Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/128 –  Innamoramento o politica del “divide et impera”? Il ministro degli esteri cinese Qin Gang in visita in tre capitali europee. Ma non a Roma.

L’ex campione di cricket ed ex presidente del Pakistan Imran Khan arrestato con l’accusa di corruzione.

In una improvvisa  svolta degli eventi, Imran Khan, presente davanti all’Alta Corte di Islamabad per il caso Al-Qadir Trust, è stato arrestato. Il tribunale, tuttavia, si è riservato decidere circa la legalità dell’arresto. [Dawn]

USA: più di 150.000 persone si ammassano ai confini del Messico settentrionale in attesa che giovedì scada la norma  anticovid che consentiva alle autorità statunitensi di espellere rapidamente i migranti.

Oltre 150.000 migranti aspettano nei rifugi e nelle strade degli stati messicani settentrionali al confine con gli Stati Uniti la caduta del cosiddetto “titolo 42”. 60.000 migranti bivaccherebbero al confine dello stato messicano di Chihuahua, 35.000 nello stato di Tamaulipas e 25.000 nello stato di Coahuila. Solo nella cittadina di El Paso si contano 2.500 migranti accampati intorno alla chiesa del Sacro Cuore e altri 800 vicino al Centro di aiuto ai senzatetto. [El Paso Times]

Tre comandanti  delle Brigate al Quds della Jihad islamica e i loro familiari tra i numerosi morti negli attacchi israeliani a Gaza.

I comandanti uccisi sono Jihad Shaker Al-Ghannam, segretario del Consiglio militare, Khalil Salah al Bahtini, comandante della Regione Nord e Tariq Muhammad Ezzedine, uno dei leader dell’ala militare della formazione in Cisgiordania. Tra le vittime, cinque donne e quattro bambini. [CNN]

Sudan: almeno 481 civili sono stati uccisi dall’inizio dei combattimenti.

Mentre oltre 100.000 persone sono fuggite dal Sudan, tutti gli altri civili sono intrappolati tra i due fronti, costretti a lunghe code per il poco pane disponibile. [Africa News]

L’UE ospiterà i colloqui di pace tra Armenia e Azerbaigian.

I negoziati ad alto rischio d’insuccesso si svolgono dopo i colloqui tra i due paesi del Caucaso a Washington. [Politico]

Il cancelliere tedesco Scholz vuole una  UE riformata per un mondo ‘multipolare’. Ma non precisa quali riforme chiede.

Scholz sostiene “un’Unione europea allargata e riformata” che sia più “geopolitica” nelle prospettive e nelle azioni. L’invito è stato rivolto agli europarlamentari che celebravano la pace tra i membri dell’Unione Europea dopo la Seconda Guerra Mondiale. [Deutsche Welle]

 

Immagini satellitari rivelano eccezionali perdite di metano dal Turkmenistan.

Le perdite potrebbero essere facilmente riparate, affermano gli esperti, e ridurrebbero rapidamente il riscaldamento globale. [The Guardian]

 

India: le ragioni delle violenze interetniche nello stato di Manipur.

La regione nord-orientale dell’India è teatro di crescenti scontri tra l’etnia dominante e le tribù che vivono nelle foreste al confine con la Birmania. [Le Monde]

Innamoramento o politica del “divide et impera”? Il ministro degli esteri cinese Qin Gang in visita in tre capitali europee. Ma non a Roma.

Il ministero degli esteri di Pechino  afferma che il viaggio di Francia, Germania e Norvegia di Qin “scalerà nuove vette” con i principali partner dell’UE. Pechino, tuttavia, potrebbe volere di sfruttare le spaccature tra alcuni paesi. [South China Morning Post]

Il magnate e miliardario cinese Zhang Jin, proprietario della società Fortune Global 500, arrestato per presunta raccolta illegale di fondi per circa tre miliardi di dollari

La polizia indaga sull’acquisizone illegale di depositi pubblici da parte della Guangdong Yuanfang Investment, un’unità del gigante delle materie prime, Cedar. Pechino è impegnata a reprimere i reati finanziari per mantenere la stabilità sociale mentre l’economia fatica a riprendersi dopo la pandemia. [South China Morning Post]

New York chiede alle scuole di cambiare il metodo d’insegnamento delle prime classi delle primarie.

La metà degli alunni delle classi dal terzo all’ottavo anno non supera i test di lettura. L’assessore all’istruzione della città, che critica l’approccio attuale, lancerà nuovi programmi di studio a partire dal prossimo anno. [The New York Times]

Il comitato sanitario statunitense raccomanda alle donne di sottoporsi a mammografia fin dai 40 anni.

La bozza delle raccomandazioni del gruppo speciale dei servizi preventivi degli Stati Uniti afferma che le donne di età compresa tra 40 e 74 anni dovrebbero sottoporsi a mammografia ogni due anni. [The Washington Post]

La Gran Bretagna invierà missili a lungo raggio in Ucraina.

Il Regno Unito spinge anche l’amministrazione Biden a fornire all’Ucraina armi che possano raggiungere il territorio controllato dalla Russia. [The Washington Post]

L’FBI afferma di aver sabotato uno strumento di intrusione informatica creato da spie russe specializzate.

Gli esperti  dell’FBI hanno identificato e disabilitato un’applicazione malevola usata dal servizio di sicurezza russo per infettare un numero imprecisato di computer americani. [Reuters]

Come i figli di El Chapo hanno costruito un impero sul fentanil che sta intossicando l’America.

Una volta liquidati sulle reti sociali come “narco-marmocchi” che sfoggiavano auto veloci, tigri da compagnia e kalashnikov d’oro, i fratelli si sono imposti come figure chiave nel violento cartello di Sinaloa. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/127 – Cile: la destra stravince ed ipoteca la nuova costituzione.

La Florida approva una legge che limita gli investimenti immobiliari dei  cinesi nello stato.

La legislazione ha suscitato proteste in tutto lo stato e ha diviso fortemente  i democratici. [Tampa Bay Times]

Una misteriosa astronave cinese ritorna sulla terra dopo 276 giorni in missione segreta nello spazio.

L’astronave senza equipaggio  è tornata al centro di lancio di Jiuquan, nella Cina nord-occidentale. Non sono stati forniti dettagli sugli obiettivi della missione, su quali tecnologie sono state testate, a quale altezza volava, né sulle sue orbite. Non sono state diffuse neppure immagini dell’astronave. [Reuters]

L’Ue vorrebbe passare al setaccio i messaggi privati per scoprire eventuali abusi su minori. I giuristi dicono che sarebbe illegale.

In base alla proposta di regolamentazione dei “controlli sulle conversazioni in rete”, tutti i fornitori di servizi crittografati potrebbe essere obbligati a passare al setaccio il loro traffico per “identificare” gli abusi. [The Guardian]

Cile: la destra stravince ed ipoteca il nuovo progetto di costituzione.

La formazione di José Antonio Kast, il candidato radicale che ha perso nel 2021 le presidenziali contro l’attuale presidente Gabriel Boric, ha raccolto oltre il 35% dei voti, conquistando 22 dei 51 seggi (50 rappresentanti dei partiti politici e uno dei popoli indigeni) dell’organismo che dovrà riscrivere la costituzione, per sostituire quella scritta nel 1980 sotto il regime militare di Augusto Pinochet. [BBC]

 

Le immagini ad alta risoluzione del telescopio spaziale James Webb rivelano due anelli di detriti intorno alla stella  Fomalhaut, nella costellazione del Pesce Australe. [Nature Astronomy]

Ucraina, Sudan e i conflitti dimenticati alimentano la crescita della tubercolosi.

Le Nazioni Unite e responsabili mondiali della sanità cercando di fronteggiare la crescita allarmante della tubercolosi, che sta uccidendo più persone in tutto il mondo del covid-19 o dell’AIDS. La tubercolosi è il più grande assassino di massa al mondo con circa 4.400 morti al giorno, di cui 700 bambini. [Associated Press]

L’Iran impicca due uomini accusati di blasfemia.

Le due esecuzioni si aggiungano ai 203 prigionieri condannati alla pena capitale dall’inizio dell’anno. [Daily Pakistan]

Tragedia nel Kerala: un’imbarcazione si capovolge annegando 22 persone tra cui alcuni bambini.

L’imbarcazione a due piani trasportava 30 persone quando si è capovolta nel sud dell’India. [The Times of India]

L’Ue annulla una manifestazione diplomatica a Tel Avivi perché il ministro di estrema destra Ben Gvir ha annunciato la sua partecipazione.

I rappresentanti diplomatici  dell’Unione hanno deciso di annullare il ricevimento della Giornata dell’Europa per non offrire al politico estremista  israeliano l’opportunità di pronunciare un annunciato discorso “provocatorio”.  Polonia, e Ungheria si sono dissociati. [The Times of Israel]

Israele rade al suolo una scuola palestinese finanziata dall’Ue vicino a Betlemme.

La demolizione, che esegue una sentenza dello scorso marzo, è stata contestata sia dall’Unione europea che  dall’Autorità palestinese. [The Times of Israel]

La Giordania lancia un raro attacco aereo in Siria contro una fabbrica di pillole stupefacenti legata all’Iran.

L’attacco avrebbe colpito una struttura abbandonata, nella provincia di Deraa meridionale della Siria, legata al gruppo libanese Hezbollah, sostenuto dall’Iran, alleato del governo siriano. [Al Arabiya]

Immensi incendi divorano le foreste della  Russia centrale e orientale.

Si lamentano morti e case distrutte. In due regioni russe è stato dichiarato lo stato di emergenza, mentre gli incendi boschivi infuriano in tutta la Siberia occidentale. [The Moscow Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/126 – Tra Cina e Stati Uniti, il Vietnam sperimenta la “strategia del bambù”.

La Lega Araba riammette la Siria, facendo lentamente uscire  Bashar al-Assad dall’isolamento internazionale.

L’adesione della Siria alla Lega Araba era stata sospesa nel 2011, dopo la sanguinosa repressione delle proteste di piazza che ha scatenato una sanguinosa  guerra civile. [Haaretz]

Il bilancio delle vittime delle inondazioni nell’est della Repubblica Democratica del Congo sale a oltre 400 vittime.

Il disastro si è verificato due giorni dopo le inondazioni che hanno mietuto 131 vittime e distrutto migliaia di case nel vicino Ruanda. [Daily Monitor]

“Partiamo. Anzi restiamo”. Il gruppo Wagner riceve la promessa di più munizioni e ritira la minaccia di ritirarsi  da Bakhmut.

Il capo del gruppo paramilitare russo Wagner, Yevgeny Prigozhin, afferma di avere ricevuto la “promessa” di più munizioni dall’esercito russo, a seguito della sua minaccia pubblica senza precedenti di ritirarsi dalla città ucraina di Bakhmut per mancanza di munizioni. [The Moscow Times]

Religioso locale linciato per una presunta bestemmia  durante un raduno politico pakistano.

Una folla inferocita ha linciato un religioso locale nel distretto di Mardan, nel nord-ovest del Pakistan, per quello che la gente del posto ha affermato essere un riferimento blasfemo durante una manifestazione politica del partito dell’ex primo ministro Imran Khan. Il religioso aveva definito un candidato politico “pio come il Profeta”. [Radio Free Europe/Radio Liberty]

Il primo ministro slovacco Eduard Heger si dimette mesi prima delle elezioni anticipate, dando ulteriore slancio al rivale filo-russo.

Il primo ministro ad interim Eduard Heger (democratico) ha offerto le proprie dimissioni alla presidente Zuzana Čaputová dopo che questa ha bocciato due sue proposte per provare a risolvere l’ultima crisi di governo. All’inizio di questa settimana, il ministro dell’agricoltura, Samuel Vlčan ha dovuto dimettersi a causa di uno scandalo per una sovvenzione del ministero dell’ambiente all’azienda dello stesso Vlčan. Un altro membro del governo, il ministro degli esteri Rastislav Káčer, successivamente si è dimesso per protestare contro alcune affermazioni del premier. La presidente Zuzana Caputova nominerà un gabinetto apartitico per guidare il paese fino alle elezioni anticipate. Nuovo primo ministro  sarà Ludovit Odor, vice governatore della Banca nazionale slovacca. [The Slovack Spectator]

Armi, oppio, sfratti, rifugiati, immigrazione illegale, vecchi rancori, repressione e rivalità religiose: il ripristino della pace e della democrazia nello stato indo-birmano di Manipur  è la chiave per stabilizzare la  regionale.

Chiese cattoliche e case attaccate e date alle fiamme nello stato più violento  dell’India. I vertici della chiesa indiana chiedono aiuto. I cristiani, quasi il 41 per cento della popolazione dello stato, sono coinvolti in una fiammata settaria che ha fatto almeno 12 vittime. [The Times of India]

Gli umani moderni hanno avuto bisogno di tre tentativi  e 12.000 anni per colonizzare l’Europa.

L’Homo sapiens ha cacciato i neanderthal tra 54.000 e 42.000 anni fa, secondo una nuova controversa ricerca. [PLOS ONE]

“Troppa avidità”: sciopero di massa al giornale scientifico globale per le tariffe “non etiche”.

L’intero consiglio si dimette per le iniziative dell’editore accademico i cui margini di profitto superano persino Google e Amazon. Più di 40 eminenti scienziati si sono dimessi in massa dal comitato editoriale di una delle principali riviste scientifiche per protestare contro quella che descrivono come “l’avidità” del gigante editoriale Elsevier. [The Guardian]

L’Eritrea rimpatria forzatamente i civili coinvolti nei combattimenti in Sudan.

Oltre 3.500 rifugiati sarebbero stati deportati dalle autorità eritree oltre il confine nelle ultime settimane. [The Guardian]

Per screditare l’Ucraina, la Russia diffonde immagini di falsi raduni in varie città europee.

A Parigi, Bruxelles o L’Aia, circolano messaggi sulle reti sociali che mostrano false immagini di manifestazioni mai avvenute contro l’Ucraina o la NATO. Un’indagine de “Le Monde” ha appurato che sono partite  dalla Russia. [Le Monde]

Tra Cina e Stati Uniti, il Vietnam sperimenta la “strategia del bambù”.

Hanoi  vuole  proseguire il suo riavvicinamento con gli Stati Uniti, essenziale per la sua economia globalizzata, ma senza urtare la Cina, che è per lei  un modello politico oltre che un vicino minaccioso. Un esercizio che richiede di coniugare rigidità dottrinale e flessibilità strategica. [Le Monde]

Perché non sono andati a segno in Italia i piani della via della seta cinese?

Quando Roma ha aderito all’iniziativa infrastrutturale di Pechino, nel 2019, c’erano grandi speranze economiche. La mancanza di risultati e le tensioni all’interno dell’Unione Europea hanno vanificato tutti gli sforzi. [South China Morning Post]

Le inondazioni costringono migliaia di persone a lasciare le proprie case nella Cina orientale.

I meteorologi annunciano per i prossimi giorni piogge ancora più violente, tuoni e forti venti in tutta la Cina meridionale e orientale. Nello Jiangxi, oltre 300.000 persone sono state colpite dalle inondazioni che hanno sommerso villaggi, aree urbane e distrutto molti raccolti. [South China Morning Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/125 – Le fazioni rivali del Sudan si incontrano a Gedda, in Arabia Saudita.

Paraguay: arrestato il candidato presidenziale di estrema destra.

La polizia paraguaiana ha arrestato Paraguayo Cubas, un’estremista di  destra arrivato terzo alle elezioni presidenziali di domenica,  per avere incoraggiato i suoi sostenitori a protestare contro l’esito elettorale che sarebbe stato viziato da brogli. Cubas aveva  raccolto il 23% dei voti. [Última Hora]

I laburisti sono il più grande partito di governo locale. I conservatori perdono oltre 1.000 seggi.

La pesante sconfitta dei conservatori rappresenta un “chiaro rifiuto” di Rishi Sunak nel suo primo test elettorale da primo ministro. [BBC]

Elezioni in Turchia: la battaglia per conquistare il voto di cinque milioni di neoelettori.

I giovani elettori turchi s’interrogano su chi rappresenti meglio il loro futuro. Almeno cinque milioni di essi potranno far sentire la propria voce. [Middle East Eye]

In India, gli scontri interetnici nello stato di Manipur provocano cinquantaquattro morti.

La situazione in questa regione ai confini della Birmania è degenerata durante una manifestazione delle comunità che protestavano contro la richiesta dei meiteis, l’etnia maggioritaria del Manipur, di beneficiare di misure di discriminazione positiva. [Le Monde]

Il cavaliere “bianco” di Taiwan, Ko Wen-je, potrebbe cambiare le regole del gioco delle presidenziali dell’isola.

L’ingresso di Ko Wen-je come terzo candidato alle prossime elezioni presidenziali di Taiwan potrebbe cambiare le regole del gioco. Finora la maggior parte dei sondaggi  ha favorito il vicepresidente William Lai Ching-te, candidato del Partito Democratico Progressista, e Hou Yu-ih, sindaco di Nuova Taipei e principale contendente alla nomina del Kuomintang. Gli ultimi sondaggi collocano l’ex sindaco di Taipei, particolarmente amato  dai giovani, a pochi punti dai due principali candidati. Politicamente Ko Wen-je vuole vuole posizionarsi a metà  strada tra il campo verde orientato all’indipendenza e il campo blu che ammicca alla Cina continentale. [South China Morning Post]

La Russia possiede miliardi di rupie indiane che non riesce a usare.

Lavrov dice che la Russia ha bisogno di cambiare le sue rupie con qualsiasi altra valuta. India e Russia cercano di risolvere la questione senza incorrere nelle sanzioni. [Bloomberg]

Le sorti dell’Ucraina sono legate all’imminente controffensiva.

La guerra in Ucraina si sta avvicinando a un punto critico. L’esercito russo stenta a fare progressi significativi e, dopo mesi di tentativi, è  incapace persino di catturare la città in rovina di Bakhmut. La persistente incapacità di affermare la propria superiorità aerea, il basso morale delle truppe e la carenza di armamenti  suggeriscono che la macchina militare del presidente Vladimir Putin sarà presto incapace di organizzare operazioni offensive significative. [The Moscow Times]

L’Ucraina afferma di aver utilizzato il sistema statunitense Patriot per intercettare un missile ipersonico russo.

l’intercettazione è avvenuta durante un attacco notturno il 4 maggio scorso nel cielo sopra Kiev. Il Kh-47 Kinzhal è un missile balistico ipersonico che viaggia a una velocità 10 volte superiore a quella del suono e può essere lanciato lontano dal campo di battaglia, rendendo difficile intercettarlo. L’Ucraina ha ricevuto almeno due sistemi Patriot, uno dagli Stati Uniti e uno dalla Germania, per rafforzare le sue difese aeree, che in precedenza non erano in grado di intercettare i missili russi più moderni come il Kinzhal. [CNN]

Le fazioni rivali del Sudan si incontrano a Gedda, in Arabia Saudita.

L’iniziativa, guidata da Stati Uniti e Arabia Saudita, è il primo serio tentativo di porre fine ai combattimenti che hanno messo in pericolo la fragile transizione del Sudan verso la democrazia. [Al Jazeera]

Canada: diverse migliaia di persone costrette a lasciare le case a causa degli incendi che bruciano in tutto lo stato dell’Alberta.

A parecchie  migliaia di persone è stato ordinato di lasciare le proprie case mentre più di 100 incendi bruciano in tutta l’Alberta. [Al Jazeera]

L’Iran impicca un iraniano-svedese accusato di un attacco del 2018 che ha ucciso 25 persone.

Habib Farajollah Chaab era accusato di aver guidato il Movimento di lotta araba per la liberazione di Ahwaz, che aspira alla creazione di uno stato autonomo nella provincia petrolifera del Khuzestan, nell’Iran sudoccidentale, e di aver complottato e realizzato “numerosi attentati e operazioni terroristiche”. [Daily Sabah]

Quasi 200 morti e  molti altri dispersi dopo le inondazioni improvvise in Congo.

I fiumi hanno rotto gli argini allagando i  villaggi nel territorio di Kalehe, vicino alle rive del lago Kivu. [Khalej Times]

Viva il re: nessuna incoronazione per i re delle termiti.

Mentre milioni di occhi sono puntati sull’incoronazione di Carlo III, altri monarchi maschi continueranno a regnare nell’oscurità, sottoterra, o dentro un tronco di legno in decomposizione. Le regine sono figure familiari tra le numerose specie di insetti. Ma è solo tra le termiti che le famiglie reali includono i re. Longevi, sistemati in camere reali fortificate e fedeli alle loro enormi regine, questi sovrani sono unici nel regno degli insetti. [The New York Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/124 – Crisi istituzionale in Portogallo: il presidente per ora non scioglie il parlamento.

Avviso ai lettori.

Domani Ultim’Ora potrebbe non andare in rete a causa di una “manutenzione speciale”.

Almeno 20 città russe annullano le parate della vittoria della seconda guerra mondiale.

Tradizionalmente la Russia celebra la festa della Vittoria ogni 9 maggio con parate militari in molte città, tra cui una sulla Piazza Rossa alla presenza del le massime autorità. Quest’anno, la festa sarà cancellata perché il governo prevede che Kiev lanci proprio in quella data un’importante controffensiva contro l’invasione delle truppe russe. [Vyorstka]

Il certificato vaccinale di Bolsonaro è stato falsificato per potergli consentire di entrare negli Stati Uniti.

La polizia brasiliana sta indagando se l’ex presidente Jair Bolsonaro abbia tentato di ingannare le autorità americane facendo credere, erroneamente, di essere stato vaccinato al fine di potere entrare negli Stati Uniti. Bolsonaro, da sempre  scettico sui vaccini, si vantava spesso di non aver mai ricevuto un vaccino contro il coronavirus. [The Washington Post]

Il premio UNESCO/Guillermo Cano 2023 per la libertà di stampa conferito a tre giornaliste detenute nelle carceri  iraniane.

Niloofar Hamedi, Elaheh Mohammadi e Narges Mohammadi sono le vincitrici del premio mondiale per la libertà di stampa UNESCO/Guillermo Cano 2023, su raccomandazione di una giuria internazionale di professionisti dei media. [UNESCO]

Google introduce le chiavi di accesso senza codice.

Il lancio è un grande passo avanti per la tecnologia senza password. Rilasciata prima dell’annuale World Password Day, la chiave d’accesso di Google (in inglese passekey) è il frutto di uno progetto collaborativo durato un anno tra Apple, Google e Microsoft.  L’obiettivo è consentire agli utenti di utilizzare, senza doversi autenticare con codici particolari, i programmi di navigazione Android, iOS, Chrome, Edge e Safari e i computer macOS e Windows. [Computer Weekly]

Ai ferri corti col suo primo ministro, il presidente portoghese avverte sui rischi della crisi tra le due istituzioni, ma non scioglie il parlamento.

Il presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, che ha il potere di sciogliere il parlamento, ha lanciato un nuovo monito al primo ministro dopo che la loro rottura ha messo il paese sull’orlo di una crisi politica, ma si è astenuto da azioni più drastiche. In un discorso televisivo, il presidente ha affermato che il governo socialista ha molto lavoro da fare per preservare la sua credibilità e che sarebbe stato più assertivo nel suo rapporto con l’amministrazione, ma che la stabilità deve prevalere per aiutare il paese a far fronte all’inflazione e ai tassi di interesse elevati. [Correio da Manhã]

Le elezioni locali del Regno Unito sono il primo grande banco di prova elettorale per il primo ministro Sunak.

Le elezioni locali in Inghilterra si stanno svolgendo senza grossi intoppi nonostante le nuove regole sull’identificazione degli elettori. Non mancano però le segnalazioni di elettori respinti  perché privi di documenti identificativi. [The Guardian]

Le tossine urticanti del velenoso “albero dei suicidi” australiano potrebbe svelare nuove sostanze  antidolorifiche non oppioidi.

Il Dendrocnide moroides è noto per le sue punture estremamente dolorose che possono lasciare le vittime sofferenti per settimane o addirittura mesi. Il contatto con le foglie o lo stelo fa penetrare i peli cavi con punta di silice nella pelle. Appartenente alla famiglia delle ortiche, la gympie gympie produce una neurotossina simile a quella di un ragno o di una lumaca assassina marina ed è considerata la pianta più velenosa dell’Australia, se non del mondo, al tatto. I ricercatori dell’Università del Queensland che studiano le tossine nella pianta ritengono che potrebbero portare allo sviluppo di nuovi trattamenti antidolorifici. [The Guardian]

Gli attacchi fungini minacciano l’approvvigionamento alimentare globale.

I funghi sono la più grande calamità dei raccolti. Sono molto resistenti, percorrono lunghe distanze con il vento e possono infettare un campo in pochissimo tempo. Sono anche estremamente adattabili e molti di essi  hanno sviluppato resistenza ai comuni fungicidi. Si aggiunga che l’aumento delle temperature a causa della crisi climatica spinge costantemente le infezioni fungine verso i poli. Dagli anni ’90, i patogeni fungini si sono spostati verso latitudini più elevate a una velocità di circa 7 km all’anno. In Inghilterra e Irlanda, ad esempio,  sono già segnalate infezioni da ruggine dello stelo del grano, che normalmente si trovano ai tropici. [nature]

Il nord del Benin colpito da due nuovi attentati mortali consecutivi.

Venti persone sono state uccise a Kaobagou e Guimbagou. Questi atti non sono stati rivendicati, ma tutti gli occhi sono puntati sui jihadisti che vogliono estendere il loro territorio verso il Golfo di Guinea. [Le Monde]

PacWest, la quarta banca statunitense in crisi  esplora tutte  le opzioni dopo il crollo delle sue azioni.

L’istituto di credito  dice di stare pianificando la vendita di un portafoglio di crediti da $ 2,7 miliardi e di essere in contatto con potenziali “partner e investitori”. [The New York Times]

Quattro membri dell’organizzazione estremista di destra  Proud Boys, incluso il leader Enrique Tarrio, riconosciuti colpevole di cospirazione sediziosa per l’assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021.

Enrique Tarrio e tre suoi luogotenenti  sono stati giudicati colpevoli di cospirazione sediziosa contro il governo degli Stati Uniti. Ethan Nordean, Joseph Biggs, Zachary Rehl ed Enrique Tarrio erano accusati di aver tentato di impedire il pacifico trasferimento di potere dal presidente Donald Trump al suo successore Joe Biden, ostacolando la certificazione del voto e manipolando le prove.. [USA Today]

La Banca centrale europea alza i tassi di interesse di un quarto di punto.

La BCE ha rallentato il ritmo dei suoi aumenti dei tassi d’interesse, facendo un passo indietro come la Federal Reserve americana dopo una serie di rialzi volti a spegnere l’inflazione. L’aumento contenuto proverebbe che i suoi sforzi stanno funzionando, in quanto rendono più difficile ottenere mutui e prestiti alle imprese. [euronews.]

Il Programma alimentare mondiale sospende gli aiuti al Tigré, in Etiopia,  a causa dei troppi furti.

L’annuncio segue una simile decisione dell’Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale, che mercoledì ha dichiarato di aver scoperto che il cibo destinato agli abitanti del Tigré, milioni dei quali hanno un grave bisogno di aiuto, veniva deviato e venduto. [Reuters]

Conflitto in Sudan: chi sostiene i due generali rivali?

I rivali del conflitto scoppiato in Sudan il 15 aprile hanno entrambi cercato il sostegno straniero negli anni che hanno preceduto i combattimenti. Quel sostegno ora potrebbe influenzare l’esito della lotta per il potere tra il capo dell’esercito Abdel Fattah al-Burhan e il leader delle forze paramilitari di supporto rapido (RSF) Mohamed Hamdan Dagalo, comunemente noto come Hemedti, nonché gli sforzi per fermare la violenza. Il più importante sostenitore di Burhan è l’Egitto, che condivide con il Sudan un confine varcato da oltre 40.000 persone dall’inizio dei combattimenti. Il più importante alleato regionale di Hemedti, prima del conflitto, erano gli Emirati Arabi Uniti. . [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/123 – Il tasso di disoccupazione tra i giovani cinesi di età compresa tra 16 e 24 anni è al 20%.

Brasile: perquisita la casa di Bolsonaro alla ricerca di falsi certificati vaccinali.

La polizia federale brasiliana ha perquisito la casa dell’ex presidente Jair Bolsonaro e sequestrato il suo telefono nell’ambito di un’indagine sulla presunta falsificazione dei certificati vaccinali per il covid. Una mezza dozzina di presunti complici sono stati arrestati. [O Globo]

Mosca afferma che l’Ucraina ha cercato di uccidere Putin con un attacco di droni al Cremlino.

Secondo il servizio stampa del presidente russo, una coppia di droni ha tentato di colpire la residenza del presidente Vladimir Putin al Cremlino. L’Ucraina nega decisamente ogni responsabilità. [The Moscow Times]

La libertà di stampa è sotto attacco in tutto il mondo.

Disinformazione, incitamento all’odio e attacchi mortali contro i giornalisti  minacciano la libertà di stampa in tutto il mondo. Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres chiede maggiore solidarietà con gli operatori dell’informazione. [UN News]

L’Iran sequestra la seconda petroliera in una settimana in evidente segno di sfida agli Stati Uniti.

L’US Navy afferma che diverse navi iraniane hanno circondato la petroliera nello Stretto di Hormuz, costringendola  ad entrare nelle acque iraniane. [Al Jazeera]

A sorpresa le Filippine si dichiarano amiche di Biden. In chiave anticinese.

Il presidente Biden ha trovato un alleato inatteso nella lotta contro la Cina. Quando Ferdinand Marcos Jr. è entrato in carica a giugno, non era chiaro come il figlio di un ex dittatore avrebbe posizionato il suo paese tra le superpotenze. Ora Marcos, in visita alla Casa Bianca, ha preso una posizione di netta rottura con le politiche pro-Pechino del suo predecessore, Rodrigo Duterte. [The Hill]

Il giornalista bielorusso sequestrato mentre era in volo condannato a otto anni di carcere.

L’attivista e giornalista bielorusso Roman Protasevich è stato condannato a otto anni di carcere. Un tribunale regionale di Minsk ha ritenuto Protasevich, sequestrato dopo che l’aereo sul quale viaggiava è stato dirottato su Minsk nel maggio 2021, colpevole di aver organizzato rivolte di massa, chiesto sanzioni contro la Bielorussia, creato o guidato un gruppo estremista e cospirato per prendere il potere. [UPI]

Alcuni astronomi hanno assistito in diretta alla fine un mondo come il nostro.

Gli astronomi hanno visto una stella morente mentre inghiottiva un grande pianeta a circa 12.000 anni luce dalla Terra. La scoperta colma un “anello mancante” nella comprensione del destino che attende la Terra nel profondo futuro. [nature]

Il profilo genetico di una donna individuato su un ciondolo d’osso di 20.000 anni fa.

Per la prima volta il DNA umano è stato isolato da un materiale animale risalente al Paleolitico recente, un dente di cervo indossato come ciondolo ventimila anni fa. [nature]

La Commissione Europea presenta il testo della direttiva anticorruzione.

Bruxelles vuole armonizzare i regolamenti dei Ventisette e annuncia la creazione di un nuovo regime sanzionatorio. Le ong accolgono con favore l’iniziativa, ma chiedono un organismo di controllo delle istituzioni europee. [Le Monde]

Almeno 127 morti per le inondazioni che hanno colpito il Ruanda.

Le piogge torrenziali  hanno causato inondazioni e smottamenti in diverse parti del Ruanda, distruggendo case e strade. Le immagini pubblicate in rete  dall’emittente statale mostrano fiumi di fango che attraversano le strade mentre i residenti si affrettano a mettersi in salvo. [Daily Monitor]

Sudanesi terrorizzati in fuga dalle milizie arabe in Darfur. Ancora una volta.

Fuggire per salvarsi la vita dalle feroci milizie arabe non è una novità per il popolo sudanese che fugge oltre il confine con il Ciad: sui loro volti esausti si legge la devastazione e la sofferenza che hanno vissuto per decenni. La resa dei conti scoppiata il 15 aprile tra i due principali generali sudanesi ha innescato un’altra ondata di conflitto etnico nella regione sudanese del Darfur occidentale. [BBC]

Il governo federale australiano annuncia un giro di vite da 234 milioni di dollari per mettere indirettamente al bando lo svapo.

 Il governo australiano vieterà le sigarette elettroniche anche attraverso una serie di pesanti controlli sulle importazioni e sugli imballaggi per scoraggiare lo svapo, soprattutto tra gli adolescenti. [The Sydney Morning Herald]

Il video di una giovane ambulante cinese in lacrime che in due giorni è riuscita vendere un solo rotolo di riso per 72 centesimi di dollaro USA è stato visto più di 100 milioni di volte.

Il video mostra un nervo scoperto della Cina. Con una crescita economica sempre più lenta e un crescente numero di neolaureati in competizione per un numero sempre minore di posti vacanti, il tasso di disoccupazione tra i giovani di età compresa tra 16 e 24 anni è salito a quasi il 20%. [South China Morning Post]

Gran Bretagna: le nuove regole sull’identificazione degli elettori suscitano nuovi problemi.

I critici affermano che i nuovi requisiti del governo conservatore hanno lo scopo di scoraggiare il voto dei giovani e dei membri di gruppi minoritari, in maggioranza simpatizzanti del partito laburista. [The New York Times]

La Federal Reserve alza i tassi di interesse al livello massimo da 16 anni mentre continua la lotta per domare l’inflazione.

La banca centrale deve far fronte all’indebolimento della crescita economica anche se l’inflazione rimane elevata e il mercato del lavoro è sempre solido. [NBC]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/122 –  È l’avidità delle imprese la vera causa dell’inflazione?

Il procuratore generale bulgaro sfugge a un attentato dinamitardo alla sua auto.

Ivan Geshev è sopravvissuto per un pelo a un’esplosione “concepita per uccidere”. Geshev è stato oggetto di proteste diffuse insieme all’allora primo ministro Boyko Borissov nel 2020. I manifestanti allora lo accusavano di non aver perseguito l’élite mafiosa corrotta che, secondo loro, si era infiltrata nelle stanze del potere. [dneven trud]

India: un documentario sulla scomparsa di 32.000 ragazze del Kerala, che sarebbero state rapite come spose dei membri del gruppo Stato Islamico, infiamma il dibattito politico.

Molti vorrebbero vietarlo come è stato fatto per il documentario della BBC sulle stragi interconfessionali del Gujarat che hanno causato la morte di migliaia di musulmani e di cui è ritenuto responsabile il presidente Modi, allora a capo di quello stato. [Republic World]

India: nello stato del Karnataka, il Partito del congresso si avvia a conquistare una netta maggioranza, mentre il partito di Modi, il BJP, potrebbe registrare  il suo peggiore risultato.

Un’indagine attribuisce al Congresso 132-140 seggi, pari al 43% dei voti. Il Karnataka, capitale Bengalore, conta oltre 63 milioni di abitanti. [The Wire]

La Siria accetta di porre un freno al flusso di droga con cui inonda gli stati arabi vicini.

La promessa arriva mentre continuano i colloqui con alcuni stati vicini per reintegrare la Siria nella Lega Araba. [Al Jazeera]

La banca centrale australiana (RBA) alza a sorpresa i tassi di 0,25 punti percentuali.

L’aumento del tasso, ora al livello più alto degli ultimi 11 anni, arriva un anno dopo che la banca centrale ha iniziato ad alzarlo dal minimo storico dello 0,1% nel tentativo di contrastare l’inflazione. [The Sydney Morning Herald]

È l’avidità delle imprese la principale causa dell’inflazione?

Nei tre anni prima del covid ,  i prezzi al consumo del mondo industrializzato sono aumentati complessivamente del 6%. Nei tre anni successivi, sono aumentati di quasi il 20%. [The Economist]

Un attacco aereo israeliano vicino ad Aleppo, prima della visita del presidente iraniano Raisi, fa almeno un morto.

L’aeroporto di Aleppo è stato temporaneamente chiuso a causa dei danni causati dagli attacchi aerei. [The Jerusalem Post]

Turchia: il candidato dell’opposizione Kılıçdaroğlu supera Erdogan negli ultimi sondaggi.

Mentre gli ultimi sondaggi mostrano testa a testa, il presidente Erdoğan è tornato alla frenetica campagna elettorale dopo le interruzioni per i suoi problemi di salute. [Al Monitor]

Il ministro ugandese per il lavoro ucciso dalla sua guardia del corpo.

Il ministro di stato colonnello Charles Okello Engola è stato ucciso martedì mattina dalla guardia del corpo nella sua casa di Kyanja, presso Kampala. [Daily Monitor]

La Cina rivede le leggi sulla coscrizione militare col pensiero rivolto alle guerre spaziali.

La modernizzazione dell’Esercito popolare di liberazione continua con particolare attenzione alla guerra informatica. Anche i pensionati possono tornare ad arruolarsi. [The Guardian]

Il “padrino”dell’intelligenza artificiale lascia Google e suona l’allarme sui rischi che stiamo correndo.

Per mezzo secolo, Geoffrey Hinton ha lavorato alla crescita della tecnologia alla base dei robot conversazionali come ChatGPT. Ora teme che possa causare gravi danni. In un’intervista al New York Times, Hinton afferma che foto, video e testi generati da programmi d’intelligenza artificiale renderanno difficile distinguere cosa è reale e cosa è falso. [The New York Times]

In Iran, le aziende che tollerano le donne senza velo vengono chiuse.

Niente taxi, niente ingresso nei musei, denunce: le misure intimidatorie contro le donne iraniane che  rifiutano di indossare l’hijab sono in aumento. [Le Monde]

In Ghana, la cattedrale della discordia è un cantiere fermo.

Mentre il paese attraversa una grave crisi economica, è in corso di realizzazione il cantiere per l’edificio progettato dal celebre architetto David Adjaye, famoso per aver progettato il Museo nazionale di storia e cultura afroamericana di Washington. Una parte dell’opinione pubblica critica l’eccesso del progetto, in un momento in cui il paese africano è scosso da una crisi economica di rara intensità. [Le Monde]

Biden affronta il problema del tetto del debito, mentre gli Stati Uniti rischiano il fermo dell’attività amministrativa a partire dal primo giugno.

Biden ha invitato il presidente della Camera, il repubblicano Kevin McCarthy, e altri esponenti  del Congresso alla Casa Bianca la prossima settimana per discutere del debito. Il tetto del debito fissa il limite legale alla quantità di denaro che il governo degli Stati Uniti può prendere in prestito, attualmente pari a 31 trilioni di dollari. Da quando il debito nazionale ha raggiunto tale limite a gennaio, l’amministrazione Biden ha adottato manovre di bilancio speciali per risparmiare denaro e guadagnare tempo in modo da consentire al parlamento di aumentare il limite o sospenderne l’applicazione. La scorsa settimana, la Camera ha approvato una proposta repubblicana che aumenterebbe per un breve tempo il tetto del debito, ma tagliando miliardi di dollari nella spesa federale e abrogando alcune delle recenti iniziative legislative di Biden.  [The Washington Post]

Guatemala: Carlos Pineda e Sandra Torres in testa alle intenzione di voto tra i candidati alla presidenza.

Se le elezioni presidenziali si tenessero oggi, i due candidati dovrebbero poi affrontarsi al secondo turno. Pineda, che partecipa per la prima volta a un’elezione presidenziale, otterrebbe il 23,1 dei voti, seguito da Sandra Torres, che partecipa alle presidenziali per la terza volta consecutiva per  l’Unità Nazionale della Speranza (UNE), con il 19,5% delle preferenze. [Prensa Libre]

Proteste in Paraguay perché i candidati perdenti chiedono il riconteggio delle schede.

I sostenitori di un candidato di destra, arrivato terzo alle elezioni presidenziali si sono scontrati con la polizia fuori dal tribunale elettorale, tra denunce di frode in un voto che il partito Colorado al governo ha vinto ampiamente. [Ultima Hora]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/121 – Chi è Li Hui, uomo di punta della Cina in Ucraina?

Santiago Peña del Partito Colorado è il nuovo presidente del Paraguay.

Il Partito Colorado conferma la sua forza elettorale e mantiene la presidenza. Il conservatore Santiago Peña ha vinto con oltre 15 punti di distacco su un’alleanza di 40 partiti guidata dal liberale Efraín Alegre. Peña Palacios è un politico ed economista paraguaiano, già membro del consiglio di amministrazione della Banca centrale del Paraguay ed ex ministro delle finanze. [Hoy]

Messico: pullman turistico precipita in un burrone della Sierra Madre nello stato di Nayarit. 18 morti e 33 feriti.

L’automezzo, proveniente dalla città di Guadalajara, bello stato di Jalisco, era diretto verso la località balneare di Guayabitos. [El Universal]

Erdoğan afferma che le forze turche hanno ucciso il capo del gruppo Stato islamico dell’Iraq e del Levante in Siria.

Le forze turche hanno ucciso Abu Hussein al-Qurayshi durante un’operazione in Siria, presso la città di Jindires, nella regione nordoccidentale di Afrin. [Hurriyet]

Gli Stati Uniti sono “pronti” a coadiuvare i rifornimenti filippini nel Mar Cinese Meridionale per contrastare le provocazioni di Pechino.

La Cina rivendica la sovranità su quasi tutto il Mar Cinese Meridionale, con una “linea a nove trattini” che si estende per oltre 1.500 chilometri al largo della sua terraferma, compreso l’atollo di Ayungin reclamato dalle Filippine. [Nikkei]

Crisi in Sudan: caos al porto della città di Port Sudan mentre in migliaia cercano di fuggire via mare.

Nel cuore della notte, mentre si avvicinava la corvetta saudita Al Diriyah, il porto si è rapidamente trasformato in un centro di evacuazione e umanitario. L’ONU  calcola che 800.000 persone potrebbero fuggire dal Sudan, e che 125.000 potrebbero riversarsi nel Sud Sudan. Gli attacchi aerei, intanto,  tornano a colpire la capitale  Khartoum  nonostante la tregua. [BBC]

In Ciad, più di 20.000 rifugiati sudanesi si ammassano nel campo di Kufrun.

Mancanza di acqua, cibo e cure: la situazione umanitaria potrebbe rapidamente diventare catastrofica in questo villaggio a più di 800 km da N’Djamena. [Le Monde]

Il referendum costituzionale dell’Uzbekistan ha registrato un’affluenza alle urne pari all’84,54% degli aventi diritto. Il 90,21% dei quali ha votato a favore.

Gli usbechi approvano le modifiche costituzionali volti a mantenere al potere l’attuale presidente fino al 2040. Il referendum, infatti, consentirà a Shavkat Mirziyoev, 65 anni, di restare al governo per  altri due mandati e di prolungare la sua carica fino al 2040. Il suo attuale mandato avrebbe dovuto concludersi nel 2026. [gazeta]

Tailandia: la candidata premier partorisce un maschietto a poche settimane dalle elezioni.

Paetongtarn Shinawatra, figlia dell’ex primo ministro Thaksin Shinawatra  e nipote dell’altra ex prima ministra, Yingluck Shinawatra, è la favorita per le elezioni generali tailandesi. La donna politica è fatto campagna elettorale fino a sabato in collegamento video. Gli ultimi sondaggi le attribuiscono il 34,33% dei voti, 14 punti in più rispetto al suo più vicino concorrente. [The Nation Thailand]

La Giordania ospita un incontro arabo per discutere della crisi siriana.

I ministri degli esteri di Giordania, Arabia Saudita, Iraq ed Egitto si sono incontrati con il loro omologo siriano per raggiungere una soluzione politica sulla crisi siriana. [Jordan News]

Il programma di riacquisto delle armi dello stato di New York raccoglie oltre 3000  tra fucili e pistole.

Il programma di riacquisto statale sabato ha tolto dalle strade di New York 3.076 armi da fuoco di cui 185 d’assalto. A quanti hanno partecipato all’operazione lo stato ha riconosciuto 500 dollari per ogni arma da fuoco consegnata. [New York Post]

Gli Stati Uniti, nel 2022, hanno perso 247 miliardi di dollari a causa di pagamenti non dovuti,  affermano i revisori dei conti.

A volte, lo zio Sam può essere generoso fino all’eccesso. Nell’anno fiscale 2022, ha elargito 247 miliardi di dollari in pagamenti non dovuti. Lo afferma la principale agenzia di controllo federale. [The Washington Post]

I regolatori bancari sequestrano la First Republic Bank e ne vendono i le spoglie a JPMorgan.

La banca è stata acquisita da JPMorgan Chase, che ha battuto gli altri offerenti, tra cui PNC Financial Services Group e Citizen Financial Group. Il crollo di First Republic è il terzo fallimento bancario degli ultimi due mesi. I circa 230 miliardi di dollari di attività della banca rendono il suo fallimento il secondo più grande della storia dopo la Washington Mutual, al culmine della crisi finanziaria nel 2008. [Forbes]

Chi è Li Hui, uomo di punta della Cina in Ucraina?

Il settantenne diplomatico cinese, ha trascorso 10 anni come ambasciatore a Mosca ed è un cultore della letteratura russa, ma secondo gli osservatori, può parlare con entrambe le parti senza parteggiare per la Mosca. [South China Morning Post]

Una Cuba senza la parata del Primo maggio? Ecco come è andata.

La grave carenza di carburante ha costretto le autorità cubane a cancellare la celebre parata della Giornata Internazionale dei Lavoratori. L’evento tradizionalmente attirava centinaia di migliaia di persone vestite di rosso, che sventolano bandiere e striscioni inneggianti al socialismo e alla Rivoluzione cubana. Ma la Piazza della Rivoluzione dell’Avana, dove domina una gigantesca statua dell’eroe nazionale dell’isola, José Martí, questo Primo maggio si presentava come durante la pandemia. [The New York Times]

Dopo quattro anni, l’Egitto libera il giornalista di Al Jazeera Hisham Abdel Aziz.

Il giornalista della rete Al Jazeera Hisham Abdel Aziz era stato arrestato nel 2019 con l’accusa di appartenere a un gruppo terroristico. Successivamente è stato liberato e poi nuovamente arrestato.  [Al Jazeera]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/120 – Cuba annulla la parata del primo maggio per mancanza di petrolio.

Il capo di Wagner minaccia di ritirarsi da Bakhmut mentre Zelenskiy chiede armi aeree più moderne.

Yevgeny Prigozhin, fondatore del gruppo paramilitare russo Wagner, minaccia di ritirare le sue truppe dalla città ucraina di Bakhmut se i problemi di fornitura di munizioni non saranno risolti. [Novaja Gazeta Europe]

Putin rischia un  “ammutinamento militare”, avverte un ex comandante russo.

L’ex comandante russo Igor Girkin pensa che il presidente russo Vladimir Putin potrebbe dover fronteggiare un “ammutinamento militare” del gruppo Wagner di Yevgeny Prigozhin. In un messaggio su Telegram, Girkin  scrive che minacciare il ritiro delle unità dal “fronte senza il consenso dell’alto comando è una ribellione militare bella e buona”. [Newsweek]

Il parlamento americano spegne le luci delle turbine eoliche che lampeggiano tutta la notte.

Per i piloti che sorvolano l’America rurale, una serie di luci rosse che lampeggiano all’orizzonte indica che più avanti potrebbe esserci un parco eolico. Ma per molti residenti a terra, quelle luci intermittenti disturbano la loro visione del cielo notturno e la tranquillità bucolica delle loro contee. [The Wall Street Journal.]

La Turchia chiude senza preavviso il suo spazio aereo alla compagnia aerea armena.

Secondo l’agenzia di stampa Armenpress,  che cita il presidente del consiglio di amministrazione della compagnia aerea FlyOne Armenia, la Turchia ha chiuso lo spazio aereo alla compagnia aerea armena a basso costo senza alcun preavviso. [Public Radio of Armenia]

Un nuovo strumento di intelligenza artificiale identifica con precisione alcune forme tumorali che sfuggono all’osservazione medica.

Il modello potrebbe anticipare la diagnosi della malattia e avviare subito i pazienti alla cura. [eBioMedicine]

In Nigeria, si aggrava l’esodo dei medici verso l’Occidente.

Un disegno di legge volto a trattenere nel paese i giovani medici per almeno cinque anni provoca una rivolta della professione. [Le Monde]

La Cina potrebbe costruire una seconda capitale nel deserto dell’estremo ovest dello Xinjiang.

Uno studio finanziato dal governo afferma che la creazione di un capitale secondaria aiuterebbe a riequilibrare l’economia e a rafforzare i rapporti con l’Asia e l’Europa. Il documento afferma anche che l’iniziativa potrebbe aiutare ad allentare  le tensioni etniche nella regione, che ospita molti uiguri e altre minoranze. [South China Morning Post]

Può la Cina può contrastare i sistemi di difesa missilistica ipersonica degli Stati Uniti con un vecchio algoritmo?

Ricercatori militari cinesi affermano di aver sviluppato un metodo per consentire alle armi ipersoniche di eludere l’intercettazione utilizzando risorse minime. [South China Morning Post]

Cuba annulla la parata del primo maggio per mancanza di petrolio.

Il presidente afferma che l’isola riceve solo due terzi della benzina di cui ha bisogno, mentre le code fuori dalle stazioni di servizio si allungano per chilometri. [adelante]

Il bilinguismo può ritardare la demenza senile.

Le persone che parlavano quotidianamente due lingue nella loro giovinezza tendono a ottenere punteggi più alti nei test di memoria in età avanzata. [The New York Times]

Il parlamento iraniano sfiducia  il ministro dell’industria per presunta cattiva gestione.

162 dei 272 parlamentari presenti hanno votato a favore del licenziamento di Reza Fatemi Amin che già nel 2022 era riuscito a superare un precedente voto di destituzione. Questo è il sesto cambio di ministeri di Raisi in meno da quando è salito al potere due anni fa. [Associated Press]

Gli uzbeki votano per consentire al presidente di prolungare la durata del mandato.

L’Uzbekistan domenica ha votato sugli emendamenti costituzionali che promettono ai cittadini maggiori protezioni sociali in cambio dell’azzeramento del conteggio dei mandati del presidente Shavkat Mirziyoyev, consentendogli di rimanere in carica fino al 2040. Mentre è improbabile che i partner occidentali di Tashkent approvino la proroga dei poteri presidenziali, l’Uzbekistan rischia poco dato che l’Occidente necessita del’appoggio di tutte le nazioni ex sovietiche per isolare la Russia nella sua guerra in Ucraina. [Reuters]

Un’erba cinese migliora la ripresa dei pazienti dopo un infarto.

Ricercatori dell’Università di Newcastle, nel Regno Unito, hanno scoperto che un composto a base  di un tipo di Astralagus, utilizzata da migliaia di anni nella medicina cinese, migliora significativamente la ripresa delle persone che hanno subito un infarto. [Geroscience]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/119 – Quali sono i paesi più pericolosi in cui lavorare.

La TV iraniana trasmette le immagini di un commando che sequestra una petroliera di proprietà cinese diretta negli Stati Uniti.

Militari mascherati della marina iraniana hanno condotto un’incursione in elicottero per sequestrare la Advantage Sweet, una petroliera battente bandiera delle Isole Marshall, diretta negli Stati Uniti nel Golfo di Oman. La petroliera, che secondo il giornale India Today aveva a bordo 24 membri dell’equipaggio indiano, appartiene a una società di proprietà cinese. [Military Times]

Un tribunale olandese ingiunge al donatore di seme e padre biologico di oltre 550 bambini in tutto il mondo, di interrompere la donazione di sperma per timore di possibili incesti.

Le donazioni in serie dell’uomo erano venute alla luce per la prima volta nel 2017 e la giustizia gli aveva già intimato di mettere fine alle sue donazioni alle cliniche per la fertilità olandesi. L’uomo, tuttavia, ha continuato a offrirsi come donatore su siti che mettono in contatto i potenziali genitori con donatori di sperma, usando un nome diverso. [Algemeen Dagblad]

Elezioni in Paraguay: quasi 190.000 giovani voteranno per la prima volta.

Il Paraguay cerca un cambiamento che non si trova sulla scheda elettorale. I due principali candidati sono Santiago Pena, per il Partito Colorado, al potere dalla fine della dittatura di Alfredo Stroessner, ed Efraín Alegre per una coalizione di centrosinistra. I sondaggi indicano un testa a testa. [Hoy]

Un attacco ucraino con droni causa un enorme incendio nel deposito di carburante russo in Crimea.

Un enorme incendio è scoppiato in un deposito di carburante a Sebastopoli, il principale porto della Crimea annessa da Mosca. Le autorità affermano che è stato causato da un attacco di droni. [The Moscow Times]

L’India lucra sul petrolio russo.

L’embargo occidentale consente a Nuova Delhi di comprare  greggio a basso prezzo da Mosca e di rivendere prodotti raffinati a prezzi di mercato. [Le Monde]

Crisi dell’immigrazione in centro America: il Perù mobilita le forze armate per monitorare il confine con il Cile.

Centinaia di migranti, tra venezuelani, colombiani e haitiani, sono bloccati al confine dei due paesi, impossibilitati a rientrare in territorio cileno o ad entrare in Perù. [El Comercio]

Quali sono i paesi più pericolosi in cui lavorare.

La Costa Rica conta  il maggior numero di infortuni sul lavoro con 9.421 infortuni non mortali e 9,7 mortali per 100.000 lavoratori nel 2016. Nella banca dati dell’Organizzazione internazionale del lavoro, l’Italia figura al 49mo posto per incidenti mortali (2,4 x 100.000 lavoratori) e al 21mo per gli incidenti totali (1,314 X100,000). [ILO]

In quasi 600.000 manifestano a Gerusalemme a favore della riforma giudiziaria voluta dalle destre religiose.

Altri media hanno stimano che l’affluenza non abbia superato le  200.000 persone. I partecipanti alla “marcia del milione”, come è stata chiamata dagli organizzatori, sono arrivati con oltre 1.000 autobus. [Israel HaYom]

La manifestazione a favore della revisione del sistema giudiziario mostrato la forza della destra e la debolezza del governo.

Gli elettori del Likud vogliono che il governo si concentri sul declino dell’economia, i partiti ortodossi  vogliono una legge che li esoneri dall’obbligo di firmare la richiesta di esenzione dal servizio militare , gli elettori sionisti religiosi vogliono che si vada in fondo con la riforma giudiziaria. Può Netanyahu soddisfarli tutti? [The Times of Israel]

Il veicolo cinese su Marte trova segni di acqua “recente” sotto le dune di sabbia.

Le scoperte del veicolo Zhurong evidenziano nuove aree nelle regioni più calde di Marte dove le condizioni potrebbero essere adatte alla vita. Le dune indicherebbero “l’attività dell’acqua” tra 1,4 milioni a 400.000 anni fa o anche dopo. [South China Morning Post]

Elezioni thailandesi: una breve guida ai partiti e ai principali candidati, da Paetongtarn Shinawatra a Pita Limjaroenrat.

I fautori della democrazia sperano di estromettere dal governo sia i militari che i conservatori, in un’elezione che potrebbe essere ricordata come la più imprevedibile degli ultimi vent’anni. Una coppia di anziani generali, tra cui il primo ministro Prayuth Chan-ocha, con potenti amici nelle alte sfere, monopolizzano la campagna elettorale. [South China Morning Post]

Il Giappone approva per la prima volta la pillola anticoncezionale.

L’aborto è legale in Giappone fino alla 22ma settimana, ma di solito è richiesto il consenso del coniuge o del partner. Gli attivisti spingono per un migliore accesso alla pillola del giorno dopo. [The Mainichi]

La sentenza sulla fissazione strumentale dei collegi elettorali (gerrymandering) della Carolina del Nord riflette la politicizzazione della magistratura a livello nazionale.

Quando aveva una maggioranza democratica, l’anno scorso, la Corte Suprema della Carolina del Nord ha annullato le circoscrizioni legislative e congressuali dello stato definendole  strumentali e illegali. Ora che ha una maggioranza repubblicana, dice il contrario. [The New York Times]

Come possono influire i cambiamenti climatici sul  caffè che bevi.

Mentre il riscaldamento globale minaccia le due varietà principali, i coltivatori di caffè in Uganda scommettono su una varietà in grado di resistere al caldo, alla siccità e ai parassiti. [The New York Times]

 

L’AD miliardario di Moderna l’anno scorso ha percepito quasi 400 milioni di dollari. Ora ha ricevuto un aumento.

Il produttore di vaccini deve fronteggiare la bocciatura sulla retribuzione dei dirigenti mentre l’AD si impegna a donare in beneficenza i proventi delle vendite di azioni della società. [The Washington Post]

L’FDIC si prepara a mettere la banca First Republic in amministrazione controllata.

Per il regolatore bancario statunitense la posizione del travagliato istituto regionale si è deteriorata e non ci sarebbe  più tempo per tentarne  il salvataggio. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.