Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora III/214 – Creato un embrione sintetico di topo.

Via libera in Spagna al piano di risparmio energetico: vetrine spente di notte e aria condizionata a 27 gradi.

Madrid vara un  piano di risparmio energetico valido fino a novembre 2023. [El País]

Gli incendi in Europa non sono mai stati così estesi come questa estate.

Le ondate di caldo e le scarse precipitazioni hanno provocato gravi incendi boschivi in tutto il continente. [Le Monde]

Quasi 700 migranti hanno tentato di attraversare la Manica nella giornata di lunedì .

è  il numero più alto registrato quest’anno in  un solo giorno. In totale gli arrivi del 2022 sono stati oltre 17.000. [Daily Mail]

Nel distretto privilegiato di Kabul dove è stato colpito al-Zawahiri c’è nervosismo.

Nel ricco quartiere di Sherpur, dove vivono numerosi signori della guerra, mercenari statunitensi e, fino a ieri,  il capo indiscusso di al-Qaeda, i talebani non si sentono più a proprio agio. [The Guardian]

L’uomo che ha buttato nella pattumiera il disco rigido che custodiva i suoi 150 milioni di sterline in bitcoin spera che l’Intelligenza Artificiale e i cani-robot riescano a recuperarlo.

L’ingegnere informatico che ha accidentalmente gettato il disco rigido si è rivolto all’amministrazione comunale di Newport per accedere alla discarica. [The Guardian]

Creato un embrione sintetico di topo, una potenziale via per la cura degli esseri umani.

L’embrione si è sviluppato per otto giorni, con un cuore pulsante, un cervello rudimentale e un tubo digerente. [Cell]

Wall Street crolla a causa delle crescenti tensioni USA-Cina.

I principali indici di Wall Street sono scesi  a causa delle preoccupazioni per l’aumento delle tensioni USA-Cina dopo l’arrivo della presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti Nancy Pelosi a Taiwan. [Reuters]

La Cina prepara “operazioni militari mirate” in risposta alla visita di Pelosi.

L’esercito cinese è stato messo in allerta e avvierà “operazioni militari mirate” in risposta alla visita del presidente della Camera degli Stati Uniti Pelosi a Taiwan, ha affermato martedì sera il ministero della Difesa cinese. L’Esercito popolare di liberazione aveva già annunciato operazioni militari vicino a Taiwan a partire da martedì sera. [Reuters]

Siti web di Taiwan sotto attacco, probabilmente ad opera di pirati cinesi.

Gli attacchi ai siti del governo taiwanese poco prima dell’arrivo a Tapei della portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, sarebbero da attribuire ad attivisti cinesi e non al governo cinese. Il sito web dell’ufficio presidenziale di Taiwan è stato preso di mira da un attacco DDoS (Distributed Denial of Service) e ad un certo punto ha smesso di funzionare correttamente. [Reuters]

Le piste di atterraggio illegali che portano alle miniere tossiche delle terre indigene del Brasile

Il New York  Times ha identificato centinaia di piste di atterraggio che portano a insediamenti minerari criminali negli angoli più remoti dell’Amazzonia. [The New York Times]

Il senatore americano Manchin, per aderire al piano energetico di Biden,  ha ottenuto l’impegno dei democratici a completare un gasdotto molto contestato.

Per ottenere l’appoggio del senatore al pacchetto sul clima e sulle tasse per finanziarlo, i dirigenti del partito hanno promesso di approvare il completamento dell’opera e di dare priorità ad altri progetti sui combustibili fossili. [The New York Times]

Il texano che, secondo i pubblici ministeri, “ha acceso la fiamma” della rivolta del sei gennaio, condannato a più di sette anni di reclusione.

Guy Reffitt, 49 anni, non è mai entrato in Campidoglio, ma ha contribuito a infiammare la folla “con veemenza inarrestabile”. La sua condanna è la più lunga finora pronunciata per la rivolta del sei gennaio. [The Texas Tribune]

I democratici americani finanziano la propaganda dei repubblicani di estrema destra.

Nel Partito democratico cresce il malumore per una strategia che non è del tutto nuova ma è piuttosto rischiosa e discutibile: investire soldi nelle primarie repubblicane per promuovere la nomina dei candidati più estremisti, potenzialmente più battibili . [The Washington Post]

Alcuni movimenti religiosi ricorrono in tribunale contro la legge che vieta  l’aborto in Florida: viola la libertà religiosa.

Le cause anticipano una nuova strategia legale, sostenendo che le nuove restrizioni all’aborto violano la libertà religiosa degli americani. [The Washington Post]

I prodotti elettronici sono prodotti  con precise date di morte. Ma nessuno lo dice.

Un’analisi  su 14 popolari apparecchi rilevato che la maggior parte di essi potrebbe smettere di funzionare dopo 3 o 4 anni a causa delle batterie interne insostituibili. Ecco come si può  costringere l’industria tecnologica a progettare prodotti che durino più a lungo e facciano meno danni all’ambiente. [The Washington Post]

Il Libano dissequestra la nave che secondo l’Ucraina trasportava grano rubato.

Il procuratore generale del Libano ha deciso che una nave siriana che trasportava grano ucraino apparentemente rubato dalla Russia può lasciare il porto di Tripoli. Ma non immediatamente, perché un giudice ne ha ordinato il fermo di 72 ore su richiesta delle autorità ucraine. Se il fermo non verrà confermato , la nave potrà salpare. [Associated Press]

La Somalia nomina ministro un ex dirigente del gruppo terroristico  al-Shabab.

Mukhtar Robow è stato nominato ministro degli affari religiosi, ma numerosi  somali ritengono che la nomina sia un affronto per tutti coloro che hanno perso i propri cari negli attacchi di al-Shabab. Robow, sul cui capo pendeva una taglia di 5 milioni di dollari, ha abbandonato al-Shabab nel 2017. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/213 – Se Nancy Pelosi visita Taiwan l’esercito cinese “non starà a guardare”.

In Libia la produzione di petrolio torna ai livelli di marzo.

A metà aprile, sei giacimenti e terminali erano stati chiusi da gruppi vicini al campo orientale i quali  chiedevano una “equa distribuzione” delle entrate petrolifere. [Al-Arabia]

Tensioni tra Kosovo e Serbia: perché la NATO è “pronta a intervenire”.

Nonostante le apparenza la decisione sarebbe tutt’altro che banale, perché lo status dei serbi che vivono vicino al confine tra Serbia e Kosovo è al centro di un conflitto prolungato tra i due governi. Il Kosovo ha dichiarato la sua indipendenza dalla Serbia nel febbraio 2008, ma la Serbia considera ancora il Kosovo una sua provincia. [The Washington Post]

Libano e Israele sono vicini a trattare per risolvere la disputa sui confini marittimi.

Libano e Israele sono ufficialmente in guerra fin dalla nascita di Israele nel 1948. Entrambi i paesi rivendicano circa 860 chilometri quadrati del Mare Mediterraneo. [Associated Press]

Bulgaria: un governo provvisorio guiderà il paese alle elezioni anticipate di ottobre.

Il presidente bulgaro Rumen Radev ha nominato un governo provvisorio in vista delle elezioni parlamentari di ottobre, nel tentativo di scongiurare la crisi politica ed economica del paese. [Associated Press]

L’Iran arresta persone di religione baha’i con l’accusa di spionaggio.

Gli arrestati avevano collegamenti col centro baha’i in Israele, dove si trova la sede internazionale del gruppo religioso, e vi avrebbero raccolto e trasferito informazioni. È raro che il ministero riporti gli arresti di membri baha’i. Il rapporto non indica quanti siano i detenuti. [Associated Press]

La Russia accoglie con perplessità la proposta di Biden di aggiornare il trattato sulle armi nucleari.

Una fonte del ministero degli esteri russo ha espresso perplessità circa la proposta del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di negoziare un nuovo quadro di controllo degli armamenti nucleari per sostituire il trattato START alla scadenza nel 2026. Biden aveva dichiarato che la sua amministrazione è pronta a negoziare “rapidamente” un nuovo quadro, ma che la Russia dovrebbe dimostrare di essere pronta a riprendere i lavori sul controllo degli armamenti nucleari. [Reuters]

Le banche lussemburghesi congelano i beni dell’Ecuador nel Granducato, mentre è in corso la controversia con la compagnia petrolifera anglo-francese Perenco.

Il tribunale del Lussemburghese ha ordinato alle banche di congelare i beni detenuti dall’Ecuador sui conti nel paese in attesa della risoluzione della controversia da 391 milioni di dollari con la compagnia petrolifera anglo-francese Perenco per un debito non saldato. [Reuters]

Pelosi avrebbe deciso di visitare Taiwan nonostante gli avvertimenti della Cina, affermano fonti attendibili.

La portavoce della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, dovrebbe trascorrere a Taiwan la notte di martedì. [Reuters]

Se Nancy Pelosi visita Taiwan l’esercito cinese “non starà a guardare”.

Un portavoce avverte che la visita nell’isola dell’alta esponente della Camera degli Stati Uniti avrebbe “un impatto politico eclatante”. [The Guardian]

La mezzanotte arriva sempre un poco prima, mentre la Terra aumenta la velocità di rotazione.

Il 29 giugno è stato il giorno più corto del nostro pianeta dagli anni ’60. Cosa sta succedendo? [The Guardian]

L’onda Karua: le prossime elezioni in Kenya vedere la prima vicepresidente donna.

Martha Karua potrebbe essere la prima donna del Kenya ai vertici dello stato, ma le femministe temono i compromessi che le verrebbero imposti. [The Guardian]

Usando gli impianti nucleari come scudo, i russi lanciano razzi contro gli ucraini.

La Russia ha trasformato la più grande centrale nucleare d’Europa in una fortezza, ostacolando le forze ucraine e snervando i locali che temono sia i bombardamenti che le fughe di radiazioni. [The New York Times]

Il basso livello del Reno, “arteria vitale d’Europa”, minaccia il trasporto di materie prime.

Alla fine di luglio, nel porto di Duisburg, in Germania, il fiume era profondo solo 1,98 metri: un’altezza che rende necessario rivedere le condizioni di navigazione delle chiatte. [Neue Ruhr Zeitung]

In Cisgiordania i permessi di circolazione per Israele sono diventati uno strumenti di “clientelizzazione”.

Testimonianze di ex militari israeliani, raccolte dalla ong Breaking the Silence, mostrano come lo Stato ebraico distribuisca i permessi di viaggio nella massima opacità per ottenere la collaborazione di alcuni notabili palestinesi. [Le Monde]

In Ucraina, i russi stanno cercando di annettere anche il ciberspazio.

Come in Crimea e nel Donbass nel 2014, la Russia costringe a connettersi alla sua rete internet. È un altro modo per affermare la propria sovranità nelle aree occupate. [Le Monde]

Legislative in Senegal: il campo presidenziale rivendica la vittoria, l’opposizione contesta.

Dopo una campagna tesa, e in attesa dei risultati ufficiali, i due principali schieramenti politici si dichiarano vincitori. [France 24]

In Iraq, sale tensione politica tra le fazioni sciite.

I sostenitori del populista Moqtada Al-Sadr occupano il parlamento a Baghdad mentre gli sciiti filo-iraniani inscenano contro-proteste. [CNN]

Cosa vogliono i vari gruppi sciiti in competizione in Iraq.

Il più lungo stallo politico post-elettorale dell’Iraq ha lasciato il posto a manifestazioni di entrambe le fazioni  sciite, guidate dal focoso religioso Moqtada al-Sadr da un lato e da una miriade di gruppi per lo più allineati all’Iran dall’altro, noti come il “quadro di coordinamento”. [US News & World Report]

Marcos esclude che le Filippine tornino a far parte della Corte penale internazionale, se questa riprende le indagini sulle uccisioni di Duterte.

Le Filippine si sono ritirate dalla CPI nel 2019, quando l’allora presidente Rodrigo Duterte l’ha accusata di pregiudizio avviando un’indagine preliminare sulle migliaia di omicidi da parte della polizia. [Berita Harian]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/212 – L’attività delle fabbriche cinesi cala ancora.

Il British Museum propone un “programma di collaborazione ” con la Grecia sui marmi del Partenone, alimentando la speranza di un loro ritorno in Grecia dopo 200 anni.

Il vicedirettore del museo afferma che l’istituzione vuole  “un dialogo dinamico e positivo” sulle sculture portate via da Atene nel 19° secolo. Il British Museum non ha precisato se restituirà le sculture. [The SundayTimes]

Dopo 350 anni, il mare restituisce un tesoro perduto nel naufragio di un vascello spagnolo nelle acque delle Bahamas.

Gli archeologi marini sono sbalorditi dal tesoro inestimabile a lungo nascosto sotto le acque infestate di squali delle Bahamas. [Wreckwatch]

C’è un modo più semplice per prepararsi a una colonscopia.

La preparazione rimane forse il più grande ostacolo per questo tipo di medicina preventiva. L’approvazione negli Usa, lo scorso anno,  di una semplice pillola a base di solfato di sodio, solfato di magnesio e cloruro di potassio può cambiare le cose. [The Washington Post]

La portavoce della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, rende noto il programma del suo discusso  viaggio in Asia, senza menzionare Taiwan.

La delegazione visiterà Singapore, Malesia, Corea del Sud e Giappone. Nelle scorse settimane la notizia che la rappresentante democratica della California avrebbe visitato anche Taiwan, aveva suscitato rabbia e risentite minacce da parte di Pechino che giudicava l’eventuale visita nell’isola “un attacco alla sovranità nazionale e all’integrità territoriale cinese”. [The Washington Post]

Ucraina: mentre Putin decanta i nuovi missili ipersonici; Il quartier generale della Marina russa viene colpito da un attacco di droni.

Putin dice che i missili ipersonici Zircon “non hanno equivalenti al mondo” e potrebbero eludere qualsiasi difesa. L’attacco al quartier generale della flotta russa del Mar Nero, nella città di Sebastopoli in Crimea, è una risposta eloquente in occasione della Giornata della Marina russa. L’attacco, infatti, ha costretto alla cancellazione dei festeggiamenti. [The Washington Post]

L’attività delle fabbriche cinesi cala ancora.

L’indice mensile dei responsabili degli acquisti emesso dalla Federazione e dall’Ufficio nazionale di statistica è sceso a 49 dal 50,2 di giugno su una scala di 100 punti. I nuovi ordini, l’esportazioni e l’occupazione sono diminuite. [Associated Press]

L’intelligenza artificiale può davvero aiutarci a parlare con gli animali?

Un’organizzazione con sede in California vuole sfruttare le tecniche di apprendimento automatico per decodificare le comunicazioni del regno animale. Molti sono scettici. [The Guardian]

Il referendum del Kansas metterà alla prova i cambiamenti nel panorama dell’aborto dopo la sentenza della Corte costituzionale.

Martedì, il Kansans deciderà se approvare un emendamento costituzionale che potrebbe portare a restrizioni di vasta portata sull’aborto o al suo divieto assoluto. L’iniziativa elettorale è la prima di molte altre analoghe  in tutto il paese. Ma l’abolizione della sentenza che ne autorizzava il ricorso non mette fine alle lotte degli oppositori dell’aborto. [The Kansas City Star]

Il principe Carlo ha accettato una donazione per la sua ong di un milione di sterline dalla famiglia di Osama Bin Laden.

Il principe Carlo ha accettato la donazione di due dei fratellastri di Osama Bin Laden nel 2013, due anni dopo l’uccisione del leader di al-Qaeda. Il principe “ha ricevuto una valigia con un milione in contanti” che è stato girato alla Wales Charitable Fund (PWCF). [BBC]

Addestrate, armate e pronte. Le maestre d’asilo si preparano a ricevere i loro piccoli alunni.

Aumenta il numero di docenti e dipendenti scolastici che si addestrano all’uso delle armi per difendersi dalle sparatorie nelle scuole. In Ohio, una nuova legge controversa richiede meno di 24 ore di formazione. [The New York Times]

Mentre l’America Latina si sposta a sinistra, i suoi leader godono una breve luna di miele.

Presto le sei maggiori economie della regione potrebbero essere amministrate da presidenti di sinistra. La loro sfida? Inflazione, guerra in Europa e povertà crescente in patria. [The New York Times]

Il più grande editore negli Stati Uniti diventerà ancora più grande?

L’amministrazione Biden vorrebbe impedire a Penguin Random House di acquisire il controllo di Simon & Schuster. Un tribunale distrettuale degli Stati Uniti deciderà se la vendita può essere autorizzata. Il piano del più grande editore di libri degli Stati Uniti di acquistare il quarto editore più grande del paese per $ 2,2 miliardi rappresenta un test chiave per la politica antitrust dell’amministrazione Biden.  (A complicare le cose c’è il fatto che dal 1988 la Random House è posseduta dalla tedesca Bertelsmann. C’entra qualcosa?  NdR) [The New York Times]

I giovani pakistani lamentano 75 anni di lotte di potere in un paese dove “non vuole rimanere nessuno”.

La nazione dell’Asia meridionale ha un’enorme popolazione giovanile, ma molti si sentono impotenti ad apportare cambiamenti in un paese governato da una élite ristrettissima e vecchia. Anche i sedicenti patrioti hanno una lunga lista di ragioni per volere emigrare. [South China Morning Post]

Il magnate del grano ucraino ucciso mentre la prima nave da esportazione si prepara a salpare da Odessa.

Il direttore generale del Nibulon, la più grande azienda cerealicola dell’Ucraina, Olexiy Vadatursky, e sua moglie Rajissa sono morti sotto i bombardamenti, mentre la  prima nave che trasporta grano ucraino si prepara a lasciare il porto di Odessa. [Reuters]

Il collassamento del silo di Beirut fa rivivere il trauma dell’esplosione di due anni fa alla vigilia del  secondo anniversario.

Una parte dei silos granario del porto di Beirut ha ceduto pochi giorni prima del secondo anniversario della grande  esplosione che li ha danneggiati, mandando una nuvola di polvere su tutta la capitale e facendo rivivere i momenti  drammatici dell’esplosione che ha ucciso più di 215 persone. [Reuters]

In un clima di crescente malcontento politico, il Senegal vota per l’elezioni del parlamento.

Il voto è considerato un test per le prossime presidenziali. [France 24]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/211 – Mosca sospende la fornitura di gas alla Lettonia. 

Guatemala: il giornalista e presidente del quotidiano El Periódico, José Rubén Zamora, critico col governo, arrestato con l’accusa di riciclaggio.

La polizia civile nazionale ha arrestato José Rubén Zamora Marroquín, presidente e fondatore della testata giornalistica El Periódico, per i reati di associazione a delinquere, riciclaggio e ricatto. [El  Periódico]

Il carnevale dell’Avana sospeso per la crisi energetica.

Il regime ha ridotto la durata del carnevale e delle feste popolari che si svolgono tradizionalmente sul Malecón, , ufficialmente Avenida de Maceo, la grande arteria a sei corsie situata di fronte al mare nella costa settentrionale de L’Avana. [Tribuna de  La Habana]

La società madre del canale cospirazionista di destra  Infowars dichiara fallimento.

La decisione arriva mentre la società del conduttore radiofonico Alex Jones rischia di essere condannata dalla giustizia texana per le false affermazioni secondo cui la sparatoria di massa della scuola elementare di Sandy Hook era una bufala. [The Guardian]

Guerra in Ucraina: la Russia sospende la fornitura di gas alla Lettonia.

La compagnia russa Gazprom ha interrotto le forniture alla Lettonia, aggiungendo un nuovo motivo di tensione nelle relazioni tra Russia e Occidente per il conflitto in Ucraina. [Le Monde]

RDC: “Sempre più elementi  suggeriscono che i ribelli del Movimento del 23 Marzo (M23),  godano del supporto ruandese”.

Thomas Fessy, ricercatore dell’ong Human Rights Watch, ripercorre gli ultimi eventi nell’est del Paese, dove dilagano gruppi armati che né lo Stato, né l’Onu sono in grado di arginare. [Le Monde]

Le alte temperature rendono le escursioni sulle Alpi sempre più pericolose.

Diverse vie di accesso alle vette più alte del Monte Bianco dovrebbero essere chiuse a causa della caduta massi. [Le Monde]

Il primo ministro australiano sottopone al parlamento una bozza referendum costituzionale per dare rappresentanza politica agli indigeni.

Le modifiche alla costituzione sono possibili per referendum, approvato con oltre il 50% dei voti e nella maggioranza dei 6 stati australiani. [ABC]

Haiti è totalmente nelle mani delle gang. Gli haitiani sono loro ostaggi.

Oltre 470 persone sono state uccise, ferite o sono disperse nelle recenti violenze, secondo le Nazioni Unite, mentre le bande espandono il loro controllo e minacciano il palazzo presidenziale. [The New York Times]

Tentativi falliti e  retroscena della lunga e impegnativa missione per riacciuffare il signore della droga messicano Caro Quintero.

Dodici precedenti operazioni per catturarlo sono fallite prima che Quintero , accusato dell’ assassinio dell’agente della DEA Kiki Camarena, fosse arrestato. [The Washington Post]

La Russia è pronta scambiare il trafficante d’armi Viktor Bout. La domanda è “perché”?

Il segretario di Stato Antony Blinken afferma che gli Stati Uniti hanno proposto alla Russia il rilascio di due americani detenuti a Mosca, la cestista Brittney Griner e il consulente per la sicurezza Paul Whelan. Funzionari russi hanno lasciato intendere che Mosca potrebbe accettare in cambio del rilascio di Bout, ma non tanto per l’importanza del suo caso, quanto per i suoi legami con i servizi segreti russi. [The Washington Post]

L’agente russo Aleksandr Viktorovich Ionov accusato di avere utilizzato gruppi di attivisti statunitensi per interferire nelle elezioni.

Aleksandr Viktorovich Ionov, che vive a Mosca, ha anche lavorato per minare il sostegno all’Ucraina. [NBC]

La Commissione del sei gennaio condividerà 20 trascrizioni delle sue audizioni con il Dipartimento di giustizia.

La condivisione delle informazioni arriva dopo che la commissione aveva respinto una richiesta analoga a maggio, ritenendo che ancora una tale decisione fosse “prematura”. [Associated Press]

Il Brasile decide di asfaltare strada sterrata che collega Manaus con la capitale dello Stato di Rondônia, Porto Velho.

Gli ambientalisti si oppongono a questa decisione perché l’asfaltatura della strada, che attraversa una delle aree più preservate della foresta pluviale amazzonica, potrebbe rivelarsi la chiave della deforestazione. La metà dei circa 900 chilometri è ancora sterrata e di solito è impraticabile per tutta la stagione delle piogge, tenendo lontani i deforestatori. [Folha de S.Paolo]

I sostenitori del religioso iracheno Sadr hanno nuovamente preso d’assalto la zona degli uffici e delle ambasciate di Baghdad.

Migliaia di sostenitori del religioso populista sciita Moqtada al-Sadr hanno preso d’assalto la zona governativa fortificata di Baghdad e hanno fatto irruzione in parlamento per la seconda volta in una settimana. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/210 – In gran parte dell’Asia le popolazioni delle tigri sono in ripresa.

Sergio Massa nominato nuovo superministro dell’economia in Argentina: è il terzo in meno di un mese.

Cumulerà anche il portafoglio dello sviluppo produttivo e quello dell’agricoltura, allevamento e pesca. [La Nación]

Uno studio smonta la teoria dei vantaggi dell’assunzione di vitamina D in pillole ad alto dosaggio per prevenire i rischi dell’osteoporosi.

L’assunzione di dosi elevate di “vitamina del sole” non riduce il rischio di fratture nelle persone anziane. Lo studio su quasi 26.000 soggetti aveva già scoperto che prendere molte pillole di vitamina D non previene le malattie cardiache, né il cancro, né la perdita di memoria. [The New England Journal of Medicine]

Le malattie geniche del cuore potrebbero essere curate “riscrivendo il DNA”.

Esperti britannici, statunitensi di e di Singapore lavorano alla messa a punto di una tecnica per riscrivere il DNA. [The Guardian]

Re delle banane o barone della coca? In Montenegro, l’enigma del processo Krstovic permane.

Arrestato nell’estate del 2021 assieme alla figlia, dopo il sequestro di 1.206 chilogrammi di cocaina in un carico di banane, Budimir Krstovic, importatore di frutta e verdura serbo-montenegrino, nega qualsiasi coinvolgimento nel traffico di droga. [Globe Echo]

Il tasso di inflazione annualizzato dell’Eurozona a luglio ha raggiunto livelli record.

Il tasso di inflazione della zona euro è stimato all’8,9% a luglio, in aumento rispetto a giugno, secondo una stima di Eurostat. Nel secondo trimestre, la crescita economica è stata migliore del previsto, accelerando allo 0,7% rispetto al trimestre precedente.  [Euronews]

Usa: cosa dice la proposta di legge sulla riduzione dell’inflazione dei senatori Charles Schumer e Joe Manchin.

Il pacchetto di provvedimenti, anche se ridimensionato rispetto alle ambizioni iniziali dei democratici, trasformerebbe enormi settori dell’economia statunitense e interesserebbe milioni di americani. [The Washington Post]

Ucraina: le sorti della guerra potrebbero cambiare a fronte dello stallo dell’avanzata russa.

Dal due luglio, quando le forze ucraine si sono ritirate dalla città orientale di Lysychansk, i progressi russi sul campo sono insignificanti. La ritirata ha dato alla Russia il pieno controllo su Luhansk, una delle due oblast, o regioni, che costituiscono la più ampia area orientale del Donbas, e ha segnato l’unico successo strategico significativo della Russia dalla sua ritirata dal territorio intorno a Kiev ad aprile. [The Washington Post]

Guerra in Ucraina: il “battaglione Poroshenko”, arma politica per il futuro del paese.

L’ex presidente, rivale di Volodymyr Zelensky, ha promosso una formazione militare in cui combattono alcuni leader politici. [Le Monde]

Farina di roccia, un nutriente promettente dallo scioglimento del ghiaccio della Groenlandia.

L’isola produce un miliardo di tonnellate all’anno di questo fango ricco di limo che, secondo un geologo danese, potrebbe contribuire a rendere fertili le regioni aride di tutto il mondo. [Le Monde]

Groenlandia: la corsa all’acqua degli iceberg.

Possedendo una delle più importanti miniere di diamanti del mondo, la Groenlandia potrebbe essere tentata di perseguire l’indipendenza finanziaria dalla Danimarca, sfruttando i suoi iceberg come qualsiasi altra risorsa mineraria. [Le Monde]

In gran parte dell’Asia, le popolazioni delle tigri sono in ripresa.

Un migliore tracciamento grazie all’uso di telecamere e la lotta al bracconaggio hanno portato a stime più elevate sul numero degli esemplari di questo principe dei predatori. [The AssamTribune]

Gli antichi europei erano intolleranti al lattosio. Ma se ne alimentavano lo stesso.

Gli scienziati hanno a lungo ipotizzato che l’enzima necessario per evitare disturbi gastrointestinali si sia sviluppato rapidamente nelle popolazioni in cui era prevalente l’addomesticamento degli animali da latte.

Le persone che potevano tollerare il latte, secondo questa teoria, hanno acquisito una nuova fonte di calorie e proteine ​​e hanno trasmesso i loro geni a una prole più sana rispetto a quelle senza il tratto genetico, noto come persistenza della lattasi, che consente loro di digerire lo zucchero nel latte fino all’età adulta . [Nature]

Un’insaziabile “vedova nera” cosmica è la stella a neutroni più pesante fin ora conosciuta.

Gli astronomi hanno osservato una stella a neutroni diventata particolarmente pesante divorando la maggior parte della massa di una compagna stellare intrappolata in un infelice matrimonio cosmico. La stella ruota selvaggiamente 707 volte al secondo e ha una massa circa 2,35 volte maggiore di quella del nostro sole, che forse è il massimo possibile per tali oggetti prima che collassino per formare un buco nero. [Reuters]

Come le api dei mari, questi crostacei impollinano le alghe.

L’Idotea balthica  è il primo caso noto di animale che aiuta le alghe a riprodursi e potrebbe suggerire che l’impollinazione si sia evoluta per la prima volta negli antichi oceani del mondo. [Science]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/209 – La mancanza di personale sanitario minaccia l’Europa.

Il programma d’Intelligenza Artificiale di DeepMind scopre la struttura di 200 milioni di proteine.

Il successo del programma AlphaFold potrebbe avere un enorme impatto su problemi globali come carestie e malattie. Il programma ha identificato quasi tutte le proteine note alla scienza. [DeepMind]

Gli zingari di Spagna manifestano a Madrid contro l’incendio delle loro case nella cittadina andalusa di Jaén.

Diverse organizzazioni per i diritti dei rom si incontrano a Sol “spontaneamente” per non dimenticare i recenti attacchi alle famiglie di Peal de Becerro. L’uccisione di un portiere nella città andalusa ha innescato una furia collettiva con incendi e saccheggi delle case dei rom. [Público]

La mancanza di personale sanitario affligge tutta l’Europa.

Sia negli ospedali che nella medicina di base, i paesi europei stanno vivendo le stesse difficoltà della Francia. La popolazione sta invecchiando e  ha sempre più bisogno di cure, ma cresce la carenza di personale e risorse anche per le politiche protettive degli anni scorsi che hanno di fatto blindato le università con numeri chiusi e test di sbarramento. [Le Monde]

Con grande sollievo dei Democratici americani, i senatori Manchin e Schumer annunciano il loro “sì” alle misure per l’energia e la sanità.

Joe Manchin difende la sua improvvisa inversione a U sulla politica fiscale e climatica che ha bloccato la legge sulla riduzione dell’inflazione. [CNN]

Dopo Unilever, anche Nestlé segnala un aumento delle vendite nonostante l’aumento dei prezzi.

Il colosso alimentare globale Nestlé ha registrato vendite in crescita nella prima metà dell’anno, anche se ha aumentato i prezzi del 6,5% per bilanciare l’andamento dell’inflazione. [ABC]

Lo Sri Lanka arresta i leader della protesta e proroga le leggi di emergenza.

Lo Sri Lanka ha proroga lo stato di emergenza mentre la polizia circonda i capi delle proteste. Il Parlamento ha ratificato i poteri che consentono ai militari di arrestare, limitare gli assembramenti pubblici e perquisire le proprietà private. [ pakistan]

“Un insulto per milioni”: i profitti di Shell e Centrica provocano indignazione per l’aumento delle bollette energetiche.

La notizia dei profitti miliardari di queste società suona come un insulto alle famiglie che faticano a pagare le bollette. [The Guardian]

La maggioranza degli americani non vuole né Biden né Trump nel 2024.

Un sondaggio di News Nation/Decision Desk mostra che la maggioranza crede che i due non dovrebbero ripresentarsi, ma non sa chi preferire. [The Guardian]

I rifugiati eritrei affermano di essere detenuti arbitrariamente nei campi etiopi.

I tigrini affermano di subire percosse, detenzione e privazioni e incolpano le Nazioni Unite per averli “abbandonati”. [The Guardian]

Xi e Biden cercano di stemperare le tensioni nel loro quinto colloquio telefonico.

Xi mette in guardia Biden dal “giocare con il fuoco” su Taiwan, mentre la presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi pianifica un viaggio nell’isola. [South China Morning Post]

Alla scoperta dei superpoteri sconosciuti dei funghi.

Nella lotta contro il riscaldamento, un formidabile alleato si nasconde proprio sotto i nostri piedi. [The Washington Post]

Ucraina: il nemico interno.

Un’indagine di Reuters ha scoperto che molto prima che la Russia invadesse l’Ucraina, il Cremlino lavorava alla costruzione di  una rete di agenti segreti che spianassero la strada alle sue truppe. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/208 – Due gruppi di ricerca diversi concludono che il coronavirus è partito dal mercato di Wuhan.

La Bulgaria va ad elezioni anticipate dopo che l’ultimo tentativo di formare un governo fallisce.

Il presidente Radev dovrebbe fissare la data delle elezioni per il prossimo ottobre. Sarà il quarto ricorso alle urne in due anni. [Anadolu]

Un potente terremoto di grado 7,5 colpisce le Filippine.

Si lamentano già quattro vittime, dozzine di ferite e danni agli edifici. [Al Jazeera]

La Cina lancia un nuovo satellite, “anello importante” verso la sua rete globale di comunicazioni quantistiche.

Altri lanci sono previsti  a breve scadenza per la comunicazione quantistica tra oltre 100 utenze. [South China Morning Post]

Xi Jinping avverte i quadri di partito di prepararsi ad un “momento critico”  prima del congresso del Partito Comunista cinese.

Xi afferma che gli ultimi cinque anni sono stati “estremamente insoliti e straordinari” e sollecita l’unità di fronte ai rischi e alle sfide in agguato. [South China Morning Post]

In Cina, un numero crescente di mutuatari rifiuta di pagare le rate delle case in costruzione.

Il boicottaggio dei prestiti è diventato una leva di lotta per i proprietari quando i costruttori fermano i lavori sul loro immobile. Un rischio per le banche e un rompicapo per le autorità. [Le Monde]

Dopo l’annuncio del ritiro russo, quale futuro per la Stazione Spaziale Internazionale?

Il ritiro della Russia lascerà dal programma spaziale internazionale dopo il 2024 non è una sorpresa. L’invio di personale e rifornimenti continuerà grazie alle navicelle americane SpaceX. [Le Monde]

Il principe ereditario saudita presenta i piani per la sua megalopoli futuristica “Neom”.

La megalopoli si estenderà per 170 chilometri e ospiterà due enormi grattacieli di 500 metri di altezza ricoperti di specchi, secondo i nuovi piani annunciati dal principe ereditario Mohammed bin Salman. Non pochi architetti ed economisti nutrono dubbi sulla fattibilità del progetto. [Arab News]

Il destino della seconda centrale elettrica più grande dell’Ucraina è in forse dopo l’avanzata russa.

Mercenari del gruppo Wagner dicono di stare per prendere la centrale elettrica di Vuhlehirska nella regione di Donetsk. La presa della centrale elettrica a carbone di Vuhlehirsk di era sovietica, nell’Ucraina orientale, sarebbe il primo vantaggio strategico di Mosca delle ultime tre settimane. L’Ucraina, intanto, colpisce un ponte chiave a Kherson per isolare i russi mentre  s’intensificano gli attacchi missilistici nel sud. [Reuters]

Il  colosso farmaceutico Merck ha risparmiato miliardi di tasse dovuti al fisco statunitense delocalizzando i profitti dell’antitumorale  Keytruda.

Lo afferma un’indagine in corso dei Democratici presso la Commissione Finanze del Senato. [Reuters]

La repressione talebana delle donne afghane si intensifica mentre il mondo è distratto da altri problemi.

Dopo la presa  di potere dei talebani, l’Afghanistan ha assistito a un’ondata di violenza di genere, spose bambine e matrimoni forzati. Un nuovo scioccante rapporto documenta come le donne arrestate per un reato vagamente definito di “corruzione morale” vengano picchiate, torturate e minacciate perché non riferiscano le violenze subite. [Amnesty International]

Il dipartimento di giustizia Usa acquisisce le testimonianze su Trump della Commissione parlamentare sul sei  gennaio.

I pubblici ministeri federali hanno raccolto informazioni sul ruolo dell’ex presidente per ribaltare il risultato delle elezioni. [The New York Times]

Inflazione: Walmart abbassa le previsioni di profitto. Ciò dovrebbe preoccupare i suoi concorrenti.

La più grande catena al dettaglio degli Usa afferma che l’aumento irresistibile dei prezzi sta cambiando le abitudini dei consumatori, causando l’appesantimento dei magazzini e ribassi aggressivi. [The Washington Post]

La Russia cerca di minimizzare la chiusura dell’Agenzia israeliana per l’immigrazione.

La filiale russa dell’organizzazione di beneficenza con stretti legami con il governo israeliano è stata chiusa a causa delle critiche israeliane alla guerra in Ucraina. Funzionari israeliani volano a Mosca il giorno prima dell’udienza del tribunale che dovrebbe pronunciarsi sulla chiusura delle attività dell’Agenzia. [Haaretz]

Giappone: nella città di Yamaguch la guerra alle scimmie continua con l’abbattimento di un macaco maschio.

il governo municipale ha annunciato la cattura e l’uccisione di un macaco nel quartiere di Ogori, teatro degli attacchi delle scimmie che hanno ferito 49 persone. [The Mainchi]

Due gruppi di ricerca diversi concludono che il coronavirus è partito dal mercato di Wuhan.

La pandemia potrebbe essere partita da almeno due, ma forse fino a due dozzine di animali vivi venduti e macellati alla fine del 2019 nel mercato del pesce di Huanan a Wuhan. La pubblicazione degli articoli, che sono stati sottoposti a  cinque mesi di controlli  da parte di altri scienziati e di varie revisioni da parte degli autori, difficilmente metterà fine a un dibattito troppo appassionato  su come sia iniziata la pandemia e se il virus sia emerso da un laboratorio cinese. Gli autori, comunque , ammettono che ci sono ancora molte incognite che richiedono ulteriori indagini, in particolare su quali animali fossero coinvolti. [Science]

Il Camerun è il nuovo paese di riferimento per molti pescherecci stranieri.

Negli ultimi anni, il Camerun è emerso come uno dei numerosi nuovi membri del club delle “bandiere di comodo”. Le navi dovrebbero rispettare gli accordi di pesca della nazione di cui espongono la bandiera,ma gli esperti affermano che i controlli insufficienti e la possibilità di registrare le navi in paesi con registri aperti come il Camerun offrono alle compagnie di navigazione un velo di segretezza che consente loro di mascherare le proprie  operazioni.  [Associated Press]

Un enorme diamante rosa da 170 carati scoperto in Angola potrebbe essere il più grande trovato negli ultimi 300 anni.

Il diamante rosa da 170 carati, soprannominato The Lulo Rose, è stato scoperto nella miniera di Lulo nel nord-est r dell’Angola. [Te National]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/207 – Una recessione globale bussa alle porte.

Cinque morti e 50 feriti nelle proteste anti-ONU nell’est del Congo.

Lunedì i manifestanti avevano appiccato il fuoco e forzato l’ingresso degli uffici della missione delle Nazioni Unite a Goma, accusando le forze di pace di non aver protetto i civili dalla crescente violenza nella regione orientale del Congo. [Reuters]

Il primate anglicano Justin Welby frena i vescovi anglicani sulla sessualità.

L’arcivescovo di Canterbury stralcia qualsiasi riferimento ai temi  sessuali dall’ordine del giorno della imminente conferenza dei vescovi per non inasprire i rapporti con gli anglicani liberali e gli attivisti per i diritti dei gay sulla dichiarazione sulla dignità umana che definisce il matrimonio come “tra un uomo e una donna”. Welby preferisce concentrare la conferenza di palazzo  Lambeth di questa settimana sulla crisi climatica e la disuguaglianza globale. [The Guardian]

Interruzioni di corrente in Cina per l’ondata di calore che spinge i consumi di elettricità a livelli record.

Le alte temperature dovrebbero continuare per almeno un’altra settimana con oltre 300 città al di sopra dei 35°C. [The Guardian]

In Tunisia la nuova Costituzione passa senza entusiasmo.

Secondo i dati ufficiali solo il 27,5% degli elettori ha partecipato al referendum che apre la strada al regime iperpresidenziale, voluto dall’attuale capo di Stato, Kaïs Saïed. Secondo l’istituto si sondaggi  Sigma Conseil,  la percentuale effettiva dei votanti sarebbe inferiore al 25 per cento. [Le Monde]

Il quotidiano El Watan, fiore all’occhiello degli intellettuali algerini, rischia la chiusura.

Il quotidiano francofono, simbolo della stampa indipendente, nato negli anni ’90, frana sotto il peso dei debiti e non riesce a pagare gli stipendi. [Le Monde]

Pesca sportiva: “servono delle norme per ridurre le sofferenze dei pesci”.

Un gruppo di  associazioni che difendono la condizione animale chiede al governo di vietare la pratica dell’uso del pesce vivo come esca. [Le Monde]

L’FMI abbassa le prospettive di crescita globale in vista di mesi “bui e più incerti”.

La guerra in Ucraina e l’inflazione peseranno seriamente sull’attività negli Stati Uniti, in Europa e soprattutto nei paesi a basso reddito, minacciati dall’eccessivo indebitamento. Una recessione globale potrebbe presto essere alle porte. [IMF]

Cittadini del Myanmar manifestano a Bangkok contro l’impiccagione da parte della giunta di quattro prigionieri politici. Attivisti thailandesi si  uniscono alle proteste.

Secondo gli osservatori, la messa a morte , per la prima volta dal 1988,  di Kyaw Min Yu, Phyo Zeya Thaw, Hla Myo Aung e Aung Thura Zaw vuole essere un avvertimento agli oppositori della giunta e alla comunità globale per averla trattata come un paria. L’organizzazione dei paesi del sud-est asiatico Asean  potrebbe reagire emettendo un ultimatum contro la giunta. [The Nation]

Fentanil  di stato? Un esperimento di Vancouver mira a fermare l’ondata di morti per dose eccessiva.

Una città in prima linea nella lotta alle droghe di strada vuole sperimentare un approccio nuovo. [The New York Times]

Il primo ministro australiano vuole fissare la riduzione del carbonio per legge.

All’insediamento del nuovo parlamento australiano, il nuovo primo ministro Albanese propone di  fissare per legge la riduzione dei gas serra al 43% rispetto ai livelli del 2005 entro la fine del decennio. [The CanberraTimes]

Scoperte 30 potenziali nuove specie di animali sul fondo dell’oceano.

I ricercatori del Museo di storia naturale di Londra cercano di svelare i misteri delle profondità marine, ma alcuni temono che queste  attività possano disturbare la diversità delle profondità marine. [ZooKeys]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/206 – La destra giapponese è succube delle sette religiose.

L’investimento stellare di Eutelsat ricade sulla terra.

Le azioni di Eutelsat Communications hanno perso circa il 17% dopo che è stata confermata la trattativa per l’acquisizione di OneWeb, il costruttore di reti satellitari della Gran Bretagna recentemente fallito.  [Financial Times]

Covid protratto: uno studio rileva che riduce il desiderio sessuale e favorisce la caduta dei capelli.

La ricerca conferma una gamma “estremamente ampia” di sintomi segnalati dai malati da oltre due anni. [Nature Medecine]

La popolazione cinese ha raggiunto il picco? Nuovi dati confermano la crisi delle nascite.

Il numero di neonati dell’Henan, la terza provincia più popolosa del Paese, nei primi sei mesi dell’anno ha segnato un calo. Le statistiche sottolineano la crescente crisi demografica della seconda economia del mondo, alle prese anche con una popolazione in rapido invecchiamento. [South China Morning Post]

La giunta del Myanmar passa per le armi attivisti per la democrazia,tra cui un ex parlamentare.

Dopo decenni di sospensione di queste esecuzioni, esponenti democratici, tra cui un ex deputato del partito di Aung San Suu Kyi,sono stati  giustiziati per “atti terroristici”. [BBC]

La destra giapponese è succube di gruppi religiosi.

Più passa il tempo,e  più si confermano i rapporti tra l’ex primo ministro Shinzo Abe e la Chiesa per l’unificazione del mondo cristiano. Il Partito Comunista Giapponese ha avviato un’indagine sui legami tra questo movimento religioso e i parlamentari giapponesi. I risultati sono sconvolgenti: 98 parlamentari del Partito Liberal Democratico, tra cui lo stesso Shinzo Abe, sarebbero legati alla setta di Moon. [Le Monde]

Guerra in Ucraina: dopo centocinquanta giorni, l’esercito russo sembra stranamente bloccato.

L’invasione russa ha superato la soglia dei cinque mesi, segnata da un calo dell’intensità dei combattimenti sul fronte. Stanchezza strategica o tattica? Gli esperti danno interpretazioni contrastanti. [Le Monde]

Tunisia: col suo referendum “Kaïs Saïed vuole porre le basi per un orientamento ideologico di tipo nazionalista arabo”.

La nuova Costituzione sottoposta a referendum lunedì 25 luglio segna una rottura con lo spirito del “compromesso tunisino”, sostiene il politologo Michel Camau. [Le Monde]

Referendum costituzionale tunisino:  a differenza dei seggi elettorali, a Tunisi le spiagge sono affollate.

I tunisini hanno iniziato a votare se accettare la nuova costituzione proposta dal presidente Kais Saied.

Ci si aspetta che molti possano boicottare la votazione per non legittimare il ritorno del paese a un governo dittatoriale. [Al Jazeera]

Lo Zimbabwe introduce monete d’oro a corso legale per arginare l’inflazione.

La mossa senza precedenti è stata annunciata dalla banca centrale del paese per aumentare la fiducia nella valuta locale. [Associated Press]

Scimmie predoni feriscono 42 persone nella città giapponese di Yamaguchi.

Le autorità di Yamaguchi si preparano ad affrontare le scimmie predoni con pistole armate con siringhe tranquillanti. I macachi giapponesi in gran parte del paese sono visti come una disgrazia perché distruggono i raccolti e persino entrano nelle case. Ma una simile ondata di attacchi di scimmie nella città del Giappone occidentale è del tutto nuova, con adulti e bambini che hanno subito graffi e morsi. [The Japan Times]

La recente vittoria del partito liberal-democratico giapponese (LDP) mette in ombra il suo calo di popolarità tra i giovani.

Meno del 40% degli elettori sotto i 30 anni sostiene il partito, in calo di 3,5 punti rispetto al 2019. Molti giovani elettori sono passati a partiti minori come Sanseito, il Partito Democratico per il Popolo [DPP] e il Nippon Ishin. In particolare il Il Sanseito, un nuovo partito che si è presentato alle elezioni per la camera alta per la prima volta quest’anno, ha raccolto il 5,9% dei voti espressi dai ventenni, battendo il Partito comunista giapponese in questa fascia di età. Dietro l’ascesa del Sanseito, un partito di estrema destra che si ispira a Trump e odia gli immigrati, c’è la pastora Ayako Lawrence, il cui marito è nato in Giappone, da predicatori britannici. [Nikkei Asia]

Cordoglio in tutto il Messico per Diana Kennedy, un’influente guru della cucina messicana, morta a 99 anni.

Politici e chef rendono omaggio all’Indiana Jones del cibo, che ha contribuito a diffondere le ricette messicane nel mondo anglofono. [El Universal]

Sulle cime delle Alpi svizzere Il punto di congelamento sale ad altezze record.

I palloni meteorologici salgono a 5.184 metri prima di trovare il punto di congelamento tra correnti di caldo record. [The Guardian]

Oro brasiliano illegale legato a una raffineria italiana e alle grandi imprese tecnologiche che lo usano.

La polizia brasiliana sostiene che la società italiana Chimet, ufficialmente specializzata nel riciclaggio di metalli preziosi,  ha acquistato oro in modo illegale nella regione della foresta pluviale amazzonica. Il metallo prezioso è stato venduto a quattro delle più grandi aziende tecnologiche del mondo, Amazon, Apple, Microsoft e la società madre di Google, Alphabet, per i loro circuiti stampati. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/205 – Sud Africa: lo scandalo del “Farmgate” vanifica la promessa di Cyril Ramaphosa di ripulire la politica sudafricana.

Indignazione per l’attacco di Viktor Orbán al “miscuglio razziale” in Europa.

Il primo ministro ungherese di estrema destra afferma che i paesi in cui si mescolano troppe razze “non possono più essere considerati delle nazioni”. (Daily News Hungary)

Il governo francese vieta l’aria condizionata nei negozi con le porte aperte e riduce la pubblicità luminosa.

Il tenere le porte aperte comporta un incremento del 20% dei consumi elettrici. I decreti annunciati si basano su normative già esistenti, ma scarsamente applicate. (Le Monde)

I prezzi del grano scendono dopo l’accordo sull’esportazione di cereali attraverso il Mar Nero.

L’accordo concluso tra Mosca e kiev in Turchia ha fatto scendere le quotazioni dei cereali. Ma permangono i timori per la più generale inflazione alimentare. (Le Monde)

La Russia cerca sostegni in Africa nonostante i crescenti dubbi sul suo rispetto dell’accordo sul grano con l’Ucraina.

Il ministro degli Esteri russo inizia il viaggio in Egitto, a poche ore di distanza dall’attacco russo a Odessa e dei conseguenti dubbi sul suo rispetto degli accordi raggiunti. (The Guardian)

Ricercatori scoprono il segreto del pregiato tartufo bianco.

Nessuno è mai stato in grado di coltivare il raro e costoso fungo su scala commerciale. Fino ad ora. (The Guardian)

Sud Africa: lo scandalo del “Farmgate” vanifica la promessa di Cyril Ramaphosa di ripulire la politica sudafricana.

Il denaro trovato nascosto al posto delle imbottiture dei divani del presidente riduce le sue chance nelle imminenti elezioni del paese. (The Guardian)

Scandalo bancario cinese: un funzionario finanziario è sotto inchiesta.

Il regolatore finanziario afferma che Li Huanting, già responsabile della supervisione delle banche in questione, è sotto indagine disciplinare. La notizia è stata diffusa due settimane dopo che un gruppo di correntisti delle banche della provincia di Henan che protestavano per avere indietro i propri risparmi, è stato attaccato da uomini in bianco non identificati. (South China Morning Post)

Allerta massima in Giappone per l’eruzione del vulcano Sakurajima.

Pietre vulcaniche sono cadute fino a 2,5 chilometri dal vulcano, ma non ci sono state segnalazioni immediate di feriti. L’allerta per il vulcano, la prima volta, è stata portata dal livello 3 al 5 su una scala di 5 punti. (The Mainichi)

Dopo l’euforia della vittoria il movimento antiabortista statunitense deve fare i conti con le divisioni interne.

Tra i motivi di disaccordo prevalgono questioni chiave come gli strumenti da adottare per fare rispettare il divieto d’aborto. (The Washington Post)

‘Signore, mandaci la pioggia’: i Romania si prega per la fine della siccità.

La Chiesa ortodossa rumena ha chiesto ai religiosi di eseguire le tradizionali preghiere della pioggia. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.