Category Archive : News

Ultim’Ora – V – 051 – Dopo l’invasione dell’Ucraina, le più grandi compagnie petrolifere del mondo hanno realizzato profitti per 281 miliardi di dollari.

Messico: in migliaia marciano contro la proposta di riforma elettorale del presidente Obrador.

I manifestanti accusano Andres Manuel Lopez Obrador di minare la democrazia nel tentativo di riformare l’autorità elettorale del paese in vista delle elezioni di giugno. [Milenio]

I conservatori spagnoli conservano la maggioranza assoluta alle elezioni regionali della Galizia.

La vittoria del Partito Popolare sfida le previsioni dei sondaggisti e rafforza la posizione del leader Alberto Núñez Feijóo. I socialisti hanno perso cinque seggi a favore del Blocco nazionalista galiziano (BNG), che ha accresciuto la sua rappresentanza da 19 a 25 seggi. [El País]

L’ex generale e deputato israeliano Benny Gantz afferma che l’offensiva di terra a Rafah inizierà prima del Ramadan se gli ostaggi detenuti da Hamas non verranno liberati.

Il mese sacro dei musulmani inizierà il 10 o 11 marzo. Israele ritiene che a Gaza rimangano 130 ostaggi, 101 vivi e 29 morti. [CNN]

Il Cremlino non è mai stato tanto ricco, grazie a un partner strategico degli Stati Uniti.

La Russia sta entrando nel suo terzo anno di guerra in Ucraina con una liquidità senza precedenti, grazie ai 37 miliardi di dollari di vendite di petrolio greggio all’India dello scorso anno. Parte del greggio è stato raffinato in India e poi esportato negli Stati Uniti sotto forma di derivati del petrolio per un valore di oltre un miliardo di dollari. [CNN]

La Norvegia farà da tramite per trasferire i fondi fiscali dell’Autorità Palestinese detenuti da Israele.

La soluzione temporanea consentirà la ripresa dei pagamenti e impedirà il collasso finanziario dell’Autorità Palestinese. [The Jerusalem Post]

Hamas cerca il successore di Yahya Sinwar, dice il ministro della difesa israeliano Gallant.

“Hamas non ha fiducia nei suoi comandanti”, aggiunge Gallant. “(Attualmente) non c’è nessuno al controllo e non c’è nessuno che decida le operazioni”. [The Jerusalem Post]

Sfidando i responsabili della sicurezza, Netanyahu sostiene la richiesta dell’estrema destra di limitare, durante il Ramadan, il numero dei fedeli arabo-israeliani nella Spianata di Al-Aqsa.

I limiti di età e le zone residenziali dei fedeli saranno definiti solo nelle prossime deliberazioni, probabilmente sulla base delle informazioni di polizia. Funzionari della sicurezza mettono in guardia il primo ministro dei rischi derivanti da questa decisione. [Haaretz]

Con una mossa insolita, la Cina si offre di aiutare l’Ungheria nelle questioni di sicurezza.

La Cina si è offerta di venire in aiuto all’Ungheria, partner strategico di lunga data, su questioni di pubblica sicurezza, durante un raro incontro con il primo ministro Viktor Orban, proprio mentre la NATO fatica ad espandere la propria rete in Europa. [US News & World Report]

L’esercito americano afferma di aver colpito per la prima volta un drone sottomarino huthi.

Le forze statunitensi hanno colpito un drone sottomarino durante cinque “attacchi di autodifesa” contro i ribelli huthi nelle aree dello Yemen controllate dai ribelli sostenuti dall’Iran. [Axios]

Almeno 64 persone uccise negli scontri tribali in Papua Nuova Guinea.

La polizia ha recuperato 64 corpi dopo che sono scoppiati combattimenti tra tribù rivali negli altopiani settentrionali della Papua Nuova Guinea. [Al Jazeera]

Le Filippine accusano la Cina di avvelenare col cianuro zone di pesca nel Mar Cinese Meridionale.

Le Filippine accusano i pescatori cinesi di avvelenare l’ecosistema delle ricche, ma contestate, zone di pesca nel Mar Cinese Meridionale. Un portavoce dell’ufficio della pesca del paese del sud-est asiatico afferma che equipaggi di pesca cinesi utilizzano sostanze chimiche tossiche per scoraggiare i pescatori filippini dall’operare in aree che la Cina rivendica come propria. [Newsweek]

La prima ministra estone Kaja Kallas propone l’emissione di obbligazioni europee per rafforzare la difesa europea.

Intervenendo alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, Kallas ha anche affermato che i paesi europei dovrebbero fare di più per aiutare l’Ucraina contro l’aggressione russa. L’UE dovrebbe emettere obbligazioni comunitarie per 100 miliardi di euro per rilanciare l’industria europea della difesa. L’idea delle obbligazioni europee non è nuova, ma è stata sempre bocciata da paesi come i l’Olanda e la Germania. [The Kyiv Independent]

La Danimarca mette tutte le sue munizioni a disposizioni dell’Ucraina.

Intervenendo alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, il primo ministro danese ha suggerito che anche le altre nazioni europee dovrebbero fare la stessa cosa. [The Telegraph]

La Norvegia studia una “recinzione a prova di cinghiale” lungo il confine con la Svezia.

La misura per eradicare la popolazione di cinghiali mira soprattutto ad arginare il rischio di epidemia di peste suina africana. [The Guardian]

Ursula von der Leyen si candida per un secondo mandato a capo della Commissione europea.

Ma anche la prima ministra estone, Kaja Kallas, potrebbe candidarsi. [The Guardian]

L’Abbazia di Westminster accetta “in linea di principio” l’idea di restituire alla Chiesa d’Etiopia la tavola sacra sull’Arca dell’Alleanza e le Tavole della legge.

Il “tabot” in legno intagliato si trova nell’Abbazia da quando le forze britanniche lo saccheggiarono nella battaglia di Maqdala nel 1868. [The Guardian]

Le scarpe da ginnastica dorate da $ 399 lanciate da Trump sono molto più che semplici scarpe.

Ecco cosa vende veramente Trump quando offre le sue nuove calzature. [The New York Times]

Il trisnonno di Biden venne graziato da Abramo Lincoln.

La linea ancestrale di Joseph Robinette Biden è stata ricostruita da tempo ed elenca Moses J. Robinette tra i suoi antenati paterni provenienti dal Maryland occidentale, ma molto poco si sapeva su quell’uomo. I documenti della corte marziale di Robinette, scoperti presso gli Archivi nazionali di Washington, mostrano come la storia dell’attuale presidente sia intrecciata con quella dell’uomo che fu presidente nel momento più pericoloso della storia degli Stati Uniti. [The Washington Post]

Dopo l’invasione dell’Ucraina, le più grandi compagnie petrolifere del mondo hanno realizzato profitti per 281 miliardi di dollari.

Global Witness afferma che le prime cinque compagnie petrolifere sono i “grandi vincitori della guerra” mentre milioni di persone lottano per riscaldare le proprie case. [Global Wittness]

L’UE multerà Apple per 500 milioni di euro per lo streaming musicale.

Questa sarebbe la prima multa della Commissione Europea contro il colosso tecnologico statunitense. [Financial Times]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 050 – Duramente colpito dalla crisi degli oppioidi, l’Oregon riconsidera la depenalizzazione delle droghe.

Il cadavere di Navalny si trova nell’ospedale di Salekhard senza che sia stata eseguita nessuna autopsia.

Dopo la morte di Navalny, venerdì scorso, il cadavere è stato inizialmente portato nella città di Labytnangi, a 36 chilometri dalla colonia penale del villaggio di Kharp, nel distretto autonomo di Yamalo-Nenets, all’estremo nord della Russia. Successivamente è stato trasferito all’ospedale clinico distrettuale del capoluogo Salechard. [Novaia Gazeta]

Con candele e fiori, migliaia di persone rendono omaggio a Navalny.

Con ritratti, candele e fiori, migliaia di persone in tutto il mondo rendono omaggio all’esponente dell’opposizione russa Alexei Navalny. In Russia, dopo aver inizialmente consentito alle persone in diverse città di deporre fiori ai piedi dei monumenti alle vittime della repressione dell’era sovietica, la polizia ha isolato alcune aree e ha iniziato a effettuare arresti. A San Pietroburgo, un gruppo di persone ha agitato le torce dei cellulari davanti al Memoriale per le vittime della repressione politica. [Associated Press]

Dopo il ritiro da Avdiivka, Kiev abbatte un aereo da guerra e respinge le forze di Putin nel sud.

Sabato mattina il comandante in capo dell’Ucraina ha annunciato il ritiro delle truppe da Avdiivka. [The Independent]

Cosa bisogna sapere su Avdiivka mentre la Russia rivendica il controllo della città.

Situata a 15 miglia dalla capitale regionale di Donetsk occupata dai russi, Avdiivka è il cuore di una vasta area di territorio ucraino che la Russia ha cercato di conquistare attraverso attacchi diretti e per procura. Nel 2014, i separatisti filo-russi occuparono per breve tempo Avdiivka. Le forze ucraine ripresero il controllo della città e la fortificarono, ma i combattimenti continuarono. Un forte aumento della violenza nel 2017 ha creato una crisi umanitaria nella città, oggi in gran parte distrutta. La popolazione di Avdiivka, che contava oltre 30.000 abitanti, si è ridotta a circa 1.000 residenti, per lo più accampati negli scantinati. [The Washington Post]

Israele: Yair Lapid respinge l’appello a sostenere la mozione governativa contro lo stato palestinese.

Lapid, fondatore e capo del partito laico di centro Yesh Atid (= C’è un futuro), ha respinto l’appello del primo ministro Benjamin Netanyahu a sostenere una mozione che respinge il riconoscimento unilaterale di uno stato palestinese da parte degli stati occidentali, definendola un “tentativo evidente di distrarre l’attenzione dal problema del ritorno degli ostaggi e dalla legge sui renitenti alla leva”. [The Jerusalem Post]

Le diverse fazioni palestinesi si incontreranno a Mosca il 26 febbraio, ospiti di Putin.

La Russia ha invitato le fazioni palestinesi ad incontrarsi a Mosca l’11 febbraio 2019. L’invito è stato accolto sia dall’Autorità Palestinese che da Hamas. [Arab News]

La drastica erosione dei diritti delle donne in Afghanistan continua.

Le donne afghane temono arresti, molestie e ulteriori punizioni ogni volta che viene annunciato un nuovo decreto talebano, secondo un nuovo rapporto delle Nazioni Unite basato su un ampio sondaggio condotto tra le donne in tutto il paese. [UN News]

Rivolta degli agricoltori: l’ondata senza precedenti delle rivolte degli agricoltori interessa gran parte del mondo.

L’aumento delle manifestazioni contadine non si limita all’Europa. Anche in India e altri paesi del terzo mondo il settore è in subbuglio per l’insufficiente remunerazione dei propri prodotti. [Outlook]

Nuovi lapsus di Donald Trump e Joe Biden lasciano perplessi gli elettori.

Riferendosi all’attuale blocco del voto della Camera dei rappresentanti su un pacchetto di aiuti internazionali da 60 miliardi di dollari, parte del quale dovrebbe andare all’Ucraina, Biden ha detto che “é ora che il Congresso approvi la legge che finanzia la NATO”; ma l’Ucraina non è membro della NATO. Per parte sua, in una ripresa pubblicata dal sito di notizie di sinistra MeidasTouch, Trump invita i partecipanti a una manifestazione nel Michigan a votare alle primarie del “27 novembre”, che però è la vigilia del giorno del ringraziamento. Le primarie repubblicane del Michigan si terranno il 27 febbraio. [Newsweek]

La polizia spara gas lacrimogeni dopo uno scontro tra opposti gruppi eritrei all’Aia.

Gli agenti dell’Aja hanno usato gas lacrimogeni nel tentativo di sedare i disordini dopo che era scoppiata una rissa tra due gruppi di eritrei. [NL Times]

Bulgaria: in una misteriosa città di 5.000 anni scoperto un tempio dedicato al dio greco Dioniso.

Perperikon, una delle città più antiche del mondo, costruita in pietra e scoperta solo nel ventesimo secolo in Bulgaria, fa luce su una delle civiltà più grandi e misteriose della terra, i Traci, abitanti delle regioni settentrionali dell’antica Grecia. Perperikon fu abitata anche da altri popoli europei del Neolitico e successivamente dai romani, dai bulgari e dai goti. [Greek Reporter]

Vladimir Putin avrebbe una nuova relazione con una giovane storica laureata a Londra che, dopo l’Ucraina, vuole ripulire l’internet russo.

I media locali scrivono che Ekaterina Mizulina, figlia di un accademico e senatore fanaticamente pro-Putin e anti-ucraino, sia la nuova amante del presidente Vladimir Putin. [Daily Mirror]

Piovono le critiche contro lo spiegamento di soldati sudafricani nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo.

Il contingente schierato da Pretoria fa parte della nuova forza dell’Africa meridionale incaricata di aiutare Kinshasa a combattere i ribelli dell’M23. Ma molte voci credono che questa missione sia destinata al fallimento, perché l’esercito sudafricano è sottofinanziato. [Le Monde]

Scambio di accuse tra Somalia ed Etiopia al vertice dell’Unione Africana.

Il presidente somalo, Hassan Cheikh Mohamoud, ha accusato le autorità etiopi di aver cercato di impedirgli l’accesso al complesso dell’Unione Africana, nel contesto di una crisi diplomatica tra Mogadiscio e Addis Abeba. [Le Monde]

Come le piante decidono se produrre foglie o fiori.

Una ricerca pubblicata su Science spiega che le piante decidono in base alla durata del giorno, grazie a due diversi tipi di sensori. [Le Monde]

Duramente colpito dalla crisi degli oppioidi, l’Oregon riconsidera la depenalizzazione delle droghe.

Per le strade del centro di Portland, nell’Oregon, è ormai spettacolo comune vedere persone davanti a negozi, ristoranti alla moda e alberghi, sui marciapiedi, agli angoli delle strade e sulle panchine pubbliche, accovacciate su accendini tenuti su fogli di carta stagnola o pipe da metanfetamina. [Reuters]

La povertà in Argentina ha raggiunto il livello più alto degli ultimi 20 anni, attestandosi al 57,4%.

Un rapporto dell’Università Cattolica dell’Argentina (UCA) ritiene che la svalutazione del peso decisa dal presidente Javier Milei poco dopo il suo insediamento all’inizio di dicembre e il conseguente aumento dei prezzi hanno esacerbato i livelli di povertà che, a fine anno, era pari al 49,5% della popolazione. [Reuters]

Messico: i camionisti, in sciopero contro l’insostenibile illegalità, bloccano le principali autostrade messicane.

I camionisti hanno bloccato le principali arterie messicane, intasando le autostrade più trafficate, per protestare contro l’illegalità diffusa che ha portato ad un aumento delle rapine e delle estorsioni. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 049 – eSwatini: il re Mswati III è in guerra contro il figlio ed erede per difendere i privilegi ancestrali.

Pakistan: un alto funzionario (subito arrestato) ammette brogli elettorali mentre le proteste agitano il paese.


La confessione del commissario del Punjab Ali Chatta acuisce la tensione sulla legittimità dei risultati delle elezioni generali di febbraio. “Abbiamo trasformato i perdenti in vincitori, cambiando l’attribuzione di 70.000 voti in 13 seggi”, ha affermato Liaqat Ali Chattha, commissario della città di Rawalpindi, dove ha sede il quartiere generale l’esercito. Subito dopo le sue ammissioni, Liaqat Ali Chatta è stato arrestato. [Ausaf]

Dov’è il cadavere di Alexei Navalny? Le autorità indicano un obitorio che sostiene di non averlo.

La Russia nasconderebbe il cadavere del leader dell’opposizione per “coprire le tracce di omicidio”. Almeno 212 persone sono state arrestate in tutta la Russia durante le manifestazioni di protesta spontanee per la morte di Navalny. [The Independent]

L’Ucraina si ritira dalla posizione a sud di Avdiivka per non rimanere intrappolata, mentre la fanteria del Cremlino avanza.

I rapporti non sono concordi su quanto ancora le forze ucraine avrebbero potuto resistere, ma la maggior parte parla di uno squilibrato vantaggio dei russi in termini di potenza di fuoco. Zelenshy lamenta il ritardo delle forniture occidentali. [Kyiv Post]

Il Cremlino da mesi orchestra campagne di disinformazione per indebolire Zelenskyj.

Fin dall’inizio dello scorso marzo, dozzine di troll assoldati pubblicano settimanalmente oltre 1.300 messaggi e 37.000 commenti sulle reti sociali. I dipendenti delle centrali di disinformazione guadagnavano 660 dollari al mese per scrivere 100 commenti al giorno. [The Washington Post]

L’esercito israeliano arresta 100 sospetti terroristi nell’ospedale di Khan Younis.

Le unità delle forze speciali penetrate all’interno dell’ospedale Nasser hanno individuato e arrestato almeno 100 sospetti mentre si scontravano con i terroristi di Hamas. [Y Net]

Gli huthi dello Yemen attaccano una petroliera indiana.

La petroliera ha subito lievi danni. Non si lamentano vittime. [Financial Express]

«Il riconoscimento d’uno stato palestinese, per la Francia, non è tabù», afferma Emmanuel Macron.

La comunità diplomatica sostiene da anni il riconoscimento reciproco dei due stati da parte di israeliani e palestinesi. Il rischio di arrivare a tale soluzione senza la volontà di Israele appare come un’ulteriore pressione diplomatica. [Le Monde]

All’Aia si apre il processo all’occupazione israeliana in Palestina.

La Corte internazionale di giustizia è chiamata a pronunciarsi sulla legalità del regime militare imposto dallo stato ebraico in Cisgiordania e Gaza. A partire da lunedì 19 febbraio e per una settimana, cinquantadue stati saranno ascoltati dai magistrati della massima corte delle Nazioni Unite. [Le Monde]

Nucleare: il prezzo dell’uranio naturale ai massimi dal 2007.

Con la moltiplicazione dei progetti di centrali elettriche, la libbra di concentrato di uranio ha raggiunto un livello mai visto in diciassette anni. Ma questo boom avrà scarsi effetti sul prezzo finale dell’elettricità. [Le Monde]

eSwatini: nella piccola monarchia nell’entroterra dell’Africa meridionale, precedentemente nota come Swaziland, il re Mswati III è in guerra contro il figlio ed erede per difendere i privilegi ancestrali.

La battaglia di un giovane studente per rovesciare uno degli ultimi monarchi al potere in Africa si trova di fronte a un ostacolo: suo padre, un soldato che ha giurato di proteggere il trono. [The New York Times]

La sanzione per la condanna per frode di Trump supererà i 450 milioni di dollari.

La sentenza nel processo per frode a carico di Donald J. Trump rischia di costargli quasi tutta la sua liquidità. Il giudice ha affermato che la “totale mancanza di pentimento” dell’ex presidente rasenta il patologico. Ci sono multe e sanzioni enormi da pagare, a condizione che non vengano annullate in appello. Il giudice Arthur F. Engoron ha inflitto a Trump una sanzione di 354 milioni di dollari. Contemporaneamente i suoi figli adulti sono stati condannati a pagare ciascuno più di 4 milioni di dollari, mentre l’ex capo finanziario della Trump Organization è stato condannato a pagarne uno. Secondo la classifica Bloomberg Billionaires il patrimonio netto dell’ex presidente sarebbe pari a 2,5 miliardi di dollari, con circa 600 milioni di dollari di liquidità. [The New York Times]

Dopo il successo del lancio del razzo H3, il Giappone può guardare al mercato spaziale commerciale.

Il primo nuovo razzo della nazione in 22 anni arriva in un contesto di crescente concorrenza. [Nikkei Asia]

Dall’alveare alla tavola: gli apicoltori britannici chiedono una nuova legge per tracciare l’origine del miele.

I produttori britannici sostengono la proposta di regolamentazione dell’UE per fermare il commercio di miele adulterato. Lo scorso marzo, un’indagine della Commissione europea ha rilevato che il 46% dei prodotti campionati apparivano adulterati. [The Guardian]

Le forze armate sudanesi avanzano a Omdurman, la più grande città dello stato di Khartum, per la prima volta dall’inizio della guerra civile.

L’esercito regolare ha raggiunto i corpi del genio nel sud della città, assediate dalle forze ribelli della RSF da aprile. [The Guardian]

L’Egitto svende gli hotel storici mentre il debito nazionale s’impenna.

Stretto nella morsa della recessione e della crescente inflazione, il governo di al-Sisi sta cedendo i suoi gioielli, alcuni dei quali a un condannato per omicidio, finanziato dagli Emirati. [The Guardian]

A Monaco, la Cina difende i legami con la Russia e mette in guardia l’Occidente dal varcare la “linea rossa” di Taiwan.

Alla “Davos della Difesa”, il ministro degli esteri cinese presenta Pechino come una forza di stabilità in tempi turbolenti. [South China Morning Post]

Tailandia: l’ex primo ministro Thaksin Shinawatra, condannato per conflitto d’interessi, sarà liberato oggi.

Thaksin è detenuto in ospedale da agosto, dopo aver compiuto un drammatico ritorno da quando, 15 anni fa, è riparato all’estero per evitare il carcere. La sua pena detentiva da otto anni è stata commutata ad un anno dal re, ma ha scontato sei mesi di detenzione in ospedale a causa di una sua condizione di salute non rivelata. [Bangkok Post]

Croazia: migliaia di persone manifestano a Zagabria contro la “corruzione ad alto livello” e chiedono nuove elezioni.

La protesta è stato organizzata da 11 partiti di opposizione di centro e di sinistra. Nel 2024 si terranno le elezioni parlamentari e presidenziali, nonché quelle per il Parlamento europeo previste per l’inizio di giugno. Le date delle elezioni nazionali ancora non sono state fissate. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 048 – Morte di Navalny: un video del giorno prima della morte mostra l’oppositore di Putin in buona salute.

Atene approva il matrimonio civile per le coppie dello stesso sesso.

La Grecia è il primo paese cristiano-ortodosso a votare una legge simile. È anche il 16mo membro dell’UE, su 27, e il 37mo a livello globale. La nuova legge consente alle coppie dello stesso sesso di sposarsi civilmente. Nel dicembre 2015 erano stati legalizzati i “contratti di convivenza”. [e Khathimerini]

Gran Bretagna: Sunak subisce una doppia sconfitta mentre i laburisti conquistano due roccaforti conservatrici.

I conservatori cedono rassegnatamente una maggioranza considerevole in due circoscrizioni mentre i loro ex elettori hanno disertato in massa le urne. [The Telegraph]

L’Egitto costruisce un’area murata al confine di Gaza come misura d’emergenza per un eventuale esodo di massa da Gaza.

L’Egitto ha costruito una “zona cuscinetto” fortificata che potrebbe essere utilizzata per accogliere decine di migliaia di palestinesi nel caso in cui l’offensiva israeliana a Rafah provochi un esodo attraverso la frontiera. [Haaretz]

La guerra tra Israele e Gaza porta le uccisioni di giornalisti nel 2023 a livelli devastanti.

Oltre tre quarti dei 99 giornalisti e operatori dei media uccisi in tutto il mondo nel 2023 sono morti nella guerra Israele-Gaza. Nella maggior parte dei casi, le vittime sono palestinesi uccisi negli attacchi israeliani a Gaza. [CPJ]

In Senegal, i giudici impongono il rispetto dei tempi costituzionali per lo svolgimento delle elezioni presidenziali.

Il Consiglio costituzionale ha annullato il rinvio del voto del 24 febbraio decretato all’ultimo minuto dal presidente Macky Sall. [Libération]

La divisa scolastica tornerà obbligatoria in Francia? Ecco la sua storia.

Prima di diventare primo ministro, Gabriel Attal è stato per breve tempo ministro dell’istruzione nazionale e a dicembre 2023 ha annunciato un esperimento per rendere obbligatorio l’uso delle divise nelle scuole. L’esperimento dovrebbe iniziare nel settembre 2024 per un periodo di due anni. Ma da dove viene l’uso dell’uniforme scolastica? [Sud Ouest]

In Kosovo, Albin Kurti sta per vincere la sua battaglia per il controllo del nord del paese.

Il primo ministro del piccolo stato balcanico di lingua albanese si è impegnato a porre fine al controllo di fatto esercitato da Belgrado sulle regioni popolate dalla minoranza serba. [Le Monde]

L’oppositore marocchino Mohamed Ziane in sciopero della fame.

L’ex ministro dei diritti umani, condannato nel 2022 a tre anni di carcere per undici capi di imputazione, afferma di essere stato processato “a causa delle sue opinioni”. [Le Monde]

Il Giappone aumenta gli assegni familiari per contrastare il calo della natalità.

L’attuale tetto di reddito per le famiglie che ricevono tali benefici sarà abolito. Verrà istituito un nuovo schema di finanziamento, che richiederà a di pagare ulteriori 2-3,3 dollari sotto forma di premi mensili di assicurazione sanitaria a partire dal 2026. Dall’ottobre 2024, l’età per ricevere 62 euro al mese sarà innalzata a 16-18 anni. L’attuale assegno mensile di 92 euro per il terzo figlio e oltre sarà raddoppiato. Gli assegni familiari assistono i genitori fino a 15 anni, quando molti finiscono la scuola media. [Mainichi]

La potente sorella del leader nordcoreano apre al miglioramento dei rapporti col Giappone.

Kim Yo Jong, la potente sorella del leader nordcoreano Kim Jong Un dice che Pyongyang sarebbe disposta a migliorare le relazioni con il Giappone e ad ospitare una visita del primo ministro Fumio Kishida. Queste aperture sono la risposta ai recenti appelli di Kishida per un vertice con Kim Jong Un per risolvere l’annosa questione dei rapimenti di cittadini giapponesi da parte della Corea del Nord. [Nikkei Asia]

India: con uno schiaffo a Modi la Corte Suprema boccia il sistema delle obbligazioni elettorali per finanziare i partiti.

Bocciando il sistema in base al quale chiunque poteva acquistare titoli elettorali e donarli ai partiti politici per finanziarli, la Corte Suprema dell’India dice che queste donazioni minano la democrazia e la trasparenza nel finanziamento politico. La Corte, inoltre, ritiene che questo sistema violi la Costituzione, in particolare il diritto all’informazione degli elettori. Infine stabilisce che è manifestamente arbitrario l’emendamento alla legge sulle imprese che ha abolito il tetto del 7,5% degli utili di una società che può essere donato ai partiti politici senza alcun obbligo di rivelare quali sono i partiti beneficiari nei bilanci. Dal 2019 ha inoltre imposto la divulgazione dei dettagli delle donazioni. Le donazioni anonime di alto valore fragilizzano la democrazia e facilitano la cultura del quid pro quo che coinvolge donatori e beneficiari. [The Hindu]

Due ondate di omicidi di massa colpirono la Danimarca preistorica, con gli agricoltori che spazzarono via i cacciatori-raccoglitori e i pastori che in seguito spazzarono via gli agricoltori.

Secondo un nuovo studio, circa 5.900 anni fa, i cacciatori-raccoglitori nell’attuale Danimarca furono spazzati via nel giro di poche generazioni dall’arrivo dei primi agricoltori. Ma la supremazia degli agricoltori durò solo un millennio: circa 4.850 anni fa, i pastori immigrati dalla steppa orientale, li spazzarono via. [nature]

Morte di Navalny: un video del giorno prima della morte mostra l’oppositore di Putin in buona salute.

Il giorno prima che le autorità carcerarie russe comunicassero la morte di Alexey Navalny in una remota colonia penale, il leader dell’opposizione e per lungo tempo spina nel fianco del presidente Vladimir Putin, in collegamento video dalla sua prigione con l’aula di tribunale che lo giudicava per l’ennesima incriminazione, appariva sereno, sorridente e in buona salute. Nel video si può anche sentire Navalny scherzare con il giudice. “Vostro Onore, vi manderò il mio numero di conto personale in modo che possiate utilizzare il vostro elevato stipendio da giudice federale per alimentare il mio conto personale, perché sto finendo i soldi e, grazie alle vostre decisioni, finiranno ancora più velocemente.” ha detto sorridente Navalny davanti alla telecamera. [CBS]

Tailandia: Il governo invita gli impiegati di Bangkok a lavorare da casa a causa degli alti livelli di inquinamento.

Nel tentativo di frenare l’inquinamento dovuto al traffico, il governatore di Bangkok ha ordinato ai dipendenti pubblici di lavorare da casa e invitato anche quelli privati a fare lo stesso. Il governo, inoltre, ha stanziato sussidi per gli agricoltori per prevenire gli incendi e per l’acquisto di veicoli elettrici. [Bangkok Post]

La crescita economica dell’Africa nel 2023 è scesa al 3,2%.

La crescita del PIL africano è stata del 3,2% contro il 4,1% del 2022, ma quest’anno prevede una crescita più elevata per tutte le regioni tranne l’Africa centrale. L’instabilità politica e il rallentamento economico della Cina stanno aggravando gli shock del covid e della guerra in Ucraina. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 047 -Biden e Netanyahu sono ai ferri corti.

L’ex presidente di Panama si rifugia nell’ambasciata del Nicaragua da dove fa campagna per essere rieletto.

Ricardo Martinelli, capo dello stato di Panama dal 2009 al 2014, è stato condannato a dieci anni di carcere per riciclaggio di denaro. [La Estrella de Panamá]

Due soldati sudafricani uccisi e tre feriti nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo.

Le vittime facevano parte della missione della Comunità per lo sviluppo dell’Africa australe nella RDC (SAMIDRC) dispiegata per neutralizzare i gruppi armati, in particolare i ribelli M23 sostenuti dal Ruanda. [Daily Maverick]

L’Iran rivendica l’Antartide. Il dipartimento di stato americano risponde alla sfida al trattato globale sul continente.

La rivendicazione senza precedenti della proprietà dell’Antartide da parte dell’Iran rappresenta un attacco al Trattato sull’Antartide del 1959, firmato inizialmente da dodici paesi. Il trattato riconosce che l’Antartide sarà utilizzato esclusivamente per scopi pacifici e scientifici. L’iniziativa iraniana intende far naufragare decisione storica che un tempo aveva portato all’unità e alla cooperazione internazionale. [Hindustan Times]

In India, gli agricoltori usano con fantasia aquiloni, polvere d’argilla, sacchi di iuta bagnati per contrastare i poliziotti che vogliono impedire la loro marcia su Delhi.

Gli agricoltori che protestano al confine tra Punjab e Haryana stanno usando sacchi di iuta bagnati, polvere d’argilla e aquiloni per contrastare i droni della polizia che lanciano gas lacrimogeni mentre marciano verso la capitale. [India Today]

L’iceberg più grande del mondo, A23a, è nel suo “momento di rotazione” per spostarsi verso acque più calde.

L’iceberg più grande del mondo, esteso all’incirca sei mila chilometri quadrati, si staccò dall’Antartide quattro decenni fa ma rimase bloccato sul fondo dell’oceano. Ora ha iniziato a muoversi e i ricercatori lo hanno sorpreso mentre si rigirava. [USA Today]

L’Ucraina rivendica la responsabilità dell’attacco al deposito petrolifero di Kursk in Russia.

Fonti della direzione dei servizi segreti ucraini confermano che una “operazione speciale riuscita” ha danneggiato un deposito petrolifero in Russia. [Kyiv Post]

L’Ucraina affonda un’altra nave da guerra russa. Putin licenzia il comandante della flotta del Mar Nero.

L’Ucraina dichiara che i suoi droni navali hanno attaccato e affondato la nave da sbarco Caesar Kunikov al largo della penisola di Crimea. [The Moscow Times]

Biden e Netanyahu sono ai ferri corti, mentre Israele prepara l’invasione di Rafah.

I piani militari israeliani stanno esacerbando le tensioni tra il governo del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e l’amministrazione Biden, sempre più frustrata nei suoi tentativi di frenare la campagna militare israeliana. [The Wall Street Journal.]

Le forze israeliane irrompono in un complesso ospedaliero nel sud di Gaza.

L’esercito israeliano parla di un’operazione “limitata” all’interno del Nasser Medical Complex, dove molti palestinesi hanno cercato rifugio. [The New York Times]

Per quale versione dell’ex generale Prabowo ha votato l’Indonesia?

Prabowo Subianto ha assunto molti volti nel corso degli anni: comandante sanzionato per violazioni dei diritti umani, nazionalista violento e, ora, esponente della continuità. [The New York Times]

Dicendo di preferirgli Biden come presidente USA, Vladimir Putin ha appena fatto un grande favore a Donald Trump.

Putin ha detto ai media statali russi che preferirebbe un secondo mandato di Biden piuttosto che una vittoria di Donald Trump. Secondo Putin, Biden è “più esperto” e “più prevedibile”. [Business Insider]

La Gran Bretagna è entrata in recessione tecnica col PIL diminuito dello 0,3% dopo due trimestri consecutivi di crescita negativa.

La recessione lascia poco spazio per tagliare le tasse in vista delle prossime elezioni. [The Times]

La missione privata sulla Luna di Intuitive Machines è stata lanciata con successo dalla Terra.

Il modulo lunare privato statunitense Nova-C Odysseus, costruito dalla compagnia di volo spaziale Intuitive Machines (IM) con sede in Texas, potrebbe diventare la prima missione privata, ad atterrare sulla superficie lunare. [The Independent]

Il 25 marzo si aprirà il primo processo penale a carico di Trump per aver tentato di comprare il silenzio della pornostar Stormy Daniels e dell’ex coniglietta di Playboy Karen McDougal.

Trump non voleva che le due donne rivelassero i suoi rapporti sessuali durante la sua precedente campagna elettorale. Gli avvocati di Trump avevano sostenuto che il caso interferirà con la sua campagna presidenziale, ma il giudice ha assicurato che il processo potrebbe durare 5-6 settimane e concludersi a fine aprile o inizio di maggio. [The Washington Post]]

L’economia giapponese entra in recessione e scende al quarto posto nella classifica mondiale.

Il rallentamento della spesa dei consumatori e delle imprese ha frenato il Giappone alla fine dello scorso anno, con l’economia in contrazione per il secondo trimestre consecutivo. [The Japan Times]

Gli Stati Uniti costruiranno cinque nuove basi militari per l’esercito somalo per aiutarlo a fronteggiare la ribellione dei gruppi estremisti.

Le nuove basi saranno messe a disposizione della Brigata Danab, istituita nel 2017 a seguito di un accordo tra gli Stati Uniti e la Somalia per reclutare, addestrare, equipaggiare e coordinare 3.000 uomini e donne per costruire una forte fanteria all’interno dell’esercito somalo. La brigata è stata fondamentale come forza di reazione rapida contro il gruppo estremista al-Shabab. [Associated Press]

Il Kuwait scioglie nuovamente il parlamento dopo anni di stallo politico.

L’agenzia di stampa statale KUNA ha annunciato il decreto di scioglimento dell’emiro Sheikh Meshal Al Ahmad Al Jaber. L’emiro giustifica la decisione sulla base delle dichiarazioni “offensive e incontrollate” dei deputati. Le controversie politiche interne travagliano il Kuwait da anni impedendo allo sceicco di contrarre debiti anche per pagare gli eccessivi stipendi del settore pubblico, nonostante l’immensa ricchezza dalle sue riserve petrolifere. Il parlamento è stato più volte sciolto, ma la Corte Costituzionale del paese nel 2023 ha annullato un decreto del 2022 che ribaltava un altro annullamento simile. Successivamente il defunto emiro del paese ha annullato nuovamente quel parlamento e ha indetto le elezioni per un nuovo parlamento, che ora è stato annullato con la decisione di giovedì. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V – 46 – Solo le persone possono brevettare invenzioni, non l’intelligenza artificiale, afferma l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

L’UNESCO conta 341 siti culturali ucraini danneggiati o distrutti da due anni di guerra.

Sulla base delle immagini satellitari, l’agenzia Onu stima i danni nel settore in 3,3 miliardi di euro. [The New Voice of Ukraine]

L’UE intende sanzionare le imprese cinesi e indiane che trafficano con la Russia.

Secondo quanto riportato da Bloomberg e dal Financial Times, l’Unione Europea sta valutando la posizione di un’azienda con sede in India assieme ad altre imprese di Hong Kong, Kazakistan, Serbia, Sri Lanka, Turchia e Tailandia che continuerebbero a fare affari con la Russia aiutandola nella sua guerra in Ucraina. [Business Insider]

La Russia può sostenere il suo sforzo bellico “per altri due o tre anni”, dicono alcuni analisti.

Un rapporto dell’Istituto Internazionale per gli Studi Strategici (IISS) con sede nel Regno Unito stima che la Russia abbia perso più carri armati sui campi di battaglia in Ucraina rispetto a quando ne possedeva alla vigilia dell’invasione dell’Ucraina due anni fa. Ma, nonostante una perdita media di centinaia di veicoli corazzati e pezzi di artiglieria al mese, Mosca riesce a mantenere stabile i numeri del suo parco bellico. [Business Insider]

Putin firma una legge che consente la confisca dei beni di chi critica la guerra in Ucraina.

La legge consente anche il sequestro di denaro e altri oggetti di valore a coloro che sono giudicati colpevoli di incitamento ad attività “estremiste” o di avere sostenute le sanzioni “anti-russe”. Apparentemente la nuova legge non sembra includere i beni immobili tra quelli soggetti a confisca, a differenza d’una analoga legge dell’epoca sovietica. [The Moscow Times]

La spirale bellica in Medio Oriente potrebbe assumere “dimensioni nucleari”.

Le tensioni in Medio Oriente potrebbero sfociare nell’uso di armi nucleari, afferma il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA). Il direttore generale dell’organismo di vigilanza sulle armi nucleari lancia l’allarme, mentre l’Iran, che sostiene la cancellazione di Israele, è vicino alla costruzione della sua prima bomba nucleare. [Newsweek]

Un russo sospettato di appartenere al gruppo Stato Islamico lavorava nella centrale nucleare di Mersin.

Le forze antiterrorismo turche hanno arrestato un russo che lavorava presso la centrale nucleare di Akkuyu, a Mersin, la centrale elettrica da 20 miliardi di dollari costruita dal colosso energetico statale russo Rosatom, con documenti d’identità falsi. [Hürriyet]

La rete di gasdotti iraniana colpita da “esplosioni di sabotaggio”.

La principale rete di gasdotti iraniani è stata colpita da una serie di esplosioni a causa di azioni di “sabotaggio”. Le esplosioni sono avvenute nell’Iran centrale lungo un importante gasdotto sud-nord, intorno all’una di notte. [Iran International]

In Pakistan, Nawaz Sharif lascia la responsabilità di governare al fratello minore Zardari. La figlia Maryam Nawaz sarà governatrice del Punjab.

Sconfitto alle urne l’8 febbraio dal partito di Imran Khan, il clan Sharif, sostenuto dall’esercito, si prepara a tornare al potere grazie all’alleanza con il partito della famiglia Bhutto. [Dawn]

Prabowo Subianto assume la guida dell’Indonesia all’ombra di “Jokowi”, il presidente uscente.

L’ex comandante delle forze speciali della dittatura di Suharto ha beneficiato del sostegno dell’attuale capo di Stato Joko Widodo, convinto di poter portare avanti meglio i suoi grandi progetti di trasformazione dell’Indonesia. [The Jakarta Post]

Alcuni additivi alimentari sarebbero responsabili della crescita del rischio di tumore.

In uno studio condotto su oltre 90.000 partecipanti, ricercatori francesi dimostrano che il consumo di alcuni emulsionanti, additivi comunemente utilizzati nell’industria alimentare, è associato a un rischio maggiore di cancro. [Plos Medicine]

Il Brasile minacciato da un’epidemia di dengue senza precedenti.

In tutto il paese si assiste a un’esplosione del numero dei contagi, in particolare a Brasilia, la capitale, dove l’incidenza è di 1.700 casi di dengue ogni 100.000 abitanti. Gli ospedali faticano a far fronte all’afflusso di pazienti febbricitanti. [Le Monde]

La Francia vara la patente dematerializzata.

La patente dematerializzata è disponibile per tutti coloro che ne fanno richiesta. Anche la carta d’identità può essere dematerializzata come una serie di altri documenti come le procure. [Le Monde]

Meta e Google mantengono la pressione sul mercato della sicurezza informatica privata.

I due gruppi questa settimana hanno pubblicato rapporti su diversi attori di questo controverso mercato, accusati di consentire a regimi autoritari di spiare giornalisti e oppositori. [Le Monde]

Solo le persone possono brevettare invenzioni, non l’intelligenza artificiale, afferma l’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO).

L’Ufficio Brevetti e Marchi degli Stati Uniti chiarisce la sua politica per la concessione di brevetti per le invenzioni create con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. La nuova guida dell’agenzia afferma che i brevetti possono coprire invenzioni assistite dall’intelligenza artificiale ” solo se una persona fisica ha fornito un contributo significativo”. [CNN]

L’Europa vuole rendersi militarmente autonoma. È troppo poco e troppo tardi?

Indignata dalle osservazioni di Donald J. Trump che vuole incoraggiare la Russia a punire alcuni membri della NATO troppo pacifisti, e demoralizzata per le prospettive militari dell’Ucraina, l’Europa avverte una crescente ansia per la propria sicurezza. [The New York Times]

Perché così tanti palestinesi e israeliani parlano di Marwan Barghouti.

Un importante leader di Hamas recentemente ha dichiarato che qualsiasi accordo per porre fine ai combattimenti a Gaza deve includere il rilascio di Marwan Barghouti. Alcune settimane prima, un ex capo della sicurezza israeliana aveva identificato in Marwan Barghouti “l’unico leader che può condurre i palestinesi verso uno stato a fianco di Israele”. [The New York Times]

La Serbia riceve un’altra fornitura di armi dalla Russia nonostante le sanzioni internazionali sull’Ucraina.

La Serbia ha ricevuto un altro carico di armi dal suo alleato, la Russia, nonostante le sanzioni internazionali contro Mosca per l’invasione dell’Ucraina. Il presidente populista serbo Aleksandar Vucic ha presentato un sistema russo di disturbo elettronico anti-drone noto come Repellent affermando che “è già nella disponibilità della Serbia”. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V/045 – La spesa globale per la difesa aumenta del 9% e raggiunge la cifra record di 2,2 trilioni di dollari.

Un attacco di pirateria estorsiva costringe un centinaio di ospedali rumeni ad tagliarsi dalla rete.

Mentre 25 ospedali hanno avuto i propri dati crittografati dai pirati, altre 75 strutture sanitarie che utilizzano il sistema informativo nazionale Ippocrate hanno staccato dalla rete i propri sistemi come misura precauzionale. Per crittografare i dati degli ospedali, gli aggressori hanno utilizzato il programma Backmydata, una variante del software estorsivo della famiglia Phobos. La maggior parte degli ospedali colpiti dispone di coppie d’emergenza dei dati, con dati relativamente aggiornati (da uno a tre giorni prima) tranne uno. [Cotidianul]

Putin intende raddoppiare le truppe russe lungo il confine della NATO, avvertono i servizi segreti estoni.

Vladimir Putin progetta di raddoppiare il numero delle truppe di stanza lungo il confine con gli stati baltici e la Finlandia, nella convinzione di un potenziale conflitto militare con la NATO entro il prossimo decennio. [USA Today]

Israele si è ritirata dal tunnel di Hamas sotto l’ospedale Al Shifa per soddisfare una clausola di un accordo sugli ostaggi.

Secondo fonti statunitensi, all’interno del tunnel Hamas immagazzinava armi e possedeva un settore rinforzato sotto il complesso sanitario, provvisto di acqua, elettricità e aria condizionata. [Y Net]

La Russia spicca un mandato d’arresto per la prima ministra estone.

Con una decisione inedita, Mosca vuole arrestare Kaja Kallas e ha inserito il suo nome nella lista dei ricercati perché la donna politica estone si è espressa a favore dell’abbattimento di un monumento di epoca sovietica nella città estone di Narva, al confine con la Russia. Insieme a Kallas nella lista dei ricercati figura il segretario di stato estone Taimar Peterkop. [The Moscow Times]

La Russia ha lanciato per la prima volta contro l’Ucraina l’invincibile missile ipersonico Zircon.

Il missile Zircon fa parte di un programma ipersonico su cui la Russia lavora da anni. Il missile viene lanciato da una nave e può raggiungere velocità comprese tra Mach 6 e Mach 8, ovvero tra circa 7.250 e 9.650 chilometri orari, fino a otto volte la velocità del suono. [Business Insider]

“Gli arabi ci forniscono tutto”: un soldato russo rivela che Starlink viene fornito a Mosca da paesi arabi.

In una chiamata intercettata dai servizi ucraini, soldati russi discutono di come la Russia si stia procurando i terminali satellitari Starlink dai paesi arabi e li utilizzi sul campo di battaglia. [The Kyiv Post]

In Ucraina, la solitudine infinita delle vedove di guerra.

Migliaia di donne, che ricevono compensi considerati molto elevati, spesso sono oggetto di incomprensioni se non di ostilità da parte della società. [Le Monde]

Un animale migratore su cinque è a rischio di estinzione, rivela un rapporto delle Nazioni Unite.

È stato appena pubblicato un rapporto su 1.189 specie animali riconosciute come bisognose di protezione internazionale ed elencate nella Convenzione sulla conservazione delle specie migratrici degli animali selvatici (CMS), un trattato delle Nazioni Unite sulla biodiversità. [euronews.]

Polonia, Francia e Germania s’impegnano a rendere l’Europa più forte mentre crescono i timori per Russia e Trump.

I governi di Polonia, Francia e Germania dichiarano di voler fare dell’Europa una potenza di sicurezza e difesa, un obiettivo che ha assunto un carattere d’urgenza man mano crescono i timori che Donald Trump possa tornare alla Casa Bianca e lasciare campo libero all’aggressività della Russia. [euronews.]

Proteste nella Repubblica Democratica del Congo: la polizia spara gas lacrimogeni per disperdere le manifestazioni anti-occidentali a Kinshasa.

I manifestanti accusano i governi occidentali di non aver usato la loro influenza sul vicino Ruanda per frenare una ribellione nella parte orientale del paese. Il Ruanda notoriamente sostiene il gruppo ribelle M23, cosa che nega con forza. [BBC]

La spesa globale per la difesa aumenta del 9% e raggiunge la cifra record di 2,2 trilioni di dollari.

Si prevede che i bilanci aumenteranno ulteriormente a causa del “deterioramento del panorama sicuritario” innescato dall’invasione dell’Ucraina. [The Guardian]

Paramount taglia 800 posti di lavoro appena due giorni dopo il Super Bowl americano che si è rivelato il più seguito programma televisivo di sempre.

La società proprietaria della CBS, emittente della principale manifestazione sportiva , annuncia una riduzione del 3% dell’organico globale. Bob Bakish, amministratore delegato del colosso dei media, ha annunciato la decisione poche ore dopo che la CBS ha reso noto che la trasmissione della vittoria del Kansas City sul San Francisco ha registrato 123,4 milioni di spettatori. [The Guardian]

Pakistan: Nawaz Sharif e Bilawal Bhutto Zardari in corsa per la carica di primo ministro.

La Lega musulmana pakistana-Nawaz (PML-N) e il Partito popolare pakistano (PPP) discutono una nuova formula di condivisione del potere per formare il prossimo governo, mentre il primo partito del paese di Imran Khan, il PTI, andrà all’opposizione. L’annuncio del sostegno da parte dell’ex ministro degli esteri del PPP, Bilawal Bhutto Zardari, figlio dell’ex premier assassinata Benazir Bhutto, è arrivata cinque giorni dopo il voto dell’8 febbraio. La Lega musulmana pakistana-Nawaz dispone di 80 seggi, mentre il PPP ne ha 54. Insieme, hanno una maggioranza risicata di 134 su 264 deputati. [The Hindu]

Tailandia: l’ex primo ministro Thaksin Shinawatra verrà rilasciato questo fine settimana.

Il politico e miliardario è stato incarcerato con l’accusa di corruzione nell’agosto dello scorso anno dopo essere tornato dall’esilio volontario a Dubai. [Bangkok Post]

Una nuova azienda giapponese alleva maiali genicamente modificati con organi adatti ai trapianti umani.

La giapponese PorMedTec ha annunciato la nascita di tre suinetti clonati dotati di organi trapiantabili nell’uomo con meno rischi di rigetto immunitario, aprendo la strada a futuri trapianti di organi tra specie diverse. PorMedTec, che è una filiazione dell’Università Meiji, ha importato cellule di maiale geneticamente modificate dalla statunitense eGenesis a settembre e ha inserito i loro nuclei negli ovuli, ottenendo embrioni che sono stati poi impiantati nell’utero di una suina per produrre i suinetti cloni. Questi ultimi saranno dati ad alcune istituzioni mediche giapponesi per la ricerca preclinica su altri animali come le scimmie. [The Japan Times]

Entro il 2035 la Cina dovrà far fronte a un surplus di 1,5 milioni di insegnanti di scuola primaria e 370.000 insegnanti di scuola media.

Dal 2017, le nascite in Cina sono in calo, mettendo a rischio l’impiego degli insegnanti. [The South China Morning Post]

Chi ha inventato il bacio? L’archeologia ha una risposta.

Una tavoletta d’argilla babilonese del 1800 a. C. raffigura una coppia nuda abbracciata su un letto, ma secondo un nuovo studio, il bacio intimo è più antico di 1.000 anni ed era molto più diffuso di quanto si pensasse in precedenza. [The New York Times]

I CDC statunitensi considerano superato il periodo di isolamento di cinque giorni per covid.

Secondo l’organismo sanitario statunitense è possibile tornare alla routine regolare dopo un solo giorno senza febbre. [The New York Times]

Dopo Rembrandt e Vermeer, il Rijksmuseum dedica una grande mostra al maestro olandese Frans Hals.

All’inizio del XVII secolo, la risata non veniva quasi mai catturata sulla tela di un pittore. Frans Hals ha cambiato la regola. “Non era un pittore bacchettone”, dice Friso Lammertse, co-curatore di un’importante mostra dei dipinti del maestro olandese che si apre questa settimana al Rijksmuseum di Amsterdam. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Proteste degli agricoltori indiani: la polizia erige barricate alle porte di Delhi.

Il carnevale di Rio lancia un appello urgente per fermare l’estrazione mineraria illegale nelle terre indigene.

I ballerini della scuola di samba di Salgueiro hanno sfilato con i volti dipinti di rosso secondo lo stile tradizionale indigeno, mentre i percussionisti avevano scritto sulla pelle dei loro tamburi lo slogan “Via i minatori”. Gli attivisti hanno ricordato il giornalista britannico Dom Philips e l’indigeno Bruno Pereira, assassinati nel 2022. [O Globo]

Cinque cose da sapere sul nuovo presidente finlandese Alex Stubb.

Alexander Stubb del Partito di coalizione nazionale di destra (conosciuto localmente come Kokoomus) ha battuto il politico verde di sinistra Pekka Haavisto nel ballottaggio di domenica. [euronews.]

Berlino ripete parzialmente le elezioni, due anni dopo la debacle elettorale.

Oltre mezzo milione di berlinesi sono stati chiamati a riformulare il proprio voto. Le elezioni del Bundestag di Berlino del 2021 sono state parzialmente ripetute, a seguito di una decisione della Corte costituzionale federale che ha riscontrato un numero significativo di errori nel voto di due anni e mezzo fa. Alcune schede elettorale erano andate perdute, altre erano sbagliate, mentre code di persone erano in attesa fuori dai seggi dopo la chiusura delle urne costringendo molti a rinunciare al voto, mentre alcuni hanno votato dopo che i media avevano già pubblicato gli esiti delle rilevazioni all’uscita dei seggi. [euronews.]

Il partito centrista olandese NSC non parteciperà ad una coalizione con il partito nazionalista della Libertà (PVV) guidato dal politico anti-islam Geert Wilders.

La decisione dell’NSC, che ha ottenuto 20 seggi nelle elezioni del 22 novembre, blocca di fatto la formazione di un governo di destra. [NL Times]

I ribelli huthi dello Yemen lanciano missili contro una nave diretta in Iran, loro principale finanziatore.

L’attacco alla Star Iris, battente bandiera delle Isole Marshall e gestita dalla Grecia, mostra come gli huthi ora prendano indiscriminatamente di mira le navi che attraversano il Mar Rosso, il Golfo di Aden e lo stretto di Bab el-Mandeb. La Star Iris faceva rotta dal Brasile a Bandar Khomeini in Iran, principale sostenitore degli huthi nella lunga guerra dello Yemen. [Military.com]

Musk nega di aver venduto terminali Starlink alla Russia dopo che Kiev ne sostiene l’uso nelle aree occupate.

I servizi segreti di Kiev ritengono di avere prove sul loro utilizzo da parte delle forze russe nella regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale, parzialmente occupata. Starlink ha categoricamente negato che le sue reti satellitari abbiano mai operato in Russia. Molto probabilmente le forze russe si procurano illegalmente i terminali satellitari Starlink da paesi terzi e ne stanno aumentando l’uso. [CNBC]

Il Qatar libera otto ex ufficiali della marina indiana e ne annulla le condanne a morte per spionaggio.

Sette sono già stati rimpatriati in India. Gli otto erano stati arrestati nell’agosto 2022 con l’accusa di aver trasmesso messaggi sensibili sulla posizione di alcuni sottomarini del controspionaggio israeliano. [Al Jazeera]

L’Europa deve velocemente mettersi in grado di difendersi sia da Putin che da Donald Trump.

L’invito dell’ex presidente a Vladimir Putin ad attaccare gli alleati americani è un chiaro attacco alla NATO. Gli europei debbono essere pronti. [The Economist]

Spagna: confusione e imbarazzo nel Partito Popolare dopo la svolta del suo presidente Feijóo ora possibilista sull’indulto per l’ex presidente della Catalogna, Charles Puigdemont.

La rivelazione che Feijóo sarebbe favorevole a una grazia condizionata per Puigdemont scuote il PP una settimana prima delle elezioni regionali in Galizia. [La Sexta]

California: i miliardari della tecnologia hanno lanciato “un’OPA ostile” sulla politica di San Francisco.

Negli ultimi sei anni, importanti esponenti delle imprese tecnologiche e degli operatori finanziari, come il boss dei fondi speculativi William Oberndorf, l’investitore miliardario Michael Moritz, il promotore delle criptovalute Chris Larsen, il co-fondatore di PayPal David Sacks, l’AD di Y Combinator, Garry Tan, e l’amministratore delegato di Pantheon Systems, Zachary Rosen, hanno investito almeno 5,7 milioni di dollari per influenzare le politiche di San Francisco. Ma, poiché non tutte le loro donazioni sono rese pubbliche, la somma dei loro contributi potrebbe essere molto più elevata. [Mission Local]

1.200 grandi fughe di metano dalle discariche stanno devastando il pianeta.

L’analisi dei dati satellitari mostra che le popolose nazioni dell’Asia meridionale siano un punto caldo per questi eventi superemettitori, così come l’Argentina e la Spagna, paesi sviluppati dove una corretta gestione dei rifiuti dovrebbe prevenire tali perdite. [The Guardian]

Decine di civili sono state uccise dalle truppe regolari etiopi nella regione di Amhara.

Testimoni affermano che le vittime sono state uccise con raffiche “ad altezza d’uomo” durante le irruzioni nelle case dopo gli scontri tra forze governative e le milizie locali Fano. [The Guardian]

L’esercito ruandese utilizza missili terra-aria nella parte orientale della RDC, afferma un documento delle Nazioni Unite.

Un drone di osservazione delle Nazioni Unite è stato preso di mira dal fuoco di un veicolo blindato attribuito all’esercito ruandese in un’area controllata dal gruppo M23. [Le Monde]

Il Niger propone la creazione di una moneta comune con Burkina e Mali per porre fine alla “colonizzazione”.

Il generale nigeriano Abdourahamane Tiani, capo della giunta militare al potere in Niger, ha affermato che i tre paesi dell’Alleanza degli Stati del Sahel stanno valutando la possibilità di abbandonare il franco CFA, senza fornire ulteriori dettagli. [Le Monde]

La Mauritania, “candidata di compromesso”, presiederà l’Unione africana nel 2024.

Dopo lunghe trattative tra i paesi del Nord Africa, il compromesso sulla Mauritania eviterà che l’istituzione continentale si trovi in una situazione di stallo durante il vertice del 17 e 18 febbraio. [Le Monde]

Giappone: aumentano le pressioni su Kishida perché licenzi il ministro dell’istruzione e della cultura Masahito Moriyama legato alla Chiesa dell’Unificazione.

Le tergiversazioni di Fumio Kishida gettano un’ombra sulla sua leadership e sull’integrità del partito. Durante le elezioni per la Camera dei rappresentanti del 2021, Masahito Moriyama, il cui ministero ha giurisdizione sulle organizzazioni religiose, è stato sostenuto un gruppo affiliato alla Chiesa dell’Unificazione. Inoltre Masahito Moriyama ha fornito risposte non veritiere alle domande della Dieta sulla questione e non ha ottemperato alle sue responsabilità nel suo rapporto con la chiesa, formalmente Federazione delle Famiglie per la Pace e l’Unificazione Mondiale. [The Mainichi]

USA: le ricette sanitarie di Medicaid in alcuni stati possono comprendere anche il cibo e la casa.

Un numero crescente di stati sta ampliando la copertura sanitaria per la popolazione con reddito più basso trasformando il programma Medicaid in uno strumento per soddisfare i principali bisogni sociali: aiutare nel pagamento degli affitti, delle bollette e del costo dei trasporti, alleviare la vita carceraria e la violenza domestica e fornire scatoloni di prodotti alimentari. Sotto l’amministrazione Biden, Medicaid sta inserendo nel programma i bisogni sociali legati indirettamente alla salute. Esperimenti in questo senso sono in corso in otto stati (Arizona, Arkansas, California, Massachusetts, New Jersey, New York, Oregon e Washington), mentre altri nove stati ne hanno fatto domanda a Washington e altri tre, California, Massachusetts e Carolina del Nord, hanno chiesto di ampliare i progetti di assistenza in essere. [The Washington Post]

Indosseresti un maglione fatto di capelli umani?

Alcuni imprenditori vogliono riciclare i capelli umani, come i ritagli spazzati dal pavimento dei parrucchieri e dei barbieri per trasformarli in vestiti. [The Washington Post]

Proteste degli agricoltori indiani: la polizia erige barricate alle porte di Delhi.

Barricate e filo spinato sono stati eretti come parte delle misure di sicurezza al confine di Singhu (Delhi-Haryana) in previsione della marcia di protesta indetta dai sindacati degli agricoltori per il 13 febbraio. Gli agricoltori marceranno verso Delhi per fare pressione sul governo centrale affinché accetti diverse loro richieste, a partire dalla promulgazione di una legge che garantisca un prezzo minimo di sostegno per tutti i prodotti della terra. [India Today]

La dipendenza della Russia dalle esportazioni verso l’Asia aumenta mentre diminuiscono i commerci con l’Europa.

La dipendenza della Russia dal commercio con l’Asia è aumentata notevolmente nel 2023, mentre le sue attività con i mercati europei sono crollate. La quota asiatica delle esportazioni e importazioni russe è salita rispettivamente al 72 e al 68%. [Reuters]

L’Ucraina chiede alla Polonia di intervenire nei confronti degli agricoltori polacchi per le perdite di grano.

Kiev esorta Varsavia a non lasciare impunito il comportamento di alcuni agricoltori polacchi che hanno fermato tre camion al valico di frontiera Yahodyn-Dorohusk, tra Polonia e Ucraina e rovesciato il carico di grano ucraino che trasportavano. [Reuters]

I serbi del Kossovo settentrionale manifestano contro la messa al bando del dinaro serbo.

Migliaia di serbi del Kossovo nella città etnicamente divisa di Mitrovica hanno manifestato pacificamente contro la decisione del governo di mettere fuori legge il dinaro serbo come moneta a corso legale. La Serbia, che non riconosce l’indipendenza del Kossovo, sua ex provincia meridionale, utilizza il dinaro nelle aree a maggioranza serba per pagare pensioni, assistenza sociale e salari per alcune istituzioni serbe parallele come ospedali e scuole. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V/043 – Indonesia: i sondaggi elettorale favoriscono l’ex generale stragista Prabowo.

Alexander Stubb del partito di Coalizione Nazionale di centro-destra è il nuovo presidente della Finlandia.

Alexander Stubb è stato eletto presidente della Repubblica di Finlandia al secondo turno dopo una campagna elettorale dura ma corretta. Il suo competitore, il liberale del Partito Verde Pekka Haavisto, ha riconosciuto la sconfitta. Stubb, filoeuropeo e forte sostenitore dell’Ucraina, ha riscosso il 51,6% dei voti, contro il 48,4% di Haavisto. [Helsingin Sanomat]

Brasile: il colonnello dell’esercito Black Kids arrestato a Brasilia per avere partecipato al tentativo di colpo di stato dopo la sconfitta di Bolsonaro.

Bernardo Romão Corrêa Netto si trovava a Washington, quando il ministro Alexandre de Moraes ha emesso un mandato d’arresto a suo carico nell’ambito dell’operazione Tempus Veritatis. [Correio Braziliense]

Saggio, fortunato, terribile: la sorprendente storia lunga 4.000 anni dei draghi.

Il capodanno lunare apre l’anno del drago, o no? La parola cinese “lóng”, o 龍, solitamente viene tradotta come “drago”. Ma non lasciarti trarre in inganno: gli eterei draghi cinesi sono bestie molto diverse dai mostri alati e sputafuoco della mitologia europea. [BBC]

Mosca utilizza il sistema satellitare Starlink per le sue operazioni militari nei territori occupati dell’Ucraina.

I servizi segreti ucraini affermano che l’esercito russo utilizza la rete satellitare Starlink per tutte le sue le operazioni di combattimento nei territori ucraini occupati. [meduza]

A corto di soldati, l’Ucraina studia come trovare truppe fresche.

Ma una nuova ondata di mobilitazione è possibile solo se contemporaneamente si smobilitano le truppe impegnate da troppo tempo sul campo. [Ukrinform]

Indonesia: i sondaggi elettorale favoriscono l’ex generale Prabowo.

Una rilevazione su 1.220 elettori attribuisce a Prabowo il 51,9% delle intenzioni di voto. Molto distanziati seguono l’ex governatore di Giakarta Anies Baswedan con il 23,3% e l’ex leader della provincia di Giava Centrale, Ganjar Pranowo, col 20,3%; gli indecisi sono il 4,4%. Il generale Prabowo Subianto, un protetto degli USA di lunga data, implicato nei massacri del paese, rappresenta una seria minaccia per la democrazia del paese. Per essere eletti al primo turno elettorale del 14 febbraio, un candidato deve ottenere il 50% più uno dei voti validi in un sistema a tre scelte, e almeno il 20% dei voti in non meno di 19 delle 38 province dell’Indonesia. [Bloomberg]

La centrale informativa di Hamas aveva sede sotto il quartier generale dell’UNRWA di Gaza.

La struttura serviva le esigenze informative del gruppo terroristico da un tunnel segreto sotto il complesso delle Nazioni Unite nell’ex lussuoso quartiere di Rimal. [The Times of Israel]

La giunta del Myanmar vara una legge sul servizio militare obbligatorio per colmare le perdite subite sul campo.

La nuova norma consente ai militari di reclutare tutti gli uomini tra i 18 e i 35 anni e le donne tra i 18 e i 27 anni per almeno due anni, mentre fatica a reprimere l’opposizione al colpo di stato del 2021. La giunta sta subendo una serie interminabile di perdite e diserzioni da parte dell’alleanza dei gruppi armati delle minoranze etniche. [The Straits Times]

India: gli agricoltori proclamano una manifestazione di protesta per il 13 febbraio. In quasi 20.000 probabilmente raggiungeranno Delhi.

La marcia su Delhi del 13 febbraio è stata preceduta da numerose altre manifestazioni nel Punjab, Haryana, Rajasthan, Uttar Pradesh, Kerala e Karnataka. [India Today]

Il leader indiano Modi visita Abu Dhabi per inaugurare il primo tempio indù degli Emirati.

Il leader indiano avrà un fitto programma di incontri sia ad Abu Dhabi che a Dubai. [Khaleej Times]

Trump dice che, se eletto, incoraggerà la Russia ad attaccare gli alleati della Nato che pagano troppo poco per l’organizzazione.

Joe Biden ha definito i commenti dell’ex presidente “spaventosi e sconvolgenti”. [The Washington Post]

Una vecchia congettura matematica del “Gioco della vita” risolta da un gruppo di dilettanti.

Cinquant’anni dopo l’invenzione da parte del matematico britannico John Conway di questo automa cellulare che imita il rinnovamento delle generazioni, dei dilettanti hanno ne scoperto nuove configurazioni periodiche. Il Gioco della vita è l’esempio più famoso di automa cellulare: il suo scopo è quello di mostrare come comportamenti simili alla vita possano emergere da regole semplici e interazioni a molti corpi, principio che è alla base dell’ecobiologia, la quale si rifà anche alla teoria della complessità. [Le Monde]

Almeno cinque morti in una base militare di Mogadiscio contro la quale un soldato ha aperto il fuoco.

Tre membri delle forze armate e un ufficiale del Bahrein sono stati uccisi in un “atto terroristico” in Somalia mentre stavano addestrando le forze armate locali. Anche l’aggressore, un militare somalo appena addestrato, è stato ucciso. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora – V/042 – La straordinaria potenza degli agricoltori ribelli d’Europa.

La scioccante vittoria dei sostenitori di Imran Khan, incarcerato per non farlo ricandidare, getta il Pakistan nel caos.

I candidati indipendenti hanno vinto 100 seggi, ma almeno 90 degli indipendenti eletti sono membri del partito di Khan, Pakistan Tehreek-e-Insaf (PTI), costretti a presentarsi senza simbolo perché il PTI era stato escluso dalla competizione “per non aver rispettato le leggi elettorali”. La Lega musulmana pakistana (PMLN), guidata dall’ex primo ministro Nawaz Sharif, che era dato per favorito, ha conquistato 69 seggi, mentre il Partito popolare pakistano (PPP), fondato da Zulfikar Ali Bhutto, ne ha conquistati 51. In un discorso pronunciato dall’immagine di Khan generata dall’intelligenza artificiale, l’ex primo ministro ha rivendicato la vittoria alle elezioni e invitato i suoi sostenitori ad “avere la forza di proteggere il loro voto”. Khan, che è dietro le sbarre da agosto, ha utilizza un avatar di intelligenza artificiale per inviare messaggi ai suoi sostenitori. [CNN]

I residenti di Gaza sopravvivono grazie al mangime per animali e a qualche manciata di riso mentre il cibo si fa sempre più scarso.

Le persone che vivono nell’isolato nord di Gaza hanno riferito alla BBC che i bambini restano senza cibo per giorni, perché ai convogli umanitari viene sempre più spesso negato il permesso di entrare. Alcuni residenti ricorrono alla macinazione del mangime animale per ottenere farina per sopravvivere, ma anche le scorte di quei cereali stanno diminuendo. E c’è chi scava per accedere alle tubature dell’acqua, per bere e lavarsi. [BBC]

Corrente del Golfo, addio: la circolazione dell’Oceano Atlantico si avvicina a un punto di svolta “devastante”.

Il collasso del sistema di correnti che aiuta a regolare il clima globale avverrebbe a una velocità tale che l’adattamento sarebbe impossibile. Uno studio, pubblicato su Science Advances, legge segnali di allarme nei livelli di salinità dell’Oceano Atlantico tra Città del Capo e Buenos Aires. Il rischio è un collasso improvviso del sistema delle correnti dalle conseguenze disastrose. [The Guardian]

La Slovacchia frena la lotta alla corruzione.

Una modifica del codice penale slovacco prevede l’abolizione della procura speciale, chiave di volta della lotta alla corruzione. L’opposizione teme l’impunità per gli alleati del primo ministro Robert Fico. [Le Monde]

Trafficanti di droga, strateghi della corruzione: 40mila euro per “far passare” una valigia alla dogana, 20mila per “perdere” il cartellino d’identificazione…

Il rapporto annuale dell’Ufficio antidroga francese analizza i mille modi in cui i gruppi criminali tessono le loro reti, utilizzando i servizi di dipendenti del settore privato e dipendenti pubblici, corrotti o minacciati. [Le Monde]

L’anno del “lung”? I draghi cinesi “non sono” gli stessi “rettili giganti” dell’Occidente, dice Pechino.

I media statali affermano che le idee cinesi e occidentali sulle creature mitiche sono due mondi diversi e cercano di sostituire il termine “drago” con la sua traslitterazione del mandarino “lung” per designare il segno del nuovo anno lunare. [South China Morning Post]

Il frate che suggerisce al papa l’etica dell’Intelligenza artificiale.

Paolo Benanti è il punto di riferimento del Vaticano, oltre che del governo italiano, sulle questioni spinose, morali e non, sollevate dal rapido sviluppo dell’IA. [The New York Times]

A quanti anni si è troppo vecchi per essere presidente? Una domanda scomoda torna d’attualità.

Entrambi i principali candidati del 2024, prima della fine del mandato, sarebbero tra i più anziani inquilini di sempre dello Studio Ovale. Nessuno dei due sembra disposto a discuterne le conseguenze. [The New York Times]

L’Egitto osserva con cautela Gaza, mentre aumenta la pressione sul suo confine.

L’Egitto ha rafforzato la sua frontiera con Gaza e ha avvertito Israele che qualsiasi iniziativa che spingerebbe gli abitanti della Striscia a riversarsi in territorio egiziano potrebbe mettere a repentaglio il trattato di pace tra id due paesi. [The New York Times]

Gli Stati Uniti indagano su una presunta frode da due miliardi di dollari a danno del sistema sanitario pubblico Medicare.

Medicare ha registrato un’impennata delle richieste di rimborsi per cateteri da parte di sette aziende produttrici di apparecchiature mediche. Un’indagine ha appurato che venivano fatturati cateteri che i pazienti non avevano mai richiesto né ricevuto. [The Washington Post]

Elezioni indonesiane: un presidente popolare è fortemente criticato per le interferenze nella scelta del suo successore.

Quando Joko Widodo, spesso chiamato Jokowi, fu eletto presidente dell’Indonesia dieci anni fa, era visto come un simbolo di speranza. Essendo il primo presidente del paese a non provenire dall’élite politica o militare, è stato una testimonianza della crescente forza della democrazia nel quarto paese più popoloso del mondo. Per due mandati, Widodo si è concentrato sulle infrastrutture del paese e la ricerca di investimenti. Ma ora, costituzionalmente impossibilitato a candidarsi per un terzo mandato, Widodo sembra riluttante a lasciare il futuro dell’Indonesia nelle mani di altri e sta esercitando tutta la sua influenza in vista delle elezioni del 14 febbraio che dovranno sostituirlo, spendendosi eccessivamente per il ministro della difesa Prabowo Subianto, suo stretto alleato e aprendo la strada a suo figlio, candidato con un colpo di mano giudiziario alla vicepresidenza con Prabowo. [The Washington Post]

Elezioni in Indonesia: i ricchi indonesiani sono certi di vincere, chiunque sia il prossimo presidente.

L’ascesa politica di Jokowi sta avendo un costo per la giovane democrazia, con le elezioni che alimentano l’influenza delle dinastie politiche. [Bloomberg]

Un rifugiato afghano privato della cittadinanza britannica perché accusato di essere una spia russa.

L’agente noto come C2 incontrò King Charles mentre lavorava per i servizi segreti di Sua Maestà. [Daily Mail]

La presidente ungherese si dimette per la grazia concessa a un uomo condannato per abusi sessuali su minori.

Katalin Novák, 46 anni, si dimette dalla presidenza, carica che ricopre dal 2022. La sua decisione è arrivata dopo più di una settimana di indignazione pubblica dopo che si è saputo che aveva concesso la grazia presidenziale nell’aprile 2023 a un uomo condannato per aver coperto una serie abusi sessuali su bambini in un orfanotrofio statale. [Associated Press]

La straordinaria potenza degli agricoltori ribelli d’Europa.

Le straordinarie concessioni ottenute da Bruxelles illustrano la loro potente capacità d’indirizzamento della politica dell’Unione. [Financial Times]

Il ministro degli Esteri iraniano afferma che Iran e Stati Uniti si sono scambiati messaggi nelle ultime settimane.

Gli Stati Uniti hanno sollecitato Teheran di evitare che Hezbollah “si lasciasse coinvolgere eccessivamente nella guerra contro” Israele. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.