Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora II/331 – Covid: la pillola sperimentale di Merck è meno efficace di quanto si ritenesse.

Centinaia di manifestanti anti-governativi bloccano ponti e strade della Serbia.

Centinaia di persone hanno manifestato contemporaneamente nella capitale Belgrado, nella città settentrionale di Novi Sad e in altre località, bloccando i ponti e i collegamenti principali per circa un’ora in quello che gli organizzatori hanno descritto come un blocco di avvertimento. I manifestanti protestavano contro le nuove leggi sugli espropri e sul referendum. (Blic)

George Orwell: Il capolavoro “1994” è stato concepito durante le romantiche passeggiate con delle amiche.

I dettagli di 50 lettere private appena pubblicate riecheggiano delle scene tra Winston e Julia del suo “distopico” romanzo. (The Guardian)

Alla ricerca di finanziatori per un nuovo fondo, Jared Kushner si rivolge al Medio Oriente.

Il genero dell’ex presidente cerca capitali per una nuova società di investimento in una regione con cui ha avuto a che fare ampiamente mentre era alla Casa Bianca. (The New York Times)

Il Mississippi lancia una carta d’identità su telefonino.

Tuttavia sarà sempre necessaria una patente di guida fisica da esibire, se richiesti, quando si è fermati dalle forze dell’ordine. Il documento di identificazione fisico potrebbe essere richiesto altresì all’imbarco su un aereo. (Sun Herald)

Crisi sociale in Guadalupa: il governo francese valuta la concessione di un’autonomia speciale.

Sébastien Lecornu, ministro dei Territori d’Oltremare, si è detto “pronto” a discutere dell’autonomia della Guadalupa. (Le Point)

Covid: la sorprendente situazione sanitaria nel Regno Unito

Sebbene tutte le misure precauzionali sanitarie siano state abolite a luglio, la situazione non è considerata allarmante da esperti, politici e dal pubblico in generale. (Le Monde)

In Norvegia, la “generazione Utøya” approda al governo.

Il 14 ottobre Tonje Brenna, 34 anni, e Jan Christian Vestre, 35 anni, sono stati nominati ministri dell’istruzione e dell’industria. Una vittoria tanto personale quanto politica per questi attivisti laburisti sopravvissuti al massacro perpetrato nell’isola di Utøya da un terrorista di estrema destra nel 2011. (Le Monde)

In Uganda il petrolio di Total impone silenzio e paura.

In questo paese povero e senza sbocchi sul mare, un enorme cantiere, in cui il gruppo francese svolge un ruolo di primo piano, minaccia l’ambiente e la vita delle popolazioni locali. (Le Monde)

In conflitto con la società madre Agora, , il mitico quotidiano polacco “Gazeta Wyborcza” lotta per la sua identità.

Di fronte alle decisioni di un consiglio di amministrazione ostile, i giornalisti faticano a preservare l’identità dell’iconica testata. (Gazeta Wyborcza)

La Cina rischia una “colossale epidemia di covid” se apre le sue frontiere, secondo uno studio.

I matematici dell’Università di Pechino affermano che l’allentamento delle restrizioni ai viaggi potrebbe scatenare un’ondata di contagi. La conseguente pressione sul sistema sanitario sarebbe insostenibile. (South China Morning Post)

Nuovi dati evidenziano che la pillola sperimentale per la  cura del covid di Merck è meno efficace di quanto si ritenesse.

Il molnupiravir, una pillola che potrebbe essere presa a casa, aveva mostrato risultati promettenti nel dimezzare il rischio di ospedalizzazione e morte secondo i dati diffusi dall’azienda a ottobre. Secondo gli ultimi studi che la stessa Merck ha presentato alla FDA, la pillola riduce il rischio di ospedalizzazione e morte solo del 30 percento. Tra i partecipanti che hanno sperimentato la pillola, solo un partecipante è morto contro i nove decessi nel gruppo placebo. (The Washington Post)

I ricercatori sudafricani si preparano a una nuova ondata di contagi alimentata dalla variante omicron.

Il Sudafrica si sente punito dal resto del mondo per la sua capacità di rilevare e comunicare immediatamente le nuove varianti di covid, a causa dei divieti di viaggio e delle restrizioni preventive  imposte dalla maggior parte dei paesi. La nuova variante sembra diffondersi più rapidamente tra coloro che non sono vaccinati. Attualmente, solo il 40% dei sudafricani adulti è vaccinato e la percentuale è ancora più bassa nella fascia di età tra 20 e 40 anni. (Associated Press)

Dal serio allo scurrile, 10 teorie sulla fine di Jimmy Hoffa.

La conferma che l’FBI sta perlustrando un’area vicino a una discarica del New Jersey come possibile luogo di sepoltura dell’ex capo del sindacato dei camionisti Jimmy Hoffa è l’ultimo sviluppo di una ricerca iniziata quando è scomparso nel 1975. Da quando è stata segnalata la sua scomparsa, sono state avanzate numerose teorie, spesso legate al lancio di libri su questo personaggio. (Associated Press)

La polizia lancia gas lacrimogeni contro i manifestanti mentre cresce la rabbia per gli attacchi jihadisti in Burkina Faso.

Gli oppositori del presidente Roch Kaboré protestano per l’ondata di attacchi di Al Qaeda in Burkina Faso, l’ultimo dei quali ha causato la morte di dozzine di ufficiali della polizia militare e di quattro civili. (France 24)

La destra strumentalizza la prima manifestazione della polizia per influenzare una legge.

È la prima volta nella Spagna democratica che gli agenti scendono in piazza per chiedere qualcosa di più dei miglioramenti salariali o delle condizioni di lavoro. La protesta, indetta con lo slogan “No all’insicurezza dei cittadini”, e che ha visto la presenza dei leader del Partito Popolare, Vox e Ciudadanos, vuole bloccare  gli emendamenti proposti dai due partiti di governo, PSOE e Unidas Podemos, alla legge sulla sicurezza, nota come legge bavaglio. (El País)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/330 – Covid: i paesi ricchi avrebbero potuto prevenire la nuova variante omicron, ma non l’hanno fatto.

La Repubblica Ceca ancora nel limbo politico dopo che il presidente Miloš Zeman risulta positivo al covid.

Il primo ministro Andrej Babiš rimane in carica per gli affari correnti, mentre la nuova ondata di coronavirus inonda il paese. (Politico)

L’ucraino Zelenskiy si dice pronto a resistere a un’eventuale invasione russa

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy dice di avere scoperto un complotto per un colpo di stato previsto per l’inizio di dicembre. La Russia intanto continua a rafforzare la sua presenza militare al confine con l’Ucraina, ma respinge le insistenti speculazioni occidentali secondo cui si preparerebbe a invadere il paese e accusa la NATO di diffondere allarmismi provocatori. (The Moscow Times)

Un deputato critico nei confronti del Cremlino, trovato con un alce cacciato illegalmente in macchina, viene privato dell’immunità parlamentare.

Il parlamentare comunista Valery Rashkin afferma che le accuse rivoltegli sono motivate politicamente. (Euronews)

I paesi ricchi avrebbero potuto prevenire la nuova variante sudafricana del covid.

Regno Unito e UE avrebbero “bloccato incautamente” i piani per consentire ai paesi a basso reddito di produrre i propri vaccini. (The Guardian)

Dove è Zhang Gaoli? il vicepremier accusato dalla tennista Peng Shuai potrebbe essere stato epurato dalla fazione di Xi.

Mentre il mondo si interroga sul destino della campionessa di tennis, dell’ex vicepremier cinese si sono perse le tracce. (The Guardian)

La Turchia avrebbe profittato del vertice dell’Interpol svoltosi a Istanbul per reprimere l’opposizione.

Alcuni attivisti sostengono che Ankara stia abusando della posizione di paese ospitante, facendo pressioni sul corpo internazionale di polizia per perseguire i dissidenti che vivono all’estero. (The Guardian)

Il Pentagono istituisce un gruppo di lavoro incaricato di tracciare i fenomeni aerei anomali.

La nuova divisione, che il Dipartimento della Difesa chiama Airborne Object Identification and Management Synchronization Group, è una risposta diretta alle 140 segnalazioni di “fenomeni aerei non identificati” degli ultimi due decenni e documentati in uno studio governativo pubblicato la scorsa estate. La nuova divisione dovrà determinare se tali avvistamenti fossero dovuti a minacce straniere, anomalie atmosferiche, sensori difettosi o a fattori extraterrestri. (The Washington Post)

In Cina, la crescita dei costi legali delle imprese spinge alcuni operatori ad abbandonare il paese.

La legge cinese sulla protezione delle informazioni personali, in funzione da questo mese, è l’ultimo tassello che contribuisce a rendere il paese politicamente meno attraente, modificando il rapporto costi-benefici. Secondo un avvocato americano con sede a Pechino il mercato cinese è “sempre meno appetibile per le aziende occidentali” a causa dei “rischi dovuti alla censura estrema dei contenuti e a condizioni normative sempre più rigide”. (The Washington Post)

Dove si sono formati i nuovi leader talebani afghani?

La màdrasa di Darul Uloom Haqqania, uno dei seminari islamici più grandi e antichi del Pakistan, ha formato più leader talebani di qualsiasi scuola coranica al mondo. Alcuni dei suoi studenti occupano posizioni chiave nel governo afghano. I critici la chiamano l’università del jihad e l’accusano di aver contribuito a seminare violenza nella regione per decenni. E temono che le madrase estremiste e i partiti islamisti ad esse collegati possano essere incoraggiati dalla vittoria talebana, alimentando potenzialmente ulteriore radicalismo in Pakistan, nonostante gli sforzi di quel paese di mettere gli oltre 30.000 seminari coranici sotto un maggiore controllo governativo. (The New York Times)

Le Isole Salomone bruciano in preda alle violenze mentre arrivano le truppe australiane.

 Honiara, la capitale delle Isole Salomone, da mercoledì è in preda ai  disordini civili, con proteste, saccheggi e incendi di negozi e attività commerciali. Sfidando un precedente coprifuoco di 36 ore, migliaia di manifestanti sono scesi in piazza chiedendo le dimissioni del primo ministro Manasseh Sogavare. L’Australia ha inviato forze di polizia e militari nella nazione insulare del Pacifico per aiutare a sedare i disordini dopo aver ricevuto una richiesta formale dal governo nell’ambito di un accordo di sicurezza bilaterale per l’assistenza e la cooperazione. (CNN)

La Sierra Leone accusa il principale esponente dell’opposizione per presunta corruzione.

La commissione anticorruzione della Sierra Leone ha incriminato sei funzionari, tra cui uno dei principali rappresentanti dell’opposizione per le elezioni presidenziali del 2023. Samura Kamara era il candidato presidenziale per l’attuale partito di opposizione All People’s Congress (APC) nelle elezioni del 2018 e presumibilmente sarà candidato anche alle elezioni del 2023. (Reuters)

Il Myanmar minaccia il carcere per gli acquirenti delle obbligazioni emesse dall’opposizione.

Il governo di unità nazionale (NUG), un’alleanza tra i gruppi pro-democrazia, eserciti di minoranze etniche e resti del governo civile rovesciato dai militari, ha dichiarato questa settimana di aver raccolto $ 9,5 milioni nelle prime 24 ore dalla vendita delle sue obbligazioni. (Reuters)

L’Egitto riapre il restaurato “Antico Viale delle Sfingi” di Luxor.

Una grande cerimonia ha segnato la riapertura della suggestiva passeggiata di 3.400 anni fa nell’antica città di Tebe. I lavori di restauro sono durati oltre sette decenni. Nel tentativo di stupire i turisti e richiamarli dopo che la vitale industria turistica egiziana ha subito una nuova batosta a causa della pandemia, il paese ha tenuto una sontuosa cerimonia per celebrare l’apertura del Viale della Sfinge, l’antico viale lungo 1,7 miglia che collega il tempio di Karnak con quello di Luxor. (Deutsche Welle)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/329 – Joe Biden prepara un vertice virtuale con Vladimir Putin, sperando di evitare un’altra invasione dell’Ucraina

Una nuova variante del covid, in sigla B.1.1.529,  può eludere l’immunità vaccinale.

La variante presenta una “costellazione molto insolita” di mutazioni che potrebbero eludere la risposta immunitaria e aumentarne la trasmissibilità. La variante è stata rilevata in Botswana, Sud Africa e Hong Kong. (Newsweek)

Un generale degli Emirati, accusato di tortura, eletto presidente dell’Interpol.

Ahmed Nasser al-Raisi, accusato di tortura da Francia e Turchia, assumerà il ruolo prevalentemente cerimoniale per quattro anni. Contemporaneamente il funzionario del ministero della pubblica sicurezza cinese Hu Binchen, contro il quale si erano espressi parlamentari di 20 paesi allertati da gruppi per i diritti umani, è stato nominato responsabile dell’organizzazione per l’Asia. Secondo Le Monde, la nomina di Hu potrebbe consentire alla Cina di servirsi dell’organismo di polizia internazionale per le sue politiche repressive nei confronti dei dissidenti hongkonghesi, uiguri, tibetani, taiwanesi e cinesi. (Al Jazeera)

L’Australia vuole adottare una controversa legislazione che ammette la discriminazione religiosa nel lavoro.

Il governo australiano ha presentato al parlamento un controverso disegno di legge che, se approvato, consentirebbe alle organizzazioni religiose di dare priorità nell’assunzione alle persone della stessa fede. (Al Jazeera)

Joe Biden prepara un vertice virtuale con Vladimir Putin, sperando di evitare un’altra invasione dell’Ucraina.

Mosca è davanti a un bivio: capitolare sulla sovranità ucraina o rischiare una guerra totale. Entrambe le opzioni presentano rischi. (The Guardian)

Apple avverte gli attivisti thailandesi che i loro telefoni potrebbero essere pirateggiati da “aggressori sponsorizzati dallo stato”.

Almeno 17 persone,tra cui i leader dei movimenti di protesta, hanno ricevuto avvisi su dispositivi che potrebbero essere compromessi. (The Guardian)

Sudan: in migliaia manifestano contro l’accordo tra il primo ministro Hamdok e i militari.

I manifestanti rifiutano l’accordo raggiunto con i militari per la reintegrazione del primo ministro. (France 24)

35 morti negli scontri tribali dell’inquieto Darfur sudanese.

Almeno 35 persone sono state uccise negli scontri tra pastori nella regione occidentale del Darfur, in Sudan. Oltre mille abitazioni sono state date alle fiamme. (France 24)

 

Honduras: Xiomara Castro cerca di rompere con 100 anni di bipartitismo.

Xiomara Castro è entrata in politica per necessità. A 62 anni è tra i favoriti per la presidenza dell’Honduras dopo oltre 100 anni di alternanza bipartitica tra il Partito nazionale conservatore (PNH) e il Partito liberale centrista (PLH). (Euronews)

Kenya: uomini e animali rischiano la fame a causa della siccità.

Di fronte all’insicurezza alimentare che colpisce già 2,5 milioni di persone, la risposta del governo tarda a concretizzarsi. (Le Monde)

India: per la prima volta le donne sono più dei maschi.

Una ricerca su 650.000 famiglie rileva anche un calo del tasso riproduttivo, suggerendo che il boom demografico stia per finire. (Hindustan Times)

Intelligenza Artificiale (IA): l’agenzia delle Nazioni Unite vuole vietare l’uso della tecnologia per fini politici come la sorveglianza di massa.

Le linee guida dell’Unesco sull’IA si oppongono all’uso della tecnologia per applicazioni “invasive” che “violano i diritti umani e le libertà fondamentali”. Queste raccomandazioni arrivano un mese dopo l’introduzione da parte della Cina delle proprie linee guida etiche sull’IA. (Unesco)

Competizione tecnologica Usa-Cina: Pechino elabora un piano triennale per rinnovare il sistema tecnologico statale.

Il nuovo progetto approvato dal presidente Xi Jinping punta all’autosufficienza tecnologica del paese, soprattutto dopo le sanzioni statunitensi che ne hanno limitato l’accesso ai chip avanzati. (South China Morning Post)

Un errore di calcolo sull’inflazione complica l’agenda di Biden.

I consulenti di Biden e numerosi economisti ritenevano che le vaccinazioni avrebbero accelerato il ritorno alla normalità prepandemica. La variante delta, invece, ha convinto i consumatori a restare a casa e a continuare ad acquistare in rete, mettendo a dura prova le catene di approvvigionamento globali e facendo salire alle stelle il prezzo di quasi tutto. (The New York Times)

Ha convinto gli elettori che sarebbe stato come la Merkel. Ma chi è Olaf Scholz?

Il prossimo cancelliere tedesco è una specie di enigma. Arrivato al potere dove lo attende una serie vertiginosa di sfide, lascia perplessi sulla sua capacità di proseguire sulle orme di Angela Merkel. (The New York Times)

La crisi dei migranti al confine della Polonia riduce la pressione sul suo governo conservatore.

La dura posizione del partito di governo Legge e Giustizia sui migranti che cercano di entrare nell’Ue dalla Bielorussia ha accresciuto la sua popolarità che il covid e l’aumento dell’inflazione avevano indebolito. (The New York Times)

Gli albatri, noti per la monogamia, potrebbero essere spinti al “divorzio” a causa del cambiamento climatico, secondo uno studio.

l cambiamento dei comportamenti sociali di questi volatili potrebbe essere iniziato fin dall’inizio del XIX secolo, ma il cambiamento climatico e il riscaldamento dell’acqua potrebbero avere influito sulla loro monogamia, con un incremento dei casi di rottura delle coppie. (The Washington Post)

Messico: i signori della droga usano droni, scudi umani ed elicotteri da combattimento.

Il governo messicano sta rapidamente esaurendo gli strumenti per controllare l’espansione del temuto cartello di Jalisco, nella guerra ai narcotrafficanti messicani nello stato occidentale di Michoacan. Jalisco, la banda della droga militarmente più potente del Messico, ha iniziato a usare i cittadini come scudi umani. (Associated Press)

L’Ue propone di limitare gli annunci politici e di vietare l’uso di determinate informazioni personali.

La proposta vuole garantire sondaggi equi e trasparenti e vietare le “tecniche di amplificazione” utilizzate per raggiungere un pubblico più ampio se utilizzano dati personali sensibili come origine etnica, convinzioni religiose o orientamento sessuale senza il consenso degli interessati. (Associated Press)

Un incidente minerario in Siberia fa 11 vittime. Sono stati persi i contatti con una squadra di soccorritori.

Un’operazione per trarre in salvo altre 35 persone bloccate sottoterra è stata sospesa a causa del rischio di un’esplosione. (Reuters)

Le Filippine rifiutano la richiesta della Cina di rimuovere una vecchia carretta della sua marina incagliata nel Mar Cinese Meridionale.

La fatiscente unità della marina militare è incagliata su un atollo nel Mar Cinese Meridionale, ma la Cina ha bloccato una missione per rifornire l’equipaggio della nave. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/328 – Magdalena Andersson, prima donna ad essere eletta premier della Svezia, ha dovuto dimettersi appena sette ore dopo.

AIEA: difficile accordo con l’Iran per l’accesso ai siti nucleari.

L’ennesima proroga dell’accordo in vigore da circa nove mesi mette a dura prova la capacità dell’Agenzia di ripristinare i controlli regolari. (The Jerusalem Post)

Tacchini selvatici: un miracolo o un altro problema?

La forte espansione di questi volatili rappresenta una storia di successo delle politiche per la conservazione delle specie, ma i residenti, terrorizzati, non sono tutti contenti. (Scientific American)

I gruppi per i diritti umani di El Salvador temono la repressione dopo le irruzioni della polizia in sette uffici.

Le ONG ritengono che le irruzioni, ufficialmente nel quadro di un’inchiesta per appropriazione indebita, siano un tentativo di “criminalizzazione dei movimenti sociali”. L’imminente approvazione della “legge sugli agenti stranieri”, proposta dal governo del presidente Nayib Bukele, potrebbe ostacolare gravemente il lavoro delle organizzazioni della società civile (OSC) e dei media indipendenti. (Transparency International)

Premier per sette ore: Magdalena Andersson, prima donna ad essere eletta primo ministro della Svezia, ha dovuto dimettersi appena sette ore dopo.

Il partito dei Verdi, che faceva parte della sua coalizione ha ritirato la fiducia perché il parlamento ha bocciato il bilancio. Andersson, eletta primo ministro 100 anni dopo che le donne svedesi hanno potuto votare per la prima volta, con il bilancio, ha ereditato dal suo predecessore  Stefan Löfven una specie di coppa avvelenata. (Dagens Nyheter)

Germania: dopo due mesi di trattative, SPD, Verdi e Liberali hanno raggiunto un accordo di coalizione.

Il testo prevede il ritorno all’austerità di bilancio e l’accelerazione  del processo di uscita dal carbone. Per il socialdemocratico Olaf Scholz, le porte della Cancelleria ora sono spalancate. (Die Zeit)

I talebani stanno trasformando l’Afghanistan in uno stato narcoterrorista.

I boss dei narcotici sono stati chiamati a posizioni di rilievo nel governo afghano. (Le Monde)

Il programma spaziale cinese per le future missioni sulla luna e su Marte passerà al nucleare.

La progettazione del prototipo di un potente reattore nucleare per il programma spaziale è stata completata e alcuni componenti sono già stati costruiti. La segretezza che circonda la maggior parte dei programmi sui reattori nucleari spaziali cinesi significa che non esistono ostacoli regolamentari o legislativi per eventuali bonifiche in caso di incidente. (South China Morning Post)

L’Ue scongela le relazioni con la Bielorussia, per aiutare il rimpatrio dei migranti bloccati alle frontiere.

Ufficialmente il tono resta duro e la minaccia di sanzioni è ancora sul tavolo. In realtà, l’atteggiamento dell’Unione Europea nei confronti del regime bielorusso appare sempre più tollerante. (Le Monde)

In Etiopia la guerra si avvicina alle porte della capitale Addis Abeba.

Con i ribelli del Tigré a 200 chilometri, le forze di autodifesa lealiste cercano di fare barriera. (Le Monde)

I talebani dichiarano guerra ai tossicomani, ma continuano a produrre oppio.

In Afghanistan, il nuovo governo mostra di volere lottare la  tossicodipendenza: un paradosso, per un paese che è il più grande produttore mondiale di oppio. (Le Monde)

I talebani inviano centinaia di combattenti nell’Afghanistan orientale contro il gruppo Stato islamico.

Nell’ultimo mese, oltre 1.300 miliziani aggiuntivi sono stati dispiegati nella provincia di Nangahar per aumentare il ritmo delle incursioni notturne contro sospetti membri del gruppo Stato Islamico-Khorasan. Molte centinaia di persone sarebbero state arrestate, o scomparse o uccise, secondo quanto riferito dai residenti di Jalalabad e dagli stessi combattenti talebani. (The Washington Post)

Usa: le domande di indennità di disoccupazione settimanale sono scese a 199.000, il livello più basso da oltre 50 anni.

Gli aggiustamenti stagionali sul dato numerico reale, a cavallo della festa del Ringraziamento, hanno contribuito in modo significativo a questo calo statistico, superiore del previsto. Al lordo delle rettifiche, le domande di indennità sono effettivamente aumentate di oltre 18.000 unità raggiungendo quota 259.000. (The Washington Post)

Una piccola frase sul presidente del Nicaragua Daniel Ortega offusca l’immagine del brasiliano Lula.

Il leader della sinistra, favorito delle prossime elezioni presidenziali del Brasile, ha scatenato una polemica dopo un’intervista a El Pais in cui sembra difendere l’autoritario leader nicaraguegno. Lula ha esordito dicendo che “qualsiasi politico che comincia a pensare di essere indispensabile e insostituibile finisce col  diventare un piccolo dittatore. Detto questo, ha aggiunto, dobbiamo difendere l’autodeterminazione dei popoli. Perché Angela Merkel può restare al potere per sedici anni e Daniel Ortega no?” La risposta sarcastica del giornalista è stata: “Angela Merkel è al potere da sedici anni, è vero. Ma non ha mai messo in prigione i suoi avversari”. (El País)

Mentre l’Interpol sceglie i suoi nuovi dirigenti, aumentano le domande su come le nazioni autocratiche se ne servano.

I due candidati favoriti sono il maggiore generale Ahmed Naser al-Raisi degli Emirati Arabi Uniti e il colonnello della polizia ceca Šárka Havránková. Il voto è previsto per giovedì. Per gli addetti ai lavori al-Raisi ha maggiori probabilità, avendo trascorso mesi in giro per il mondo per incontrare funzionari delle forze dell’ordine, ma la sua candidatura suscita critiche per il record negativo degli Emirati Arabi Uniti in materia di diritti umani oltre che per una donazione di 50 milioni di dollari che il paese ha promesso alla fondazione dell’Interpol alcuni anni fa. (The Wall Street Journal.)

Putin proverà su di sé un vaccino nasale sperimentale contro il covid.

Putin è stato vaccinato con lo Sputnik V, il vaccino sviluppato in Russia. Ora ha ricevuto un richiamo di Sputnik Light, la versione monodose del vaccino, ma dice di volere partecipare al test della versione nasale di Sputnik V. (Associated Press)

Nasce una nuova repubblica: le Barbados celebrano il “divorzio” dalla regina d’Inghilterra.

Elisabetta II è stata regina delle Barbados oltre che di altri 15 regni tra cui Regno Unito, Australia, Canada e Giamaica. (Reuters)

Oltre 300 draghe ormeggiate nell’affluente del Rio delle Amazzoni Madeira scandagliano le acque in cerca d’oro.

L’estrazione del minerale è vietata, ma centinaia di zattere di dragaggio gestite da minatori illegali  alimentano una nuova corsa all’oro.(g1)

Mentre sale l’inflazione, il Pakistan chiede al FMI un’ancora di salvezza da sei miliardi di dollari.

L’aumento dei prezzi e una valuta indebolita mettono a dura prova le famiglie, intensificando la pressione sul primo ministro Imran Khan per trovare delle soluzioni. (The New York Times)

Ecco il prossimo animale che potrebbe estinguersi.

Al mondo rimangono solo dieci focene del Golfo di California ((Phocoena sinus), ma gli scienziati dicono che c’è ancora speranza. Il loro destino dipende in gran parte dal governo messicano. (The New York Times)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/327 – La contrapposizione Usa-Russia si riscalda sul fronte de petrolio e delle accuse sul piano militare.

Boris Johnson nel 2012 scriveva che le sculture del Partenone “non avrebbero mai dovuto essere rimosse dal loro sito”.

In una lettera ad un dirigente locale greco, nel 2012 Johnson confessava che, in un mondo ideale, le sculture non avrebbero dovuto essere portate via da Atene. (The Guardian)

Le fosse neolitiche attorno a Stonehenge sono opere dell’uomo.

L’anello di pozzi attorno a Stonehenge costituisce la più grande struttura preistorica trovata in Gran Bretagna, ma alcuni restano scettici. (The Guardian)

Cina: i matrimoni nel 2020 sono scesi al minimo degli ultimi 17 anni, e  la tendenza alla diminuzione continua.

Contemporaneamente il tasso di natalità è al minimo dal 1978 con 8,5 nascite ogni 1.000 abitanti, per la prima volta sotto i 10. (Global Times)

Filippine: dodici anni dopo il massacro degli Ampatuan, l’ex pugile e politico Manny Pacquiao fa campagna per un membro del suo clan per la carica di governatore di Maguindanao.

Hadji Yasser Ampatuan, che sarebbe stato presente durante la pianificazione degli infami omicidi, si opporrà proprio all’uomo obiettivo del massacro, Esmael “Toto” Mangudadatu. La moglie e la sorella di Mangudadatu erano tra le 58 persone uccise quando i sostenitori di Ampatuan hanno teso un’imboscata al convoglio che si recava a presentare la sua candidatura. Per la strage sono state condannate a vario titolo 197 persone, ma non Yasser Ampatuan. (South China Morning Post)

Romania: il generale Nicolae Ciucă incaricato di formare un governo in un paese devastato dal covid.

Dopo due mesi di manovre politiche, non c’è unanimità sulla nomina di questo militare, appena entrato in politica, a capo del governo. (Libertatea)

Le tue foto digitali potrebbero scomparire. Cosa fare perché le prossime generazioni possano ancora vederle?

Per conservarle per tutta la vita e oltre, occorre disciplina e un impegno eccezionali. (Le Monde)

Il maresciallo Al-Sisi rimane tra i migliori clienti dell’industria bellica francese.

La vendita di equipaggiamento all’esercito egiziano spinge Parigi a chiudere un occhio sulla repressione politica a tutto campo istigata dal dittatore del Cairo. (Le Monde)

L’Egitto ha dirottato gli aiuti militari francesi per lottare il terrorismo per colpire alcune reti di trafficanti.

Il Cairo utilizzerebbe le informazioni fornite da Parigi per lottare contro la criminalità ordinaria, causando molte vittime civili. Le rivelazioni di Disclose sollevano la cappa di piombo che grava sulla cooperazione militare tra i due Paesi. (Disclose)

La Corte europea dei diritti dell’uomo condanna la Turchia per l’incarcerazione preventiva “arbitraria” di 427 magistrati.

Giudici e pubblici ministeri sono stati arrestati perché “sospettati di appartenere alla FETO”. Questo acronimo sta per “Organizzazione terroristica dei sostenitori di Fethullah” Gülen, accusata da Ankara di aver ordito il tentativo di colpo di stato. (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo)

Cinque anni dopo il fallito colpo di stato, la Turchia arresta altri 132 sospetti sostenitori del presunto responsabile Fethullah Gülen.

I pubblici ministeri di Ankara e Izmir hanno emesso mandati di arresto per oltre 210 sospetti, tra cui 15 soldati in servizio attivo, 32 ex soldati e 65 persone che sono state licenziate dalle scuole militari. (Yeni Şafak)

La lira turca precipita mentre Erdogan insiste in una politica economica che i critici definiscono “folle”.

La lira turca, in un solo giorno, ha perso oltre il 15% rispetto al dollaro dopo che il presidente Tayyip Erdogan ha tenuto un discorso in difesa della sua politica economica non ortodossa che gli economisti definiscono “folle” e “irrazionale”. La lira, che aveva già perso il 45 per cento del valore nel corso dell’anno, è scesa a 13,45 per dollaro, anche se in serata ha recuperato alcune perdite. Nel suo discorso, Erdogan ha definito la crisi economica come un altro complotto straniero contro la Turchia, paragonandolo al tentativo di colpo di stato del 2016. (Al Jazeera)

Gli Stati Uniti sfidano l’OPEC+ con un’immissione coordinata di petrolio dalle riserve.

La mossa senza precedenti è stata coordinata con Cina, Giappone, India, Corea del Sud e Regno Unito, dopo che i paesi Opec+ hanno respinto le richieste di aumentare significativamente la produzione. Tra i maggiori oppositori figurano Arabia Saudita e Russia. (CNN)

Il petrolio sale ancora del 2%  dopo che gli Stati Uniti hanno deciso di immettere sul mercato le riserve di emergenza.

Gli analisti pensano che l’effetto sui prezzi sarà probabilmente di breve durata dopo anni di calo degli investimenti e una forte ripresa globale dalla pandemia. (Reuters)

Mosca afferma che gli Stati Uniti hanno simulato un attacco nucleare contro la Russia.

L’accusa arriva in un momento di alta tensione tra Washington e Mosca sull’Ucraina. Gli Usa statunitensi esprimono preoccupazione per un possibile attacco russo al suo vicino meridionale, un’accusa che il Cremlino respinge decisamente. (Reuters)

Giganti come General Electic  e IBM si scindono. Il quadro per gli azionisti è complicato.

IBM, Toshiba, Johnson & Johnson e General Electric hanno annunciato piani per scindersi, sperando che, separate, le nuove realtà in borsa valgano di più delle società madri indivise. Ma nessuno sa se tale strategia convincerà gli investitori. (The Washington Post)

Cercando di cancellare i ricordi del Gulag, la Russia attacca un gruppo per i diritti umani.

I pubblici ministeri russi vogliono chiudere il sito Memorial International, il più importante gruppo russo per i diritti umani, mentre il Cremlino si muove per riscrivere la storia dell’Unione Sovietica. (The New York Times)

Le notizie false su Facebook hanno contribuito ad alimentare la crisi di confine in Europa.

Le reti sociali hanno aggravato la crisi dei migranti al confine tra Bielorussia e Polonia, aiutando i trafficanti a trarre profitto dai disperati che cercavano di raggiungere l’Europa. (The New York Times)

Gli Stati Uniti bloccano una fusione nel settore dello zucchero perché danneggerebbe la concorrenza.

Circa otto mesi dopo l’annuncio di US Sugar di avere raggiunto un accordo per acquisire la Imperial Sugar Company, una delle più grandi raffinerie di zucchero della nazione, il dipartimento di giustizia si muove per un’applicazione aggressiva della legge federale antitrust. (Associated Press)

L’Africa occidentale conta il maggior numero di bambini soldato, afferma l’Onu.

Un nuovo rapporto delle Nazioni Unite per l’infanzia afferma che i bambini-soldato dell’Africa occidentale e centrale sono tra i più reclutati dai gruppi armati e registrano il maggior numero di vittime di violenza sessuale. (ABC News)

Il Kuwait riconferma lo sceicco Sabah al-Khalid come primo ministro.

Lo sceicco è stato incaricato di formare un governo, il terzo quest’anno, nel tentativo di sbloccare il persistente stallo politico del grande produttore di petrolio. (Gulf Times)

Il governo dichiara “la Niña” per il secondo anno consecutivo.

L’ evento meteorologico La Niña è tipicamente associato a maggiori precipitazioni, più cicloni tropicali e temperature più fresche della media nell’Oceano Pacifico equatoriale. (The Sydney Morning Herald)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/326 – La Russia accusa l’occidente di ammassare forze ai suoi confini.

La Nasa colpirà con missili gli eventuali asteroidi in rotta di collisione con la terra.

Un esperimento del sistema di difesa planetario mira a fornire dati su come spingere  gli asteroidi lontano dalla Terra. (UPI)

Il leader ad interim della Libia si candida alla presidenza, nonostante l’impegno a non farlo.

Abdul Hamid Dbeibah annuncia la candidatura alle elezioni del 24 dicembre. È il sessantunesimo candidato. (Al Jazeera)

Kast contro Boric: le ultime elezioni evidenziano la profonda trasformazione della mappa politica del Cile.

Il primo turno delle elezioni presidenziali cilene non ha solo spianato la strada al ballottaggio tra le posizioni radicalmente opposte della destra di José Antonio Kast e della sinistra di Gabriel Boric. La frenetica giornata elettorale ha riservato anche diverse sorprese che rivelano il cambiamento politico che sta vivendo questo Paese sudamericano. Per la prima volta, infatti, le destre controlleranno metà del Senato. (La Tercera)

La depenalizzazione della cannabis in Lussemburgo preoccupa i vicini.

Spinta dagli ambientalisti, la questione dell’uso di questa droga leggera nella sfera privata è stata inclusa nell’accordo di coalizione del 2018. (Le Monde)

Il controverso ritorno di Abdallah Hamdok, ex primo ministro del Sudan.

Dopo un mese agli arresti domiciliari, torna al suo posto e firma un discutibile accordo con la giunta. (Le Monde)

La Russia accusa l’occidente di ammassare forze ai suoi confini.

Mosca, che ha quasi 100.000 soldati vicino al confine con l’Ucraina, critica la “politica provocatoria” di Stati Uniti e Ue nei confronti di Kiev. (The Guardian)

Gli Stati Uniti per la prima volta figurano in una lista delle democrazie “arretrate”.

Il “deterioramento visibile” delle libertà civili statunitensi è iniziato nel 2019, afferma un gruppo di ricerca internazionale. (The Guardian)

Un inestimabile mosaico romano ha trascorso 50 anni come tavolino per il tè in un appartamento di New York.

Il mosaico commissionato dall’imperatore Caligola era scomparso da un museo italiano durante la seconda guerra mondiale. (The Guardian)

Ha svenduto il patrimonio archeologico del suo popolo. Ora, nascosto nella giungla, lavora per recuperarlo.

Un saccheggiatore di templi cambogiano afferma che oltre 100 dei capolavori che ha rubato si trovano nei musei di tutto il mondo e collabora col governo  per recuperarli. (The New York Times)

56 anni fa uccise Malcolm X. Ora vive tranquillo a Brooklyn.

Mujahid Abdul Halim ha confessato di essere l’unico responsabile dell’assassinio, discolpando i due uomini che erano stati condannati assieme a lui. (The New York Times)

Biden sceglie Jerome Powell per il secondo mandato come presidente della Fed per dare continuità alla politica della banca centrale statunitense.

Il presidente nominerà anche Lael Brainard, l’unico democratico della Fed, quale vicepresidente. (The Washington Post)

Gli agricoltori indiani celebrano con una manifestazione di massa la marcia indietro di Modi, ma mantengono la pressione sul governo.

In migliaia si sono radunati per l’ultima manifestazione a Lucknow, capitale dell’Uttar Pradesh, lo stato più popoloso dell’India, dove il Bharatiya Janata Party di Modi vorrebbe conservare il potere nelle elezioni statali previste per l’inizio del prossimo anno. “La nostra battaglia è vinta solo a metà”, dice Joginder Singh Ugrahan, un importante leader di agricoltori. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/325 – Tunisia: un processo come tanti altri fa luce sulle pratiche dei tribunali militari.

L’esercito del Sudan accetta di reintegrare il Primo ministro e liberare i detenuti politici.

Accordo raggiunto tra partiti politici militari e civili dopo le settimane di violenti disordini che hanno seguito il colpo di stato. (Sudan Tribune)

Il candidato a capo dell’Interpol accusato da britannici detenuti di essere un torturatore.

Un accademico e un appassionato di calcio detenuti negli Emirati Arabi Uniti affermano che Ahmed Naser Al-Raisi nel suo paese sovraintendeva alle torture. (The Intercept_)

Biden assicura protezione al gallo cedrone invertendo la politica di Trump.

Le regole proposte arrivano dopo decenni di allentamento delle protezioni mentre l’habitat degli uccelli delle praterie si riduceva in tutti gli Stati Uniti occidentali. (The Guardian)

Covid: è vero che i casi di arresto cardiaco nei giovani atleti aumentano dopo il vaccino?

Gli attacchi di cuore degli atleti vengono utilizzati nei siti no wax sulla base di calcoli sbagliati. (Le Monde)

Nella RDC l’eruzione del vulcano Nyiragongo alimenta le controversie sulla proprietà della terra.

Nonostante la scarsità di terreni agricoli, politici, militari e facoltosi operatori economici riescono ancora ad accaparrarle a scapito di pastori e agricoltori. (Le Monde)

La ricerca dei resti di Jimmy Hoffa porta l’F.B.I. a una discarica di Jersey City.

Una dichiarazione di un uomo che, sul letto di morte, ha confessato di avere sepolto il corpo del mitico capo del potentissimo sindacato americano dei camionisti in un tamburo d’acciaio ha portato gli agenti sul sito per un’ispezione. (ABC News)

Con i suoi contatti sotto traccia con i senatori  Manchin e Sinema, Pelosi ha trovato la corda giusta  per un accordo.

L’approvazione da parte della Camera del disegno di legge di riforma della politica sociale, dopo settimane di trattative a singhiozzo, ha segnato un’altra vittoria per l’inossidabile speaker del senato Usa. (The New York Times)

La guerra per il controllo del cobalto agita la rivoluzione verso l’energia pulita.

La ricerca del cobalto del Congo, materia prima vitale per i veicoli elettrici e il cambiamento climatico, è ostaggio di un ciclo internazionale di sfruttamento, avidità e bari. (The New York Times)

Carmel, nell’Indiana, è la città statunitense col maggior numero di rotonde. E il clima ci guadagna.

Le rotonde della città hanno salvato vite, ridotto gli infortuni causati dagli incidenti e le emissioni di carbonio. (The New York Times)

Sempre più americani affermano di non volere figli, mentre il tasso di natalità degli Stati Uniti è in calo.

A ottobre il 26% delle donne tra i 18 e i 49 anni e degli uomini tra 18 e i 59 anni affermavano che “molto probabilmente” avrebbero avuto figli, un calo di sei punti rispetto al 2018, quando il 32% rispondeva “molto probabilmente”. Nel frattempo, gli americani che hanno risposto “poco probabilmente” nel 2021 è salita al 21%, rispetto al 16% nel 2018. (The Washington Post)

La gente dice di odiare i brogli, che i politici chiamano “gerrymandering”, ma ciò non fermerà i repubblicani o i democratici dal continuare a truccare le carte.

Negli stati che controllano senza una forte opposizione, sia i repubblicani che i democratici praticano l’arte oscura dei brogli. I repubblicani faranno più brogli dei democratici perché controllano più stati, ma se il Congresso e la Corte Suprema non intervengono, questo gioco proseguirà senza fine. (The Washington Post)

Il momento di Gucci.

Mentre il marchio festeggia i 100 anni, il direttore creativo Alessandro Michele vuole condurre l’industria della moda verso un futuro diverso. (The Washington Post)

Il presidente bulgaro è sulla via della rielezione.

Il presidente bulgaro Rumen Radev sembrava vicino a conquistare un secondo mandato con un ampio margine, poiché gli elettori del paese più povero dell’Unione europea hanno accolto il suo forte messaggio anti-corruzione, secondo i sondaggi all’uscita dai seggi. Radev, 58 anni, batterebbe il suo sfidante Anastas Gerdzhikov, anche lui 58, con il 64%-66% dei voti contro il  32%-33%. (Associated Press)

Tunisia: un processo come tanti altri fa luce sulle pratiche dei tribunali militari.

Yassine Ayari, un ingegnere informatico di 40 anni diventato paladino  contro la corruzione, sarà nuovamente processato da un tribunale militare con l’accusa di aver insultato la presidenza e diffamato l’esercito. È l’ultimo di una serie di processi che fanno luce sull’uso da parte della Tunisia dei tribunali militari per condannare gli oppositori civili. I gruppi per i diritti umani affermano che la pratica ha subito un’accelerazione dopo la presa del potere da parte del presidente Kais Saied a luglio e avvertono che il suo uso minaccia ulteriormente le libertà conquistate a fatica a causa del deragliamento democratico del paese. (Associated Press)

El Salvador costruirà una nuova città, “Bitcoin City”, finanziata dai prestiti in criptovaluta.

In un’atmosfera da concerto rock, il presidente di El Salvador Nayib Bukele ha annunciato che il suo governo costruirà Bitcoin City sull’oceano alla base di un vulcano. Bukele ha profittato di un raduno di appassionati di Bitcoin per lanciare la sua ultima idea, proprio come ha usato una precedente conferenza sui bitcoin a Miami per annunciare in un videomessaggio che El Salvador sarebbe stato il primo paese a rendere legale la criptovaluta. La città sarà costruita vicino al vulcano Conchagua per sfruttare l’energia geotermica per alimentare sia la città che i server che gestiscono i bitcoin. (El Diario de Hoy)

Rivelazione: come Lord Salisbury nascose il saccheggio del console britannico in Benin.

Documenti scioccanti degli archivi del ministero degli esteri britannico rafforzano il diritto della Nigeria alla restituzione  dei bronzi saccheggiati nel Benin. (The Observer)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/324 – Crescono i timori che la Russia possa invadere l’Ucraina.

Orgia di violenza: sette feriti e 20 arresti durante la rivolta di Rotterdam.

Almeno sette persone sono rimaste ferite durante i disordini contro le restrizioni per il covid di Rotterdam. La polizia ha arrestato almeno 20 persone. (De Telegraaf)

Famoso medico afgano assassinato nonostante che la famiglia avesse pagato per il suo riscatto.

Il corpo dello psichiatra Mohamed Nader Alemi è stato trovato sul ciglio d’una strada, due mesi dopo il rapimento a Mazar-i-Sharif. I suoi sequestratore avevano chiesto e ricevuto $ 350.000 come anticipo sul riscatto per il suo rilascio. Alemi aveva lavorato in un ospedale locale della città. (New York Post)

Una stazione di servizio nello spazio: nuovo progetto per produrre carburante per razzi dalla spazzatura nell’orbita terrestre.

Un’azienda australiana si unisce allo sforzo globale per riciclare rifiuti pericolosi nello spazio. (The Guardian)

La Polonia afferma che la Bielorussia sta cambiando tattica sulla crisi ai confini.

La Bielorussia istraderebbe gruppi di persone più piccoli verso più punti lungo la frontiera orientale dell’Ue. (The Guardian)

Covid: rendendo obbligatorio il vaccino, l’Austria abbatte un tabù.

Il ritorno del confinamento generale a partire dal 22 novembre e la scelta di imporre il vaccino a tutta la popolazione adulta da febbraio dividono profondamente la società austriaca. (Le Monde)

Tariku Gankisi, un cantante etiope che predica la pace, ma raccoglie rancori.

L’artista ha dovuto rimanere nascosto per una settimana ad Addis Abeba per avere invitato, durante un concerto, a porre la fine della guerra tra forze federali e ribelli del Tigré. (Le Monde)

L’affare Peng Shuai sfida il potere centrale cinese.

Mentre Pechino soffoca il movimento #metoo, la mobilitazione a favore della tennista scomparsa potrebbe segnare una svolta. (Le Monde)

Il ministero della pubblica sicurezza cinese ha un nuovo capo, mentre è in corso la campagna contro la corruzione che prende di mira in particolare le forze dell’ordine.

Wang Xiaohong, un alleato “fidato” del presidente Xi Jinping, assume il ruolo in vista di un importante cambiamento di leadership previsto per il prossimo anno. Wang, 64 anni, è attualmente viceministro della pubblica sicurezza e membro del Comitato Centrale del Partito Comunista. Nel 2022 dovrebbe subentrare all’attuale ministro Zhao Kezhi, 68 anni, che ha raggiunto l’età pensionabile. Lo scrive l’organo ufficioso Quotidiano Legale”.  (South China Morning Post)

Un ministro della Repubblica Centrafricana incarcerato per crimini di guerra e contro l’umanità.

Hassan Bouba, ex numero due del gruppo armato UPB ed ex ministro della zootecnia, è stato arrestato su ordine del Tribunale penale speciale del Paese. (RFI)

Sentenza Rittenhouse: quando si tratta di autodifesa, l’onere della prova spetta solo all’accusa.

Per molti americani, l’assoluzione di Kyle Rittenhouse da tutte le accuse è stata una rivendicazione di un adolescente innocente, se non eroico, animato da buone intenzioni. Per altri, è stata una brutale delusione, un’ulteriore prova che i tribunali danno agli uomini bianchi un lasciapassare per le loro azioni. Ma per gli studiosi di diritto, non è stata una sorpresa. Dal momento che il giovanissimo Rittenhouse ha affermato che, sparando contro tre uomini e uccidendone due, durante i disordini seguiti alla sparatoria della polizia a un uomo di colore a Kenosha, Wisconsin, ha agito per legittima difesa, toccava all’accusa provare il contrario. (The New York Times)

Usa: cosa c’è che da sapere sulla Legge di bilancio dei Democratici approvato alla Camera.

Dopo mesi di negoziati, i democratici della Camera hanno approvato un disegno di legge tentacolare che soddisferebbe gran parte dell’agenda del presidente Biden sui cambiamenti climatici e la rete di sicurezza sociale. Il suo finanziamento dovrebbe avvenire principalmente innalzando le tasse sui ricchi e sulle società. Il disegno di legge, tuttavia, sarà certamente modificato in Senato per ottenere il sostegno di tutti i 50 senatori democratici. (The New York Times)

Chi sono giovani più ottimisti? Quelli delle nazioni più povere.

Oltre la metà degli americani, giovani e meno giovani, afferma che i bambini di oggi avranno meno successo economico dei loro genitori, secondo un sondaggio globale. (The New York Times)

Mentre l’agenda di Biden avanza al Congresso, la Casa Bianca valuta una nuova offensiva sull’inflazione.

Biden accusa l’industria petrolifera per l’aumento dei prezzi del gas negli Usa. Potrebbero arrivare altri attacchi. (The Washington Post)

Ecco come il bilancio approvato dalla Camera può cambiare l’America.

Clima, tasse, immigrazione e altre importanti decisioni della legge di spesa. (The Washington Post)

Gli Stati Uniti restano prudenti mentre crescono i timori che la Russia possa invadere l’Ucraina.

L’accumulo di truppe russe vicino all’Ucraina lascia perplesse tutte le cancellerie, ma la risposta dell’amministrazione Biden sembra troppo incerta. (Associated Press)

La Cina impone ai giganti della tecnologia altre multe per violazioni delle norme anti-monopolio.

Alcune imprese non hanno segnalato 43 acquisizioni avvenute fino a otto anni fa in base alle norme sulle “concentrazione di fatto”, secondo l’amministrazione statale per la regolamentazione del mercato. Ogni violazione comporta una sanzione di 80.000 dollari. (Associated Press)

La NASA cerca idee per un reattore nucleare sulla luna.

Se qualcuno ha una buona idea su come mettere una centrale nucleare a fissione sulla luna, il governo degli Stati Uniti è pronto ad ascoltarlo. La NASA e il principale laboratorio di ricerca nucleare federale della nazione hanno presentato un invito a fare proposte per una centrale elettrica di superficie a fissione nucleare. (Associated Press)

La coalizione del primo ministro della Malesia vince un’elezione locale cruciale prima di quelle nazionali.

La coalizione del primo ministro malese Ismail Sabri Yaakob ha conseguito una vittoria cruciale in un’elezione statale vista come un test per i numerosi partiti politici del paese mentre si preparano per le elezioni nazionali che potrebbero essere convocati entro il prossimo anno. Le elezioni in Malacca, sulla costa sud-occidentale del Paese, sono le prime da quando Ismail Sabri si è insediato ad agosto, riportando al potere il suo partito, la United Malays National Organization (UMNO), bocciato tre anni prima per le diffuse accuse di corruzione. (Malai Mail)

Il presidente del parlamento libico formalizza la candidatura per le prossime presidenziali.

Il presidente del parlamento libico con sede nell’est, Aguila Saleh, ha presentato i documenti per candidarsi alle elezioni presidenziali. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/323 – Il vento populista cala in tutta Europa.

Una copia della costituzione degli Stati Uniti battuta all’asta per 43 milioni di dollari, diventando uno dei documenti storici più costosi della storia.

La rara edizione, che è stata venduta dalla filantropa di New York Dorothy Tapper Goldman, è una delle 13 prime copie superstiti del documento di fondazione degli States. È l’unica versione rimasta in mani private. (ARTnews)

Il primo ministro indiano Modi abrogherà le controverse leggi agricole dopo oltre un anno di scioperi e proteste.

Gli agricoltori, per la maggior parte del Punjab, si sono opposti alle leggi fin dal momento della loro emanazione, accampandosi per mesi ai confini di Delhi. “Siamo più potenti di Modi”, affermano all’annuncio del cambio di rotta governativo. Il pomo della discordia era rappresentato dalla liberalizzazione del commercio delle derrate agricole, attualmente concentrate in un organismo statale che assicura a tutti i conferenti un prezzo minimo. Gli agricoltori temono che con la liberalizzazione il prezzo minimo salterebbe, riducendo ulteriormente il loro già magro reddito. Gli analisti affermano che il ritiro del provvedimento è stato deciso per paura che il partito di Modi, il BJP, possa perdere consensi alle prossime elezioni dell’assemblea statale. (The Hindu)

Il vento populista cala in tutta Europa.

Una rilevazione YouGov/Guardian rileva un ” chiaro calo del populismo” nei paesi europei. In Francia, la percentuale di adulti che ha affermato di ritenere che “la volontà del popolo dovrebbe essere il principio più alto nella politica di questo paese”, un imperativo populista chiave, è scesa dal 66% nel 2019 al 62% nel 2020 e al 55% nel 2021. Altri paesi dell’UE hanno registrato lo stesso forte calo; tra questi figurano la Germania (66%, 63%, 61%), la Danimarca (61%, 56%, 50%), la Spagna (75%, 68%, 65%), l’Italia (72%, 71%, 64%) e la Polonia (80%, 71%, 65%). Al di fuori del blocco, lo stesso fenomeno è stato rilevato anche in Gran Bretagna (66%, 60%, 56%). (The Guardian)

La proposta di legge degli Stati Uniti per vietare i “prodotti chimici non degradabili” è molto in forse.

Nonostante le crescenti prove della tossicità di alcune sostanze chimiche, la proposta di legge, già passata alla Camera, è fortemente osteggiata al Senato. (The Guardian)

Un giudice cerca di bloccare la pubblicazione di un servizio del New York Times sul gruppo estremista di destra Veritas.

L’ordinanza del tribunale statale, a cui il Times ha detto che si sarebbe immediatamente opposto, ha sollevato preoccupazioni tra i sostenitori del Primo emendamento. (The New York Times)

Perché sempre più ragazzi neri si suicidano? Dei ricercatori cercano risposte.

Gli esperti di salute mentale presumevano che le persone di tutte le razze avessero gli stessi fattori di rischio per l’autolesionismo. Nuove prove suggeriscono che non è così. (The New York Times)

Le detrazioni fiscali a vantaggio dei ricchi dividono i democratici alla vigilia del voto.

I democratici della Camera vogliono porre un tetto alle detrazioni fiscali statali e locali, un regalo ai ricchi proprietari di case in alcuni stati dem. (The New York Times)

Attentati a Kampala in Uganda: ucciso a colpi di arma da fuoco un religioso musulmano accusato di legami con i jihadisti.

Le forze di sicurezza dell’Uganda hanno ucciso un religioso musulmano accusato di lavorare come reclutatore per un gruppo armato legato agli attentati suicidi nella capitale Kampala. Almeno quattro persone sono state uccise da aggressori in moto che si sono fatti esplodere in città martedì. Più di 30 altri sono rimasti feriti. (BBC)

Le forti emicranie di un paziente “completamente eliminate” con una dieta vegetale.

Uno studio mostra che le emicranie sono scomparse dopo che l’uomo ha iniziato una dieta a base di verdure a foglia verde scura. (BMJ Case Report)

Ryanair lascerà la Borsa di Londra a causa della Brexit.

Alcune regole sul controllo proprietario e il controllo estero alla base della decisione della compagnia aerea di quotarsi esclusivamente a Dublino. (Financial Times)

Gli Stati Uniti indagano su Instagram per “aver sconvolto” la salute mentale degli adolescenti.

Un gruppo di procuratori generali degli Stati Uniti indaga sul sistema di condivisione di foto di Instagram di Meta Platforms Inc. e sui suoi sforzi per coinvolgere bambini e giovani, prendendo di mira i rischi che la rete sociale può comportare per la loro salute mentale e il loro benessere. (Los Angeles Times)

La Francia approva una legge sul maltrattamento degli animali: misure ampiamente previste ma molto, molto insufficiente, dicono gli animalisti.

Il parlamento francese ha adottato una proposta di legge volta a “combattere gli abusi sugli animali”. La legge prevede il divieto progressivo degli animali selvatici nei circhi, la fine della vendita di cuccioli e gattini nei negozi di animali e pene più severe per gli abusi o gli abbandoni. Hélène Thouy, presidente del Partito Animalista e candidata alla presidenza, ha stimato che, anche se rappresenta un passo avanti, questo testo non è ancora sufficiente. (Europe 1)

Origine del coronavirus: “prove consistenti” portano al mercato di Wuhan.

L’analisi di un biologo sui primi casi di covid in Cina suggerisce che il primo paziente conosciuto fosse un venditore di frutti di mare. I dati raccolti, inoltre, indicano che i primi pazienti fossero specificamente collegati a un reparto del mercato dove si vendevano cani procioni. (Science)

Rabbia in Kashmir dopo un’incursione mortale della polizia in un centro commerciale.

Dicendo che gli uomini uccisi in uno scontro a fuoco fossero militanti separatisti o “sostenitori del terrorismo”, le forze di sicurezza inizialmente si erano rifiutate di restituire i corpi delle vittime alle loro famiglie; in seguito hanno ceduto e ne hanno restituiti due. Migliaia di kashmiri hanno sfidato il freddo pungente dell’inverno per partecipare al loro funerale, preannunciando un diffuso blocco nella valle occupata dagli indiani. (Dawn)

Apollo Quiboloy, sedicente “figlio nominato di Dio”, e leader della chiesa  Regno di Gesù Cristo con sede nelle Filippine, è accusato di traffico sessuale.

Il leader di una megachiesa con sede nelle Filippine e “Figlio nominato di Dio”, amico e consigliere del presidente filippino Rodrigo Duterte, e diversi alti esponenti della chiesa sono accusati di un’operazione di traffico sessuale finanziata con fondi di donatori statunitensi, secondo un atto d’accusa di un  Grand jury federale. (CBS Los Angeles)

Il filippino Duterte afferma che tra i candidati alle elezioni presidenziali c’è un cocainomane.

L’affermazione dell’attuale presidente sarebbe il segno di una faida più profonda con la famiglia Marcos. (CNN)

Elezioni in Cile: quattro candidati in primo piano.

Sette candidati si contenderanno le elezioni presidenziali cilene di domenica. I sondaggi indicano due chiari favoriti nei campi politici opposti. France 24 presenta i quattro candidati più interessanti : Yasna Provoste, 51 anni, ex insegnante, al terzo posto nei sondaggi di opinione per il potente partito democratico cristiano di centro-sinistra, il leader di estrema destra Jose Antonio Kast, Sebastian Sichel, 44 anni, avvocato ed ex ministro dello sviluppo sociale nel governo del presidente uscente Sebastian Pinera e l’ex leader della protesta studentesca di sinistra Gabriel Boric. (France 24)

Biden vuole vietare la circolazione in gran parte della foresta nazionale di Tongass in Alaska.

La decisione limiterebbe le costruzioni in circa 3,7 milioni di chilometri quadrati nella più grande foresta pluviale temperata del Nord America, annullando una precedente decisione Trump. (The Washington Post)

l Brasile, negli ultimi 15 anni, ha registrato una deforestazione record dell’Amazzonia.

“Il risultato è uno sforzo persistente, pianificato e continuo per distruggere le politiche di protezione ambientale”, afferma la rete dell’Observatório do Clima. (Deutsche Welle)

Alle elezioni in Venezuela manca una voce chiave: le donne.

Le donne rappresentano solo il 16% delle candidature a governatore e sindaco di città capoluogo. Su 182 candidati, solo 30 sono donne, pari a solo il 16% delle candidature. (Efecto Cocoyo)

Ecuador: il presidente Guillermo Lasso rinnova lo stato di emergenza per altri 30 giorni in nove province.

Il provvedimento si applicherà nelle province di El Oro, Guayas, Santa Elena, Manabí, Los Ríos, Esmeraldas, Santo Domingo de los Tsáchilas, Pichincha e Sucumbíos. (El Universo)

Arti dell’Islam: una mostra per cambiare immagine.

Motivate da una forte volontà politica, diciotto mostre organizzate in tutta la Francia dal Museo del Louvre hanno lo scopo di promuovere una migliore comprensione dell’Islam. Una sfida in un momento in cui il solo parlarne alimenta le polemiche. (Le Monde)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora II/322 – Xi Jinping critica Mao e Deng Xiaoping.

Sudan: continuano le manifestazioni (e i morti) contro il colpo di stato militare.

Il bilancio delle vittime è già a quota 39. (Al Jazeera)

Un laboratorio Merck di Filadelfia è stato brevemente bloccato dopo che un lavoratore ha scoperto fiale di “vaiolo” in un congelatore.

Un dipendente ha trovato le fiale durante la pulizia di un congelatore, ma CDC afferma che nessuno è stato esposto alla malattia. Dopo il 1984, i campioni di vaiolo erano molto limitati e dovevano essere conservati solo in due siti governativi negli Stati Uniti e in Russia. (The Philadelphia Inquirer)

Un comico indiano, Vir Das, accusato di “diffamare la nazione”.

I politici esprimono indignazione per un suo spettacolo nel quale mette in ridicolo le contraddizioni del paese, dalla sicurezza delle donne, ai tabù religiosi, al covid e la politica. (The Tribune)

Frammenti di La Geste de Guillaume d’Orange, un poema epico del XII secolo che si riteneva perduto, ritrovato nella rilegatura di un altro libro.

Gli studiosi conoscevano l’esistenza dell’opera su Guillaume d’Orange e del sanguinoso assedio della sua città, ma credevano che fosse andata completamente perduta. (The Guardian)

La marina cinese usa cannoni ad acqua per allontanare le navi filippine da un’area contesa.

Le Filippine esprimono “indignazione e condanna”, affermando che le azioni della guardia costiera di Pechino nel Mar Cinese Meridionale sono illegali. (The Guardian)

Sondaggi elettorali francesi: chi è in testa nella corsa come prossimo presidente della Francia?

Emmanuel Macron e l’eterna speranza dell’estrema destra Marine Le Pen sembrano essere affiancati da numerosi altri candidati alle elezioni presidenziali francesi. Una panoramica degli ultimi sondaggi e alcuni dei candidati più probabili. (The Guardian)

I ministri del Giappone e della Corea del Sud abbandonano un conferenza stampa a Washington per non affrontarsi sulle tensioni sulle isole Takeshima/Dokdo.

Il vicesegretario di Stato americano è stato lasciato solo a rispondere alle domande per le tensioni latenti sulle isole Takeshima/Dokdo. L’abbandono della conferenza dimostra la diminuita capacità degli Stati Uniti di mediare nelle controversie tra Corea del Sud e Giappone, scrive il cineseGlobal Times.  (The Korea Herald)

Xi Jinping critica Mao e Deng Xiaoping.

La risoluzione sulla Storia del Partito Comunista Cinese denuncia gli “errori” della Rivoluzione Culturale e la “grave crisi di fede politica” del PCC dopo le riforme degli anni ottanta. Leggi sul China Daily l testo completo (in inglese) della risoluzione. (Le Monde)

La Commissione europea propone di vietare l’importazione dei prodotti che contribuiscono alla deforestazione.

Il testo, presentato mercoledì, riguarda carne bovina, legname, olio di palma, soia, caffè e cacao. L’Unione europea, con le sue importazioni, è il secondo più grande distruttore di foreste tropicali al mondo. (Le Monde)

In Algeria il governo cerca di calmierare la “crisi della patata”.

Il prezzo di un chilo di patate è diventato il principale indicatore per misurare l’aumento del costo della vita nel paese che soffre per un’elevata inflazione. (Le Monde)

I vescovi cattolici evitano il confronto con Biden sulla comunione.

In una votazione, hanno approvato nuove linee guida sull’offerta della comunione a personaggi pubblici, ma non hanno menzionato apertamente il presidente o altre personalità che sostengono il diritto all’aborto. (The New York Times)

Un dizionario francese ha aggiunto un pronome di genere neutro inventato di sana piana. I critici dicono che è troppo “ideologico”.

Il dizionario francese Le Petit Robert è stato accusato di “eccessivo ideologismo” per la sua decisione di includere il pronome di genere neutro “iel” nella sua edizione digitale di novembre. Contrazione dei pronomi “il” (egli) ed “elle” (lei), il pronome dovrebbe indicare a una persona indipendentemente dal suo genere. Come mossa pubblicitaria ha riscosso un ottimo risultato. (Euronews)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.