Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/132 – Il vertice del G7 a Hiroshima è il banco di prova delle capacità di mediazione del Giappone.

Ucciso in Kenia “uno dei più vecchi leoni del mondo”.

Un leone maschio, ritenuto uno dei più vecchi del mondo, è morto dopo essere stato trafitto dalle lance dei pastori esasperati dalle sue incursioni. Loonkito, che aveva 19 anni, è mortoad Olkelunyiet dopo aver attaccato il bestiame del villaggio, al confine col Parco Nazionale di Amboseli, nel Kenya meridionale. [Daily Nation]

Il ciclone Mocha si dirige verso il Bangladesh, sulle coste del Myanmar, e minaccia i rifugiati.

Dopo aver sconvolto per giorni il Golfo del Bengala, il ciclone Mocha diventa ancora più violento e si abbatte tra Cox’s Bazar in Bangladesh e il Myanmar alla velocità di 175 chilometri l’ora, rivelandosi il  più grande ciclone degli ultimi 16 anni. [The Daily Star]

Risultati delle elezioni nello stato dell’India del sud Karnataka: il partito del primo ministro Modi subisce una cocente sconfitta.

La vittoria del partito del Congresso di Rahul Gandhi è un duro colpo per Modi, che il prossimo anno  correrà per un terzo mandato. [Hindustan Times]

L’India lotta per sradicare un vecchio flagello: la caccia alle streghe.

Una volta guidata in gran parte dalla superstizione, la pratica brutale ora è spesso semplicemente uno strumento per sottomettere  le donne, spesso in modo violento. [The New York Times]

Il vertice del G7 a Hiroshima è un banco di prova delle capacità di mediazione del Giappone.

I capi di stato delle sette economie democratiche più avanzate del mondo si incontreranno la prossima settimana  a Hiroshima in Giappone. Al primo punto dell’ordine del giorno ci sarà l’invasione russa dell’Ucraina. [Time]

Stati Uniti: dopo la revoca delle restrizioni pandemiche del diritto d’asilo, Il confine sembra calmo.

Meno di 24 ore dopo la decadenza delle norme note come Titolo 42, migranti e funzionari governativi analizzano i nuovi regolamenti adottati dall’amministrazione Biden per stabilizzare la regione. [The Hill]

La Germania invierà all’Ucraina un pacchetto di aiuti militari da 2,7 miliardi di euro.

Il ministero della difesa tedesco ha annunciato un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina, che includerà 20 ulteriori veicoli da combattimento Marder, 30 carri armati Leopard 1 e quattro sistemi di difesa aerea IRIS-T-SLM. [Deutsche Welle]

Il capo di Wagner Prigozhin in Ucraina non riesce a contenersi, ma  Putin non ha altra scelta che lasciarlo fare.

Prigozhin, il capo del gruppo mercenario Wagner, inveisce contro l’esercito  e velatamente persino contro  Putin il quale gioca a mettere le due fazioni l’una contro l’altra, alimentando però la loro rabbia. Quella rabbia  ora è esplosa alla luce del sole. Tuttavia, se il leader russo non può permettersi di attaccare Prigozhin, il Cremlino ha altri modi per tenerlo a bada. [INSIDER]

Il capo dell’agenzia criminale russa suggerisce la rinazionalizzazione i settori chiave dell’economia.

Alexander Bastrykin, capo dell’agenzia criminale federale russa, ritiene che i settori chiave dell’economia dovrebbero essere restituiti alla proprietà statale per sostenere la guerra di Mosca in Ucraina. Mosca ha già sequestrato i beni di alcune aziende occidentali che hanno lasciato la Russia o hanno ridimensionato le loro attività dopo l’invasione, o li ha acquisiti con un forte sconto. L’insolita uscita pubblica di Bastrykin, che riferisce direttamente al presidente Vladimir Putin, non è passata inosservata. [Reuters]

Sei terroristi uccisi e sette persone, tra cui alcuni soldati, “martirizzati” mentre si conclude un’operazione di sgombero in Belucistan.

I terroristi sono stati uccisi sabato in un’operazione di sgombero nella città musulmana di Bagh, in Balochistan, all’indomani di un attacco a un campo della polizia di frontiera. [Dawn]

Mali: oltre 500 civili massacrati dalle truppe maliane e da  personale militare “straniero” in un’operazione del 2022.

Vi sono “forti indizi” che più di 500 persone siano state uccise (nella stragrande maggioranza sommariamente giustiziate)  dalle truppe maliane e da mercenari del gruppo Wagner durante un’ assedio  durante cinque giorni del villaggio di Moura, nella regione di Mopti, nel Mali centrale, tra il 27 e il 31 marzo 2022. [UN News]

Recep Tayyip Erdoğan distribuisce regali nel disperato tentativo di allettare gli elettori.

Mentre la Turchia si preparava al voto di domenica, il presidente Recep Tayyip Erdoğan distribuiva promesse e regali. Nelle settimane prima del voto, ha promesso ai cittadini turchi gas naturale gratuito, ha aumentato del 45% gli stipendi dei dipendenti pubblici già aumentati all’inizio di quest’anno, e ha persino dichiarato che la Turchia aveva trovato il petrolio. [The Guardian]

Il fornitore vietnamita di Nike e Adidas taglia 6.000 posti di lavoro a causa dell’aumento del costo della vita negli Stati Uniti e in Europa.

Tra i maggiori esportatori mondiali di abbigliamento e calzature, il paese è stato duramente colpito dalla riduzione del potere d’acquisto dei consumatori esteri. PouYuen Vietnam, una filiale del gruppo Pou Chen con sede a Taiwan, afferma che licenzierà quasi 6.000 lavoratori con contratti a tempo indeterminato a partire dal prossimo mese. [South China Morning Post]

Il Sudan promette di riprendere i colloqui di pace in Arabia Saudita, mentre a Khartoum infuria la guerra.

I residenti di Khartoum parlano di  feroci combattimenti e di pochi segnali che le parti in guerra intendano realmente rispettare un eventuale accordo per proteggere i civili. [Al Jazeera]

I restauratori del Vaticano riportano alla luce la gloria dorata della gigantesca statua di Ercole colpita da un fulmine.

Per più di 150 anni, la statua alta quattro metri  è rimasta in una nicchia dimenticata a causa del rivestimento scuro che l’aveva ricoperta. Ma dopo la rimozione dello strato di cera e altro materiale rimasti dopo un restauro del XIX secolo, gli esperti vaticani hanno compreso il vero splendore della statua. I frequentatori del museo potranno ammirare di persona la sua grandezza a fine restauro, previsto per dicembre. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/131 – Gli USA approvano  la prima pillola contro le vampate di calore da menopausa.

Emergono crepe in uno dei principali bastioni elettorali di Erdoğan.

Il principale rivale del presidente parla con POLITICO a Sivas, una città nel cuore della conservatrice Anatolia, dove l’economia incide pesantemente sulle scelte elettorali. [Politico]

Il principale candidato dell’opposizione turca accusa la Russia di interferire sulle elezioni.

Kemal Kılıçdaroğlu accusa Mosca di interferire nella campagna presidenziale in corso. [CNN]

Tailandia: alle prossime elezioni, il partito Pheu Thai ha la possibilità di conquistare la maggioranza relativa dei seggi, ma la sua candidata, Paetongtarn Shinawatra, potrebbe non ottenere la carica di prima ministra.

Secondo i sondaggi, i due principali partiti di opposizione, Pheu Thai e Move Forward, sono in testa rispetto agli altri partiti, ma bisogna attendere i risultati delle urne per sapere vedere che tipo di coalizione si formerà. [CNA]

I serbi consegnano alle autorità  8.500 armi nella campagna di disarmo mentre il paese piange ancora le vittime delle due stragi.

Le due sparatorie della scorsa settimana hanno scatenato proteste e richieste di controlli più severi anche sui contenuti violenti dei media. [euronews.]

Nuovi scontri al confine tra Armenia e Azerbaigian.

Venerdì sono scoppiati nuovi combattimenti  tra le forze armene e azere, appena  un giorno dopo gli scontri mortali che hanno rischiato di fare naufragare i colloqui di pace promossi dall’UE. Le forze armate azere hanno violato il cessate il fuoco in direzione di Sotk (parte orientale del confine di stato) per mezzo di droni. [France 24]

Il tribunale filippino assolve l’ex ministra della giustizia Leila de Lima dalle accuse di concorso in traffico droga dopo che i testimoni chiave hanno affermato di aver mentito.

Leila de Lima è detenuta dal 2017 con l’accusa di spaccio di droga lanciatale dall’ex presidente Rodrigo Duterte. Numerosi testimoni hanno ritrattato le loro testimonianze, affermando di essere stati costretti ad accusare de Lima. [The Manila Times]

Gli Stati Uniti autorizzano la vendita di elicotteri Chinook per 8,5 miliardi di dollari alla Germania. Sci inclusi.

Gli elicotteri Boeing verrebbero forniti con una lunga lista di accessori, dalle apparecchiature elettroniche e i sistemi di allarme missilistico, agli sci e le zattere di salvataggio. [Breaking Defense]

L’FDA statunitense approva la pillola Astellas Pharma per le vampate di calore da menopausa.

La Food and Drug Administration ha approvato il Veozah della casa farmaceutica giapponese Astellas Pharma Inc  per la cura delle vampate di calore associate alla menopausa. I cambiamenti ormonali della menopausa rendono il corpo più sensibile alle fluttuazioni della temperatura corporea, provocando i cosiddetti sintomi vasomotori, con vampate di calore e sudorazioni notturne. [Reuters]

La Cina invia un rappresentante speciale in Russia e Ucraina per avviare colloqui di pace.

Li Hui, rappresentante speciale della Cina per gli affari eurasiatici, dovrebbe iniziare il suo viaggio lunedì. [The New York Times]

Da stella della musica  rap a ingegnere, a giovane sindaco, a demolitore  delle costruzioni senza licenza di Kathmandu.

Idolo dei giovani poco più che ventenne e poi  ingegnere, Balendra Shah, meglio noto col nome d’arte Balen, 33 anni, è stato eletto  a sorpresa sindaco della capitale del Nepal, ispirando un’ondata di giovani politici.[The New York Times]

Saturno batte Giove con 145 lune contro 95.

Se tutti gli oggetti identificati dagli astronomi  saranno riconosciuti dalle autorità scientifiche, il gigante anellato conterà 145 lune. Giove, il grande pianeta che ha modellato il sistema solare con la sua mole gravitazionale, è fermo a 95 satelliti. [The New York Times]

Gli astronomi riprendono  la più grande esplosione cosmica mai vista.

La palla di fuoco “100 volte più grande del sistema solare” sarebbe stata causata dal gas risucchiato in un buco nero supermassiccio. [Monthly Notices of the Royal Astronomical Society]

Soldati del Myanmar uccidono e bruciano i corpi di 19 abitanti di un villaggio, tra cui 4 bambini.

La carneficina nel villaggio di Nyaung Pin Thar, presso la cittadina di Htantabin, nella regione di Bago, sarebbe stata una rappresaglia per un attacco delle forze della resistenza. [Associated Press]

Il cardinale Luis Antonio Gokim Tagle, possibile successore di Francesco, sotto i riflettori mentre la Caritas si riunisce per eleggere la nuova dirigenza.

Questa settimana a Roma sono presenti  circa 400 delegati in rappresentanza delle 162 Caritas operanti in 200 paesi e territori del mondo per eleggere la nuova dirigenza. Tagle, che alcuni vaticanisti indicano come altamente papabile, viene soprannominato il “Francesco asiatico” per la sua enfasi sull’attenzione ai poveri. [National Catholic Reporter]

L’Iran si prepara a impiccare tre manifestanti accusati dell’uccisione di agenti di polizia.

Il governo pubblica i video delle confessioni  rese da Majid Kazemi, Saeed Yaqoubi e Saleh Mirhashemi . Le famiglie dicono che sono state estorte con la tortura. [The Guardian]

Attivista cinese condannato a otto anni per sovversione.

Il tribunale lo ha accusato di aver pubblicato in rete dozzine di saggi “sediziosi”, creato un sito web che sostiene la democrazia costituzionale, e di aver parlato con i media stranieri dopo che gli era stato impedito di recarsi negli Stati Uniti per vedere la moglie malata terminale nel 2021. [The Guardian]

In Kenya, dopo il massacro di Shakahola, il presidente Ruto è sotto pressione per regolamentare le chiese evangeliche.

Il capo dello stato, anch’egli cristiano evangelico “rinato”, ha annunciato la creazione di una commissione per riflettere su una riforma della legge sugli istituti religiosi. [Le Monde]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/130 – Il sole è bianco o giallo? Il dibattito è acceso, ma sbagliano tutti.

Un candidato presidenziale turco abbandona la corsa per la presidenza dopo che in rete è circolato un film su un suo presunto scandalo sessuale.

Muharrem İnce, candidato del Partito del  Pese si è ritirato a pochi giorni dalle elezioni pur affermando che filmato è un falso. Il suo partito, secondo i sondaggi,  avrebbe raccolto il 4% dei voti.  [Hurriyet]

Il partito lettone Nuova Unità designa il ministro degli esteri Rinkevičas per la presidenza del paese.

Le elezioni si svolgeranno il 31 maggio prossimo e se, il presidente uscente Egils Levits non ritira la propria candidatura come aveva lasciato intendere, sarà un testa a testa tra i due principali candidati. [Diena]

L’alta corte pakistana ordina la messa in libertà immediata dell’ex primo ministro Imran Khan.

La Corte Suprema ha dichiarato illegale l’arresto dell’uomo politico accusato di corruzione. La detenzione di Imran Khan aveva fatto esplodere la rabbia  dei suoi sostenitori causando gravi scontri con la polizia durante le manifestazioni di protesta a Islamabad. Per sedare i disordini è intervenuto l’esercito. [Al Jazeera]

Il Regno Unito accantona la scadenza della Brexit per l’abolizione di tutte le leggi  ereditate dall’UE per evitare i contraccolpi sulle imprese

Solo alcune centinaia di leggi saranno soggette alla clausola di decadenza entro il 2023. [Politico]

Il governo spagnolo approva un piano da 2.190 milioni di euro per lottare gli effetti della siccità.

La siccità ha già causato perdite irreversibili in più di cinque milioni di ettari coltivati a cereali irrigui. [El País]

Gli inviati di Stati Uniti e Cina si incontrano a Vienna. È il più alto incontro di persona dopo quello tra Xi e Biden a novembre.

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan e il massimo diplomatico cinese Wang Yi discutono di Taiwan e dell’invasione dell’Ucraina. I media statali cinesi confermano gli incontri e affermano che “entrambe le parti hanno concordato di continuare a fare buon uso di questo strategico canale di comunicazione”. [South China Morning Post]

Tra Israele e Gaza continuano gli scambi d’artiglieria nonostante i colloqui per il cessate il fuoco.

L’organizzazione militante Jihad islamica ha sparato centinaia di missili contro Israele. Gli israeliani hanno risposto uccidendo due dirigenti  dell’unità missilistica del gruppo palestinese. [The New York Times]

Migranti diretti negli USA: il titolo 42 della legge statunitense scade stasera. Ecco cosa succederà.

Una volta decaduto il titolo 42, torneranno in vigore le norme del precedente titolo 8 che, secondo il segretario per la sicurezza interna Alejandro Mayorkas, comporterebbero conseguenze “più gravi” per i migranti entrati illegalmente nel paese. Gli  immigrati irregolari rischiano un rapido processo di espulsione, noto come “allontanamento accelerato” e un divieto di rientro per almeno cinque anni. Ma i migranti che rischiano la vita per saltare sui treni messicani in corsa diretti verso la frontiera o tentano il guado de Rio Bravo si preoccupano poco dei cavilli giuridici. [CNN]

Il sole è bianco o giallo? Il dibattito è acceso ma sbagliano tutti.

Da  151milioni di chilometri, il sole di solito appare come una macchia bianca nel cielo. Ma il motivo per cui molte persone lo percepiscono giallo ha a che fare con il modo in cui la luce viene diffusa. In realtà sarebbe una stella verde che sembra bianca perché troppo luminosa, ma che può anche apparire gialla, arancione o rossa a causa di come il suo colore viene filtrato dall’atmosfera”. [The Washington Post]

Sette monaci buddisti tailandesi arrestati per l’appropriazione indebita di oltre 5,3 milioni di dollari di elemosine donate al loro tempio.

Sette monaci buddisti sono tra i nove sospetti  in custodia cautelare per la presunta appropriazione indebita di beni per circa 300 milioni di baht (8,9 milioni di dollari) di donazioni ricevute dal tempio Wat Pa Thammakhiri nella provincia di Nakhon Ratchasima,  nel nord-est della Thailandia. [Associated Press]

L’ultima parlante conosciuta della lingua N|uu  si batte per preservare una delle ultime lingue indigene sudafricane.

All’età di 90 anni, è l’ultima parlante conosciuta di N|uu, una delle  lingue indigene del Sud Africa cancellate dal colonialismo e dall’apartheid. Il N|uu era parlato da uno dei tanti gruppi di cacciatori-raccoglitori che popolavano l’Africa meridionale prima dell’arrivo dei colonizzatori europei. Questi indigeni parlavano dozzine di lingue della famiglia San, molte delle quali sono ormai estinte. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/129 – L’ammontare dei riscatti pagati ai pirati informatici nel 2023 è raddoppiato.

Incendi e disordini in Pakistan dopo l’arresto dell’ex primo ministro Imran Khan ad opera delle forze paramilitari.

Il tribunale pakistano che ha incriminato l’ex primo ministro per aver venduto “illegalmente” regali di stato durante il suo mandato ha prolungato la detenzione del l’ex primo ministro di otto giorni. [The Tribune]

Il fondatore del reggimento Azov, Andriy Biletsky, riconosce che le forze ucraine hanno sconfitto la brigata russa a Bakhmut.

“La sesta e l’ottava compagnia della brigata di fatto sono state annientate”, dice Biletsky in un video pubblicato su Telegram. Ma non ha fornito prove a sostegno delle sue dichiarazioni. Biletsky ha poi aggiunto che le forze del gruppo Wagner nell’area hanno subito perdite significative. [meduza]

Israele sotto attacco: un cessate il fuoco provvisorio è stato mediato dall’Egitto.

Dopo l’uccisione di vari alti dirigenti della Jihad islamica palestinese, almeno 370 razzi sono stati lanciati contro Israele nel pomeriggio di ieri. [The Jerusalem Post]

Elezioni in Turchia: le votazioni all’estero si sono concluse. L’affluenza alle urne è stata superiore alle precedenti consultazioni.

I votanti turchi all’estero sono stati notevolmente più numerosi rispetto alle precedenti elezioni del 2018. Ma il loro voto rifletterebbe ancora la polarizzazione nella diaspora sul sostegno al presidente Recep Tayyip Erdogan. [Deutsche Welle]

Putin abolisce i visti per i georgiani e le  restrizioni sui voli russi verso la Georgia.

Vladimir Putin ha revocato il divieto che impediva alle compagnie aeree russe di volare in Georgia. Ha anche annullato l’obbligo di visto per i cittadini georgiani che entrano in Russia. [Novaya Gazeta]

In Inghilterra, nato un bambino da tre diversi DNA.

La maggior parte del suo DNA proviene dai due genitori e circa lo 0,1% da una terza donna donatrice. La tecnica pionieristica, possibile grazie ad una legge ad hoc del 2015,  vuole impedire che nascano bambini con devastanti malattie mitocondriali. Ad oggi sono nati almeno cinque di questi bambini, ma non sono stati resi noti altri dettagli. [BBC]

La Cina condurrà ricerche sulle cellule staminali nella sua stazione orbitante.

Il nuovo veicolo spaziale Tianzhou-6 è partito con oltre 700 chili di materiale, tra cui campioni e dispositivi per la ricerca sulle cellule staminali, per studiare gli effetti della microgravità sulla riproduzione umana. [Xinhua]

L’Iran impicca il “sultano della cocaina” mentre le Nazioni Unite segnalano l’esponenziale crescita delle esecuzioni.

Secondo il capo dei diritti umani delle Nazioni Unite, quest’anno l’Iran ha giustiziato più di 10 persone la settimana. [Al Jazeera]

Ecuador: l’Assemblea nazionale approva la messa in stato d’accusa del presidente Guillermo Lasso.

Con 88 voti a favore, 23 contrari e 5 astenuti, la sessione plenaria dell’Assemblea nazionale ha approvato la prosecuzione del processo di destituzione del presidente Guillermo Lasso, accusato di  distrazione dei fondi a causa di un contratto per il trasporto del petrolio della compagnia petrolifera nazionale a favore di terzi. [El Universo]

L’ammontare dei riscatti pagati ai pirati informatici nel 2023 è raddoppiato.

Sophos, una società britannica di sicurezza informatica, ha calcolato che il fatturato della pirateria informatica è stato pari a 1,5 milioni di dollari. [The Guardian]

A vent’anni dal primo sequenziamento del genoma umano,  il primo “pangenoma” offre un quadro molto diversificato.

Il  consorzio che lavora al progetto “pangenoma”  comprende le sequenze genetiche di 47 persone di diversa estrazione etnica al fine di contribuire meglio alla cosiddetta medicina personalizzata. [The New York Times]

Energia da fusione entro il 2028? Microsoft ci sta scommettendo.

Microsoft investe in una nuova società che promette di sviluppare un reattore a fusione nucleare entro il 2028. Molti scienziati sono scettici. [The Washington Post]

Sudan: i combattimenti tribali fanno 25 morti.

Scontri tribali durati diversi giorni hanno ucciso 25 persone nel sud del Sudan, sollevando il timore che la guerra tra i massimi generali rivali, attualmente concentrati nella capitale, possa estendersi con maggiore violenza nelle province più remote. Le violenze di lunedì sono scoppiate tra le tribù hausa e nuba nella città di Kosti, capitale della provincia del Nilo Bianco, al confine con il Sud Sudan. [Associated Press]

Sudan: manifestazioni a Port Sudan a sostegno dell’esercito a mentre il conflitto provoca oltre 700.000 sfollati.

Saccheggi e combattimenti sono continuati a Khartoum nel 25mo giorno consecutivo di guerra. A Port Sudan, una città costiera a 850 chilometri a est della capitale, centinaia di membri della tribù Beja hanno manifestato chiedendo armi per combattere a fianco dell’esercito. [Africa News]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/128 –  Innamoramento o politica del “divide et impera”? Il ministro degli esteri cinese Qin Gang in visita in tre capitali europee. Ma non a Roma.

L’ex campione di cricket ed ex presidente del Pakistan Imran Khan arrestato con l’accusa di corruzione.

In una improvvisa  svolta degli eventi, Imran Khan, presente davanti all’Alta Corte di Islamabad per il caso Al-Qadir Trust, è stato arrestato. Il tribunale, tuttavia, si è riservato decidere circa la legalità dell’arresto. [Dawn]

USA: più di 150.000 persone si ammassano ai confini del Messico settentrionale in attesa che giovedì scada la norma  anticovid che consentiva alle autorità statunitensi di espellere rapidamente i migranti.

Oltre 150.000 migranti aspettano nei rifugi e nelle strade degli stati messicani settentrionali al confine con gli Stati Uniti la caduta del cosiddetto “titolo 42”. 60.000 migranti bivaccherebbero al confine dello stato messicano di Chihuahua, 35.000 nello stato di Tamaulipas e 25.000 nello stato di Coahuila. Solo nella cittadina di El Paso si contano 2.500 migranti accampati intorno alla chiesa del Sacro Cuore e altri 800 vicino al Centro di aiuto ai senzatetto. [El Paso Times]

Tre comandanti  delle Brigate al Quds della Jihad islamica e i loro familiari tra i numerosi morti negli attacchi israeliani a Gaza.

I comandanti uccisi sono Jihad Shaker Al-Ghannam, segretario del Consiglio militare, Khalil Salah al Bahtini, comandante della Regione Nord e Tariq Muhammad Ezzedine, uno dei leader dell’ala militare della formazione in Cisgiordania. Tra le vittime, cinque donne e quattro bambini. [CNN]

Sudan: almeno 481 civili sono stati uccisi dall’inizio dei combattimenti.

Mentre oltre 100.000 persone sono fuggite dal Sudan, tutti gli altri civili sono intrappolati tra i due fronti, costretti a lunghe code per il poco pane disponibile. [Africa News]

L’UE ospiterà i colloqui di pace tra Armenia e Azerbaigian.

I negoziati ad alto rischio d’insuccesso si svolgono dopo i colloqui tra i due paesi del Caucaso a Washington. [Politico]

Il cancelliere tedesco Scholz vuole una  UE riformata per un mondo ‘multipolare’. Ma non precisa quali riforme chiede.

Scholz sostiene “un’Unione europea allargata e riformata” che sia più “geopolitica” nelle prospettive e nelle azioni. L’invito è stato rivolto agli europarlamentari che celebravano la pace tra i membri dell’Unione Europea dopo la Seconda Guerra Mondiale. [Deutsche Welle]

 

Immagini satellitari rivelano eccezionali perdite di metano dal Turkmenistan.

Le perdite potrebbero essere facilmente riparate, affermano gli esperti, e ridurrebbero rapidamente il riscaldamento globale. [The Guardian]

 

India: le ragioni delle violenze interetniche nello stato di Manipur.

La regione nord-orientale dell’India è teatro di crescenti scontri tra l’etnia dominante e le tribù che vivono nelle foreste al confine con la Birmania. [Le Monde]

Innamoramento o politica del “divide et impera”? Il ministro degli esteri cinese Qin Gang in visita in tre capitali europee. Ma non a Roma.

Il ministero degli esteri di Pechino  afferma che il viaggio di Francia, Germania e Norvegia di Qin “scalerà nuove vette” con i principali partner dell’UE. Pechino, tuttavia, potrebbe volere di sfruttare le spaccature tra alcuni paesi. [South China Morning Post]

Il magnate e miliardario cinese Zhang Jin, proprietario della società Fortune Global 500, arrestato per presunta raccolta illegale di fondi per circa tre miliardi di dollari

La polizia indaga sull’acquisizone illegale di depositi pubblici da parte della Guangdong Yuanfang Investment, un’unità del gigante delle materie prime, Cedar. Pechino è impegnata a reprimere i reati finanziari per mantenere la stabilità sociale mentre l’economia fatica a riprendersi dopo la pandemia. [South China Morning Post]

New York chiede alle scuole di cambiare il metodo d’insegnamento delle prime classi delle primarie.

La metà degli alunni delle classi dal terzo all’ottavo anno non supera i test di lettura. L’assessore all’istruzione della città, che critica l’approccio attuale, lancerà nuovi programmi di studio a partire dal prossimo anno. [The New York Times]

Il comitato sanitario statunitense raccomanda alle donne di sottoporsi a mammografia fin dai 40 anni.

La bozza delle raccomandazioni del gruppo speciale dei servizi preventivi degli Stati Uniti afferma che le donne di età compresa tra 40 e 74 anni dovrebbero sottoporsi a mammografia ogni due anni. [The Washington Post]

La Gran Bretagna invierà missili a lungo raggio in Ucraina.

Il Regno Unito spinge anche l’amministrazione Biden a fornire all’Ucraina armi che possano raggiungere il territorio controllato dalla Russia. [The Washington Post]

L’FBI afferma di aver sabotato uno strumento di intrusione informatica creato da spie russe specializzate.

Gli esperti  dell’FBI hanno identificato e disabilitato un’applicazione malevola usata dal servizio di sicurezza russo per infettare un numero imprecisato di computer americani. [Reuters]

Come i figli di El Chapo hanno costruito un impero sul fentanil che sta intossicando l’America.

Una volta liquidati sulle reti sociali come “narco-marmocchi” che sfoggiavano auto veloci, tigri da compagnia e kalashnikov d’oro, i fratelli si sono imposti come figure chiave nel violento cartello di Sinaloa. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/127 – Cile: la destra stravince ed ipoteca la nuova costituzione.

La Florida approva una legge che limita gli investimenti immobiliari dei  cinesi nello stato.

La legislazione ha suscitato proteste in tutto lo stato e ha diviso fortemente  i democratici. [Tampa Bay Times]

Una misteriosa astronave cinese ritorna sulla terra dopo 276 giorni in missione segreta nello spazio.

L’astronave senza equipaggio  è tornata al centro di lancio di Jiuquan, nella Cina nord-occidentale. Non sono stati forniti dettagli sugli obiettivi della missione, su quali tecnologie sono state testate, a quale altezza volava, né sulle sue orbite. Non sono state diffuse neppure immagini dell’astronave. [Reuters]

L’Ue vorrebbe passare al setaccio i messaggi privati per scoprire eventuali abusi su minori. I giuristi dicono che sarebbe illegale.

In base alla proposta di regolamentazione dei “controlli sulle conversazioni in rete”, tutti i fornitori di servizi crittografati potrebbe essere obbligati a passare al setaccio il loro traffico per “identificare” gli abusi. [The Guardian]

Cile: la destra stravince ed ipoteca il nuovo progetto di costituzione.

La formazione di José Antonio Kast, il candidato radicale che ha perso nel 2021 le presidenziali contro l’attuale presidente Gabriel Boric, ha raccolto oltre il 35% dei voti, conquistando 22 dei 51 seggi (50 rappresentanti dei partiti politici e uno dei popoli indigeni) dell’organismo che dovrà riscrivere la costituzione, per sostituire quella scritta nel 1980 sotto il regime militare di Augusto Pinochet. [BBC]

 

Le immagini ad alta risoluzione del telescopio spaziale James Webb rivelano due anelli di detriti intorno alla stella  Fomalhaut, nella costellazione del Pesce Australe. [Nature Astronomy]

Ucraina, Sudan e i conflitti dimenticati alimentano la crescita della tubercolosi.

Le Nazioni Unite e responsabili mondiali della sanità cercando di fronteggiare la crescita allarmante della tubercolosi, che sta uccidendo più persone in tutto il mondo del covid-19 o dell’AIDS. La tubercolosi è il più grande assassino di massa al mondo con circa 4.400 morti al giorno, di cui 700 bambini. [Associated Press]

L’Iran impicca due uomini accusati di blasfemia.

Le due esecuzioni si aggiungano ai 203 prigionieri condannati alla pena capitale dall’inizio dell’anno. [Daily Pakistan]

Tragedia nel Kerala: un’imbarcazione si capovolge annegando 22 persone tra cui alcuni bambini.

L’imbarcazione a due piani trasportava 30 persone quando si è capovolta nel sud dell’India. [The Times of India]

L’Ue annulla una manifestazione diplomatica a Tel Avivi perché il ministro di estrema destra Ben Gvir ha annunciato la sua partecipazione.

I rappresentanti diplomatici  dell’Unione hanno deciso di annullare il ricevimento della Giornata dell’Europa per non offrire al politico estremista  israeliano l’opportunità di pronunciare un annunciato discorso “provocatorio”.  Polonia, e Ungheria si sono dissociati. [The Times of Israel]

Israele rade al suolo una scuola palestinese finanziata dall’Ue vicino a Betlemme.

La demolizione, che esegue una sentenza dello scorso marzo, è stata contestata sia dall’Unione europea che  dall’Autorità palestinese. [The Times of Israel]

La Giordania lancia un raro attacco aereo in Siria contro una fabbrica di pillole stupefacenti legata all’Iran.

L’attacco avrebbe colpito una struttura abbandonata, nella provincia di Deraa meridionale della Siria, legata al gruppo libanese Hezbollah, sostenuto dall’Iran, alleato del governo siriano. [Al Arabiya]

Immensi incendi divorano le foreste della  Russia centrale e orientale.

Si lamentano morti e case distrutte. In due regioni russe è stato dichiarato lo stato di emergenza, mentre gli incendi boschivi infuriano in tutta la Siberia occidentale. [The Moscow Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/126 – Tra Cina e Stati Uniti, il Vietnam sperimenta la “strategia del bambù”.

La Lega Araba riammette la Siria, facendo lentamente uscire  Bashar al-Assad dall’isolamento internazionale.

L’adesione della Siria alla Lega Araba era stata sospesa nel 2011, dopo la sanguinosa repressione delle proteste di piazza che ha scatenato una sanguinosa  guerra civile. [Haaretz]

Il bilancio delle vittime delle inondazioni nell’est della Repubblica Democratica del Congo sale a oltre 400 vittime.

Il disastro si è verificato due giorni dopo le inondazioni che hanno mietuto 131 vittime e distrutto migliaia di case nel vicino Ruanda. [Daily Monitor]

“Partiamo. Anzi restiamo”. Il gruppo Wagner riceve la promessa di più munizioni e ritira la minaccia di ritirarsi  da Bakhmut.

Il capo del gruppo paramilitare russo Wagner, Yevgeny Prigozhin, afferma di avere ricevuto la “promessa” di più munizioni dall’esercito russo, a seguito della sua minaccia pubblica senza precedenti di ritirarsi dalla città ucraina di Bakhmut per mancanza di munizioni. [The Moscow Times]

Religioso locale linciato per una presunta bestemmia  durante un raduno politico pakistano.

Una folla inferocita ha linciato un religioso locale nel distretto di Mardan, nel nord-ovest del Pakistan, per quello che la gente del posto ha affermato essere un riferimento blasfemo durante una manifestazione politica del partito dell’ex primo ministro Imran Khan. Il religioso aveva definito un candidato politico “pio come il Profeta”. [Radio Free Europe/Radio Liberty]

Il primo ministro slovacco Eduard Heger si dimette mesi prima delle elezioni anticipate, dando ulteriore slancio al rivale filo-russo.

Il primo ministro ad interim Eduard Heger (democratico) ha offerto le proprie dimissioni alla presidente Zuzana Čaputová dopo che questa ha bocciato due sue proposte per provare a risolvere l’ultima crisi di governo. All’inizio di questa settimana, il ministro dell’agricoltura, Samuel Vlčan ha dovuto dimettersi a causa di uno scandalo per una sovvenzione del ministero dell’ambiente all’azienda dello stesso Vlčan. Un altro membro del governo, il ministro degli esteri Rastislav Káčer, successivamente si è dimesso per protestare contro alcune affermazioni del premier. La presidente Zuzana Caputova nominerà un gabinetto apartitico per guidare il paese fino alle elezioni anticipate. Nuovo primo ministro  sarà Ludovit Odor, vice governatore della Banca nazionale slovacca. [The Slovack Spectator]

Armi, oppio, sfratti, rifugiati, immigrazione illegale, vecchi rancori, repressione e rivalità religiose: il ripristino della pace e della democrazia nello stato indo-birmano di Manipur  è la chiave per stabilizzare la  regionale.

Chiese cattoliche e case attaccate e date alle fiamme nello stato più violento  dell’India. I vertici della chiesa indiana chiedono aiuto. I cristiani, quasi il 41 per cento della popolazione dello stato, sono coinvolti in una fiammata settaria che ha fatto almeno 12 vittime. [The Times of India]

Gli umani moderni hanno avuto bisogno di tre tentativi  e 12.000 anni per colonizzare l’Europa.

L’Homo sapiens ha cacciato i neanderthal tra 54.000 e 42.000 anni fa, secondo una nuova controversa ricerca. [PLOS ONE]

“Troppa avidità”: sciopero di massa al giornale scientifico globale per le tariffe “non etiche”.

L’intero consiglio si dimette per le iniziative dell’editore accademico i cui margini di profitto superano persino Google e Amazon. Più di 40 eminenti scienziati si sono dimessi in massa dal comitato editoriale di una delle principali riviste scientifiche per protestare contro quella che descrivono come “l’avidità” del gigante editoriale Elsevier. [The Guardian]

L’Eritrea rimpatria forzatamente i civili coinvolti nei combattimenti in Sudan.

Oltre 3.500 rifugiati sarebbero stati deportati dalle autorità eritree oltre il confine nelle ultime settimane. [The Guardian]

Per screditare l’Ucraina, la Russia diffonde immagini di falsi raduni in varie città europee.

A Parigi, Bruxelles o L’Aia, circolano messaggi sulle reti sociali che mostrano false immagini di manifestazioni mai avvenute contro l’Ucraina o la NATO. Un’indagine de “Le Monde” ha appurato che sono partite  dalla Russia. [Le Monde]

Tra Cina e Stati Uniti, il Vietnam sperimenta la “strategia del bambù”.

Hanoi  vuole  proseguire il suo riavvicinamento con gli Stati Uniti, essenziale per la sua economia globalizzata, ma senza urtare la Cina, che è per lei  un modello politico oltre che un vicino minaccioso. Un esercizio che richiede di coniugare rigidità dottrinale e flessibilità strategica. [Le Monde]

Perché non sono andati a segno in Italia i piani della via della seta cinese?

Quando Roma ha aderito all’iniziativa infrastrutturale di Pechino, nel 2019, c’erano grandi speranze economiche. La mancanza di risultati e le tensioni all’interno dell’Unione Europea hanno vanificato tutti gli sforzi. [South China Morning Post]

Le inondazioni costringono migliaia di persone a lasciare le proprie case nella Cina orientale.

I meteorologi annunciano per i prossimi giorni piogge ancora più violente, tuoni e forti venti in tutta la Cina meridionale e orientale. Nello Jiangxi, oltre 300.000 persone sono state colpite dalle inondazioni che hanno sommerso villaggi, aree urbane e distrutto molti raccolti. [South China Morning Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/125 – Le fazioni rivali del Sudan si incontrano a Gedda, in Arabia Saudita.

Paraguay: arrestato il candidato presidenziale di estrema destra.

La polizia paraguaiana ha arrestato Paraguayo Cubas, un’estremista di  destra arrivato terzo alle elezioni presidenziali di domenica,  per avere incoraggiato i suoi sostenitori a protestare contro l’esito elettorale che sarebbe stato viziato da brogli. Cubas aveva  raccolto il 23% dei voti. [Última Hora]

I laburisti sono il più grande partito di governo locale. I conservatori perdono oltre 1.000 seggi.

La pesante sconfitta dei conservatori rappresenta un “chiaro rifiuto” di Rishi Sunak nel suo primo test elettorale da primo ministro. [BBC]

Elezioni in Turchia: la battaglia per conquistare il voto di cinque milioni di neoelettori.

I giovani elettori turchi s’interrogano su chi rappresenti meglio il loro futuro. Almeno cinque milioni di essi potranno far sentire la propria voce. [Middle East Eye]

In India, gli scontri interetnici nello stato di Manipur provocano cinquantaquattro morti.

La situazione in questa regione ai confini della Birmania è degenerata durante una manifestazione delle comunità che protestavano contro la richiesta dei meiteis, l’etnia maggioritaria del Manipur, di beneficiare di misure di discriminazione positiva. [Le Monde]

Il cavaliere “bianco” di Taiwan, Ko Wen-je, potrebbe cambiare le regole del gioco delle presidenziali dell’isola.

L’ingresso di Ko Wen-je come terzo candidato alle prossime elezioni presidenziali di Taiwan potrebbe cambiare le regole del gioco. Finora la maggior parte dei sondaggi  ha favorito il vicepresidente William Lai Ching-te, candidato del Partito Democratico Progressista, e Hou Yu-ih, sindaco di Nuova Taipei e principale contendente alla nomina del Kuomintang. Gli ultimi sondaggi collocano l’ex sindaco di Taipei, particolarmente amato  dai giovani, a pochi punti dai due principali candidati. Politicamente Ko Wen-je vuole vuole posizionarsi a metà  strada tra il campo verde orientato all’indipendenza e il campo blu che ammicca alla Cina continentale. [South China Morning Post]

La Russia possiede miliardi di rupie indiane che non riesce a usare.

Lavrov dice che la Russia ha bisogno di cambiare le sue rupie con qualsiasi altra valuta. India e Russia cercano di risolvere la questione senza incorrere nelle sanzioni. [Bloomberg]

Le sorti dell’Ucraina sono legate all’imminente controffensiva.

La guerra in Ucraina si sta avvicinando a un punto critico. L’esercito russo stenta a fare progressi significativi e, dopo mesi di tentativi, è  incapace persino di catturare la città in rovina di Bakhmut. La persistente incapacità di affermare la propria superiorità aerea, il basso morale delle truppe e la carenza di armamenti  suggeriscono che la macchina militare del presidente Vladimir Putin sarà presto incapace di organizzare operazioni offensive significative. [The Moscow Times]

L’Ucraina afferma di aver utilizzato il sistema statunitense Patriot per intercettare un missile ipersonico russo.

l’intercettazione è avvenuta durante un attacco notturno il 4 maggio scorso nel cielo sopra Kiev. Il Kh-47 Kinzhal è un missile balistico ipersonico che viaggia a una velocità 10 volte superiore a quella del suono e può essere lanciato lontano dal campo di battaglia, rendendo difficile intercettarlo. L’Ucraina ha ricevuto almeno due sistemi Patriot, uno dagli Stati Uniti e uno dalla Germania, per rafforzare le sue difese aeree, che in precedenza non erano in grado di intercettare i missili russi più moderni come il Kinzhal. [CNN]

Le fazioni rivali del Sudan si incontrano a Gedda, in Arabia Saudita.

L’iniziativa, guidata da Stati Uniti e Arabia Saudita, è il primo serio tentativo di porre fine ai combattimenti che hanno messo in pericolo la fragile transizione del Sudan verso la democrazia. [Al Jazeera]

Canada: diverse migliaia di persone costrette a lasciare le case a causa degli incendi che bruciano in tutto lo stato dell’Alberta.

A parecchie  migliaia di persone è stato ordinato di lasciare le proprie case mentre più di 100 incendi bruciano in tutta l’Alberta. [Al Jazeera]

L’Iran impicca un iraniano-svedese accusato di un attacco del 2018 che ha ucciso 25 persone.

Habib Farajollah Chaab era accusato di aver guidato il Movimento di lotta araba per la liberazione di Ahwaz, che aspira alla creazione di uno stato autonomo nella provincia petrolifera del Khuzestan, nell’Iran sudoccidentale, e di aver complottato e realizzato “numerosi attentati e operazioni terroristiche”. [Daily Sabah]

Quasi 200 morti e  molti altri dispersi dopo le inondazioni improvvise in Congo.

I fiumi hanno rotto gli argini allagando i  villaggi nel territorio di Kalehe, vicino alle rive del lago Kivu. [Khalej Times]

Viva il re: nessuna incoronazione per i re delle termiti.

Mentre milioni di occhi sono puntati sull’incoronazione di Carlo III, altri monarchi maschi continueranno a regnare nell’oscurità, sottoterra, o dentro un tronco di legno in decomposizione. Le regine sono figure familiari tra le numerose specie di insetti. Ma è solo tra le termiti che le famiglie reali includono i re. Longevi, sistemati in camere reali fortificate e fedeli alle loro enormi regine, questi sovrani sono unici nel regno degli insetti. [The New York Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/124 – Crisi istituzionale in Portogallo: il presidente per ora non scioglie il parlamento.

Avviso ai lettori.

Domani Ultim’Ora potrebbe non andare in rete a causa di una “manutenzione speciale”.

Almeno 20 città russe annullano le parate della vittoria della seconda guerra mondiale.

Tradizionalmente la Russia celebra la festa della Vittoria ogni 9 maggio con parate militari in molte città, tra cui una sulla Piazza Rossa alla presenza del le massime autorità. Quest’anno, la festa sarà cancellata perché il governo prevede che Kiev lanci proprio in quella data un’importante controffensiva contro l’invasione delle truppe russe. [Vyorstka]

Il certificato vaccinale di Bolsonaro è stato falsificato per potergli consentire di entrare negli Stati Uniti.

La polizia brasiliana sta indagando se l’ex presidente Jair Bolsonaro abbia tentato di ingannare le autorità americane facendo credere, erroneamente, di essere stato vaccinato al fine di potere entrare negli Stati Uniti. Bolsonaro, da sempre  scettico sui vaccini, si vantava spesso di non aver mai ricevuto un vaccino contro il coronavirus. [The Washington Post]

Il premio UNESCO/Guillermo Cano 2023 per la libertà di stampa conferito a tre giornaliste detenute nelle carceri  iraniane.

Niloofar Hamedi, Elaheh Mohammadi e Narges Mohammadi sono le vincitrici del premio mondiale per la libertà di stampa UNESCO/Guillermo Cano 2023, su raccomandazione di una giuria internazionale di professionisti dei media. [UNESCO]

Google introduce le chiavi di accesso senza codice.

Il lancio è un grande passo avanti per la tecnologia senza password. Rilasciata prima dell’annuale World Password Day, la chiave d’accesso di Google (in inglese passekey) è il frutto di uno progetto collaborativo durato un anno tra Apple, Google e Microsoft.  L’obiettivo è consentire agli utenti di utilizzare, senza doversi autenticare con codici particolari, i programmi di navigazione Android, iOS, Chrome, Edge e Safari e i computer macOS e Windows. [Computer Weekly]

Ai ferri corti col suo primo ministro, il presidente portoghese avverte sui rischi della crisi tra le due istituzioni, ma non scioglie il parlamento.

Il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, che ha il potere di sciogliere il parlamento, ha lanciato un nuovo monito al primo ministro dopo che la loro rottura ha messo il paese sull’orlo di una crisi politica, ma si è astenuto da azioni più drastiche. In un discorso televisivo, il presidente ha affermato che il governo socialista ha molto lavoro da fare per preservare la sua credibilità e che sarebbe stato più assertivo nel suo rapporto con l’amministrazione, ma che la stabilità deve prevalere per aiutare il paese a far fronte all’inflazione e ai tassi di interesse elevati. [Correio da Manhã]

Le elezioni locali del Regno Unito sono il primo grande banco di prova elettorale per il primo ministro Sunak.

Le elezioni locali in Inghilterra si stanno svolgendo senza grossi intoppi nonostante le nuove regole sull’identificazione degli elettori. Non mancano però le segnalazioni di elettori respinti  perché privi di documenti identificativi. [The Guardian]

Le tossine urticanti del velenoso “albero dei suicidi” australiano potrebbe svelare nuove sostanze  antidolorifiche non oppioidi.

Il Dendrocnide moroides è noto per le sue punture estremamente dolorose che possono lasciare le vittime sofferenti per settimane o addirittura mesi. Il contatto con le foglie o lo stelo fa penetrare i peli cavi con punta di silice nella pelle. Appartenente alla famiglia delle ortiche, la gympie gympie produce una neurotossina simile a quella di un ragno o di una lumaca assassina marina ed è considerata la pianta più velenosa dell’Australia, se non del mondo, al tatto. I ricercatori dell’Università del Queensland che studiano le tossine nella pianta ritengono che potrebbero portare allo sviluppo di nuovi trattamenti antidolorifici. [The Guardian]

Gli attacchi fungini minacciano l’approvvigionamento alimentare globale.

I funghi sono la più grande calamità dei raccolti. Sono molto resistenti, percorrono lunghe distanze con il vento e possono infettare un campo in pochissimo tempo. Sono anche estremamente adattabili e molti di essi  hanno sviluppato resistenza ai comuni fungicidi. Si aggiunga che l’aumento delle temperature a causa della crisi climatica spinge costantemente le infezioni fungine verso i poli. Dagli anni ’90, i patogeni fungini si sono spostati verso latitudini più elevate a una velocità di circa 7 km all’anno. In Inghilterra e Irlanda, ad esempio,  sono già segnalate infezioni da ruggine dello stelo del grano, che normalmente si trovano ai tropici. [nature]

Il nord del Benin colpito da due nuovi attentati mortali consecutivi.

Venti persone sono state uccise a Kaobagou e Guimbagou. Questi atti non sono stati rivendicati, ma tutti gli occhi sono puntati sui jihadisti che vogliono estendere il loro territorio verso il Golfo di Guinea. [Le Monde]

PacWest, la quarta banca statunitense in crisi  esplora tutte  le opzioni dopo il crollo delle sue azioni.

L’istituto di credito  dice di stare pianificando la vendita di un portafoglio di crediti da $ 2,7 miliardi e di essere in contatto con potenziali “partner e investitori”. [The New York Times]

Quattro membri dell’organizzazione estremista di destra  Proud Boys, incluso il leader Enrique Tarrio, riconosciuti colpevole di cospirazione sediziosa per l’assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021.

Enrique Tarrio e tre suoi luogotenenti  sono stati giudicati colpevoli di cospirazione sediziosa contro il governo degli Stati Uniti. Ethan Nordean, Joseph Biggs, Zachary Rehl ed Enrique Tarrio erano accusati di aver tentato di impedire il pacifico trasferimento di potere dal presidente Donald Trump al suo successore Joe Biden, ostacolando la certificazione del voto e manipolando le prove.. [USA Today]

La Banca centrale europea alza i tassi di interesse di un quarto di punto.

La BCE ha rallentato il ritmo dei suoi aumenti dei tassi d’interesse, facendo un passo indietro come la Federal Reserve americana dopo una serie di rialzi volti a spegnere l’inflazione. L’aumento contenuto proverebbe che i suoi sforzi stanno funzionando, in quanto rendono più difficile ottenere mutui e prestiti alle imprese. [euronews.]

Il Programma alimentare mondiale sospende gli aiuti al Tigré, in Etiopia,  a causa dei troppi furti.

L’annuncio segue una simile decisione dell’Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale, che mercoledì ha dichiarato di aver scoperto che il cibo destinato agli abitanti del Tigré, milioni dei quali hanno un grave bisogno di aiuto, veniva deviato e venduto. [Reuters]

Conflitto in Sudan: chi sostiene i due generali rivali?

I rivali del conflitto scoppiato in Sudan il 15 aprile hanno entrambi cercato il sostegno straniero negli anni che hanno preceduto i combattimenti. Quel sostegno ora potrebbe influenzare l’esito della lotta per il potere tra il capo dell’esercito Abdel Fattah al-Burhan e il leader delle forze paramilitari di supporto rapido (RSF) Mohamed Hamdan Dagalo, comunemente noto come Hemedti, nonché gli sforzi per fermare la violenza. Il più importante sostenitore di Burhan è l’Egitto, che condivide con il Sudan un confine varcato da oltre 40.000 persone dall’inizio dei combattimenti. Il più importante alleato regionale di Hemedti, prima del conflitto, erano gli Emirati Arabi Uniti. . [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/123 – Il tasso di disoccupazione tra i giovani cinesi di età compresa tra 16 e 24 anni è al 20%.

Brasile: perquisita la casa di Bolsonaro alla ricerca di falsi certificati vaccinali.

La polizia federale brasiliana ha perquisito la casa dell’ex presidente Jair Bolsonaro e sequestrato il suo telefono nell’ambito di un’indagine sulla presunta falsificazione dei certificati vaccinali per il covid. Una mezza dozzina di presunti complici sono stati arrestati. [O Globo]

Mosca afferma che l’Ucraina ha cercato di uccidere Putin con un attacco di droni al Cremlino.

Secondo il servizio stampa del presidente russo, una coppia di droni ha tentato di colpire la residenza del presidente Vladimir Putin al Cremlino. L’Ucraina nega decisamente ogni responsabilità. [The Moscow Times]

La libertà di stampa è sotto attacco in tutto il mondo.

Disinformazione, incitamento all’odio e attacchi mortali contro i giornalisti  minacciano la libertà di stampa in tutto il mondo. Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres chiede maggiore solidarietà con gli operatori dell’informazione. [UN News]

L’Iran sequestra la seconda petroliera in una settimana in evidente segno di sfida agli Stati Uniti.

L’US Navy afferma che diverse navi iraniane hanno circondato la petroliera nello Stretto di Hormuz, costringendola  ad entrare nelle acque iraniane. [Al Jazeera]

A sorpresa le Filippine si dichiarano amiche di Biden. In chiave anticinese.

Il presidente Biden ha trovato un alleato inatteso nella lotta contro la Cina. Quando Ferdinand Marcos Jr. è entrato in carica a giugno, non era chiaro come il figlio di un ex dittatore avrebbe posizionato il suo paese tra le superpotenze. Ora Marcos, in visita alla Casa Bianca, ha preso una posizione di netta rottura con le politiche pro-Pechino del suo predecessore, Rodrigo Duterte. [The Hill]

Il giornalista bielorusso sequestrato mentre era in volo condannato a otto anni di carcere.

L’attivista e giornalista bielorusso Roman Protasevich è stato condannato a otto anni di carcere. Un tribunale regionale di Minsk ha ritenuto Protasevich, sequestrato dopo che l’aereo sul quale viaggiava è stato dirottato su Minsk nel maggio 2021, colpevole di aver organizzato rivolte di massa, chiesto sanzioni contro la Bielorussia, creato o guidato un gruppo estremista e cospirato per prendere il potere. [UPI]

Alcuni astronomi hanno assistito in diretta alla fine un mondo come il nostro.

Gli astronomi hanno visto una stella morente mentre inghiottiva un grande pianeta a circa 12.000 anni luce dalla Terra. La scoperta colma un “anello mancante” nella comprensione del destino che attende la Terra nel profondo futuro. [nature]

Il profilo genetico di una donna individuato su un ciondolo d’osso di 20.000 anni fa.

Per la prima volta il DNA umano è stato isolato da un materiale animale risalente al Paleolitico recente, un dente di cervo indossato come ciondolo ventimila anni fa. [nature]

La Commissione Europea presenta il testo della direttiva anticorruzione.

Bruxelles vuole armonizzare i regolamenti dei Ventisette e annuncia la creazione di un nuovo regime sanzionatorio. Le ong accolgono con favore l’iniziativa, ma chiedono un organismo di controllo delle istituzioni europee. [Le Monde]

Almeno 127 morti per le inondazioni che hanno colpito il Ruanda.

Le piogge torrenziali  hanno causato inondazioni e smottamenti in diverse parti del Ruanda, distruggendo case e strade. Le immagini pubblicate in rete  dall’emittente statale mostrano fiumi di fango che attraversano le strade mentre i residenti si affrettano a mettersi in salvo. [Daily Monitor]

Sudanesi terrorizzati in fuga dalle milizie arabe in Darfur. Ancora una volta.

Fuggire per salvarsi la vita dalle feroci milizie arabe non è una novità per il popolo sudanese che fugge oltre il confine con il Ciad: sui loro volti esausti si legge la devastazione e la sofferenza che hanno vissuto per decenni. La resa dei conti scoppiata il 15 aprile tra i due principali generali sudanesi ha innescato un’altra ondata di conflitto etnico nella regione sudanese del Darfur occidentale. [BBC]

Il governo federale australiano annuncia un giro di vite da 234 milioni di dollari per mettere indirettamente al bando lo svapo.

 Il governo australiano vieterà le sigarette elettroniche anche attraverso una serie di pesanti controlli sulle importazioni e sugli imballaggi per scoraggiare lo svapo, soprattutto tra gli adolescenti. [The Sydney Morning Herald]

Il video di una giovane ambulante cinese in lacrime che in due giorni è riuscita vendere un solo rotolo di riso per 72 centesimi di dollaro USA è stato visto più di 100 milioni di volte.

Il video mostra un nervo scoperto della Cina. Con una crescita economica sempre più lenta e un crescente numero di neolaureati in competizione per un numero sempre minore di posti vacanti, il tasso di disoccupazione tra i giovani di età compresa tra 16 e 24 anni è salito a quasi il 20%. [South China Morning Post]

Gran Bretagna: le nuove regole sull’identificazione degli elettori suscitano nuovi problemi.

I critici affermano che i nuovi requisiti del governo conservatore hanno lo scopo di scoraggiare il voto dei giovani e dei membri di gruppi minoritari, in maggioranza simpatizzanti del partito laburista. [The New York Times]

La Federal Reserve alza i tassi di interesse al livello massimo da 16 anni mentre continua la lotta per domare l’inflazione.

La banca centrale deve far fronte all’indebolimento della crescita economica anche se l’inflazione rimane elevata e il mercato del lavoro è sempre solido. [NBC]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.