Category Archive : News

Ultim’Ora – V – 069 – Aumenta il numero delle donne sottoposte a mutilazioni genitali femminili.

Nigeria: 287 ragazzini rapiti in due scuole del Kaduna.

Banditi armati hanno circondato i locali che ospitano due scuole, una secondaria e una primaria, a Kuriga, nell’area del governo locale di Chikun, nello stato di Kaduna. 287 alunni e i loro insegnanti sono stati rapiti. Il governa invia l’esercito. [The Nation]

L’ambasciata americana a Mosca mette in guardia da un attacco terroristico imminente.

“Un gruppo di estremisti progetterebbe di attaccare dei grandi raduni, come i concerti”, si legge in un avviso inviato dall’ambasciata statunitense ai cittadini americani residenti in Russia. Il Servizio di sicurezza federale russo (FSB), per parte sua, fa sapere di aver ucciso militanti del gruppo Stato islamico che stavano pianificando un “attacco terroristico” contro una sinagoga di Mosca, ma non è chiaro se l’ambasciata americana si riferisse a quell’incidente. La cellula del gruppo Stato islamico della regione di Kaluga, nella Russia centrale, avrebbe pianificato di fare una strage in una sinagoga della capitale russa. [The Moscow Times]

Theresa May non si ricandiderà al parlamento nelle prossime elezioni.

L’ex prima ministra non si ricandiderà più nel collegio di Maidenhead, che ha rappresentato per 27 anni, unendosi ai parlamentari conservatori che stanno abbandonando il partito alla vigilia delle elezioni. [The Mirror]

L’ufficio per i diritti delle Nazioni Unite definisce gli insediamenti israeliani nelle aree palestinesi un “crimine di guerra”.

L’ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani afferma in un rapporto che la creazione e l’espansione degli insediamenti israeliani in Cisgiordania e a Gerusalemme est costituiscono un crimine di guerra. [ABC]

Usa ed Eu annunciano un corridoio umanitario via mare per Gaza.

Ursula von der Leyen dice che la prima operazione pilota per istradare gli aiuti via mare è iniziata, mentre il presidente Biden ha annunciato un piano per costruire un molo temporaneo sulla costa di Gaza. [The Washington Post]

Mentre le bande attaccano il porto, per Haiti si prospetta un futuro di fame.

La Casa Bianca avverte che il blocco dei fondi da parte della maggioranza repubblicana del Congresso impedisce il dispiegamento delle forze per la lotta alle bande. Il braccio di ferro tra la Casa Bianca e il partito repubblicano sulla richiesta di finanziamento è stato acuito dal timore che il governo di Haiti cada nelle mani delle bande criminali. Qualsiasi ritardo nel dispiegamento delle forze, che saranno guidate dalla polizia keniota, potrebbe essere fatale per il governo di Haiti sotto ampio attacco da parte del fronte unico delle potenti bande che spadroneggiano nella capitale della nazione, Port-au-Prince. [The South Florida Sun-Sentinel]

Oltre nove milioni di portoghesi domenica si recheranno alle urne per le elezioni legislative anticipate.

I più recenti sondaggi attribuiscono alla coalizione di centrodestra (che comprende il Partito socialdemocratico, il Centro Socialdemocratico e il  Partito Popolare Monarchico) un vantaggio di sei punti  sul partito socialista, ma la grande incognita è il partito di estrema destra “Chega!” (= “Basta!”), il cui capo, André Ventura, afferma di essere pronto a scatenare il “più grande terremoto politico in Europa”. L’anno scorso un’indagine sulla corruzione ha portato alla scoperta di 75.800 euro nell’ufficio del capo di gabinetto del primo ministro. Questa rivelazione ha innescato uno scandalo che ha portato alla caduta del governo e alle elezioni generali anticipate. [Euronews.]

Il piano per l’acquisto di munizioni per l’Ucraina è interamente finanziato.

Il presidente ceco Petr Pavel annuncia che il piano per l’acquisto di 800.000 munizioni per l’Ucraina ha raccolto finanziamenti sufficienti, con contributi di 18 paesi. La necessità più urgente per l’Ucraina, due anni dopo l’inizio dell’invasione su vasta scala da parte della Russia, sono le munizioni, che si stanno esaurendo mentre entrambe le parti consumano pesanti proiettili per cannone per mantenere delle posizioni in gran parte statiche lungo un fronte che si estende per circa 1.000 chilometri. L’Unione Europea non è stata in grado di fornire il milione di munizioni promesso un anno fa, e gli aiuti militari statunitensi, che hanno rappresentato la spina dorsale del sostegno internazionale a Kiev, sono in fase di stallo. [Reuters]

Mosca afferma che l’obiettivo dell’attacco al porto di  Odessa, che ha rischiato di uccidere Zelenskyj e il primo ministro greco Mitsotakis, era una fabbrica di droni.

Il successo dei droni marittimi ucraini sul Mar Nero ha inserito la fabbrica nella lista degli obiettivi prioritari della Russia. Mosca ha definito come una pura coincidenza il fatto che Zelenskyj e Mtsotakis fossero a meno di 500 metri di distanza. [Kyiv Post]

I servizi segreti indiani  smantellano una rete di trafficanti che con l’inganno reclutavano indiani per combattere in Ucraina con l’esercito russo.

L’organizzazione criminale allettava gli indiani disoccupati con false offerte di lavoro e poi li mandava al fronte con i russi. [Hindustan Times]

Mahsa Amini: l’Iran è responsabile di “violenza fisica” che ha portato alla sua  morte, afferma l’ONU.

Un rapporto delle Nazioni Unite afferma che Mahsa Amini è stata portata nel centro di detenzione iraniano di Vozara per essere sottoposta a un “corso di rieducazione”, ma è crollata dopo 26 minuti ed è stata portata in ospedale 30 minuti dopo. All’epoca, un esperto di diritti umani delle Nazioni Unite aveva dichiarato che la giovane era morta “a causa delle percosse”. Le autorità hanno respinto questa ipotesi e il medico legale dello stato iraniano ha attribuito la sua morte a condizioni mediche preesistenti. Ora la missione d’inchiesta ha “accertato sul corpo della Amini prove di traumi inflitti mentre era in custodia della polizia morale”. [BBC]

Il rapporto sull’occupazione di febbraio negli Stati Uniti rileva che le assunzioni rimangono forti.

Il mercato del lavoro ha mostrato una persistente resilienza, aggiungendo 275.000 posti di lavoro, segno che la crescita economica è ancora solida. [The New York Times]

Una specie di verme produce latte per alimentare i suoi piccoli.

Gli anfibi chiamati ceciliani producono secrezioni cloacali di un materiale nutriente simile al latte. [The New York Times]

Oltre 230 milioni di donne hanno subito la mutilazione genitale femminile.

Nuove stime globali mostrano un aumento del 15% delle donne sottoposte alla rimozione parziale o totale dei genitali esterni femminili o altre lesioni ai genitali femminili per motivi non medici rispetto ai dati pubblicati nel 2016. [Unicef]

Kristalina Georgieva ottiene il sostegno per candidarsi per un secondo mandato a capo del Fondo monetario internazionale.

L’“eterna ottimista” bulgara è la favorita dei ministri delle finanze europei dopo il primo periodo di cinque anni contrassegnato dal covid e dalla guerra in Ucraina. [The Guardian]

Gli astronomi scoprono un “pianeta acquatico con un oceano bollente” nello spazio profondo.

Le osservazioni, effettuate dal telescopio spaziale James Webb (JWST) della NASA, hanno rivelato vapore acqueo e tracce chimiche di metano e anidride carbonica nell’atmosfera dell’esopianeta due volte più grande della Terra a circa 70 anni luce di distanza. Questo mix chimico è coerente con un mondo acquatico in cui l’oceano occuperebbe tutta la superficie e con un’atmosfera ricca di idrogeno, secondo i ricercatori dell’Università di Cambridge. Ma la temperatura dell’oceano potrebbe raggiungere i 100 gradi Celsius o più. [The Guardian]

La Moldavia si rivolge alla Francia per ottenere protezione dalle minacce di Putin.

I due paesi firmano un accordo sulla difesa mentre Parigi rafforza la sua presenza nei paesi che la Russia considera propria area di influenza esclusiva. [Le Monde]

La comunità francofona di Wikipedia è lacerata dalla indicazione del genere delle persone trans.

Occorre menzionare i nomi e il genere di prima del cambio di identità sessuale delle persone transgenere negli articoli dell’enciclopedia? E se sì, a quali condizioni? La questione è al centro di un conflitto di rara intensità nella comunità dei collaboratori francofoni dell’enciclopedia. [Le Monde]

La difficile nascita dell’organismo etico europeo.

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, rifiuta di sottomettersi alle regole di questo futuro organismo. [Le Monde]

Dentro un’azienda di pirateria informatica cinese, una sordida cultura alimentata dai rapporti interpersonali, alcol e sesso.

Le imprese di pirateria informatica su commissione rubano dati di entità estere per venderli alle autorità cinesi. Sebbene l’esistenza di questo tipo di traffico in Cina sia  un segreto di Pulcinella, si sapeva poco su come operano queste imprese. I documenti trapelati da una società chiamata I-Soon hanno sollevato il sipario, rivelando un settore squallido e tentacolare dalle regole oscure e scarsamente applicate col solo obiettivo di fare soldi. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 068 – In Europa crescono le infezioni sessualmente trasmissibili.

Il cessate il fuoco a Gaza prima del Ramadan appare improbabile.

Hamas ha lasciato il Cairo e i negoziati in corso per un cessate il fuoco temporaneo con Israele, rendendo improbabile che un accordo venga raggiunto prima dell’inizio del Ramadan. Intanto, secondo indiscrezioni pubblicate su X da Yoni Ben Menachem, un veterano degli affari arabi e commentatore diplomatico per la radio e la televisione israeliana, Tel Aviv starebbe cercando di insediare a Gaza una forma di  governo alternativo a Hamas che curi la distribuzione degli aiuti umanitari e potenzialmente assuma la responsabilità della sicurezza in alcune aree della città. [The Hill]

Il mondo condanna i piani illegali israeliani di insediamento in Cisgiordania.

Le 3.500 unità abitative illegali nella Cisgiordania occupata appena autorizzate si aggiungono alle quasi 20.000 approvate lo scorso anno. La comunità internazionale considera tali insediamenti illegali o illegittimi e un ostacolo alla soluzione dei due Stati. Attualmente nella Cisgiordania, conquistata da Israele nel 1967 e rivendicata dai palestinesi per un loro futuro stato, vivono 500.000 israeliani. [The Times of Israel]

I donatori dell’UNRWA probabilmente riprenderanno presto i finanziamenti, afferma la Norvegia.

L’UNRWA ha licenziato il personale accusato da Israele di coinvolgimento negli attacchi del 7 ottobre, affermando che le accuse israeliane, se provate, costituiscono un tradimento dei valori delle Nazioni Unite e delll’UNRWA. [The Jerusalem Post]

Biden vuole attrezzare un porto temporaneo a Gaza per facilitare l’arrivo degli aiuti.

In quello che probabilmente è il discorso più importante della sua presidenza, Biden annuncerà che l’esercito americano guiderà una missione di emergenza per creare un porto di Gaza per lo sbarco degli aiuti. [Haaretz]

L’ancora della nave affondata dagli huthi probabilmente è la causa della dell’interruzione dei cavi internet nel Mar Rosso.

Secondo le valutazioni degli Stati Uniti e delle aziende interessate, l’ancora di una nave mercantile affondata dai militanti Houthi è stata probabilmente responsabile del danneggiamento di tre cavi di telecomunicazione nel Mar Rosso alla fine di febbraio. [Bloomberg]

Le Filippine rispondono al fuoco mentre la Cina saggia le reazioni statunitensi in base al Trattato di difesa con Manila.

L’ultima fiammata nella lunga faida territoriale tra Pechino e Manila si è verificata martedì durante una missione per portare rifornimenti e truppe fresche all’avamposto militare filippino a Second Thomas Shoal, all’interno della zona economica esclusiva delle Filippine riconosciuta a livello internazionale (ZEE). Nel tentativo di scoraggiare l’operazione che Pechino considera illegale, navi cinesi hanno cercato di intercettare il convoglio. Ne sono seguite due collisioni, durante le quali anche la guardia costiera cinese ha puntato i suoi cannoni ad acqua contro una nave da rifornimento. [Newsweek]

Il febbraio 2024 è stato il più caldo mai registrato, con temperature globali che hanno superato la soglia climatica critica.

Secondo Copernicus, la temperatura media globale dell’aria superficiale nel mese di febbraio è stata di 13,54 gradi Celsius. Si tratta di 1,77 gradi al di sopra della media preindustriale di febbraio. Complessivamente il 2023 ha battuto il record di anno più caldo. [CBS]

Il presidente senegalese Macky Sall fissa le elezioni presidenziali per il 24 marzo.

Amadou Ba ha rassegnato le dimissioni da primo ministro per concentrarsi sulla campagna per le elezioni presidenziali. [The Africa Report]

Scavare, scavare, scavare: l’Ucraina entra in una nuova fase della guerra con la Russia.

Sotto pressione dopo le recenti perdite sul campo di battaglia, Kiev si prepara per un’offensiva primaverile russa. [The Wall Street Journal.]

Scontri in Polonia mentre le proteste dei contadini si politicizzano.

Unendo le forze con Solidarnosc, le recenti proteste degli agricoltori polacchi a Varsavia assumono un taglio politico contro il governo Tusk. Anche la Russia è coinvolta? E l’UE è disposta a scendere a compromessi? [Deutsche Welle]

Stati Uniti: un budget per la difesa di quasi un trilione di dollari deve affrontare ostacoli in patria e all’estero.

Questa cifra sembra decisamente eccessiva ad alcuni repubblicani allineati con la politica di Trump e ai democratici progressisti. Ma si tratta di un importo inferiore di oltre 400 miliardi di dollari rispetto a quanto alcuni falchi della difesa sostengono che il dipartimento della difesa abbia bisogno per far fronte ai suoi numerosi impegni. [Defense News]

Gli Stati Uniti minacciano un’azione contro l’Iran presso l’AIEA per il continuo “ostruzionismo”.

Gli Stati Uniti hanno minacciato nuove azioni contro l’Iran da parte dell’organismo di vigilanza nucleare delle Nazioni Unite se Teheran continua a fare ostruzionismo all’organismo di vigilanza, negandogli la cooperazione e le risposte su questioni quali le inspiegabili tracce di uranio. [Reuters]

In Europa crescono le infezioni sessualmente trasmissibili.

I casi di sifilide sono aumentati del 34% rispetto all’anno precedente, a oltre 35.000, la clamidia del 16% a oltre 216.000, la gonorrea del 48% arrivando a oltre 70.000 casi. [Reuters]

Gran Bretagna: il ministero della difesa ha firmato un contratto da otto milioni di sterline con una società in seguito sospettata di essere un canale per pagamenti segreti al principe saudita Miteb bin Abdullah.

Il contratto riguarda la consulenza e gli interventi necessari alla conclusione di un contratto da 1,6 miliardi di sterline per la fornitura di apparecchiature di comunicazione militare ai sauditi. [The Guardian]

Viktor Orbán va in pellegrinaggio da Donald Trump in Florida.

Il primo ministro ungherese arriva negli Stati Uniti senza un invito della Casa Bianca per perseguire quella sua politica estera  che i critici definiscono “fantasiosa”. [The Guardian]

La Chiesa greco-ortodossa scomunica i deputati che hanno votato per il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

L’indignazione ecclesiastica cresce dopo l’approvazione della legislazione, con le autorità di Corfù che vietano a due parlamentari di accostarsi ai sacramenti. [The Guardian]

Nella provincia cinese del Guizhou montagne… e montagne di debiti.

Questa regione scoscesa e senza sbocco sul mare nel sud della Cina ha investito, su richiesta di Pechino, per il suo sviluppo, indebitandosi oltre misura. Il suo passivo ammonta a 192,5 miliardi di euro, senza contare il debito nascosto delle società esterne. [Le Monde]

“Iniziativa Africana”, la nuova rete di propaganda russa in Africa dopo lo smantellamento di Wagner.

Dopo la morte di Evgenij Prigozhin e la fine del suo gruppo paramilitare, a Mosca è stata creata una nuova struttura, sotto la direzione di Viktor Lukovenko, ex membro di Wagner. [Le Monde]

Il mistero della diffusione del cacao in Sud America, avvenuta più di 5.000 anni fa, è finalmente risolto.

Originario dell’alta Amazzonia, l’albero del cacao ha visto la sua coltivazione diffondersi molto rapidamente nelle civiltà precolombiane fino alle coste del Pacifico del Sud America. Uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports mostra la velocità di questa diffusione, in particolare sulla costa del Pacifico. [Le Monde]

Biden vuole vietare le detrazioni per le aziende che pagano ai dirigenti più di un milione di dollari.

Il presidente prende di mira anche i miliardari e le multinazionali nel suo discorso sullo stato dell’Unione. [The Washington Post]

L’astrolabio di Verona: un ‘eccezionale’ antico strumento scientifico utilizzato da musulmani, ebrei e cristiani nel corso dei secoli.

Un manufatto dell’XI secolo conservato nel museo Miniscalchi-Erizzo con iscrizioni in latino, arabo ed ebraico ne documenta l’utilizzazione da parte di utenti musulmani, ebrei e cristiani. [USA Today]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 067 – Siamo nell’Antropocene? I geologi dicono di no.

Il primo ministro del Perù Otarola, accusato di traffico di influenza, si è dimesso. Lo sostituisce Gustavo Adrianzén Olaya.

Il potente primo ministro del Perù Alberto Otarola si è dimesso dopo che i media hanno pubblicato una sua registrazione compromettente. La presidente della repubblica, Dina Boluarte, ha subito nominato Gustavo Adrianzén Olaya nuovo primo ministro. Gustavo Adrianzén Olaya è stato ministro della giustizia e dei diritti umani nel governo di Ollanta Humala, nel 2015; inoltre, è stato procuratore pubblico per il ministero della difesa e vice ministro della giustizia. [Expreso]

La guerra in Sudan minaccia “la più grande crisi alimentare del mondo”.

I generali in guerra condannano almeno 25 milioni di persone nell’insicurezza alimentare, mentre la risposta umanitaria è a un “punto di rottura”. [Al Jazeera]

Ucraina: una bomba russa esplode a circa 200 metri dal corteo di macchine poco prima dell’incontro Zelenskyy-Mitsotakis.

L’esplosione si è verificata nel porto di Odessa sul Mar Nero, poco prima dell’incontro tra il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy. [e Kathimerini]

Gli alleati dell’Ucraina stanziano fondi per 800.000 proiettili d’artiglieria.

L’iniziativa, guidata dalla Repubblica ceca, è rivolta all’acquisto di centinaia di migliaia di proiettili. Le bombe potrebbero essere consegnate in Ucraina nel giro di poche settimane, ma la tempistica precisa dipenderà dai tempi contrattuali e di consegna, e potrebbe slittare.[Bloomberg]

Ucraina: troppo poche munizioni e troppi soldati russi costringono gli ucraini ad una  straziante ritirata da Avdiivka.

La caduta della città, avvenuta a metà febbraio, fu brutale e rapida. I soldati hanno lottato per non morire. Molti non ce l’hanno fatta. [The New York Times]

Gabriel García Márquez voleva distruggere il suo ultimo romanzo. Che sta per essere pubblicato.

La pubblicazione di “Fino ad agosto” aggiunge una svolta sorprendente alla sua eredità e potrebbe suscitare interrogativi sulle pubblicazioni postume in contrasto con le disposizioni di uno scrittore. [The New York Times]

Haley abbandona le primarie repubblicane, ma non appoggia Trump.

Nikki Haley ha sospeso la sua campagna dopo che Donald J. Trump ha fatto man bassa di delegati nelle primarie del Super Martedì. [The New York Times]

Cosa faranno i sostenitori di Nikki Haley dopo il suo ritiro?

I redattori del Post riferiscono gli orientamenti di quasi 40 elettori di Haley in quattro stati del Super Martedì. [The Washington Post]

Siamo nell’Antropocene? I geologi dicono di no.

Con una votazione serrata, gli scienziati hanno respinto una proposta che segnerebbe l’inizio dell’Antropocene a metà del XX secolo, in corrispondenza della globalizzazione, dei test sulle armi nucleari e del dilagante consumo dei combustibili fossili. I membri della sottocommissione sulla stratigrafia quaternaria (il gruppo di studiosi responsabili di delineare gli ultimi 2,6 milioni di anni di storia geologica) concordano sul fatto che gli umani abbiamo trasformato il clima e messo in pericolo gli ecosistemi, ma che questa “epoca degli esseri umani” non posse essere definita rigidamente come “era”, che tipicamente comprende migliaia se non milioni di anni. [The Washington Post]

Mentre torna in patria, il primo ministro di Haiti è pressato dagli Stati Uniti (oltre che dalle bande) perché si dimetta.

L’amministrazione Biden propone da mesi ad Henry, al potere dopo l’assassinio del presidente haitiano Jovenel Moïse, quasi tre anni fa, di guidare una transizione politica verso elezioni democratiche. Con le bande che ora invadono Port-au-Prince, il tempo ora è scaduto e mentre Henry era a metà del volo, l’amministrazione statunitense gli ha chiesto di accettare un nuovo governo di transizione e di dimettersi. Contemporaneamente il capobanda Jimmy “Barbecue” Chérizier cercava di impossessarsi dell’aeroporto della capitale per impedire il rientro di Henry. [Miami Herald]

Antichi strumenti di pietra rinvenuti in Ucraina risalgono a oltre un milione di anni fa e potrebbero essere i più antichi d’Europa.

Le pietre scheggiate, modellate da rocce vulcaniche, furono scoperte in una cava a Korolevo negli anni ’70. Gli archeologi hanno utilizzato nuovi metodi per datare gli strati di roccia sedimentaria che circondano gli strumenti a più di un milione di anni. [Associated Press]

La crisi degli ostaggi pone un dilemma per Israele e offre un’apparente vittoria per Hamas.

Qualunque sia, l’esito sarà straziante per gli israeliani e potrebbe segnare una fine ignominiosa della lunga carriera politica del primo ministro Benjamin Netanyahu. Ma per Hamas, che idealizza il martirio, potrebbe suonare sempre come una vittoria. [Associated Press]

Tre marittimi scomparsi dopo l’attacco a una nave battente bandiera delle Barbados al largo delle coste dello Yemen.

Un’agenzia di monitoraggio britannica aveva già segnalato una nave mercantile danneggiata in un attacco a sud dello Yemen. L’armatore della nave ha detto che è stata colpita da un missile presumibilmente lanciato dagli huthi dello Yemen. L’incidente è avvenuto a 54 miglia nautiche a sud-ovest della città portuale di Aden. [The Times of Israel]

Hamas presenta le richieste finali per un potenziale accordo di cessate il fuoco.

Il quotidiano giordano Rai-al-Youm riferisce che il vice del capo di Hamas, Yahya Sinwar, ha consegnato un accordo globale di cessate il fuoco al capo dei servizi segreti egiziani. Secondo il giornale israeliano Maariv (מעריב), il cessate il fuoco inizierebbe una settimana prima del rilascio degli ostaggi israeliani detenuti a Gaza, vedrebbe il rilascio dei prigionieri rilasciati secondo l’accordo per il caso Shalit, e di 160 prigionieri con “le mani sporche di sangue”, compreso il discusso Marwan Barghouti. [Jerusalem Post]

Israele costruirà ulteriori 3.500 di unità abitative in Cisgiordania.

Il Consiglio di pianificazione in Giudea e Samaria ha approvato la costruzione di 3.500 unità abitative in Cisgiordania, comprese Ma’ale Adumim, Efrat e Kedar. [Jerusalem Post]

La Gran Bretagna, a corto di liquidità, conferma il taglio dei contributi assicurativi per portare la media delle imposte personali al livello più basso dal 1975.

I contributi per i dipendenti saranno tagliati dal 10% all’8% e quelli per i lavoratori autonomi dall’8% al 6%. [The Guardian]

Il governo olandese cerca di impedire all’azienda tecnologica ASML di trasferirsi all’estero a causa dell’inasprimento della politica sulla manodopera straniera.

Il primo ministro incontrerà l’amministratore delegato del produttore di apparecchiature per semiconduttori ASML, preoccupato per la politica anti migranti del governo. ASML è tra le aziende tecnologiche più avanzate d’Europa; circa il 40% dei suoi 23.000 dipendenti in Olanda non sono olandesi. [The Guardian]

Un tedesco si è vaccinato 217 volte contro il covid senza effetti collaterali.

L’uomo è sospettato di aver venduto i relativi certificati di vaccinazione a persone che non volevano vaccinarsi. Secondo il settimanale Spiegel, la giustizia tedesca starebbe conducendo un’indagine penale a suo carico per sospetta frode. [The Guardian

Il ministero del tesoro statunitense, con una decisione senza precedenti, sanziona il consorzio israeliano Intellexa.

Intellexa avrebbe venduto il suo sistema di intercettazione telefonica Predator a governi che abusano della tecnologia per controllare politici, giornalisti e attivisti. Predator è un applicativo malevolo “zero-click” capace di infettare il dispositivo di una persona senza alcuna interazione per sorvegliarne la posizione e le telefonate. Intellexa, che ha sede in Grecia, lavora con una rete di organizzazioni per vendere Predator ai governi. Alcune di queste entità, anch’esse sanzionate, includono Intellexa Limited, Cytrox AD, Cytrox Holdings e Thalestris Limited. Queste organizzazioni hanno uffici in tutta Europa. [Axios]

Russia e Cina progettano una centrale nucleare sulla luna.

L’ILRS mira a essere pienamente operativo per la ricerca lunare entro il 2050 e potrebbe essere utilizzato come base per missioni su altri pianeti del sistema solare. [The Times]

L’Ungheria si oppone alla candidatura di Mark Rutte alla guida della NATO.

Le dichiarazioni del ministro degli esteri Péter Szijjártó aggiungono ulteriore incertezza alla successione per la carica di vertice dell’alleanza militare. [Politico]

Le confezioni in plastica per alimenti contengono migliaia di sostanze chimiche che imitano gli ormoni.

Una volta ingerite, queste sostanze possono imitare (o interrompere) gli effetti degli ormoni estrogeni e del testosterone, secondo uno studio pubblicato su Environmental Science & Technology. Altre sostanze chimiche scoperte nelle confezioni di plastica si legano a recettori chimici che controllano il modo in cui le cellule utilizzano l’energia, portando a possibili problemi metabolici. I ricercatori hanno analizzato 36 tipi di plastiche per alimenti e bevande in cinque paesi, dai sacchetti tipo Ziploc, ai contenitori per yogurt. Non tutte le materie plastiche hanno lo stesso impatto; quelle più a rischio sono le confezioni a base di poliuretano (PUR), cloruro di polivinile (PVC) e polietilene a bassa densità (LDPE). [The Hill]

L’economia tedesca rimane “paralizzata” nonostante il calo dei prezzi dell’energia.

Due importanti istituti economici hanno rivisto al ribasso le previsioni di crescita della Germania per il 2024: l’economia tedesca continuerà a stagnare, nonostante l’inaspettato ritorno dei prezzi dell’energia ai livelli pre-crisi. [Le Monde]

Russia: l’oppositore Garry Kasparov inserito nella lista dei “terroristi ed estremisti”.

Feroce oppositore di Vladimir Putin, l’ex campione del mondo di scacchi ha lasciato la Russia nel 2013 e da allora vive negli Stati Uniti. [Le Monde]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 066 – La Corte Suprema non ha fatto favori a Trump che dovrà affrontare un processo in autunno per i fatti del sei gennaio.

Riken Yamamoto insignito del “nobel” dell’architettura 2024.

Riken Yamamoto è il vincitore del premio Pritzker per l’architettura 2024. Yamamoto è il 53esimo destinatario del premio annuale e il nono architetto giapponese ad essere premiato. Il portfolio dell’architetto abbraccia una vasta gamma di tipologie edilizie, dalle residenze private, ai progetti culturali, ai contributi comunitari su piccola scala.  Yamamoto è nato a Pechino, ma vive ed esercita a Yokohama, in Giappone. Ha studiato architettura alla Nihon University in Giappone, dove ora insegna. Le opere realizzate dall’architetto si trovano in Giappone, Cina, Corea e Svizzera. [The Architect’s Newspaper]

Il grande spettacolo politico cinese è tornato alla sua normalità.

La sessione annuale del parlamento cinese potrebbe sembrare un ritorno ai giorni prima della pandemia. Ma da allora anche in Cina molte cose sono cambiate. [The New York Times]

Servire il popolo: come il Comitato Centrale del partito comunista cinese ((CCPPC) promuove la democrazia consultiva.

Nel corso dell’anno, i membri del CCPPC hanno presentato 5.621 proposte di legge. Il 99,9% delle proposte è stato discusso. Lo sviluppo economico è una delle principali aree di preoccupazione dei membri del CCPPC e nel corso dell’anno sono 2.200 le proposte che riguardavano la costruzione di un sistema di economia di mercato socialista di alto livello. [CGTN]

La Cina aumenta il bilancio della difesa del 7,2%, portandolo a 231 miliardi di dollari.

Il governo cinese ha proposto uno stanziamento per la difesa per l’anno fiscale 2024 di 231 miliardi di dollari. La proposta fa parte del rapporto preparato dal ministero delle finanze e distribuito ai legislatori durante la riunione di apertura della seconda sessione del 14esimo Congresso Nazionale del Popolo in corso a Pechino. [China Daily]

Navi della guardia costiera cinese e filippina collidono nel Mar Cinese Meridionale alimentando le tensioni.

Le navi delle guardie costiere cinese e filippina si sono scontrate martedì nel Mar Cinese Meridionale, alimentando potenzialmente ulteriori tensioni nella regione contesa poiché le autorità di Manilla attribuiscono l’incidente alle manovre “pericolose” della nave cinese. [Forbes]

Il giudizio degli americani su Israele e Autorità Palestinese peggiora.

Cala di otto punti per l’Autorità Palestinese, di 10 per Israele. [Gallup]

La Corte penale internazionale (CPI) emette i primi mandati d’arresto per gli attacchi russi all’Ucraina.

La decisione arriva dopo che la corte ha messo nel mirino il presidente russo Vladimir Putin a marzo dello scorso anno con un mandato d’arresto internazionale per crimini di guerra per la deportazione di bambini ucraini fin dall’inizio della guerra nel febbraio 2022. I due nuovi destinatari d’un mandato d’arresto sono Sergei Ivanovich Kobylash e Viktor Nikolayevich Sokolov, tenente generale dell’esercito e ammiraglio della marina, per i presunti crimini commessi tra l’ottobre 2022 e il marzo 2023. [The Moscow Times]

Una compagnia texana afferma di avere nuovi elementi sulla scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines.

Il volo MH370 della Malaysian Airlines, un Boeing 777, scomparve dai radar poco dopo la mezzanotte dell’8 marzo 2014 mentre sorvolava il Mar Cinese Meridionale. La società texana Ocean Infinity ha proposto una ricerca pagata solo sui risultati, nel senso che il cliente è tenuto a pagare solo se la società ottiene un risultato soddisfacente. [The Independent]

La recisione dei cavi internet nel Mar Rosso potrebbe essere un incidente, ma  “eccezionalmente raro”.

Ci sono più di 15 cavi Internet sottomarini nel Mar Rosso. Che quattro di essi vengano danneggiati contemporaneamente è “eccezionalmente raro”. [The Independent]

Una magnate immobiliare del Vietnam è sotto processo per la più grande frode finanziaria del paese.

L’imprenditrice Truong My Lan è accusata di aver truffato 12,5 miliardi di dollari della Saigon Commercial Bank, di cui possedeva una quota del 90%. [VN Express]

I droni ucraini affondano un’altra nave da guerra russa.

La difesa ucraina afferma che i droni marittimi dell’unità speciale del Gruppo 13 hanno colpito e affondato la nave pattuglia russa Sergei Kotov da 1.300 tonnellate nel Mar Nero, vicino allo stretto di Kerch che separa la Crimea occupata dalla costa sud-occidentale della Russia. [CNN]

Il prezzo del bitcoin raggiunge il massimo storico intorno di quasi 69.000 dollari.

Il prezzo del bitcoin è salito a circa 69.000 dollari, continuando un’ascesa durata mesi e contribuendo ad alimentare l’impennata di altre criptovalute. [Axios]

Un progetto per Wikipedia di un’accademica britannica vuole aumentare i profili delle donne nell’enciclopedia.

Meno del 20% delle biografie su Wikipedia in lingua inglese riguardano donne, anche se la situazione è migliorata rispetto al 16% del 2014. [The Guardian]

La polizia svedese chiede al governo di vietare ai civili di indossare giubbotti antiproiettile.

Un numero crescente di svedesi acquista dispositivi di protezione mentre le bande reclutano giovani e la violenza aumenta in tutto il paese. [The Guardian]

La Commissione Europea presenta una strategia ambiziosa per l’industria della difesa.

Bruxelles propone di cofinanziare l’acquisizione congiunta di armi da parte degli stati membri e la modernizzazione delle industrie del settore, nonché nuovi strumenti per rafforzare le aziende rispetto ai concorrenti americani. [Le Monde]

La disperata ricerca degli ucraini per sfuggire alla mobilitazione: documenti falsi e matrimoni fittizi.

Invece di tentare di attraversare illegalmente il confine a rischio della vita, i giovani ucraini  ricorrono sempre più ad altri sistemi. La pressione su coloro che hanno l’età per combattere aumenta mentre è allo studio un disegno di legge per accrescere il numero dei coscritti. [Le Monde]

Gli eredi della famiglia di mercanti d’arte Wildenstein condannati in appello per una colossale frode fiscale, dopo due assoluzioni.

Guy Wildenstein, 78 anni, è stato condannato a quattro anni di carcere, di cui due anni fermi, oltre a un milione di euro di multa, mentre suo nipote, Alec, è stato condannato a due anni di reclusione e 37.500 euro di multa. La Corte d’Appello li ha riconosciuti colpevoli di aver occultato, nelle successioni del patriarca Daniel Wildenstein (morto nel 2001) e Alec senior (morto nel 2008), ingenti patrimoni in fiduciarie anglosassoni o per mezzo di fiduciari. Tra i beni occultati: un sontuoso ranch in Kenya, proprietà immobiliari a New York e quadri d’autore valutati un miliardo di euro. [Le Monde]

La Corte Suprema non ha fatto favori a Trump che dovrà affrontare un processo in autunno per i fatti del sei gennaio.

Pur ammettendolo alla primarie repubblicane (ma evitando di escludere che il 6 gennaio 2021 sia stata una “insurrezione”), la Corte Suprema ha solo cercato di postergare un inevitabile processo per i fatti del sei gennaio. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 065 – Le bande di Haiti controllano la capitale. Alcuni dicono che si stanno preparando a rovesciare il governo.

I capi di moda con una vita ultra breve, come quelli della cinese Shein, dovrebbero essere soggetti a sanzioni fino al 50% del prezzo di vendita.

I deputati francesi affermano che i marchi di moda ultraveloce, invece di rinnovare le loro collezioni quattro volte all’anno come fanno le imprese di abbigliamento tradizionali, offrono migliaia di nuovi prodotti al giorno, stimolando acquisti eccessivi e un inquinamento inutile. Un disegno di legge prende di mira l’azienda cinese di prêt-à-porter Shein, la quale mediamente presenta più di 7.200 nuovi modelli al giorno e rende disponibili ai consumatori più di 470.000 prodotti diversi. Per compensare l’impatto ambientale della moda ultraveloce, i parlamentari propongono sanzioni fino a 10 euro per capo, o fino al 50% del prezzo di vendita. [Reuters]

Le bande di Haiti controllano la capitale. Alcuni dicono che si stanno preparando a rovesciare il governo.

Il governo di Aiti ha dichiarato lo stato di emergenza dopo che migliaia di detenuti sono fuggiti dalla sua prigione più grande al culmine di un’ondata di violenza tra bande che da mesi sconvolge la nazione caraibica. [CNN]

Un Netanyahu “furioso” cerca di boicottare la visita dell’antagonista Gantz negli Stati Uniti.

Furioso per l’invito a Washington al ministro della guerra Benny Gantz , Netanyahu “segnala che il governo americano sta incontrando il Benjamin sbagliato”, mentre i rapporti tra il primo ministro israeliano e il presidente Biden si fanno sempre più tesi. [Haaretz]

Israele: la guerra di Gaza approfondisce le distanze tra laici e ultra-ortodossi.

La minoranza haredim da sempre vive appartata dal resto della nazione. I combattimenti hanno ampliato tale divario. [The New York Times]

La Corte Suprema degli Stati Uniti stabilisce che Trump può partecipare alle primarie del Colorado.

I giudici hanno stabilito all’unanimità che il 14mo emendamento non consente ai singoli stati di escludere l’ex presidente Trump dalle elezioni. I legali di Trump hanno sostenuto che i presidenti non rientrano tra gli “ufficiali degli Stati Uniti”, dizione che designa solo i funzionari nominati. I giudici non sono entrati nel  merito delle motivazioni della sentenza del Colorado. [The New York Times]

Nipote del capo di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ucciso da un attacco di droni israeliani nel sud del Libano.

Decine di migliaia di israeliani e libanesi sono fuggiti dai villaggi su entrambi i lati della frontiera. [The Jerusalem Post]

Iran: nonostante la bassa affluenza alle urne, i conservatori dominano il voto parlamentare iraniano.

Le elezioni sono state le prime da quando, nel 2022, sono scoppiate le proteste a livello nazionale per la morte di Mahsa Amini mentre era in custodia di polizia. [Al Jazeera]

L’Ucraina provoca un’esplosione lungo la ferrovia nel sud-ovest della Russia.

Secondo i servizi ucraini, Mosca avrebbe utilizzata quella linea ferroviaria per trasportare carichi militari, in particolare munizioni provenienti dall’impianto “Polimer”.[Kyiv Post]

Norvegia, Svezia e Finlandia ospitano per la prima volta esercitazioni militari della Nato.

L’esercitazione “Nordic Response” mira a rafforzare la cooperazione tra i paesi e la capacità dell’alleanza di difendere la regione. [The Guardian]

Gli scienziati coltivano “mini-organi” dalle cellule perse dai feti nel grembo materno.

Ricercatori hanno sviluppato mini-organi da cellule perse dai feti nell’utero. Hanno creato grumi 3D di tessuto noti come organoidi da cellule polmonari, renali e intestinali recuperate dal liquido amniotico che bagna e protegge il feto nell’utero. È la prima volta che tali organoidi vengono prodotti da cellule non trattate nel fluido e apre la strada a conoscenze senza precedenti sulla causa e sulla progressione delle malformazioni, che colpiscono il 3-6% dei bambini a livello globale. [The Guardian]

La NASA afferma che sulla luna di Giove, Europa, c’è meno ossigeno di quanto si pensasse. Significa che non è possibile che ci sia vita?

Livelli di ossigeno più bassi significano “un raggio d’azione più ristretto per supportare la vita”. Ma anche con poco o nessun ossigeno, i microbi potrebbero ancora essere attivi nell’oceano che si ritiene esista a chilometri sotto la crosta ghiacciata di Europa. Quanto al resto, “chi lo sa”, dice lo scienziato della Nasa Kevin Hand, commentando lo studio pubblicato su Nature Astronomy. [The Guardian]

Il Cremlino “non ha nulla da dire” sulla grande folla alla tomba di Navalny.

Un organismo indipendente specializzato stima che alla cerimonia funebre di Navalny hanno partecipato almeno 16.500 persone. Il giorno seguente almeno 23.000 persone hanno visitato il cimitero dove Navalny è stato sepolto, secondo una fonte del governo di Mosca. [The Moscow Times]

L’Albania, diffidente nei confronti della Russia, riapre alla NATO una base aerea dell’era sovietica.

L’Albania, membro della NATO, che non dispone di aerei da combattimento propri, ha aperto all’Organizzazione di difesa atlantica la base aerea di Kuçovë. La NATO ha speso oltre 50 milioni di euro per ripristinare la base aerea. Lo spazio aereo nel paese adriatico dell’Albania, che confina con la Grecia a sud e il Montenegro a nord, è protetto da Italia e Grecia. [Koha Jonë]

Passeggiando col suo cane, un giovane francese si è imbattuto in un fossile di dinosauro di 70 milioni di anni, ma lo ha tenuto segreto per due anni.

Un osso trovato per caso si è rivelato essere parte di un fossile di 70 milioni di anni fa. Per quasi due anni lo scopritore, appassionato di paleontologia, e i ricercatori locali dell’Associazione Culturale, Archeologica e Paleontologica (ACAP) della vicina città di Cruzy, hanno lavorato per dissotterrare l’intero scheletro del titanosauro. [Newsweek]

L’UE infligge ad Apple una multa da 1,8 miliardi di dollari per la mancata concorrenza nello streaming musicale.

Apple ha violato le norme antitrust favorendo ingiustamente il proprio servizio. Apple si difende denunciando che il maggiore beneficiario della sentenza sarà Spotify. [Deutsche Welle]

La procura tedesca intima agli ultimi sospettati della RAF (Rote Armee Fraktion, Frazione dell’Armata Rossa) a costituirsi.

“La pressione sta aumentando” sui due latitanti dopo l’arresto di un terzo complice, la settimana scorsa, e le irruzioni dei giorni scorsi. [Frankfurter Allgemeine Zeitung]

L’inclusione del diritto all’aborto nella Costituzione adottata in via definitiva dal parlamento francese.

I deputati e i senatori hanno votato a favore dell’inclusione della “libertà garantita alle donne di ricorrere all’interruzione volontaria della gravidanza” nell’articolo 34 della Legge fondamentale. Il testo ha ricevuto 780 voti favorevoli e 72 contrari. [Le Monde]

In Polonia, la portata senza precedenti della diffusione dell’applicazione di intercettazione Pegasus da parte del precedente governo alimenta lo scandalo politico.

La nuova maggioranza liberale ha istituito una commissione parlamentare d’inchiesta per far luce sull’uso di Pegasus da parte del partito nazionale conservatore Diritto e Giustizia (PiS), al potere dal 2015 al 2023. [Le Monde]

Una contea cinese lancia una battaglia culturale per abolire il “prezzo” delle spose.

La contea di Chongyi, nella provincia di Jiangxi, nel sud della Cina, vuole abituare le famiglie a non spendere ingenti somme di denaro per il tradizionale rituale del matrimonio. [South China Morning Post]

I cavi sottomarini per comunicazione del Mar Rosso tranciati dagli huthi sono tre.

I tagli interessano il 25% del traffico che attraversa il Mar Rosso. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 064 – Il capo dell’aeronautica tedesca rivela operazioni segrete del Regno Unito in Ucraina.

Pakistan: shehbaz Sharif, eletto primo ministro per la seconda volta.

Dopo l’annuncio dell’elezione da parte del presidente dell’Assemblea nazionale, Shehbaz ha abbracciato suo fratello maggiore e capo del PML-N, Nawaz Sharif, che molti si aspettavano diventasse primo ministro dopo le elezioni dell’8 febbraio, ma che si è fatto da parte per ragioni sconosciute in favore del fratello. [Dawn]

Pakistan: lo scenario peggiore, tra elezioni truccate e crisi economica.

In questo paese strangolato dal debito e le cui aspirazioni sono state appena soffocate dalle frodi elettorali e dall’esercito nelle urne dell’8 febbraio, la democrazia è solo un lontano ricordo. [Le Monde]

L’estrazione delle risorse naturali sta raggiungendo un ritmo insostenibile.

Biomassa, metalli, minerali, energie fossili… Le Nazioni Unite chiedono di “cambiare la traiettoria” dell’utilizzo delle risorse planetarie, che potrebbe aumentare del 60% entro il 2060, se non si interviene.  [Le Monde]

Grandi pulizie nelle biblioteche dell’Ucraina: escono Pushkin, Dostoevskij, Tolstoj…

Dopo l’invasione, gli autori russi sono scomparsi dagli scaffali della maggior parte delle biblioteche ucraine. Un’emarginazione che i bibliotecari, amanti della letteratura, non fanno con piacere, ma per patriottismo. Allo stesso tempo, queste istituzioni si stanno mobilitando per rispondere alla crescente sete di opere ucraine. [Le Monde]

Il capo dell’aeronautica tedesca rivela operazioni segrete del Regno Unito in Ucraina.

Discutendo su come far avere missili da crociera a Kiev su una linea telefonica non sicura intercettata dalla Russia, il capo della Luftwaffe scatena l’allarme a Berlino e Londra. [The Sunday Times]

La Russia perde quasi 7.000 uomini e 100 carri armati in una sola settimana.

Secondo l’esercito ucraino, la Russia ha perso quasi 7.000 soldati, 98 carri armati e più di 200 sistemi di artiglieria, mentre Mosca avanzava in diversi punti lungo la linea del fronte. Dal febbraio 2022, Mosca ha perso 416.800 soldati, 6.640 carri armati e 10.188 sistemi di artiglieria. Newsweek]

Israele: nessuna trattativa sulla tregua senza i nomi degli ostaggi vivi.

Secondo Gerusalemme, Hamas ha risposto ai mediatori sull’accordo proposto, ma non ha comunicato i nomi degli israeliani vivi ancora nelle mani dei terroristi. [Y net]

Haiti: centinaia di detenuti fuggono dopo che bande armate assaltano la prigione principale dello stato in un crescendo di violenza.

Almeno tre persone sono state uccise e centinaia di detenuti sono fuggiti dal carcere principale di Haiti dopo che bande armate hanno fatto irruzione nella struttura. L’evasione cade mentre le bande criminali accrescono il controllo sulla capitale e il primo ministro Ariel Henry è all’estero per cercare rinforzi per una forza di sicurezza sostenuta dalle Nazioni Unite che stabilizzi il paese. [Yahoo! News]

Referendum svizzero: “sì” a pensioni più alte, “no” all’innalzamento dell’età pensionabile.

Gli svizzeri hanno votato per la tredicesima ai pensionati e respinto una proposta separata per aumentare gradualmente l’età pensionabile a 66 anni e oltre. Il 58,2% degli elettori svizzeri ha approvato l’iniziativa “Vivere meglio in pensione”, che propone l’istituzione di una tredicesima per aiutare i pensionati che faticano ad arrivare a fine mese di fronte all’inflazione. È la prima volta che la popolazione accetta un’iniziativa sindacale per uno stato più sociale. [Swissinfo]

L’India aprirà una base navale “strategica” vicino alle Maldive, amiche della Cina.

La marina indiana potenzia le sue forze sulle isole vicine alle Maldive, con una nuova base che aprirà pochi giorni prima che Malé inizi a inviare a casa le forze indiane. Le relazioni tra India e Maldive si sono inasprite da quando il presidente filo-cinese Mohamed Muizzu ha vinto le elezioni lo scorso anno dopo aver promesso di espellere le forze indiane. [The Times of India]

Ucraina: l’aeronautica conferma l’abbattimento di un altro aereo da caccia russo.

L’abbattimento di un altro cacciabombardiere Su-34 è l’ultimo di una serie di successi della difesa aerea ucraina. [Kyiv Post]

Il presidente della Grameen Telecom e premio Nobel Muhammad Yunus ottiene la libertà su cauzione.

Yunus è accusato di appropriazione indebita perché avrebbe sottratto due milioni di euro dagli utili della società invece di distribuirli come dividendi. [Daily Sun]

Circa 170 persone sono state “giustiziate” negli attacchi jihadisti ai villaggi del Burkina Faso.

Il procuratore regionale afferma di aver ricevuto segnalazioni di morti in tre insediamenti del nord mentre divampa la violenza jihadista. [The Guardian]

Taiwan: congedo per salute mentale agli studenti taiwanesi, mentre i suicidi giovanili raddoppiano.

Il programma prevede tre giorni liberi per ogni trimestre per compensare lo stress e i tassi di depressione delle scuole superiori in vertiginosa crescita. [Taipei Times]

La maggioranza degli elettori di Biden del 2020 ora afferma che il presidente è troppo vecchio per essere confermato.

Un sondaggio New York Times/Siena College rileva quanto anche i suoi sostenitori siano preoccupati per la sua età, accrescendo quella che appare una grave minaccia per la sua rielezione. [The New York Times]

Sulle tracce dei denisovani.

Il DNA dimostra che gli esseri umani estinti 40.000 anni fa avevano popolato tutta l’Asia, dalla fredda Siberia al Tibet e forse anche nelle isole del Pacifico. [The New York Times]

Nonostante l’arretrato giudiziario, la Corte Suprema affronta il caso Trump.

I giudici dell’organismo giudiziario supremo prendono in considerazione l’appello sull’immunità di Donald Trump. [The Washington Post]

I membri dell’OPEC+ prorogano i tagli all’estrazione di greggio anche per il secondo trimestre.

L’Arabia Saudita, leader de facto dell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC), estenderà il suo taglio volontario di un milione di barili al giorno fino alla fine di giugno, lasciando la sua produzione a circa 9 milioni di barili al giorno. [Reuters]

Gli stessi avvocati che venerdì hanno bocciato lo stipendio di 56 miliardi di dollari di Elon Musk definendolo eccessivo hanno presentato una parcella record di 6 miliardi di dollari.

“Riconosciamo che la somma richiesta non ha precedenti in termini assoluti”, affermano i tre studi legali, ma la parcella è il risultato delle ore impegnate per la tariffa oraria di 288.888 dollari. Musk ha definito la parcella semplicemente “criminale”. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 063 – L’Organizzazione mondiale del commercio conclude l’incontro negli Emirati Arabi Uniti senza riuscire a raggiungere alcun accordo importante.

Affonda il mercantile Rubymar attaccato dagli huthi due settimane fa.

La nave mercantile carica di fertilizzanti è affondata nel Golfo di Aden meno di due settimane dopo essere stata danneggiata dai missili dei ribelli huthi dello Yemen. Il sito TankerTrackers afferma che l’affondamento “provocherà una catastrofe ambientale nelle acque territoriali yemenite e nel Mar Rosso”. La fuoriuscita del fertilizzante a base di nitrato di ammonio in mare potrebbe avere impatti significativi sugli ecosistemi marini della regione. La Rubymar si trovava a 35 miglia nautiche (65 chilometri) dal porto yemenita di Mokha quando il suo equipaggio è stato costretto ad abbandonarla. [Al Monitor]

Gaza: un cessate il fuoco di sei settimane, “sostanzialmente accettato” da Israele, attende l’ok di Hamas.

Gli israeliani hanno “sostanzialmente accettato” una proposta di cessate il fuoco di sei settimane, durante le quali si dovrebbe cercare di “costruire qualcosa di più duraturo”. Questo primo cessate dovrebbe essere accompagnato dal rilascio degli ostaggi vulnerabili tenuti a Gaza e da un flusso di aiuti nell’assediata enclave costiera. Un funzionario statunitense ha detto che esiste un “accordo quadro” che Israele ha “più o meno accettato”. Il punto critico, secondo lo stesso funzionario, è che Hamas non ha ancora concordato una “categoria definita di ostaggi vulnerabili”. [CNN]

“Magnifiche creature”: nuove foto mostrano il più grande anaconda mai visto.

Un gruppo di scienziati ha scoperto questa specie vecchia di quasi 10 milioni di anni con l’aiuto del popolo waorani durante le riprese di una serie televisiva. [USA Today]

La Polonia firma un contratto da 2,5 miliardi di dollari per un sistema di difesa aerea e progetta una nuova flotta di veicoli leggeri da ricognizione.

Il contratto con Northrop Grumman, include apparecchiature di comando e comunicazione per sei sistemi di difesa aerea Wisla (nome polacco dei sistemi Patriot) e 23 sistemi di difesa aerea a corto raggio Narew (SHORAD), realizzati in collaborazione tra MBDA UK e l’industria polacca. [Breaking Defense]

La Russia pubblica il testo segreto d’una riunione dell’esercito tedesco sull’Ucraina.

La Germania indaga sull’apparente intercettazione da parte della Russia di ufficiali dell’esercito che discutevano sulla fornitura all’Ucraina di missili a lungo raggio e di possibili obiettivi. L’audio della riunione in videoconferenza è stato pubblicato dal canale statale russo RT. Gli ufficiali tedeschi discutono di come i missili potrebbero colpire il ponte Kerch, che collega la Russia alla Crimea annessa illegalmente da Mosca. Secondo Mosca, l’audio dimostra che la Nato sia stia preparando ad attaccare la Russia. [BBC]

Migliaia di nepalesi sono stati pagati per arruolarsi volontari contro l’Ucraina. Ora sono sommersi da traumi e debiti.

Numerosi giovani nepalesi sono stati allettati da promesse di salari più alti e una vita migliore in Russia, ma si sono ritrovati a combattere in prima linea, ingannati da agenti senza scrupoli. Il traffico dei giovani reclutati con l’inganno mette in luce l’elevata disoccupazione del Nepal e il ruolo  delle reti sociali nel prospettare la vita lussuosa lavorando per Mosca. I nepalesi non sono gli unici a cadere in questa trappola: molti altri stranieri, provenienti dal Kazakistan, dalla Bielorussia, dal Turkmenistan e dal Bangladesh sono stati reclutati dalla Russia con l’inganno o con la semplice promessa di soldi e della cittadinanza russa. [South China Morning Post]

Il Giappone progetta la costruzione di rifugi antiaerei a Okinawa, mentre crescono le  tensioni in tutta la regione.

Tra le crescenti preoccupazioni per la minaccia nucleare russa e lo sviluppo missilistico della Corea del Nord, un’organizzazione giapponese senza scopo di lucro ha costruito un modello di rifugio nucleare a Tsukuba, nella prefettura di Ibaraki, per sensibilizzare e incoraggiare le persone a prendere in considerazione l’idea di scavare un proprio bunker anti apocalisse. [The Japan Times]

L’ex presidente Khatami è tra quanti si sono astenuti dal voto alle elezioni iraniane.

L’ex presidente iraniano Mohammad Khatami, una figura di spicco del riformismo, si è astenuto dal voto aderendo all’invito al boicottaggio popolare delle elezioni. I sostenitori della linea dura iraniana, avvalendosi del ministero degli Interni e dell’organismo di vigilanza elettorale, il Consiglio dei Guardiani, hanno impedito a centinaia di ex dirigenti e politici di candidarsi alle elezioni. Khatami era così popolare in passato che il suo appello a partecipare alle elezioni avrebbe garantito milioni di voti. [Iran International]

L’Organizzazione mondiale del commercio conclude l’incontro negli Emirati Arabi Uniti senza riuscire a raggiungere alcun accordo importante.

I negoziatori che hanno preso parte ai lavori dell’Organizzazione mondiale del commercio hanno concluso il vertice praticamente con un nulla di fatto, ultimo segno della turbolenza all’interno dell’organismo globale. L’OMC ha protratto di oltre un giorno la cerimonia di chiusura ad Abu Dhabi mentre il blocco delle 166 nazioni aderenti faticava a raggiungere un consenso su pesca e agricoltura. L’unico risultato degno di nota riguarda l’estensione della pausa fiscale sui media digitali come film e videogiochi, di cui si riparlerà nel prossimo incontro biennale. [Associated Press]

I parlamentari dell’Oregon approvano un disegno di legge per tornare a criminalizzare il possesso di droga.

Il disegno di legge annulla una parte fondamentale della prima legge statale sulla depenalizzazione della droga nella nazione mentre i governi lottano per rispondere alla più mortale crisi di overdose nella storia degli Stati Uniti. Il Senato statale ha approvato il disegno di legge con una maggioranza di 21 a 8, dopo che la Camera lo aveva approvato con 51 voti favorevoli e 7 contrari. [Associated Press]

Il primo modulo lunare americano dopo mezzo secolo, ribaltato al momento dell’atterraggio, smette di funzionare dopo una settimana dall’allunaggio.

Il modulo di Intuitive Machines, Odysseus, è stato messo in attesa e potrà svegliarsi fra due o tre settimane, se sopravviverà alla notte lunare pungentemente fredda. [Associated Press]

Argentina: nel suo discorso di apertura del Congresso, Milei promette di criminalizzare l’emissione monetaria e di rendere non cogente la contrattazione collettiva.

Agitando un ramoscello d’ulivo dopo le recenti controversie, il presidente ha anche invitato governatori e deputati a firmare un “Patto del 25 maggio” in 10 punti, e cioè: inviolabilità della proprietà privata; bilancio fiscale non negoziabile; riduzione della spesa pubblica al 25% del Pil; riforma fiscale per alleviare la pressione fiscale e promuovere il commercio; ridiscutere il sistema di condivisione delle entrate fiscali federali e porre fine all’attuale sistema “estorsivo”; progressi nello sfruttamento delle risorse naturali del paese; moderna riforma del lavoro per promuovere l’occupazione; riforma delle pensioni per rendere il sistema sostenibile; riforma politica strutturale per “allineare gli interessi dei rappresentanti e dei rappresentati”; apertura al commercio internazionale affinché l’Argentina possa essere protagonista del mercato globale. [Buenos Aires Herald]

La svizzera Gunvor multata per 662 milioni di dollari per le sue pratiche corruttive in Ecuador.

Per quasi un decennio, i rappresentanti di Gunvor hanno corrotto alti funzionari della compagnia petrolifera statale dell’Ecuador, Petroecuador, per concludere operazioni commerciali con altri enti pubblici che hanno beneficiato soltanto Gunvor. Attraverso questo complesso sistema di corruzione, Gunvor ha ottenuto profitti illeciti per centinaia di milioni di dollari”. [swissinfo.ch]

USA: Secondo un nuovo sondaggio, il tasso di disapprovazione di Joe Biden è al 47%, un nuovo massimo.

Secondo un sondaggio condotto dal Siena College e commissionato dal New York Times, l’indice di gradimento di Biden è sceso al 38%, contro il 44% per Trump. [The New York Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 062 – Il mercato dei farmaci da prescrizione negli Stati Uniti è nel caos a causa degli attacchi delle bande di estorsori informatici.

I funerali di Alexey Navalny si sono svolti a Mosca con una forte presenza di polizia.

Fra due e tremila persone si sono radunate fuori dalla chiesa della Madre di Dio Consolatrice nel quartiere Maryino di Mosca per il servizio funebre del leader dell’opposizione russa Alexey Navalny. La fila delle persone accorse per rendergli omaggio era lunga quasi due chilometri. La gente scandiva “Non dimenticheremo!” “Non perdoneremo!” e “Gli eroi non muoiono mai!”. [Novaya Gazeta]

Accidentali o no, le vittime di massa a Gaza potrebbero cambiare il corso della guerra tra Israele e Hamas.

La tragedia di giovedì nel nord di Gaza avrà conseguenze di vasta portata sugli sforzi per negoziare un cessate il fuoco e potrebbe suscitare rabbia anche su altri fronti. [Haaretz]

Netanyahu si dice sicuro di potere aprire la strada alla coscrizione obbligatoria anche degli ultraortodossi.

Benjamin Netanyahu pensa di poter trovare un modo per porre fine alle esenzioni dal servizio militare israeliano per gli ebrei ultra-ortodossi. La Corte Suprema di Israele nel 2018 aveva annullato una legge che esentava dalla leva gli ultraortodossi, perché l’onere del servizio militare deve essere condiviso tra tutta la società israeliana. Il parlamento non è riuscito a trovare un nuovo accordo mentre la sospensione della coscrizione obbligatoria degli ultraortodossi, emanata dal governo, scade a marzo. [Reuters]

Un estremista filo-palestinese vince le ultime elezioni suppletive nel Regno Unito, assestando  un duro colpo al partito laburista.

L’esponente di sinistra George Galloway è stato eletto nel collegio elettorale di Rochdale con una maggioranza di quasi 6.000 voti e promette di essere una spina nel fianco dei laburisti sulla guerra di Gaza. Le elezioni suppletive di Rochdale avevano già attirato l’attenzione nazionale perché il Labour era stato costretto a ritirare il sostegno al suo candidato, Azhar Ali, dopo che erano emersi video in cui accusava Israele di essere complice degli attacchi di Hamas del 7 ottobre. [CNN]

L’ultimo dei ricorrenti incendi negli edifici del Bangladesh fa 46 morti.

Almeno 46 persone sono morte nell’incendio un edificio di sette piani nella centrale Bailey Road a Dacca. Molte vittime erano bambini e donne. [Dhaka Tribune]

Le votazioni in Iran sono state prorogate di due ore perché l’affluenza alle urne era appena del 27%: l’unico voto antigovernativo era non votare affatto.

Il governo sperava in una forte affluenza alle urne per respingere le accuse che le persone restando a casa intendessero esprimere opposizione al governo. Gli elettori hanno boicottato le urne perché questo era l’unico modo per votare contro il regime. [The Gardian]

Membro della Guardia rivoluzionaria iraniana ucciso in un attacco in Siria.

I media iraniani riferiscono che il membro dell’IRGC Reza Zarei è stato ucciso in un sospetto attacco israeliano nella città portuale di Baniyas. [Al Jazeera]

Il Vietnam accresce il controllo sui lavoratori e i sindacati nonostante gli impegni internazionali.

Il Vietnam è impegnato in una spettacolare apertura della sua economia al resto del mondo. Ma il Partito comunista vietnamita (Pcv) intende mantenere il controllo totale sul Paese di 100 milioni di abitanti, e proteggersi da ogni rischio di sovversione da parte dell’Occidente. È quanto rivela una direttiva segreta dell’ufficio politico del PCV, il collettivo direttivo supremo del partito, resa pubblica il primo marzo da Project88, una ONG con sede negli Stati Uniti che difende i diritti umani in Vietnam. [Al Jazeera]

Port-au-Prince, capitale di Haiti, in preda al caos mentre bande armate attaccano l’aeroporto e le stazioni di polizia, uccidono i poliziotti e puntano a spodestare il primo ministro.

Scontri a fuoco nella capitale haitiana Port-au-Prince hanno causato la morte di quattro agenti di polizia. Un importante esponente di una banda ha affermato che la mala del paese intende cacciare il primo ministro Ariel Henry mentre ad Haiti sono attesi i circa 1.000 agenti di polizia kenioti inviati per combattere la violenza delle bande. [CBS]

Con 11 aerei abbattuti in 11 giorni, l’Ucraina punta a far collassare l’aeronautica russa.

L’aviazione militare russa ha perso un altro cacciabombardiere Sukhoi Su-34 che si aggiunge ai sette Su-34 abbattuti in precedenza, i due caccia Sukhoi Su-35 e il raro aereo radar Beriev A-50. Non è chiaro come facciano gli ucraini ad abbattere così tanti aerei. È possibile che l’aeronautica ucraina abbia assegnato alcuni dei suoi lanciamissili Patriot di fabbricazione americana a gruppi mobili di difesa aerea che si muovono rapidamente in prossimità della linea del fronte, tendendo imboscate agli aerei russi con missili PAC-2 con gittata di 145chilometri. [Forbes]

Il principale organo consultivo politico della Cina tiene una sessione del comitato permanente.

Il Comitato nazionale della Conferenza consultiva politica del popolo cinese (CCPPC), il massimo organo consultivo politico del paese, ha aperto a Pechino la quinta sessione del suo comitato permanente. Il parlamento cinese presenterà un piano di stimolo per stabilizzare la crescita nel corso di una riunione annuale che si aprirà martedì, ma potrebbe deludere coloro che chiedono politiche coraggiose per correggere i profondi squilibri strutturali del paese. [China Daily]

Le tecnologie che bloccano i raggi del sole per ora sono bocciate per le preoccupazioni espresse dalle Nazioni Unite.

La proposta svizzera di esplorare la possibilità di oscurare il sole è stata respinta dal vertice delle Nazioni Unite nel timore che la tecnologia proposta possa alimentare tensioni geopolitiche o essere utilizzata malevolmente da qualche miliardario disonesto. [euronews.]

Carenza di medicinali: l’Assemblea nazionale francese obbliga le aziende a tenere delle scorte minime.

Il testo prevede anche sanzioni più severe contro i produttori che non adempiono ai propri obblighi di fornitura. [Le Monde]

Guerra in Ucraina: da tempo c’è una discreta presenza militare alleata.

Le proposte di Emmanuel Macron sul possibile invio di rinforzi militari hanno implicitamente alzato il velo sulla già effettiva presenza di membri di diversi servizi occidentali sul suolo ucraino. [Le Monde]

Hong Kong estende e rafforza il suo arsenale legislativo per il controllo della protesta.

Il governo adotterà nuove leggi volte a integrare la normativa sulla sicurezza nazionale imposta nel 2020, con l’obiettivo di regolamentare ancora più rigidamente le libertà civili dei cittadini e di tutti gli attori locali e stranieri a Hong Kong. [Le Monde]

Elon Musk fa causa a OpenAI e Sam Altman per aver violato i principi etici dell’azienda.

Musk accusa OpenAI di avere anteposto il profitto e gli interessi commerciali al bene dell’umanità, contrariamente a quanto aveva prospettato ai suoi finanziatori. [New York Times]

Il mercato dei farmaci da prescrizione negli Stati Uniti è nel caos a causa degli attacchi delle bande di estorsori informatici.

Milioni di americani non riescono a trovare i medicinali di cui hanno bisogno o sono costretti ad anticiparne il costo nonostante siano assicurati. Il colosso assicurativo United Healthcare Group afferma che un gruppo di pirati ha colpito la sua divisione sanitaria che garantisce alle farmacie i pagamenti per i propri assicurati. I pirati hanno rubato dati sui pazienti, crittografato gli archivi della società e chiesto un riscatto per sbloccarli, costringendo l’azienda a chiudere gran parte della sua rete. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 061 – All’ordine del giorno del G20 i piani per una tassa minima globale sui miliardari.

Mentre i palestinesi morti a Gaza superano le 30.000 unità, l’esercito israeliano spara sulla folla in attesa di aiuti.

Le truppe di Tel Aviv hanno sparato su una folla di palestinesi che s’accalcava per ricevere generi alimentari da un convoglio umanitario. I morti sarebbero oltre 100. Funzionari israeliani affermano che la folla si era avvicinata in modo minaccioso e che “dozzine di morti sono state causate dalla calca”. [Yahoo!]

Guerra Israele-Hamas: il capo politico di Hamas  indice una marcia su Al-Aqsa per il ramadan.

Haniyeh invita i palestinesi a marciare verso la moschea Al-Aqsa di Gerusalemme all’inizio del Ramadan, alzando la posta in gioco nei negoziati in corso con Israele. [Deutsche Welle]

Chi è Mohammad Mustafa, l’uomo che potrebbe essere il prossimo primo ministro palestinese?

Mohammad Mustafa, che con molta probabilità sarà il nuovo primo ministro dell’Autorità Palestinese, è una delle figure di spicco dell’imprenditoria palestinese e un raro alleato del capo dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas. Economista formato negli Stati Uniti, ha diritto la società palestinese di telecomunicazioni Paltel e più recentemente il Fondo pubblico per gli investimenti palestinesi (PIF) dell’Autorità Palestinese. Dieci anni fa è stato chiamato a collaborare alla ricostruzione di Gaza dopo la precedente guerra tra Israele e il gruppo militante Hamas. [Reuters]

Israele si appropria di 650 acri di terra della Cisgiordania vicino a un grande insediamento.

Israele si è appropriato di diversi tratti di terra confinanti con un importante insediamento ebraico nella Cisgiordania occupata, ma al momento non esiste alcun piano per la sua urbanizzazione. [Reuters]

Uomini mascherati a Gaza impongono i prezzi nei mercati all’aperto.

Uomini armati e mascherati affiliati ad Hamas pattugliano i mercatini all’aperto di Gaza per imporre i propri prezzi ai commercianti che traggono profitto dall’oltre un milione di palestinesi sfollati a Rafah  in fuga dalla campagna aerea e terrestre di Israele. Nel caos seguito alla guerra contro Israele, Hamas impone un “pizzo” sulle bancarelle dei mercati e sulle imprese locali. [Y Net]

Libano: si intensificano le violenze tra Israele ed Hezbollah, facendo temere un crescendo incontrollabile.

Il Partito di Dio ha esteso i suoi attacchi oltre la striscia di confine di dieci chilometri, in risposta agli attacchi israeliani contro obiettivi in ​​Libano e in Siria. [Le Monde]

In Ciad, Yaya Dillo Djerou, principale oppositore della giunta al potere, è stato ucciso in uno scontro con l’esercito.

Il governo sostiene che Yaya Dllo ha attaccato i locali dei servizi segreti nella notte tra martedì e mercoledì. [Le Monde]

Carceri francesi: con 76.258 detenuti al primo febbraio, le carceri francesi segnano un nuovo record di sovraffollamento.

A fronte d’una capienza di 61.737 posti, la densità carceraria raggiunge il 123,5%. [Le Monde]

Putin sostiene che l’invio di truppe occidentali in Ucraina potrebbe scatenare una guerra nucleare.

Nel suo discorso annuale sullo stato della nazione, Putin ha tacciato di “pura sciocchezza” le voci secondo cui la Russia intenda attaccare l’Europa, ma ha avvertito che il suo paese potrebbe colpire i paesi occidentali con armi nucleari. [CNN]

Documenti militari segreti russi rivelano i criteri di un attacco nucleare.

I criteri per una eventuale risposta nucleare vanno da un’incursione nemica sul territorio russo a fattori scatenanti più specifici, come la distruzione del 20% dei sottomarini russi. I documenti trapelati considerano anche l’eventualità che la Cina invada la Russia.  [Financial Times]

23 parlamenti europei, con una lettera aperta, esortano il presidente della Camera degli Stati Uniti a fornire aiuti all’Ucraina.

I presidenti dei parlamenti di tutta Europa sollecitano la controparte statunitense a fornire all’Ucraina i fondi necessari per continuare la lotta contro l’aggressione russa. [Kyiv Post]

Il direttore di un importante quotidiano russo indipendente arrestato con l’accusa di aver screditato i militari.

Sergei Sokolov, caporedattore del quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta, è stato arrestato a Mosca con l’accusa di screditare le forze armate russe. [Associated Press]

Il Pentagono valuta un nuovo piano per spedire rapidamente armi all’Ucraina.

Una misura a breve termine comporta rischi politici e militari, mentre l’amministrazione Biden valuta se attingere nuovamente alle scorte statunitensi. [The New York Times]

Il parlamento del Ghana approva una legge anti-LGBTQ.

Secondo le disposizioni della nuova normativa, le relazioni omosessuali potrebbero essere punite con la reclusione da sei mesi a tre anni. Quanti difendono i diritti LGBTQ potrebbero essere soggetti a sanzioni più severe, con potenziali pene detentive da tre a cinque anni. Il disegno di legge deve ancora essere confermato dal presidente prima di diventare legge, cosa che gli osservatori ritengono improbabile prima delle elezioni generali di dicembre. [Vanguard]

Il capo miliardario del colosso sudcoreano delle costruzioni incoraggia i suoi dipendenti ad avere figli con un bonus da 75.000 dollari per nuovo figlio.

Quanto vale mettere da parte la propria carriera per avere un bambino? Un premio  di 75.000 dollari, presso la società di costruzioni sudcoreana Booyoung Group.  I giganti aziendali della Corea del Sud vogliono contribuire a invertire la tendenza che potrebbe vedere la forza lavoro del paese dimezzarsi entro 50 anni. [Fortune]

Il gruppo pirata LockBit torna ad attaccare con altri computer e nuovi algoritmi di crittografia.

La banda di estorsori LockBit ha ripreso gli attacchi, utilizzando algoritmi di crittografia aggiornati dopo l’interruzione dell’attività imposta dai sequestri delle forze dell’ordine. La settimana scorsa, la NCA, l’FBI e l’Europol hanno condotto un’operazione coordinata denominata “Cronos” contro LockBit, sequestrando le infrastrutture e recuperando le chiavi di decrittaggio. [Bleeping Computer]

Un semplice trucco può ridurre le microplastiche presenti nell’acqua potabile.

Le microplastiche sono ovunque: nel nostro cibo, nella nostra acqua e persino nell’aria. Una nuova ricerca ha rivelato una soluzione semplice ma efficace per purificare l’acqua potabile: la bollitura. Per microplastica si intende qualsiasi plastica di lunghezza inferiore a 5 millimetri, presente nei rifiuti industriali e nei prodotti di bellezza, ma possono anche formarsi durante la degradazione di pezzi più grandi di rifiuti di plastica. Queste particelle contengono sostanze chimiche che possono interrompere il rilascio naturale di ormoni da parte del nostro corpo, aumentando potenzialmente il rischio di disturbi riproduttivi e di alcuni tumori. Possono anche veicolare tossine come i metalli pesanti. [Newsweek]

“Un passo storico”: il G20 discute i piani per una tassa minima globale sui miliardari.

I leader mondiali riuniti in Brasile esplorano soluzioni per lottare l’elusione fiscale da parte dei super ricchi. [The Guardian]

Gli scienziati sono vicini alla soluzione del puzzle chimico sull’origine della vita.

I ricercatori sono riusciti a creare un composto fondamentale per il metabolismo di tutte le cellule viventi. Il percorso, che è sfuggito per decenni, coinvolge molecole relativamente semplici probabilmente presenti sulla terra primordiale, che si combinavano a temperatura ambiente per mesi. La scoperta rafforza l’idea che molti componenti chiave per la vita potrebbero essersi formati simultaneamente, combinandosi per creare le prime cellule viventi. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 060 – Elezioni parlamentari in Iran: aumentano gli inviti al boicottaggio.

Messico: due candidati a sindaco di Maravatío assassinati per “non aver chiesto il permesso” alla criminalità organizzata.

Poche ore dopo l’annuncio dell’omicidio di Miguel Ángel Reyes Zavala, candidato del partito al potere Morena a sindaco di Maravatío, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco anche il suo avversario del Partito d’Azione Nazionale (PAN), Armando Pérez Luna. [El Financiero]

Biden firmerà un ordine volto a vietare la cessione a paesi terzi o aziende straniere dati privati degli americani senza autorizzazione.

Le informazioni protette comprendono i dati genomici, sanitari personali, di geolocalizzazione, finanziari e alcuni dati di identificazione personale. Le autorità ritengono che tali informazioni siano di grande valore per i trafficanti di dati e i criminali informatici, poiché consentono loro di organizzare truffe e ricatti, oltre che violare la sfera personale dei cittadini. [UPI]

La nave britannica semiaffondata dagli huthi rimane nel Mar Rosso in attesa di essere rimorchiata verso l’Arabia Saudita mentre crescono i timori di inquinamento.

L’attacco del 18 febbraio alla Rubymar, che è in attesa di essere rimorchiata verso il porto saudita di Jeddah dopo che Gibuti e Aden si sono rifiutati di accoglierla, ha riversato in mare una marea nera di 30 chilometri quadrati, ma preoccupa soprattutto il suo carico di fertilizzanti. [UPI]

Attacco ai cavi di telecomunicazione nel Maro Rosso: qualcuno punta il dito contro la Russia.

Gli Huthi, che solo poche settimane fa avevano minacciato di tagliare i cavi sottomarini che attraversano lo stretto di Bab el Mandeb, negano di essere gli autori dell’attentato. Non è ancora chiaro, tuttavia, se i cavi recisi siano quattro diversi (appartenenti ad AAE-1, Seacom, EIG e TGN) o solo uno. [The Telegraph]

Elezioni locali in Israele: gli ultra-ortodossi e l’estrema destra guadagnano terreno in tutto il paese.

Il candidato sindaco dei partiti sionisti religiosi ultra-ortodossi e di estrema destra riporterebbero una vittoria schiacciante a Gerusalemme, mentre la città meridionale di Mitzpeh Ramon avrà un sindaco del Likud noto per le sue opinioni di estrema destra. Tel Aviv e Haifa rimangono roccaforti liberali. [Haaretz]

Israele, Stati Uniti e Giordania sono tra i paesi che paracadutano aiuti a Gaza.

Un gruppo di sei paesi, tra cui Israele, lavora per lanciare aiuti umanitari come cibo e attrezzature mediche in vari punti del sud di Gaza. [The Jerusalem Post]

Elezioni parlamentari in Iran: aumentano gli inviti al boicottaggio. L’affluenza potrebbe segnare un nuovo minimo storico.

Gli iraniani si recheranno alle urne il  primo marzo per rinnovare il parlamento e l’Assemblea degli Esperti, una rappresentanza di religiosi che ha il compito di selezionare il Leader Supremo. Poiché notoriamente il regime islamico controlla attentamente i risultati elettorali per proteggere il proprio potere, si prevede che la partecipazione degli elettori toccherà nuovi minimi storici. [Amwaj.media]

Moldavia: i separatisti filo-russi della Transnistria chiedono “protezione” a Mosca.

La sottile striscia di terra è controllata dalle forze filo-russe, ma è riconosciuta a livello internazionale come parte della Moldavia. In un congresso speciale nella regione, il settimo nella sua storia, i legislatori hanno approvato una risoluzione che chiede al parlamento russo di “proteggere” la Transnistria dall’attacco dalla Moldavia. Affermano che il governo moldavo di Chisinau ha scatenato una “guerra economica” contro la Transnistria, bloccando importazioni vitali con l’obiettivo di trasformarla in un “ghetto”. [The Moscow Times]

In Corea del Sud, il tasso di fertilità più basso del mondo crolla nuovamente nel 2023.

Il numero medio di bambini attesi per una donna sudcoreana durante la sua vita riproduttiva è sceso al minimo storico di 0,72 da 0,78 nel 2022. Questo valore è molto al di sotto del tasso di 2,1 per donna necessario per una popolazione stabile e ben al di sotto del tasso di 1,24 del 2015, quando le preoccupazioni su questioni come il costo degli alloggi e dell’istruzione erano inferiori. [Reuters]

L’Indonesia concede al probabile prossimo presidente Prabowo il grado di generale a quattro stelle.

Il presidente indonesiano ha assegnato al ministro della difesa Prabowo Subianto, suo presunto successore ed ex comandante delle forze speciali, il grado di generale onorario a quattro stelle, decenni dopo essere stato congedato dall’esercito per le presunte violazioni dei diritti. [Reuters]

La segretaria al Tesoro americano Janet Yellen chiede iniziative per sbloccare i beni russi congelati per aiutare l’Ucraina.

Yellen propone che il G7 e il G20 valutino le diverse opzioni per utilizzare in favore di Kiev i circa 285 miliardi di dollari di beni russi immobilizzati nel 2022. [Reuters]

Ursula von der Leyen si contenterebbe di utilizzare i profitti derivanti dai beni russi congelati per armare l’Ucraina.

Il capo della Commissione europea delinea i piani per l’approvvigionamento congiunto di armi per Kiev. [Financial Times]

Il gruppo di Visegrad si spacca sulla guerra in Ucraina.

I Quattro di Visegrad, una coalizione informale di paesi dell’Europa centrale, sono nettamente divisi sulla guerra russa contro l’Ucraina e le iniziative per risolvere il conflitto. I primi ministri di Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia sono sulla stessa lunghezza d’onda  quando affermano che l’aggressione della Russia contro l’Ucraina è una flagrante violazione del diritto internazionale e che Kiev ha bisogno di aiuto. Tuttavia, hanno opinioni diverse sulle cause dell’aggressione russa e sul tipo di sostegno che sono pronti a offrire all’Ucraina. [euronews.]

La Corea del Nord ha inviato più di 3 milioni di proiettili di artiglieria alla Russia, afferma Seoul.

Mosca continua a sostenere il programma satellitare spia di Pyongyang. [Nikkei Asia]

USA: l’esercito taglia migliaia di mansioni per prepararsi meglio alle guerre future.

I tagli riguarderanno principalmente posti già vacanti, come i lavori legati alla contro-insurrezione lievitati durante le guerre in Iraq e Afghanistan. Allo stesso tempo, il piano prevede circa 7.500 nuovi posti in altre missioni critiche, come la difesa aerea e anti-droni e cinque nuovi gruppi di lavoro in tutto il mondo con capacità informatiche, di investigazione e di attacco a lungo raggio. [Stars and Stripes]

In Ciad, “numerosi morti” in un attacco a un’agenzia investigativa.

Secondo il governo, l’attacco è avvenuto in seguito all’arresto di un membro del Partito Socialista Senza Frontiere che l’esecutivo ciadiano ritiene responsabile del “tentato omicidio contro il presidente della Corte Suprema”. [Le Monde]

La Cina cerca di attrarre gli scarsi talenti nel campo dell’intelligenza artificiale con ingenti premi salariali.

Gli ingegneri esperti in immagini computerizzate con competenze di IA possono spuntare stipendi superiori di due terzi rispetto ai loro colleghi privi di tale specializzazione. Anche ruoli meno tecnici, come le vendite, la grafica e il disegno a video, sono retribuiti meglio degli altri se i candidati hanno competenze di IA. [South China Morning Post]

Trump offre alla Corte una cauzione da 100 milioni di dollari per sospendere la sentenza che lo condanna a pagare 454 milioni di dollari.

L’ex presidente, che si è appellato contro la sentenza nel suo processo per frode civile, ha chiesto alla corte d’appello di consentirgli nel frattempo di evitare di pagare l’intero importo. [The New York Times]

USA: Mitch McConnell si dimetterà dalla guida del Senato il prossimo novembre.

In un discorso nell’aula del Senato, il portavoce dei senatori repubblicani ha detto che lascerà la carica, pur restando senatore fino alla fine del suo mandato nel 2027.  [The Washington Post]

Muto come un pesce? Non sempre: un piccolo pesce può emettere suoni più forti del barrito degli elefanti.

La Danionella cerebrum, un minuscolo pesce che vive nelle acque poco profonde al largo del Myanmar, può emettere suoni superiori a 140 decibel. [CNN]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.