Category Archive : News

Ultim’Ora III/017 – Israele: Netanyahu vuole patteggiare.

Il mondo delle crittovalute in panico per la decisione del Kosovo di staccare la spina ai suoi “minatori”.

Gli operatori specializzati si affrettano a vendere le proprie apparecchiature dopo l’annuncio che il piccolo stato balcanico vieterà le criptovalute per alleviare la crisi dell’elettricità. (The Guardian)

La rivoluzione sessuale dell’archeologia.

Le necropoli di migliaia di anni svelano i propri segreti, poiché nuove metodiche per la definizione del sesso delle antiche ossa stanno ribaltando le antiquate convinzioni di parte sul genere e sull’amore. (The Guardian)

Strade senza sbocchi e incidenti fortunati: come sono stati realizzati i vaccini a mRNA.

Gli straordinari vaccini covid prodotti da Pfizer-BioNTech e Moderna hanno attinto a scoperte dimenticate da tempo, fatte nella speranza di porre fine alle epidemie passate. (The New York Times)

Paga la bolletta dell’energia, dicono i soldati del Myanmar, o pagherai con la tua vita.

Quando l’esercito del Myanmar ha preso il potere con il colpo di stato del primo febbraio, milioni di persone hanno lasciato il lavoro per protesta. Milioni altri hanno anche iniziato a non pagare l’elettricità, un atto di disobbedienza civile volto a privare la giunta di una fonte di reddito cruciale. Per fronteggiare l’enorme perdita di entrate, i militari hanno iniziato a inviare i soldati per fare da esattori. (The New York Times)

Guerra ibrida: Microsoft scopre un attacco volto a sabotare i sistemi informatici del governo dell’Ucraina.

Dozzine di sistemi informatici di un numero imprecisato di agenzie governative ucraine sono state infettate da programmi malevoli, apparentemente mirati alla richiesta di riscatti, lasciando pensare che le precedenti intrusioni nelle prime pagine dei siti ufficiali fossero solo dei diversivi. Microsoft dice di non essere in grado di identificarne la provenienza. (Le Monde)

L’Ucraina attribuisce alla Russia gli attacchi  informatici di cui è vittima.

L’Ucraina ha dichiarato che dietro l’attacco ai siti  del suo governo c’è la Russia, impegnata in una crescente “guerra ibrida” contro il suo vicino. (Associated Press)

I colloqui con la Russia non hanno fugato le minacce di guerra in Ucraina. Ecco perché.

I  russi affermano che i colloqui della scorsa settimana sono in un “vicolo cieco” e che sarebbe inutile continuare dopo che gli Stati Uniti e la NATO hanno fermamente escluso le richieste chiave della Russia: che all’Ucraina, alla Georgia e ad altre nazioni, comprese Svezia e Finlandia, sia impedito per sempre di aderire alla NATO. Se la Russia invadesse l’Ucraina, una nazione di oltre 43 milioni di anime, grande quasi quanto il Texas, costringerebbe la NATO ad affrontare il fatto che anche un fronte unito non può impedire a un’autocrazia di distruggere le regole internazionali accettate. (The Washington Post)

Israele: Netanyahu sta patteggiando la pena nel processo che lo vede imputato di concussione.

L’ex primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sta negoziando un patteggiamento per porre fine al processo per corruzione, ma i colloqui si sono bloccati su una condizione che gli impedirebbe di restare in politica. Netanyahu, che ha perso il potere a giugno dopo 12 anni consecutivi come premier e ora è leader dell’opposizione, si è dichiarato non colpevole in tre processi del 2019 per corruzione, violazione della fiducia e frode. (Reuters)

Il governo del Regno Unito intende tagliare i fondi alla BBC.

Il governo britannico taglierà i finanziamenti della BBC e congelerà per due anni il canone. Il futuro della British Broadcasting Corporation, finanziata dai contribuenti, è un tema ricorrente del dibattito politico; ora Boris Johnson vuole stringere i cordoni della borsa. A fronte di un tasso di inflazione al 6%, il congelamento del canone agli attuali 190 euro fornirebbe un certo sollievo ai consumatori alle prese con la crescita  del costo della vita. (Daily Mail)

Gli ultimi studi escludono tracce di vita nel meteorite marziano trovato in Antartide.

Un meteorite di 4 miliardi di anni proveniente da Marte rimbalzato sulla Terra decenni fa non contiene prove di un’antica e primitiva vita marziana. Minuscoli campioni del meteorite mostrano che i composti ricchi di carbonio sono in realtà il risultato dell’acqua, molto probabilmente salata o salina, che scorreva sulla roccia. (Science)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/016 – Covid: dopo l’omicron dobbiamo aspettarci varianti ancora più preoccupanti.

Pubblicità in rete: editori e inserzionisti sono stati sistematicamente ingannati da Google.

I dipendenti di Google erano preoccupati per la tecnica delle sue aste pubblicitarie “non veritiere”, basate su “informazioni di parte”. Gli AD di Facebook e Google erano a conoscenza dell’accordo per controllare la vendite degli spazi pubblicitari. (The Wall Street Journal.)

L’ex ministro della difesa danese incriminato per rivelazione di segreti di Stato.

Claus Hjort Frederiksen aveva parlato con la stampa dell’accordo tra Danimarca e Nsa per spiare personalità europee. È stato incriminato mentre il direttore dei servizi di sicurezza è stato incarcerato. (Euronews)

I laburisti britannici sarebbero in forte vantaggio sul partito di Johnson.

Il 42% delle persone che nel 2016 hanno votato per la Brexit ha un’opinione negativa su come s’è svolta fino ad ora l’uscita dalla Ue. (The Independent)

‘Vogliono che serva da esempio’: i manifestanti cubani puniti con pene molto severe.

Sei mesi dopo le manifestazioni, i tribunali hanno iniziato a formulare dure accuse contro gli oppositori. (The Guardian)

La Corea del Nord lancia missili concepiti per essere sparati da treni speciali. è il terzo test del genere dall’inizio dell’anno.

Due missili tattici teleguidati hanno colpito il loro obiettivo poche ore dopo che Pyongyang ha accusato gli Stati Uniti di “provocazione”. (The Guardian)

In Libano, giustizia è  impotente di fronte all’intoccabile segreto bancario.

Il procuratore aggiunto presso la Corte di Cassazione, che indaga sul capo della Banque du Liban, Riad Salamé, è stato bloccato nel bel mezzo di una perquisizione. (Le Monde)

Dopo 132.000 morti in oltre 366.000 incidenti stradali nel solo 2020, l’india scopre l’obbligo degli airbag.

L’India rende obbligatori sei airbag in tutte le nuove autovetture nel tentativo di ridurre le vittime. (South China Morning Post)

Un vescovo cattolico indiano accusato di aver violentato una suora è stato prosciolto. La procura si appella all’Alta Corte del Kerala.

Monsignor Franco Mulakkal era accusato di aver aggredito ripetutamente la suora nello stato meridionale del Kerala. (The Hindu)

L’eccedenza commerciale della Cina segna un altro record, mentre le esportazioni crescono del 30%.

L’avanzo commerciale della Cina a dicembre ha raggiunto i 94,5 miliardi di dollari, battendo il record di 84,5 miliardi di ottobre. Lo scorso anno l’eccedenza complessiva è stata di 676,2 miliardi di dollari. (Financial Times)

Coronavirus. i test nasali potrebbero non essere sempre i migliori.

Con la diffusione di omicron, alcuni esperti suggeriscono il passaggio a test basati sulla saliva, che potrebbero rilevare l’infezione con giorni d’anticipo rispetto ai tamponi nasali. (The New York Times)

Turismo: alcune imbarcazioni da diporto sono troppo grandi, ma Barcellona ha la capienza giusta.

La città è diventata il porto dei superyacht dei miliardari puntando tutto sulla “economia blu”. (The New York Times)

I produttori di petrolio si tengono un passo indietro rispetto alla domanda affinché i prezzi rimangano alti.

L’OPEC Plus, gli Stati Uniti e altri paesi hanno aumentare l’estrazione in ritardo rispetto agli obiettivi di produzione. (The New York Times)

Biden sperimenta i limiti e la fragilità della sua presidenza.

Bloccato da alcuni democratici ribelli nel suo progetto di rilancio economico e di riforma del regolamento del senato, e bocciato da una decisione della Corte Suprema in materia di obbligo vaccinale, Biden ha vissuto a una delle peggiori settimane del suo primo anno da presidente. (The Washington Post)

Covid: dopo l’omicron dobbiamo aspettarci varianti ancora più preoccupanti.

Prepariamoci a imparare altre lettere dell’alfabeto greco. Ogni nuova infezione offre al virus ulteriori possibilità di mutare. Il rischio è che il pianeta diventi un mosaico di varianti difficili da controllare. (Associated Press)

Kazakistan: il bilancio delle vittime sale a 225.

Tra i morti si contano anche 19 agenti di polizia o militari. Più di 4.300 persone sono rimaste ferite. (Associated Press)

Kazakistan: due familiari dell’ex leader kazako Nazarbayev “dimessi” da tutti gli incarichi nel settore energetico.

 Due membri della famiglia allargata dell’ex presidente kazako Nursultan Nazarbayev lasciano ogni carica nelle compagnie statali di trasporto di petrolio e gas. Nazarbayev, leader del Kazakistan per tre decenni prima delle sue dimissioni nel 2019, ha mantenuto di fatto ampi poteri fino alla scorsa settimana, quando sono scoppiati i primi disordini. (Reuters)

Lo tsunami causato dall’eruzione del vulcano marino Tonga ha raggiunto le Samoa americane.

Le onde dello tsunami sono state osservate non solo nella capitale di Tonga ma anche nella capitale delle Samoa americane. L’eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Ha’apai, situato a circa 65 km  a nord di Nuku’alofa, ha causato uno tsunami di 1,2 metri, secondo il Bureau of Meteorology australiano. (Reuters)

Attivisti serbi bloccano le strade per protestare contro la miniera di litio.

Le proteste sono diventate un grattacapo per la coalizione di governo serba in vista delle elezioni generali del 3 aprile. Ogni decisione è stata rinviata a dopo il voto. (Reuters)

La Giamaica arresta un ex senatore di Haiti ricercato per l’uccisione del presidente Jovenel Moïse.

La polizia nazionale di Haiti ha arrestato un ex senatore, sospettato dell’uccisione, il 7 luglio scorso, del presidente Moïse. (ABC News)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/015 – Boris Johnson potrebbe essere al fine corsa.

La Russia avrebbe sgominato il principale gruppo di estorsori informatici, REvil, con 14 arresti e sequestri di ingenti somme.

La banda di pirati russi REvil è responsabile di numerosi attacchi alle principali aziende globali, tra cui i fornitore di servizi informatici Kaseya e la più grande azienda mondiale di lavorazione della carne, JBS. Si ritiene che ex soci di REvil siano responsabili anche dell’attacco informatico a Colonial Pipeline che ha bloccato la distribuzione di gas sulla costa orientale degli Stati Uniti. Gli arresti di ieri segnano un raro momento positivo nelle relazioni USA-Russia. (The Wall Street Journal.)

La NATO temporeggerà sull’adesione dell’Ucraina. Ecco perché.

Con le truppe russe ai suoi confini, l’Ucraina preme per l’adesione. Ma il presidente Biden e i leader europei non sono pronti. (The New York Times)

Etiopia: il Tigré è sull’orlo di un disastro umanitario, dice l’ONU.

Il Programma alimentare mondiale sta esaurendo le scorte da cui dipendono oltre 5 milioni di persone. (The Guardian)

Sulle origini del covid è arrivato il momento della trasparenza.

I membri repubblicani del Comitato di sorveglianza della Camera rendono noto un scambio di messaggi tra il dottor Fauci e l’ex direttore del National Institutes of Health, all’inizio del 2020, per evitare riferimenti all’ipotesi di un eventuale incidente di laboratorio di Wuhan, sebbene gli scienziati convocati da Fauci non l’escludessero del tutto. (NewsWeek)

I servizi segreti statunitensi pensano che la Russia stia preparando un pretesto per invadere l’Ucraina.

Un’invasione russa dell’Ucraina “potrebbe comportare diffuse violazioni dei diritti umani e crimini di guerra”. (NBC News)

È finita la festa per Boris Johnson?

Con Andrew Bridgen, i deputati conservatori che chiedono apertamente a Boris Johnson di dimettersi per lo scandalo delle festicciole sono già cinque. Il parlamentare pro-Brexit ha presentato una lettera di sfiducia facendo esplodere quello che definisce il “vuoto morale nel cuore del governo”. (Daily Mail)

I siti del governo ucraino colpiti da un “massiccio” attacco informatico.

I pirati russi hanno sostituito le prime pagine dei siti governativi con messaggi del tipo “Ucraini… abbiate paura e preparatevi al peggio”.  (CNN)

A Tunisi centinaia di persone manifestano contro il presidente Kaïs Saïed.

Nonostante il divieto decretato dalle autorità a causa di una forte recrudescenza dell’epidemia di covid, diversi partiti non hanno rinunciato a manifestare. I manifestanti del Partito dei Lavoratori, hanno sfondato le barricate della polizia per cercare di raggiungere la sede della Banca Centrale. (La Presse de Tunis)

Un tribunale tunisino emette nove condanne a morte per l’uccisione di un primo  sergente dell’esercito.

Un tribunale tunisino specializzato in terrorismo ha condannato a morte nove imputati per l’omicidio di Said Ghozlani, primo sergente dell’esercito nazionale tunisino, nel novembre 2016. Altri 15 persone sono state condannate a pene detentive da 32 a 44 anni, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa statale TAP. (US News& World Report)

 

L’eruzione del vulcano di Santorini, 3.500 anni fa, colpì anche la costa turca.

Uno scheletro scoperto durante gli scavi a 200 chilometri a nord-est del vulcano, suggerisce che il cataclisma, che è all’origine del crollo della civiltà minoica, abbia causato diversi tsunami. (PNAS)

Il Burkina Faso ha arrestato una dozzina di soldati e civili sospettati di preparare un colpo di stato.

L’ondata di arresti della scorsa settimana è stata giustificata da un supposto “progetto di destabilizzazione delle istituzioni della Repubblica”. (Agence Afrique)

Un virus comune può avere un ruolo nella sclerosi multipla, una malattia neurologica debilitante.

In uno studio su membri delle forze armate, le persone che hanno sviluppato la sclerosi multipla presentavano il virus di Epstein-Barr. (Science)

I profitti delle banche sono aumentati vertiginosamente nel 2021, ma non compensano i timori per  l’inflazione.

Sebbene abbia registrato un calo del 14% degli utili del quarto trimestre, nell’intero anno JPMorgan ha realizzato profitti per quasi $ 50 miliardi, in aumento significativo rispetto ai $ 36,4 miliardi del 2019, prima della pandemia. Citigroup ha guadagnato 21,95 miliardi di dollari superando gli utili record del 2006, pari a 21,2 miliardi di dollari. (Associated Press)

I rifiuti di plastica di una discarica a cielo aperto dello Sri Lanka orientale stanno uccidendo numerosi elefanti.

Circa 20 elefanti sono morti negli ultimi otto anni dopo aver consumato rifiuti misti a plastica nella discarica nel villaggio di Pallakkadu 210 chilometri a est della capitale, Colombo. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/014 – “La groviera è groviera anche se non viene da Gruyère”. E il parmigiano?

Un tribunale tedesco condanna all’ergastolo un ex ufficiale dei servizi segreti siriani in base ad un innovativo principio di diritto penale internazionale.

La giustizia tedesca condanna il cittadino siriano Anwar Raslan responsabile dell’uccisione di 27 persone e della tortura di almeno 4.000 persone detenute nelle carceri di Damasco. Anche se nessun tedesca figura tra le vittime. (Frankfurter Allgemeine)

Un’enorme colonia di pesci ghiaccio scoperta nel mare Antartico.

Mentre raccoglievano dati nel Mare di Weddell, alcuni ricercatori hanno scoperto per la prima vola un’enorme colonia di pesci ghiaccio, con oltre 60 milioni di nidi attivi. (CurrentBiology)

Kazakistan: dopo i disordini, iniziano le epurazioni.

Il presidente Kassym-Jomart Tokayev ha rimpastato il governo e licenziato diversi alti ufficiali degli apparati di sicurezza vicini all’ex capo di stato Nursultan Nazarbayev. (Le Monde)

Israele: Nir Hefetz, da comunicatore a pagamento a testimone chiave nel processo a carico di Benyamin Netanyahu.

L’ex giornalista ed ex stretto collaboratore dell’ex presidente del consiglio e della sua famiglia testimonia in tribunale contro il suo ex capo. (Le Monde)

Un materiale anti coronavirus stampabile in 3D apre la strada a nuovi pulsanti e maniglie delle porte per difendere dall’l’infezione.

Un gruppo di ricerca dal Politecnico di Hong Kong ha messo a punto un materiale per la stampa 3D che uccide tutti i virus e batteri in appena 20 minuti. Gli attuali agenti antivirali impiegano fino a tre anni per uccidere l’85% di virus presenti sulle superfici. (South China Morning Post)

Pechino vuole aumentare la produzione di soia del 40% entro il 2025 per fare fronte agli allarmi sulla sicurezza alimentare.

Il nuovo obiettivo di produzione di semi di soia, tuttavia, non potrà sostituire interamente le importazioni. Queste, nel 2020, sono state pari a circa 100 milioni di tonnellate, corrispondenti al 60% del commercio mondiale di semi di soia. (South China Morning Post)

Dopo 52 anni il mondo della finanza archivia il Libor, per molto tempo il più importante indicatore dei banchieri.

Il tasso interbancario londinese per decenni è stato il numero  magico della finanza internazionale, utilizzato per fissare i tassi di interesse per qualsiasi operazione, dai mutui ai prestiti. Conosciuto come Libor (pronuncia làibor), era il punto di riferimento per $ 300 trilioni di contratti finanziari, finché nel 2008 si è scoperto che le banche globali, tra cui Barclays, UBS e Royal Bank of Scotland, si accordavano per manipolarlo in base alle proprie convenienze. Dopo una lunga sequela giudiziaria, le principali banche responsabili sono state condannate a pagare circa 9 miliardi di dollari di multe per aver fissato il tasso a proprio profitto. Dal primo gennaio non può più essere utilizzato. (The New York Times)

La groviera è groviera anche se non viene da Gruyère. E il parmigiano?

Un giudice federale dice di sì, schierandosi con i produttori di formaggio statunitensi che affermano che la groviera può essere prodotta ovunque, non solo in Svizzera e Francia. Nella sua sentenza il giudice T.S. Ellis scrive: “Sebbene un tempo il termine gruviera possa essere stato inteso per indicare un’area di produzione di formaggio, i dati di fatto rendono ampiamente chiaro che oggi il termine gruviera, col tempo, è diventato un sostantivo generico “. Secondo la legge statunitense, i termini generici non possono diventare marchi. (The New York Times)

Un gene raddoppia il rischio di covid grave.

Ricercatori polacchi hanno identificato un gene che raddoppierebbe il rischio di ammalarsi gravemente di covid, una scoperta che potrebbe aiutare a identificare le persone più a rischio di contrarre la malattia in forma letale. (Reuters)

La cenere vulcanica di un’antica eruzione rivela che importanti fossili di Homo sapiens rinvenuti in Etiopia nel 1967 sono più antichi di quanto si credesse.

Analizzando le impronte geochimiche di uno spesso strato di cenere trovato sopra i sedimenti contenenti i fossili è stato calcolato che i reperti rinvenuti in Etiopia risalgono a circa 233.000 anni fa. (Reuters)

La seconda luna aliena identificata dalla sonda Keplero è molto simile alla prima: enorme e strana.

I dati raccolti dal telescopio spaziale Keplero della NASA prima del suo pensionamento nel 2018 indicano la presenza di una luna 2,6 volte il diametro della terra, in orbita attorno a un gigante gassoso delle dimensioni di Giove, a circa 5.700 anni luce dal nostro sistema solare in direzione delle costellazioni del Cigno e della Lira. (CNA)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/013 – Il petrolio potrebbe raggiungere i 125 dollari al barile.

Le forti differenze sull’Ucraina gettano un’ombra pesante sui colloqui Russia-NATO.

I diplomatici russi tornano a Mosca per consultarsi con Putin sulle proposte americane su possibili passi congiunti in materia di controllo degli armamenti, sulle esercitazioni militari e sul posizionamento dei missili in Ucraina. La Russia intanto ha anche chiesto che la NATO s’impegni a non svolgere alcuna attività militare in Asia centrale, Ucraina, Georgia, Armenia, Azerbaigian e nei paesi non NATO dell’Europa orientale, una richiesta difficilmente accettabile. (The Washington Post)

La NATO offre alla Russia di proseguire nei colloqui a fronte del “rischio reale” di una guerra in Ucraina.

L’organizzazione atlantica avverte Putin che non scenderà a compromessi sui principi dell’alleanza. (Al Jazeera)

I liberali al parlamento dell’UE chiedono un’inchiesta sull’abuso dei programmi per l’ascolto telefonico.

Renew Europe, il gruppo politico centrista liberale, ha avanzato la proposta a seguito delle notizie secondo cui il software Pegasus del gruppo NSO è stato utilizzato per pirateggiare i telefoni di politici dell’opposizione, avvocati, giornalisti e critici dei governi di destra in Ungheria e Polonia. (Associated Press)

La causa per lo smembramento di Facebook Meta può andare avanti, secondo un tribunale degli Stati Uniti.

La Federal Trade Commission vuole costringere Meta a vendere Instagram e WhatsApp. (City A.M.)

L’inflazione statunitense a dicembre è salita al 7%, il tasso più alto da 40 anni.

Dicembre è il settimo mese consecutivo in cui l’inflazione ha superato il 5%, una brutta notizia per l’amministrazione Biden e la Federal Reserve. (Deutsche Welle)

Quest’anno il petrolio potrebbe raggiungere i 125 dollari al barile, perché la domanda supera l’offerta.

Nel 2021 i prezzi del petrolio sono aumentati del 50% e  JPMorgan prevede che quest’anno “ssaliranno” a $ 125, anche se l’OPEC dice di non volere che superi $ 100 a barile. (Reuters)

Il blocco dell’Africa meridionale estende il dispiegamento delle sue truppe in Mozambico.

I paesi dell’Africa australe hanno concordato di estendere il dispiegamento delle loro truppe in Mozambico per aiutare il governo a combattere l’insurrezione fomentata dal gruppo Stato islamico. (Reuters)

Un gruppo che si definisce Soccer-Rebels (ribelli del calcio) afferma di aver ucciso un soldato del Camerun nella città che ospita la Coppa d’Africa,

I ribelli separatisti hanno ucciso un militare nel corso di un attacco nella città occidentale di Buea, in Camerun, dove quattro squadre di calcio gareggiano per la Coppa d’Africa. Il principale torneo di calcio africano è iniziato tra problemi di sicurezza, specialmente nelle regioni occidentali, dove un’insurrezione separatista che cerca di creare uno stato separatista chiamato Ambazonia, conduce attacchi mortali contro civili e l’esercito dal 2017. (Reuters)

Le asciugatrici domestiche sono una delle principali fonti di inquinamento atmosferico da microfibre.

Ricercatori di Hong Kong progettano un semplice sistema di filtri per catturare le microplastiche, ma c’è un problema. (Environmental Science & Technology Letters)

Buenos Aires supera i 41 gradi, mentre a una forte ondata di calore investe l’Argentina.

La seconda temperatura più calda registrata nella capitale argentina in 115 anni ha lasciato 700.000 persone senza corrente. (M1nutoUno)

Boston evacua un accampamento di senzatetto nel cuore della città.

Gli addetti comunali hanno abbattuto dozzine di tende, dopo che l’amministrazione ha predisposto adeguati alloggi per trasferirvi le persone che vivevano per strada. (The Boston Globe)

Myanmar: Il capo delle forze aeree costretto alle dimissioni.

Il generale Maung Maung Kyaw, responsabile degli attacchi aerei che hanno ucciso dozzine di civili mentre le attività di proprietà della sua famiglia si arricchivano, è stato costretto al ritiro. Il regime militare non ha fornito alcuna spiegazione per l’inaspettata decisione di sostituirlo con il tenente generale Tun Aung, capo di stato maggiore delle forze aeree. Il generale Maung Maung Kyaw, che una volta era considerato vicino al capo del colpo di stato, il generale Ming Aung Hlaing, ha 58 anni e dovrebbe andare in pensione fra due anni. (The Irrawaddy)

Un capolavoro di Magritte potrebbe essere battuto all’asta per la cifra record di 50 milioni di euro.

L’Empire des lumières raffigura la strada di Bruxelles che si pensa sia vicina a dove visse il surrealista belga. (The Guardian)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/012 – Biden e Putin parlano di sicurezza europea. Ma gli europei sono assenti.

Il primo ministro haitiano aveva stretti legami con il sospettato omicida del suo predecessore.

Nuove prove suggeriscono che l’uomo che ha preso il posto del presidente assassinato di Haiti avesse stretti legami con uno dei principali sospettati dell’assassinio e che i due siano rimasti in contatto anche dopo il delitto. (The New York Times)

Il posizionamento di elicotteri da combattimento russi ai confini con l’Ucraina lascia pensare a possibili piani d’invasione.

I movimenti in atto potrebbero indicare che la preparazione di un attacco continua, anche perché il numero di truppe russe al confine è rimasto immutato, contrariamente alle aspettative degli Stati Uniti. (The New York Times)

Le truppe russe rimarranno in Kazakistan fintantoché il lavoro non sarà terminato, afferma Putin.

Incolpando “forze interne ed esterne” per i disordini nel paese dell’Asia centrale ricco di petrolio, il presidente russo non sembra avere fretta per il ritiro delle forze inviate. (The New York Times)

Le Nazioni Unite protestano col Kazakistan per l’uso di truppe con elmetti blu nelle operazioni di contenimento delle proteste.

Secondo il diritto internazionale, l’uso improprio di simboli delle Nazioni Unite in un conflitto armato potrebbe costituire crimine di guerra. In Kazakistan, tuttavia, ancorché sanguinosi, gli scontri erano da considerare principalmente una questione interna. (The Washington Post)

Kazakistan: mentre il presidente parla di “tentato colpo di stato”, è caccia ai manifestanti.

Quasi 8.000 persone sono state arrestate. Ancora incerto il numero delle vittime. Le relazioni con il vicino Kirghizistan sono tese, dopo che è circolato un video che mostra il viso gonfio di uno dei suoi più noti musicisti, arrestato dalla polizia kazaka. (Le Monde)

In Bosnia, Milorad Dodik mostra i muscoli (e le intenzioni) con una parata di paramilitari.

Il leader locale ha celebrato il 30° anniversario della Repubblica Serba di Bosnia a Banja Luka, alla presenza di nazionalisti russi ed europei. (Le Monde)

In Iran, il poeta Baktash Abtin muore in carcere ucciso dal covid e dalla mancanza di cure.

Membro dell’Associazione degli scrittori iraniani, il poeta e regista è morto sabato dopo aver contratto il coronavirus durante la detenzione. I suoi sostenitori si sono sollevati contro una “morte evitabile” e additano la responsabilità del regime. (Libération)

I ricci sono un’incredibile fonte di batteri resistenti ai farmaci.

La guerra tra funghi e batteri che si annidano sulla pelle dei ricci sarebbe responsabile dell’emergere di un ceppo di MRSA che può infettare le mucche e gli esseri umani. (Nature)

Maya Angelou è la prima donna di colore celebrata con l’effigie su una moneta statunitense.

Il nuovo quarto di dollaro ricorderà a generazioni di americani i libri e le poesie di Maya Angelou sulla vita delle donne nere. (NBC)

Gli Stati Uniti annunciano aiuti per altri 308 milioni di dollari agli afgani.

La Casa Bianca ha annunciato 308 milioni di dollari in assistenza umanitaria aggiuntiva per l’Afghanistan, offrendo nuovi aiuti al paese che sprofonda nella crisi umanitaria. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/011 – Papa Francesco avvia la riorganizzazione della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Covid: il capo di Pfizer afferma che il vaccino specifico per la variante omicron sarà pronto a marzo.

Albert Bourla annuncia che il nuovo vaccino prenderà di mira anche le altre varianti in circolazione, ma che non è certo se una quarta dose dell’attuale vaccino sia effettivamente necessaria ed efficace. (CNBC)

L’aumento dei tassi di interesse statunitensi potrebbe colpire i paesi più vulnerabili, avverte l’FMI.

Le economie emergenti potrebbero soffrire per il rialzo dei tassi annunciato dalla Federal Reserve. (US News)

Le forze yemenite affermano di aver ripreso la provincia petrolifera di Shabwa controllata dagli houthi.

Gli houthi erano riusciti a conquistare diverse regioni dello Shabwa lo scorso  settembre. (US News)

I cavalli da guerra medievali erano “sorprendentemente piccoli”.

Negli affreschi e nei grandi dipinti, spesso sono raffigurati come grandi e possenti, ma il grosso della cavalleria era costituito da bestie delle dimensioni di un pony. Un gruppo di archeologi e storici ha scoperto che i cavalli non erano sempre scelti per le loro dimensioni, ma per la loro agilità nelle incursioni e la resistenza alle lunghe distanze. (BBC)

Crisi climatica: gli ultimi sette anni sono stati i più caldi mai registrati.

Il riscaldamento globale è continuato senza sosta con condizioni meteorologiche estreme e il gas serra che ha raggiunto nuovi massimi. (The Guardian)

Le proteine ​​delle ginestre potrebbero nutrire milioni di persone, afferma un esperto.

La pianta spinosa, che normalmente cresce spontanea, in passato è stata usata come foraggio per animali. (The Guardian)

Il numero dei migranti naufragati nel tentativo di attraversare la Manica, nel 2021 è triplicato.

Più di mille naufraghi sono stati soccorsi a salvati, rispetto ai 341 del 2020, con un aumento del 194%, secondo l’Ufficio francese per l’immigrazione e l’integrazione (OFII). (Le Monde)

In Algeria, il portavoce del partito di opposizione condannato a due anni di reclusione.

Membro dell’MDS, un partito laico di sinistra autorizzato dallo stato, Fethi Ghares è stato ritenuto responsabile di “lesioni personali al Presidente della Repubblica”. (Le Monde)

Il papa avvia la riorganizzazione della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Francesco ha nominato l’arcivescovo Giacomo Morandi, attuale segretario della congregazione, vescovo della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla. La nomina equivale a una retrocessione perché Morandi, che  ha il titolo di arcivescovo, viene inviato a dirigere una diocesi relativamente piccola, non un’archidiocesi. Il Vaticano ha comunque comunicato che Morandi manterrà il titolo di arcivescovo “ad personam”. La Congregazione per la Dottrina della Fede è uno dei più importanti uffici vaticani, interpreta la dottrina per la Chiesa cattolica universale, sanziona i dissidenti e gestisce i casi di abusi sessuali su minori da parte del clero. (Associated Press)

Olanda: a dieci mesi dalle elezioni il nuovo governo ha finalmente giurato.

La coalizione, che intende fare della lotta al riscaldamento globale una priorità del suo mandato, si è dotato per la prima volta di un ministro per il clima e l’energia. (De Telegraaf)

New York prevede di installare “distributori automatici” di farmaci contro l’eccessiva assunzione di droghe.

Oltre al naloxone, un farmaco utilizzato contro il sovradosaggio di oppioidi, le macchinette distribuiranno siringhe gratuite, articoli da toeletta e prodotti per il sesso sicuro. (The New York Times)

Arabia Saudita: per una principessa rilasciata, numerosi altri reali rimangono in carcere.

Il governo saudita non ha spiegato perché ha arrestato e poi liberato la principessa Basmah bint Saud, figlia di un ex re, forse responsabile soltanto di avere criticato le politiche del Paese. Detenute con lei c’erano altre donne che si battevano per il diritto di guidare, concesso solo nel 2018, e alcuni membri della famiglia reale che il principe Mohammed, spesso indicato con le iniziali MBS, potrebbe aver considerato degli ostacoli sulla sua via verso il trono. Alcuni detenuti sono stati rilasciati, ma non possono recarsi all’estero, dove potrebbero avere contatti con giornalisti stranieri o rappresentanti di altri governi. Rimangono in  carcere due figli del precedente monarca, re Abdullah, e Mohammed bin Nayef, un ex ministro degli interni che il principe Mohammed ha estromesso dalla carica di principe ereditario nel 2017 rivendicando il titolo per se stesso. (The New York Times)

USA: i democratici sono divisi su come combattere l’inflazione mentre Biden attacca l’avidità di molte grandi aziende.

L’amministrazione attribuisce alle grandi aziende la responsabilità dell’aumento dei prezzi, ma alcuni mettono in dubbio il suo approccio. (The Washington Post)

L’opposizione venezuelana sconfigge il candidato Maduro nello stato natale di Chávez.

Il quasi conosciuto Sergio Garrido si è assicurato la vittoria alle elezioni speciali a governatore di Barinas, infliggendo un duro colpo simbolico al regime. Anche a conclusione delle elezioni regolari di  settembre la popolazione si era pronunciata per i candidato dell’opposizione, sconfiggendo il fratello di Maduro, che aveva fatto annullare la votazione da un tribunale dichiarando l’incandidabilità del vincitore. (Diario de Los Andes)

Le sanzioni colpiscono il Mali che rischia l’isolamento mentre i vicini cancellano i voli per Bamako.

Le nazioni dell’Africa occidentale interrompono i legami con il Mali a causa della riluttanza della giunta a ripristinare la democrazia. L’organizzazione ha deciso la chiusura delle frontiere terrestri e aeree degli stati membri con il Mali, la sospensione delle transazioni finanziarie non essenziali, il congelamento dei beni statali del Mali nelle banche commerciali dell’ECOWAS e il richiamo degli ambasciatori da Bamako. Contemporaneamente l’unione monetaria regionale UEMOA ha incaricato tutte le istituzioni finanziarie controllate di sospendere il Mali con effetto immediato, interrompendo l’accesso del paese ai mercati finanziari regionali. (Reuters)

La regione ribelle del Tigrè etiope accusa l’Eritrea di aver attaccato le sue forze.

Intanto le organizzazioni umanitarie hanno sospeso le operazioni nel Tigrè nord-occidentale, dove 56 civili sono stati uccisi da un attacco aereo durante il fine settimana. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/010 – New York consentirà a tutti i residenti di votare alla elezioni locali.

Disordini in Kazakistan: 164 morti e quasi 6.000 arresti.

In totale, sono state arrestate 5.800 persone. Il coinvolgimento della Russia potrebbe avere implicazioni profonde. (The Moscow Times)

New York consentirà ai non cittadini di votare in base a una nuova legge controversa.

Fin dal 1776 gli Stati Uniti si sono appellati alla regola iconizzata nello slogan “No taxation without representation” (niente tasse senza il diritto di voto). Questo principio, che perfino la city di Londra osserva dando il voto anche alle imprese per l’elezione del suo presidente e del relativo consiglio, in Italia solo recentemente è stato proposto per gli extracomunitari, ma mai per tutti i contribuenti non residenti né per le persone giuridiche. La città più popolosa degli Stati Uniti lo ha appena adottato per tutti i residenti anche non cittadini americani, ma gli oppositori giurano guerra. (New York Post)

Rio de Janeiro è ostaggio di milizie ultraviolente create dalla stessa polizia.

Gruppi armati, spesso formati da membri delle forze di sicurezza, controllano metà della città e costituiscono uno stato nello stato. La collusione di queste organizzazioni criminali con le autorità pubbliche fragilizza fortemente la democrazia brasiliana. (Le Monde)

Decine di milioni di cinesi davanti al dilemma del capodanno lunare: restare o partire?

Molte persone meditano di rimandare di un altro anno il ricongiungimento con i familiari in occasione delle prossime vacanze a causa del covid. La Festa di Primavera normalmente vede il più grande movimento annuale di persone al mondo, ma ora molti meditano di evitare il rischio di un viaggio durante la pandemia. (South China Morning Post)

Covid: mentre la maggior parte dei sindacati degli insegnanti statunitensi spinge per la didattica a distanza, i genitori si preoccupano. Come anche i democratici.

Gli insegnanti di Chicago hanno votato per la dad. Altri sindacati si stanno mobilitando per il cambiamento. Per i Democratici, che hanno promesso di mantenere aperte le scuole, le divisioni sono uno problema decisamente sgradito. (The New York Times)

Covid: mettersi in malattia o recarsi lo stesso al lavoro? Omicron pone un dilemma.

Mentre all’inizio della pandemia molte aziende hanno istituito rigide politiche di congedo per malattia, alcune le hanno ridimensionate con l’introduzione dei vaccini, anche se omicron spesso prevale sull’inoculazione. L’attuale carenza di manodopera si aggiunge alla pressione sui lavoratori che devono decidere se presentarsi al lavoro anche da contagiati o se possono permettersi di rimanere a casa. (Associated Press)

USA: centinaia di nomine fatte da Biden sono bloccate nel limbo del Senato a causa del boicottaggio repubblicano.

Un anno dopo il suo mandato, solo il 41% delle nomine presidenziali è stato confermato dal Senato, la percentuale peggiore degli ultimi decenni. (Associated Press)

L’India annuncia nuove elezioni, ma vieta le manifestazioni pubbliche mentre i casi giornalieri salgono a 160.000.

Molti esponenti politici, compresi i giudici dell’Alta corte dello stato dell’Uttar Pradesh, avevano sollecitato il rinvio del voto, ricordando l’esperienza dello scorso anno, quando i raduni politici hanno accelerato la diffusione della pandemia, generando un’ondata che ha travolto il sistema sanitario del paese e ucciso almeno 40.000 persone, se non molte di più. (Hindustan Times)

 

La culla venezuelana del chavismo va ad elezioni speciali per non riconoscere il vincitore delle precedenti elezioni regolari.

Gli elettori nello stato di origine del defunto presidente venezuelano Hugo Chávez voteranno di nuovo per un’elezione governativa speciale indetta dopo che il candidato dell’opposizione alle regolari elezioni di novembre è stato retroattivamente dichiarato ineleggibile, proprio mentre era in vantaggio nel conteggio dei voti. Freddy Superlano era in vantaggio di oltre un punto percentuale sull’avversario Argenis Chávez, uno dei fratelli di Hugo Chávez. (El Diario de los Andes)

I talebani arrestano un popolare docente universitario afgano critico nei confronti del governo.

il professor Faizuallah Jalal è accusato di “commenti senza senso sulle reti sociali, tendenti a istigare l’opposizione al il governo e offensivi della dignità delle persone”. L’arresto di Faizullah Jalal alimenta i timori che i talebani vogliano inasprire ancora le restrizioni alla libertà di parola. (Al Jazeera)

30 studenti nigeriani liberati dopo 7 mesi dai loro sequestratori.

Uomini armati hanno rilasciato 30 studenti nigeriani dopo quasi sette mesi di cattività. Si tratta dell’ultimo gruppo delle dozzine di studenti dello stato di Kebbi rapiti a giugno. (ABC News)

La giunta golpista del Mali promette elezioni tra quattro anni, mentre il blocco dell’Africa occidentale riflette su possibili sanzioni.

I leader della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (ECOWAS) stanno tenendo un vertice straordinario nella capitale del Ghana, Accra, per discutere una proposta delle autorità di transizione del Mali per ritardare le elezioni e ripristinare la costituzione. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/009 – Kazakistan: per Mosca la rivolta è un’opportunità da non perdere.

L’inflazione dell’Eurozona si conferma.

Nei 19 paesi che condividono la moneta unica, l’inflazione è salita al 5 per cento, dal 4,9 di novembre, secondo i dati ufficiali. È il livello più alto mai registrato e confonde gli analisti che si aspettavano un calo al 4,7%. (The Times)

Kazakistan: arrestato l’ex capo della sicurezza nazionale con l’accusa di tradimento.

Karim Masimov è stato dimesso mentre imperversavano disordini in tutto il paese, con dozzine di morti e saccheggi di edifici pubblici. Truppe militari sono state trasportate anche nella città di Aktau, nel Kazakistan occidentale, per mantenere la sicurezza. (ANI)

Nelle battaglie di strada del Kazakistan, alcune forze di élite si combatterebbero tra loro.

Le ragioni della sanguinosa crisi in Asia centrale rimangono oscure, ma gli esperti affermano che il malcontento popolare potrebbe mascherare una lotta di potere vecchio stile tra le fazioni al potere. (The New York Times)

L’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a guida cinese “pronta ad intervenire in Kazakistan se necessario”.

Pechino ha segnalato la sua approvazione dell’intervento della Russia e la risposta del governo kazako. (South China Morning Post)

Kazakistan: per Mosca la rivolta è un’occasione da non perdere.

Per proteggersi, il governo kazako, mai del tutto certo della propria sovranità, ha ricevuto 3.000 soldati russi in meno di ventiquattro ore. Mosca vede questa situazione come una nuova opportunità per riconquistare il suo precedente potere nell’ex spazio sovietico. (Le Monde)

I bitcoin consumano tanta elettricità quanto un paese come la Finlandia.

Le criptovalute da sola rappresentano un terzo del consumo energetico di tutte le infrastrutture digitali nel mondo, ponendo una questione ambientale significativa in un momento in cui i prezzi son in aumento vertiginoso. (Le Monde)

Nel Regno Unito, i grandi capi guadagnano lo stipendio annuale di un dipendente in solo quattro giorni.

Venerdì 7 gennaio, alle ore 9, è stato il “fat cat day”, letteralmente “il giorno dei gatti grassi”, nomignolo che gli anglofoni danno alle persone ben pagate. Questo momento è stato determinato dall’associazione britannica High Pay Center, che calcola il giorno dell’anno in cui i grandi boss britannici hanno già guadagnato quanto un impiegato nell’intero anno. Nel 2022 i “gatti grassi” hanno dovuto lavorare sodo, aspettando fino al quarto giorno lavorativo dell’anno per arrivare a quella cifra. Di solito lo raggiungevano entro il terzo giorno.(Le Monde)

Gli Stati Uniti intendono discutere il dispiegamento di missili con la Russia come parte dello sforzo per disinnescare la crisi ucraina.

I colloqui bilaterali a Ginevra (tra il vicesegretario di Stato Wendy Sherman e il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov) si svolgono mentre Mosca continua ad ammassare forze e materiale al confine con l’Ucraina e minaccia misure militari se Washington e i suoi alleati non affrontano i problemi di sicurezza del Cremlino. La Casa Bianca sta cercando di verificare se Mosca è seriamente intenzionata a porre fine alla crisi ucraina attraverso la diplomazia o se sta facendo richieste impraticabili al solo scopo di prendere tempo o per avere un pretesto per una nuova invasione. (The Washington Post)

In Virginia le prime case stampate in 3D da Habitat for Humanity.

Le pareti della prima casa da 112 metri quadrati di Stringfield sono state costruite in 28 ore mentre l’ugello della stampante a forma di tubo si muoveva lungo il perimetro dell’abitazione per deporre 167 strati di cemento alti 2,5 centimetri. (The Washington Post)

Una crescente scarsità  globale di patate colpisce gli amanti delle patatine fritte, dal Giappone al Kenya.

Un certo numero di articoli popolari non è facilmente reperibile a causa dell’interruzione della catena di approvvigionamento causate dalla pandemia di coronavirus e dalle condizioni meteorologiche estreme. Le patate sono le ultime a entrare in questo elenco. (The Washington Post)

Piano di rilancio di Biden: l’offerta di aderire al piano di spesa da 1,8 trilioni di dollari avanzata dal senatore Manchin sembra non essere più valida.

Il democratico del West Virginia, dopo avere consultato Mitt Romney e l’ex consigliere economico di Trump, aveva annunciato il sostegno al piano di spesa per il clima e l’istruzione, ma i colloqui ora sono a un punto morto. (CNBC)

Almeno 22 persone, di cui 10 bambini, morti assiderati in un’autostrada pakistana dove  migliaia di turisti sono rimasti intrappolati nelle loro auto.

I turisti volevano raggiungere la stazione sciistica di Murree. Otto delle vittime appartenevano alla stessa famiglia.  (Dawn)

La polizia albanese spara gas lacrimogeni contro gruppi di manifestanti che assaltano gli uffici del partito al potere.

I manifestanti erano sostenitori dell’ex presidente e primo ministro Sali Berisha, che è stato espulso dal partito l’anno scorso dopo che Washington gli aveva vietato di entrare negli Stati Uniti per presunta corruzione. (Albanian Daily News)

Conflitto etiopico: 56 morti in un attacco aereo a un campo per sfollati interni.

Almeno 30 feriti mentre gli operatori umanitari riferiscono di aver visto bambini tra le vittime nella regione del Tigré. (BBC)

L’ONU avvierà colloqui in Sudan per porre fine alla crisi seguita al colpo di stato.

Almeno 60 persone sono state uccise dal colpo di stato durante le proteste, secondo il Comitato centrale dei medici sudanesi, che fa parte del movimento pro-democrazia. (Daily Sabah)

Più di 400 stazioni meteorologiche hanno registrato record di caldo nel 2021.

Lo scorso anno potrebbe essere stato tra i primi cinque o sei più caldi della storia. (The Guardian)

Due giornalisti haitiani uccisi mentre riferivano le violenze tra bande a Port-au-Prince.

John Wesley Amady e Wilguens Louis-Saint stavano riferendo sui problemi di sicurezza in un’area controllata da bande nella capitale di Haiti. Amady lavorava per l’emittente Radio Écoute FM; Louis-Saint per i siti giornalistici Télé Patriote e Tambou Verité. Subito dopo il loro abbattimento, i cadaveri dei due giornalisti sono stati dati alle fiamme. Le autorità sospettano che dietro l’attacco ci siano membri della banda di Ti Makak. (CPJ)

In fuga dalla violenza in Myanmar, migliaia di persone si accampano lungo il  fiume al confine tailandese.

Almeno 2.000 uomini, donne e bambini sono accampati in quattro diverse località sulla sponda birmana del fiume Moei. (Al Jazeera)

L’Egitto libera l’attivista Ramy Shaath, ma lo priva della nazionalità.

La detenzione di Shaath, durata due anni, faceva parte delle iniziative repressive del dissenso politico del presidente el-Sisi. (Al Jazeera)

L’India rinnova l’autorizzazione a ricevere finanziamenti estere all’organizzazione fondata da Madre Teresa.

Il 25 dicembre la licenza all’ente di beneficenza Missionarie della Carità era stata revocata. L’ONG Ofxam si è trovata nella stessa situazione la scorsa settimana. (France 24)

I socialisti portoghesi sono in testa ai sondaggi elettorali, ma la distanza si sta  riducendo.

Il partito di governo del premier Antonio Costa avrebbe  il 38% di consensi, secondo il sondaggio dell’Università Catolica pubblicato dal quotidiano Público e dalla tv di stato Rtp: un calo di appena un punto percentuale rispetto al precedente sondaggio del 5 novembre. (Reuters)

La sonda lunare cinese Chang’e 5 trova le prime prove in loco di acqua sulla superficie lunare.

Uno studio pubblicato da Science Advances afferma che il suolo lunare nel sito di atterraggio contiene 120 g di acqua per tonnellata. Un dispositivo a bordo del veicolo lunare ha misurato la riflettanza spettrale della regolite e della roccia e ha rilevato per la prima volta l’acqua sul posto. Il contenuto d’acqua può essere stimato poiché la molecola d’acqua o l’idrossile assorbe ad una frequenza di circa tre micrometri. (China Daily)

Tifone Rai: nove morti e centinaia di malati con diarrea nelle Filippine colpite dal tifone.

I residenti filippini muoiono di diarrea perché mancano di acqua pulita e cibo.  Circa 895 persone sono state colpite da diarrea da quando il tifone ha colpito, per lo più tra i senzatetto. Si contano anche con nove morti. (Borneo Buletin)

L’attivista saudita Basma bint Saud è stata liberata dopo tre anni di carcere senza alcuna imputazione.

La principessa saudita Basma bint Saud, sostenitrice dei diritti delle donne e “critica esplicita degli abusi”, e sua figlia Suhoud sono state arrestate ma non sono mai state mosse accuse a suo carico. Durante la detenzione, le sono state negate le cure mediche di cui aveva bisogno per una condizione potenzialmente pericolosa per la vita. (NDTV)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/008 – Il capo di Apple, Tim Cook, l’anno scorso ha guadagnato quanto 1.447 suoi dipendenti.

Il leader kazako ordina di sparare ad altezza d’uomo contro quelli che chiama “terroristi”.

Il presidente del Kazakistan ha dichiarato di aver autorizzato le forze dell’ordine ad aprire il fuoco sui “terroristi” e a sparare per uccidere, mentre da Mosca arrivano rinforzi. (Hürriyet)

Internazionale dittature: anche Xi Jinping invia messaggi di sostegno a Kassym-Jomart Tokayev del Kazakistan mentre continua la rivolta.

La Cina teme che i disordini possano estendersi oltre il confine nello Xinjiang. Inoltre ha effettuato troppi investimenti nel Kazakistan nell’ambito del progetto della Nuova via della seta. (South China Morning Post)

La NATO non istituirà alleanze di “seconda categoria” per compiacere la Russia, afferma il segretario generale dell’organizzazione, Jens Stoltenberg.

La Nato si è detta pronta a colloqui sul controllo reciproco degli armamenti con Mosca, ma è unita contro il rischio “reale” d’aggressione russa contro l’Ucraina. (Detsche Welle)

L’1% più ricco dei cittadini inglesi vale almeno 3,6 milioni di sterline a testa.

I nuovi dati dell’ufficio statistico nazionale britannico rivelano che il divario delle disuguaglianza si è allargato con la pandemia. (The Guardian)

Un “drastico” incremento dei fulmini nell’alto Artico preoccupa gli scienziati.

L’atmosfera della regione in genere non è adatta alle folgori che sono diventate un importante indicatore della crisi climatica. Il rapporto annuale sui fulmini dell’azienda finlandese Vaisala calcola che, nel 2021, nell’alto Artico ci sono contati 7.278 fulmini.  (The Guardian)

“Vogliono cacciarsi e prendere le nostre terre”, dicono gli abitanti dello Zimbabwe che vivono vicino alle miniere di proprietà cinese.

Mentre le aziende estraggono le ricchezze minerarie, gli abitanti dei villaggi affermano di vedere pochi benefici: si sentono sfruttati, vivono in case danneggiate dalle esplosioni e non sono più in grado di coltivare la terra inquinata alle miniere.  (The Guardian)

Il capo di Apple, Tim Cook, l’anno scorso è stato pagato quasi $ 100 milioni.

La cifra rappresenta un aumento del 570% rispetto all’anno precedente e corrisponde a 1.447 volte la retribuzione media dei dipendenti Apple. (New York Post)

Oltre 100 persone uccise da banditi che fanno irruzione e bruciano villaggi di Zamfara nel nord della Nigeria.

Secondo testimoni, le comunità colpite appartengono alle tribù Kurfa Danya, Kurfa Magaji, Rafin Gero, Tungar Isa e Barayar Zaki nelle aree del governo locale di Bukkuyum e Anka dello stato di Zamfara. (DailyTrust)

Gli Emirati Arabi Uniti iniziano a lavorare di venerdì mentre il paese passa formalmente al fine settimana occidentale sabato e domenica.

Il giorno settimanale di preghiera, negli Emirati Arabi Uniti, era stato sempre giorno di vacanza. (The Free Press Journal)

La Cina si prepara a una crescita piuttosto debole.

I fallimenti delle piccole imprese sono in aumento poiché si prevede che nei prossimi mesi l’economia colpita dalla pandemia rallenterà ulteriormente. (Le Monde)

Afghanistan: mentre si allunga l’ombra della carestia, il governo talebano chiede aiuti umanitari “senza pregiudizi politici”.

L’economia del paese è crollata con la fine degli aiuti internazionali e l’inizio dell’inverno rende la situazione umanitaria più terribile. (Le Monde)

I talebani vietano alle donne di recarsi ai bagni pubblici.

La decisione di vietare alle donne gli “hammam” pubblici, unica possibilità per la maggior parte delle persone di lavarsi al caldo, suscita rabbia mentre si aggrava la crisi del paese. (The New Arab)

Per la prima volta una donna giudice è nominata alla corte suprema del Pakistan.

La nomina di Ayesha Malik, che ha vietato i test di verginità per le sopravvissute allo stupro, segna un “momento storico” per tutto il paese. (Dawn)

Ignorare Trump non ha funzionato. Biden ora attacca “l’ex presidente sconfitto”.

Ricordando l’anniversario della rivolta del Campidoglio, il presidente ha affrontato il trumpismo, anche se non h mai pronunciato il nome del suo predecessore. (The New York Times)

Ecco le prossime grandi bugie: il 6 gennaio non è stato un grosso problema, anzi è stato un complotto della sinistra.

Le nuove storie revisioniste sul 6 gennaio ripartono da dove si era interrotta la campagna “ferma il furto”, deformando le convinzioni su ciò che è accaduto al Campidoglio. (The New York Times)

Biden rompe il silenzio: ecco come ha deciso di attaccare frontalmente Trump.

All’interno della Casa Bianca il presidente e i suoi collaboratori hanno discusso a lungo su quando e come rompere il silenzio. Hanno deciso di farlo, finalmente, giovedì, mentre la nazione si fermava per celebrare il primo anniversario dell’attacco al Campidoglio. (The Washington Post)

Gli americani hanno adottato milioni di cani durante la pandemia. Ora che faranno?

Mentre papa Francesco si scaglia contro le coppie che ai figli preferiscono cani e gatti, nell’angoscia della variante omicron, una nazione di amanti dei cani è alle prese su come tornare alla “vita normale” e prendersi cura dei suoi cuccioli pandemici. (The Washington Post)

Il leader polacco Jaroslaw Kaczynski, ammette che il paese è tra i clienti del programma di spionaggio israeliano Pegasus.

Il leader e fondatore col fratello del partito conservatore al potere in Polonia, Legge e Giustizia, afferma che i servizi segreti di molti paesi stanno utilizzando il software Pegasus per combattere la criminalità e la corruzione. (Associated Press)

L’Etiopia concede l’amnistia ad alcuni importanti detenuti politici.

Il governo etiope ha annunciato un’amnistia per alcuni detenuti politici come dell’oppositore Jawar Mohammed e alti dirigenti del partito del Tigré, mentre il primo ministro Abiy Ahmed ha profittato del natale ortodosso per parlare di riconciliazione nazionale. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.