Category Archive : News

Ultim’Ora  – IV/60 – Che ore sono sulla luna? L’Europa vuole un  il fuso orario lunare.

“Inquinanti eterni”: esplora la mappa europea della contaminazione da PFAS!

Risultato di un lavoro di aggregazione dei dati senza precedenti, per la prima volta la mappa consente di visualizzare l’entità della contaminazione dell’Europa da parte di queste sostanze tossiche e persistenti. [Le Monde]

Bola Ahmed Tinubu proclamato nuovo presidente della Nigeria, ma l’opposizione chiede un nuovo voto.

Tinubu, 70 anni, capo del partito al governo All Progressives Congress, ha ricevuto quasi 8,8 milioni di voti, pari a circa il 36,6% del totale, battendo l’attuale vicepresidente Atiku Abubakar del Partito democratico popolare (PDP) e il candidato della terza forza Peter Obi, votato in particolare dai giovani. [CNN]

Il partito laburista nigeriano, classificato al terzo posto dai risultati elettorali contesta in giustizia la vittoria di Tinubu.

I principali partiti di opposizione hanno boicottato il processo di raccolta dei risultati. [Bloomberg]

La Russia vira verso lo yuan cinese nel tentativo di fare a meno del dollaro.

Mosca ha messo da parte  le antiche preoccupazioni sull’eccessiva crescita dell’influenza cinese sulla sua economia. [The Wall Street Journal.]

In Moldavia crescono le tensioni mentre i voli regolari vengono cancellati per motivi  di sicurezza.

La compagnia aerea ungherese a basso costo Wizz Air ha annunciato la sospensione di tutti i voli da e per il principale aeroporto della Moldavia a partire dal 14 marzo a causa delle crescenti tensioni con la Russia. All’inizio di febbraio, un missile russo era penetrato nello spazio aereo moldavo. La repubblica filoeuropea, incuneata tra Romania e Ucraina, ora teme sempre più di poter essere coinvolta nell’invasione lanciata dal presidente russo Vladimir Putin nel 2022. [Newsweek]

La riforma giudiziaria della destra ribalterà il sistema governo del paese.

L’ex procuratore generale Avichai Mandelblit afferma che la forzatura di Netanyahu non è una semplice riforma, ma un capovolgimento fondamentale nel sistema di governo israeliano e deve essere respinto. [The Times of Israel]

I coloni estremisti stanno seminando il terrore, e la rivolta di Huwara è stata un vero “pogrom”, afferma un alto generale

Il generale maggiore Yehuda Fuchs, che sovrintende alla Cisgiordania, avverte che futuri scontri potrebbero registrare anche vittime israeliane. Un rapporto afferma che sotto il nuovo governo la violenza dei coloni è raddoppiata. [The Times of Israel]

La polizia israeliana reprime pesantemente le proteste contro le riforme giudiziarie.

Gli israeliani che protestano contro le controverse riforme giudiziarie bloccano strade e ferrovie. A Tel Aviv, la polizia ha usato lacrimogeni, granate stordenti e cannoni ad acqua ed è stata filmata inginocchiata sul collo di un manifestante che veniva arrestato. I manifestanti ritengono che i radicali cambiamenti introdotti dal parlamento minano l’indipendenza giudiziaria e minacciano la democrazia. [BBC]

L’ungherese Viktor Orbán fa il guastafeste sull’adesione alla NATO di Finlandia e Svezia.

Il parlamento ungherese ha deciso di aprire il dibattito sulla domanda dei paesi nordici di aderire all’alleanza militare. [Politico]

La Russia vieta ai funzionari governativi di usare il più possibile parole straniere.

Il governo sta preparando un elenco di parole straniere ancora utilizzabili. [Reuters]

Il Partito comunista del Vietnam nomina Vo Van Thuong come nuovo presidente.

Dopo le improvvise dimissioni forzate del suo predecessore nel quadro di una vasta campagna contro la corruzione, il Partito comunista del Vietnam ha nominato Vo Van Thuong nuovo presidente del paese. Thuong, 52 anni, è il membro più giovane del Politburo del partito, il massimo organo decisionale del paese, ed è ampiamente considerato vicino al segretario generale Nguyen Phu Trong, la figura più potente del Vietnam. [Reuters]

La multinazionale farmaceutica Eli Lilly ridurrà i prezzi dell’insulina del 70%.

La decisione segue le critiche alle aziende sanitarie per l’aumento dei costi dell’insulina. L’Ad di Eli Lilly afferma che i tagli “potrebbero essere il nuovo standard”. [The Guardian]

Aumenta il numero dei paesi che bloccano internet a fini politici.

Nel 2022, 35 paesi hanno ordinato l’oscuramento di Internet in almeno 187 occasioni, secondo Access Now, un osservatorio sui diritti digitali con sede a New York. Quasi la metà di queste chiusure si è verificata in India, ma anche escludendo quella nazione, il 2022 ha registrato il maggior numero di oscuramenti  a livello globale dal 2016 quando è iniziata la rilevazione di questo fenomeno. [The Washington Post]

I rohingya rischiano la morte e lo stupro per mano dei trafficanti per sfuggire alle “prigioni a cielo aperto” in Myanmar e Bangladesh.

La dipendenza dalle reti dei contrabbandieri mette i rohingya a rischio di sfruttamento da parte dei trafficanti mentre cercano di fuggire da condizioni di vita disumane. [South China Morning Post]

In un’epica battaglia tra carri armati, la Russia, ripetendo gli errori precedenti, è stata sconfitta.

Una battaglia durata  tre settimane attorno e nella città di Vuhledar, nel sud dell’Ucraina, ha prodotto quella che secondo i funzionari ucraini è stata la più grande battaglia di carri armati della guerra e una brutta battuta d’arresto per i russi. [The New York Times]

Che ore sono sulla luna? L’Europa vuole un  il fuso orario lunare.

Le organizzazioni spaziali di tutto il mondo stanno valutando il modo migliore per misurare il tempo sulla luna. L’idea è nata durante un incontro nei Paesi Bassi alla fine dell’anno scorso, quando i vari  partecipanti hanno concordato sull’urgente necessità di fissare “un tempo di riferimento lunare comune”. [Associated Press]

La Russia tiene la porta aperta su futuri colloqui sul patto nucleare

Il viceministro degli Esteri Sergei Ryabkov dichiara che la Russia ha inviato all’ambasciata degli Stati Uniti l’avviso formale di sospensione del trattato New START. Ryabkov ha aggiunto che Russia e Stati Uniti, nei giorni scorsi, hanno avuto discussioni riservate su questioni relative al patto e che Mosca potrebbe rimanere aperta a tali scambi anche in futuro. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/59 – Le emissioni di carbonio dei SUV superano quelle di molti paesi industriali.

Serbia e Kosovo accettano la proposta della Ue per la normalizzazione dei loro rapporti.

L’UE ha pubblicato lunedì il suo piano di pace per la Serbia e il Kosovo a conclusione degli intensi colloqui di mediazione svolti a Bruxelles. [Deutsche Welle]

Il presidente della Corea del Nord ordina un “cambiamento radicale” in agricoltura.

Il leader nordcoreano ingiunge ai funzionari di rispettare gli obiettivi di produzione dopo che la Corea del Sud ha reso nota la “grave” situazione alimentare nel paese vicino. [Al Jazeera]

In quanto tempo la Russia riuscirà a ricostituire la sua flotta di carri armati?

Mosca ha una sola fabbrica specializzata ed è sempre più condizionata dal ripristino dei vecchi modelli. [The Economist]

Un errore di laboratorio potrebbe aver causato la pandemia di covid.

Non si sa bene ancora dove sia iniziato, anche se si è abbastanza sicuri che tutto sia iniziato nella o vicino alla città di Wuhan. Le ipotesi principali sono che sia tutto abbia avuto inizio nel mercato ittico all’ingrosso di Huanan,  a Wuhan, dove si vendono anche animali vivi, o nel Wuhan Institute of Virology, un grande centro di ricerca sui virus in utt’altra parte della città. [Forbes]

I talebani uccidono il massimo comandante del gruppo Stato islamico in Afghanistan.

Nell’ultimo anno, la sicurezza è peggiorata, con un’ondata di attacchi di massa rivendicati dal ramo regionale del gruppo Stato islamico. [The Hindu]

La Russia lancia una nuova ondata di droni di fabbricazione iraniana contro l’Ucraina.

Il ministro degli esteri saudita, intanto, ha visitato Kiev mentre la cresce la cooperazione militare tra Teheran e Mosca. [The Wall Street Journal.]

Zelensky licenzia il massimo comandante militare ucraino.

L’esautoramento del maggiore generale Eduard Mykhailovich Moskalov, che aveva ricoperto il ruolo di supervisore delle battaglie nella regione del Donbas dallo scorso marzo, è l’ultimo di una serie di rivoluzioni  nella leadership ucraina dall’inizio dell’invasione militare russa. Non è chiaro il motivo per cui Zelensky ha licenziato Moskalyov non essendo stata fornita alcuna spiegazione nel laconico decreto di una sola riga pubblicato sul sito ufficiale del presidente ucraino. [Axios]

Il capo della CIA accusa il capo della spia russa di “arroganza”  dopo un recente incontro andato “deprimentemente” a vuoto.

William Burns afferma che la cerchia ristretta di Vladimir Putin potrebbe indurlo ad altri  “errori”. [The Independent]

Nigeria: i partiti d’opposizione PDP e LP chiedono l’annullamento dei risultati presidenziali annunciati nella capitale Abuja.

Mentre sono stati ufficializzati i risultati di 14 stati, pari al 50% dei votanti, i due partiti d’opposizione denunciano irregolarità. [Premium Times]

Secondo l’Agenzia internazionale dell’energia, le emissioni di carbonio dei SUV che circolano sul pianeta superano quelle di molti paesi industriali.

Per i mercati automobilistici globali il 2022 non è stato un buon anno, ma i SUV hanno fatto eccezione, sollevando ulteriori preoccupazioni circa il loro impatto sul cambiamento climatico. Il forte aumento delle vendite di modelli elettrici non è stato sufficiente ad  evitare che le emissioni di anidride carbonica (CO2) dei SUV in tutto il mondo raggiungessero  quasi un miliardo di tonnellate nel 2022. [Agenzia internazionale dell’energia]

Un ministro tedesco chiede la messa al bando della pubblicità agli alimenti spazzatura per l’infanzia.

Cem Özdemir afferma che questa misura aiuterebbe a proteggere i bambini dall’obesità e dal diabete. [Kreiszeitung Wesermarsch]

Un gruppo di pirati viola il sistema Marshals degli Stati Uniti.

Il servizio, una divisione del dipartimento di giustizia, è responsabile della protezione dei giudici, del trasporto dei detenuti federali e del funzionamento del programma federale di protezione dei testimoni. La banca dati sulla  protezione dei testimoni non è stata violata, ma i pirati hanno avuto accesso alle informazioni su alcuni latitanti ricercati dalle autorità federali. [The New York Times]

La società internazionale giapponese di pubblicità e pubbliche relazioni Dentsu e altre cinque aziende sono state incriminate per avere truccato l’asta sull’assegnazione della campagna delle le Olimpiadi.

L’accusa segna l’ultimo sviluppo di mesi di indagini sulla presunta corruzione nella pianificazione e nella sponsorizzazione dei Giochi olimpici e paralimpici di Tokyo del 2021. [The Japan Times]

L’Europa è al centro della battaglia tra operatori di telecomunicazioni e imprese digitali.

Preoccupata per il futuro delle telecomunicazioni europee, la Commissione spera di riconciliare i due schieramenti divisi da anni sul finanziamento delle reti. A sentire gli operatori, l’esplosione del traffico generato dalle grandi imprese digitali, Google, Apple, Facebook, Amazon, Netflix e altri, i cosiddetti GAFA, li costringe a investire sempre più nelle infrastrutture di rete, mentre , a loro dire, la regolamentazione e la concorrenza comprimono i loro profitti. Le imprese digitali obiettano che è proprio grazie al loro traffico che il mercato delle telecomunicazioni è in costante crescita.  [Le Monde]

Gli oligarchi russi sono più a proprio agio in Svizzera che nel Regno Unito.

Principali rifugi delle grandi fortune degli amici del Cremlino, come i miliardari Viktor Rachnikov e Oleg Deripaska, questi due paesi applicano le sanzioni con diversa elasticità.  [Le Monde]

I diamanti russi sfuggono ancora alle sanzioni imposte dall’Europa. Con soddisfazione dei Belgi.

La Commissione Europea ha adottato una nuova serie di sanzioni contro la Russia. Anche questa volta il settore dei diamanti, di cui Anversa è capitale mondiale, è stato risparmiato. [Le Monde]

Rompendo con l’UE, il leader ungherese Orbán sostiene senza riserve la proposta di pace della Cina per la guerra in Ucraina.

La maggior parte dei leader dell’Unione Europea ha criticato la proposta in 12 punti, sostenendo che è troppo sbilanciata in favore della Russia. [South China Morning Post]

Centinaia di massacrati in Etiopia alla vigilia dell’accordo di pace.

Pochi giorni prima dell’accordo per porre fine alla guerra nella regione del Tigrè, lo scorso autunno, i soldati della vicina Eritrea hanno massacrato oltre 300 abitanti dei villaggi della regione. [The Washington Post]

Taiwan ha bisogno di più piloti per fronteggiare l’eventuale conflitto con la Cina.

Sta arrivando una grande flotta di aerei da combattimento, ma Taiwan non ha abbastanza piloti per farli volare. [The Washington Post]

Un circo  dove è bandita ogni forma di crudeltà ha sostituito gli animali con gli ologrammi.

Un nuovo spettacolo sta conquistando il mondo degli acrobati, clown e giocolieri.  Il Circo-Teatro Roncalli in Germania è il primo a sostituire leoni ed  elefanti con i loro ologrammi. [The Washington Post]

L’India risuscita le milizie civili dopo le uccisioni indù in Kashmir.

Sette indù sono stati uccisi dall’inizio di gennaio in due attacchi consecutivi nel villaggio di Dhangri nel conteso Kashmir. Alcuni giorni dopo la violenza mortale nel villaggio nel distretto di frontiera di Rajouri, centinaia di residenti hanno organizzato proteste rabbiose in tutta la regione di Jammu a maggioranza indù. Le autorità indiane hanno risuscitato una milizia sponsorizzata dal governo e hanno iniziato a riarmare e addestrare migliaia di abitanti del villaggio, compresi alcuni adolescenti. [Associated Press]

Biden richiederà alle società di semiconduttori che si aggiudicano i sussidi promessi dal governo di condividere gli utili extra.

L’amministrazione richiederà alle aziende che si aggiudicano i fondi del programma federale di produzione e ricerca di semiconduttori da 52 miliardi di dollari di condividere i profitti extra e spiegare come intendono fornire assistenza all’infanzia a prezzi accessibili. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/58 – Sì, Joe Biden ha intenzione di ricandidarsi, dice la moglie Jill.

Numerose studentesse iraniane che protestavano contro il velo islamico sono state “deliberatamente” avvelenate per impedire loro di frequentare le scuole.

Una recente ondata di malori di massa nelle scuole femminili iraniane è stata causata dall’avvelenamento deliberato e sistematico con “composti chimici”, dichiara un alto funzionario sanitario iraniano. Anche se l’Iran continua a registrare massicce proteste contro l’hijab innescate dalla morte della 22enne Mahsa Amini, la nazione islamica prosegue nella  repressione dei diritti delle donne anche avvelenando le studentesse per impedire loro di frequentare le scuole. Un vice ministro iraniano ha affermato che “alcune persone” hanno avvelenato numerose studentesse nella città santa di Qom con l’obiettivo di impedire la loro istruzione. [India Today]

Quattro cartelli criminali hanno messo in ginocchio la compagnia elettrica nazionale Eskom e con essa tutto il Sudafrica.

Rapporti di polizia ottenuti dal Daily Maverick collegano due autorevoli membri del gabinetto del presidente Cyril Ramaphosa a quattro cartelli criminali che operano a danno della  Eskom. Sebbene non sia possibile rivelare i nomi dei membri del gabinetto per motivi legali, il giornale sudafricano è in grado di affermare che i servizi segreti del paese collegano ai quattro cartelli i frequenti sabotaggi delle centrali elettriche di Eskom al fine di destabilizzare il paese. [Daily Maverick]

La società civile affolla le piazze messicane per chiedere che l’Alta Corte annulli il liberticida “Piano B” elettorale del presidente Obrador.

Centinaia di miglia di persone protestano nelle piazze di tutto il paese mentre si attende la pubblicazione delle riforme di Obrador in Gazzetta Ufficiale. [El Universal]

I rappresentanti di Israele al vertice di Aqaba in Giordania s’impegnano a congelare gli insediamenti selvaggi. Il governo si affretta a smentirli.

Per il leader dell’opposizione Yair Lapid queste contraddizioni gettano il paese in un caos pericoloso. [The Times of Israel]

La Cina annuncia un grande piano di digitalizzazione, basato su una spinta accelerata del 5G, l’Internet delle cose (IoT)  e i supercomputer.

L’accelerazione della digitalizzazione è fondamentale per attuare pienamente il “grande ringiovanimento” della Cina, afferma il documento pubblicato dal Partito comunista. Il paese mira a compiere progressi significativi nella digitalizzazione entro il 2025 e raggiungere “il primato informatico a livello mondiale” entro il 2035. [South China Morning Post]

In Venezuela, la campagna presidenziale si apre sullo sfondo della protesta sociale.

Nonostante una fragile ripresa economica, le condizioni di vita della popolazione restano difficili. Si susseguono manifestazioni per chiedere salari migliori, mentre l’opposizione non appare un’alternativa credibile. [Le Monde]

In Ucraina, l’inaspettata caduta degli oligarchi.

Dopo l’invasione russa, i ricchissimi uomini d’affari, che hanno dominato sul paese per trent’anni, hanno perso le loro leve di influenza. La guerra ha segnato un punto di svolta. [Le Monde]

Il diavolo esiste? Il disagio cattolico sull’argomento.

La Quaresima,  per i cristiani, celebra i quaranta giorni trascorsi da Gesù nel deserto. Questo episodio raccontato dai Vangeli è uno dei pochi in cui si parla del diavolo, una figura oggetto di molte polemiche all’interno della chiesa cattolica. [Le Monde]

In Turchia cresce la rabbia contro la Mezzaluna Rossa accusata di aver venduto tende alle vittime del terremoto.

La furia dei turchi per l’inefficiente risposta del governo ai devastanti terremoti è alimentata anche dalle notizie secondo cui la Mezzaluna Rossa turca avrebbe venduto migliaia di tende invece di distribuirle gratuitamente alle vittime. [Al Monitor]

Rishi Sunak conclude un accordo con l’UE sul protocollo brexit relativo dell’Irlanda del Nord.

Il primo ministro rende noti i termini dell’accordo con la presidente della Commissione europea dopo quattro mesi di trattative. [The Guardian]

La crisi climatica sta provocando un aumento del conflitto uomo-fauna selvatica.

Il cambiamento dell’habitat e dei comportamenti porta a interazioni con un esito nefasto tra la fauna selvatica e gli esseri umani. [Nature Climate Change]

Sì, Joe Biden ha intenzione di ricandidarsi, dice la moglie Jill.

Jill Biden, interrogata dalla CNN sui piani del marito, ha escluso che l’80enne presidente democratico possa rinunciare a ricandidarsi nel 2024 . [CNN]

Un signore della droga thailandese, che ora sembra un “bel coreano”, ha evitato la polizia grazie alla chirurgia plastica.

Saharat Sawangjaeng ha vissuto per tre mesi come “Jimin Seong” nel tentativo di sfuggire alla cattura, finché la polizia lo ha identificato. Il trafficante 25enne è accusato di avere importato dall’Europa l’ecstasy, che ha causato  “l’epidemia di metilenediossimetanfetamina (MDMA) di Bangkok”. [Bangkok Post]

 “Una bomba a orologeria”: la città santa indiana che sta lentamente affondando deve affrontare un futuro molto cupo.

Per mesi, i circa 20.000 abitanti dell’himalaiana Joshimath, onorati dai pellegrini indù e sikh, hanno visto la terra inghiottire lentamente la loro piccola città. Hanno chiesto aiuto al cielo, che non ha risposto, e a gennaio la loro disperata situazione è arrivata sotto i riflettori internazionali. Ma a quel punto Joshimath era già una zona disastrata. Hotel a più piani inclinati su un lato. Strade incrinate o spaccate. Più di 860 case inabitabili, aperte da profonde crepe che serpeggiano lungo soffitti, pavimenti e pareti. Invece dei salvatori sono arrivati i bulldozer che hanno raso al suolo interi quartieri pericolanti. [Associated Press]

Nel mirino dei militanti islamisti ora c’è la polizia pachistana.

I poliziotti uccisi a Khyber-Pakhtunkhwa lo scorso anno sono saliti a 119, contro i 54 nel 2021 e i 21 nel 2020. Quest’anno ne sono già stati uccisi 102. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/56 – La Russia potrebbe aver esaurito i droni Shahed-136 forniti dall’Iran.

Chi è Amritpal Singh e cosa succede nel Punjab?

Amritpal Singh, circa 30 anni, negli ultimi 6-7 mesi è diventato famoso in tutto il Punjab per la sua militanza nel movimento separatista sikh che propugna la creazione di una patria per i sikh , chiamata Khālistān, nella regione del Punjab. Predicatore radicale, si professa ardente seguace del religioso indiano Jarnail Singh Bhindranwale, un leader militante sikh ucciso il 6 giugno 1984, e si sposta sempre circondato da un piccolo esercito pesantemente armate. [Deccan Herald]

La Giordania ospita colloqui israelo-palestinesi mentre la violenza si intensifica.

I colloqui nella cittadina di Aqaba, lato giordano di Eilat sul Mar Rosso, fanno parte di uno sforzo per fermare le violenze in corso, prima che sia troppo tardi. [Al Jazeera]

Cisgiordania: due israeliani uccisi mentre è corso l’incontro israelo-palestinese  “sulla sicurezza” volto a porre fine alle violenze.

L’attacco è avvenuto nella città giordana di Akaba dove hanno luogo i colloqui. [Le Monde]

Nella Germania meridionale, la Baviera cerca di  recuperare terreno nell’energia eolica.

Dopo aver lottato contro le poco estetiche  installazioni di turbine eoliche, la regione tedesca ora si preoccupa del suo panorama industriale. [Le Monde]

In Portogallo, i movimenti sociali fragilizzano il governo socialista.

Insegnanti, ferrovieri e badanti protestano contro i bassi salari e il costo della vita, in particolare per l’aumento dei prezzi delle case. Il presidente del Consiglio, Antonio Costa, pur avendo la maggioranza assoluta dei deputati eletti meno di un anno fa, ora è in difficoltà nell’opinione pubblica. [Le Monde]

La Russia potrebbe aver esaurito i droni Shahed-136 forniti dall’Iran.

Nel suo aggiornamento quotidiano, il ministero della difesa del Regno Unito nota che i veicoli aerei senza pilota (UAV) Shahed-136, noti come droni kamikaze, non vengono utilizzati dalle forze russe dal 15 febbraio scorso. Sebbene Teheran neghi di averli forniti, questi droni sono stati fondamentali per la campagna aerea della Russia mirata alle infrastrutture civili ed energetiche dell’Ucraina. La stessa fonte britannica osserva anche come le forze armate ucraine, tra gennaio e febbraio, abbiano abbattuto almeno 24 droni al giorno. Il mancato lancio di ulteriori droni probabilmente mostra che la Russia “ha esaurito le sue scorte ” e sta cercando nuovi “fornitori”.  [Newsweek]

La campagna per la settimana di quattro giorni mira ad arruolare più aziende dopo il successo d’un test nel Regno Unito.

“Il mondo è pronto”, affermano gli organizzatori della campagna dopo che 56 aziende su 61 hanno adottato la settimana corta di quattro giorni. [The Guardian]

Scoperto l’ormone della giovinezza contro il declino cognitivo. Per ora funziona solo nei topi.

Ricercatori hanno sperimentato nei topi il ruolo di un ormone contro l’invecchiamento dei neuroni, che ha anche sicuri effetti antidepressivi. [nature aging]

Riconoscendo la natura politica del movimento rivoluzionario ELN, Il governo della Colombia sblocca i colloqui con gli ex guerriglieri, che si erano incagliati.

Il governo della Colombia ha riconosciuto l’Esercito di liberazione nazionale (ELN) come “organizzazione politica armata ribelle” per fare avanzare i negoziati di pace in corso in Messico, tesi a porre fine a quasi sei decenni di conflitto. La caratterizzazione giuridica legale dell’ELN come organizzazione politica ribelle armata era una condizione indispensabile posta dallo stesso ELN. [El Financiero]

La guerra in Ucraina ha trasformato l’Africa in un campo di battaglia geopolitico tra Cina, Russia e Stati Uniti.

Washington vuole contrastare la crescente influenza cinese e spingere più paesi africani a condannare l’invasione russa. A sua volta, da quando è iniziata l’operazione militare speciale, un anno fa, Mosca ha inviato tre volte il ministro degli Esteri Sergey Lavrov in Africa. [South China Morning Post]

La banca d’affari China Renaissance afferma che il suo fondatore Bao Fan, di cui non si avevano più notizie, sta collaborando con le autorità cinesi in un’indagine non meglio precisata.

Il comunicato dell’azienda di Hong Kong conferma le voci secondo cui Bao, scomparso più di una settimana fa, era stato portato via dalle autorità della Cina continentale per essere interrogato.  [South China Morning Post]

La Germania vuole facilitare i visti d’ingresso per gli informatici indiani.

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz dice che il suo governo vuole rendere più facile per gli esperti nelle tecnologie dell’informazione provenienti dall’India ottenere visti di lavoro in Germania mentre il paese lotta contro la carenza di personale qualificato. [Associated Press]

Centinaia di manifestanti denunciano il razzismo in Tunisia.

Rispondendo all’appello del Fronte antifascista tunisino, diversi giovani attivisti e alcuni rappresentanti di associazioni e organizzazioni nazionali si sono riuniti presso la sede dell’Unione Nazionale dei Giornalisti Tunisini da dove è partita la manifestazione. [Le temps]

Tra disordini interni e isolamento internazionale, il rial iraniano precipita verso nuovi minimi.

Domenica il dollaro USA ha raggiunto i 601.500 rial sul mercato non ufficiale iraniano, rispetto ai 575.000 del giorno precedente e ai 540.000 di venerdì. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – IV-56 – Elezioni in Nigeria 2023: ritardi nell’apertura dei saggi nelle elezioni  più combattute di sempre.

La scarsità di frutta e verdura nei supermercati inglesi  potrebbe essere la “punta dell’iceberg”, avverte il sindacato degli agricoltori.

Le grandi catene commerciali Tesco e Aldi limitano a tre i pomodori, peperoni o cetrioli che i clienti possono acquistare, mentre la catena Asda contingenta la lattuga, i sacchetti di insalata, broccoli, cavolfiori e lamponi; la catena Morrisons, infine, ha fissato un limite di due pezzi per cliente per pomodori, cetrioli, lattuga e peperoni. Il presidente di Save British Food dice che è tutto colpa della brexit, mentre i fautori dell’uscita dal mercato unico europeo si difendono incolpando proprio questo perché avrebbe reso il paese dipendente dalle importazioni e vulnerabile agli “eventi meteorologici violenti”. [The Independent]

Il tasso di mortalità materna preoccupa gli esperti.

Secondo un rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, nel 2020, in tutto il mondo 287.000 donne sono morte per complicazioni della gravidanza. La maggior parte dei decessi avrebbe potuto essere prevenuta. [OMS]

Gli arbitri italiani puniscono più frequentemente i calciatori dalla pelle scura piuttosto che quelli dalla pelle bianca.

Ricercatori internazionali affermano che parte degli ufficiali di gara della massima serie del paese hanno pregiudizi razziali  che potrebbero essere collegati alla pressione della folla. [The Guardian]

Elezioni in Nigeria 2023: ritardi nell’apertura dei saggi nelle elezioni  più combattute di sempre.

Le urne, aperte teoricamente alle nove del mattino,  si sono ufficialmente chiuse alle due del pomeriggio, ma, ma davanti ai seggi elettorali si registravano ancora lunghe code con milioni di persone in attesa di votare nelle elezioni presidenziali più competitive della Nigeria dalla fine del regime militare. Alcuni seggi elettorali sono stati attaccati da bande criminali, che hanno portato via le macchine elettorali. Con 87 milioni di elettori, quelle nigeriane sono il più grande evento democratico di tutta l’Africa. Per essere eletto occorre raggiungere almeno il 25% dei voti espressi in due terzi dei 36 stati della federazione. In caso contrario, entro 21 giorni si terrà un ballottaggio, il primo nella storia della Nigeria, tra i due candidati in testa ai risultati. [BBC]

La multinazionale Dow diceva di riciclare le scarpe usate. Che invece sono state ritrovate in un mercatino delle pulci indonesiano.

Il gigante petrolchimico statunitense Dow Inc. e il governo di Singapore affermavano di riciclare le  vecchie scarpe da ginnastica in campi da gioco e piste da corsa. Reuters ha messo alla prova questa promessa inserendo “pulci”nascoste all’interno di 11 paia di scarpe. Scoprendo che la maggior parte di esse è stata esportata. [Reuters]

La maggior parte delle nazioni del G20 condanna la Russia per la guerra. La Cina tace.

I capi delle finanze delle maggiori economie mondiali hanno condannato fermamente Mosca per la guerra contro l’Ucraina; solo la Cina e la stessa Russia si sono rifiutate di firmare una dichiarazione congiunta. L’India, che in qualità di presidente delle economie del Gruppo dei Venti (G20) ospitava l’incontro nella città di Bengaluru, inizialmente era riluttante a sollevare la questione della guerra. [Reuters]

Guerra in Ucraina: Emmanuel Macron visiterà Pechino all’inizio di aprile.

All’indomani della pubblicazione da parte della Cina di un documento che sollecita  colloqui di pace e una “soluzione politica”, il capo di stato francese spiega che la pace è “possibile solo se passa attraverso la fine  dell’aggressione russa, il ritiro delle truppe e il rispetto della sovranità territoriale e del popolo ucraino”. [Le Figaro]

Evgueni Prigojine, capo del gruppo Wagner, solleva un velo sulle mostruose perdite russe in Ucraina.

Per ottenere armi, l’imprenditore infrange un tabù e pubblica le foto di decine di combattenti morti. [Le Monde]

“Inquinanti eterni”: il piano degli industriali per evitare la messa al bando del “veleno del secolo”.

Mentre l’Europa lavora ad un’ambiziosa regolamentazione dei PFAS, la lobby della plastica fa pressioni per evitare un divieto totale di queste sostanze molto tossiche ma  redditizie. [Le Monde]

In Scozia, tre candidati lottano per succedere di Nicola Sturgeon.

I membri dello Scottish National Party hanno tempo fino al 27 marzo per decidere chi tra Kate Forbes, Humza Yousaf e Ash Regan potrà succedere alla leader dimissionaria. [Le Monde]

L’Unione Africana condanna le “scioccanti” dichiarazioni del presidente tunisino Kaïs Saïed sui migranti.

L’Unione africana ha condannato le osservazioni del presidente tunisino sui migranti dall’Africa sub-sahariana e ha invitato gli stati membri ad “astenersi da qualsiasi discorso di odio razziale”. [Jeune Afrique]

La coalizione di governo del Nepal è in subbuglio per le dimissioni del vice primo ministro e altri tre ministri.

La crisi è esplosa dopo che il primo ministro ha dichiarato di voler sostenere per la presidenza del paese un candidato dell’opposizione. Il Nepal eleggerà il suo terzo presidente il 9 marzo, una carica cerimoniale che durante le passate crisi politiche ha avuto un ruolo chiave. [The Himalyan Times]

La messa al bando delle criptovalute potrebbe essere un’opzione per garantire la stabilità finanziaria, afferma il FMI.

L’India, che vuole regolamentare le criptovalute, ha assunto la presidenza del G20 mentre i vicini Sri Lanka, Bangladesh e Pakistan cercano fondi urgenti del FMI. I governi devono distinguere tra valuta digitale emessa da una banca centrale e criptomonete private, afferma la direttrice operativa dell’FMI Kristalina Georgieva. [Bloomberg]

Soli e sfruttati, negli Stati Uniti numerosi bambini migranti svolgono lavori inumani.

Arrivati in numeri record, finiscono con lo svolgere lavori pericolosi che violano le leggi sul lavoro minorile, anche nelle fabbriche che producono prodotti per marchi noti come Cheetos e Fruit of the Loom. [The New York Times]

Una dottoressa descrive e denuncia la pratica della CIA della “alimentazione rettale” dei detenuti.

In un’audizione a Guantánamo Bay, un’esperta ha fornito un’esplicita rappresentazione pubblica della tortura dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001. [The New York Times]

El Salvador trasferisce 2000  sospetti membri di gang in una “megaprigione” da 40.000 detenuti.

Circa 2.000 detenuti sono stati trasferiti venerdì nell’ambito della repressione del crimine. [El Mundo]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – L’economia tedesca si è contratta  dello 0,4% nel quarto trimestre. Peggio di quanto previsto.

Un americano su due dice che gli Stati Uniti debbono sostenere l’Ucraina finché sarà necessario.

Gli elettori giudicano la gestione della guerra da parte del presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy in modo molto più positivo rispetto a quella del presidente Joe Biden. [Fox News]

Ribaltando le carte (NdR), la Russia afferma che l’Ucraina sta preparando una “provocazione armata” nella Transnistria separatista.

Fin dall’invasione dell’Ucraina un anno fa, il Cremlino viene accusato di fomentare le tensioni in Transnistria per destabilizzare anche la Moldavia. [The Moscow Times]

A un anno dall’invasione russa, crescono le preoccupazioni sulla disponibilità globale di cereali.

Nel 2023, il conflitto potrebbe lasciare molti paesi in via di sviluppo, e in particolare in Africa, di fronte a carenze potenzialmente gravi di prodotti alimentari essenziali solitamente importati Russia e Ucraina. [ONU]

Secondo informazioni raccolte da Der Spiegel, la Russia sta negoziando con la Cina la fornitura di droni kamikaze.

Mentre Stati Uniti e Germania mettono in guardia Pechino dal vendere armi alla Russia, secondo Der Spiegel  i primi 100 droni potrebbero essere consegnati entro aprile. [Der Spiegel]

Gli Stati Uniti potrebbero dovere affrontare una penuria di armamenti mentre continuano a fornire aiuti militari all’Ucraina.

Dopo la seconda guerra mondiale, l’unica volta che gli Stati Uniti hanno speso di più per la difesa di quanto non lo stiano facendo oggi è stato al culmine delle guerre in Iraq e Afghanistan. Quasi un terzo dell’attuale bilancio della difesa viene speso in armi. [CBS]

Storica alleata della Russia, la Serbia, snobba Putin e guarda all’Unione europea.

L’alleato balcanico della Russia sta compiendo un ulteriore passo verso l’avvicinamento all’Europa e l’allontanamento da Mosca mentre Belgrado cerca aerei da combattimento in Francia e chiede finanziamenti  per le sue infrastrutture all’Unione europea. [New York Post]

Un sito semi ufficiale iraniano ammette che l’Iran ha già  arricchito uranio all’84%.

Il riconoscimento da parte di un sito di notizie legato ai più alti vertici della teocrazia iraniana rinnova la pressione sull’Occidente per far tornare Teheran all’accordo sul nucleare del 2015 da cui l’America si è ritirata unilateralmente nel 2018. [Associated Press]

Documenti segreti in mano aTrump sono stati spostati a Mar-a-Lago subito dopo l’apertura dell’indagine dell’FBI.

Un giovane assistente ha portato una scatola, comprendente  alcuni documenti riservati, da un ufficio governativo in affitto di Palm Beach a Mar-a-Lago. [The Guardian]

Guantánamo libera due detenuti pakistani dopo 20 anni.

I due pakistani, tratti in arresto perché considerati coinvolti in al-Qaeda,  non sono stati mai incriminati. Abdul Rabbani e Mohammed Rabbani sono stati arrestati nel 2002. Abdul era un facilitatore di al-Qaeda mentre Mohammed era un facilitatore finanziario e dei trasporti per importanti leader della stessa organizzazione, secondo il sito web del Pentagono. Col loro rilascio a Guantánamo restano 32 detenuti. [US Department of  Defense]

La Corea del Nord lancia quattro missili per dimostrare di essere in grado di sferrare un attacco nucleare.

Mentre gli Stati Uniti e la Corea del Sud svolgono un’esercitazione congiunta di attacco nucleare, i missili coreani avrebbero centrato il loro obiettivo a 2.000 km. Di distanza. [The Japan Times]

Scoperto un quinto nucleo al centro della terra.

Un recente studio rivela un nuovo e distinto quinto strato profondo all’interno del nucleo. Potrebbe aiutare a capire meglio l’evoluzione del campo magnetico terrestre. [nature communications]

L’economia tedesca si è contratta  dello 0,4% nel quarto trimestre, peggio di quanto previsto.

Lo ha comunicato l’ufficio nazionale di statistica che in precedenza aveva previsto una contrazione dello 0,2%. La contrazione trimestrale del periodo ottobre-dicembre è la prima dal 2021. La spesa per consumi, che aveva sostenuto la crescita nei primi nove mesi dello scorso anno, negli ultimi tre mesi del 2022 è calata dell’1%.  [Berliner Zeitung]

Chinyere Igwe, un politico nigeriano. È stato arrestato con 498.000 dollari in contanti alla vigilia delle elezioni.

Le mazzette di dollari USA sono state trovate dalla polizia all’interno della sua auto. Igwe, membro del partito di opposizione PDP, aveva addosso un elenco di persone a cui distribuire il denaro. [BBC]

Il Papa centralizza la gestione di  tutti i beni del Vaticano.

Con una nuova legge pubblicata giovedì, Francesco ha centralizzato i beni vaticani in modo da favorirne la corretta gestione, dopo anni di cattiva amministrazione che ha portato a enormi perdite. Francesco in precedenza aveva sottratto alla segreteria di Stato il suo portafoglio di 600 miliardi di euro e ordinato il trasferimento dei beni all’ufficio del patrimonio del Vaticano a seguito di uno scandalo per un investimento immobiliare da 350 milioni a Londra nel quale sono coinvolte 10 persone, tra cui un cardinale. [Associated Press]

Gli Stati Uniti impongono una tariffa del 200% sull’alluminio russo.

L’alluminio russo viene prodotto dalla società  Rusal, che rappresenta circa il 6% della produzione globale. [Reuters]

L’ex presidente russo Dmitry Medvedev  vorrebbe occupare anche alcune fette di Polonia.

Secondo Medvedev l’unico modo per Mosca di garantirsi una pace duratura con l’Ucraina sarebbe annettersi alcune zone degli stati ostili, alludendo chiaramente alla Polonia, membro della NATO. Medvedev, che attualmente è vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, lo ha scritto in un messaggio Telegram a un anno dall’invasione dell’Ucraina. [Reuters]

Oltre 50  paesi affogano sotto il peso d’un debito globale da 400 miliardi di dollari.

Le Nazioni Unite stimano che questi 50 paesi, che ospitano più della metà delle persone più povere del mondo, abbiano urgente bisogno di aiuti per evitare una povertà ancora più estrema. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/54 – Gli Usa non proteggeranno il diritto d’autore delle immagini create dai programmi di intelligenza artificiale.

La guerra del Tigré in Etiopia e la “grande menzogna” dietro i 600.000 morti civili che hanno segnato il paese.

“Understanding Ethiopia’s Tigray War”, un rapporto sul conflitto e sulle sue antiche  e complesse radici storiche a cura di Sarah Vaughan e Martin Plaut, ex redattore per l’Africa della BBC, sarà nelle librerie questa settimana per le edizioni Hurst Publishers. Il contenuto a dir poco è esplosivo: tutte le giustificazioni della guerra erano basate sulla menzogna secondo cui sarebbero stati i tigrini a cominciare, attaccando il quartier generale del comando settentrionale a Macallé, capitale del Tigré, la notte del 3 novembre 2020 e che la risposta del governo federale sarebbe stata una “operazione di ordine pubblico per contrastare l’attacco terroristico tigrino. Gli autori rivelano che la guerra era “in gestazione e preparazione” da molto tempo, mentre il primo ministro Abiy Ahmed spingeva per centralizzare il potere dopo 25 anni di federalismo etnico dominato dal Tigré. [Daily Maverick]

I temporali che hanno sferzato la costa di San Paolo hanno fatto almeno 48 morti.

Mentre prosegue la ricerca dei sopravvissuti, sono stati identificati diciannove corpi, tre dei quali bambini. Alcune strade sono stato sgombrate, ma i turisti stanno lasciando la regione. [Folha de S.Paolo]

Un uomo di alto rango dell’età del bronzo ha subito un intervento chirurgico al cervello più di 3000 anni fa.

I resti dei suoi fratelli, vissuti durante l’età del bronzo tra il 1550 a.C. e il 1450 a.C., sono stati ritrovati durante lo scavo di una tomba nell’antica città di Tel Megiddo. Il ritrovamento segna il primo esempio di trapanazione cranica nell’antico Medio Oriente. [PLOS ONE]

Quasi il 40% delle attività domestiche potrebbe essere svolto dai robot “entro un decennio”.

Solo il 28% dei servizi alla persona, come insegnare o accompagnare un bambino, o prendersi cura di un parente più anziano, sarebbe automatizzato. In compenso il 60% del tempo dedicato alla spesa lo sarebbe. [PLOS ONE]

Il segretario generale del partito di centro Al Jomhouri, Issam Chebbi, è stato arrestato nell’ambito della lotta al terrorismo

L’arresto di Issam Chebbi da parte degli agenti di sicurezza della brigata antiterrorismo sarebbe motivato da un presunto complotto contro la sicurezza dello Stato. Secondo fonti informate, sarebbe stato arrestato anche l’attivista politico e membro del Fronte di Salvezza Nazionale, Chaima Aïssa presumibilmente con la stessa imputazione [La Presse de Tunisie]

Tunisia: il presidente Kaïs Saïed sollecita “misure urgenti” contro i migranti sub sahariani.

Il presidente tunisino intende fronteggiare un fenomeno il cui obiettivo, secondo le sue durissime parole riportate in un comunicato stampa, è quello di trasformare l’identità del paese. L’arrivo in Tunisia di quelle che Kaïs Saied chiama “masse incontrollate” dal sud avrebbe l’obiettivo di trasformare la Tunisia in un “paese solo africano”, strappandolo “alla famiglia delle nazioni arabo-musulmane”. [rfi]

Un terremoto di magnitudo 7.2 scuote il Tagikistan.

La scossa è stata avvertita con forza anche nella contea autonoma tagika di Taxkorgan, nello Xinjiang della Cina nordoccidentale. [GlobaLink]

“Inquinanti eterni”: quali sono gli effetti dei PFAS sulla salute?

Sedici milioni di europei sono affetti da patologie (tumori, ridotta fertilità, problemi cardiovascolari, ecc.) dovute all’esposizione a sostanze per- e polifluoroalchiliche. [Journalismfund.eu]

Il telescopio James-Webb scopre enormi galassie nate poco dopo il Big Bang.

L’osservazione di tredici galassie lontane, situate tra i 500 ei 700 milioni di anni dopo la nascita dell’Universo, sconvolge le teorie sulla formazione di questi insiemi stellari. [nature]

Il nord del Burkina Faso sotto il fuoco dei gruppi jihadisti.

Diverse dozzine di soldati vittime dei combattimenti in corso a partire da venerdì scorso. Il paese risente dell’espansione jihadista sul suo territorio e le autorità burkinabé tracciano un parallelo con l’attacco di Inata che, alla fine del 2021, ha provocato 57 morti. [Le Monde]

Taiwan addestrerà 500 suoi soldati negli Stati Uniti.

Il battaglione si recherà negli USA nella seconda metà dell’anno, secondo la semi-ufficiale Central News Agency. Una fonte militare taiwanese afferma che il piano non è sorprendente, visto l’intensificarsi degli scambi tra le due parti. [The Wall Street Journal.]

Il lancio di prova del missile russo “Satan II” sarebbe fallito.

Mercoledì il parlamento russo si è affrettato ad approvare la sospensione della partecipazione della Russia al trattato New START sul controllo degli armamenti, annunciato il giorno prima da  Vladimir Putin.  La “sospensione” è arrivata quando è emerso che Mosca aveva provato, probabilmente senza successo, a condurre un nuovo lancio di prova del suo più potente missile balistico intercontinentale, solo due giorni prima che Biden arrivasse a Kiev. Mosca aveva informato Washington del lancio in anticipo, come richiesto dal New START. [CBS]

Biden nomina Ajay Banga alla guida della Banca Mondiale.

Banga, ex presidente e amministratore delegato di Mastercard, è nato e ha studiato in India prima di diventare cittadino statunitense nel 2007. Sostituirà David Malpass, un ex funzionario del tesoro di Trump, che ha annunciato la scorsa settimana le dimissioni anticipate. [Axios]

I leader tecnologici di Israele si chiedono se sia ora di cambiare paese.

In vista di una revisione del sistema giudiziario che potrebbe trasformare il paese e spaventare gli investitori, i dirigenti di Start-Up Nation prevedono un esodo. [The New York Times]

L’Occidente ha cercato di isolare la Russia, ma senza successo.

Dopo cl’invasione russa dell’Ucraina, l’Occidente ha formato quella che sembrava una schiacciante coalizione globale: 141 paesi hanno sostenuto una misura delle Nazioni Unite che chiedeva a Mosca di ritirarsi incondizionatamente. The New York Times]

Arrestato il portavoce del partito di opposizione indiano: ha preso in giro Modi.

La scorsa settimana, il portavoce del partito d’opposizione Indian National Congress davanti alle telecamere ha chiesto un’indagine sul magnate Gautam Adani, sostenitore del primo ministro Narendra Modi, al centro di una controversia internazionale che lo vede accusato di frode. [The Washington Post]

Gli Usa non proteggeranno il diritto d’autore delle immagini create dai programmi di intelligenza artificiale.

Le immagini di un racconto grafico create utilizzando il sistema di intelligenza artificiale Midjourney non possono godere di alcuna protezione giuridica. Lo afferma l’Ufficio sul diritto d’autore degli Stati Uniti in una lettera visionata da Reuters. [Reuters]

Il terremoto manterrà l’inflazione turca sopra il 40%.

Il terremoto costerà all’economia turca oltre  50 miliardi di dollari. L’aumento dei prezzi di beni e servizi di base, come cibo e alloggio, a causa delle interruzioni causate dal terremoto soffia potentemente sul tasso di inflazione che nei prossimi mesi diminuirà molto meno di quanto previsto in precedenza. [Reuters]

Il ministro di estrema destra Bezahel Smotrich ottiene il controllo politico della Cisgiordania.

L’organo di governo israeliano in Cisgiordania rientrerà sotto l’autorità del ministro delle finanze Smotrich, secondo un compromesso col primo ministro Netanyahu “per evitare ulteriori litigi” tra i due. [Haaretz]

Riad Salameh, governatore della banca centrale libanese, accusato di riciclaggio.

Un giudice libanese accusa il governatore della banca centrale, suo fratello Raja e uno dei suoi assistenti di riciclaggio, appropriazione indebita e arricchimento illecito a conclusione di un’indagine partita 18 mesi fa. [The National]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/53 – La Polonia è prossima ad avere l’esercito più forte d’Europa. Con armi statunitensi.

Genaro Garcia Luna, ex ministro della sicurezza messicano, dichiarato complice in traffico di droga negli Stati Uniti.

Durante il processo, alcuni ex trafficanti hanno testimoniato sulla sua corruzione e sul suo appoggio al cartello di Sinaloa. [Milenio]

Almeno due morti e 53 dispersi nel crollo di una miniera di carbone nel nord della Cina.

Numerosi lavoratori sono rimasti intrappolati dopo il crollo in una  miniera gestita dalla Xinjing Coal Mining Company. La Mongolia Interna è una delle principali regioni produttrici di carbone della Cina. Ultimamente ha  intensificato l’attività estrattiva per incrementare l’offerta e stabilizzare i prezzi. [South China Morning Post]

10 morti e 102 feriti negli scontri a Nablus tra uomini armati e forze israeliane.

Gli scontri a fuoco sono scoppiati quando i militari hanno circondato la casa dove si nascondeva un sospetto terrorista. [The Times of Israel]

Tre caschi blu delle Nazioni Unite sono stati uccisisi e  cinque feriti da una mina collocata  sul ciglio della strada in Mali.

Per il nono anno consecutivo, il Mali registra il maggior numero di caschi blu uccisi durante operazioni di pattugliamento e controllo. Con le vittime di martedì, dal 2013 i caschi blu uccisi nel paese sono 168. [ABC]

In cinque anni il Botswana ha perso un terzo dei suoi rinoceronti a causa del bracconaggio.

38 rinoceronti sono stati uccisi  dal 2018 allo scorso anno. Il Botswana non comunica ufficialmente la popolazione dei suoi rinoceronti, ma un documento presentato dal governo prima della Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES) a Panama, lo scorso anno, indicava la presenza in tutto il paese di circa 285 rinoceronti bianchi e 23 rinoceronti neri. [Voice of America]

Gli Stati Uniti annunciano l’allargamento delle sanzioni a circa 200 personalità e entità russe.

L’ultima serie di sanzioni statunitensi e dell’Ue mira a isolare ulteriormente l’economia russa. [The Wall Street Journal.]

La Cina ordina alle aziende statali di non rinnovare i contratti con i quattro grandi revisori dei conti internazionali.

Le aziende pubbliche sono “invitate” a far decadere i contratti in essere con Deloitte, KPMG, EY e PwC. [the Guardian]

Decine di migliaia di rifugiati fuggono dalla guerriglia nel Somaliland.

Un fiume di famiglie somale fugge verso l’Etiopia dalla contesa città di Las Anod, dove almeno 82 persone sono morte nei combattimenti. [the Guardian]

Allarme nel mondo per la preoccupante crescita del cancro al pancreas.

I medici deplorano la mancanza di progressi di fronte a una malattia il cui numero di casi aumenta ogni anno e la cui prognosi è sempre in ritardo e nefasta. [Le Monde]

Bashar Al-Assad cerca di profittare del terremoto per rompere il suo isolamento internazionale.

In cerca di legittimità sulla scena araba, il leader siriano si è recato dal sultanato dell’Oman, noto per il suo ruolo di mediatore. [Le Monde]

La Polonia è prossima ad avere l’esercito più forte d’Europa. Con armi statunitensi.

La Germania, tradizionale baluardo delle relazioni transatlantiche, ha schivato il ruolo di leader militare dell’Unione. E la Polonia, che sta perdendo 37 miliardi di dollari di aiuti dell’Unione Europea a causa del suo arretramento democratico, ora può rivendicare una posizione morale di primo piano in materia di sicurezza e del suo ancestrale scetticismo nei confronti di Mosca. All’aeroporto polacco di Rzeszow, dove l’aereo del presidente Biden diretto a Kiev è atterrato questa settimana, le batterie di missili Patriot di fabbricazione statunitense già puntano verso il cielo, mentre i primi carri armati americani M1A2 Abrams arriveranno per ferrovia questa primavera, seguiti da centinaia di sistemi di artiglieria fabbricati negli Stati Uniti. [The Washington Post]

Il bar più antico del mondo? Ha circa 5.000 anni e gli archeologi l’hanno trovato nell’antica città di Lagash.

Archeologi hanno recentemente scavato un sito in Iraq risalente al 2700 a.C. nell’antica città-stato sumera di Lagash che si pensa possa contenere la taverna più antica mai scoperta. [The Washington Post]

La chiesa mormone multata per avere nascosto un fondo di investimento di circa 32 miliardi di dollari.

La Securities and Exchange Commission (SEC) ha dichiarato che la Ensign Peak Advisers, la società di gestione che ha in carico le finanze della chiesa dei Testimoni dell’ultimo giorno, non ha rivelato il valore degli investimenti della chiesa, limitandosi a segnalare solo quelli di una finanziaria di comodo. [CNN]

Le previsioni per il Corno d’Africa sono peggiori della carestia del 2011.

La siccità, la più lunga mai registrata in Somalia, dura da quasi tre anni e si calcola che abbia causato la morte di decine di migliaia di persone. Più di un milione sono gli sfollati nella sola Somalia, secondo le Nazioni Unite. [Associated Press]

La federazione internazionale dei giornalisti sospende il sindacato russo.

La federazione internazionale dei giornalisti (IFJ), che rappresenta oltre 600.000 operatori dei media in tutto il mondo, ha sospeso l’adesione del sindacato russo. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/52 – Il proprietario della legione mercenaria russa Wagner accusa i vertici dell’esercito di “tradimento”.

Spagna: il segretario di stato ai trasporti e il presidente delle ferrovie spagnole si dimettono per lo scandalo dei treni delle Asturie e della Cantabria.

I nuovi convogli non passano attraverso i tunnel delle due regioni. Per compensare i pendolari, il servizio sarà gratuito in entrambe le comunità fino alla consegna dei nuovi treni, nel 2026. [El País]

“La Russia prevede di assorbire la Bielorussia entro il 2030”.

Un documento presidenziale russo del 2021, circolato tra un gruppo di giornalisti internazionali che lo ritengono autentico, prevede la formazione di uno “stato unico” a guida russa. Entrambi i paesi fanno già formalmente parte di un cosiddetta “unione statale”, come previsto da un accordo del 1999 che stabilisce la base giuridica per l’integrazione tra i due paesi. [Süddeutsche Zeitung]

L’economia russa si contrae meno del previsto.

L’economia di Mosca lo scorso anno si è ridotta meno di quanto previsto a causa dell’invasione dell’Ucraina. Secondo l’agenzia statistica del paese, la contrazione è stata solo del 2,1%, molto meno del 12% previsto in precedenza. [BBC]

La Russia sta  “mappando” tutte le infrastrutture energetiche critiche dei mari del nord Europa, affermano i servizi segreti olandesi.

Un rapporto avverte che “infrastrutture marine vitali” potrebbero essere oggetto di sabotaggi. [Politico]

Putin annuncia che la Russia sospenderà la sua partecipazione all’accordo nucleare New START con gli Stati Uniti.

Mosca non si “ritirerà” completamente dal trattato, che è stato prorogato fino al 4 febbraio 2026, ma non consentirà ai paesi della NATO di ispezionare il suo arsenale nucleare, accusando l’alleanza di aiutare l’Ucraina a condurre attacchi con droni alle basi aeree russe che ospitano bombardieri strategici che fanno parte delle forze nucleari del paese. [The Washington Post]

Mohamed ‘Hemeti’ Dagalo, massimo esponente dell’esercito sudanese, afferma che il colpo di stato è stato un errore.

Secondo l’autorevole capo militare sudanese, il rovesciamento delle autorità civili di due anni fa  ha avvantaggiato politicamente solo i sostenitori dell’ex dittatore Omar al-Bashir. [AllAfrica]

Gli affittuari senza affitto del sistema “jeonse” della Corea del Sud sono vittime dalla crisi immobiliare.

Col peculiare  sistema “jeonse”, gli inquilini generalmente versano al proprietario un deposito pari al 70% del valore della casa, quindi usano l’immobile senza pagare l’affitto fino a due anni fino dopo che quest’ultimo ha restituito l’importo versato. Questo sistema per molti anni ha avvantaggiato sia gli inquilini che i proprietari perché i prezzi delle case aumentavano e i tassi di interesse erano alti: il denaro versato  dagli inquilini a titolo di deposito, negli anni risultava più economico dell’affitto, mentre i proprietari disponevano del denaro per acquistare l’abitazione senza pagare interessi e dilazionando il rimborso a loro piacimento. Col prezzo degli immobili in crisi è tutt’altra storia.  [Reuters]

Il proprietario della legione mercenaria russa Wagner accusa i vertici dell’esercito di “tradimento”.

Yevgeny Prigozhin accusa i vertici militari del paese di aver deliberatamente negato munizioni ai suoi combattenti nel tentativo “traditore” di distruggere la sua compagnia militare privata.  Il  magnate della ristorazione con la guerra in Ucraina ha assunto un ruolo pubblico di primo piano soprattutto in particolare dopo la battaglia di Bakhmut nella regione ucraina di Donetsk. Prigozhin ha anche stretto un’alleanza informale con altri estremisti, tra cui il leader ceceno Ramzan Kadyrov, e  accusa il ministero della difesa di cercare di prendersi il merito dei successi di Wagner nell’Ucraina orientale. [Reuters]

La giustizia sudcoreana riconosce per la prima volta lo status legale delle coppie omosessuali.

L’alta corte di Seoul stabilisce che la coppia gay ha gli stessi diritti all’assicurazione sanitaria della coppia eterosessuale. L’Alta corte di Seoul ha ribaltato la decisione di un tribunale di grado inferiore secondo cui il matrimonio in Corea del Sud è solo quello tra un uomo e una donna, e non ci sono motivi legali per estendere i diritti conseguenti alle coppie dello stesso sesso. [Yonhap]

Le poste britanniche riprendo i servizi verso l’estero dopo il blocco dovuto ad un attacco informatico.

La Royal Mail si è rifiutata di pagare il riscatto di 80 milioni di dollari richiesto dai pirati russi, preferendo il fermo momentaneo di tutte le attività nei suoi 11.500 uffici postali in tutto il Regno Unito e per più di un mese delle attività internazionali. [The Guardian]

Il Giappone è pronto ad elevare l’età del consenso dagli attuali  13 anni per contrastare i reati sessuali.

Una proposta del ministero della giustizia dovrebbe essere presto presentata al parlamento. [The Guardian]

La Knesset approva in prima lettura il disegno di legge per dare al governo il controllo sulla scelta dei giudici.

Dopo una giornata di proteste infuocate e dibattiti accesi, il voto segna un passo importante sulla strada di sottomettere all’autorità governativa la selezione dei giudici e di  limitane l’autorità dell’Alta Corte nel controllo della costituzionalità delle leggi. [The Times of Israel]

Uno strano DNA trovato nel deserto cileno suggerisce come ricercare tracce di vita su Marte.

Frammenti di DNA sono stati trovati in un intrigante insieme di microbi. Sorprendentemente, il 9 percento dei frammenti genetici appartiene a organismi sconosciuti, rendendoli parte del cosiddetto “microbioma oscuro”. Questi organismi sono batteri “così strani e diversi” che non è possibile identificare alcun loro parente noto. [nature communications]

AIDS:  terzo caso di guarigione dall’infezione dopo il trapianto di midollo osseo.

“Il paziente di Dusseldorf” ha ricevuto un trapianto di cellule staminali per curare la leucemia, quindi ha potuto interrompere il suo trattamento antiretrovirale per l’HIV in modo supervisionato. Quattro anni dopo, nessuna traccia del virus è rilevabile nel suo corpo. [nature medicine]

La Cina rilascia due documenti che dettagliano la sua strategia anti USA.

Mentre il più alto diplomatico cinese, Wang Yi, è atteso in Russia, in un testo di rara violenza Pechino denuncia la “mentalità da guerra fredda” di Washington e presenta Mosca come una vittima delle manovre occidentali. [Le Monde]

La Svezia sprofonda nella recessione economica.

Fortemente indebitate, le famiglie, molto sensibili ai rialzi dei tassi di interesse, vedendo diminuire il potere d’acquisto hanno ridotto i consumi, facendo precipitare l’economia. [Le Monde]

Per lottare le infezioni multiresistenti, la medicina ritorna ai fagi, i virus che uccidono i batteri.

Detronizzate dagli antibiotici a metà del XX secolo, le terapie che utilizzano questi virus che uccidono i batteri stanno riconquistando il favore dei ricercatori. A Bruxelles nei casi di gravi ustioni e a Lione nelle più  complesse infezioni osteo-articolari, le terapie fagiche danno buoni risultati. Ma siamo lontani da una soluzione generalizzabile. Questi virus, che infettano i batteri, e non le cellule umane, sono stati usati terapeuticamente fino agli anni ’40 contro la dissenteria e alcune infezioni, prima di essere abbandonati a favore degli antibiotici. La fagoterapia è rimasta solo nei paesi dell’ex blocco sovietico, in particolare in Georgia e Polonia, che ora sono i paesi di riferimenti per la loro caratterizzazione. [Le Monde]

Le Filippine ratificano l’adesione al più grande accordo commerciale del mondo.

I senatori filippini hanno approvato l’adesione del loro paese all’RCEP, il più grande blocco di libero scambio del mondo. [Le Figaro]

“L’ingiustizia è uguale per tutti”: l’Arabia Saudita accentua  la repressione del dissenso.

I tribunali del regno stanno infliggendo punizioni sempre più dure a chi critica il governo, con azioni penali anche per i messaggi su Twitter che si concludono con pene detentive da 15 a 45 anni. [The New York Times]

Il Papa interviene ancora per limitare la celebrazione della messa in latino.

Francesco ha ribadito con un nuovo decreto che la Santa Sede dovrà approvare nuove le celebrazioni secondo il vecchio rito controfirmando le decisioni dei vescovi. [Associated Press]

Ex ministro danese accusato di aver rivelato segreti di stato.

Claus Hjort Frederiksen, 75 anni, ex ministro della difesa danese, aveva pubblicamente affermato che i servizi segreti danesi aiutano i loro colleghi statunitensi a spiare diversi leader europei. [Associated Press]

77 gioielli di 1.000 anni fa restituiti alla Cambogia dalla famiglia del commerciante di antichità Douglas Latchford.

Una spettacolare collezione di antichi gioielli cambogiani è stata restituita al paese del sud-est asiatico. Il noto collezionista e commerciante di antichità Douglas Latchford era accusato di aver comprato e venduto manufatti frutto di scavi illegali. [Fortune]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/51 – Ricercatori trovano come stimolare le cellule nervose spinali e ridare il movimento ai pazienti colpiti da ictus.

Humza Yousaf emerge come favorito per sostituire Nicola Sturgeon alla guida della Scozia.

Il segretario alla sanità scozzese promette di sostenere l’agenda socialmente progressista del primo ministro uscente, ma avverte che il suo partito deve “smettere di cadere nelle trappole degli avversari”, prendendo le distanze dalla strategia per l’indipendenza di Nicola Sturgeon. [The Scotsman]

Fulmini e tempesta sul carnevale brasiliano. Sulla costa di San Paolo i morti sono oltre 36.

Mentre aumenta il numero dei senzatetto, il governatore dello stato chiede aiuto all’esercito. [Correio Braziliense]

L’Iran nega l’arricchimento dell’uranio all’84% in polemica con le rivelazioni dell’AIEA.

Teheran lamenta che l’agenzia viene utilizzata come uno “strumento politico”. [Al Jazeera]

A New York riprendono i colloqui sulla protezione degli oceani.

I colloqui di New York organizzati dall’ONU mirano alla firma di un trattato per salvaguardare gli oceani e la loro biodiversità da cui dipende l’ossigeno che alimenta la vita sulla Terra. [Al Jazeera]

La Russia intenderebbe  utilizzare  palloni spia sull’Ucraina.

Mosca intende usarli per raccogliere informazioni sui sistemi di difesa del paese e costringere i militari a sprecare preziosi missili per abbatterli, secondo un informativa del ministero della difesa britannico. [New York Post]

Il Bangladesh chiude il principale quotidiano dell’opposizione.

Il Dainik Dinkal, un quotidiano in lingua bengalese, è stata sospeso dalle autorità distrettuali di Dacca. In effetti la chiusura era stata ordinata il 26 dicembre, ma il giornale ha continuato a uscire, avendo presentato ricorso al Consiglio della stampa presieduto da un giudice dell’alta corte. Domenica il consiglio ha respinto l’appello, ordinando la chiusura definitiva della pubblicazione”. [The Business Times]

Una delegazione cinese riceve una “calda accoglienza” in una rara visita a Taipei.

La prima delegazione cinese a visitare Taiwan dopo la pandemia ha ricevuto una “calda accoglienza”, ha dichiarato il governo della città di Taipei guidato dall’opposizione. [France 24]

Ricercatori trovano come stimolare le cellule nervose spinali e ridare il movimento ai pazienti colpiti da ictus.

I ricercatori affermano di aver trovato un modo per aiutare i sopravvissuti a riprendere il controllo delle braccia e delle mani. [Nature Medecine]

In Nigeria, l’azzardata politica monetaria della banca centrale ha gettato il paese nel caos.

Decidendo quasi senza alcuna consultazione di sostituire tutte le banconote in circolazione, l’istituto ha gettato nel caos il paese più popoloso dell’Africa già afflitto da molte altre disfunzioni. [Le Monde]

In Ucraina, numerosi soldati congelano il proprio sperma prima di partire per il fronte.

Le cliniche per la riproduzione assistita consentono agli uomini di diventare padri anche dopo la morte. Un altro modo per resistere. [Le Monde]

Gli Stati Uniti vogliono cacciare dall’Africa i mercenari del gruppo Wagner.

Washington propone a Bangui di addestrare il suo esercito e di aumentare gli aiuti umanitari in cambio dell’espulsione dei paramilitari russi dalla Repubblica Centrafricana. [Le Monde]

Alcuni vescovi anglicani contestano l’arcivescovo Welby sui matrimoni gay e minacciano lo scisma.

Alcuni vescovi della Global South Fellowship of Anglican Churches affermano di non considerare più Welby il capo spirituale della comunione globale e di non considerare la Chiesa d’Inghilterra, di cui Welby è a capo, la “chiesa madre” dell’anglicanesimo. All’inizio di questo mese il Sinodo generale della Chiesa d’Inghilterra aveva deciso di consentire ai sacerdoti di benedire le coppie dello stesso sesso, pur mantenendo il divieto di celebrare matrimoni gay. Le unioni civili tra persone dello stesso sesso in Gran Bretagna sono legali da quasi un decennio. [Associated Press]

Il Bahrain processa tre riformatori religiosi perché mettono in discussione l’Islam.

Jalal al-Qassab e Redha Rajab rischiano fino a un anno di carcere se condannati. Il terzo sospetto non è stato identificato pubblicamente. I tre sono membri di Tajdeed, una locale società culturale sciita che sostiene un dibattito aperto sulla religione e i cui membri mettono in discussione la giurisprudenza islamica, ponendo domande considerate tabù in molte parti del mondo musulmano, dove le autorità religiose e politiche impongono l’ortodossia. Il caso divide la maggioranza sciita del paese governato da una monarchia sunnita.  [Associated Press]

La Bielorussia vorrebbe formare una nuova forza paramilitare per intervenire nel conflitto ucraino.

In un incontro con alti funzionari, Lukashenko ha affermato che il Paese ha bisogno di formare unità paramilitari in ogni città e villaggio che fungano da difesa territoriale per integrare i 45.000 militari del Paese “in caso di aggressione”. [The Washington Post]

L’esercito russo nega le munizioni ai combattenti Wagner.

Yevgeny Prigozhin, fondatore del gruppo mercenario, attacca dirigenti non meglio specificati di negare deliberatamente ai suoi combattenti munizioni sufficienti a causa della rivalità non tanto strisciante con ambienti dell’élite russa. [Reuters]

Con l’avvicinarsi del ciclone tropicale Freddy, Mauritius e Madagascar si preparano a inondazioni e mareggiate.

Le isole Mauritius hanno bloccato i voli e chiuso la borsa mentre il ciclone tropicale Freddy minaccia l’isola nell’Oceano Indiano. Le squadre di emergenza sono preparate a forti piogge, inondazioni e frane anche in quattro regioni del Madagascar. Il ciclone, con raffiche di vento fino a 120 km all’ora, rappresenta una minaccia diretta per Mauritius, afferma il suo servizio meteorologico. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.