del Pakistan Imran Khan arrestato con l’accusa di corruzione. In una improvvisa  svolta degli eventi, Imran Khan, presente davanti all’Alta Corte di Islamabad per il caso Al-Qadir Trust, è stato arrestato. Il tribunale, tuttavia, si è riservato decidere circa la legalità dell’arresto. [Dawn]

Approfondisci... »

Ultim’Ora  – IV/126 – Tra Cina e Stati Uniti, il Vietnam sperimenta la “strategia del bambù”.

La Lega Araba riammette la Siria, facendo lentamente uscire  Bashar al-Assad dall’isolamento internazionale. L’adesione della Siria alla Lega Araba era stata sospesa nel 2011, dopo la sanguinosa repressione delle proteste di piazza che ha scatenato una sanguinosa  guerra civile. [Haaretz] Il bilancio delle vittime delle inondazioni nell’est della Repubblica Democratica

Approfondisci... »

Ultim’Ora  – IV/125 – Le fazioni rivali del Sudan si incontrano a Gedda, in Arabia Saudita.

Paraguay: arrestato il candidato presidenziale di estrema destra. La polizia paraguaiana ha arrestato Paraguayo Cubas, un’estremista di  destra arrivato terzo alle elezioni presidenziali di domenica,  per avere incoraggiato i suoi sostenitori a protestare contro l’esito elettorale che sarebbe stato viziato da brogli. Cubas aveva  raccolto il 23% dei voti. [Última

Approfondisci... »