Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora  – IV/236 – Nicolas Sarkozy rinviato a giudizio dopo dieci anni di indagine sui sospetti finanziamenti libici.

Almeno 12 morti schiacciati dalla calca nello stadio nazionale del Madagascar.

La ressa si è verificata all’ingresso dello stadio Barea dove circa 50000 spettatori si accalcavano per assistere ai Giochi delle Isole dell’Oceano Indiano. Altre 80 persone sono rimaste ferite. [Al Jazeera]

La Norvegia potenzia la recinzione al confine con la Russia per impedire alle renne di passare in Russia.

Giovedì le autorità norvegesi hanno annunciato il rafforzamento  di una recinzione vicino al confine norvegese con la Russia, nell’estremo nord, per impedire alle renne di attraversare il confine internazionale. La recinzione di 150 chilometri lungo il confine tra Russia e Norvegia, costruita per impedire lo spostamento degli animali  da un lato all’altro del confine, è operativa da anni, ma ormai ha troppi buchi. [The Moscow Times]

È vero il video che mostra l’incidente aereo in cui sarebbe morto Prigozhin?

Un video analogo, se non lo stesso, era stato diffuso su Telegram il 24 giugno. [Deutsche Welle]

Tre paesi del Sahel a regime militare -Niger, Burkina Faso e Mali- stringono un patto di mutua difesa.

Il patto consente al Mali e al Burkina Faso di fornire assistenza militare al Niger in caso di intervento militare contro i golpisti locali da parte degli altri paesi africani. [Deutsche Welle]

Tigré, Etiopia: la violenza sessuale legata al conflitto rimane diffusa e sistematica anche dopo la tregua.

304 cartelle cliniche mostrano estese violenze sessuali legate al conflitto, spesso da parte di più autori, in violazione dell’accordo sulla cessazione delle ostilità. [Physicians for Human Rights]

Oggetti rubati dal British Museum del valore di $50.000 offerti su eBay a solo 40 dollari.

Numerosi gioielli scomparsi dal 2016 sono riapparsi sul sito di aste online. [The Telegraph]

Londra, attenti ai borseggiatori: la metropolitana di Londra è la nuova centrale dei di borseggi.

Dal 2021, il numero dei borseggi nella metropolitana di Londra è più che raddoppiato. Secondo recenti informazioni della Polizia dei trasporti britannica, nel 2022 nella metropolitana si sono verificati almeno 7.899 borseggi. [USA Tosay]

Uno studio sul rischio di demenza rileva 11 fattori chiave alla base della condizione.

Lo strumento predittivo “supera significativamente” gli altri disponibili e potrebbe aiutare a identificare tempestivamente circa il 40% dei casi. [BMJ]

Nicolas Sarkozy rinviato a giudizio dopo dieci anni di indagine sui sospetti finanziamenti libici.

L’ex presidente della Repubblica dovrà rispondere di  “occultamento di appropriazione indebita di fondi pubblici”, “corruzione passiva”, “finanziamento illecito della campagna elettorale” e “associazione per delinquere” nell’ambito del presunto finanziamento della sua campagna del 2007 da parte di Gheddafi. [Le Monde]

La Francia stanzia 200 milioni di euro per distruggere il vino in eccedenza.

Con l’arrivo della nuova vendemmia, i contributi per la distruzione delle eccedenze saranno aumentati fino a 200 milioni di euro. [Le Figaro]

Il G20 fornisce un sostegno finanziario record all’industria dei  combustibili fossili.

Un nuovo rapporto  passa in rassegna i crescenti investimenti pubblici all’industria dei combustibili fossili, nonostante gli impegni a ridurre le emissioni di gas serra. Le principali forme di intervento vanno dai sussidi, agli investimenti da parte di imprese statali, ai prestiti concessi dalle  istituzioni finanziarie pubbliche e la fiscalità di favore. Il tutto confligge con i sussidi e gli investimenti per le energie rinnovabili. [International Institute of Sustainable Development]

Meccanica quantistica: lo yin e lo yang dell’abbraccio dei quanti.

Ricercatori dell’ Università di Ottawa e della Sapienza hanno escogitato un nuovo metodo per visualizzare le particelle in tempo reale. L’approccio potrebbe aiutare a superare i problemi di scalabilità e di tempo per caratterizzare gli stati quantici. Alla ricerca hanno partecipato gli italiani Alessio D’Errico, dell’università di Ottawa, e Fabio Sciarrino della Sapienza. [Nature Photonics]

Gli Stati Uniti finalmente affrontano il problema delle tassazione delle cripto valute.

Le normative tratterebbero le piattaforme crittografiche come degli intermediari che gestiscono azioni e fondi comuni di investimento. [The Wall Street Journal.]

Il presidente della Fed lancia una chiaro messaggio: la lotta contro l’inflazione non è finita.

Jerome H. Powell, il capo della Federal Reserve, non ha avuto riserve in un discorso tenuto alla conferenza più seguita della banca centrale statunitense. [The New York Times]

Tutti i complici di Trump nell’inchiesta sulle interferenze elettorali in Georgia.

L’atto d’accusa dei pubblici ministeri della Georgia sulle interferenze elettorali dell’ex presidente Donald J. Trump coinvolge 19 persone che lo hanno aiutato nel tentativo di  ribaltare la sua sconfitta elettorale del 2020 nello stato. [The New York Times]

Dopo Trump altri sei coimputati si sono costituiti.

 L’ex funzionario del Dipartimento di Giustizia Jeffrey Clark e altri cinque coimputati, indiziati di concorso in associazione per delinquere, si sono costituiti alle autorità della Georgia. [The Washington Post]

Il ministro degli Esteri olandese è “l’uomo giusto” per ricoprire il posto di commissario al clima della Commissione europea lasciato libero dopo le dimissioni di Frans Timmermans.

Lo afferma il primo ministro olandese Mark Rutte, proponendo Wopke Hoekstra come nuovo rappresentante olandese presso la commissione. Frans Timmermans, 62 anni, si è dimesso questa settimana per guidare una coalizione di centrosinistra alle elezioni generali del paese di novembre. Resta da vedere come gli altri membri dell’UE, soprattutto quelli meridionali,  accoglieranno la candidatura di Hoekstra  che nel 2020 aveva commentato negativamente  la loro capacità di affrontare la pandemia di covid. Il primo ministro portoghese Antonio Costa all’epoca definì i suoi commenti “ripugnanti”. [Associated Press]

Il governo danese presenterà un progetto di legge che rende reato la profanazione di simboli religiosi.

Il governo di centrodestra intende estendere l’attuale divieto di bruciare bandiere straniere all’uso improprio di oggetti con valore religioso. [Associated Press]

Gli agricoltori indiani aumentano le superfici coltivate a riso per rispondere alle preoccupazioni per l’offerta interna.

Gli agricoltori indiani hanno coltivato a riso 38,4 milioni di ettari, il 4,3% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’ampliamento delle superfici seminate a riso potrebbe alleviare le preoccupazioni sull’offerta nel secondo produttore mondiale di cereali. [Reuters]

L’Esercito nazionale libico (LNA) di Khalifa Haftar lancia un’operazione militare per proteggere il confine meridionale dopo gli scontri in Ciad.

Venerdì sono ripresi i combattimenti tra il governo del Ciad e un gruppo ribelle che vorrebbe spodestarlo. Il presidente del Ciad, Mahamat Idriss Deby ha ripreso la lotta contro il gruppo ciadiano Fronte per il Cambiamento e la Concordia (FACT), di stanza in Libia. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/235 – Il governo del Nicaragua caccia dal paese l’ordine dei gesuiti e ne confisca  le proprietà.

La Cina vieta i frutti di mare provenienti dal Giappone dopo che Tokyo ha iniziato a rilasciare l’acqua di Fukushima.

Pechino bandirà tutti i prodotti ittici provenienti dal Giappone in risposta alla decisione di Tokyo di iniziare a rilasciare le acque reflue radioattive, anche se  trattate, della centrale nucleare di Fukushima, acuendo drammaticamente la già tesa rivalità tra i due vicini. [CNN]

Parlando al vertice dei BRICS Putin aveva una strana voce profonda.

Il leader russo ha illustrato agli altri leader le sue proposte per un accordo sul grano, ma non con la sua voce. [Politico]

Il gruppo BRICS invita sei  nuovi membri, tra cui Arabia Saudita e Iran.

La coalizione dei mercati emergenti ha deciso di invitare ad aderire Argentina, Egitto, Etiopia, Iran, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. Lo ha comunicato il presidente sudafricano Ramaphosa in un discorso diffuso sulla piattaforma X. [CNBC]

L’Iran ha appena presentato un nuovo drone che sembra il gemello del collaudato MQ-9 Reaper dell’esercito americano.

Il  nuovo aereo iraniano, chiamato Mohajer 10, arriva dopo il sosia nordcoreano reso noto luglio. Ma, anche se questi droni somigliano al Reaper, si pensa che non abbiano le stesse capacità operative. [Insider]

I fondi di caffè aumentano del 30% la resistenza del calcestruzzo.

Un gruppo di ingegneri australiani ha scoperto che, aggiungendo al cemento fondi di caffè, altrimenti destinati alle discariche, il calcestruzzo diventa fino al 30%più resistente. Il gruppo del Royal Melbourne Institute of Technology (RMIT University) ha utilizzato la pirolisi, un processo che prevede il riscaldamento dei rifiuti organici in assenza di ossigeno, per convertire i fondi di caffè in biochar che poi aggiunge alle miscele di cemento. [Daily Coffee News]

Quale sarà il futuro del gruppo Wagner dopo la presumibile morte di Yevgeny Prigozhin?

L’apparente morte in un incidente aereo dell’uomo che ha umiliato Putin non sorprende la maggior parte degli osservatori. Ma il suo gruppo di mercenari potrà sopravvivere senza di lui? [The Guardian]

Chi era Dmitrij Utkin? Cosa sappiamo del comandante Wagner perito a bordo dell’aereo.

Si dice che il gruppo di mercenari abbia preso il nome dal suo comandante il cui segnale di chiamata era “Wagner”, ma che è rimasto sempre lontano dai riflettori. [The Guardian]

Indagine sull’impero di Yevgeny Prigozhin.

Yevgeny Prigozhin era diventato uno degli uomini più potenti della Russia (e una minaccia diretta per il regime di Putin) costruendo un impero commerciale che, oltre al gruppo mercenario Wagner, comprendeva interessi legati al petrolio, al gas e ai minerali preziosi. La squadra investigativa del Financial Times ha indagato. [Financial Times]

La Romania non riesce ad arginare la massiccia emigrazione che penalizza la sua economia.

Cinque milioni di rumeni sono emigrati in Europa e le aziende che investono nel paese faticano a trovare personale. [Le Monde]

Nella Repubblica Democratica del Congo, la ribelle città di Kolwezi sta morendo, divorata dalle sue miniere.

Capitale mondiale del cobalto, il capoluogo della provincia di Lualaba continua ad essere rosicchiato dallo sfruttamento industriale del minerale, nelle mani di un’azienda cinese. Le case si allontanano sempre più e vengono gradualmente cancellate dal catasto, scacciate dall’avanzata delle miniere che costeggiano il quartiere costruito negli anni ’30 per i lavoratori del “mangiatore di rame”, soprannome dato all’epoca all’Unione Mineraria dell’Alto-Katanga (UMHK) dal colonizzatore belga, poi  ribattezzata Gécamines. [Le Monde]

Colpo di stato in Niger: un dubbio aleggia sul possibile ruolo dell’ex presidente Mahamadou Issoufou.

Il predecessore di Mohamed Bazoum non ha mai condannato chiaramente il golpe guidato da Abdourahamane Tiani. Alcuni sospettano addirittura che abbia in qualche modo agevolato il comandante in capo della guardia presidenziale che egli stesso aveva nominato. [Le Monde]

Pirati informatici avrebbero rubato i dati personali di oltre dieci milioni di francesi in cerca d’impiego dai computer della società di servizi  Pôle Emploi.

Cognome, nome, numero di previdenza sociale… Un’operazione di pirateria informatica ha colpito l’operatore, tramite uno dei due fornitori di servizi responsabili della digitalizzazione e dell’elaborazione dei dati delle persone in cerca di lavoro. [Le Parisien]

La crisi immobiliare minaccia l’economia e il sistema finanziario della Cina: si profila un “momento Lehman”?

Tra il  2021 e il 2022, China Evergrande ha registrato perdite per 112 miliardi di dollari, mentre Country Garden è sull’orlo del fallimento. Il cosiddetto momento Lehman, in cui i problemi di un’azienda diventano i problemi di tutti, è considerato improbabile, ma le difficoltà crescenti  mettono alla prova Pechino. [South China Morning Post]

A chi serve un dizionario della linguaggio dei coccodrilli?

Il linguaggio dei coccodrilli sembrano essere altamente evoluto. Alcuni ricercatori pensano che potrebbe aiutarci a capirli meglio. [The New York Times]

Gli Stati Uniti approvano una nuova vendita di armi a Taiwan per 500 milioni di dollari mentre la tensione con la Cina si intensifica.

Sebbene l’accordo sia modesto rispetto alle precedenti vendite di armi, la decisione probabilmente susciterà feroci critiche da parte di Pechino, che considera Taiwan una provincia rinnegata. [Associated Press]

Il governo del Nicaragua caccia dal paese l’ordine dei gesuiti e ne confisca  le proprietà.

La decisione arriva una settimana dopo che il governo del presidente Daniel Ortega ha confiscato l’Università dell’America Centrale in Nicaragua, gestita dai gesuiti, sostenendo che fosse un “centrale terroristica”. Il mandato di confisca afferma che l’ordine religioso non ha rispettato la legislazione fiscale del paese. [Associated Press]

Shock in Turchia per il forte aumento dei tassi al 25%, allo scopo di rafforzare la lira.

La banca centrale turca ha alzato il tasso di interesse di riferimento di 750 punti base, portandolo al 25%, molto più del previsto, favorendo  una rara risalita lira. [Reuters]

Putin rompe il silenzio sulla morte di Prigozhin con un telegramma di condoglianze alla famiglia.

Il telegramma di Putin, che lascia pensare che il capo del Cremlino nutrisse sentimenti decisamente contrastanti nei confronti del capo di Wagner, sono la pietra tombale finora sul fato di Prigozhin. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/234 – Xi Jinping salta un discorso chiave al  15mo vertice dei Brics di Johannesburg. Non è la prima “strana “ assenza.

Viktor Afzalov nominato capo ad interim delle forze aerospaziali russe, al posto del “Generale Armageddon” Surovikin scomparso da giorni.

Afzalov è capo dello stato maggiore delle forze aerospaziali dall’agosto 2018. Ha servito come capo ad interim temporaneo di questo ramo dell’esercito russo mentre Sergei  Surovikin era a capo del gruppo russo che ha invaso l’Ucraina.  [Meduza]

Dissidente cinese entrare in Corea a boro d’una la moto d’acqua per chiedere asilo politico.

L’attivista per i diritti umani Kwon Pyong, ha navigato per 300 km in  acque internazionali tra la Cina e Incheon. Kwon, un 35enne di etnia coreana, cercava asilo per sfuggire alla repressione politica in Cina. [Hankyoreh]

Le compagnie aeree russe continuano a importare pezzi di ricambio per gli aerei di produzione occidentale nonostante le sanzioni.

Ural Airlines, Norwdind Airlines, S7, Aeroflot e altri vettori hanno importato pezzi di ricambio da paesi terzi per un valore di 1,2 miliardi di dollari tra maggio 2022 e giugno 2023, secondo un calcolo dell’agenzia di stampa Reuters, ma il valore effettivo delle importazioni è probabilmente più elevato. [The Moscow Times]

L’Etiopia promette di indagare sulle presunte stragi di migranti etiopi al confine tra Yemen e Arabia Saudita. Quest’ultima nega ogni accusa.

Il governo dell’Etiopia “indagherà sull’incidente in collaborazione con le autorità saudite” dopo che un rapporto pubblicato da Human Rights Watch (HRW), ha rivelato le stragi di migranti etiopi e richiedenti asilo che tentavano di attraversare la frontiera Yemen-Arabia Saudita da parte delle guardie di frontiera saudite. [Addis Standard]

Combattenti Wagner lasciano la Bielorussia a causa delle basse retribuzioni.

Secondo fonti bielorusse il numero dei combattenti Wagner è sceso da 5.800 a 4.400. I mercenari hanno lasciato la Bielorussia perché insoddisfatti delle basse  paghe  a causa della ” fine dei finanziamenti da parte della Russia”. [The Kyiv Independent]

Un “incidente” aereo in Russia uccide 10 persone, tra cui il capo della Wagner Prigozhin e il suo vice Dimitri Utkin.

Il destino di Prigozhin era oggetto di intense speculazioni sin da quando ha organizzato un breve ammutinamento contro la leadership militare russa alla fine di giugno. Il Cremlino aveva affermato che il fondatore della compagnia militare privata Wagner, che ha combattuto a fianco dell’esercito regolare russo in Ucraina, era stato esiliato in Bielorussia, ma il capo mercenario era ricomparso in Russia, sollevando ulteriori domande sul suo futuro. [Associated Press]

Migliaia di migranti disperati sono bloccati in Niger a causa della chiusura delle frontiere in seguito al colpo di stato.

Sono quasi 7.000 i migranti scoraggiati che vorrebbero  tornare ai paesi d’origine ma che, secondo le stime delle Nazioni Unite, sono rimasti bloccati in Niger dalla fine di luglio, quando i membri della guardia presidenziale hanno rovesciato il presidente democraticamente eletto del paese, Mohamad Bazoum. La giunta del Niger ha chiuso il suo spazio aereo e i paesi della regione hanno chiuso i valichi di frontiera come parte delle sanzioni economiche e di viaggio, rendendo difficile a chiunque di abbandonare il paese. [Associated Press]

L’Egitto incarcera attivisti politici di alto profilo dopo che altri sono stati graziati.

Le autorità egiziane hanno arrestato il noto editore e attivista politico Hisham Kassem in attesa del processo con l’accusa di calunnia e aggressione verbale. Kassem è un leader di al-Tayar al-Hurr, o Corrente Libera, un gruppo liberale formato a giugno in opposizione al governo del presidente Abdel-Fattah al-Sisi, che dovrebbe candidarsi per un terzo mandato entro l’inizio del 2024. [Reuters]

L’Argentina utilizzerà i soldi dell’FMI per ripagare parte di uno finanziamento cinese.

L’Argentina prevede di attingere a una linea di credito di 7,5 miliardi di dollari da parte del Fondo monetario internazionale per rimborsare alla Cina parte del denaro ottenuto in prestito. La terza economia più grande dell’America Latina recentemente ha utilizzato 2,8 miliardi di dollari per rimborsare più della metà di un prestito dell’FMI del 2018. [Reuters]

I talebani bloccano 100 ragazze pronte per imbarcarsi per Dubai con delle borse di studio universitarie.

Il capo di un conglomerato con sede a Dubai afferma che le autorità talebane dell’Afghanistan hanno impedito a circa 100 ragazze  di recarsi negli Emirati Arabi Uniti dove avrebbero goduto di borse di studio per la loro istruzione universitaria. Khalaf Ahmad Al Habtoor, presidente fondatore del gruppo Al Habtoor, intendeva sponsorizzare l’università delle ragazze ed aveva noleggiato  un aereo per portarle negli Emirati. [Reuters]

Dopo la presa del potere,  talebani hanno compiuto centinaia di esecuzioni extragiudiziali.

In un rapporto pubblicato martedì, la Missione di assistenza delle Nazioni Unite in Afghanistan (UNAMA) calcola in almeno 218 le esecuzioni extragiudiziali su circa 800 procedure per presunti reati. [CNN]

Il PSOE si prepara a governare, ma concede un mese di visibilità al presidente del Partito Popolare  Alberto Núñez Feijóo.

La scommessa iniziale dei socialisti di ottenere subito l’investitura avrebbe implicato una guerra con il PP. Sánchez è certo che il leader conservatore si brucerà presto nel suo vano tentativo. [El País]

Autobus si schianta a Oaxaca: 16 morti.

Almeno 16 persone (di cui quattro venezuelani) sono morte e 36 (13 del paese sudamericano) sono rimaste ferite quando l’autobus su cui viaggiavano si è scontrato con un autoarticolato sull’autostrada tra gli stati di Puebla e Oaxaca. [La Jornada]

Huawei starebbe costruendo  fabbriche segrete di microprocessori per contrastare le sanzioni statunitensi

L’associazione dei produttori di semiconduttori con sede negli Stati Uniti afferma che l’azienda tecnologica cinese ha acquisito almeno due stabilimenti e ne sta costruendo altri tre. [The Guardian]

Xi Jinping salta un discorso chiave al  15mo vertice dei Brics di Johannesburg.

Xi avrebbe dovuto parlare ad un forum di alto livello, ma il suo discorso è stato letto dal ministro per il commercio cinese, mentre i media cinesi lo riportavano come se fosse stato pronunciato personalmente da Xi.

La città russa di Kazan ospiterà il vertice dei Brics nel 2024.

I paesi BRICS fra l’altro concordano di aprire il blocco ad altri paesi. [Financial Times]

Votazioni per le elezioni generali dello Zimbabwe ritardate per mancanza di schede elettorali.

La maggior parte dei seggi elettorali urbani di Harare e Bulawayo, dove l’opposizione afferma di avere un forte sostegno, hanno aperto con quattro ore di ritardo. Le seconde elezioni generali dello Zimbabwe da quando un colpo di stato del 2017 ha deposto il defunto sovrano Robert Mugabe debbono eleggere il nuovo presidente, 210 deputati nazionali e 1.970 leader locali e municipali. [Al Jazeera]

Il governo tedesco approva un disegno di legge sull’“autodeterminazione di genere”.

L’iniziativa mira a semplificare la procedura per il cambio di nome e sesso, con una semplice dichiarazione all’anagrafe. [Le Monde]

Un microcircuito impiantato nel cervello aiuta i pazienti senza voce a comunicare fino a 62 parole al minuto.

Il risultato è una pietra miliare nel ripristinare la capacità di comunicare alle persone che l’hanno persa, più di tre volte più velocemente del record precedente, cominciando ad avvicinarsi alla velocità della conversazione naturale di circa 160 parole al minuto. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/233 – Il Giappone inizia  il rilascio  nell’oceano dell’acqua contaminata di Fukushima.

Cambogia: l’uomo forte  Hun Sen pone le base per una dinastia politica, mentre il figlio Hun Manet diventa ufficialmente primo ministro.

Dopo oltre 38 anni di potere assoluto, Hun Sen cede il posto al figlio, formato nelle migliori università americane. [The Phnom Penh Post]

A più di tre mesi dalle elezioni, il parlamento tailandese elegge il primo ministro.

Il magnate immobiliare Srettha Thavisin, capo della coalizione guidata dal partito  Pheu Thai, eletto a larga maggioranza 100 giorni dopo le elezioni. [Bangkok Post]

Thaksin Shinawatra,  incarcerato al suo ritorno in Tailandia mentre il partito che ha fondato  ritorna al potere.

L’ex primo ministro deve scontare otto anni di carcere, ma la nomina di Srettha Thavisin a primo  ministro potrebbe abbreviargli la detenzione. [The Guardian]

I batteri che metabolizzano il metano potrebbero aiutare a  frenare il riscaldamento globale.

La tecnologia ha il potenziale per ridurre drasticamente le emissioni di gas serra, ma richiede ingenti investimenti. [The Guardian]

Kim Jong Un, arrabbiato, critica un suo alto funzionario per l’inondazione delle fattorie e ne chiede la punizione.

Secondo gli esperti, le critiche mirano a dimostrare che il leader nordcoreano si preoccupa della risposta al disastro dopo che lo Stato ha dimostrato la propria impreparazione. [NK*News]

Il continuo aumento dei prezzi del riso alimenta i timori di una crescita dell’inflazione alimentare in tutta l’Asia.

Il divieto di esportazione di riso imposto dall’India e le condizioni meteorologiche avverse fanno salire i prezzi del riso ai livelli più alti degli ultimi 12 anni, anche se le elevate scorte alimentari globali, in particolare in Asia, aiutano a minimizzarne l’impatto sui prezzi al consumo. Le Filippine sono il paese più vulnerabile dell’Asia-Pacifico, a causa dell’elevato peso dei generi alimentari nel paniere dell’inflazione dei prezzi al consumo , pari al 34,8%. [CNBC]

L’impennata dei prezzi delle cipolle indiane potrebbe danneggiare Modi più dei pomodori.

La stabilità dei prezzi alimentari è cruciale per il tentativo di Modi di conquistare il suo terzo mandato. [Bloomberg]

A partire da domani, 24 agosto, il Giappone rilascerà l’acqua contaminata di Fukushima nell’oceano. Con  quali conseguenze?

La decisione di Tokyo ha provocato la reazione sia delle associazioni ambientaliste che dei paesi vicini. [Le Monde]

Niger: dodici soldati uccisi durante un’operazione anti-jihad.

L’incursione si è svolta in un’area nota per ospitare jihadisti saheliani affiliati ad Al-Qaeda e al gruppo Stato islamico. [Le Monde]

Il Ciad, una fragile isola di stabilità nel Sahel.

Dopo il colpo di stato in Niger, N’Djamena è l’ultimo grande alleato occidentale nella lotta contro i gruppi terroristici. [Le Monde]

L’Unione Africana sospende il Niger dall’organizzazione.

La sospensione rimarrà in vigore fino al ripristino del governo civile nel paese mentre rimane sul tavolo l’ipotesi di un intervento militare. [Deutsche Welle]

Il Pakistan risarcirà i cristiani dopo le distruzioni di case e chiese da parte di folle fanatiche musulmane.

Le autorità pakistane promettono di risarcire quasi 100 cristiani che hanno perso la casa a causa dei vandalismi alimentati dalle dicerie su presunti atti blasfemi compiuti dai cristiani. Ma i cristiani hanno paura a tornare alle proprie case. . [Deutsche Welle]

L’arcidiocesi di San Francisco dichiara bancarotta a causa dei numerosi processi per abusi sui minori.

L’istanza è stata depositata presso il tribunale fallimentare degli Stati Uniti per il distretto settentrionale della California. L’arcivescovo Salvatore J. Cordileone sostiene che si tratta della “migliore soluzione per garantire un giusto ed equo ai sopravvissuti, innocenti vittime degli abusi. [The Washington Post]

John Warnock, AD di Adobe, che guidò la rivoluzione dell’editoria personale (DTP),è morto  a 82 anni.

La sua azienda ha  creato il formato di testo PDF e altri software che hanno trasformato i computer in strumenti per l’editoria digitale. Da qualche tempo era affetto da cancro al pancreas. Nel sito dell’azienda è possibile leggere la sua biografia. In PDF. [The Washington Post]

L’ex sindaca di Città del Messico Claudia Sheinbaum aumenta il vantaggio nella corsa per la candidatura del partito di governo per le prossime presidenziali.

Secondo un sondaggio condotto tra il 30 luglio e il 4 agosto dalla società di sondaggi Parametria, il 32% del pubblico è favorevole alla candidatura di Sheinbaum  per il Movimento di Rigenerazione Nazionale (MORENA), contro il 30% di un mese prima. [Reuters]

Singapore ufficializza i nomi dei tre candidati alle elezioni presidenziali.

Le candidature per il ruolo, in gran parte cerimoniale, di presidente, danno il via a un processo elettorale che appare come un referendum sul partito che ha governato la nazione insulare per più di sessant’anni. Tra i candidati figura l’ex vice primo ministro Tharman Shanmugaratnam, 66 anni, ampiamente considerato il favorito del Partito d’Azione Popolare (PAP) al potere, anche se i partiti ufficialmente non hanno voce nel processo di voto né nomina i candidati. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/232 – In Olanda il contendente alla successione di Mark Rutte non esclude un’alleanza con l’estrema destra.

La trappola del debito e dei combustibili fossili: perché il debito è un ostacolo all’eliminazione graduale dei combustibili fossili e cosa si può fare.

Tra debito ed estrazione dei combustibili fossili nei paesi del sud del mondo c’è un cortocircuito. Alcune proposte per alleviare  gli elevati oneri del debito per una graduale eliminazione dei combustibili fossili. [Debt Justice]

Il mega-incendio di Tenerife sarebbe di origine dolosa.

La polizia segue alcune piste per scoprire come è partito l’incendio nel punto di osservazione panoramico di  Mirador de Chivisaya. Non ci sono ancora arresti, ma l’autorità giudiziaria è stata informata degli indizi. [El dia]

Elezioni in Guatemala: il crociato anticorruzione Bernardo Arévalo conquista la presidenza con una valanga di voti.

Il messaggio anti-corruzione di Arévalo ha infiammato gli elettori  del Guatemala. La sua rivale, l’ex first lady Sandra Torres, è arrivata seconda con il 37% dei voti. Arévalo de León, 64 anni, sociologo di professione è  figlio dell’ex presidente Juan José Arévalo Bermejo (1945-1951). [Prensa Libre]

Ecuador: l’alleata dell’ex presidente di sinistra dovrà confrontarsi col figlio d’un magnate bananiero al ballottaggio del prossimo ottobre.

Luisa González (Rivoluzione Cittadina), che promette di rilanciare i programmi sociali di Rafael Correa, correrà contro Daniel Noboa Noboa Azín sostenuto dall’alleanza Acción Democrática Nacional. [El Universo]

La stragrande  maggioranza degli ecuadoriani vota per il bando delle trivellazioni petrolifere in Amazzonia.

Contemporaneamente alle elezioni presidenziali, si è svolto un referendum sulle trivellazioni petrolifere in un’area protetta dell’Amazzonia. Quasi sei ecuadoriani su 10 hanno votato contro lo sfruttamento petrolifero dello Yasuni. Il voto espresso costringerà la compagnia petrolifera statale a porre fine alle sue operazioni nel parco. Con una superficie di oltre un milione di ettari, nel 1989, il parco, abitato dalle tribù dei Tagaeri e dei Taromenani, che vivono in auto isolamento,  è stato dichiarato riserva mondiale dell’UNESCO. Lo Yasuni vanta 610 specie di uccelli, 139 specie di anfibi e 121 specie di rettili. [Associated Press]

Violente proteste scuotono le aree controllate dal governo nel sud della Siria.

Le proteste si sono diffuse in due province controllate dal governo nel sud della Siria a causa della rabbia diffusa per il crollo della sterlina siriana e la diminuzione del potere d’acquisto. Le proteste sono scoppiate una settimana dopo che il presidente Bashar Assad ha raddoppiato gli stipendi e le pensioni del settore pubblico, alimentando l’inflazione e aggravando i problemi economici per il resto della popolazione. Le proteste attualmente sono limitate al sud della Siria e sono lontane dalle roccaforti del governo lungo la costa mediterranea, la capitale Damasco e le città più grandi, tra cui Aleppo e Homs.  [Associated Press]

Chandrayaan-3: la sonda lunare indiana Vikram cerca un punto sicuro per l’allunaggio.

L’agenzia spaziale indiana ha diffuso  immagini del lato nascosto della luna mentre la sua terza missione lunare cerca di individuare un punto di atterraggio sicuro sul polo sud poco esplorato. Dopo lo schianto della navicella russa, i tecnici indiano procedono con estrema cautela. [BBC]

Presidenziali in Gabon: la principale coalizione di opposizione invita a boicottare le elezioni legislative.

Tredici candidati, che si dichiarano dell’opposizione,  si presenteranno contro il presidente uscente Ali Bongo Ondimba il 26 agosto. [Le Monde]

In Kenya, nella foresta di Shakahola, si susseguono nuove macabre scoperte.

Dall’arresto del guru evangelico Paul Mackenzie, ad aprile, il bilancio delle vittime è salito a 425. [Le Monde]

In Olanda il contendente alla successione di Mark Rutte non esclude un’alleanza con l’estrema destra.

L’attuale ministro della giustizia, Dilan Yesilgöz-Zegerius, è stato nominato capolista della destra liberale per le elezioni legislative di novembre. [Le Monde]

La Cina taglia di nuovo il tasso di interesse base mentre la crisi immobiliare contagia gli altri settori.

La decisione della banca centrale, l’ultima di una serie di interventi per cercare di stimolare i prestiti, è stata più modesta del previsto. [The New York Times]

Medicina senza dottori? Negli USA, alcune leggi statali stanno modificando la definizione di  chi cura i pazienti.

Un disegno di legge della Florida restringe l’uso del titolo “dottore”. Una misura quasi identica è diventata legge in Georgia e nell’Indiana. L’uso del titolo “dottore” coinvolge emozionalmente molti operatori sanitari mentre alcuni stati, come La Florida e la Georgia, discutono  su quanta indipendenza dare agli infermieri laureati e ad altri professionisti sanitari. [The Washington Post]

Il rimbalzo del mercato azionario ha allargato il club dei milionari in dollari.

Il numero di conti bancari americani con un milione di dollari o più è aumentato del 26% dalla fine del 2022, superando le 400mila unità  . [The Washington Post]

L’arte generata con programmi d’intelligenza artificiale non può essere protetta dal diritto d’autore.

Un’opera d’arte creata dall’intelligenza artificiale senza alcun coinvolgimento creativo umano non può essere protetta dalle leggi sul diritto d’autore. Solo le opere con autori umani possono essere tutelate dal diritto d’autore. Lo ha stabilito un giudice distrettuale di Washington, confermando il rifiuto apposto dall’Ufficio del copyright degli Stati Uniti alla richiesta dell’informatico Stephen Thaler autore del sistema di AI, DABUS. [Reuters]

Guardie saudite uccidono e maltrattano i rifugiati al confine con lo Yemen.

L’ong Human Rights Watch, in un rapporto reso pubblico lunedì, ha documentato gli abusi “diffusi e sistematici” commessi dalle guardie di frontiera saudite contro rifugiati, per lo più etiopi che fuggono da conflitti armati, difficoltà economiche e siccità nelle loro terre d’origine. [Al Jazeera]

Per obbligare i suoi miliardari a investire in patria, la Russia minaccia di sequestrare beni per oltre 13 miliardi di dollari ad uno dei principali oligarchi.

Mosca ha intentato una causa contro Andrey Melnichenko,perché l’acquisto dell’operatore della centrale elettrica Sibeco, cinque anni fa, da parte dell’oligarca sarebbe  avvenuto grazie a pratiche corruttive. [Insider]

Spie, oppositori  incarcerati e disperazione: un’altra vittoria dello Zanu-PF in Zimbabwe appare scontata.

La distribuzione gratuita di pollo fritto e il sostegno di un ex campione del mondo di boxe mai battuto fanno parte dell’intrigante coreografia della campagna elettorale. Tuttavia, le folle oceaniche e gli applausi per la leggenda della boxe statunitense Floyd Mayweather Jr non riescono a nascondere le preoccupazioni per le stesse elezioni e i timori di brogli nelle prime votazioni dopo la morte di Robert Mugabe, l’uomo che ha dominato la politica dello Zimbabwe per decenni prima essere stato estromesso dal suo vice, Emmerson Dambudzo Mnangagwa, nel 2017. Il presidente uscente dello Zimbabwe è un ex guerrigliero e guardia del corpo che ha risposto al suo licenziamento da vicepresidente destituendo con un colpo di stato Robert Mugabe, suo mentore e uno tra i leader più longevi al mondo. [News24]

Pheu Thai,il partito tailandese dell’ex primo ministro  Thaksin Shinawatra, si accorda con gli ex rivali militari e annuncia una coalizione di 14 partiti.

Srettha Thavisin, candidato primo ministro di Pheu Thai, non sarebbe presente ma parteciperebbe a una riunione dei parlamentari di Pheu Thai, insieme a Paetongtarn Shinawatra, altro candidato primo ministro di Pheu Thai. Per garantire una maggioranza semplice alla prevista seduta congiunta della Camera dei rappresentanti eletta dei 500 membri e del Senato nominati mancherebbero ancora 58 voti. [Bangkok Post]

I nuovi farmaci dimagranti potrebbero curare le dipendenze e la demenza.

Farmaci a base di semaglutide, come Ozempic e Wegovy, sono allo studio per capire se possono aiutare altre morbilità. [The Guardian]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/231 – Giornalista egiziano arrestato a seguito di un servizio su un misterioso aereo carico d’oro.

L’Ecuador si prepara al voto per fermare le trivellazioni petrolifere.

Un referendum abbinato alle elezioni presidenziali deciderà se l’estrazione nel parco nazionale dell’Amazzonia deve essere vietata. [The Guardian]

Luna-25 : l’agenzia spaziale russa Roscosmos annuncia che la sonda si è schiantata sulla superficie lunare.

La navicella, che doveva restare sulla luna un anno intero, avrebbe dovuto prelevare dei campioni ed analizzare il suolo del satellite. [Le Monde]

La maggioranza dei tailandesi è contraria ad un governo di coalizione tra partito Pheu Thai e militari.

Quasi il 64% dei 1.310 intervistati non è d’accordo con l’idea che il partito Pheu Thai formi un “governo speciale” con la formazione rivale sostenuta dai militari, cosa che aveva fermamente escluso durante l campagna elettorale. [South China Morning Post]

Danimarca e Olanda sono disponibili a dare i propri aerei da combattimento F-16 all’Ucraina.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dice che l’Olanda ha promesso di dare 42 jet. Anche la Danimarca ha promesso parte dei suoi F-16. [The New York Times]

Giornalista egiziano arrestato a seguito di un servizio su un misterioso aereo carico d’oro.

Una piattaforma egiziana specializzata nella verifica dei fatti afferma che le autorità hanno arrestato uno dei suoi giornalisti a seguito delle sue indagini su un aereo sequestrato in Zambia insieme al suo carico che aveva fatto scalo al Cairo. Le autorità dello Zambia affermano che a bordo dell’aereo hanno trovato oltre 5 milioni di dollari in contanti e più di 100 chilogrammi di oro mescolato con zinco, rame e nichel. [ABC]

Il presidente pachistano Alvi rifiuta di controfirmare alcune leggi che modificano lo statuto dell’esercito e il segreto di stato.

Arif Alvi ha negato la sua firma alla legge sui segreti ufficiali e alla legge sull’esercito pakistano, entrando in aperto conflitto col ministero della giustizia. [Dawn]

Un autorevole senatore repubblicano degli Stati Uniti afferma che Trump dovrebbe ritirarsi dalla corsa presidenziale.

Il senatore Bill Cassidy, uno dei sette senatori repubblicani che hanno votato per la messa in stato d’accusa di Trump nel 2021, ritiene che dopo il processo per i documenti segreti di Mar-a-Lago, gli elettori non eleggerebbero qualcuno condannato per un delitto del genere. [Reuters]

Gli incendi nella Columbia Britannica si intensificano, portando le evacuazioni a oltre 35.000.

Ma altre 30.000 persone sono in allerta per la possibile evacuazione. [CNBC]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/230 – Nuvole di tempesta si addensano sull’economia cinese.

Cipro: i turco-ciprioti attaccano le forze di pace delle Nazioni Unite lungo la  linea verde.

I membri della forza di pace delle Nazioni Unite a Cipro sono stati attaccati da turchi e turco-ciprioti, perché avevano cercato di impedire lavori illegali dello pseudo-stato nella terra di nessuno del villaggio bi-comunale di Pyla. Il regime occupante sta lavorando alla costruzione di una strada tra Pyla e Arsos. Le Nazioni Unite hanno avvertito che queste operazioni sono illegali e modificano lo status quo della regione, violando la terra di nessuno. I turchi hanno ignorato gli appelli delle Nazioni Unite a porre fine ai lavori e i soldati dell’UNFICYP son dovuti intervenire per fare rispettare l’ordine. [Haravghi ]

I ricordi e i contatti dell’ex collaboratore di Bolsonaro, Mauro Cid, inguaiano l’ex presidente nonostante la ritrattazione ufficiale.

L’ex aiutante, in e-mail e  conversazioni registrate, ha rivelato transazioni finanziarie che potrebbero compromettere l’ex presidente. Fra l’altro ha affermato che Bolsonaro lo aveva incaricato di mettere in vendita gioielli ricevuti in regalo in occasione delle visite di stato. [O Estado de São Paulo]

Le cellule staminali di un occhio possono guarire i danni dell’altro.

Secondo la rivista Science Advances, una procedura in corso di studio intende curare la “carenza di cellule staminali limbari”, un disturbo corneale che può verificarsi dopo ustioni chimiche e altre lesioni agli occhi. I pazienti senza cellule limbari, che sono essenziali per ricostituire e mantenere lo strato più esterno della cornea, non possono sottoporsi ai trapianti di cornea comunemente usati per migliorare la vista. [ABC News]

La de-dollarizzazione propugnata dalla Cina guadagna terreno tra le economie emergenti in vista del vertice dei Brics.

Il tasso di espansione del blocco economico di Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa condiziona la velocità del passaggio a sistemi alternativi al dollaro USA. Per contrastare la presunta arma monetaria di Washington, occorre un diverso sistema di pagamento, ma una nuova unione monetaria sembra improbabile. [South China Morning Post]

I lavoratori immigrati dal Vietnam crescono di numero, contribuendo alla crescita dell’economia di Taiwan affamata di manodopera.

A Taiwan si contano circa 240.000 migranti vietnamiti senza cittadinanza, mentre altri 170.000 hanno ottenuto un visto permanente, spesso attraverso il matrimonio. Questa settimana, Taiwan ha dichiarato di avere bisogno di 52.000 lavoratori in più entro ottobre per sostenere la ripresa post-pandemia. [South China Morning Post]

La storia di Nusantara, nome scelto per la nuova capitale dell’Indonesia nel Borneo.

La città di Nusantara, nel Kalimantan orientale, nel Borneo, sarà inaugurata come nuova capitale dell’Indonesia nel 2024. Il nome risale a un impero talassocratico indù-buddista attivo nell’isola di Giava dal 1293 al 1520. Il nome Nusantara, che letteralmente significa “isole esterne” era stato ripreso durante la lotta anticoloniale contro il dominio olandese. [South China Morning Post]

Giuliani ha ripetutamente chiesto a Trump un’ancora di salvezza finanziaria.

Con una crescente pigna di fatture legali, Rudolph Giuliani non sarebbe in grado di fare fronte a tutti i suoi impegni, ma l’ex presidente è stato sempre esitante, nonostante avesse vagamente promesso di farsi carico di tutte le spese legali. [The New York Times]

Le nuvole di Nettuno sono scomparse.  Gli astronomi credono di sapere perché.

Uno studio recente suggerisce una relazione tra i cicli solari e l’atmosfera dell’ottavo pianeta del sistema solare. [The New York Times]

Fosche nuvole di tempesta si addensano sull’economia cinese.

Le ultime notizie dalla Cina sono preoccupanti. Una serie di indicatori suggerisce che Pechino stia affrontando venti economici di tempesta. La crescita è inferiore alle aspettative. Gli investimenti stranieri calano. Il sempre cruciale mercato immobiliare è in crisi profonda. Le aziende e le istituzioni governative sono sommerse da cumuli di debiti. Giovedì, il gigante immobiliare China Evergrande ha presentato istanza di fallimento. In cima a tutto questo arriva la notizia che l’economia è entrata in deflazione, sollevando i timori di una spirale discendente come quella che ha paralizzato il potente Giappone negli anni ’90. [The Washington Post]

Cina: una crisi economica senza precedenti preoccupa il mondo.

Dopo anni di crescita eccezionale costruita sull’indebitamento delle autorità locali e del settore privato, la seconda economia mondiale assiste allo scoppio della sua bolla immobiliare e a un forte rallentamento. [le Monde]

Taiwan: dopo lo scalo negli Stati Uniti del vicepresidente dell’isola, Pechino lancia manovre militari.

Gli scali a New York e a San Francisco di William Lai durante un viaggio in Paraguay hanno suscitato le ire di Pechino, che considera Taiwan una sua provincia e si oppone a qualsiasi contatto ufficiale tra Taipei ei paesi occidentali. [le Monde]

Canada: il 95% della città di Yellowknife è stato evacuato a causa degli indomati incendi boschivi.

Oltre 19.000 persone hanno già abbandonato Yellowknife a causa degli incendi. Il governo esorta coloro che sono rimasti ad andar via il prima possibile. [CBC]

Il presidente egiziano el-Sisi grazia il noto attivista Douma e altri prigionieri.

L’attivista egiziano Ahmed Douma, una figura di spicco nella rivolta del 2011, ha ottenuto la grazia presidenziale, affermano i suoi avvocati. [Al Jazeera]

Il leader del partito di opposizione pakistano Shah Mehmood Qureshi è stato arrestato.

Lo ha reso noto la direzione del partito Pakistan Tehreek-e-Insaf. Il motivo specifico dell’arresto di Qureshi, due volte ministro degli esteri del paese, non è chiaro. [India Today]

L’India si preoccupa per le piogge particolarmente scarse di agosto, che minacciano i raccolti estivi.

La stagione dei monsoni fornisce quasi il 70% della pioggia di cui l’India ha bisogno per irrigare i campi e riempire i bacini idrici e le falde acquifere, ma quest’anno i monsoni sono inferiori alle attese. [Reuters]

Almeno 21 civili uccisi in un attacco nel Mali centrale.

Uomini armati non identificati hanno attaccato e  ucciso almeno 21 civili nel villaggio di Yarou, vicino alla città di Bandiagara.

Ciad: il gruppo ribelle FACT denuncia la fine del cessate il fuoco per un presunto attacco della giunta al potere.

 Il gruppo ribelle ciadiano Fronte per il Cambiamento e la Concordia in Ciad (FACT) ha annunciato la fine del cessate il fuoco dichiarato nel 2021, accusando le autorità ad interim di aver bombardato una delle sue basi in quello che ha definito un atto di guerra. La decisione potrebbe significare il ritorno alle ostilità a tutto campo tra il governo a guida militare e il FACT, combattimenti che nel 2021 hanno portato alla morte sul campo di battaglia del presidente Idriss Deby,  padre dell’attuale presidente Mahamat Idriss Deby.

La navicella russa in  una “situazione di emergenza” mentre si avvicina alla superficie lunare.

La navicella spaziale Luna 25 ha segnalato una “situazione di emergenza a bordo”, ha riferito sabato l’agenzia spaziale russa Roscosmos. L’incidente si è verificato mentre il veicolo spaziale cercava di entrare in un’orbita di pre-atterraggio. [CNN]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/229 – Crisi immobiliare in Cina: come la politica di Xi per il controllo delle grandi aziende gli si è ritorta contro.

Biden autorizzerà i paesi alleati a inviare aerei F-16 in Ucraina.

I jet potranno essere inviati dopo che i piloti ucraini avranno completato l’addestramento per utilizzarli. [The New York Times]

L’ambasciatore degli Stati Uniti in Giappone Rahm Emanuel spiega gli obiettivi del vertice di Biden con Giappone e Corea del Sud.

Biden ha ospitato a Camp David un vertice con i leader di Giappone e Corea del Sud, due nazioni con una storia lunga e complicata, che però condividono con gli USA il desiderio di frenare l’influenza cinese nella regione e la necessità di contrastare le minacce della Corea del Nord. [PBS]

La parlamentare Ocasio-Cortez chiede al governo di desecretare i documenti sul colpo di stato in Cile del 1973.

La deputata democratica di New York fa parte di una delegazione di parlamentari in visita nella capitale Santiago in vista del 50mo anniversario del colpo di stato contro il presidente Salvador Allende dell’11 settembre 1973. [PBS]

La Florida limita gli acquisti immobiliari da parte di alcuni cittadini cinesi.

Una nuova legge impedisce a chiunque faccia parte del governo, partiti politici, organizzazioni imprenditoriali cinesi e alle persone “domiciliate” in Cina che non siano cittadini statunitensi o residenti permanenti legali di acquistare immobili in Florida. Inoltre vieta ai cittadini di Russia, Iran, Corea, Cuba, Venezuela e Siria l’acquisto di terreni agricoli o qualsiasi altra proprietà entro 10 miglia da installazioni militari o infrastrutture critiche. [USA Today]

Un pirata informatico brasiliano afferma che Bolsonaro gli ha chiesto di hackerare le macchine elettorali, garantendogli  la grazia nel caso venisse scoperto.

Il  pirata informatico Walter Delgatti, testimoniando davanti alla Commissione parlamentare d’inchiesta sugli atti del golpe, ha affermato che l’ex presidente Jair Bolsonaro ha coordinato personalmente il tentativo di colpo di stato in Brasile. [Correio Braziliense]

Le temperature del mare stanno causando uno sbiancamento senza precedenti e pericoloso della barriera corallina della Florida.

Alcuni siti intorno alle Florida Keys sono esposti a una quantità doppia di stress da calore che causa la morte dei coralli. Lo stesso fenomeno potrebbe colpirebbe molto presto i Caraibi fino a diventare globale. [Miami Herald]

La Russia espelle la corrispondente di Politico, Eva Hartog, già caporedattrice del Moscow Times.

Mosca non ha fornito informazioni sul motivo dell’espulsione, affermando solo che la decisione è stata presa dalle “autorità competenti”. [The Moscow Times]

Israele: i prigionieri palestinesi si mettono in sciopero della fame per protestare contro la detenzione amministrativa.

In Israele il numero di detenuti amministrativi supera le 1.200 unità, il livello più alto dalla rivolta di Al-Aqsa. [Jordan News]

Utenti della rete trumpiana Truth Social pubblicano i nomi e gli indirizzi di casa dei giurati che hanno votato per l’incriminazione di Trump in Georgia.

Numerosi utenti di Truth Social si sono schierati in difesa di Trump dopo il suo quarto rinvio a giudizio. [Independent]

Il presidente di sinistra della Colombia al centro di una valanga di accuse di collusione col narcotraffico.

Le accuse di denaro della droga che coinvolgono il figlio di Gustavo Petro, Nicolás, potrebbero ostacolare l’agenda progressista di Petro. [The Guardian]

La Corte Suprema indiana pubblica un manuale contro l’uso di stereotipi  e termini offensivi  sulle donne.

Il linguaggio offensivo e gli stereotipi sulle donne possono portare alla distorsione della legge, afferma il capo della giustizia indiana. Le linee guida del tribunale possono essere un catalizzatore per il cambiamento. [The Hindu]

Stati Uniti: con tassi di interesse ai massimi dal 2007, alcuni temono un crac finanziario.

I titoli decennali del Tesoro USA hanno toccato il rendimento massimo del 4,329%. Agli occhi degli investitori, infatti, la salute del sistema bancario appare fragile, mentre il mercato immobiliare nelle aree speculative sta crollando. [Le Monde]

Crisi in Niger: la Mauritania sceglie la neutralità.

Nouakchott si rifiuta di decidere tra il sostegno ai golpisti e l’allineamento con la posizione dell’ECOWAS. [Le Monde]

Crisi immobiliare in Cina: come la politica di Xi per il controllo delle grandi aziende gli si è ritorta contro.

I più grandi promotori immobiliari cinesi Evergrande e Country Garden non sono gli unici segnati dalle politiche del presidente Xi Jinping che rendono difficile alle grandi aziende la raccolta di nuovi fondi. Anche i promotori immobiliari statali cinesi denunciano perdite diffuse. [CNBCtv18]

China Evergrande si avvale della protezione fallimentare del cosiddetto “capitolo 15” dello stato di  New York.

Il costruttore cinese cerca di proteggere dai creditori i suoi beni statunitensi mentre lavora a un accordo per la ristrutturazione del debito. La domanda presentata da Evergrande fa riferimento alle procedure di ristrutturazione in corso a Hong Kong e nelle Isole Cayman. [Bloomberg]

Zhongzhi, la travagliata banca ombra cinese da 137 miliardi di dollari, pianifica la ristrutturazione del debito e si rivolge a KPMG per assistenza.

Zhongzhi Enterprise Group ha incaricato KPMG di analizzare il suo bilancio a causa di un peggioramento della sua liquidità. L’autorità di regolamentazione bancaria cinese ha istituito un gruppo di lavoro per esaminare i rischi di Zhongzhi nel timore di un possibile contagio. [South China Morning Post]

Il partito di estrema destra tedesco è sempre più popolare. E anche sempre più estremista.

Maximilian Krah, neoeletto primo candidato dell’estrema destra Alternativa per la Germania alle elezioni europee, non crede nella politica dell’annacquamento dei messaggi politici per guadagnare voti al centro. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/228 – Nessuno sa perché i nuovi farmaci dimagranti funzionano. Ma funzionano.

Aereo privato si schianta contro una moto e un’auto in Malesia; un parlamentare tra le 10 vittime.

Almeno 10 persone, tra cui un membro dell’assemblea statale, sono morte quando un aereo privato si è schiantato su una strada, colpendo due veicoli, nello stato malese di Selangor. Otto dei  10 morti erano a bordo del velivolo. [The Straits Times]

Gli incendi continuano a minacciare vaste aree del nordovest canadese, avvicinandosi alla città di  Yellowknife.

Gli incendi che stanno devastando i Territori del Nordovest sono a 16 chilometri dal capoluogo Yellowknife, costringendo le autorità a mettere i residenti in allarme evacuazione. Molte autostrade sono state chiuse e il governo sta organizzando quello che le autorità definiscono il più grande ponte aereo della storia del paese. [The Globe and Mail]

A Putin non deve essere consentito di trasformare il Mar Nero in un lago russo.

Mosca vuole bloccare l’accesso dell’Ucraina ai mercati mondiali e mira ad affermare il proprio dominio sull’intero Mar Nero. Nelle ultime settimane, le forze russe hanno organizzato attacchi aerei ai silos della principale città portuale ucraina di Odessa, nonché sui porti sul Danubio che fungono da rotta alternativa per le esportazioni ucraine. Uno di questi attacchi sul Danubio è arrivato pericolosamente vicino alla Romania, membro della NATO. Nel frattempo, la Russia continua ad esportare grandi quantità di grano e fertilizzanti dai propri porti del Mar Nero eludendo le sanzioni. [Atlantic Council]

Almeno 56 migranti sono morti di fame in un’imbarcazione soccorsa a Capo Verde.

Il natante era partito dalle coste senegalesi con 101 migranti, ma dopo un mese di navigazione è andato alla deriva per 41 giorni. Dopo sette giorni di mare le scorte sono finite, il che è costata la vita a oltre il 50% degli occupanti. [Expresso das Ilhas]

La maggior parte dell’Africa occidentale è pronta a unirsi alla forza d’intervento in Niger se tutte gli altri tentativi risulteranno infruttuosi.

Il commissario dell’ECOWAS afferma che tutti gli Stati membri si uniranno alle forze tranne quelli sotto governo militare e Capo Verde. [Al Jazeera]

L’elezione della socialista Francina Armengol alla presidenza del Congresso spagnolo spiana la strada ad un governo con gli indipendentisti catalani.

L’elezione di Amengol è la prima vittoria di Sánchez per la costituzione di una maggioranza. I punti essenziali dell’accordo tra socialisti e il partito indipendentista catalano Junts per Catalunya prevedono l’uso anche del catalano in parlamento, una richiesta all’UE per inserire il catalano tra le lingue coufficiali dell’Unione, l’apertura di inchieste sullo spionaggio telefonico con l’applicazione Pegasus e sugli attentati di Barcellona del 17 agosto 2017.  [El País]

Trovate nuove fosse comuni nel Darfur occidentale.

I leader civili nel Darfur occidentale hanno scoperto 30 fosse comuni segrete contenenti circa mille corpi delle vittime degli attacchi alla capitale dello stato El Geneina. Le Forze di Supporto Rapido (RSF) sono accusate di aver deliberatamente nascosto le prove di crimini di guerra e di aver demolito i campi per gli sfollati. [Radio Dabanga]

Lotta di potere in Libia: chi sono i protagonisti delle principali milizie rivali di Tripoli.

I feroci scontri tra milizie rivali nella capitale libica Tripoli sollevano timori su ciò che vogliono i sempre più potenti paramilitari che vi operano. [Deutsche Welle]

Secondo turno delle presidenziali in Guatemala: il semisconosciuto Bernardo Arévalo in testa a tutti i sondaggi preelettorali, tranne che a Petén e Izabal, dove domina Sandra Torres.

Al ballottaggio presidenziale di domenica gli elettori dovranno scegliere tra la tre volte candidata ed ex first lady Sandra Torres, un’avversaria poi diventata alleata del presidente uscente Alejandro Giammattei, e l’ex ambasciatore in Spagna Bernardo Arévalo. Il candidato in testa ai sondaggi di un mese prima delle elezioni del primo turno di giugno è stato escluso dal ballottaggio. [Prensa Libre]

Il partito tedesco Die Linke è vicino alla scissione dopo le dimissioni della copresidente.

La partenza di Dietmar Bartsch arriva pochi giorni dopo le dimissioni della co-presidente del partito di sinistra, Amira Mohamed Ali. [The Guardian]

Il papillomavirus umano colpisce quasi un terzo degli uomini di tutto il mondo.

Un articolo del “The Lancet Global Health” rileva che il 21% degli uomini di età superiore ai 15 anni è portatore di un tipo di HPV potenzialmente oncogenico e altamente contagioso. [Le Monde]

Country Garden, il numero 1 nel settore immobiliare cinese, è sull’orlo del fallimento.

Dopo Evergrande nel 2021, anche il gigante immobiliare Country Garden è a rischio insolvenza, nonostante la sua reputazione di buon pagatore. Le difficoltà di queste aziende rivelano l’entità della crisi in un settore che rappresenta un quarto del prodotto interno lordo della Cina. [Le Monde]

L’aumento dei casi di covid in Cina e la nuova variante lasciano temere una “terza ondata”.

Le infezioni da coronavirus del paese rimbalzano, rispecchiando la tendenza globale, mentre la variante EG.5 che elude l’immunità è predominante. Nonostante l’aumento dei casi, il nuovo ceppo non sembra causare un aumento di malattie collaterali gravi o morte. [South China Morning Post]

Nessuno sa perché i nuovi farmaci dimagranti funzionano.

Di Ozempic e di altri farmaci analoghi molte cose rimangono avvolte nel mistero, ma potrebbero cambiare il modo in cui la società pensa all’obesità. Mentre tutti gli altri farmaci degli ultimi decenni per malattie come il cancro, le malattie cardiache e l’Alzheimer sono stati trovati attraverso un processo logico che ha portato a obiettivi chiari per i progettisti di farmaci, il percorso che ha portato ai farmaci per l’obesità non è stato così e in gran parte rimane avvolto nel mistero. I ricercatori hanno scoperto per caso che esporre il cervello a un ormone naturale a livelli mai visti in natura provocava la perdita di peso. Nessuno sa davvero perché o se questi farmaci possano avere effetti collaterali a lungo termine. [The New York Times]

Zelensky proroga la legge marziale, mettendo in dubbio le elezioni parlamentari d’autunno.

Secondo la legislazione ucraina, la legge marziale deve essere rinnovata ogni 90 giorni, un processo avviato il primo giorno dell’invasione della Russia nel febbraio 2022. Mentre la legge marziale è in vigore, l’attività politica è ridotta e le elezioni vengono rinviate. In periodi normali, la costituzione stabilisce che le elezioni parlamentari dovrebbero aver luogo entro il 29 ottobre e le elezioni presidenziali all’inizio del prossimo anno. [The Washington Post]

Il tasso medio dei mutui statunitensi a lungo termine sale al 7,09%, il livello più alto da oltre 20 anni.

Secondo l’acquirente di mutui ipotecari Freddie Mac, il tasso medio sul mutuo per la casa di riferimento a 30 anni è salito al 7,09% dal 6,96% della scorsa settimana. Un anno fa, il tasso era in media del 5,13%. [Associated Press]

Il secondo partito tailandese, Pheu Thai, ottiene il sostegno del partito rivale per formare il governo.

Lo United Thai Nation Party o UTN, il partito che ha schierato l’ex leader del golpe Prayuth Chan-ocha come candidato primo ministro alle elezioni di maggio, aiuterà Pheu Thai a formare un governo. [Reuters]

Un terremoto di magnitudo 6.1 scuote la capitale colombiana.

Il terremoto ha colpito la capitale colombiana Bogotà, spingendo le persone negli uffici e nei ristoranti a precipitarsi nelle strade. [Reuters]

Il parlamento polacco approva una risoluzione per indire quattro referendum tra cui quello sull’immigrazione contemporaneamente alle elezioni generali.

I nazionalisti al potere di Diritto e Giustizia (PiS) affermano che i referendum mirano a garantire il rispetto della volontà del popolo su quattro questioni: la privatizzazione delle società statali, l’innalzamento dell’età pensionabile, una recinzione al confine con la Bielorussia e l’accettazione dei migranti. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/227 – Il 25% della popolazione mondiale vive a rischio idrico.

La Lituania chiude temporaneamente due posti di blocco con la Bielorussia a causa delle tensioni al confine.

i valichi di Tverecius e Sumskas saranno chiusi e il traffico sarà deviato verso il valico di Medininkai, il più grande dei sei posti di blocco della Lituania. [Respublka]

Una folla di fanatici musulmani attacca le chiese nel Pakistan orientale, accusando i cristiani di profanare il Corano.

I disordini a Jaranwala, nel distretto di Faisalabad nella provincia del Punjab, sono scoppiati dopo che alcuni musulmani  della zona hanno accusato un cristiano locale, Raja Amir, e un suo amico di avere strappato pagine di un Corano, gettandole  a terra e scrivendo  insulti sulle altri pagine. [Dawn]

Libia: scontri tra milizie rivali provocano la morte di 27 persone.

Gli intensi combattimenti tra fazioni militari rivali nella capitale libica sono ripresi per il secondo giorno consecutivo causando feriti e morti. A Tripoli i combattimenti sarebbero cessati dopo il rilascio di un  comandante detenuto.  [Al Jazeera]

Il Gabon è il primo paese africano a finalizzare la conversione” debito per natura”.

Il paese dell’Africa centrale, le cui spiagge e acque costiere ospitano la più grande popolazione mondiale di tartarughe liuto in via di estinzione, delfini, lamantini e pesci sega, la scorsa settimana ha riscattato 436 milioni di dollari delle sue obbligazioni internazionali. Lo scambio “debito per natura” da 436 milioni di dollari da parte del Gabon finanzierà la conservazione marina. [Financial Times]

Dopo l’insediamento del nuovo presidente Santiago Peña, Israele annuncia che il Paraguay ritrasferirà la sua ambasciata a Gerusalemme.

A margine di un incontro con il presidente paraguaiano Peña,  il ministro degli esteri israeliano, Eli Cohen, ha annunciato che il paese sudamericano sposterà l’ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme. Il Paraguay aveva  già trasferito la sua ambasciata in Israele a Gerusalemme nel 2018 sotto  la presidenza di Horacio Cartes, prima che il suo successore, Mario Abdo Benítez, annullasse la decisione e riportasse la sede diplomatica a Tel Aviv. [Ultima Hora]

Si allarga l’inchiesta brasiliana sui presunti furti di regali ufficiali dell’era Bolsonaro.

Stretti collaboratori dell’ex presidente, e forse dello stesso Bolsonaro, sono accusati di avere svenduto,  intascandone i proventi, regali costosi ricevuti durante le visite ufficiali. La squadra di Bolsonaro ha cercato di portare all’estero diamanti saltando i controlli doganali. Nell’ottobre 2021, ad esempio, la dogana dell’aeroporto di San Paolo aveva confiscato un paio di orecchini di diamanti da 3 milioni di euro che un alto ufficiale al seguito di un ministro di Bolsonaro nei suoi viaggi all’estero trasportava nel proprio zaino senza dichiararlo. Bolsonaro ha tentato, senza successo, di reclamare per sé i gioielli che affermava essere regali personali  dell’Arabia Saudita per la moglie Michelle. [O Estado de São Paulo]

Almeno 32 morti per la frana d’una miniera di giada nel Myanmar.

L’incidente si è verificato nella remota città di Hpakant, centro dell’industria segreta della giada del Myanmar, dove migliaia di scavatori abusivi rischiano la vita raccogliendo e vagliando terra instabile e macerie scavate dalle compagnie minerarie, alla ricerca di piccoli pezzi della pietra semipreziosa. Hpakant in passato   è stata teatro di alcuni dei peggiori disastri minerari dell’Asia, come la frana che nel 2020 ha ucciso almeno 170 persone. [CNN]

Il 25% della popolazione mondiale vive a rischio idrico.

Un altro 25% sperimenta gli stessi problemi per almeno un mese all’anno. Nel suo ultimo rapporto, il World Resources Institute afferma che un quarto della popolazione mondiale non ha abbastanza acqua per soddisfare la domanda di acqua per dissetarsi, per l’agricoltura e l’industria. E questa percentuale è destinata a salire. [Deutsche Welle]

Ricercatori hanno ricreato una canzone dei Pink Floyd leggendo i segnali cerebrali degli ascoltatori.

L’audio realizzato sembra essere riprodotto sott’acqua. Tuttavia, è un primo passo verso la creazione di dispositivi più precisi per assistere le persone che non possono parlare. [Plos Biology]

Niger: l’Unione Africana respinge ogni intervento militare e si dissocia dall’ECOWAS.

Dopo un incontro “teso” e “interminabile”, secondo i diplomatici presenti, il Psc, l’organo deputato a decidere sulle questioni di risoluzione dei conflitti, ha respinto l’uso della forza. [Le Monde]

Un rene di maiale ha funzionato per oltre un mese nel corpo d’un uomo cerebralmente morto.

Chirurghi della NYU Langone Health hanno trapiantato in un uomo cerebralmente morto il rene di un maiale che per oltre un mese ha funzionato normalmente: un passo fondamentale verso un’operazione che i ricercatori di New York ora sperano sperimentare su pazienti vivi. L’impianto di organi di animali nel corpo umano è il nuovo gral di molti ricercatori. [Associated Press]

Sembra che la Cina stia costruendo una pista di atterraggio su un’isola contesa nel Mar Cinese Meridionale.

Foto satellitari di Planet Labs PBC analizzate dall’AP mostrano la costruzione della pista di atterraggio visibile per la prima volta all’inizio di agosto. La pista, lunga più di 600 metri può essere utilizzata da aerei turboelica e droni, ma non da caccia o bombardieri. Il lavoro sull’isola di Triton nel gruppo Paracel procede secondo lo stesso schema utilizzato per la costruzione su sette isole artificiali nel gruppo Spratly a est, tutte dotate di piste di atterraggio, banchine e sistemi militari, anche se attualmente sembra essere di dimensioni un po’ più modeste. [Associated Press]

Gli americani sono divisi in base ai partiti di riferimento  sui processi a carico di Trump per i tentativi di frode elettorale.

Secondo un’indagine dell’Associated Press-NORC Center for Public Affairs Research, condotta prima del rinvio a giudizio in Georgia, il 53% degli americani approva l’incriminazione di Trump. In particolare, l’85% dei democratici approva le accuse penali presentate il due agosto dal consigliere speciale Jack Smith, contro il 47% degli indipendenti e solo al 16% dei repubblicani. Complessivamente, 3 americani su 10 disapprovano, inclusi circa due terzi dei repubblicani. [Associated Press]

I medici indiani si ribellano alle disposizioni governative di prescrivere solo i  più economici  farmaci generici.

L’Indian Medical Association afferma che in India i controlli nella produzione di medicinali generici sono inferiori agli standard e non offrono “nessuna garanzia di qualità”. [The Guardian]

Il partito comunista cinese diffonde il testo di un discorso di Xi Jinping che invita tutti alla pazienza.

Poche ore dopo la pubblicazione degli ultimi deludenti dati economici, il portavoce del partito sottolinea l’importanza del discorso rivolto a febbraio dal presidente ai quadri superiori. In quell’occasione, Xi affermava che il Paese “non può semplicemente seguire il sentiero battuto”, aggiungendo che la prosperità comune è una “missione a lungo termine”. [South China Morning Post]

Processo Trump in Georgia: l’applicazione delle norme antiracket potrebbero essere un’arma a doppio taglio.

Una legge dello stato della Georgia contro il racket potrebbe essere uno strumento potente per perseguire Donald Trump, ma l’utilizzazione di una legge tradizionalmente utilizzata per combattere  la criminalità organizzata rischia di impantanare il caso in complicazioni legali e logistiche. [Reuters]

“Prevenuta”. “Corrotta”. “Squilibrata”. Le provocazioni di Trump nei confronti della giudice che lo ha rinviato a giudizio sfiorano i limiti della legalità.

Alcuni giuristi ritengono che se l’ex presidente fosse un comune cittadino che lancia questi insulti, a quest’ora sarebbe in carcere. [The New York Times]

Germania: la  ripresa politica della “maggioranza semaforo” parte in salita.

Il governo federale costretto a rinviare il previsto pacchetto fiscale a causa del veto della verde Lisa Paus. La giornata di ieri doveva essere il grande giorno di Christian Lindner (FDP). All’ordine del giorno del gabinetto federale figuravano sei leggi proposte dal ministro delle finanze, tra cui una per lui particolarmente importante: la legge sulle opportunità di crescita, che prevede miliardi di agevolazioni fiscali per le aziende. Lindner progettava di presentare il suo pacchetto nella sala della conferenza stampa federale prenotata da tempo. Ma tutto ha preso una piega diversa quando la ministra della famiglia Lisa Paus (Verdi) a sorpresa ha posto il veto sulla legge sulle opportunità di crescita. Sono passate solo una legge per favorire la crescita delle nuove imprese e una nuova normativa per facilitare l’accesso delle aziende ai mercati dei capitali e migliorare la loro capacità di attrarre lavoratori qualificati. [Handelsblatt]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.