Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/302 – La Banca Mondiale avverte che il prezzo del petrolio potrebbe salire fino a 150 dollari al barile.

La Russia arresta 60 persone che hanno guidato la rivolta anti Israele all’aeroporto del Daghestan.

Una folla enorme sventolava bandiere palestinesi scandendo slogan antisemiti mentre cercava i passeggeri  con passaporto israeliano arrivati da Tel Aviv. [Politico]

Nella Striscia di Gaza, Israele ha varcato il suo Rubicone.

Fin da venerdì sera, Israele ha iniziato una serie intensi bombardamenti di artiglieria aerea e da campo, i più intensi dal  7 ottobre. Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno oscurato internet e bloccato il traffico telefonico scambiando pesanti colpi di controbatteria con Hamas e i Jihadisti Islamici Palestinesi (PIJ) che lanciavano razzi contro Israele. Di portata limitata per ora, le incursioni di terra dell’IDF nel nord di Gaza sembrano focalizzate principalmente sulla raccolta di informazioni e valutare dove e come reagisce Hamas. [The Hill]

Il procuratore della Corte Penale Internazionale  avverte che bloccare gli aiuti per Gaza potrebbe essere un crimine.

Karim Khan spinge verso la  cooperazione e, mentre esamina il massacro del 7 ottobre insieme alla risposta di Israele a Gaza, afferma di essere “molto preoccupato” per la crescente violenza in Cisgiordania. [The Times of Israel]

Israele colpisce la Siria e il Libano in risposta agli attacchi missilistici.

Israele ha  attaccato le infrastrutture militari in Siria e Libano, nel timore che l’offensiva del paese contro Hamas possa incendiare tutto il Medio Oriente. Aerei da combattimento israeliani hanno colpito lanciarazzi in Siria e obiettivi di Hezbollah in Libano in risposta a precedenti lanci di razzi in territorio israeliano. [The Times of Israel]

La Giordania chiede agli Stati Uniti dei sistemi di difesa Patriot per difendersi dai tiri incrociati tra Hamas e Israele.

La Giordania vorrebbe rafforzare la  propria  difesa  contro i missili e i droni dei due belligeranti. [The Times of Israel]

Le truppe israeliane si spingono più in profondità all’interno di Gaza e liberano una prigioniera di Hamas, mentre il numero delle vittime civili palestinesi aumenta.

Le truppe e i carri armati israeliani si sono spinti più in profondità all’interno di Gaza, liberando una donna soldato, Ori Megidish, catturata durante la brutale carneficina di Hamas del 7 ottobre. [Associated Press]

La Colombia cambia direzione: voltando le spalle al presidente Petro, gli elettori hanno dato al centrodestra la maggioranza nelle principali città del paese.

Il voto ‘punitivo’ nei confronti di Petro  avrebbe operato in diverse capitali contro le amministrazioni uscenti, come accaduto a Cali, a Bogotá, a Medellín, a Barranquilla o a Cali. [El Nuevo Siglo]

Scholz cerca in Nigeria accordi energetici e sui migranti.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz visita la Nigeria nell’ambito di un giro di tre giorni nell’Africa occidentale. Obiettivo della sua missione è stringere accordi energetici per diversificare le fonti d’approvvigionamento della Germania e contemporaneamente parlare di  migrazione. [DW]

Il rifiuto della candidatura della Georgia all’adesione all’UE sarebbe “una grande vittoria per la Russia”, afferma il presidente Zourabichvili.

Il giorno in cui la Russia ha invaso uno dei suoi vicini, ha intrapreso una guerra sanguinosa e ha conquistato un quinto del territorio di quel vicino, in tutta la regione si sono diffusi paura e turbamento. Non stiamo parlando dell’invasione russa dell’Ucraina, ma della piccola Georgia. Quell’invasione è avvenuta più di 15 anni fa. Da allora la tecnica di Vladimir Putin non è cambiata molto. Oggi, la Georgia, che con la Russia condivide un confine di 556 miglia sta ancora cercando di liberarsi dalla presa del Cremlino. Alcuni giorni dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, la Georgia ha presentato domanda per entrare nell’Unione Europea con la speranza di ottenere una polizza assicurativa occidentale. [CBS]

Sánchez scrive ai militanti del PSOE chiedendo di sostenere “l’amnistia” per i catalani.

Fino a sabato, per il PSOE l’amnistia era un argomento tabù. Ora il presidente ad interim del Governo e segretario generale del partito, Pedro Sánchez, scrive che l’amnistia per le persone coinvolte nel referendum illegale dellab Catalogna nel 2017 è la “strada giusta” per continuare ad avanzare nella convivenza. Lo ha fatto con una lettera inviata agli iscritti del PSOE. In esso sostiene la necessità di coagulare una maggioranza governativa “più ampia” che “superi le ferite ancora aperte”. Contro l’amnistia la destra estrema di Vox organizza una manifestazione alla quale sono attese 100mila persone, il doppio di quella organizzata dal PP. [El Mundo]

Venezuela, come era facile prevedere, la Camera Elettorale del Tribunale supremo sospende i risultati del processo delle primarie dell’opposizione.

Il Tribunale Supremo di giustizia ammette il ricorso di un candidato, sospende  l’intero  processo e certifica l’invalidità delle firme di presentazione delle liste. [Ultimas Noticias]

I russi ricordano le vittime di Stalin, mentre prosegue la repressione del dissenso.

Domenica, i russi hanno commemorato le vittime del terrore stalinista, a più di 20 mesi dall’inizio dell’offensiva di Mosca in Ucraina, accompagnata in patria da una forte repressione del dissenso. Ogni anno, durante la commemorazione ufficiale vengono letti i nomi delle persone giustiziate durante il Terrore di Stalin tra il 1936 e il 1938. [The Moscow Times]

La Banca Mondiale avverte che il prezzo del petrolio potrebbe salire fino a 150 dollari al barile.

Secondo la banca, il possibile allargamento della guerra tra Israele e Hamas a tutto il Medio Oriente interromperebbe le forniture di petrolio e innescherebbe un’impennata dei prezzi dei prodotti alimentari. [The Guardian]

Gli utenti di Facebook e Instagram in Europa possono pagare per le versioni senza pubblicità.

Le tariffe annunciate da Meta sono 12,99 € al mese per gli utenti cellulari e 9,99 € per i pc. [The Guardian]

Il Malawi è alle prese con un’epidemia di scabbia che gli esperti sanitari collegano alla crisi climatica.

Gli ospedali registrano migliaia di persone con malattie infettive della pelle, mesi dopo l’ondata di colera che ha colpito il paese africano. [The Guardian]

L’estinzione dei dinosauri potrebbe essere stata causata dalla polvere sollevata dall’impatto di un asteroide.

Senza escludere nessuna concausa, i ricercatori hanno eseguito simulazioni per esplorare i “meccanismi” che hanno spazzato via il 75% delle specie. L’impatto catastrofico in quella che oggi è Chicxulub, nella penisola messicana dello Yucatán, spazzò via i dinosauri. [Nature Geoscience]

In Ghana, l’Ue consegna 105 veicoli blindati per far fronte alla minaccia jihadista.

Il paese ha rafforzato la sua presenza militare lungo la frontiera settentrionale, mentre il Togo, il Benin e la Costa d’Avorio lamentano l’aumento degli attacchi attribuiti ai jihadisti. [Le Monde]

Incontro con Xi: Biden parla di un “passo avanti” dopo il viaggio del ministro degli esteri cinese Wang Yi, ma Pechino rimane cauto.

Gli analisti affermano che Pechino vuole rassicurazioni prima di impegnarsi in un incontro tra i due leader a margine del forum Apec del mese prossimo, ma la stagione elettorale a Washington potrebbe richiedere che Biden pronunci discorsi duri sulla Cina. [South China Morning Post]

Ottawa vieta WeChat e i prodotti Kaspersky dai telefoni dei funzionari pubblici.

La decisione arriva dopo che il governo liberale canadese ha vietato Tik Tok dai telefoni del governo. [CBC]

Perché alcuni scienziati ora affermano che il cambiamento climatico è una “emergenza” assoluta.

La crescente retorica segue un nuovo studio che mostra come manchino solo sei anni per contenere il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius con l’attuale tasso di emissioni di CO2. [The Washington Post]

Il maggiore sindacato dei dipendenti del settore automobilistico (UAW) e General Motors firmano un accordo provvisorio che metterà fine allo sciopero se i lavoratori lo ratificheranno.

L’accordo, come quelli simili con Ford e Stellantis, deve essere approvato dalla maggioranza dei lavoratori della UAW prima di porre formalmente fine alle sei settimane di sciopero. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/301 –  È tempo di riaprire il dibattito sulla brevettabilità degli esseri viventi.

Sono saliti a  43 i morti dell’uragano Otis che ha colpito Acapulco.

Al conteggio finale mancano 29 uomini e 10 donne di cui non si trova traccia. [La Crónica de Hoy]

Il grande vertice vaticano si conclude senza alcuna decisione sulle donne diacono, per non dire dell’assoluto silenzio sui cattolici LGBTQ.

Mentre i documenti che hanno preceduto l’incontro erano caratterizzati da candore e apertura, il rapporto di sintesi dell’assemblea di ottobre assume un tono molto più cauto. Sebbene faccia 81 proposte, queste spesso sono piuttosto vaghe o generiche, e il testo chiede ulteriori studi, valutazioni o considerazioni teologiche e canoniche almeno 20 volte. [National Catholic Reporter]

L’offerta di Elon Musk di fornire Starlink ai gruppi umanitari internazionali operanti a Gaza ha  fatto arrabbiare Israele.

Il miliardario ha offerto il suo servizio di rete satellitare per i collegamenti di comunicazione alle “organizzazioni umanitarie riconosciute a livello internazionale”. La connettività telefonica e internet, intanto,  stanno gradualmente tornando dopo che  Israele ha revocato l’oscuramento a Gaza per la pressione degli Stati Uniti. [Financial Times]

Metabolizzata  la collera, Netanyahu cancella il suo messaggio  e si scusa per avere addossato sui capi della sicurezza la responsabilità dell’attacco di Hamas.

Di fronte a una raffica di critiche, Benjamin Netanyahu ha cancellato un controverso messaggio sulle reti sociali in cui accusava i vertici della difesa e dei servizi segreti di avergli fornito informazioni  errate prima dell’attacco di Hamas del 7 ottobre. Il primo ministro ha poi pubblicato un nuovo tweet. “Ho sbagliato”, ha scritto, aggiungendo che “le cose dette dopo la conferenza stampa non avrebbero dovuto essere dette”, e si scusa per questo. [Haaretz]

Nei video degli interrogatori, alcuni terroristi di Hamas confermano che il quartiere generale del gruppo si nasconde sotto l’ospedale di Gaza.

Un militante fatto prigioniero afferma che il gruppo terroristico utilizza i tunnel sotto l’ospedale di Shifa per spostare armi ed esplosivi perché sa che Israele non può prendere di mira un ospedale. [The Times of Israel]

Le iniziative per la pace in Ucraina sono all’ordine del giorno di un incontro ad alto livello a Malta.

I partecipanti all’incontro di pace in Ucraina svoltosi domenica a Malta hanno esplorato le possibili aree che potrebbero portare a una pace globale, giusta e duratura. Tali aree comprendono la sicurezza nucleare, la sicurezza alimentare ed energetica, il rilascio di prigionieri e dei deportati e il ripristino dell’integrità territoriale dell’Ucraina. Gli incontri prevedevano la partecipazione di persona e via rete  di esperti per la sicurezza nazionale e la politica estera provenienti da 66 paesi e organizzazioni internazionali. [Times of Malta]

L’imprenditore miliardario Narayana Murthy afferma che i giovani indiani dovrebbero lavorare 70 ore la settimana.

Murthy, 77 anni, cofondatore di Infosys nel 1981 e con un patrimonio netto di circa 4,3 miliardi di dollari, afferma che l’India ha uno dei livelli di produttività più bassi al mondo e che spetta ai giovani del paese guidare i cambiamenti nella propria cultura del lavoro. Gli indiani già lavorano attualmente 47,7 ore settimanali,  il che pone l’India al settimo posto nella classifica globale, con solo Qatar, Congo, Lesotho, Bhutan, Gambia ed Emirati Arabi Uniti che hanno una media più elevata, secondo l’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO). [INSIDER]

Un morto e oltre 36 feriti per un’esplosione durante un’adunanza dei Testimoni di Geova a Kochi nel Kerala.

Un uomo afferma di aver collocato degli esplosivi nel centro congressi di Kalamassery, a circa 10 chilometri da Kochi dove si svolgeva l’adunanza e muove diverse accuse contro i Testimoni di Geova perché arrabbiato con il gruppo che secondo lui promuove contenuti sediziosi contro la nazione indiana. [The Times of India]

Almeno 10 morti in uno scontro ferroviario in India.

10 morti e 25 feriti è il bilancio di una collisione tra due treni passeggeri nello stato indiano di Andhra Pradesh. Due carrozze di uno dei treni che trasportavano passeggeri sono deragliate a causa del “mancato rispetto di un segnale” da parte del treno passeggeri Visakhapatnam-Rayagada tra Alamanda e Kantakapalle. [Reuters]

La caccia al latitante più famoso del mondo delle criptovalute.

Dopo un crollo della criptovaluta da 40 miliardi di dollari, Do Kwon si è spostato continuamente tra l’Asia e l’Europa per eludere le autorità che lo ricercano. [The Wall Street Journal.]

La preoccupante imprecisione europea sulla brevettabilità dei “nuovi OGM”.

Mentre a luglio la Commissione Europea ha presentato un disegno di legge che apre le porte alle colture derivanti da nuove tecniche genomiche, è tempo di riaprire il dibattito sulla brevettabilità degli esseri viventi. [Le Monde]

Il numero delle vittime nella Striscia di Gaza è un affare tutto politico.

In risposta alle accuse di manipolazione lanciate dalla Casa Bianca sul conteggio delle vittime causate dai bombardamenti israeliani, il ministero della sanità del territorio, controllato da Hamas, ha pubblicato una lista con 7.000 nomi, cognomi e numero di carta d’identità, ma l’elenco da solo dimostra poco. [Le Monde]

Erdoğan o la reinterpretazione continua della storia turca.

Il presidente turco celebra in tono minore il 29 ottobre il centenario della Repubblica, inneggiando alla rinascita neo-ottomana. E riabilita sultani e uomini forti, basandosi, riscrivendo la storia nazionale. [Le Monde]

L’ex vice presidente Mike Pence sospende la campagna per la nomina a candidato presidenziale dei repubblicani.

L’ex vice di Donald Trump afferma che dopo approfondita riflessione ha concluso che “non è il suo  momento”. [The Guardian]

La delegazione russa impedisce la creazione di un’area protetta nell’Antartide.

Gli sforzi dell’importante conferenza svoltasi in Tasmania sono stati vanificati nonostante le prove che l’istituzione di un’area protetta metterebbe a disposizione  spazi cruciali per l’alimentazione e riproduzione della fauna selvatica dell’Antartide. [The Guardian]

In Myanmar, un post su Facebook ritenuto provocatorio ha portato all’arresto di un ex ministro.

Un ex alto ufficiale dell’esercito birmano ed ex ministro dell’informazione e portavoce presidenziale in un precedente governo militare è stato arrestato con l’accusa di avere diffuso notizie false o provocatorie. Ye Htut, 64 anni, tenente colonnello in pensione, è stato arrestato per aver scritto e diffuso notizie ritenute false su Facebook. Il suo arresto è avvenuto lo stesso mese in cui un tribunale militare del Myanmar ha condannato all’ergastolo due generali di alto rango ritenuti colpevoli di alto tradimento, corruzione, possesso illegale di valuta estera e violazione della disciplina militare. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/300 – I palestinesi sostengono Hamas? I sondaggi dipingono un quadro poco chiaro.

La Turchia festeggia i suoi  100 anni  (ma Erdoğan parla di Israele).

Il 29 ottobre 2023 cade il centenario della nascita della repubblica turca. Nel 1923, Mustafa Kemal Atatürk, l’architetto visionario della moderna Turchia, poneva  la pietra angolare per una nazione emblema di progresso in tutto il mondo musulmano. [Daily Sabah]

La Corte Suprema nigeriana conferma la vittoria elettorale del presidente Tinubu.

La pronuncia della Corte pone fine al ricorso legale presentato dai suoi due principali rivali, Atiku Abubakar e Peter Obi, che sostenevano che le elezioni erano inficiate da numerose irregolarità. [The Guardian, Nigeria]

I palestinesi sostengono Hamas? I sondaggi dipingono un quadro poco chiaro.

Fino all’estate del 2021, i sondaggi effettuati in Palestina segnalavano che Fatah non avrebbe ottenuto la maggioranza nelle potenziali elezioni legislative, pur godendo di un vantaggio, anche se limitato, su Hamas. Da allora, il quadro è diventato meno chiaro, con i diagrammi che mutano continuamente. In media, i sondaggi del 2022 e del 2023 attribuivano  a Fatah il 35% dei consensi e ad Hamas il 34%. I sondaggi in vista delle potenziali elezioni presidenziali dipingevano un quadro diverso: se si fossero presentati solo due candidati, Mahmoud Abbas di Fatah e Ismail Haniyeh di Hamas, Abbas avrebbe raccolto il 37% dei voti, mentre  Haniyeh avrebbe vinto in maniera schiacciante con il 58%. L’aggiunta di un terzo candidato avrebbe cambiato l’equazione: Marwan Barghouti (detenuto nelle carceri israeliane) sarebbe stato in testa con il 47%, mentre Haniyeh di Hamas sarebbe sceso al 35% e Abbas al 13%. Il presidente Abbas, in effetti,  è piuttosto impopolare: solo il 22% della popolazione palestinese è soddisfatto, mentre  il 78% vorrebbe che si dimettesse. [The Hill]

Mentre gli abitanti di Gaza sono alla ricerca affannosa di cibo e acqua, Hamas può contare su una ricca riserva di rifornimenti.

Hamas ha passato anni ad accumulare carburante, cibo e medicine, oltre che munizioni e armi nei chilometri di tunnel che ha scavato sotto Gaza. Hamas oggi possiede centinaia di migliaia di litri di carburante, munizioni, esplosivi e materiali per produrli, scorte di cibo, acqua e medicine per tre o quattro mesi di guerra. Uno dei quattro ostaggi israeliani rilasciati da Hamas ha riferito che il gruppo forniva ai prigionieri medicine, shampoo e prodotti per l’igiene femminile, generi tutti straordinariamente scarsi a Gaza dopo due settimane di guerra. [The New York Times]

Il mondo sta diventando sempre più africano.

Un cambiamento sorprendente è in corso in Africa, dove si prevede che la popolazione raddoppierà fino a raggiungere i 2,5 miliardi nel prossimo quarto di secolo, mentre i tassi di natalità stanno crollando in tutte le nazioni più ricche. Nel 1950, gli africani costituivano l’8% della popolazione mondiale. Un secolo dopo, secondo le previsioni delle Nazioni Unite, rappresenteranno un quarto dell’umanità e almeno un terzo di tutti i giovani tra i 15 e i 24 anni del pianeta. L’età media nel continente africano oggi è di 19 anni. In India, il paese più popoloso del mondo, è di 28 anni. In Cina e negli Stati Uniti è di 38. [The New York Times]

120.000 insegnanti coreani hanno manifestato sabato per chiedere all’Assemblea nazionale di rivedere la legge che può ritenerli responsabili degli abusi sui minori per le loro azioni disciplinari.

Decine di migliaia di insegnanti sono in agitazione da alcuni mesi per ottenere maggiore protezione dalle aggressioni  di  studenti e genitori. [The Korea Times]

Panama congela la concessione di nuove licenze minerarie in risposta alle proteste popolari.

Il presidente Laurentino Cortizo ha firmato un decreto che vieta di concedere nuove concessioni in risposta alla crisi innescata dal contratto con Minera Panama, e cerca di aprire lo spazio per una riforma più ampia del quadro giuridico che regola l’industria mineraria del paese. Lunedì i manifestanti avevano bloccato le strade di Panama, chiedendo al governo di rescindere il contratto per continuare l’estrazione del rame in una regione ricca di biodiversità. I sindacati dell’insegnamento e dell’edilizia si erano uniti agli ambientalisti perché il continuo lo sviluppo minerario minaccia i terreni boschivi e le cruciali falde acquifere a solo 120 chilometri a ovest della capitale, nello stato di Colon. [La Estrella de Panamá]

I leader dell’UE approvano l’utilizzo dei profitti derivanti dai beni russi congelati.

Nell’UE  si trovano oltre 200 miliardi di euro di beni russi congelati. [Politico]

Il fisico russo Anatoly Gubanov condannato a 12 anni per tradimento.

Gubanov, 66 anni era capo del dipartimento di aerodinamica degli aerei e dei razzi presso l’Istituto centrale di aero-idrodinamica della regione di Mosca (TsAGI). Era stato arrestato nel dicembre 2020 con l’accusa di aver passato materiali segreti di sviluppo ipersonico ai colleghi olandesi con i quali ha collaborato all’HEXAFLY-INT, il primo aereo di linea ipersonico civile al mondo. Gubanov si è dichiarato colpevole. Le accuse di tradimento comportano una pena detentiva fino a 20 anni. [The Moscow Times]

Almeno 54 thailandesi sono tenuti in ostaggio da Hamas, afferma il governo israeliano.

Altri 24 tailandesi risultano anche nell’elenco dei orti e 21 tra i dispersi. Un rapporto del governo israeliano afferma che 138 dei circa 220 ostaggi tenuti dal gruppo palestinese hanno passaporti stranieri di 25 paesi diversi, tra cui 15 argentini, 12 tedeschi, 12 americani, sei francesi e sei russi. Inizialmente si pensava che molti avessero una doppia nazionalità, ma , alcuni, come i thailandesi, i cinque ostaggi nepalesi, un cinese, un cittadino dello Sri Lanka, due della Tanzania e due delle Filippine hanno una sola cittadinanza. [The Nation, Tailandia]

Ex ufficiale dell’esercito colombiano condannato all’ergastolo per l’omicidio del presidente di Haiti Jovenel Moïse.

L’ufficiale dell’esercito in pensione Germán Alejandro Rivera García, 45 anni, è il secondo di 11 sospetti detenuti e processati a Miami. [The Guardian]

“Guerra di graffiti per le strade di Belgrado” mentre la Serbia cerca di far tacere gli esuli russi anti-Putin.

Circa 200.000 russi fuggiti in Serbia sono oggetto di minacce e violenze da parte della destra nazionalista serba. Uno di essi, ha utilizzato e proprie capacità di pittore per manifestare con i graffiti la sua opposizione a Putin, scatenando una vera “guerra dei graffiti per le strade di Belgrado”, dove i graffitari serbi rispondono con murales inneggianti alle truppe russe in Ucraina e al gruppo mercenario Wagner.

 [The Guardian]

In Somalia, il previsto ritiro delle truppe dell’Unione Africana fa temere un vuoto di sicurezza.

Su richiesta di Mogadiscio, i 17.500 soldati Atmis devono lasciare il paese entro la fine dell’anno, mentre l’esercito somalo fatica a consolidare le proprie posizioni contro gli islamisti di Shabab. [Le Monde]

Egitto: una trentina di morti in un incidente stradale.

32 persone sono morte e altre 63 sono rimaste ferite in uno scontro a catena sulla strada che collega Il Cairo ad Alessandria, sulla costa settentrionale dell’Egitto. Il bilancio potrebbe salire ulteriormente. [Le Monde]

Biden riceve il massimo diplomatico cinese mentre i repubblicani cercano di alimentare le tensioni.

La visita di Wang Yi a Washington si è conclusa senza grandi progressi, ma il viaggio in sé uno sviluppo positivo. [The Washington Post]

In Amazzonia, le comunità del fiume più grande del mondo si mettono in fila per l’acqua.

Mentre la siccità in Amazzonia infuria, le autorità pubbliche brasiliane forniscono alimenti e acqua a migliaia di comunità isolate in un territorio vasto e privo di strade, dove le barche sono l’unico mezzo di trasporto. Nello stato di Amazonas, che ha un territorio grande tre volte la California, 59 dei 62 comuni e i loro 6333.000 abitanti sono in stato di emergenza. Nella capitale Manaus, il fiume Negro, importante affluente del Rio delle Amazzoni, è al livello più basso da quando sono iniziate le misurazioni ufficiali 121 anni fa. Una delle città più colpite è Careiro da Varzea dove l’amministrazione comunale ha iniziato a distribuire pacchetti di emergenza utilizzando una chiatta improvvisata originariamente progettata per trasportare bestiame. [Associated Press]

L’industria della moda africana cresce, ma per soddisfare la domanda globale ha bisogno di maggiori investimenti, afferma l’UNESCO.

Il fatturato dell’industria della moda del continente, attualmente valutato in 15,5 miliardi di dollari di esportazioni all’anno, potrebbero triplicare con i giusti investimenti e infrastrutture adeguate. [Associated Press]

Almeno 32 morti  e 14 dispersi dopo l’incendio in una miniera ArcelorMittal in Kazakistan.

Al momento dell’incidente, probabilmente causato da una esplosione di metano, nella miniera di Kostenko si trovavano 252 lavoratori, 206 dei quali sono stati evacuati. Il presidente kazako Kassym-Jomart Tokayev, esprimendo le sue condoglianze alle famiglie delle vittime  ha annunciato la nazionalizzazione della miniera. [Reuters]

La protesta dell’opposizione in Bangladesh diventa violenta.

Un agente di polizia è stato ucciso e oltre 100 persone sono rimaste ferite durante una protesta del partito di opposizione che chiedeva le dimissioni del primo ministro Sheikh Hasina e un voto libero ed equo sotto un governo provvisorio. La polizia ha sparato gas lacrimogeni e proiettili di gomma. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/299 – In Polonia, dopo la vittoria a sorpresa, i democratici si preparano ad una tesa convivenza col presidente Duda.

Un tribunale del Qatar ha comminato la pena di morte per otto membri del personale in pensione della marina indiana arrestati lo scorso anno con l’accusa di spionaggio a favore di Israele.

L’arresto degli otto veterani, tutti dipendenti della Dahra Global Technologies, è venuto alla luce  in seguito al messaggio della sorella di un ex comandante, che era anche amministratore delegato dell’azienda e che si trova a Doha dal 2013 per addestrare il personale della marina del Qatar. [The Economic Times]

Il Pakistan, da dove propvengono numerosi immigrati che cercano di entrare clandestinamente in Europa, prepara “centri di permanenza” per gli immigrati clandestini.

Dopo avere esclusa una proroga del termine per il rimpatrio forzato degli immigrati privi di documenti, per lo più cittadini afghani, il ministro degli interni ad interim ha rivelato che gli stranieri privi di documenti di identità saranno rinchiusi in appositi “centri di permanenza” prima della deportazione verso i paesi di provenienza.  I centri di detenzione verranno allestiti in tutte le province, comprese Azad Kashmir, Gilgit -Baltistan e Islamabad. [Dawn]

In Polonia, dopo la vittoria a sorpresa, i democratici si preparano ad una tesa convivenza col presidente Duda.

La futura maggioranza dovrà ristabilire il funzionamento dello stato di diritto e la credibilità del paese sulla scena europea. Tutte le iniziative legislative, a parte il voto sul bilancio, per essere promulgate necessitano della firma del capo dello Stato, membro del partito ultraconservatore. [Le Monde]

Mosca dà la caccia ai migranti per integrare le fila dell’esercito.

Per rafforzare le sue truppe in Ucraina ed evitare una nuova ondata di mobilitazioni impopolari, il governo sta esercitando forti pressioni, anche nelle moschee, sui lavoratori stranieri. Coloro che hanno acquisito la cittadinanza russa sono particolarmente vulnerabili. [Le Monde]

Con due portaerei, l’esercito americano vuole creare una “bolla” navale attorno a Israele.

Dopo l’invio della “USS Gerald R. Ford”, gli Stati Uniti hanno annunciato l’arrivo nel Mediterraneo  della “USS Dwight D. Eisenhower”. Una forza di oltre 15.000 marinai, destinata principalmente a scoraggiare un crescendo regionale con l’Iran. [Le Monde]

Gli Stati Uniti colpiscono i siti siriani utilizzati dall’Iran e i suoi satelliti, dopo gli attacchi alle truppe americane.

Il Pentagono sottolinea che la decisione non è legata alla guerra tra Israele e Hamas e “non cerca il conflitto”. Attacchi di precisione hanno colpito armi e depositi di munizioni collegati alla Guardia rivoluzionaria iraniana. [The Times of Israel]

Israele  afferma di stare allargando le operazioni di terra a Gaza con pesanti attacchi aerei e l’interruzione di Internet nella Striscia.

Interruzioni di internet segnalate a Gaza, mentre l’aeronautica israeliana conduce estesi attacchi aerei nel nord della Striscia. Internet è stata oscurata in tutta Gaza. Intanto, razzi lanciati dal Libano verso Israele sono caduti anche in territorio siriano. [Haaretz]

Almeno sei persone sono rimaste ferite da un missile che ha colpito la città egiziana di Taba.

Un missile ha colpito una struttura medica a Taba, vicino al confine israeliano, ferendo sei persone. Israele collega l’incidente a una  “minaccia aerea” nel Mar Rosso. Taba, nella penisola egiziana del Sinai, è una popolare meta turistica  a circa tre ore di macchina da Sharm el-Sheikh, sul Mar Rosso. [Asharq Al Awsat]

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi dice che  occorre “approfondire il dialogo per sani legami USA-Cina”.

Cina e Stati Uniti sono in disaccordo su molte cose, ma condividono anche importanti interessi, quindi hanno bisogno di un dialogo “approfondito” e “comprensivo” per ridurre le incomprensioni e stabilizzare le relazioni, dice Wang Yi all’inizio della sua visita negli Stati Uniti. Wang, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e direttore dell’Ufficio della Commissione Centrale per gli Affari Esteri, è a Washington per una visita di tre giorni su invito del segretario di Stato americano Antony Blinken. [China Daily]

Liberata dopo 215 giorni di prigione un’attivista afgana “rea” di avere fatto scuola a delle ragazze.

Le autorità talebane hanno rilasciato l’attivista Matiullah Wesa, dopo sette mesi di carcere per aver insegnato a delle ragazze. [SBS]

La Russia alza i tassi di interesse al 15% per contenere l’inflazione.

La Banca Centrale russa ha alzato i tassi di interesse dal 13% al 15%. [The Moscow Times]

L’industria dell’allevamento sta dietro la “dichiarazione degli scienziati” a sostegno del consumo di carne.

La “Dichiarazione degli scienziati di Dublino sul ruolo sociale del bestiame”  è stata pubblicata un anno fa senza fornire informazioni sulla sua provenienza. I documenti ottenuti da Unearthed, il progetto giornalistico di Greenpeace UK, e visionati dal Guardian, mostrano che la redazione, il lancio e la promozione della dichiarazione hanno relazioni significative con l’industria dell’allevamento e i suoi consulenti. L’UE stava perseguendo politiche volte a ridurre il consumo di carne per motivi ambientali e sanitari, ma alcune di queste sono state inspiegabilmente abbandonate. [The Guardian]

Un lampo radio veloce di otto miliardi di anni fa potrà consentirci di misurare la massa dell’universo.

Un gruppo internazionale ha contribuito a identificare la fonte di un’eccezionale esplosione di onde radio, situata in una galassia lontana. I lampi radio veloci (FRB) sono impulsi della durata di pochi millisecondi provenienti da distanze extragalattiche. [Science]

Li Keqiang: l’ex premier ha avuto un infarto durante una nuotata a Shanghai.

Il defunto premier ha iniziato la sua carriera nel Partito Comunista lavorando in campagna. Il necrologio ufficiale esalta il suo contributo all’economia, alla riduzione della povertà e al sostegno al presidente Xi Jinping.Con l’ex concorrente di Xi Jinping, la Cina perde un lucido economista. [South China Morning Post]

Johor Sultan eletto 17mo re della Malesia; Perak Sultan sarà il suo vice.

Le famiglie reali della Malesia hanno eletto il potente e influente sultano Ibrahim Sultan Iskandar dello stato meridionale di Johor come prossimo re del paese. In Malesia il re svolge un ruolo prevalentemente cerimoniale, ma la monarchia è diventata più influente negli ultimi anni a causa della prolungata instabilità politica che ha spinto il re in carica a esercitare poteri discrezionali raramente utilizzati. La Malesia ha un sistema unico in cui i capi delle sue nove famiglie reali si alternano nella carica di monarca per un mandato di cinque anni. Il paese del sud-est asiatico è una democrazia parlamentare, con il monarca che funge da capo di stato.  [New Straits Times]

L’Indonesia effettua il primo volo commerciale utilizzando carburante per aerei miscelato con olio di palma.

Garuda Indonesia ha effettuato il suo primo volo commerciale utilizzando carburante per aerei miscelato con olio di palma, mentre il più grande produttore mondiale di questo prodotto spinge per un uso più ampio dei biocarburanti per tagliare le importazioni di petrolio. Un Boeing 737-800NG ha trasportato più di 100 passeggeri dalla capitale Giakarta alla città di Surakarta a circa 550 chilometri di distanza. [The Djaakarta Post]

Michael Tracy, che utilizzava i treni della metropolitana di New York come tela per le sue opere , muore a 65 anni.

Noto perla sua sigla Tracy 168, è stato un pioniere dei graffiti nei tumultuosi anni ’70 e ’80. [The New York Times]

Miliardi di anni fa, Venere poteva rassomigliare all’odierna  Terra.

Un nuovo studio sostiene che il secondo pianeta infernale del sistema solare potrebbe aver avuto una tettonica a placche che lo avrebbe reso adatto ad ospitare la vita. [The New York Times]

Ora sappiamo che anche  le femmine di scimpanzé entrano in menopausa. Ed è un grosso dilemma.

Secondo un articolo della rivista Science, le femmine di scimpanzé della foresta di Ngogo trascorrono circa il 20% dei loro anni adulti in uno stato di menopausa, sopravvivendo ben oltre il periodo della loro capacità di riprodursi. Per gli esseri umani, una delle teorie più autorevoli è che le donne smettono di avere figli per poter contribuire a crescere la prole dei loro figli, nota come “ipotesi della nonna”. Ma non è così per gli scimpanzé perché le figlie si allontanano dalle madri e sostanzialmente non si rivedono mai più. [The Washington Post]

Violente proteste in Mozambico dopo le elezioni locali.

La polizia ha represso le violente proteste mentre i sostenitori dell’opposizione scendevano in strada per denunciare i risultati delle elezioni locali dell’inizio di questo mese che, secondo loro, sono state truccate. Nella città di Nampula la polizia ha arrestato 70 persone. Arresti sono stati eseguiti anche nella capitale Maputo, Nacala e Quelimane. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/298 – Perché la controffensiva dell’Ucraina sta fallendo.

Lacrime e gioia mentre centinaia di minatori, che hanno trascorso tre giorni sottoterra a causa di una controversia tra  sindacati, ritornano sani e salvi in superficie.

A causa di una contrapposizione tra sindacati, centinaia di minatori che hanno trascorso tre giorni sottoterra nella miniera d’oro Gold One vicino a Johannesburg, in Sud Africa, sono finalmente risaliti in superficie. Più di 550 minatori erano nella miniera domenica sera. Un numero imprecisato di essi, dopo avere abbandonato la miniera,  ha impedito agli altri, che chiedevano il riconoscimento formale del loro sindacato non registrato, di risalire in superficie in condizioni di quasi sequestro di persona. [Daily Maverick]

L’Ucraina prevede un aumento della produzione granaria 2023 del 10%, fino a 79 milioni di tonnellate.

Nel periodo settembre-ottobre, più di 20 navi sono partite dai porti della regione di Odessa, trasportando vari tipi di merci, fra cui i prodotti cerealicoli. Preoccupa però il fatto che aerei russi hanno minato il corridoio marittimo nel Mar Nero occidentale che dovrebbe salvaguardare l’esportazione di grano verso l’Europa e l’Africa. [Ukrinform]

I paramilitari ribelli dell’RSF conquistano il quartier generale dell’esercito sudanese a Nyala.

I paramilitari affermano di aver preso il controllo di Nyala, la seconda città più grande del paese al di fuori dell’area di Khartoum, in un potenziale punto di svolta nella guerra civile in corso. [Sudans Post]

Messico: l’uragano Otis ha lasciato 27 morti e 5 scomparsi nello stato di Guerrero.

La tempesta ha colpito e devastato il porto di Acapulco. [El Universal]

Il presidente polacco prende tempo prima di conferire l‘incarico per la formazione del nuovo governo.

Andrzej Duda afferma che non accorcerà il mandato del partito al governo PiS, nonostante l’alleanza di Donald Tusk affermi di essere pronta a governare.”Oggi abbiamo due candidati seri per la carica di primo ministro e due gruppi politici che affermano di avere una maggioranza parlamentare e un proprio candidato primo ministro” dice il presidente Andrzej Duda [che con il suo temporeggiaree le sue parole dimostra di non accettare pienamente l’esito delle elezioni. NdR] [Dziennik Związkowy]

Un attacco israeliano uccide il vice capo della direzione dei servizi segreti di Hamas.

Le forze di difesa israeliane affermano di aver ucciso Shadi Barud in un attacco nella Striscia di Gaza. Barud avrebbe pianificato gli attacchi del 7 ottobre nel sud di Israele insieme al leader di Hamas Yahya Sinwar. In precedenza, Barud è stato comandante di battaglione nell’area di Khan Younis ed è stato responsabile della pianificazione di numerosi attacchi terroristici contro i civili israeliani. [The Times of Israel]

Di fronte al rallentamento dell’economia, la BCE lascia invariati i tassi di interesse.

Dopo dieci rialzi consecutivi, la Banca Centrale Europea si concede una “pausa”  lasciando il tasso di interesse di riferimento al 4%. [Financial Times]

In Algeria, il governo limita fortemente il diritto di sciopero.

Gli imam in Algeria non hanno più il diritto di scioperare. Essi figurano in un  lunghissimo elenco del personale operante “nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, nonché in settori strategici e sensibili sotto il profilo della sovranità o del mantenimento di servizi essenziali di vitale interesse per la Nazione”, elencati in un decreto del  primo ministro algerino, Aïmene Benabderrahmane. La pubblicazione  di due decreti che limitano il diritto di sciopero e l’attività sindacale avviene in un contesto di crescente pressione sulla società civile. [Jeune Afrique]

Perché la controffensiva dell’Ucraina sta fallendo.

Impegnato dal 4 giugno nelle operazioni di sfondamento delle linee russe, l’esercito ucraino non fa più progressi. Nonostante le pesanti perdite, le forze di Mosca, capaci di mobilitare più uomini e mezzi, hanno ripreso l’iniziativa lanciando assalti su larga scala, a partire dalla città di Avdiïvka, nel Donbass. [Le Monde]

Liaoning è la nuova vetrina delle ambizioni industriali della Cina.

L’antica provincia industriale del Nord-Est ha realizzato una spettacolare trasformazione tecnologica e ha creato un’organizzazione in cui le autorità pubbliche, insieme al settore privato, gestiscono lo sviluppo di aziende di statura mondiale. [Le Monde]

La rottura di Giorgia Meloni, una telenovela che affascina l’Italia.

La presidente del Consiglio italiano ha annunciato su X la separazione dal compagno che aveva fatto commenti licenziosi. Molto pubblicizzata, questa vicenda privata potrebbe prendere una svolta politica. [Le Monde]

Perché la Cina sostiene il regime talebano in Afghanistan.

La Cina ha bisogno che il vicino Afghanistan rimanga relativamente stabile e ritiene che i talebani possano essere determinanti. Gli inviti al forum cinese sulla nuova Via della seta sono stati “un modo a basso costo per segnalare il proprio sostegno”. [South China Morning Post]

L’estrema destra finalmente  ha un suo uomo a capo della Camera statunitense.

Il nuovo portavoce, Mike Johnson, è sconosciuto alla maggior parte degli americani, ma certamente porterà avanti un’agenda sociale e fiscale di estrema destra. Il nuovo leader, che fra l’altro dovrà certificare chi sarà il vincitore delle elezioni presidenziali del prossimo anno, ha collaborato al tentativo di ribaltare a favore di Trump il risultato delle ultime, lasciando temere che i repubblicani possano tentare di sovvertire la volontà degli elettori pur di tornare al potere. [The New York Times]

La Danimarca punta sulle ruspe per ripulire i quartieri “non occidentalizzati”.

Un programma governativo  utilizza la demolizione e la ricollocazione per ricostruire i quartieri con immigrati, povertà o criminalità. Migliaia di appartamenti saranno demoliti, venduti a investitori privati o sostituiti da  nuovi alloggi destinati ai residenti più ricchi (e spesso non immigrati), al fine di aumentare la mescolanza sociale. I media danesi hanno definito il programma “il più grande esperimento sociale di questo secolo”. I critici dicono che si tratta di “una politica sociale con le ruspe”. [The New York Times]

Colloqui segreti mantengono in contatto Ucraina e Russia, nonostante la guerra.

Lontano dagli occhi dell’opinione pubblica e dalla sanguinosa prima linea, Ucraina e Russia continuano a parlarsi. I due nemici giurati riescono a negoziare su alcune questioni umanitarie fondamentali: lo scambio di prigionieri di guerra e dei corpi dei soldati morti, il passaggio di navi dai porti ucraini del Mar Nero  e, più recentemente, il ritorno dei bambini ucraini dalla Russia. In alcuni casi, Mosca e Kiev si avvalgono di intermediari, tra cui Turchia, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Vaticano e Comitato Internazionale della Croce Rossa. Ma la maggior parte dei baratti in tempo di guerra vengono fatti direttamente, da singoli rappresentanti, anche in duri e spiacevoli incontri faccia a faccia sul confine ucraino-russo o a Istanbul, o più semplicemente per telefono. [The Washington Post]

Stati Uniti e Qatar riconsidereranno i legami di Doha con Hamas.

L’accordo cerca di bilanciare l’obiettivo dell’amministrazione Biden di salvare il maggior numero possibile di prigionieri con il desiderio di isolare i militanti dopo la loro furia contro Israele. [The Washington Post]

Sindacato automobilistico e Ford raggiungono un accordo provvisorio per porre fine allo sciopero.

Il patto garantisce al sindacato United Auto Workers alcune delle maggiori vittorie degli ultimi anni, tra cui un aumento salariale del 25%. [Detroit Free Press]

La crescita economica statunitense accelera crescendo  del 4,9% nell’ultimo trimestre.

Il dipartimento del commercio  afferma che l’economia nell’ultimo trimestre è cresciuta al ritmo più veloce degli ultimi due anni  e più del doppio del tasso annuo del 2,1% del trimestre precedente. [Associated Press]

Nonostante le divisioni, i leader dell’UE sollecitano una pausa nei bombardamenti su Gaza per la distribuzione degli aiuti.

I leader dell’UE erano pronti a chiedere una pausa nei bombardamenti israeliani e negli attacchi missilistici di Hamas per portare aiuti umanitari a Gaza, dopo giorni di dispute che hanno evidenziato divisioni all’interno del blocco sul più ampio conflitto israelo-palestinese. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/297 – Finalmente risolto l’enigma della struttura interna di Marte.

Cina: vendevano  carne di gatto come di maiale o di montone.

La polizia di Zhangjiagang, una città-contea da 1,3 milioni di abitanti della provincia di Jiangsu, amministrata dalla prefettura di Suzhou,  ha liberato più di mille gatti destinati al macello e sgominato una banda specializzata in questo tipo di frode alimentare . La polizia della città ha intercettato un camion che trasportava un carico di mille gatti, interrompendo la catena dell’industria nera che spacciava a prezzi concorrenziali la carne di gatto come carne di maiale o di montone. [The Paper]

La Cina insegue le capacità dei sottomarini missilistici teleguidati di Stati Uniti e Russia.

Secondo l’ultimo rapporto del Pentagono sull’esercito cinese, la Cina ha lanciato i suoi primi sottomarini missilistici teleguidati a propulsione nucleare, con opzioni di attacco via terra e via mare, una volta appannaggio esclusivo delle navi statunitensi e russe. Il rapporto del Pentagono, pubblicato il 20 ottobre, conferma che i sottomarini modificati nei cantieri navali cinesi sono del tutto simili ai modelli 093B della marina statunitense. [Reuters]

Mike Johnson eletto presidente della Camera statunitense, rompendo una situazione di stallo durata settimane.

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha eletto portavoce il repubblicano Mike Johnson, un conservatore con poca esperienza di leadership, ponendo fine a tre settimane turbolente che hanno lasciato la camera senza timone. [Reuters]

Le famiglie di Gaza indossano braccialetti identificativi per evitare l’eventuale  sepoltura in fosse comuni.

Con così tanti corpi, i palestinesi di Gaza seppelliscono i morti non identificati in fosse comuni, con un numero invece del nome. Alcune famiglie usano i braccialetti nella speranza di ritrovare i loro cari nel caso venissero uccisi. [Reuters]

Cosa prevede il progetto diabolicamente “calcolato” di Hamas per il rilascio degli ostaggi. E chi sarà l’ultimo della lista.

La mossa dei terroristi palestinesi di rilasciare prima una madre e una figlia americane la scorsa settimana è stata probabilmente decisa per fare pressione sull’amministrazione Biden affinché spinga Israele a ritardare la prevista invasione della Striscia di Gaza e guadagnare tempo nella crisi degli ostaggi. [New York Post]

Per pianificare l’attacco a Israele Hamas ha utilizzato linee telefoniche segrete installate nei tunnel sotto Gaza.

I cavi telefonici istallati nei tunnel permettevano di comunicare senza essere intercettati dal controspionaggio israeliano. Durante i due anni di pianificazione dell’attacco, una piccola cellula operante nei tunnel  utilizzava esclusivamente le linee telefoniche fisse per comunicare e pianificare l’operazione. [CNN]

Il primo ministro libanese visita le truppe al confine con Israele mentre l’Arabia Saudita evacua le famiglie dei diplomatici.

Il primo ministro ad interim del Libano ha visitato le truppe dispiegate vicino al confine con Israele e le forze di pace delle Nazioni Unite, mentre l’Arabia Saudita evacuava le famiglie del personale diplomatico a causa degli scontri in corso tra militanti Hezbollah e truppe israeliane. Tutto lascia temere l’apertura d’un secondo fronte al confine israelo-libanese. [Asharq al Awsat]

Un fiume di armi inonda la Cisgiordania israeliana, alimentando i timori di un terzo fronte di guerra.

L’Iran e i suoi alleati gestiscono una rete di contrabbando lunga centinaia di chilometri attraverso quattro confini  per ampliare le capacità militari palestinesi oltre Hamas, [The Wall Street Journal.]

Un gruppo per i diritti umani sostiene che i coloni sono responsabili di oltre 100 aggressioni a palestinesi dal 7 ottobre.

Secondo l’ONG israeliana per i diritti umani Yesh Din, gli attacchi hanno avuto luogo in almeno 62 diverse località della Cisgiordania e hanno causato la morte di almeno sei palestinesi. Quattro palestinesi sono stati uccisi in scontri con coloni nel villaggio di Qusra, in Cisgiordania, vicino a Nablus;  altri due sono stati uccisi il giorno successivo quando coloni israeliani hanno aperto il fuoco su un corteo funebre. [The Times of Israel]

Il gasdotto finlandese è stato danneggiato dall’ancora di un cargo cinese.

Si rafforza l’ipotesi che lo squarcio al gasdotto tra la Finlandia e l’Estonia sia stato causato da un’ancora. Al centro dell’indagine c’è una nave battente bandiera di Hong Kong. La marina finlandese ha scoperto e recuperato l’ancora pesante sei tonnellate presso il gasdotto Balticconnector e sospetta che l’incidente sia stato causato dalla nave cinese Newnew Polar Bear. Le tracce sull’ancora indicano proprio che ha urtato  contro la tubazione del gas. [Hufvudstadsbladet]

Il governo giapponese prevede un taglio delle imposte sul reddito di 40.000 yen (268 dollari) a persona per alleviare il peso dell’inflazione.

Il governo sta prendendo in considerazione anche un sussidio in contanti di 70.000 yen alle famiglie a basso reddito e agli anziani. Il primo ministro Fumio Kishida, che attribuisce priorità alla redistribuzione della ricchezza, ha incaricato i dirigenti della coalizione di governo di elaborare i dettagli del pacchetto economico che spera di formalizzare il due novembre. Per modificare l’attuale sistema fiscale sarà necessaria un’apposita legge, per cui è probabile che le famiglie giapponesi, già alle prese con l’aumento del costo della vita, inizieranno a percepirne i benefici al più presto intorno alla prossima estate. [The Japan Times]

Gli Stati Uniti ordinano l’immediata sospensione delle esportazioni di circuiti integrati per l’IA verso la Cina, afferma Nvidia.

La concorrente di  Intel  ha “rivisto le proprie politiche”per  anticipare i tempi della decisione. [The Guardian]

Clima: i sei rischi catastrofici che minacciano il pianeta, secondo l’ONU.

In un nuovo  rapporto delle Nazioni Unite, gli scienziati mettono in guardia contro la moltiplicazione dei “punti critici” e denunciano che le risposte non sono all’altezza delle sfide poste dalla crisi climatica. [L’Express]

Finalmente risolto l’enigma della struttura interna di Marte.

Due studi pubblicati sulla rivista Nature concludono che esiste uno strato di magma spesso circa 150 chilometri nella parte inferiore del mantello che circonda il nucleo del pianeta rosso. Dall’analisi dei dati sismici della missione InSight della Nasa (conclusa a dicembre 2022) è emerso che il nucleo di Marte sarebbe avvolto da una sorta di ‘coperta’ costituita da silicati allo stato liquido. È stato calcolato che il nucleo di metallo liquido del pianeta rosso è più piccolo di quanto si pensasse.  [Le Monde]

Anche i ricchi piangono: il settore del lusso accusa il rallentamento economico.

La Kering, le cui vendite sono diminuite del 9% nel terzo trimestre, fatica a resistere. Ma le borse Hermès continuano a battere ogni record. [Le Monde]

Guerra Israele-Hamas: si moltiplicano gli attacchi contro le basi USA in Iraq e Siria.

Dopo l’esplosione all’ospedale Al-Ahli di Gaza, il 17 ottobre, almeno tredici attacchi armati di droni e razzi hanno preso di mira la coalizione americana e internazionale contro le basi dell’Isis in Medio Oriente. [Le Monde]

I vaccini antinfluenzali possono proteggere dal rischio di Alzheimer e delle demenze correlate.

Alcuni studi hanno dimostrato che gli individui vaccinati sembrano avere meno probabilità rispetto ai non vaccinati di sviluppare demenza, ma gli scienziati non sono sicuri del perché. Anche la vaccinazione contro l’herpes zoster previene una significativa percentuale di casi di demenza. [The Washington Post]

Il grande sinodo del Papa sul futuro della Chiesa produce il primo documento, ma permangono differenze sul ruolo delle donne.

Il Vaticano ha rilasciato una lettera del sinodo  ai fedeli di base, aggiornandoli in termini generali sulla situazione nelle loro deliberazioni. La lettera è stata approvata con 336 voti favorevoli e 12 contrari dai membri votanti dell’assemblea, che per la prima volta comprendeva 54 donne votanti insieme ai vescovi. [Vatican news]

La Bulgaria avvia la costruzione di due reattori nucleari di progettazione statunitense.

I due reattori forniranno un totale di 2.300 megawatt e utilizzeranno la tecnologia di Westinghouse dei reattori ad acqua pressurizzata AP1000. [Associated Press]

Le forze russe simulano un attacco nucleare mentre la Camera alta revoca la ratifica del trattato sul divieto dei test.

L’annuncio dell’esercitazione da parte del Cremlino è arrivato poche ore dopo che la camera alta del parlamento russo ha revocato la ratifica del divieto globale di test nucleari in quella che Mosca ha descritto come una necessità per ristabilire la parità con gli Stati Uniti. Il disegno di legge ora sarà ora inviato a Putin per l’approvazione finale. La Camera bassa lo ha approvato la settimana scorsa. [Associated Press]

La Procura venezuelana  annuncia un’indagine che scredita le primarie dell’opposizione appena svolte.

Il pubblico ministero Tarek William Saab indaga sul presidente e il vicepresidente della Commissione nazionale delle primarie, Jesús María Casal e Mildred Camero. I reati ipotizzati sono usurpazione di funzioni elettorali,  furto d’identità,  riciclaggio di denaro e associazione per delinquere. [El Nacional]

Elezioni argentine: Patricia Bullrich, la grande sconfitta delle primarie, annuncia il suo sostegno a Javier Milei nel ballottaggio con Massa.

“Questo momento ci sfida a non restare neutrali di fronte al pericolo del kirchnerismo di Sergio Massa”, ha detto l’ex candidata alla presidenza, la quale ha anche rivelato di aver avuto un incontro con Milei prima di prendere la decisione: “Ci perdoniamo a vicenda”.[Clarín]

Una ragazza Inca vittima d’un sacrificio rituale è rimasta congelata per 500 anni. Ora se ne conosce il volto.

I resti mummificati della Fanciulla di Ghiaccio di Ampato, vittima d’un sacrificio rituale, erano straordinariamente conservati. L’archeologia e la scienza le hanno restituito un volto. [National Geographic]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/296 – Taiwan: l’ambizione presidenziale del fondatore Terry Gou costa a Foxconn nove miliardi di dollari.

Messico: 59 morti ammazzati in un solo giorno, tra cui 13 agenti di polizia.

Un’imboscata contro elementi della polizia municipale di Coyuca de Benítez, nello stato di  Guerrero,  ha provocato la morte di 13 agenti, tra cui una poliziotta, che si aggiungono ai 46 giustiziati registrati in 13 località del paese. L’agguato è avvenuto nei pressi della località di El Papayo, sull’autostrada federale Acapulco-Zihuatanejo, dove il commando era in agguato. [Milenio]

Cinque arrestati, fra cui un prete ortodosso, per avere venduto 11 gioielli d’oro  greco-sciti dell’VIII e IV secolo a.C. rubati da musei ucraini.

Gli arrestati li hanno portato illegalmente in Spagna. Il loro valore è di 60 milioni di euro. [El Español]

Brasile: bande paramilitari hanno dato fuoco a più di 36 autobus e quattro camion  durante una serie di attacchi a Rio de Janeiro per vendicare la morte d’un loro capo.

Autobus incendiati, poliziotti indagati per traffico di droga e fucilazione di medici denunciano la crisi della sicurezza di Rio. La morte del miliziano Matheus da Silva Rezende, conosciuto come Faustão o Teteus, questo lunedì, dopo uno scontro con agenti della Polizia Civile durante un’operazione nella regione di Três Pontes, a Santa Cruz, nella Zona Ovest, ha trasformato le strade della regione in uno scenario di guerra. Le decine di autobus dati alle fiamme in sette quartieri, come ritorsione dei criminali, hanno sconvolto  il trasporto pubblico per oltre un milione di utenti. Il clima di tensione ha anche interrotto le lezioni in 12 scuole. [O Globo]

La Cina destituisce ufficialmente  il ministro della difesa Li Shangfu dopo due mesi di eclisse.

Li Shangfu è stato rimosso dall’incarico di consigliere di stato e ministro della difesa nazionale, mentre il ministro degli esteri  Qin Gang è stato rimosso dall’incarico di consigliere di stato, secondo una decisione adottata dalla sesta sessione del Comitato permanente del 14esimo Congresso nazionale del popolo. [China Daily]

L’ex zar dell’economia Liu He non ha più cariche, ma la sua influenza rimane immutata.

L’ex vice-premier cinese resta lontano dai riflettori, ma il presidente Xi Jinping ha mantenuto il 71enne in un ruolo informale di grande potere. [South China Morning Post]

Xi effettua una visita senza precedenti alla Banca Centrale per sottolineare la sua attenzione all’economia.

Xi Jinping ha fatto la sua prima visita conosciuta alla banca centrale cinese da quando è diventato presidente dieci anni fa, sottolineando la crescente attenzione del governo ai problemi dell’economia e dei mercati finanziari. Xi era accompagnato dal vice premier He Lifeng. Il vicepremier ha visitato anche il fondo sovrano della nazione. [Bloomberg]

Taiwan: l’ambizione presidenziale del fondatore Terry Gou costa a Foxconn nove miliardi di dollari.

La sorprendente indagine di Pechino sul gruppo Foxconn Technology, il più grande assemblatore di iPhone di Apple, alimenta i timori sull’impero commerciale del fondatore Terry Gou mentre questi si candida alla presidenza di Taiwan. Le azioni di Hon Hai Precision Industry, il braccio pubblico di Foxconn, hanno perso il 5% dopo che i media statali cinesi hanno diffuso la notizia dei controlli fiscali sulle filiali di Foxconn e sul loro uso delle aree possedute. La divisione di Hon Hai, Foxconn Industrial Internet, è crollata del 15% nelle contrattazioni di Shanghai, mentre hanno perso terreno anche due unità del gruppo quotate a Hong Kong. [Bloomberg]

Il ministro degli esteri cinese visiterà Washington in vista di un possibile incontro tra Biden e Xi.

Il viaggio di Wang a Washington avverrà circa tre settimane prima del vertice sulla cooperazione economica Asia-Pacifico di San Francisco, dove è possibile che Biden e Xi Jinping si incontrino. [Associated Press]

Le donne islandesi, a cominciare dalla prima ministra, scioperano per la parità di retribuzione e la fine delle violenza di genere.

Scuole, negozi, banche e le famose piscine islandesi hanno chiuso martedì mentre le donne dell’isola vulcanica scioperavano per chiedere la fine della disparità salariale e della violenza di genere. [Associated Press]

Il New York Times riconosce la copertura imprecisa dell’esplosione all’ospedale di Gaza (ma altri media rimangono in silenzio).

Mentre il New York Times e la BBC –entrambi nell’occhio del ciclone per i servizi sull’esplosione– hanno fatto mea culpa, il resto della stampa è rimasto muto, rifiutandosi di spiegare al proprio pubblico come inizialmente hanno riferito la notizia senza approfondire la credibilità delle fonti. [The New York Times]

I repubblicani statunitensi candidano  Tom Emmer alla presidenza della Camera.

Il rappresentante del Minnesota ha ottenuto la maggioranza dei voti in una riunione dei repubblicani a porte chiuse. Sarà il terzo candidato a cercare di raccogliere il sostegno unanime di un partito molto frazionato. [The New York Times]

Quattro nordcoreani attraversano il confine marittimo del Mare Orientale. Sono i primi dal 2019.

La loro barca è stata rimorchiata da una nave militare sudcoreana verso un porto di Yangyang, nella provincia di Gangwon, nel nord-est della Corea del Sud, dopo che i quattro fuggiaschi hanno attraversato il confine marittimo intercoreano orientale al largo della città di Sokcho. [The Korea Herald]

 “Adesso basta”: l’emiro del Qatar attacca le potenze mondiali per aver dato a Israele la licenza di uccidere.

L’emiro Sheikh Tamim bin Hamad Al Thani del Qatar critica il “bombardamento barbaro e senza precedenti” di Gaza da parte di Israele e condanna i paesi di tutto il mondo per il loro sostegno incondizionato “all’uccisione di palestinesi da parte di Israele”. [Doha News]

Per gli sfollati del Libano meridionale un’altra guerra non è sopportabile.

Tre scuole sono state trasformate in rifugi di fortuna per chi è fuggito dal confine meridionale con la paura di non poter ritornare nella propria terra.  Gli sfollati in Libano a causa del crescendo degli scontri al confine con Israele sono quasi 20.000. [L’Orient-Le Jour]

La deforestazione globale è aumentata del 4% nel 2022, nonostante le promesse e gli impegni internazionali.

Sono scomparsi quasi 6,6 milioni di ettari, di cui 4,1 milioni di ettari di foreste tropicali primarie. [Le Monde]

I rifiuti di imballaggio in Europa battono ogni record.

Gli europei producono in media 188,7 kg di rifiuti di imballaggio per abitante all’anno, quasi 11 chili in più rispetto al 2020. La commissione ambiente del Parlamento europeo deve decidere su un nuovo regolamento per ridurli. In totale, nel 2021, gli europei hanno prodotto 84 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Carta e cartone rappresentano  il 40,3% del volume totale. La plastica, pur essendo l’imballaggio più leggero, si colloca al secondo posto (19%), davanti al vetro (18,5%), che è molto più pesante. Seguono il legno (17,1%) e il metallo (4,9%). [Le Monde]

Algeria: 38 persone condannate a morte per un linciaggio del 2021.

La Corte d’appello di Algeri ha condannato a morte 38 persone per il linciaggio di un uomo scambiato per piromane. Le sentenze saranno commutate in ergastolo perché dal 1993 è in vigore una moratoria sull’applicazione della pena di morte. Il linciaggio, avvenuto nell’estate del 2021 nella regione della Cabilia (nord-est), ha sollevato un’ondata di indignazione in tutto il paese. Delle 94 persone rinviate a  processo la Corte ha assolto 26 persone e condannato le altre a pene da tre a 20 anni di carcere. [Africa News]

Austria: aumentano i ricoveri in ospedale di pazienti che hanno assunto un sospetto farmaco falso per il diabete, acquistato  anche come dimagrante.

L’autorità sanitaria lancia l’allarme sugli effetti collaterali dell’insulina nelle versioni contraffatte di Ozempic di Novo Nordisk. [Kleine Zeitung]

Il rischio dell’IA deve essere trattato con lo stesso impegno della crisi climatica, afferma il capo di Google DeepMind.

Demis Hassabis chiede una maggiore regolamentazione per smorzare le paure esistenziali sulla tecnologia con livelli di intelligenza superiori a quelli umani. Hassabis, la cui unità ha creato il rivoluzionario programma AlphaFold che raffigura le strutture proteiche, afferma che l’intelligenza artificiale potrebbe essere “una delle tecnologie più importanti e vantaggiose mai inventate”. [The Guardian]

“Catastrofico”: l’influenza aviaria arriva per la prima volta in Antartide.

L’arrivo nella regione dei primi casi noti di H5N1, fa temere per le popolazioni isolate di pinguini e foche che non sono mai state esposte a questo virus. [The Guardian]

Sette morti in uno scontro a catena con 158 veicoli mentre una “super nebbia” oscurava New Orleans.

Un incidente che ha coinvolto almeno 158 veicoli sulla Interstatale 55 in Louisiana ha ucciso sette persone e ne ha mandate più di 25 in ospedale mentre l’area era sotto la cappa si una “super nebbia”, creata dal fumo dall’incendio di un grosso camion che trasportava un liquido pericoloso, mescolato alla fitta nebbia. [New Orleans City Business]

41 stati fanno causa a Meta, sostenendo che Instagram e Facebook creano dipendenza e danneggiano i bambini.

La denuncia segna la sfida statale più vasta sull’impatto delle reti sociali sulla salute mentale dei minori. Instagram, in particolare, sarebbe responsabile di depressione, ansia e insonnia nei bambini. [The Washington Post]

Il clima della Terra straccia tutti i precedenti record di caldo. Cinque grafici mostrano come.

In quello che è destinato a essere l’anno più caldo mai registrato sulla Terra, numerosi dati climatici si catapultano verso estremi sorprendenti. I record di temperatura non solo sono stati battuti, ma hanno anche superato i massimi precedenti con margini mai osservati. Il caldo eccessivo ha contribuito al forte calo dei livelli di ghiaccio vicino ai poli e a una storica stagione degli incendi in Canada. [The Washington Post]

Elezioni presidenziali in Liberia: si va al ballottaggio.

La commissione elettorale della Liberia ha annunciato il ballottaggio delle elezioni presidenziali dopo che i risultati provvisori completi hanno mostrato che i due favoriti, il presidente ex calciatore George Weah e il leader dell’opposizione Joseph Boakai, non sono riusciti a ottenere la maggioranza dei voti espressi. [Reuters]

La siccità in Amazzonia rivela dei volti scolpiti nella pietra 2.000 anni fa.

Questo patrimonio archeologico era solitamente sommerso dalle acque del Rio Negro, la cui portata martedì scorso ha registrato il livello più basso degli ultimi 121 anni. [Correio Brazielense]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/295 – La grande evasione fiscale delle multinazionali non s’arresta.

Elezioni argentine: il peronista Sergio Massa ha vinto le elezioni e affronterà l’ultra populista Javier Milei al ballottaggio.

Col 36,7% dei voti, il ministro dell’economia è stato il candidato più votato secondo i dati ufficiali. Il 19 novembre affronterà il leader della Libertad Avanza Javier Milei (al 30%) al secondo turno. Patricia Bullrich è arrivata terza (23,8%), molto lontana dai  suoi concorrenti. [Crónica]

Il nuovo partito di Wagenknecht è una dichiarazione di guerra alla sinistra. Ma chi è Sahra Wagenknecht?

Con il suo nuovo partito, Wagenknecht  divide e indebolisce la sinistra. Tuttavia, il suo annuncio di volersi candidare alle elezioni europee e alle regionali della Germania dell’Est nel 2024 potrebbe danneggiare anche l’AfD. Un sondaggio del giugno di quest’anno vede quello di Wagenknecht come il partito più forte della Turingia, ma di questo sondaggio colpiscono soprattutto le potenziali perdite dell’AfD. [Berliner Morgenpost]

María Corina Machado, una nuova leader tanto improbabile quanto legittima in Venezuela.

Con la promessa di andare “fino in fondo”, l’ingegnera industriale di 56 anni ha convinto il paese che la sua ineleggibilità fino al 2030 non sarà un ostacolo alla partecipazioni per elezioni libere, competitive e trasparenti dell’anno prossimo, quando spera di battere Nicolás Maduro. María Corina Machado è stata legittimata da più di 500.000 voti, il 93% di quanti hanno partecipato alle primarie dell’opposizione. [El Nacional]

È morto Bobi, il cane più vecchio del mondo.

Il Guinness dei primati il primo  febbraio di quest’anno aveva confermato che Bobi, nato a Conqueiros, una frazione del comune di Leiria, l’11 maggio 1992, era il cane più vecchio di sempre. [Expresso]

Spagna: PSOE e Sumar siglano un patto di governo.

Rimane solo un dubbio della giornata lavorativa e la minaccia di Podemos che non lo trova  “sufficiente”. Sumar, la formazione di Yolanda Díaz, cerca di imporre la settimana lavorativa di 37,5 ore a partire dal 2024. [El Mundo]

La Luna potrebbe essere “40 milioni di anni più vecchia” di quanto si pensasse.

La polvere lunare raccolta dalla missione Apollo 17 getta nuova luce sulla formazione del satellite. Lavorando  sui materiali lunari, un gruppo di ricercatori su Geochemical Perspectives Letters ipotizza che la Luna abbia circa 4,42 miliardi di anni, ma recenti ricerche sui suoi cristalli suggeriscono che potrebbe essere ancora più vecchia. [The Guardian]

Il parlamento turco discute iun disegno di legge per ratificare l’adesione della Svezia alla NATO.

Il presidente Erdoğan ha inviato il progetto di legge al parlamento dopo aver accettato l’adesione della Svezia al vertice della NATO di luglio. [The Guardian]

I gruppi di pressione industriali hanno combattuto “duramente e sporcamente” contro il divieto dell’UE sugli animali da allevamento in gabbia.

La nuova normativa sembra in sospeso per la feroce resistenza delle potenti lobby agricole e della zootecnica. [The Guardian]

La grande evasione fiscale delle multinazionali non s’arresta.

Più di un trilione di dollari: questa somma, calcolata dall’Osservatorio fiscale europeo, corrisponde ai profitti trasferiti dalle grandi aziende nei paradisi fiscali solo nel 2022. E gli sforzi degli Stati per tassarle meglio potrebbero non cambiare molto. [Le Monde]

In Cina, la disoccupazione giovanile di massa mette in imbarazzo Pechino.

La disoccupazione non è mai stata così alta tra i giovani cinesi, nonostante la carenza di manodopera in alcuni settori. I più istruiti, sono riluttanti a lavorare nelle fabbriche. [Le Monde]

La canzone d’amore della drosofila finalmente decodificata.

Per sedurre le femmine, i moscerini della frutta maschi fanno vibrare le ali in modi complessi che i ricercatori dell’Università di Princeton hanno appena decifrato. Il loro rapporto è stato pubblicato da Nature. [Le Monde]

Almeno 17 morti nello scontro tra due treni a Bhairab in Bangladesh.

L’espresso di Egarosindhur, proveniente da Kishoreganj, era partito dallo svincolo di Bhairab per Dhaka quando un treno merci, diretto a Chattogram, ha investito le tre carrozze posteriori. [The Daily Star]

Una sparatoria in una scuola di San Paolo, in Brasile, provoca la morte di una studentessa.

Uno  studente di 15 anni è arrivato armato si è messo a sparare agli altri studenti della scuola statale di Sapopemba. Giovanna Bezerra Silva, 17 anni, è stata colpita alla testa. Altri tre ragazzi sono rimasti feriti. [O Globo]

La Cina fa un grande balzo avanti nella tecnologia ipersonica.

Scienziati cinesi sono riusciti a mettere a punto un nuovo materiale di superficie per veicoli ipersonici precedentemente ritenuto impossibile da creare. Il nuovo materiale consentirebbe alla Cina di superare gli Stati Uniti nella corsa ipersonica. [South China Morning Post]

Gavin Newsom vuole diffondere le leggi sul clima della California nel resto del mondo.

Il governatore democratico sta potenziando la politica sul clima in vista d’una possibile corsa per la Casa Bianca. Ma i critici sostengono che alcuni dei suoi elettori potrebbero sentirsi abbandonati. [The New York Times]

I lavoratori non sindacalizzati stanno giocando un ruolo importante nello sciopero del settore automobilistico.

Le tre case automobilistiche statunitensi affermano di essere già in svantaggio rispetto ai rivali non sindacalizzati, ma i leader sindacali sperano che le conquiste dei negoziati ispireranno i lavoratori degli stati del sud a sindacalizzarsi. [The New York Times]

Malaria, bomba ad orologeria.

Una nuova analisi del Washington Post evidenzia come il cambiamento climatico e la crescita demografica potrebbero mettere più di cinque miliardi di persone a rischio di malaria entro il 2040. [The Washington Post]

Anche con la riduzione delle emissioni di carbonio, una parte fondamentale dell’Antartide è destinata al collasso.

Per quanto il mondo si sforzi per ridurre le emissioni di carbonio, una parte importante e considerevole dell’Antartide è condannata a sciogliersi. Lo scioglimento completo richiederà centinaia di anni, facendo salire lentamente di 1,8 metri il livello del mare, quanto basta per ridisegnare la geografia delle coste e come le persone vivranno in futuro. Lo studio pubblicato sulla rivista Nature Climate Change ha scoperto che anche se il riscaldamento futuro fosse limitato a pochi decimi di grado in più –un obiettivo che molti scienziati ritengono improbabile da raggiungere– avrebbe “un potere limitato per prevenire il riscaldamento degli oceani che potrebbe portare al collasso della calotta glaciale dell’Antartide occidentale”. [Associated Press]

La contrapposizione tra l’esercito iracheno e i peshmerga curdi si fa cruenta.

L’esercito iracheno e le forze curde peshmerga si sono scontrati brevemente domenica per il controllo di una postazione militare strategica, uccidendo tre persone. La disputa riguardava il controllo di tre posti vacanti precedentemente nelle mani dei militanti del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). [Associated Press]

Un giovane governatore messicano si prepara alla corsa presidenziale del prossimo anno.

Il 35enne governatore della potenza industriale messicana ha annunciato che farà il primo passo verso una candidatura presidenziale centrista e indipendente nelle elezioni del prossimo anno, una mossa che potrebbe dividere l’opposizione al partito di sinistra al potere. Il governatore Samuel Garcia dello stato settentrionale di Nuevo Leon, sede delle principali aziende manifatturiere del paese, con la sua politica ha contribuito a rastrellare investimenti esteri multimiliardari. [Reuters]

Oltre 30 persone rapite da bande criminali nel nord del Camerun.

Il rapimento sarebbe a scopo di riscatto, cosa frequente nella zona. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/294 – La Svizzera vira a destra e diventa meno verde.

A settembre, per la prima volta nella storia, i venezuelani superano i messicani negli attraversamenti illegali delle frontiere statunitensi.

Nel mese di settembre la polizia di frontiera statunitense ha arrestato 54.833 venezuelani entrati illegalmente dal Messico. Secondo l’ultimo rapporto mensile pubblicato sabato, l’autorità di frontiera  ha registrato 218.763 ingressi irregolari di persone di tutte le nazionalità ai punti di ingresso lungo il confine sud-occidentale, con un aumento del 21% rispetto ai 181.084 immigrati clandestini di agosto. [Fox]

Elezioni argentine: il peronista Sergio Massa ha vinto le elezioni e affronterà l’ultra populista Javier Milei al ballottaggio.

Col 36,7% dei voti, il ministro dell’economia è stato il candidato più votato secondo i dati ufficiali. Il 19 novembre affronterà il leader della Libertad Avanza Javier Milei (al 30%) al secondo turno. Patricia Bullrich è arrivata terza (23,8%), molto lontana dai  suoi concorrenti. [Crónica]

“Figlia di questa terra”: rientrato in Pakistan l’ex presidente Nawaz Sharif designa non troppo velatamente la propria figlia a succedergli politicamente.

“Io sono figlio di questa terra, Maryam è figlia di questa terra”, ha detto sabato l’ex primo ministro pakistano Nawaz Sharif, designando indirettamente la figlia Maryam come sua erede politica. Nawaz Sharif, 73 anni, parlava a una manifestazione oceanica a Minar-e-Pakistan, subito dopo essere tornato in Pakistan, dopo quattro anni di esilio volontario nel Regno Unito. [NDTV]

Israele evacuerà altre 14 comunità vicino al confine con il Libano.

La settimana scorsa, Israele ha iniziato a evacuare 28 comunità che si trovano entro i due chilometri dal confine, tra cui la città di Kiryat Shmona. [The Times of Israel]

Dall’inizio della guerra sono stati lanciati contro Israele 7.400 razzi.

Il sistema antimissile Iron Dome ha intercettato oltre 1.100 di questi razzi; 550 di essi hanno fatto cilecca e sono caduti all’interno di Gaza; un poco più di 400 hanno colpito direttamente Israele. Queste cifre, tuttavia, non tengono conto di migliaia di razzi che potrebbero essere finiti in aree disabitate. [The Times of Israel]

Hezbollah intensifica gli attacchi, lasciando temere l’allargamento del conflitto.

Crescono  i timori che la guerra Israele-Gaza possa degenerare in un conflitto più ampio a causa dei crescenti attacchi transfrontalieri al nord di Israele da parte di militanti Hezbollah sostenuti dall’Iran in Libano e dell’espansione degli attacchi aerei israeliani in tutta la regione. L’agenzia di stampa statale siriana ha affermato che Israele ha colpito gli aeroporti internazionali di Damasco e Aleppo, danneggiando le piste. In Cisgiordania, un raro attacco aereo israeliano ha colpito una moschea, che secondo l’esercito israeliano veniva utilizzata come centro di comando per i militanti di Hamas e della Jihad islamica. [The Washington Post]

La Svizzera vira a destra e diventa meno verde.

Secondo le ultime proiezioni, l’UDC, di destra, è il grande vincitore delle elezioni federali svizzere di domenica. Il partito di sinistra dei Verdi è il grande perdente. La destra populista è largamente in testa alle elezioni legislative con il 29,2% dei voti. Al secondo posto si piazzano i socialisti con poco più del 17%, mentre i verdi scendono al 9,1 % e i verdi liberali raccolgono solo il  7,1 % dei voti. [Swissinfo]

Il traffico di cocaina, in piena espansione, cresce assieme a quello delle armi.

Un rapporto commissionato dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze illustra i legami tra l’aumento della produzione di cocaina e l’aumento della violenza delle bande armate e degli interventi armati della polizia. Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, la coltivazione di foglie di coca nella sola Colombia, il più grande produttore mondiale, nel 2022 è aumentata del 13%, raggiungendo la cifra record di 230.000 ettari. [Le Monde]

Navi militari cinesi speronano due unità filippine.

Due navi della guardia costiera cinese si sono scontrate domenica con un’unità della guardia costiera filippina e una nave di rifornimento in rotta verso Ayungin Shoal in due incidenti separati che hanno ulteriormente alimentato le tensioni nel già agitato Mare delle Filippine occidentali. [The Manila Times]

Le autorità fiscali cinesi sottopongono a ispezione tutte le imprese di Foxconn.

Foxconn è una società con sede a Taiwan nota perché produttrice dei computer Apple e degli iPhone di Apple. Il fondatore dell’azienda, Terry Gou, ad agosto ha annunciato che si sarebbe candidato alle elezioni presidenziali di Taiwan del 2024 e si è subito dimesso dal consiglio di amministrazione di Foxconn. [Global Times]

La controversia sui dazi  doganali cinesi sul vino australiano verso una pacifica composizione in vista della visita del primo ministro di Canberra in Cina.

Un primo accordo potrebbe porre fine ai dazi imposti da Pechino sulle esportazioni di vino australiano per un valore di 1,2 miliardi di dollari. Il primo ministro Anthony Albanese ha annunciato che le due nazioni hanno concordato di sospendere la causa avviata davanti l’Organizzazione mondiale del commercio mentre Pechino intraprende una “revisione accelerata” dei dazi. [Canberra Daily]

Il Venezuela elegge il nuovo leader dell’opposizione che affronterà Nicolás Maduro alle presidenziali del 2024. Ma sarà utile?

Oltre 20 milioni di venezuelani (e quasi 400mila esuli) potranno votare questa domenica alle primarie dell’opposizione. María Corina Machado è in testa a tutti i sondaggi. [Infobae]

I farmaci antiobesità Ozempic e Wegovy non costano quanto sembra.

Le aziende farmaceutiche stanno guadagnando miliardi da una nuova classe di trattamenti dimagranti, ma i prezzi non sono proprio quello che sembrano. I nuovi farmaci potenti e costosi potrebbero aiutare molti dei 100 milioni di adulti americani che soffrono di obesità e alleviare un grave problema di salute pubblica. Ma come è accettabile che tante persone per curarsi debbano sborsare per tutta la loro vita tra 900 a 1.300 dollari ogni quattro settimane? Per altro, alcuni ricercatori, come il dottor Walter C. Willett, professore di epidemiologia e nutrizione alla Harvard T.H. Chan School of Public Health, avvertono che questi farmaci potrebbero fare crescere del 50% alla spesa sanitaria del paese. [The New York Times]

Almeno 28 persone annegano per il ribaltamento d’un barcone su un fiume nel nord-ovest del Congo.

Il natante viaggiava da Ngondo, 120 chilometri dalla capitale della provincia, a Mbandaka quando si è schiantato nel villaggio di Bolomba. Circa 200 passeggeri sono stati salvati, ma  un numero imprecisato risulta disperso. Questo è il secondo naufragio sul fiume Congo, nella provincia dell’Equatore, in una sola settimana. [Associated Press]

Il principale candidato alla presidenza dell’Indonesia sceglie il figlio 36enne del presidente uscente Joko Widodo come suo  vicepresidente alle elezioni del 2024.

Prabowo Subianto, un ex generale delle forze speciali e attuale ministro della difesa, ha scelto Gibran Rakabuming Raka come suo candidato alla vicepresidenza, ponendo fine a settimane di febbrili speculazioni nei media del paese. Gibran, 36 anni, è sindaco di Surakarta, la città natale di Widodo nella provincia di Giava centrale. In base alla carta costituzionale per candidarsi alla presidenze o alla vicepresidenza del paese bisognerebbe avere 40 anni o più, ma provvidenzialmente la Corte costituzionale del paese, presieduta dal cognato del presidente, ha introdotto un’eccezione alla regola la scorsa settimana, consentendo di candidarsi a coloro che hanno ricoperto cariche regionali anche se più giovani. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/293 – La Cina concede prestiti in yuan per accelerare la dedollarizzazione.

Crisi migratoria alle Canarie: più di 1.000 persone arrivano in sei piroghe, 320 erano in un solo barcone.

Solo in ottobre nelle Isole Canarie sono sbarcate più di 10.000 persone. Con questo ritmo, il 2023 potrebbe diventare l’anno con il maggior numero di arrivi di migranti dalla crisi del 2006. [Telecinco]

Progetto indiano Gaganyaan: missione compiuta. Il volo di prova decolla con successo dopo una piccola “anomalia”.

L’obiettivo principale di questa missione era verificare le prestazioni del sistema di emergenza dell’equipaggio che parteciperà alla missione Gaganyaan. In particolare si volevano testare vari sottosistemi del veicolo di prova, incluso il sistema di fuga dell’