Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora III/093 – In Russia inizia una stagione di denunce e delazioni.

Quest’anno gli uccelli stanno deponendo le uova con un mese d’anticipo.

Uno studio mostra che le date medie di deposizione delle uova sono avanzate di un mese per 72 specie di uccelli nella regione del Midwest statunitense. Studi sul guscio delle uova accusano il cambiamento climatico. (Journal of Animal Ecology)

Secondo uno studio, il fumo passivo delle pipe ad acqua per cannabis è peggiore di quello del tabacco.

Secondo gli esperti, il particolato fine nel fumo di cannabis di queste pipe è almeno quattro volte maggiore e più pericoloso. (JAMA)

Cattive notizie per gli amici di Bacco: l’alcol non fa mai bene, neanche in modica quantità.

Per decenni, gli scienziati hanno studiato come l’alcol influenzi il nostro corpo. Alcuni studi hanno suggerito che quantità modeste, come uno o due bicchieri di vino rosso al giorno migliorino la pressione sanguigna e riducano il rischio di morte per malattia coronarica. L’ultima ricerca sul tema, analizzando la connessione tra i geni legati al consumo di alcol e alle condizioni cardiovascolari, ha concluso che bere vino, qualunque sia la quantità, aumenta il rischio di malattie cardiache. (JAMA)

I volumi di nichel scambiati al London Metal Exchange (LME) a marzo sono crollati del 28% .

Il mercato più antico e più grande del mondo per i metalli industriali l’8 marzo ha sospeso il commercio del nichel perché i prezzi erano aumentati di oltre il 50% nel giro di poche ore, raggiungendo i 100.000 dollari la tonnellata. (Reuters)

L’operatore francese della rete elettrica chiede agli utenti di ridurre i consumi.

L’operatore francese della rete elettrica RTE sabato ha avvertito di una potenziale “crisi” tra l’offerta e la domanda di elettricità nel Paese sulla scia dell’ondata di freddo che ha colpito l’Europa. (Reuters)

Alberto Nuñez Feijoo assume la presidenza del Partito Popolare spagnolo.

Il leader galiziano, ringraziando il suo “amico” Pablo Casado, dice che il PP è “il partito dei lavoratori”. (Cinco Dias)

Il genero di Trump Jared Kushner rende dichiarazioni “spontanee” alla commissione di indagine sull’attacco al Campidoglio.

Kushner è il primo membro della famiglia di Donald Trump a parlare con gli investigatori. (The Guardian)

Mali: l’esercito dice di aver ucciso “203 terroristi” in un’operazione nel Sahel.

L’operazione, effettuata “nella zona di Moura, 17 chilometri a nord-est di Kouakjourou, nel circondario di Djenné”, ha portato anche all’arresto di 51 persone e al sequestro di “importanti quantità di armi e munizioni”. Non è stato possibile verificare il bilancio delle vittime fornito dall’esercito maliano, ma secondo testimoni oculari, le forze governative “non facevano distinzione tra i jihadisti e cittadini normali”. All’operazione hanno preso parte i mercenari del Gruppo Wagner. (Le Figaro)

In Russia inizia una stagione di denunce e delazioni degli oppositori dell'”operazione speciale”.

Sulle reti sociali, pagine speciali mettono alla gogna gli oppositori ementre  le porte degli appartamenti vengono contrassegnate con la lettera “Z”, il nuovo segno della presa del potere, o con la parola “traditore”. (Le Monde)

“I russi non trovano nessuno che voglia lavorare per loro”, testimonia il sindaco di Melitopol, sequestrato dai russi e poi scambiato con prigionieri.

Ivan Fedorov, sindaco di questa città di 150.000 abitanti occupata dalle forze russe, è stato rapito l’11 marzo e poi scambiato con prigionieri  russi. Giunto a Parigi per incontrare Emmanuel Macron, ha affidato la sua storia a “Le Monde”. (Le Monde)

Carla Del Ponte: ‘Putin è un criminale di guerra’.

Ex procuratrice dei Tribunali penali internazionali per l’ex Jugoslavia e il Ruanda, Carla Del Ponte, esorta la giustizia internazionale a emettere un mandato d’arresto internazionale per crimini di guerra contro Vladimir Putin e gli alti dirigenti politici e militari russi. (Le Temps)

Ucraina: la polizia russa arresta altre 170 persone durante le proteste a livello nazionale contro la guerra.

La manifestazione nazionale di sabato contro l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca era stata annunciata in rete in circa 30 città. Gli arresti sono stati effettuati in 14 città. (OVD-Info)

Sconcertati all’inizio dalle notizie sull’invasione, molti russi ora si adeguano alle tesi di Putin.

Sondaggi e interviste mostrano che molti russi ora accettano la tesi del Cremlino secondo cui il paese è assediato dall’Occidente. Secondo un sondaggio Levada, l’81% dei russi sostiene la guerra; il 35%, comunque, dice di non essere interessato; gli avversari lasciano il paese o tacciono. (The New York Times)

La Russia recluta, ma i giovani temono di finire in prima linea in Ucraina.

L’esercito russo vuole arruolare più di 130.000 soldati per la sua campagna di reclutamento primaverile. (The Washington Post)

Con l’inflazione, l’aumento dei prezzi alimenta l’avidità di alcune imprese.

Per molti economisti, le aziende che stanno aumentando i prezzi di birra, pollame, giocattoli, benzina e medicine, stanno solo usando l’inflazione come scusa per aumentare i già alti profitti e premiare Wall Street. (The Washington Post)

“40 anni dopo le Malvinas (o Falkland), la Gran Bretagna si comporta come se lil problema fosse stato risolto”.

Il mistro degli esteri argentino, Santiago Cafiero, ha scritto per il Guardian  in un articolo in cui ricorda nche “il conflitto è in attesa di negoziazione”. (A24)

Era stato retrocesso per aver molestato delle donne. Ora è in testa ai sondaggi per diventare il prossimo presidente del Costa Rica.

Nel ballottaggio della Costa Rica, gli elettori dovranno scegliere tra un candidato responsabile di molestie sessuali quando era dirigente della Banca Mondiale e un ex presidente accusato di corruzione. La lotta tra José María Figueres Olsen o Rodrigo Chaves Robles è giunta al traguardo. (El Mundo)

Le parti in guerra in Yemen concordano una tregua di due mesi.

Dopo più di un anno di navetta diplomatica in tutto il Medio Oriente, l’inviato speciale del presidente Biden per lo Yemen, Tim Lenderking, pensa che la tregua di due mesi mediata dalle Nazioni Unite possa essere il primo passo per porre fine alla guerra nello Yemen. (CBS News)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/092 – Come Orbán trucca le elezioni.

Covid: cos’è la variante Omicron XE ibrida? Ce ne dovremmo preoccupare?

I ricercatori hanno rilevato una serie di sottospecie ricombinanti. Una di queste appare ancora più trasmissibile rispetto all’Omicron originale. (South China Morning Post)

Sri Lanka: decine di arresti seguono le proteste per il peggioramento dell’economia.

La polizia ha anche imposto un breve coprifuoco dopo essersi scontrata con i manifestanti che cercavano di assaltare la casa del presidente Gotabaya Rajapaksa. (Al Jazeera)

Crisi economica dello Sri Lanka: l’onnipotente clan dei Rajapaksa è sotto tiro.

La rabbia popolare per l’aggravarsi della crisi si focalizza sul clan che da decenni domina la politica dell’isola, tra polemiche e corruzione. (Al Jazeera)

I ponti di radici viventi dell’India otterranno dall’Unesco lo status di patrimonio mondiale dell’umanità.

I ponti viventi dell’India, costituiti da intrecci di radici di alberi “persuase” e allungarsi a forma di ponti sospesi sui fiumi, la cui creazione può richiedere decenni, sono candidati allo status di patrimonio mondiale dell’umanità. Lo stato montuoso di Meghalaya, nel nord-est dell’India, conta più di 100 di queste strutture uniche, create da una combinazione di natura e ingegno umano, in 70 villaggi. (The Times of India)

Un battaglione bielorusso combatte in Ucraina “per la libertà di entrambi i paesi”.

Circa 200 volontari lottano in prima linea, anche a Irpin, alla periferia di Kiev, dove le forze ucraine hanno recentemente ripreso il controllo. (The Washington Post)

Soldati russi in Ucraina avrebbero sabotato il proprio equipaggiamento, afferma il capo dei servizi segreti britannici.

Soldati russi, demoralizzati e a corto di armi avrebbero rifiutato di obbedire agli ordini, sabotato il proprio equipaggiamento e abbattuto uno dei propri aerei, mentre la guerra entra nel suo secondo mese. (The Washington Post)

La resistenza bielorussa si mobilita per l’Ucraina.

Sabotaggi ferroviari, raccolta fondi, battaglioni militari: gli oppositori del regime di Alexander Lukashenko si schierano con gli ucraini contro i russi. Tutto è iniziato col sabotaggio ferroviario, iniziato pochi giorni dopo l’inizio dell’invasione. Il primo attacco, condotto solo con mezzi informatici, ha preso di mira la rete interna della compagnia ferroviaria nazionale. L’attacco è stato compiuto dai  “ciberpartigiani”, un gruppo composto dagli stessi informatici che dal 2020 si infiltrano nei siti del regime bielorusso, pubblicando valanghe di dati tra cui le informazioni sui conti personali degli alti esponenti del regime. (Le Monde)

In Serbia, il presidente filorusso dovrebbe vincere facilmente le elezioni di domenica.

Aleksandar Vucic, che ha stretti legami con la Russia e ha rifiutato di imporre sanzioni contro Mosca per l’invasione dell’Ucraina, dovrebbe vincere un altro mandato quinquennale. I sondaggi, tuttavia, indicano una battaglia serrata per il controllo della capitale, Belgrado. La sua perdita per il partito di Vucic potrebbe indebolire  il suo governo sempre più autocratico. (Associated Press)

In Ungheria, Viktor Orbán va al voto con nuove regole ritagliate su misura.

Il tre aprile l’Ungheria rinnova l’Assemblea nazionale, contestualmente ad un referendum sull’educazione sessuale dei minori, l’omosessualità e l’identità di genere. Oltre a questa non casuale contestualità, Orbán ha legalizzato la pratica del “turismo elettorale”, precedentemente vietato, consentendo agli attivisti di registrarsi in massa nelle circoscrizioni uninominali in bilico. Ha anche regolamentato il voto postale, consentito agli ungheresi etnici dei paesi vicini, come Romania e Serbia, che Orbán corteggia da anni, ma non ai suoi concittadini residenti in Gran Bretagna che invece devono recarsi di persona a Londra o Manchester per votare. C’è poi il sistema di attribuzione dei seggi. Il paese è diviso in 106 distretti uninominali. Ma gi altri 93 seggi vengono assegnati ai partiti politici secondo una formula che attribuisce un generosissimo premio a chi conquista più circoscrizioni. Orbán, infine, controlla strettamente la televisione di stato, mentre le emittenti private fanno capo a suoi sostenitori. Solo mercoledì mattina presto, meno di tre settimane prima delle elezioni, il leader del partito di opposizione, Marki-Zay, ha avuto la sua prima e unica apparizione sulla più grande stazione televisiva pubblica ungherese. (The New York Times)

I prigionieri politici della giunta birmana dopo il colpo di stato sono già 10.000.

Per lo più sono detenuti in condizioni deplorevoli e rischiano una condanna certa. The New York Times)

I passaporti statunitensi avranno l’opzione di genere “X”.

A partire dall’11 aprile, gli Stati Uniti consentiranno di scegliere la definizione di genere X sui passaporti. (Al Día)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/091 – Una rete di satelliti cinese vuole creare un radiotelescopio 30 volte più grande della stessa terra.

Covid: la quarta dose può non essere l’ultima.

Uno studio dimostra che la mortalità per covid tra quanti hanno ricevuto una terza dose, rispetto a coloro che ne hanno ricevuto solo due, è 2,5 volte minore, ossia pari allo 0,028% del totale dei vaccinati. Una quarta dose, tuttavia, sarà necessaria, ma potrebbe non essere sufficiente.  (Research Square)

L’inflazione si stabilizzerà intorno all’obiettivo del 2%, afferma l’economista capo della BCE.

Sebbene l’inflazione dell’eurozona questo mese abbia probabilmente superato il 7%, la BCE sostiene che nel lungo termine è probabile che scenda al di sotto dell’obiettivo del 2%. (Reuters)

Tunisia: il presidente Kaïs Saïed scioglie definitivamente il parlamento e resta l’unica autorità del paese.

Il parlamento tunisino, congelato dal presidente Kaïs Saïed lo scorso 25 luglio, si era riunito telematicamente per annullare “le misure d’eccezione” in vigore. Per tutta risposta, Saïed ne ha decretato il definitivo scioglimento. (La Presse de Tunisie)

Un nuovo fronte nella guerra dell’Etiopia nella regione di Afar mette a rischio gli sforzi per la riappacificazione.

Nella guerra dimenticata d’Etiopia, un cessate il fuoco, dichiarato la scorsa settimana, sarebbe stato violato in varie località. (Voice of America)

Approfittatori della pandemia: tutti gli affari degli antivax.

Il settore antivax vanta un fatturato annuo di almeno $ 36 milioni e frutta alle imprese tecnologiche $ 1,1 miliardi, grazie ai 62 milioni di seguaci attivi sulle varie piattaforme. Grazie al programma statunitense di prestiti alle imprese, alle strategie di affiliazione e alle grandi reti sociali, le attività antivax sono state in grado di generare profitti immensi diffondendo disinformazione. (Center for Countering Digital Hate)

Gli aerei privati degli oligarchi russi hanno continuato a volare nonostante le sanzioni.

Secondo un’indagine del Guardian, i jet privati ​​di oligarchi e alti dirigenti russi avrebbero continuato a volare dentro e fuori dell’UE e del Regno Unito, nonostante i divieti e le sanzioni. (The Guardian)

I lavoratori migranti in Qatar costretti a pagare miliardi per essere assunti.

Un’indagine del Guardian rileva che i lavoratori, compresi quelli impegnati nei progetti per la Coppa del Mondo, sono rimasti con enormi debiti. (The Guardian)

Una rete di satelliti cinese vuole creare un radiotelescopio 30 volte più grande della stessa terra.

La Cina vuole dotarsi di un osservatorio lunare che farà parte di un radiotelescopio che coprirà un’area 30 volte più grande della stessa terra. L’infrastruttura senza precedenti, che potrebbe essere pronta entro i prossimi due anni, sarà costruita in due fasi: in primo luogo, verrà lanciato un satellite di comunicazione per la missione cinese Chang’e 7, che diventerà un osservatorio lunare orbitante; successivamente, all’avamposto lunare si unirà una rete di osservatori sulla terra in modo da formare una gigantesca rete di antenne, equivalente a un radiotelescopio largo quasi 400.000 km. (South China Morning Post)

L’ossitocina, spesso chiamata  “ormone dell’amore”, trasforma i leoni in simpatici gattoni.

In tutti i mammiferi, l’ossitocina è la principale molecola che rafforza i legami sociali. I risultati, pubblicati sulla rivista iScience, potrebbero avvantaggiare gli sforzi di conservazione, consentendo ad animali per natura ostili di vivere pacificamente nelle riserve. (iScience)

Gli Stati Uniti preleveranno dalla riserva strategica un milione di barili di petrolio al giorno per i prossimi sei mesi.

La decisione di Biden mira a ridurre il prezzo del greggio, primo responsabile dell’inflazione in atto.  (Financial Times)

L’OPEC e la Russia si incontreranno mentre la guerra in Ucraina continua ad agitare il mercato petrolifero.

L’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti da soli sarebbero in grado di pompare più greggio “per compensare quello russo”, afferma l’agenzia nel suo ultimo rapporto. Eppure questi due paesi, ossia il leader de facto dell’OPEC e il suo alleato principale, non sembrano inclini a farlo, una posizione apparentemente sconcertante dati i loro legami di vecchia data con l’Occidente. (The New York Times)

Il premio Turing 2022 assegnato al programmatore che ha aperto la strada ai supercomputer.

Alla fine degli anni ’70, giovane ricercatore presso l’Argonne National Laboratory, fuori Chicago, Jack Dongarra collaborò allo sviluppo di un programma per computer chiamato Linpack (abbreviazione di pacchetto di algebra lineare) in grado di eseguire operazioni matematiche complesse su quelli che oggi chiamiamo supercomputer. Linpack è diventato uno strumento vitale per i laboratori scientifici, allargando notevolmente i confini di ciò che un computer potrebbe fare, come la realizzazione di complessi dei modelli meteorologici, la modellazione delle economie o la simulazione di esplosioni nucleari. Mercoledì, l’Association for Computing Machinery, la più grande società mondiale di professionisti informatici, ha assegnato a Dongarra, 71 anni, il premio Turing 2022, equivalente al Nobel dell’informatica. Il premio è dotato d’una borsa di un milione di dollari. (The New York Times)

Un minuscolo libretto di Brontë, scomparso da oltre un secolo, riemerge dall’oblio.

Un libretto in miniatura realizzato da una tredicenne Charlotte Brontë, con quelle che potrebbero essere le sue ultime poesie conosciute, sarà messo in vendita per 1,25 milioni di dollari. (The New York Times)

Crimini di guerra: le forze russe hanno ripetutamente attaccato ospedali, ambulanze, medici, pazienti e persino neonati.

Gli inviati dell’Associated Press in Ucraina hanno documentato le conseguenze di almeno 34 aggressioni, compresi gli ultimi istanti di bambini i cui piccoli corpi erano stati lacerati dalle schegge, gli arti fatti saltare dalle esplosioni, e decine di cadaveri ammucchiati in fosse comuni. (Associated Press)

La pesca illegale causa morti e alimenta nuovi conflitti.

Nello Sri Lanka folle di manifestanti sono scese sulle strade della capitale per protestare contro la pesca illegale lungo le coste dell’isola. Questo tratto dell’Oceano Indiano non è l’unico luogo in cui le tensioni per la pesca sono elevate. Anche i pescatori indiani e del Pakistan sono in lotta per le risorse ittiche del Mar Arabico e, secondo i notiziari indiani, negli ultimi due anni, la polizia marittima del Pakistan ha sparato almeno due volte contro pescherecci indiani. (Associated Press)

Mentre la Russia assiste alla fuga dei suoi migliori cervelli tecnologici, altre nazioni sperano di guadagnarci.

Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, almeno 70.000 specialisti d’informatica, spaventati da un improvviso gelo nel clima economico e politico, hanno abbandonato il paese per trasferirsi in Polonia o nelle nazioni baltiche di Lettonia e Lituania. Molti altri potrebbero seguirli  e potrebbe rivelarsi inefficace la decisione di Putin di esentare gli informatici dal pagamento delle imposte sul reddito fino al 2024, nella speranza di trattenerli. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/090 – La Germania considera il razionamento del gas.

Hubble invia le immagini della stella più vicina all’alba cosmica mai fotografata.

L’hanno soprannominata “Earendel” ed è la stella più lontana dalla Terra mai fotografata da un telescopio. La sua luce ha impiegato 12,9 miliardi di anni prima di arrivare fino noi. (BBC)

Due porzioni a settimana di un frutto grasso come l’avocado riducono sensibilmente il rischio di infarto.

Mangiare un avocado riduce i rischi cardiaci sia negli uomini che nelle donne, anche se consumato al posto di burro, formaggio o carni lavorate. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le malattie cardiovascolari sono una delle principali cause di morte in tutto il mondo, con quasi 18 milioni di vittime ogni anno. Solo negli Stati Uniti, le malattie cardiache stroncano una vita ogni 36 secondi. (CNN)

La Germania considera il razionamento del gas per lo stallo dei pagamenti con la Russia.

Berlino attiva una legge emergenziale perché l’Occidente si rifiuta di soddisfare la richiesta di pagamento in rubli di Mosca. (Financial Times)

I miti sulla fertilità sono il principale ostacolo alla programmazione familiare responsabile, secondo un rapporto delle Nazioni Unite.

Più della metà delle gravidanze in tutto il mondo non sono intenzionali. I problemi di onore e la disinformazione sono le cause principali della mancanza di pianificazione familiare. (UNFPA)

Un tweet di Trump ha incitato i gruppi di estrema destra prima del 6 gennaio.

I pubblici ministeri federali e gli investigatori del Congresso concordano sul fatto che il messaggio dell’ex presidente “Partecipa, sarà selvaggio!” ha catalizzato i suoi sostenitori prima dell’assalto al Campidoglio. I gruppi estremisti hanno immediatamente fatto eco al messaggio di Trump, interpretandolo come una mobilitazione per marciare in forze su Washington. (The New York Times)

L’Ue vuole l’abolizione dei “passaporti d’oro” e la revoca della cittadinanza agli oligarchi russi.

La Commissione ha sempre avvertito sui rischi di concedere la cittadinanza in cambio di investimenti, affermando che la pratica è eticamente, legalmente ed economicamente discutibile e pone problemi di sicurezza per l’intero continente. L’invasione russa dell’Ucraina ha portato queste preoccupazioni in primo piano. (The Washington Post)

Guerra in Ucraina: a  che titolo Roman Abramovich siede al tavolo delle trattative di pace?

Il ruolo del miliardario russo nei negoziati ha sorpreso. La missione di basso profilo di Abramovich è iniziata all’inizio di marzo, quando Ibrahim Kalin gli ha organizzato un incontro in un grand hotel a Istanbul con Rustem Umerov, un parlamentare ucraino di origine tartara, ben noto all’élite turca islamo-conservatrice. I due uomini si sono poi recati a Kiev dove l’oligarca ha incontrato il presidente Zelensky, che gli avrebbe affidato un messaggio destinato a Vladimir Putin. Certamente Abramovich è un abile negoziatore. Ma c’è solo questo? (Al Jazeera)

Putin non viene sufficientemente informato della situazione in Ucraina, affermano fonti statunitensi.

Dapprima Putin si è sentito ingannato dai capi dell’esercito russo; ora c’è tensione tra lui e alti funzionari della difesa russa. Di fatto Putin non è pienamente consapevole di quanto le sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti e dagli alleati stiano danneggiando l’economia russa. (Associated Press)

L’Ungheria accusa l’Ucraina di interferire nelle prossime elezioni.

In un video circolato sulle reti sociali, il ministro degli esteri ungherese Peter Szijjarto che ci sia “un coordinamento tra la sinistra ungherese e i rappresentanti del governo ucraino” e che l’Ucraina stia tentando di influenzare le elezioni ungheresi del 3 aprile a favore della coalizione dei partiti di opposizione, ma non ha fornito alcuna prova a sostegno delle sue affermazioni. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/089 – L’altra guerra dell’Ucraina: coltivare cereali per sé e per il mondo.

I registri della Casa Bianca mostrano un buco di oltre sette ore nelle telefonate di Trump del fatidico sei gennaio.

I registri della Casa Bianca mostrano un buco di oltre sette ore nelle telefonate ufficiali dell’ex presidente Donald Trump il giorno dell’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti, mentre il parlamento doveva ratificare la sua sconfitta elettorale, secondo quanto riportato martedì dal Washington Post e dalla CBS. (CBS News)

Attacco a un treno “senza precedenti” in Nigeria.

Sospetti terroristi hanno fatto saltare i binari e aperto il fuoco sul treno Abuja-Kaduna, sul quale viaggiavano 970 passeggeri. L’attacco è avvenuto tra le località di tra Katari e Rijana nello stato di Rigasa. Imprecisato il numero delle vittime. (The Guardian – Nigeria)

Fumi tossici oscurano il cielo di Delhi per l’incendio d’una grande discarica.

Le fiamme alte fino a 65 metri della “montagna della vergogna” del villaggio di Ghazipur, alle porte della città, non sono ancora completamente domate. (IndiaToday)

Il grande sciopero nazionale dei sindacati indiani entra nel secondo giorno consecutivo, gettando il paese nel caos.

Lo sciopero di due giorni, che ha coinvolto i lavoratori del settore pubblico e di quello privato, è stato indetto per protestare contro le politiche economiche del governo Modi e il suo piano di privatizzazioni. (The Times of India)

La CNN compie un passo da 100 milioni di dollari nel mercato dello streaming.

CNN Plus è la risposta del canale di notizie al calo degli ascolti via cavo; i due principali concorrenti, Fox e MSNBC, hanno già lanciato le proprie piattaforme per la trasmissione continua dei dati (streaming). (CNN)

Brexit:  oltre 7.000 posti di lavoro nel settore finanziario hanno lasciato Londra per l’Ue.

Parigi, Francoforte e Dublino sono più attraenti del Regno Unito, affermano i consulenti di EY Consultants. (The Guardian)

L’intelligenza artificiale batte a bridge otto campioni del mondo.

La vittoria segna una pietra miliare per l’IA perché il bridge richiede abilità umane superiori rispetto agli altri giochi di strategia. (The Guardian)

Scandalo delle feste di Westminster: Boris Johnson non è stato multato.

Ai trasgressori della legge sul covid a Whitehall sono state comminate venti multe, ma altre sarebbero in arrivo. Lo scandalo del “partygate” aveva tenuto Johnson sul filo del rasoio prima che la Russia lanciasse la guerra in Ucraina, impegnando i politici britannici su priorità più urgenti e distraendo i giornali dallo scandalo. (Evening Standard)

L’altra guerra dell’Ucraina: coltivare cereali per sé e per il mondo.

L’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca ha sollevato lo spettro della carestia mondiale di grano. Molti agricoltori non saranno in grado di seminare o accudire le coltivazioni mentre infuria la guerra e molti sono impegnati in prima linea. (Star TrIbune)

La Germania s’interroga sulle responsabilità di Angela Merkel per l’inattesa aggressività di Vladimir Putin.

A pochi mesi dalla sua uscita dai palazzi del potere, l’ex cancelliera è accusata di aver mostrato un certo “lassismo” nei confronti del presidente russo. (Le Monde)

Guerra in Ucraina: immagini verificate da Le Monde documentano l’uso di bombe incendiarie.

Nella notte del 22 marzo, l’uso di queste armi, vietate nelle aree civili,  è stato segnalato da vari osservatori vicino a Kiev. Le Monde ha analizzato diverse immagini di queste esplosioni. (Le Monde)

Covid: il grande spreco dei vaccini scaduti.

In Francia sono scadute 218.000 dosi solo di AstraZeneca, secondo la direzione generale della sanità. E negli altri paesi? (Le Monde)

L’invasione dell’Ucraina potrebbe significare il tramonto definitivo delle ambizioni russe per il vaccino anti-covid Sputnik.

Lo Sputnik V sembrava un’arma strategica primaria per le ambizioni geopolitiche del Cremlino. Ora ne sembra un’altra vittima. Il problema non è il vaccino in sé, ma dopo l’invasione dell’Ucraina, il fondo proprietario del brevetto, RDIF, che il suo amministratore delegato Kirill Dmitriev sono soggetti alle sanzioni occidentali e non può più essere commercializzato. (The Washington Post)

A Shanghai, banchieri e commerciali dormono negli uffici per non incappare nel confinamento per il covid.

Più di 20.000 banchieri, commerciali e altri lavoratori si sono sistemati negli uffici del distretto di Lujiazui, a Shanghai, per tenere in funzione la gigantesca macchina finanziario cinese in attività. Società d’intermediazione, gestori patrimoniali e operatori finanziari di Lujiazui, l’equivalente cinese di Wall Street, si erano precipitati a convocare il personale strategico negli uffici prima che scattasse il blocco, muniti di sacchi a pelo e dell’essenziale per la notte. (Reuters)

Il vertice diplomatico  israeliano nel kibbutz di Sde Boker, nel deserto del Negev, mescola antichi simboli e aspre controversie.

L’incontro dei diplomatici di Israele, Stati Uniti e quattro paesi arabi è stato epocale solo perché c’è stato. Ma in privato, tutti hanno battagliato per difendere i propri divergenti punti di vista sull’Iran e sulla guerra in Ucraina. (The New York Times)

Ancora irrisolto uno dei misteri del Covid: i bassi tassi di mortalità in Africa.

Si temeva che il coronavirus avrebbe devastato il continente, ma nei paesi a reddito più alto e meglio preparati le cose sembrano essere andate molto peggio. (The New York Times)

Gli europei espellono dozzine di diplomatici russi per timore dello spionaggio.

In quella che sembrava essere un’azione coordinata per contrastare lo spionaggio russo, almeno quattro paesi europei hanno espulso diverse  dozzine di diplomatici russi. Le espulsioni avvengono sullo sfondo delle relazioni tra Russia e Occidente congelate in seguito all’invasione dell’Ucraina. (Associated Press)

Il Qatar investirà cinque miliardi di dollari in Egitto per sottolineare il miglioramento dei rapporti tra i due paesi.

Lo ha annunciato il ministro degli Esteri del Qatar Mohammad bin Abdulrahman Al Thani a conclusione d’una visita alla capitale egiziana. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/088 – I talebani prescrivono l’obbligo della barba per tutti i dipendenti pubblici.   

“Sospendiamo la pubblicazione”: i redattori di uno dei due ultimi quotidiani indipendenti di Mosca si autocensurano per non finire in carcere.

La decisione segue gli ultimi due avvisi dell’Autorità di controllo sulla stampa del Cremlino. (Novaya Gazeta)

El Salvador arresta 576  sospetti di partecipazione a banda armata e reduce le razioni alimentari degli arrestati.

Quasi 600 membri delle bande che da mesi mettono il paese a ferro e fuoco  sarebbero stati catturati negli ultimi giorni dalle Forze di pubblica sicurezza e dalle Forze armate in varie operazioni mirate a porre fine all’aumento degli omicidi, in forza del Regime di eccezione che sospende alcuni diritti costituzionali. (El Mundo)

Secondo gli ultimi sondaggi, il partito Fidesz al governo in Ungheria, avrebbe due punti percentuali di vantaggio sull’alleanza di opposizione.

Un sondaggio di Zavecz Research, effettuato tra il 23 e il 25 marzo, attribuisce al partito nazionalista Fidesz di Orbán ill 41% delle intenzioni di voto. L’alleanza di opposizione sarebbe ferma al 39%. (Reuters)

I talebani prescrivono l’obbligo della barba per tutti i dipendenti pubblici.

Rappresentanti del Ministero per la promozione delle virtù e la prevenzione del vizio pattugliano gli ingressi degli uffici governativi per verificare che i dipendenti siano in regola con le nuove regole. (Reuters)

L’UE sequestra beni per 130 milioni di dollari legati al riciclaggio di denaro in Libano.

L’operazione colpisce cinque persone sospettate di aver sottratto al Libano fondi pubblici per oltre 330 milioni di dollari tra il 2002 e il 2021. Uno dei sospettati è il capo della banca centrale libanese. (Al Jazeera)

Un attacco armato ad un’arena clandestina per la lotta tra galli,  a Michoacán,  fa 19 morti.

La carneficina ha colpito i partecipanti allo spettacolo clandestino di lotta tra galli nella comunità di Las Tinajas, comune di Zinapécuaro, a nord-ovest del Michoacán, uno dei 31 stati del Messico, situato nella parte centrale del paese, sull’Oceano Pacifico. (La Jornada)

Meng Wanzhou, direttrice finanziaria di Huawei, riappare alla testa del colosso cinese delle telecomunicazioni mentre il fatturato del 2021 crolla a causa delle sanzioni statunitensi.

Huawei nel 2021 ha registrato un fatturato totale di 100 miliardi di dollari, in calo del 29% rispetto all’anno precedente. In compenso, la società di Shenzhen ha visto i suoi profitti netti crescere del 75,9% anno su anno , raggiungendo i 15 miliardi di euro, nonostante le sanzioni statunitensi. (South China Morning Post)

Chi ascolterà l’intervista di Zelenskiy ai media russi?

Oltre  112.000 persone hanno seguito l’intervista in russo sulla pagina YouTube di Zygar, mentre vari stralci sono stati condivisi su Telegram. I russi che vogliono collegarsi con i siti occidentali hanno bisogno di un collegamento VPN. (The Guardian)

I piloti di droni che hanno fermato il convoglio russo si stanno spostando a Kiev.

Questa forza informatica speciale di appena 30 militari è una componente vitale della difesa dell’Ucraina, ma è costretta a ricorrere ai contributi volontari per finanziarsi. (The Guardian)

La Chiesa ortodossa Russa è in agitazione.

La guerra di Vladimir Putin, alla quale il patriarca Kirill ha dato la più convinta benedizione, sta provocando divisioni all’interno del clero in un contesto di competizione con la Chiesa ortodossa ucraina, che nel 2019 si è emancipata da Mosca. (Le Monde)

A Diyarbakir, sulle rive del fiume Tigri,  in Turchia, i curdi cercano di farsi sentire.

Le prossime elezioni presidenziali e legislative turche sono previste per giugno 2023, ma l’opposizione è all’opera per riscaldare il clima elettorale per una scadenza in cui il voto curdo potrà fare la differenza. (Le Monde)

Immagini satellitari mostrano una  “tendopoli” russa costruita per gli ucraini di Mariupol.

Nelle ultime settimane le forze sostenute dalla Russia hanno iniziato a costruire un campo appena ad est della città assediata di Mariupol. Nel giro di due giorni, una fila di auto proveniente da Mariupol ha sostato  vicino al campo sull’autostrada M14, nel territorio controllato dalla Russia. L’apparente esodo è avvenuto tra le accuse del consiglio comunale di Mariupol secondo cui le forze russe stavano deportando con la forza i residenti in “campi di filtrazione”. (The Washington Post)

A Shanghai è il corso il più grande confinamento per covid della Cina.

Il centro finanziario cinese di Shanghai sarà confinata, un metà per volta. (The Washington Post)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/087 – In America Latina, i movimenti di sinistra sono quasi tutti pro Putin.

L’SPD ottiene la maggioranza assoluta dei voti alle elezioni del Saarland.

La CDU, guidata da Tobias Hans, ha perso la maggioranza; FDP, Verdi e  Sinistra non hanno superato la soglia del cinque per cento. (Die Zeit)

Il partito laburista di Malta vince la terza elezione consecutiva.

Robert Adela ottiene il primo mandato come primo ministro in sostituzione di Joseph Muscat, dimessosi a causa dell’omicidio di Daphne Caruana Galizia. Il partito laburista avrebbe conquistato il 55,9% dei voti, contro il 41,7% dei voti per il PN. (Times of Malta)

“L’Iran non avrà mai armi nucleari”, promettono gli USA a Israele.

Antony Blnken cerca di rassicurare Israele e gli alleati del Golfo prima di un possibile rinnovo dell’accordo sul nucleare iraniano. (PBS)

Perché l’India è “ondivaga” sull’Ucraina.

New Delhi, per ragioni sia storiche che di opportunità presenti, è più vicina a Mosca che a Washington. E non aspettiamoci che passi presto dalla parte dell’Occidente. (The Hill)

La guerra in Ucraina infligge un “duro colpo ” alla natura, mentre la più grande ong per la difesa della fauna selvatica della Bielorussia è costretta a chiudere.

L’arresto degli ex dipendenti, accusati di “attività estremiste”, alimenta i timori per la sicurezza di tutti gli ambientalisti e il futuro delle aree protette. (The Guardian)

Le donne afgane sfilano per chiedere ai talebani di riaprire le scuole alle ragazze.

La marcia di protesta è stata tollerata, ma alle donne ora è anche vietato salire a bordo degli aerei se non sono accompagnate da un familiare maschio. (The Guardian)

In America Latina, i movimenti di sinistra sono quasi tutti pro Putin.

Molti attivisti e politici latinoamericani incolpano l’Occidente, non la Russia, per la guerra in Ucraina, confermando come l’antiamericanismo sia ancora radicato nel subcontinente. (Le Monde)

In Ucraina, l’economia si è messa al servizio della guerra.

Dall’inizio dell’offensiva militare russa, lo stato ha cercato di pianificare la produzione e riorganizzare la logistica, garantendo la sopravvivenza delle imprese e aiutando finanziariamente le persone. (Le Monde)

L’Iraq costruisce un muro con la Siria per tenere fuori i combattenti del gruppo Stato islamico.

Nella “prima fase”,  il muro, che sarà lungo 11 chilometri e alto 3,5 metri, verrà costruito nella provincia di Ninive, nell’area di Sinjar, al nord-ovest dell’Iraq. (i24News)

Il duro attacco di Biden a Putin: uno scivolone o una minaccia velata?

“Per l’amor di Dio, quest’uomo non può rimanere al potere”, ha detto esattamente Biden. Apparentemente, l’espressione sembrava alludere a un invito a  cacciare il presidente russo per la sua brutale invasione dell’Ucraina. Ma gli assistenti del presidente hanno subito insistito sul fatto che l’osservazione non andava intesa come un appello a un  cambiamento di regime.  (The New York Times)

Biden includerà nella proposta di bilancio un’imposta minima sui miliardari.

La tassa richiederebbe che le famiglie americane con un valore superiore a $ 100 milioni paghino un’aliquota di almeno il 20 percento sul loro reddito e sugli utili derivanti dalla rivalorizzazione delle azioni possedute. (The New York Times)

La guerra della Russia in Ucraina galvanizza tutti gli estremisti a livello globale.

Alcuni cercano esperienze di combattimento che le autorità temono possano incitare alla violenza lontano dalla prima linea di oggi (The Washington Post)

El Salvador: il presidente Bukele  chiede poteri di emergenza per fronteggiare un’ondata di omicidi.

Il Congresso di El Salvador ha sospeso temporaneamente alcune garanzie costituzionali dopo che il paese centroamericano ha registrato un forte aumento degli omicidi attribuiti a bande criminali. Solo sabato sono stati denunciati di 62 assassinii in una nazione di circa 6,5 ​​milioni di abitanti. (Diario El Salvador)

Yemen: gli houti accettano di scambiare 823 prigionieri contro 1400 guerriglieri.

L’accordo, patrocinato dalle Nazioni Unite, riguarda 1.400 prigionieri houthi in cambio di 823 prigionieri, di cui 16 sauditi, tre sudanesi, il fratello del presidente yemenita Abd-Rabbu Mansour Hadi e l’ex ministro della Difesa Mahmoud al-Subaihi.. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/086 – Covid: mentre si allentano le restrizioni, un’altra variante si fa strada.

Il parlamento iracheno non riesce a eleggere il presidente. Per la seconda volta.

I due principali competitori sono l’attuale presidente Barham Saleh, dell’Unione Patriottica del Kurdistan (PUK), e Rebar Ahmed del Partito Democratico del Kurdistan (KDP). Il mancato raggiungimento del quorum di due terzi dei 329 membri della Camera ha bloccato il voto per la seconda volta, aggravando l’incertezza politica del paese. Una nuova sessione dovrebbe essere convocata per mercoledì. (Arab News)

I maltesi alle urne per scegliere il nuovo parlamento. I risultati saranno resi noti nella tarda serata di domenica.

Le elezioni in corso marcano alcuni primati come la partecipazione al voto dei 16enni e il conteggio elettronico dei voti. L’attuale primo ministro, il laburista Robert Abela,  fa affidamento sui risultati economici degli ultimi nove anni e sulla gestione della pandemia, nonostante le preoccupazioni per la corruzione in una nazione ancora scossa dall’assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia, uccisa da un’autobomba nell’ottobre 2017. (Malta Today)

L’accordo sul nucleare  con l’Iran è “molto vicino”.

Enrique Mora, il coordinatore per i colloqui sul nucleare, spera di aiutare Iran e Stati Uniti a finalizzare i negoziati sul ripristino dell’accordo del 2015. (Al Jazeera)

Gli Stati Uniti sono pronti a rilasciare 2,4 miliardi di maschi di zanzara geneticamente modificati per combattere malattie letali come le infezioni indotte dai virus dengue, zika, chikungunya e febbre gialla.

Il futuro non è femmina, almeno non per l’invasiva Aedes aegypti: i maschi alterati sono progettati per produrre solo discendenti maschi. (The Guardian)

Shanghai esclude il confinamento totale della città nonostante il forte aumento dei casi di covid.

La preoccupazione per l’economia ha indotto la città a provare un approccio mirato con restrizioni continue di 48 ore per quartieri specifici, mentre  Hong Kong segnala quasi 9 mila nuovi contagi quotidiani. (The Guardian)

Nella lotta contro il cancro alcuni ricercatori vogliono arruolare le formiche.

Un team francese ha addestrato l’insetto a distinguere le cellule tumorali, nella speranza che un giorno possa entrare nella panoplia dei mezzi per rilevare i tumori. (iScience)

Lo yuan cinese sotto pressione a causa di deflussi di capitali “senza precedenti” in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Gli investitori hanno ritirato massicciamente il proprio denaro dalla Cina, anche se i flussi verso altri mercati emergenti resistono, afferma l’Institute of International Finance. Gli analisti prevedono che i deflussi di fondi in attività denominate in yuan rimarranno volatili nelle prossime settimane, sollevando preoccupazioni su come le autorità gestiranno la moneta. (South China Morning Post)

Covid: mentre Washington allenta le restrizioni, un’altra variante si fa strada.

BA.2, il cugino più contagioso della variante omicron che si è diffuso in Europa e in altre parti del mondo, rappresenta ora circa il 30 per cento delle nuove infezioni nella regione statunitense del Medio Atlantico. (The Washington Post)

New York si prepara a rimuovere gli accampamenti di senzatetto dalle strade della città.

L’amministrazione di New York City vuole rimuovere i rifugi improvvisati allestiti dai senzatetto nelle strade cittadine, rispecchiando gli sforzi simili di altre metropoli liberali che in precedenza li avevano tollerato. (ABC News)

La polizia federale brasiliana ha aperto un’indagine per corruzione sul ministro della pubblica istruzione di Jair Bolsonaro.

La Folha de S. Paolo ha scoperto che due pastori evangelici hanno ottenuto un finanziamenti per quasi due milioni di euro in cambio di tangenti in lingotti d’oro su sollecitazione di Bolsonaro. (Folha de S. Paolo)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/085 – In Antartide crolla l’intera piattaforma di ghiaccio Conger grande come Roma.

La Francia sprofonda in un’epidemia di peste aviaria senza precedenti.

Sono stati abbattuti più di 14 milioni di capi, mentre il numero dei focolai tra la Vandea e il Sud-ouest ha raggiunto il migliaio. Il virus, che inizialmente aveva colpito principalmente le anatre da foie gras, ora colpisce tutte le specie avicole e ha raggiunto la regione della Loira, una zona strategica per l’industria avicola del paese. (Les  Échos)

La Banca Mondiale emette un rivoluzionario “Rhino Bond”, Obbligazione Rinoceronte,  da 150 milioni di dollari per aiutare il Sud Africa a preservare le specie in via di estinzione.

L’obbligazione, prima del genere, utilizza gli investimenti raccolti per la protezione dei rinoceronti neri a rischio estinzione. (Daily Maverick)

Dati satellitari documentano il crollo dell’intera piattaforma di ghiaccio Conger in Antartide.

Il completo collasso della piattaforma, grande quanto Roma, causato delle temperature insolitamente elevate, è un “segno premonitore  di ciò che potrebbe accadere” in tutto l’Antartico. (BBC)

Le foreste del mondo fanno molto di più che immagazzinare carbonio, rileva una nuova ricerca.

Nuovi dati suggeriscono che le foreste aiutano a mantenere la terra più fresca di almeno mezzo grado, proteggendoci dagli effetti della crisi climatica. (Frontiers)

Il numero delle persone esposte alla fame estrema in Sudan potrebbe raddoppiare.

Secondo l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare, circa 18 milioni di persone potrebbero aver bisogno di aiuti entro settembre a causa dell’impennata dei prezzi alimentari a seguito di conflitti, scarsi raccolti e crisi economica. (World Food Programme)

In Cina cresce la frustrazione per la nuova ondata di covid che registra quotidianamente quasi 5.000 nuovi contagi.

Mentre la variante Omicron si diffonde, alcuni affermano che il confinamento e l’approccio intransigente del paese stia causando più morti del virus stesso. (The Guardian)

L’UE concorda nuove regole digitali radicali nel tentativo di frenare lo strapotere delle grandi imprese tecnologiche.

Il Digital Markets Act cerca di impedire il monopolio assoluto di Google e della società madre di Facebook Meta sui mercati digitali. (Consiglio d’Europa)

Trump querela Hillary Clinton perché avrebbe offuscato la sua immagine durante la campagna presidenziale del 2016.

Clinton, James Comey e altri undici persone avrebbero orchestrato a suo danno “una cospirazione russa” al cui confronto il Watergate è poca cosa. (The Wall Street Journal.)

La moglie del giudice della corte suprema Clarence Thomas, Ginni Thomas, scriveva al capo dello staff della Casa Bianca di contestare i risultati elettorali.

Nei messaggi inviati a Mark Meadows, la moglie del giudice della corte suprema Clarence Thomas fomentava la “grande menzogna” di Trump e l’invitava a non demordere. (ABC News)

Guerra in Ucraina: a cosa si riferisce l’espressione “Nuovo Ordine Mondiale” e perché risveglia tanti fantasmi?

In un discorso a un gruppo di imprenditori americani, il presidente Biden ha esortato gli Stati Uniti a dominare il “Nuovo Ordine Mondiale”: una frase interpretata come un’esplicita confessione per i cultori delle teorie cospirazioniste. (Le Monde)

Guerra in Ucraina: l’esercito russo annuncia un ridimensionamento degli obiettivi. Si concentrerà sull’est del paese e sulla “liberazione” del Donbass.

Il ministero della difesa russo ha chiarito che questa era una delle sue opzioni quando ha lanciato la sua “operazione speciale”; l’altra era la conquista dell’intera Ucraina. (Le Monde)

Guerra in Ucraina: i droni “kamikaze” aprono una nuova pagina della guerra.

Sia la Russia che l’Ucraina stanno dispiegando le cosiddette munizioni “suicide”, che danno la caccia ai bersagli ed esplodono all’impatto. (The Washington Post)

All’inizio della guerra, pirati russi hanno violato  i dispositivi di comunicazione satellitare in Ucraina.

Dietro un attacco informatico a un servizio satellitare a banda larga, che ha interrotto le comunicazioni militari dell’Ucraina all’inizio della guerra, secondo funzionari statunitensi c’erano pirati informatici direttamente riconducibili all’esercito russo. (The Washington Post)

Alcune grandi catene di ristoranti si impegnano a eliminare le confezioni alimentari che utilizzano PFAS.

La rivista Consumer Reports aveva rilevato sostanze chimiche pericolose legate a gravi problemi di salute presenti negli imballaggi delle catene di ristorazione. (The Washington Post)

La cinese Sinopec sospende i progetti in Russia, anche se Pechino diffida delle sanzioni.

La più grande impresa petrolifera asiatica congela un investimento da mezzo miliardo di dollari in un impianto chimico e un’impresa per la commercializzazione del gas russo in Cina.  La decisione evidenzia i rischi delle sanzioni occidentali anche per il più importante partner diplomatico della Russia. (Reuters)

Gli Stati Uniti accusano quattro pirati russi di attacchi informatici al settore energetico, inclusa una centrale nucleare.

Il quartetto è accusato di essere all’origine di due importanti campagne di pirateria informatica tra il 2012 e il 2018. (Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti)

Il ministro degli esteri cinese Wang Yi e il russo Sergey Lavrov si sono dati appuntamento per il primo incontro dall’invasione dell’Ucraina.

Lavrov guiderà la delegazione russa nella provincia cinese di Anhui per la Conferenza ministeriale dei paesi confinanti con l’Afghanistan il 31 marzo. La guerra in Ucraina dovrebbe essere in cima all’agenda a dispetto del tema ufficiale della conferenza. (South China Morning Post)

La Cina vorrebbe controllare i robot spaziali col potere della mente.

Un dispositivo controllato dal cervello del pilota ha raggiunto una precisione senza precedenti. In una stazione spaziale potrebbe azionare un gigantesco braccio robotico. (South China Morning Post)

Yemen: attaccato il deposito petrolifero nella città saudita che ospita la gara di F1.

Gli houthi dello Yemen hanno attaccato un deposito di petrolio nella città saudita di Jiddah dove si svolgerà un gara di Formula 1. In precedenza avevano attaccato lo stesso sito che si trova appena a sud-est dell’aeroporto internazionale della città, un punto di passaggio cruciale per i pellegrini musulmani diretti alla Mecca. (Associated Press)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/084 –  Microplastiche trovate per la prima volta nel sangue umano.

L’isola di San Jorge, al centro delle Azzorre, si prepara ad evacuare per timore d’un forte terremoto.

Le compagnie aeree hanno aumentato i voli verso l’isola portoghese dopo sei giorni di scosse premonitorie. (El Diario)

Taiwan potrebbe allungare la ferma militare perché l’invasione dell’Ucraina alimenta i timori d’una analoga iniziativa della Cina.

L’attacco russo riaccende il dibattito sulla preparazione di Taiwan ad una potenziale invasione cinese. (Taipei Times)

L’ex re spagnolo potrà essere processato nel Regno Unito per rispondere di molestie.

Il tribunale inglese ritiene che Juan Carlos non abbia l’immunità nella causa intentata dall’ex amante Corinna zu Sayn-Wittgenstein. (Público)

La Cina sta finalizzando un accordo con le Isole Salomone per aprirvi una basare militare nel cuore del Pacifico.

Secondo la bozza di accordo circolata sulle reti sociali, la Cina potrebbe stabilirvi una base militare a meno di 2.000 km dall’Australia. (Financial Times)

Politiche “intelligenti” per il clima potrebbero fare aumentare i raccolti dell’Africa meridionale del 500%.

Gli autori del progetto indicano delle  misure urgenti per migliorare la sicurezza alimentare di fronte ai crescenti disastri naturali causati dalla crisi climatica. (GCRFAfricap)

Il pesce ghiottone e l’anguilla cieca sono due delle 212 nuove specie di pesci d’acqua dolce identificate dagli esperti.

Il rapporto di Shoal sulle specie identificate nel 2021 mostra che “ci sono ancora centinaia e centinaia di pesci d’acqua dolce che ancora non conosciamo”. (Shoal Conservation)

Il governo etiope dichiara una tregua unilaterale nel Tigré per far arrivare gli aiuti internazionali.

Il 90% dei tigrini dipende dagli aiuti alimentari. L’annuncio segue la visita dell’inviato statunitense. (France 24)

Microplastiche trovate per la prima volta nel sangue umano.

La scoperta mostra che le particelle possono viaggiare all’interno del corpo e possono depositarsi in vari organi. (The Guardian)

Il mercato azionario russo è in rialzo nel primo giorno di negoziazione dopo la lunga sospensione dallo scoppio della guerra in Ucraina.

I titoli disponibili erano limitati e nessun operatore straniero era autorizzato a vendere, mentre la governatrice della banca Centrale Elvira Nabiullina si è dimessa, inutilmente, per la seconda volta. (The Guardian)

I taxi gialli di New York si alleano con Uber: ora potranno essere chiamati con la sua applicazione.

Il colosso del trasporto passeggeri ha siglato un accordo con Creative Mobile Technologies e Curb che rappresentano tutti i taxi della città. (La Voce di NewYork)

L’inventore delle immagini GIF Steve Wilhite muore per complicazioni da covid.

Steve Wilhite ha inventato il Graphics Interchange Format mentre lavorava in CompuServe alla fine degli anni ’80. Il formato, che consente animazioni semplici e può essere scaricato velocemente, è diventato lo standard nei primi anni di internet. (New York Post)

Il matematico Dennis Sullivan vince il premio Abel per la ricerca sulla trasformazione delle forme.

Dennis Sullivan, un influente matematico che ha contribuito a fondare la teoria della topologia algebrica e della dinamica complessa. Nel 2010 gli è stato attribuito il premio Wolf. (New Scientist)

Guerra in Ucraina: i rom, “ultimi tra i profughi” a Uzhhorod, al confine slovacco.

La città dell’Ucraina occidentale, che riunisce la più grande comunità rom del Paese, accoglie coloro che hanno dovuto fuggire dall’avanzata delle forze russe. (Le Monde)

Covid: a Shanghai, i confinamenti locali sono annunciati con gli altoparlanti.

Dall’inizio del mese la metropoli cinese registra quotidianamente centinaia di casi. Il comune sta cercando di attuare una politica mirata che varia da un quartiere all’altro, con vari gradi di successo. (Le Monde)

Il pubblico ministero che si è dimesso per lo stallo dell’indagine su Trump afferma che l’ex presidente ha commesso vari reati penali.

Uno degli alti magistrati di Manhattan che ha indagato sull’ex presidente ritiene Trump “colpevole di numerose violazioni di legge” e che sarebbe  “un grave fallimento della giustizia” non ritenerlo responsabile, secondo quanto afferma nella sua lettera di dimissioni. (The New York Times)

Israele, temendo la reazione russa, aveva vietato la vendita dell’applicazione di spionaggio telefonico Pegasus ad Ucraina ed Estonia

Il governo israeliano ha respinto le richieste di Ucraina ed Estonia di acquistare e utilizzare il software di spionaggio Pegasus. Israele temeva che la vendita dell’arma informatica agli avversari della Russia avrebbe danneggiato le relazioni di Israele con il Cremlino. (The New York Times)

L’Europa si è legata spontaneamente al gas russo nonostante gli avvertimenti di Reagan.

Un gasdotto di epoca sovietica, contrastato dal presidente americano, ma sostenuto dall’industria petrolifera e del gas, ha creato la dipendenza che oggi aiuta a finanziare l’assalto russo all’Ucraina. Il memo della CIA era inequivocabile: il gasdotto di 3.500 miglia dalla Siberia alla Germania è una minaccia diretta per il futuro dell’Europa occidentale, creando ” una pericolosa dipendenza dal carburante russo”. (The New York Times)

Per Boris Johnson ci sono prove che la Russia stia cercando di aggirare le sanzioni usando l’oro.

Il primo ministro britannico ha dichiarato che la Russia stia aggirando le sanzioni utilizzando le sue riserve auree. (Reuters)

Il Perù approva l’espansione della miniera di rame di Las Bambas, nonostante le proteste dei residenti.

L’ampliamento della miniera consentirà di portare la produzione a 400.000 tonnellate di concentrato di rame all’anno, dalle attuali 380.000 tonnellate. (Gestión)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.