Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/112 – Gli anglicani conservatori sono pronti allo scisma in opposizione all’arcivescovo di Canterbury per le benedizione alle unioni  tra persone dello stesso sesso.

“Abbiamo già perso due occasioni”:  la lotta al cambiamento climatico secondo il rapporto delle Nazioni Unite.

Lo scorso anno l’avanzata inarrestabile del cambiamento climatico ha portato più siccità, inondazioni e ondate di caldo torrido in tutto il mondo, aggravando i rischi per la vita e la sussistenza delle persone. [USA Today]

Le autorità thailandesi lanciano l’allarme per il rischio di caldo estremo in dozzine delle sue province.

L’estate australe dovrebbe concludersi entro la metà del prossimo mese, e già si prevede che l’impatto di El Niño, e del rischio  siccità si ripercuoteranno sulla Thailandia a partire dalla metà di giugno. Anche se in precedenza era stato previsto che la temperatura massima quest’estate avrebbe raggiunto i 43°C, ora i meteorologi prevedono che le temperature massime continueranno sopra i 40°C per il resto dell’estate. [Bangkok Post]

L’arrivo in Ciad di rifugiati in fuga dai combattimenti in Sudan trova il paese del tutto impreparato.

Negli ultimi giorni, tra le 10.000 e le 20.000 persone (compresi non pochi militari) sono fuggite dal conflitto nella regione sudanese del Darfur per cercare rifugio nel vicino Ciad. [UNHCR]

Il gruppo mercenario russo Wagner sta armando la milizia ribelle in Sudan.

I mercenari Wagner vantano già una presenza significativa in Siria, Libia e Africa occidentale. L’interesse russo per il Sudan ha raggiunto il picco negli ultimi anni quando il Cremlino ha preso di mira l’oro del paese per eludere le sanzioni occidentali. Immagini satellitari mostrano un aereo cargo russo che, nei giorni precedenti e all’inizio del conflitto, faceva la spola tra le basi aeree libiche. La Russia ha anche inviato truppe di rimpiazzo. [The Hill]

Dietro il tentativo di colpo di stato delle Truppe di intervento rapido in Sudan c’è anche lo zampino degli Emirati Arabi Uniti.

In rete circola una registrazione attribuita all’ex capo dei servizi segreti sudanesi, Salah Gosh, che accusa gli Emirati Arabi Uniti di essere dietro i recenti eventi in Sudan. Presumibilmente avrebbero istituito un “centro di comando” ad Abu Dhabi con l’obiettivo di sostituire l’esercito regolare con le Forze di intervento  rapido (RSF) guidate da Mohamed Hamdan Dagalo, noto come Hemedti. [Middle East Monitor]

Gli anglicani conservatori vogliono rompere con l’arcivescovo di Canterbury per le benedizione alle unioni  tra persone dello stesso sesso.

L’ala conservatrice della chiesa è guidata in particolare dai vescovi africani. [The Wall Street Journal.]

Per attraversare il territorio polacco, i camion che trasportano il grano ucraino devono disporre di una scorta di carburante.

La Polonia ha aggiunto nuove condizioni per il transito dei prodotti agricoli ucraini, imponendo l’obbligo di una riserva di carburante per almeno 150 chilometri. [Ukrinform]

I pubblici ministeri bielorussi chiedono 10 anni di reclusione  per l’attivista Roman Protasevich.

Il direttore di un canale Telegram dell’opposizione, Roman Protasevich,  è stato arrestato nel 2021 dopo che il volo Ryanair col quale viaggiava è stato intercettato da un jet da guerra e costretto ad atterrare a Minsk. Protasevich è accusato di avere contribuito a coordinare le proteste di massa contro il regime del presidente Alexander Lukashenko nel 2020. [The Moscow Times]

Omicidi, vodka e prostitute: i condannati arruolati con Wagner e graziati da Putin tornano a terrorizzare le loro città.

Criminali violenti che hanno prestato servizio con la famigerata milizia russa in Ucraina tornano a terrorizzare le comunità da cui provengono. [The Guardian]

Triplo attentato suicida mortale colpisce la città di Sévaré nella regione di Mopti nel Mali

Almeno nove persone sono state uccise e 60 ferite. Il Mali è teatro di una violenta insurrezione che ha messo radici nel suo arido nord a seguito di una ribellione separatista tuareg nel 2012. Sévaré ospita un’importante base militare del Mali e truppe della missione delle Nazioni Unite. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/111 –  Assalto al Congresso in Brasile: il capo della sicurezza e “vecchio amico” di Lula costretto a dimettersi.

Stati Uniti e Regno Unito avvertono che pirati russi sfruttano una falla del router Cisco per spiare gli utenti.

Sfruttando una falla ormai corretta, i pirati inviano programmi malevoli agli obiettivi selezionati. Il principale “untore” è  un fantomatico APT28, noto anche come Fancy Bear, Forest Blizzard (precedentemente Strontium), FROZENLAKE e Sofacy, dipendente del Direttorato generale per le informazioni militari delle Forze armate russe  (GRU). [The Hacker News]

Il sito dell’Agenzia europea per il controllo del traffico aereo sotto attacco informatico da parte di pirati filo-russi.

Il sito è sotto attacco da mercoledì, ma il traffico aereo europeo non ne ha sofferto. [Wion]

Tutti assolti gli autori del massacro di Naroda Gam del 2002.

Un tribunale speciale di Ahmedabad ha assolto tutti i 69 imputati, tra cui l’ex parlamentare del partito del primo ministro  Modi, Maya Kodnani, l’ex leader del Gujiarat dell’organizzazione indù di destra Bajrang Dal, Babu Bajrangi, e il leader dell’organizzazione indù di destra indiana Vishwa Hindu Parishad, Jaydeep Patel, per il massacro di Naroda Gam del 2002 in cui sono stati uccisi 11 membri di una comunità minoritaria. [Indian Express]

Lo sciopero dei dipendenti pubblici federali canadesi paralizza Ottawa.

Un terzo dei lavoratori federali del Canada ha incrociato le braccia in uno dei più grandi scioperi nella storia del paese. Il sindacato, che rappresenta oltre 155.000 dipendenti pubblici, ha indetto lo sciopero nazionale per chiedere, tra l’altro, aumenti retributivi e maggiore chiarezza sulle norme sul telelavoro. [The Globe & Mail]

Guerra in Ucraina: aereo da guerra russo “bombarda accidentalmente la propria città”.

Il ministero della Difesa di Mosca afferma che un caccia russo ha accidentalmente bombardato la città di Belgorod vicino al confine con l’Ucraina. [CBS]

Assalto al Congresso in Brasile: si dimette il capo della sicurezza di Lula.

Il massimo consigliere per la sicurezza nazionale del presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva si è dimesso dopo la pubblicazione di un video che lo riprende all’interno del palazzo presidenziale a Brasilia durante i disordini dell’8 gennaio. [BBC]

L’incendio mortale in un ospedale di Pechino infiamma le reti sociali cinesi.

La rabbia pubblica è esplosa per il ritardo di almeno otto ore con cui i media pubblici ne hanno dato notizia. L’incendio, scoppiato all’ospedale ChangFeng nel distretto Fengtai di Pechino, ha provocato la morte di almeno 29 persone. [Voice of America]

Israele è in “trattative avanzate” per vendere Arrow 3 alla Germania.

I governi di Germania e Israele sono vicini a concludere un contratto per la fornitura del sistema di difesa aerea Arrow 3 alla Germania. L’Arrow 3 fa parte dell’architettura di difesa aerea multistrato di Israele. Insieme all’Iron Dome e alla David’s Sling, Arrow 3 fornisce il livello superiore di difesa, in grado di intercettare e contrastare i missili balistici eso-atmosferici. [Defense News]

La moglie del fautore di uno stato sikh Amritpal Singh bloccata in aeroporto mentre stava per  imbarcarsi su un volo per Londra.

Kirandeep Kaur, moglie del latitante pro-Khalistan, Amritpal Singh, non ha potuto imbarcarsi su un volo per Londra all’aeroporto internazionale Sri Guru Ram Dass Ji della città di Amritsar, nel Punjab. [The Tribune]

La posta in gioco nella guerra del Sudan è l’oro russo, la diga sul Nilo e una rotta marittima strategica.

Il gruppo paramilitare russo Wagner offre armi, l’Egitto fornisce jet e piloti ai generali rivali, la Libia offre armi. [The Wall Street Journal.]

Uno spettacolo televisivo di successo suscita richieste di riforma dell’oppressiva legge egiziana sulla tutela delle donne.

Lo spettacolo drammatico “Sotto tutela”, trasmesso durante il Ramadan, mette in luce i problemi affrontati da donne e bambini in caso di morte del capofamiglia. [The Guardian]

Immigrazione: gli stranieri non sono più delinquenti degli altri, secondo uno studio francese.

Lo studio mostra che la sovrarappresentazione degli stranieri nelle statistiche risponde ai pregiudizi del sistema di giustizia penale. [Le Monde]

La Lituania legalizza i respingimenti dei migranti.

La bozza di emendamento alla legge sulle frontiere prevede l’espulsione dei richiedenti asilo giunti illegalmente sul territorio e la creazione di una forza civile a supporto delle guardie di frontiera. [Le Monde]

Gran Bretagna: dopo le dimissioni di Raab, Dowden è il nuovo vice primo ministro.

Oliver Dowden, un fedelissimo di Rishi Sunak, è il nuovo vice primo ministro dopo che Dominic Raab si è dimesso per un rapporto che lo condanna per la sua condotta. Sunak ha anche annunciato che Alex Chalk ricoprirà l’altro incarico di Raab, come segretario alla giustizia del Regno Unito. [Politico]

“Una morte rapida o una morte lenta?”: i prigionieri scelgono la guerra per ottenere farmaci salvavita.

Il 20 percento dei prigionieri russi detenuti in Ucraina è sieropositivo. Ad alcuni di essi, le linee del fronte sembravano meno rischiose delle carceri dove venivano negate loro le cure di cui avevano bisogno. [The New York Times]

Il Cremlino ha brigato per favorire in Germania una coalizione contro la guerra.

Un governo tra l’estrema destra e l’estrema sinistra della Germania era un obiettivo perseguito dal Cremlino, secondo una serie di documenti russi esaminati dal Washington Post. [The Washington Post]

Alejandro Toledo, ex presidente del Perù, si è consegnato agli Stati Uniti per il suo processo di estradizione.

Sono trascorsi sei anni da quando l’ex capo dello Stato è fuggito dal Perù verso gli Stati Uniti, giorni prima che nei suoi confronti venisse emesso un ordine di carcerazione preventiva per il Caso Interoceanico e le presunte tangenti Odebrecht. [El Comercio]

L’impopolare presidente argentino Alberto Fernández non si ricandiderà.

Il presidente argentino dice che non si candiderà per la rielezione, aprendo la corsa all’interno della coalizione peronista per la scelta di un candidato prima delle elezioni di ottobre. [Buenos Aires Times]

Cile: l’estrazione di litio verrà affidata soltanto a società partecipate dallo stato.

Il presidente Gabriel Boric ha annunciato un piano per richiedere alle società private interessate all’estrazione del litio di offrire allo stato quote azionarie. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/110 – Negli USA cresce il ricorso al  misoprostolo, un farmaco per la prevenzione delle ulcere gastriche indotte dai farmaci, come pillola abortiva.

L’Egitto evacua i suoi militari dal Sudan. Alcuni erano stati arrestati dalle forze del generale ribelle.

I soldati prendevano parte a esercitazioni militari congiunte di routine tra Egitto e Sudan. [The Arab Weekly]

Yemen: decine di morti per la calca durante una manifestazione di beneficenza per la fine del Ramadan.

Almeno 85 persone sono morte nel fuggifuggi  generale dopo che alcuni spari degli houthi hanno scatenato il panico. Centinaia di persone si erano accalcate in una scuola di Sanaa nella speranza di ricevere delle piccole somme di denaro distribuito per celebrare la fine del Ramadan. [Al Jazeera]

L’Ucraina riceve il primo lotto del sistema di difesa antimissile Patriot.

Kiev ha ricevuto i primi sistemi missilistici terra-aria Patriot di fabbricazione americana e veicoli da combattimento corazzati leggeri inviati dalla Francia, mentre si prepara a una grande controffensiva contro le forze russe nell’Ucraina orientale. [The Moscow Times]

Chi è il comandante militare russo che ha instaurato il regno della paura nella città occupate dell’Ucraina.

Il comandante militare di Balaklija, Valery Buslov, soprannominato lo “zar di granito”,  è stato una figura chiave nei sei mesi di occupazione russa della città dell’Ucraina orientale. I suoi militari hanno arrestato illegalmente almeno 200 civili e in alcuni casi hanno fatto ricorso alla tortura. Decine di detenuti di Balaklija e dell’area circostante sono ancora dispersi. [Reuters]

La segretaria statunitense al tesoro Janet Yellen sollecita rapporti economici ‘costruttivi’ tra  USA e Cina, ma mette in guardia sull’elusione delle sanzioni.

Parlando alla School of Advanced International Studies della Johns Hopkins University, Yellen ha detto che gli Stati Uniti vogliono legami economici “costruttivi ed equi” con la Cina, ma che proteggeranno i propri interessi di sicurezza nazionale e respingeranno gli atteggiamenti più conflittuali della Cina. [Reuters]

Negli usa cresce il ricorso al misoprostolo, un farmaco per la prevenzione delle ulcere gastriche indotte dai farmaci, come farmaco anticoncezionale.

L’uso del solo misoprostolo per interrompere le gravidanze è un’alternativa al mifepristone che molti stati repubblicani vogliono mettere al bando. Il misoprostolo è previsto dall’unico protocollo di aborto farmacologico approvato dalla Food and Drug Administration, ma solo se assunto in combinazione con il mifepristone. [Reuters]

Il patrimonio privato di re Carlo è stimato in 1,8 miliardi di sterline.

La fortuna del re comprende automobili, gioielli, immobili, investimenti, cavalli, francobolli rari, arte e un ricco patrimonio ereditario. [The Guardian]

Negli ultimi cinque anni le prime cinque case automobilistiche europee hanno più che raddoppiato i profitti.

Le cifre sugli utili di queste aziende contraddicono le loro affermazioni secondo cui non possono permettersi di rispettare le  norme UE sull’inquinamento. [The Guardian]

Rahul Gandhi rischia il carcere e la perdita del seggio dopo che il tribunale indiano ha respinto il suo ricorso in appello.

Gli avvocati del politico indiano impugnano la sentenza davanti a un tribunale superiore, ma cresce l’incertezza sulla sua possibilità di partecipare alle elezioni nazionali previste per il prossimo anno. Gandhi è stato condannato a due anni di carcere per i suoi commenti del 2019 sul cognome del primo ministro Narendra Modi durante un comizio elettorale. [BBC]

Il parlamento europeo adotta norme per regolamentare le cripto valute.

La norma MICA, votata a larga maggioranza, vuole regolamentare questo settore per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. [Le Monde]

La domanda di munizioni per l’Ucraina rilancia l’industria europea della difesa.

Annunciando l’obiettivo di fornire in dodici mesi un milione di proiettili e missili di artiglieria all’Ucraina per aiutarla a resistere alla Russia, l’Unione europea spera di aver superato un importante pietra miliare nella sua politica di difesa. Lo European Peace Facility, un fondo fuori bilancio, consente di finanziare l’acquisto di attrezzature belliche eludendo il divieto previsto dal Trattato sull’Unione europea. [Le Monde]

Crisi della vaniglia in Madagascar, dove si accumulano centinaia di tonnellate di prodotto invenduto.

A sette mesi dalle elezioni presidenziali, il capo di stato Andry Rajoelina ammette il fallimento della sua politica di fissazione per tre anni di un prezzo minimo di 228 euro al chilo per evitare un crollo improvviso del mercato della vaniglia. Un compromesso sarà  discusso con gli importatori il 24 aprile. [Le Monde]

Relazioni Cina-Australia: i capi d’impresa cercano di avviare il  dialogo con Pechino dopo cinque anni gelo.

Un incontro strategico a porte chiuse offre a entrambe le parti la possibilità di “riprendere i contatti” durante la visita in Cina del premier dell’Australia Occidentale Mark McGowan. [South China Morning Post]

I tuoi capelli cominciano a ingrigire? Alcuni ricercatori hanno capito perché.

Gli esperimenti sui topi hanno riscontrato un malfunzionamento nelle cellule staminali adulte che

offre spunti interessanti per comprendere le cause dell’ingrigimento dei capelli. La ricerca è comparsa su nature. [The New York Times]

Centro anni fa Kodak lanciava la pellicola da 16 millimetri.

Il formato inizialmente era destinato ai cinefili dilettanti. Con il cinema diventato digitale, è diventato una chicca per registi ricercati. [The New York Times]

L’Egitto stava fornendo razzi alla Russia. Poi ha deciso di armare l’Ucraina.

Secondo alcune delle notizie trafugate, l’Egitto aveva piani dettagliati per fornire razzi a Mosca, ma un’offensiva diplomatica di Washington ha fatto dirottare le stesse armi verso Kiev. [The Washington Post]

Biden promette 500 milioni di dollari per frenare la deforestazione dell’Amazzonia.

Il presidente Biden ha annunciato nuove iniziative per combattere il cambiamento climatico. Tra queste la promessa di 500 milioni di dollari per aiutare il Brasile a porre fine alla deforestazione dell’Amazzonia. [The Washington Post]

12,7 milioni di bambini in Africa non sono vaccinati.

Quasi 13 milioni di bambini hanno perso una o più vaccinazioni in Africa tra il 2019 e il 2021 a causa della pandemia di covid. [UNICEF]

Ribelli estremisti uccidono 20 persone e ne rapiscono altri in un attacco a un villaggio del Congo.

Le forze democratiche alleate, ritenute collegate al gruppo Stato islamico, hanno attaccato i civili nel villaggio di Samboko nel territorio di Beni. L’esercito del Congo si è schierato nell’area e ha liberato due degli ostaggi dopo una battaglia con i ribelli. [Associated Press]

A migliaia accorrono a Exmouth, nell’Australia Occidentale, per una rara eclissi solare totale.

Più di 20.000 cacciatori di eclissi in estasi nella piccola cittadina  di Exmouth, nell’Australia occidentale, immersa nell’oscurità durante una rara eclissi solare totale. Per 62 secondi la luna ha coperto completamente il sole. [9 News Australia]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/109 – L’India supera la Cina come paese più popoloso del mondo.

Le Galapagos non finiscono di stupire: ricercatori scoprono la barriera corallina più antica del mondo.

Una spedizione scientifica in acque profonde ha trovato una barriera corallina primordiale totalmente incontaminata. Lunga circa due chilometri, si trova a 400 metri di profondità, sulla cima di una montagna sottomarina. [The Sydney Morning Herald]

Il Credit Suisse ha ostacolato le indagini sui conti collegati ai nazisti o ad entità collegate a nazisti.

I senatori statunitensi accusano la banca svizzera di ostacolare un’indagine interna sui clienti nazisti e sui conti collegati a nazisti, alcuni dei quali sono rimasti aperti fino a pochi anni fa. [CNN]

Immagini satellitari mostrano che la Cina ha ripreso la costruzione della quinta base in Antartide.

La nuova stazione, sull’isola Inexpressible, nella baia Terra Nova vicino al Mare di Ross, dovrebbe comprendere un osservatorio con una stazione terrestre satellitare per consentire alla Cina di “colmare una grande lacuna” nella sua capacità di accedere al continente. [The Independent]

Gli Stati Uniti accusano un presunto tesoriere di Hezbollah di avere trafficato illegalmente in opere d’arte e diamanti.

I pubblici ministeri americani accusano Nazem Ahmad di aver eluso le sanzioni e si stano attivando per sequestrare diamanti e opere d’arte. [The Wall Street Journal.]

L’avvocato russo che ha difeso noti esponenti dell’opposizione fugge dal paese.

L’avvocato Vadim Prokhorov, difensore di noti personaggi dell’opposizione come Vladimir Kara-Murza e Ilya Yashin e il defunto Boris Nemtsov, è fuggito dalla Russia temendo per la propria incolumità. [Radio Free Europe/Radio Liberty]

Conflitto in Sudan: i civili fuggono dalla capitale Khartoum perché il cessate il fuoco non regge.

Migliaia di civili sono fuggiti dalla capitale del Sudan e le ambasciate straniere stanno cercando di evacuare i propri cittadini. I due generali rivali annunciano un altro cessate il fuoco al quinto giorno di feroci combattimenti. [BBC]

La violenza del Sudan causerà un’ondata di rifugiati?

Le organizzazioni umanitarie affermano di essere pronte a rispondere all’incombente crisi dei rifugiati. [Al Jazeera]

Il compare di Putin fiuta profumo di denaro nel conflitto sudanese.

Il capo del gruppo Wagner, Yevgeny Prigozhin, sa che ci sono possibilità di guadagno migliori in Africa che in Ucraina. [The Times]

Una grave ondata di caldo travolge l’Asia provocando morti e costringendo le scuole a chiudere.

La peggiore ondata di caldo di aprile segna temperature record in India, Cina, Tailandia e Laos. In Cina, temperature record sono state osservate in molte località, tra cui Chengdu, Zhejiang, Nanjing, Hangzhou e nella regione del delta del fiume Yangtze. A Luang Prabang, in Laos, il termometro ha toccato 42,7°C, mentre in Tailandia, ha raggiunto i 44,6°C nella provincia di Tak. Sabato, a Dacca,  in Bangladesh, con oltre 40 gradi,  è stato il giorno più caldo degli ultimi 58 anni;  la temperatura ha superato i 40°C, provocando lo scioglimento del manto stradale. In India, questa settimana, il dipartimento meteorologico ha emesso un avviso arancione per gravi ondate di caldo in Bihar, Jharkhand, Odisha, Andhra Pradesh e Bengala Occidentale. [The Weather Channel]

L’Ucraina avrebbe attaccato località russe con droni kamikaze di fabbricazione statunitense.

Un drone Switchblade, prodotto da una società americana, è volato nello spazio aereo russo dall’Ucraina prima di cadere nella regione russa di Belgorod. [Firstpost.]

Una rete di spionaggio russa opererebbe nel Mare del Nord.

Mosca utilizza navi spia camuffate da pescherecci per monitorare potenziali obiettivi di sabotaggio. [The Guardian]

È  in arrivo una pillola contraccettiva per uomini senza effetti collaterali.

Ricercatori della Washington State University hanno identificato il gene responsabile della produzione di sperma e un modo per bloccarlo. Anche alla Weill Cornell Medicine un altro gruppo di ricerca si è concentrato su un bloccante dello sperma. [The Guardian]

L’annuncio che Fox News si è accordata con il produttore di macchine per il voto elettronico  Dominion non è la notizia che il suo pubblico voleva sentire.

La rete ha accettato di pagare $ 787,5 milioni per le ripetute menzogne sull’affidabilità delle macchine elettorali, ma le spiegazioni date sono state poche e annacquate. [The Guardian]

Fox ha risolto il caso Dominion, ma un’altra causa incombe: quella con Smartmatic da 2,7 miliardi di dollari.

Anche in questo caso Fox è accusata di diffamazione per le sue illazioni su brogli lanciate contro i produttori di macchine elettorali. Smartmatic chiede un risarcimento di 2,7 miliardi di dollari. [The Guardian]

Aumenta il numero delle donne che denunciano l’esercito nigeriano di averle costrette ad abortire.

Le testimonianze di due donne, che hanno affermato di aver iniziato a sanguinare pesantemente dopo aver ricevuto pillole e iniezioni, sono simili ai resoconti di oltre 30 altre donne e ragazze che hanno riferito di essere state costrette dai militari a interrompere le gravidanze. Un’indagine di Reuters aveva scoperto un programma segreto di aborto forzato imposto a donne rapite o violentate da militanti islamisti. [The Guardian]

A giugno l’India sorpasserà la Cina come paese più popoloso del mondo.

L’India supererà la Cina entro la metà di quest’anno, secondo i dati diffusi dalle Nazioni Unite. [Financial Times]

La Cina s’invita tra le  superpotenze nucleari.

Pechino rafforza massicciamente il suo arsenale nucleare, mentre la Russia sospende l’ultimo importante trattato sul controllo degli armamenti, lasciando presagire un nuovo mondo in cui Pechino, Mosca e Washington avranno pesi  equivalenti. [The New York Times]

Il Parlamento europeo vieta l’importazione di cioccolato, caffè, olio di palma e gomma provenienti da terreni disboscati.

Sarà vietata l’importazione dei prodotti provenenti da terreni disboscati dopo dicembre 2020. Un grande passo avanti per alcuni eurodeputati, un “primo passo” con “difetti” per Greenpeace. [Le Monde]

Specie invasive, una piaga costosa come alluvioni o terremoti.

Un nuovo studio evidenzia la mancanza di investimenti per prevenire le invasioni biologiche, le cui conseguenze non sono meno disastrose delle calamità naturali. [Le Monde]

La Corte Suprema del Myanmar ammette alcuni appelli di Aung San Suu Kyi.

Suu Kyi, 77 anni, arrestata il primo febbraio 2021 quando i militari hanno preso il potere, sta scontando pene detentive per un totale di 33 anni, essendo stata giudicata colpevole in una serie di processi politici promossi dai militari. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/108 – Gli yanomami stanno morendo di malaria e malnutrizione. È genocidio?

India: una coppia si “auto-decapita con una ghigliottina fai-da-te” in onore del dio Shiva.

La polizia del Gujarat dice che la coppia, devota al dio della distruzione Shiva, voleva fare cadere le proprie teste in un braciere rituale col quale i fedeli bruciano le offerte agli dei. [The Times of India]

La Romania potrebbe essere il quarto stato europeo a bloccare l’importazione di grano dall’Ucraina.

Il Partito socialdemocratico al governo in Romania  avrebbe chiesto al governo di approvare un decreto di emergenza che imponga un divieto temporaneo alle importazioni di grano ucraino, sebbene non intenda opporsi al suo transito. Per conto suo la Polonia ha raggiunto un accordo sul transito del grano ucraino attraverso il proprio  territorio. [Daily Sabah]

Perché i paesi dell’Europa orientale vietano il grano ucrain0?

Gli agricoltori affermano che l’afflusso eccezionale esente da dazio stia sconvolgendo il mercato. [The Economist]

Il ministro degli esteri cinese afferma che Pechino è pronta a mediare colloqui di pace tra israeliani e palestinesi.

Dopo aver mediato con successo il ripristino dei legami tra Iran e Arabia Saudita, la Cina si vuole confermare come un autorevole mediatore regionale. [The Guardian]

Le Nazioni Unite sono pronte  a malincuore a ritirarsi dall’Afghanistan.

L’organismo internazionale lascerà il paese a maggio se i talebani continueranno ad opporsi a che le dipendenti locali lavorino per l’organizzazione. [The Guardian]

I colloqui  per un accordo di libero scambio tra India e Russia sono “in fase avanzata”.

L’accordo rafforzerebbe i legami economici tra i due paesi, mentre la maggior parte degli stati occidentali spinge per isolare Mosca a causa dell’invasione dell’Ucraina. [The Guardian]

Tunisia: il partito islamista Ennahda è nel mirino della repressione.

Gli uffici di Ennahda sono stati chiusi e il suo leader, Rached Ghannouchi, è stato arrestato. Questo partito islamista e conservatore aveva fatto irruzione sulla scena politica tunisina durante la rivoluzione del 2011. Per parecchi anni ha partecipato al governo del paese, ma ora è nel mirino del presidente tunisino Saïed. [La Croix]

Clima: il Parlamento europeo adotta la riforma del mercato del carbonio per accelerare la riduzione delle emissioni di gas serra.

La riforma prevede di andare più velocemente nella riduzione delle quote di emissione proposte, con una riduzione del 62% entro il 2030 rispetto al 2005. I costruttori interessati dovranno automaticamente ridurre le proprie emissioni nella stessa misura. [Le Monde]

Nel Sahel, l’emiro Iyad Ag-Ghali è ancora vivo, ancora influente, ancora braccato.

Da quarant’anni Iyad Ag-Ghali combatte per le cause più disparate: per la legione islamica di Muammar Gheddafi in Libano e in Ciad, per l’indipendenza dei tuareg all’interno delle ribellioni emerse nel nord del Mali a cavallo degli anni ’90, per Al-Qaida per imporre una concezione salafita della Sharia e contro i soldati delle operazioni militari francesi “Serval”, “Sabre” e “Barkhane”. Oggi il suo avversario è il ramo saheliano del gruppo Stato islamico che assedia il circondario di Ménaka e minaccia di spingersi nel Mali settentrionale e centrale, terrorizzando le popolazioni che assistono impotenti all’avanzata di questi combattenti più radicali e spietati del suo Gruppo di sostegno all’islam e ai musulmani (Gsim). La posta in gioco è la  supremazia regionale e il controllo dei territori e della ricchezza agricola del delta interno del fiume Niger. [Le Monde]

Un incendio in un ospedale di Pechino uccide 24 pazienti.

Il Běijīng Rìbào afferma che la causa dell’incendio all’ospedale Changfeng, nel distretto di Fengtai, non è ancora chiara. Sulle reti sociali sono circolati video che mostrano persone aggrappate a delle corde e si lanciano dall’edificio. [South China Morning Post]

Gli yanomami stanno morendo di malaria e malnutrizione. È genocidio?

Gli yanomami, uno dei più grandi gruppi indigeni dell’Amazzonia, stanno soffrendo una crisi di malaria e malnutrizione che minaccia la loro stessa esistenza. L’estrazione mineraria ha avvelenato l’acqua che bevono e il pesce che mangiano con il mercurio, ha ridotto la popolazione di animali che cacciano e il loro territorio,  un tempo incontaminato, è stato devastato dalla deforestazione illegale e dall’estrazione dell’oro aiutata e incoraggiata dall’amministrazione di Jair Bolsonaro. [The Washington Post]

Primi arresti per la scoperta a New York di una stazione segreta della polizia cinese.

Due uomini sono stati arrestati con l’accusa di aver contribuito a creare la stazione di polizia segreta mentre tre dozzine di agenti della polizia nazionale cinese sono stati accusati di aver utilizzato le reti sociali per molestare i dissidenti residenti negli Stati Uniti. [The Washington Post]

Dietro il caos in Sudan c’è una più ampia lotta per il potere globale.

I generali del Sudan si combattono per il terzo giorno, mentre il bilancio delle vittime sale a 185. Apparentemente si tratta di una lotta tra due fazioni militari: l’esercito del paese, guidato dal presidente sudanese e comandante in capo, il tenente generale Abdel Fattah al-Burhan, e un’importante formazione paramilitare, nota come “Forze d’intervento rapido”, guidata dal vicepresidente Mohamed Hamdan Dagalo. Il pomo della discordia apparentemente è una controversia su come integrare i paramilitari nell’esercito, ma dietro questa faida tra generali potrebbe esserci di più. [The Washington Post]

I disordini in Sudan rischiano d’infiammare il Corno d’Africa.

Leader ed esperti regionali temono che una guerra civile possa portare a nuove crisi in una regione martoriata da conflitti e siccità. [Al Jazeera]

L’oro rimbalza sopra i 2.000 dollari mentre il dollaro retrocede.

I prezzi del metallo giallo sono tornati al di sopra del livello psicologico dei $ 2.000 l’oncia mentre il dollaro e i rendimenti obbligazionari sperdono terreno e gli investitori s’interrogano se la Federal Reserve americana sospenderà il suo ciclo di rialzo dei tassi di interesse dopo la riunione di maggio. [Reuters]

L’Interpol sequestra migliaia di armi e 5,7 miliardi di dollari di droga.

L’Interpol ha messo a segno il più grande sequestro di armi da fuoco mai registrato in tutto il Centro e Sud America e di droga per un valore di 5,7 miliardi di dollari a conclusione di un’operazione alla quale hanno partecipato 15 paesi. Con l’Operazione Trigger IX, tra il 12 marzo e il 2 aprile, le autorità dell’America centrale e meridionale hanno effettuato 14.260 arresti. [Reuters]

Maduro potrebbe anticipare le elezioni presidenziali per prendere di contropiede l’opposizione.

L’opposizione condanna l’annuncio di Nicolás Maduro su un possibile anticipo delle elezioni presidenziali, che considera una violazione della costituzione del Venezuela. [Noticero Digital]

La luce è in grado di attraversare lo stesso spazio due volte.

Grazie a un dispositivo a specchio che può essere nascosto o smascherato per meno di un picosecondo, alcuni ricercatori hanno dimostrato che un’onda luminosa può essere riflessa due volte. [nature physics]

Almeno un nuovo caso di diabete su 20 potrebbe essere collegato al covid.

Un’altra ricerca si aggiunge alle numerose dimostrazioni che la pandemia potrebbe contribuire al rapido aumento delle persone con diabete. [Jama Network]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/107 – La Corte dei conti europea vuole includere nel prezzo della carne il costo della sofferenza degli animali.

Angela Merkel riceverà la massima onorificenza della Germania nonostante le critiche alla sua eredità politica.

L’ex leader sarà la terza tra gli ex cancellieri a ricevere la Großkreuz tedesca. [Die Zeit]

Il Giappone vuole evitare che l’attacco ai politici diventi una moda.

Il governo vuole evitare di amplificare i messaggi e le giustificazioni degli autori di queste azioni, mentre cresce la preoccupazione per la facilità con cui queste armi possono essere fabbricare in casa. [The Japan Times]

11 muoiono e oltre 600 hanno bisogno di cure mediche per un colpo di calore ad una premiazione nello stato indiano centro-occidentale del Maharashtra.

11 persone sono morte e  50 sono state ricoverate in ospedale per un colpo di calore durante la cerimonia di premiazione del Maharashtra Bhushan, il più alto riconoscimento civile assegnato ogni anno dal governo dello stato del Maharashtra. [Hindustan Times]

I separatisti papuani tendono un’imboscata alle forze indonesiane che cercano il pilota neozelandese rapito.

Oltre a un morto confermato, nove soldati sarebbero stati presi in ostaggio dai ribelli. [The Diplomat]

L’Iran condanna 10 suoi militari  per l’abbattimento d’un aereo di linea nel 2020. Al comandante sono stati comminati 13 anni di reclusione.

L’aereo della Turkish International Airlines con 176 persone a bordo è stato abbattuto da missili nel gennaio 2020. [Anadolu]

Dopo il primo importante scambio di prigionieri nello Yemen, altri 104 vengono rilasciati.

Lunedì più di 100 prigionieri di guerra sono stati trasportati dall’Arabia Saudita nello Yemen, alimentando ulteriormente le speranze di pace all’indomani del primo importante scambio di 869 prigionieri. [Al Ahram]

La violenza in Sudan solleva lo spettro di un’altra guerra civile.

Le speranze di una transizione pacifica al governo civile si dissolvono mentre le forze fedeli ai generali rivali combattono in tutto il paese. I morti civili sono già 97. [African Business]

Chi è al-Burhan, il capo di stato militare de facto del Sudan.

Il generale Abdel Fattah al-Burhan è il comandante militare che per anni è stato il leader de facto del Sudan. [Al Jazeera]

Siria: guerriglieri  del gruppo Stato Islamico attaccano  cercatori di tartufi e pastori. 26 morti.

Le forze statunitensi hanno ucciso un alto funzionario del gruppo Stato islamico in Siria mentre la rinascita del gruppo continua. [Al Monitor]

La Slovacchia si accoda alla Polonia e all’Ungheria nel bloccare le importazioni di grano dall’Ucraina.

L’UE e Kiev condannano i divieti unilaterali che mirano a proteggere gli agricoltori locali dal crollo dei prezzi per l’eccesso di offerta. [The Guardian]

I vettori aerei che servono l’Australiani aumentano le tariffe del  50%.

La sete di viaggi di “rivalsa” dopo la pandemia di covid sta portando i prezzi di andata e ritorno verso alcune città europee a quasi 3.000 dollari. [The Guardian]

Il primo ministro inglese Rishi Sunak indagato per non avere dichiarato alcune partecipazioni della moglie.

Rishi Sunak è indagato dal commissario parlamentare per una potenziale violazione delle regole relative alla dichiarazione di interessi, in relazione ai suoi legami con un’azienda di assistenza all’infanzia in cui sua moglie ha una partecipazione. [BBC]

La moglie di Rishi Sunak perde 49 milioni di sterline in un solo giorno per il crollo delle azioni dell’azienda di famiglia.

La moglie ereditiera del primo ministro britannico, Akshata Murty, ha subito una sforbiciata alla sua immensa fortuna perché le azioni del gigante informatico indiano Infosys, co-fondato dal padre, sono diminuite di valore. [Daily Mirror]

La Corte dei conti europea vuole includere nel prezzo della carne il costo della sofferenza degli animali.

I revisori europei puntano il dito contro i lunghi tempi di trasporto degli animali da macello, causa di inutili stress e sofferenze. [Le Monde]

Il mercato automobilistico cinese è rivoluzionato dal grande balzo dell’elettrico.

I veicoli elettrici quest’anno rappresenterebbero un terzo delle vendite: una svolta storica che si accompagna a una ridistribuzione delle carte sul mercato automobilistico più grande del mondo. [Le Monde]

La Cina lancia una pistola elettromagnetica per le operazioni antisommossa.

Il dispositivo, mostrato dalla televisione di stato, spara proiettili  simili a monetine, progettati per ridurre al minimo il rischio di provocare lesioni mortali. L’uso dell’elettromagnetismo  anziché della polvere da sparo consente agli agenti di variare la velocità e la forza dei proiettili. [South China Morning Post]

L’accordo sugli investimenti con la Cina, attualmente  in stallo, tornerà nell’agenda dell’UE il mese prossimo.

L’accordo globale sugli investimenti, congelato dal 2021, sarà probabilmente discusso durante gli incontri bilaterali di maggio. Tuttavia, è improbabile che venga ripristinato, perché l’atteggiamento del Parlamento europeo nei confronti di Pechino si è appannato. [South China Morning Post]

L’Uganda accusa un altro ministro di un grave scandalo di corruzione.

I pubblici ministeri ugandesi lunedì hanno accusato penalmente un secondo ministro di corruzione per avere speculato sulla distribuzione di lastre per tetti destinate alle persone vulnerabili. Amos Lugoloobi, ministro delle finanze incaricato della pianificazione, si è dichiarato non colpevole. Un’altra ministra, Mary Goretti Kitutu, è sotto indagine con le stesse accuse. Nello scandalo sono implicati a vario titolo almeno 22 alti esponenti politici, tra cui il vicepresidente, il presidente del parlamento, il primo ministro e vari ministri. [Associated Press]

Negli Stati Uniti  aumentano gli atti di antisemitismo.

Un rapporto pubblicato dal Centro per lo studio dell’ebraismo europeo dell’Università di Tel Aviv e dalla Lega anti-diffamazione con sede negli Stati Uniti afferma che la pandemia di coronavirus ha alimentato un aumento mondiale dell’antisemitismo. Questa tendenza nel 2022  si è intensificata in modo allarmante negli Stati Uniti, mentre altri paesi con una grande popolazione ebraica, come Francia, Canada, Argentina e Regno Unito, hanno registrato una diminuzione degli incidenti antisemiti rispetto all’anno precedente. [Associated Press]

Il principe ereditario del Kuwait dice che il parlamento, ripristinato per via giudiziaria, sarà sciolto e che si terranno nuove elezioni.

Lo paese arabo del Golfo, membro dell’OPEC, è stato alle prese con prolungati litigi tra governo e parlamento che hanno ostacolato le riforme fiscali. Il parlamento era stato sciolto l’anno scorso nel tentativo di porre fine alle polemiche. A settembre si sono tenute elezioni anticipate, in cui l’opposizione ha guadagnato terreno, ma la Corte costituzionale a marzo ha annullato il risultato elettorale e ripristinato la precedente assemblea. [Reuters]

L’Italia revoca l’embargo sulla vendita di armi agli Emirati Arabi Uniti.

La decisione è giustificata dal fatto che gli Emirati hanno interrotto il loro ruolo militare nel conflitto nello Yemen, nonché dai loro sforzi per sostenere il paese dilaniato dalla guerra attraverso investimenti per la stabilizzazione e la ricostruzione. L’Italia aveva interrotto la vendita di missili all’Arabia Saudita e agli Emirati Arabi Uniti nel gennaio 2021. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/106 – Benvenuti nel nuovo disordine mondiale.

Uomini armati attaccano una stazione termale a Cortazar, Guanajuato.

Nell’attacco sono rimaste uccise sette persone, tra cui un bambino. [El Informador]

L’ex deputato indiano Atiq Ahmed e il fratello uccisi a colpi d’arma da fuoco in diretta TV.

Accusato di omicidio a 17 anni ed eletto  deputato nel collegio elettorale di di Lok Sabha – Phulpur per 5 mandati consecutivi, Atiq Ahmed ha dovuto affrontare oltre cento processi con accuse che vanno dall’estorsione, al sequestro di persona all’omicidio. Ieri il gangster diventato politico, che per decenni ha seminato il terrore nell’Uttar Pradesh, è stato ucciso a Prayagraj insieme al fratello Ashraf, mentre veniva spostato per una visita medica mentre una telecamera lo stava riprendendo. Ad ucciderlo sono stati tre giovani banditi desiderosi di “farsi un nome” nel mondo del crimine.  [The Print]

Ucraina: decine di prigionieri di guerra sono state scambiate per celebrare la Pasqua ortodossa.

130 soldati, marinai, guardie di frontiera e altri militari presi prigionieri da Mosca sono tornati a casa per un “grande scambio di prigionieri in occasione della Pasqua”.  [Kyiv Post]

Sudan: la seconda giornata di combattimenti tra generali rivali  fa decine di morti.

Almeno 56 persone sono state uccise e quasi 600 ferite negli scontri. Il generale Mohamed Hamdan Dagalo, noto come “Hemedti”, o “piccolo Maometto”, da commerciante di cammelli nel Darfur con scarsa  istruzione, è riuscito a scalare la gerarchia militare fino al grado di generale e contemporaneamente a diventare uno degli uomini più ricchi e potenti del Sudan. Gran parte del suo potere deriva dai suoi paramilitari delle Forze d’intervento rapido, giovani particolarmente aggressivi e  armati fino ai denti, ma privi  della disciplina d’un esercito regolare, che controllano da decenni la regione desertica del Darfur. Domenica l’esercito sudanese avrebbe preso il sopravvento facendo esplodere le loro basi con attacchi aerei. Bilancio: almeno 59 civili morti. [CNN]

Citando il “deterioramento della capacità di governo”, Moody’s declassa le prospettive di credito di Israele.

La classifica arriva nonostante gli sforzi del presidente Herzog e del primo ministro Netanyahu per convincere l’agenzia di valutazione del credito a non abbassare il giudizio sul paese. Questa bocciatura sarà sufficiente a fare abbandonare definitivamente il progetto di  revisione del sistema giudiziario di Netanyahu? Centinaia di migliaia di persone, intanto, continuano a protestare contro la revisione giudiziaria per la quindicesima settimana consecutiva. [Haaretz]

Benvenuti nel nuovo disordine mondiale.

Il leader cinese sta riunendo i regimi autocratici sotto la sua bandiera. Europa e Stati Uniti sono divisi su come rispondere a questa minaccia e il presidente francese ha appena lanciato una bomba nel campo della diplomazia internazionale. [The Guardian]

Alcuni vaporizzatori “senza nicotina” sono ricchi di sostanze che creano dipendenza.

Alcuni marchi hanno superato i limiti di legge. [The Guardian]

In Arabia Saudita il grande balzo delle donne.

Promiscuità nei luoghi pubblici, autorizzazioni a studiare, guidare, viaggiare e lavorare senza l’approvazione di un tutore: le donne saudite hanno conquistato molte libertà, nonostante le resistenze d’una società molto conservatrice. [Le Monde]

Burkina Faso: quaranta morti, di cui sei militari, in un attacco di sospetti jihadisti.

Per rispondere agli attacchi jihadisti, le autorità di transizione del Burkina Faso hanno decretato la “mobilitazione generale”. [Le Monde]

L’Arabia Saudita trasferisce il 4% delle azioni Aramco, pari a quasi 78 miliardi di dollari, al fondo sovrano del paese Saudi Wealth Fund.

Il secondo trasferimento di questo tipo avviene grazie agli alti prezzi del petrolio e mentre il regno cerca di diversificare la sua economia lontano dal petrolio. [The Wall Street Journal.]

Incendio in un condominio di Dubai: 16 morti, 9 feriti.

Un incendio ha divampato in un condominio in un vecchio quartiere di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, uccidendo almeno 16 persone e ferendone altre nove. [Khaleej Times]

I paesi della Lega araba non sono tutti d’accordo sulla riammissione della Siria.

Dopo il vertice in Arabia Saudita, i massimi diplomatici cercano un accordo per porre fine alla guerra civile siriana. [The Times of Israel]

Haiti: piano da 720 milioni di dollari per aiutare milioni di persone in preda a bande, fame e colera.

Le Nazioni Unite chiedono 720 milioni di dollari per sostenere più di tre milioni di persone ad Haiti, dove le bande, la fame e il colera da cinque anni costringono milioni di persone a dipendere dagli aiuti per sopravvivere. [ONU]

Polonia e Ungheria vietano le importazioni di grano dall’Ucraina per proteggere gli agricoltori locali.

La Polonia e l’Ungheria hanno concordato di vietare temporaneamente le importazioni di grano e dozzine di altri prodotti alimentari dall’Ucraina, per proteggere gli agricoltori locali in difficoltà a causa dell’eccessivo arrivo di grano ucraino. [euronews.]

I sostenitori del governatore della Florida DeSantis lanciano il primo spot televisivo che attacca Trump nella corsa alla Casa Bianca.

Un gruppo di raccolta fondi che sostiene la potenziale corsa del governatore della Florida Ron DeSantis alla presidenza degli Stati Uniti ha lanciato i  primi attacchi contro il principale rivale Donald Trump. [Reuters]

Il gruppo dissidente delle FARC afferma che a maggio avvierà colloqui di pace con il governo colombiano.

Il presidente di sinistra Gustavo Petro, un ex membro del gruppo di guerriglia urbana M-19, si è impegnato a porre fine a sei decenni di conflitto armato che ha causato più di 450.000 morti, firmando accordi di pace o di resa con ribelli e bande criminali, oltre ad attuare pienamente il patto con le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC). [Reuters]

La diplomazia di Pechino usa i leader provinciali per creare empatia con i paesi vicini.

I capi del Partito comunista delle regioni di confine come lo Xinjiang e lo Yunnan svolgono un ruolo di primo piano nella campagna per corteggiare l’Asia centrale e sud-orientale. [South China Morning Post]

USA: il giudice Clarence Thomas ha denunciato per anni un reddito da una società immobiliare defunta.

Gli errori, iniziati quando un’azienda di famiglia ha trasferito le sue partecipazioni a un’altra società, fanno parte di un sistema che solleva interrogativi su come il giudice della Corte Suprema consideri il suo obbligo di denunciare minuziosamente i dettagli sulle proprie  finanze. [The Washington Post]

La Finlandia accende definitivamente il reattore nucleare più potente d’Europa.

Il nuovo e costoso reattore nucleare della Finlandia, il più potente d’Europa per capacità di produzione, ha completato la fase di test della durata di oltre un anno e ha iniziato la produzione regolare, aumentando notevolmente l’autosufficienza elettrica del paese nordico. Il reattore Olkiluoto 3, che ha una capacità di 1.600 megawatt, è stato collegato alla rete elettrica nazionale finlandese nel marzo 2022 e domenica ha dato il via alla normale produzione. [Associated Press]

Praga: migliaia di persone protestano contro il governo.

È stata la seconda manifestazione di questo tipo in Piazza Venceslao a Praga dopo quella dell’11 marzo organizzata da un nuovo partito politico noto come PRO con lo slogan “contro la povertà”. I manifestanti e il capo del gruppo populista, Jindrich Rajchl, accusano l’Unione Europea e il governo ceco per l’aumento dell’inflazione e invitano l’attuale coalizione pentapartito a dimettersi. [Associated Press]

Uomini armati attaccano le truppe indonesiane schierate per salvare un pilota neozelandese.

Separatisti armati hanno attaccato le truppe dell’esercito indonesiano schierate per salvare un pilota neozelandese preso in ostaggio dai ribelli nella irrequieta provincia indonesiana di Papua: sei morti e circa 30 dispersi. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/105 – La Germania spegne le ultime tre centrali nucleari.

Ex calciatore tunisino si dà fuoco per protesta contro lo “stato di polizia”.

Persone in lutto si scontrano con la polizia dopo la morte di Nizar Issaoui, 35 anni, morto per protestare contro l’accusa di “terrorismo” per avere denunciato l’alto prezzo delle banane. [Al Arabiya]

Il presidente del Messico minaccia di abolire l’agenzia di stampa nazionale.

Andrés Manuel López Obrador, conosciuto anche con l’acronimo AMLO, annunciato la chiusura della Notimex,l’agenzia di stampa nazionale, bloccata da anni dallo sciopero dei suoi redattori contro la donna che Obrador aveva chiamato alla direzione. [La Jornada]

Il bilancio dell’attacco aereo della giunta birmana al villaggio ribelle sale ad oltre 170 vittime.

Il bilancio delle vittime di un attacco aereo su un villaggio del Myanmar centrale è salito a circa 171 vittime, secondo un membro del gruppo incaricato della cremazione dei cadaveri. [France 24]

La Corea del Sud paga 500 dollari al mese ai “giovani soli” per aiutarli a reinserirsi nella società.

Alcuni giovani sudcoreani sono così alienati dal mondo che il governo ha deciso di stipendiarli per aiutarli a “rientrare nella società” e sostenere la loro “stabilità psicologica ed emotiva “. Circa il 3,1% dei coreani, ossia 338.000 giovani tra i 19 e i 39 anni, sono “individui solitari” con notevoli difficoltà a vivere una vita normale”. Le cause sono molteplici, ma su tutte prevalgono le difficoltà finanziarie, malattie mentali, problemi familiari o problemi di salute. Alcuni settori della politica italiana li chiamerebbero “divanisti”. [CNN]

Un antico DNA rivela la natura multietnica del primo impero nomade della Mongolia.

A lungo relegato all’ombra della grande storia, il primo impero nomade del mondo, lo Xiongnu, sta finalmente venendo alla luce grazie a scrupolosi scavi archeologici e nuove analisi su antichi frammenti di DNA. Sorto nella steppa mongola 1.500 anni prima degli stessi mongoli, l’impero Xiongnu è cresciuto fino a diventare una delle forze politiche più potenti dell’Asia dell’età del ferro, estendendo il suo potere e l’influenza dall’Egitto a Roma, alla Cina imperiale. [Phys.org]

La democrazia è opzionale per i repubblicani statunitensi che trovano sempre un modo per imporre il volere della minoranza.

Alcune delle politiche distintive del partito di Trump godono di  scarso sostegno pubblico, ma i giudici di destra e i parlamentari statali repubblicani si stanno dimostrando molto abili nel trovare soluzioni alternative. [The Guardian]

L’Olanda amplia le norme sull’eutanasia fino a comprendere i bambini di qualsiasi  età.

Le nuove norme si applicheranno ai minori di età compresa tra uno e 12 anni che soffrono in modo insopportabile e non hanno alcuna speranza di miglioramento o guarigione. [The Guardian]

Guerra nello Yemen: centinaia di prigionieri liberati in un enorme scambio transfrontaliero.

Il secondo giorno di scambio di prigionieri ha interessato 900 detenuti mentre proseguono i colloqui di pace per porre fine alla guerra. [The Guardian]

La Germania spegne le sue ultime centrali nucleari.

Le ultime tre centrali nucleari della Germania hanno chiuso sabato, 12 anni dopo che il disastro di Fukushima in Giappone ha accelerato l’uscita del paese dall’energia atomica. Per il Partito dei Verdi del paese, è un vecchio sogno che diventa realtà. Intanto in Asia il nucleare sta vivendo una rinascita, nonostante Fukushima. [Deutsche Welle]

L’eruzione del vulcano Tonga dello scorso anno ha innescato un “mega-tsunami”.

Un’analisi dettagliata dell’evento del gennaio 2022 mostra come le esplosioni sottomarine abbiano generato enormi onde che hanno colpito le coste di tutta la nazione insulare. Gli scienziati calcolano che l’eruzione del 2022 del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai abbia rilasciato 1.000 volte più energia della bomba di Hiroshima. [nature]

La Finlandia presenta la prima sezione del muro di confine con la Russia.

La stampa internazionale ha potuto visitare il cantiere dei primi tre chilometri del muro vicino al valico di frontiera di Imatra, nel sud-est della Finlandia. Alto tre metri e sormontato da filo spinato, costerà circa 380 milioni di euro. Dovrebbe essere completato entro il 2026. [The Moscow Times]

Riforma delle pensioni francesi: il presidente Emmanuel Macron promulga la legge, nonostante la forte contestazione popolare.

Poche ore dopo la convalida della parte principale del testo da parte del Consiglio costituzionale, il Capo dello Stato ha promulgato il testo. L’intersindacale gli aveva chiesto “solennemente” di non farlo, ma Macron vuole voltare pagina una volta per tutte. [Le Monde]

In Sudan è esplosa la rivalità tra due generali. Le forze paramilitari controllerebbero l’aeroporto di Khartoum.

I miliziani del generale Daglo affermano di aver preso anche il controllo del palazzo presidenziale. L’esercito lo accusa di attaccare basi militari in tutto il Paese. [Le Monde]

Dove dovrebbero fermarsi la competenza delle alti corti di giustizia davanti alla politica?

In Israele, negli Stati Uniti e in altre democrazie sono in corso aspre battaglie sulla stessa questione. [The New York Times]

Taiwan è altamente vulnerabile agli attacchi aerei cinesi.

Dai documenti trafugati emergono dettagli preoccupanti sulla capacità dei servizi segreti statunitensi di capire se sta per avere inizio un’invasione e sulla capacità dell’isola di resistere. [The Washington Post]

Il principale amico di Putin, Prigozhin, esorta il presidente russo a fermare subito la guerra in Ucraina e proclamare che la Russia ha vinto.

Yevgeny Prigozhin, proprietario di Wagner, invita Vladimir Putin ad annunciare che la Russia in Ucraina ha raggiunto tutti i suoi obiettivi. [Daily Mail]

Almeno 42 persone sono state uccise dai ribelli nell’est del Congo.

Tre città nel territorio di Djugu sono state attaccate dal gruppo della milizia CODECO a Banyari Kilo.  I combattimenti tra CODECO, una libera associazione di vari gruppi di milizie di etnia Lendu, e Zaire, un gruppo di autodifesa principalmente di etnia hema, hanno luogo fin dal 2017, ma recentemente si sono intensificati. [Associated Press]

La scarsità di dollari USA minaccia di strozzare il “miracolo economico” della Bolivia.

A causa della scarsità di biglietti verdi, che i politici dell’opposizione attribuiscono ad errori della banca centrale, ma che il governo addebita alla speculazione, per la prima volta dal 2011 è emerso un mercato parallelo del dollaro USA. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/104 – Cosa bisogna sapere di Arcturus, la nuova sottovariante del covid che l’OMS sta monitorando.

La Moldavia condanna al carcere l’oligarca e politico latitante Ilan Shor.

L’oligarca invia un messaggio di sfida dopo che il tribunale moldavo lo ha condannato in contumacia a 15 anni di carcere per il suo ruolo nella cosiddetta “grande rapina” del sistema bancario del paese. [Balkan Insight]

La Corea del Nord testa il primo missile balistico intercontinentale a combustibile solido.

Il missile balistico intercontinentale a combustibile solido Hwasong-18 è stato a lungo nella lista dei desideri del leader Kim Jong Un. [Al Jazeera]

La Cina stende un tappeto rosso per il presidente brasiliano Lula.

All’ordine del giorno dei colloqui l’Ucraina e gli accordi di cooperazione. [South China Morning Post]

Il presidente brasiliano Lula sostiene la necessità d’una valuta BRICS per sostituire il dollaro nel commercio internazionale.

Venerdì il presidente del Brasile ha avuto un incontro bilaterale con Xi Jinping. [Bloomberg]

Nel 2022 l’Iran ha giustiziato 582 persone.

Due gruppi per i diritti umani calcolano che il numero delle persone giustiziate nel 2022, anno in cui sono iniziate le proteste a livello nazionale per la morte di Jina Mahsa Amini, è stato superiore del 75% rispetto al 2021. [Deutsche Welle]

Le sanzioni statunitensi contro una banca con sede in Ungheria segnano un nuovo minimo nelle relazioni tra i due paesi.

Per la prima volta dall’invasione russa dell’Ucraina, gli Stati Uniti hanno sanzionato una banca con sede in Ungheria. Il governo del primo ministro Orbán non sembra impressionato, ma ha annunciato che ritirerà il proprio personale dall’istituzione “perché le sanzioni statunitensi l’hanno “rovinata”. [Deutsche Welle]

La ministra degli esteri tedesca  Baerbock sottolinea l’alleanza con gli Stati Uniti su Taiwan in contrapposizione alle enunciazioni più autonome di Macron.

L’UE “non può essere indifferente” davanti al crescendo militare  cinese  su  Taiwan, sostiene Baerbock. [Politico]

Daniel Urresti, ex ministro degli interni ed ex candidato alla presidenza del Perù, condannato  a 12 anni per l’omicidio del giornalista Hugo Bustíos nel 1988.

La giustizia peruviana ha condannato l’ex membro del Congresso per concorso in omicidio. In primo grado Urresti era stato scagionato. [El Comercio]

La Russia afferma che la Cina ha accettato di fornirle segretamente armi, secondo alcuni dei documenti trapelati.

I documenti statunitensi trafugati rivelano che i servizi segreti russi credevano di avere un accordo con Pechino per la fornitura di “aiuti militari”. [The Washington Post]

La Cina giura di non vendere armi a nessuna delle parti in guerra.

Pechino afferma la propria neutralità nel conflitto, pur sostenendo politicamente ed economicamente la Russia in un momento in cui le nazioni occidentali impongono sanzioni e cercato di isolare Mosca per la sua invasione dell’Ucraina. Qin Gang è il funzionario cinese di più alto livello a fare una dichiarazione così esplicita sulla vendita di armi alla Russia. [Associated Press]

Il religioso populista iracheno Muqtada al-Sadr annuncia la sospensione del suo movimento.

L’influente religioso sciita e leader politico iracheno ha annunciato che sospenderà il movimento che guida per un anno a causa della “corruzione” tra alcuni dei suoi seguaci. Una corrente interna al suo movimento, che si è soprannominata i “proprietari della causa”, crede che al-Sadr sia l’imam Mahdi, un leader religioso sciita vissuto più di 1.000 anni fa e che dovrebbe tornare alla guida di un esercito di fedeli per sconfiggere il male del mondo. [Associated Press]

I profitti delle grandi banche statunitensi superano tutte le aspettative.

Nel primo trimestre, i profitti di Wells Fargo crescono del 17%, quelli di Citigroup del 23% mentre JP Morgan batte tutti con un +52%. [City A.M.]

L’Arabia Saudita archivia la guerra nello Yemen.

Dopo mesi di trattative, a breve dovrebbe essere annunciato un accordo di pace tra Riyadh e i ribelli houthi, in guerra dal 2015. [Le Monde]

In Turchia, a un mese dalle elezioni presidenziali,  sale la tensione. Ma può succedere di tutto.

Il presidente Erdoğan appare in difficoltà, incalzato dal candidato della coalizione di opposizione Kemal Kiliçdaroglu. Si moltiplicano le intimidazioni e gli incidenti. [Le Monde]

L’aviere che ha fornito agli amici di gioco un vero assaggio di guerra.

Ai suoi amici piacevano i giochi di guerra in rete. Poi Jack Teixeira, un aviere 21enne della Guardia Nazionale, ha cominciato a mostrare veri documenti riservati. [The New York Times]

La disoccupazione scende. L’inflazione è in calo. E dopo?

Nonostante i segnali di speranza, gli economisti temono che sia in arrivo una recessione o che la Federal Reserve ne provocherà una mentre cerca di frenare l’inflazione. [The New York Times]

Cosa bisogna sapere di Arcturus, la nuova sottovariante del covid che l’OMS sta monitorando.

Una nuova sottovariante del coronavirus, XBB. 1.16, è ” sotto monitoraggio” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’ultima sottovariante dell’omicron è particolarmente diffusa in India, dove ha provocato un aumento delle infezioni e un ritorno all’obbligo della mascherina  in alcune regioni del paese. La presenza di Arcturus finora è stata documentata in 29 paesi. [The Washington Post]

Juice dell’ESA parte alla ricerca dei segreti delle lune ghiacciate di Giove.

L’esploratore robotico Juice impiegherà otto anni per raggiungere Giove, dove esplorerà non solo il pianeta più grande del sistema solare, ma anche Europa, Callisto e Ganimede. Si pensa che le tre lune incrostate di ghiaccio ospitino oceani sotterranei, dove potrebbe esistere qualche forma di vita marina. [ESA]

La Russia ha addestrato i piloti bielorussi all’uso di armi nucleari.

Gli equipaggi delle forze aeree bielorusse hanno completato l’addestramento all’uso di armi nucleari tattiche come parte del piano della Russia per fornire armi alla Bielorussia. [Anadolu]

Un capo paramilitare sudanese si impegna a ridurre le tensioni con i mediatori dell’esercito.

Il generale Mohamed Hamdan Dagalo, capo di un potente gruppo paramilitare sudanese, si è detto pronto a incontrare il capo dell’esercito per allentare le tensioni tra le sue forze di supporto rapido (RSF) e l’esercito. Giovedì i militari al potere avevano avvertito che possibili scontri tra le due forze ostacolerebbero  gli sforzi per restituire il governo ai civili. [Reuters]

Imprenditore colombiano, accusato di corruzione a danno della compagnia petrolifera nazionale, arrestato in Venezuela.

Le autorità venezuelane hanno arrestato l’uomo d’affari colombiano Alvaro Pulido al centro di un’indagine sulla presunta corruzione della compagnia petrolifera statale venezuelana PDVSA. Pulido era un operatore finanziario legato al parlamentare Hugbel Roa, anch’egli arrestato per presunta corruzione. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/103 – Il Ghana è il primo paese ad approvare il vaccino contro la malaria.

Il ciclone più potente degli ultimi otto anni si avvicina minacciosamente alla costa australiana.

Un ciclone tropicale in avvicinamento all’Australia sarà la tempesta più potente degli ultimi otto anni con raffiche di vento che sferzeranno la costa nord-occidentale alla velocità di  315 chilometri all’ora. I cicloni sono comuni lungo la costa scarsamente popolata di Pilbara, nello stato dell’Australia Occidentale, ma le autorità temono che le straordinarie velocità del vento possano fare delle vittime. [The West Australian]

Il Giappone nel 2022 ha perso mezzo milione di abitanti.

La popolazione giapponese è diminuita di 556.000 unità rispetto all’anno precedente attestandosi a  124,9 milioni. Questo è il dodicesimo calo demografico consecutivo. [The JapanTimes]

La Norvegia espelle 15 sospette spie accreditate presso l’ambasciata di Oslo.

Il ministero degli esteri norvegese ha spiegato che la decisione di espellere i 15 diplomatici è stata presa in risposta alla “mutata situazione della sicurezza in Europa”. [The Moscow Times]

Macron afferma che essere alleati “non significa essere vassalli”.

Il presidente francese conferma i suoi commenti su Taiwan, nonostante le critiche internazionali. [Deutsche Welle]

I leader europei criticano l’espressione “sfortunata” di Emmanuel Macron sugli Stati Uniti.

Confermando le osservazioni controverse su Taiwan rese pubbliche domenica, Emmanuel Macron ha confermato che “essere un alleati non significa essere un vassalli”. [Le Monde]

La Russia testa con successo un missile “avanzato”, dopo essere uscita dal trattato nucleare.

Il lancio fa seguito alla decisione di febbraio del presidente russo Vladimir Putin di sospendere l’ultimo trattato sul controllo delle armi nucleari tra il suo paese e gli Stati Uniti. [Newsweek]

Gli Stati Uniti impongono nuove sanzioni alla rete finanziaria legata all’oligarca russo Alisher Usmanov.

L’amministrazione Biden ha imposto nuove sanzioni contro la rete finanziaria legata al miliardario e magnate russo Alisher Usmanov finora sfuggito alle sanzioni. [CNBC]

Le chiese cristiane criticano le restrizioni israeliane alle celebrazioni della Pasqua ortodossa a Gerusalemme.

I leader cristiani di Gerusalemme affermano che la polizia israeliana sta imponendo “restrizioni pesanti e non necessarie” alle celebrazioni pasquali ortodosse.  Per parte sua, il patriarca cattolico Pierbattista Pizzaballa lamenta che gli estremisti ebrei, baldanzosi per l’avere rappresentanti al governo, aumentano gli attacchi ai cristiani. [BBC]

L’esercito sudanese mette in guardia contro il dispiegamento di forze paramilitari nel paese.

L’esercito sudanese teme l’intensificarsi degli scontri con la potente forza paramilitare del paese, che ha già dispiegato truppe nella capitale e in altre città. [AfricaNews]

La vendetta di Kagame.

Perché il leader del Ruanda semina caos in Congo. [Foreign Affairs]

Il Ghana è il primo paese ad approvare il vaccino di Oxford contro la malaria.

Il vaccino R21, altamente efficace, è stato approvato dal paese dell’Africa occidentale, ma rimangono dubbi sul suo finanziamento. [The Guardian]

La Cina introduce nuove regole d’arruolamento da tempo di guerra, dando la priorità ai veterani.

Mentre crescono le tensioni geopolitiche, specialmente nello Stretto di Taiwan, Pechino aggiorna le sue regole d’ingaggio. L’ultimo emendamento fa parte di una serie di cambiamenti volti ad adeguare e migliorare la legislazione vecchia di decenni. [South China Morning Post]

Identificato e arrestato il giovane militare che ha pubblicato i documenti segreti del Pentagono.

Il responsabile della fuga aveva lavorato in una base militare. [The Washington Post]

Virginia Norwood, “madre” dei sistemi di immagine satellitare, muore a 96 anni.

Pioniera nel settore aerospaziale, ha inventato la tecnologia che per più di 50 anni ha permesso di mappare e studiare la terra. [The New York Times]

Il capo della banca centrale slovacca condannato  per corruzione.

Peter Kazimir,  capo della banca centrale slovacca, nonché  membro del comitato della Banca centrale europea, è stato condannato per corruzione a due anni di reclusione e a una multa di 100.000 euro. La pena è stata sospesa. Si dimetterà?  [Nový Čas]

La Corea del Nord lancia un missile che potrebbe essere di un nuovo tipo.

Il missile è stato lanciato da una postazione vicina alla capitale nordcoreana, Pyongyang, ed è caduto nelle acque tra la penisola coreana e il Giappone dopo un volo di 1.000 chilometri.  [Associated Press]

Il deputato espulso dal parlamento a maggioranza repubblicana del Tennessee  per avere partecipato a una manifestazione contro le armi succede a sé stesso.

Justin Pearson ha prestato giuramento giovedì dopo essere stato riconfermato nella carica dagli elettori. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.