Autore: ultimora

Ultim’Ora III/026 – FMI: inflazione e omicron azzopperanno la crescita mondiale del 2022.

Quattro mappe per spiegare il conflitto Russia-Ucraina.

La contrapposizione tra Russia e Ucraina parte dai confini terrestri, ma è prevalentemente di tipo strategico. Mosca considera l’Ucraina come un importante stato cuscinetto tra i suoi territori  e il blocco NATO. L’Ucraina vede la Russia come un aggressore che ha già occupato parti del suo territorio. Quattro mappe aiutano a capire le radici profonde del conflitto e lo stato attuale delle cose. (The Washington Post)

Il gruppo di attivisti informatici dice di avere il controllo delle ferrovie bielorusse per “bloccare” le truppe russe dirette ai confini con l’Ucraina.

Un gruppo di pirati pro-democrazia, che si fanno chiamare “Cyber ​​Partigiani”, dice essersi infiltrato nella rete ferroviaria bielorussa nel tentativo di “interrompere” il movimento delle truppe russe nel paese, mentre crescono le tensioni su una nuova invasione dell’Ucraina. Il gruppo ha annunciato l’attacco informatico su Twitter e Telegram, affermando di avere crittografato alcuni “computer, banche dati e pc” delle ferrovie. (The Washington Post)

Covid lungo: trovata la “firma anticorpale” dei pazienti più a rischio.

Coloro che sviluppano un covid lungo presentano bassi livelli di alcuni specifici anticorpi. (Nature Communications)

Inflazione e omicron azzopperanno la crescita mondiale del 2022.

Le previsioni di crescita globale sono  ridimensionate al 4,4%. L’organismo prevede un rallentamento particolarmente marcato negli Stati Uniti e in Cina. (IFM)

“Non dimostrato, né etico”: gli esperti mettono in guardia contro i test genetici sugli embrioni.

I test di analisi dei rischi degli embrioni per la fertilizzazione in vitro sono in commercio e probabilmente diventeranno popolari. (European Journal of Human Genetics)

La chirurgia di “ricostruzione della verginità”, o imenoplastica, sarà vietata in Gran Bretagna.

Un nuovo disegno di legge tendente a mettere fuorilegge le procedure per ricostruire l’imene è accolto con favore dagli attivisti e da numerose sopravvissute alle violenze sessuali. (The Guardian)

I governi di tutto il mondo hanno usato il covid per erodere i diritti umani.

La classifica annuale di Transparency rivela un decennio di stallo nella lotta alla corruzione, con molti paesi che hanno toccato i loro minimi storici nel 2021. (Transparency International)

Burkina Faso: la gente accoglie con entusiasmo il colpo di stato militare.

I golpisti hanno annunciato la chiusura delle frontiere, sciolto il governo e l’assemblea nazionale e “sospeso” la costituzione. Il presidente Kaboré è stato arrestato ed è  in mano agli ammutinati. (Le Monde)

Nel bel mezzo della pandemia, il Marocco generalizza la copertura previdenziale.

Promessa dal re Mohammed VI nel luglio 2020, al termine della prima ondata di covid, questa riforma strutturale comporta notevoli sfide. (Le Monde)

L’Alaska è il secondo stato americano a passare al sistema di voto a scelta classificata, che chiede agli elettori di elencare i candidati in ordine di preferenza.

La Corte Suprema dell’Alaska ha confermato il sistema, approvato in modo restrittivo dagli elettori nel 2020.

Nelle elezioni a scelta classificata dell’Alaska, agli elettori verrà chiesto di indicare quattro candidati mettendoli  in ordine di preferenza. Il candidato indicato come prima scelta dalla maggioranza degli elettori viene eletto. Se nessuno ottiene la maggioranza, il candidato con il minor numero di voti di prima preferenza viene eliminato e si passerà a riscrutinare le schede per considerare le seconde preferenze. Se neanche in questo modo emerge un vincitore, si esclude quello meno votato e riparte il conteggio per trovare chi è il più votato tra i due rimasti, che viene dichiarato eletto. Il voto a scelta classificata, chiamato anche voto alternativo, è praticato da tempo in Australia e viene utilizzato in più di 20 città degli Stati Uniti, tra cui Cambridge, San Francisco, Oakland, Berkeley, Minneapolis e Nuova York. (Anchorage Daily News)

Il presidente del Malawi scioglie il governo per un problema di corruzione.

Il presidente Chakwera afferma di aver preso la decisione per consentire ai tre ministri e ad altri funzionari pubblici accusati di corruzione di difendersi meglio dalle accuse. (Reuters)

Gli abusi sui migranti in Libia proseguono. Prosegue anche l’addestramento della guardia costiera e della marina libica da parte dell’Ue.

Un rapporto militare confidenziale dell’Unione europea chiede di continuare un controverso programma dell’UE per addestrare ed equipaggiare la guardia costiera e la marina libica, nonostante le crescenti preoccupazioni sul trattamento riservato ai migranti, il crescente numero di vittime in mare e la continua mancanza di qualsiasi autorità centrale nella nazione nordafricana. (Associated Press)

I curdi siriani affermano che i militanti dello Stato islamico che hanno attaccato la prigione di Hasaka si sono arresi.

Nel tentativo di sollevamento sono morti almeno 180 detenuti e 27 tra militari e membri delle forze di sicurezza. I combattenti dell’ISIS avevano attaccato la prigione nel tentativo di liberare i loro membri. (Haaretz)

OMS: via libera alla riconferma del dottor Tedros.

L’OMS dà luce verde al suo secondo mandato come direttore dell’organismo. Verrà formalmente rieletto a maggio. (RSI)

Twitter registra un numero record di richieste di rimozione di contenuti da parte dei governi. in testa al gruppo figurano Giappone e Russia.

Il 95% delle richieste proviene da cinque paesi, Giappone, Russia, Turchia, India e Corea del Sud. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/025 – Covid-19: la sottovariante di omicron BA.2 preoccupa le autorità sanitarie.

Scandalo a Londra: Boris Johnson ha partecipato a una festa per il suo compleanno durante il confinamento per covid.

La moglie del primo ministro, Carrie Johnson, ha partecipato personalmente all’organizzazione della festicciola a sorpresa il pomeriggio del 19 giugno scorso. (ITV News)

Biden medita di schierare migliaia di truppe nell’Europa orientale e nei Paesi baltici.

Il presidente sta anche valutando la possibilità di schierare navi da guerra e aerei presso gli alleati della NATO, con un importante cambiamento dalla sua posizione moderata sull’Ucraina. (The New York Times)

Ucraina: la Nato invierà “navi e caccia” ai confini orientali, mentre il clima politico si surriscalda.

Ai confini dell’Ucraina stazionano 60 gruppi di battaglia russi. Anche le truppe britanniche potrebbero essere schierate lungo il confine della Russia con l’Europa orientale, secondo i piani della Nato. (Reuters)

L’indice Dow perde oltre 600 punti. Gli operatori continuano a vendere.

L’ondata di vendite prosegue a causa del nervosismo per le iniziative della Fed e i rischi per l’Ucraina. La fuga verso la sicurezza punisce i titoli tecnologici e le criptovalute. (The Wall Street Journal.)

Un’Europa divisa si confronta con la Russia con obiettivi contrastanti sull’Ucraina.

Le iniziative divergenti degli europei rischiano di minare la diplomazia guidata dagli Stati Uniti per scoraggiare un’aggressione russa. (The Washington Post)

Uno studio di laboratorio mostra che gli anticorpi che bloccano l’omicron durano solo quattro mesi dopo la terza dose Pfizer-BioNTech.

La durata della protezione è uno dei principali problemi della terza dose. (The Washington Post)

Covid-19: le caratteristiche dell’emergente sottovariante di omicron BA.2 preoccupano.

Più trasmissibile e ugualmente virulenta? Questo “fratellino” di Omicron, è ormai dominante in Danimarca. Il suo genoma è stata appena sequenziato. (Le Monde)

La Russia arresta l’amministratore di UniCC, una delle principali piattaforme specializzate in frodi bancarie.

UniCC è stata la più grande piattaforma di “carding”, ossia nell’utilizzo di  carte di credito rubate, comprate illegalmente in rete e pagate con criptovalute. In meno di dieci anni, UniCC ha effettuato transazioni per quasi 358 milioni di dollari. (Le Monde)

Gli stati del Texas e dell’Indiana e il Distretto di Columbia citano Google per violazione della riservatezza.

Le pratiche di localizzazione “ingannevoli” di Google violano la riservatezza degli utenti. Anche lo stato di Washington si unirà alla causa. (Bloomberg)

Centinaia di ragazzi vengono usati come “scudi umani” per favorire l’evasione dalla prigione dei membri del gruppo Stato Islamico.

L’assedio alla prigione gestita dai curdi in Siria è “profondamente angosciante”, dice l’ong Save the Children. (The Guardian)

Come affrontare la questione Boko Haram nel bacino del lago Ciad .

Man mano che le fazioni di Boko Haram si rafforzano, la crisi sicuritaria dell’area diventa sempre più complessa. (Premium Times)

Il libanese Hariri si ritira (per ora) dalla politica, lasciandosi alle spalle un vuoto settario.

L’ex primo ministro libanese Saad Hariri si è sospeso dalla politica, ponendo momentaneamente fine a una turbolenta carriera durata 17 anni e gettando il paese in una situazione di ulteriore incertezza. (CNN)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/024 – Dorothy Day era troppo di sinistra per essere una santa cattolica?

Cos’è un punto di Lagrange, destinazione finale del telescopio spaziale James Webb?

Nel 18° secolo, il matematico italo-francese Joseph-Louis Lagrange (nato La Grangia) stabilì che due corpi dotati di grande massa, tramite l’interazione della rispettiva forza gravitazionale, consentono a un terzo corpo dotato di massa molto inferiore di mantenere una posizione stabile relativamente ad essi. Un piccolo oggetto in un tale punto non sarebbe attratto né dal sole o né dalla Terra, ma rimarrebbe più o meno stabile. A differenza del suo predecessore, l’ Hubble, il telescopio James Webb non sarà in orbita attorno alla terra, ma orbiterà attorno al sole in un’area dello spazio nota come punto di Lagrange, dove la delicata sovrapposizione della gravità dal sole e dalla terra e le forze centrifughe dalla sua orbita consentiranno al telescopio di mantenere la sua posizione rispetto alla terra quasi (ma non del tutto) senza alcuno sforzo. (Popular Science)

La cocaina di Dio: alcune bande di Rio mescolano fede e violenze.

Nelle favelas della città, una nuova generazione di “narco-pentecostali” vende la droga in nome di Cristo. (The Guardian)

Turchia: arrestata una nota giornalista che avrebbe insultato il presidente Erdoğan.

Sedef Kabaş rischia la reclusione per avere citato un proverbio in maniera poco rispettosa del presidente, con i colleghi che condannano l’arresto come un tentativo di intimidire i media. “Una testa coronata diventa più saggia. Ma vediamo che non sempre è vero”, aveva affermato la giornalista durante una trasmissione di Tele1, aggiungendo che “un toro non diventa re perché entra nel palazzo reale, perché von la sua presenza tutto il palazzo diventerà una stalla”. (BBC)

In Burkina Faso, la sede del partito al governo è stata data alle fiamme mentre in diverse caserme si sono uditi colpi di armi da fuoco.

Secondo fonti governative “non si è trattato di un tentativo di colpo di stato da parte dell’esercito”, ma di una forma di ammutinamento da parte dei militari che chiedono maggiore impegno nella lotta contro i militanti islamici. (Le Monde)

Per molti di coloro che hanno marciato sul Campidoglio il 6 gennaio del 21, quello doveva essere solo l’inizio.

Ma anche per coloro che, pur partecipando al raduno di Trump non hanno mai violato il Campidoglio, quella data non è stata una giornata buia per la nazione, ma un nuovo inizio. (The New York Times)

Dorothy Day era troppo di sinistra per essere una santa cattolica?

A conclusione di un’indagine ventennale, l’arcidiocesi di New York ha inviato gli atti al Vaticano per il proseguimento del processo di canonizzazione dell’attivista sociale morta nel 1980.  Dorothy Day è stata una giornalista e attivista sociale statunitense. Famosa per le sue campagne di giustizia sociale in difesa dei poveri, dei senzatetto e dei lavoratori, si convertì al cattolicesimo nel 1927.  La sua causa di canonizzazione è stata proposta nel 1883. Molti oppositori l’hanno giudicata indegna a causa dei suoi “peccati di gioventù” (sessualità prematrimoniale e aborto); ciononostante, Giovanni Paolo II ha concesso all’arcidiocesi di New York il permesso di aprire la causa nel marzo del 2000, elevandola ufficialmente al frango di serva di Dio. Il 24 settembre 2015 Papa Francesco, nel discorso pronunciato davanti al Congresso degli Stati Uniti d’America, l’ha indicata, insieme a Abraham Lincoln, Martin Luther King e Thomas Merton, quale esempio per gli uomini e le donne di quel paese. (The New York Times)

Il Perù chiede aiuti al mondo per ripulire la grande fuoriuscita di petrolio causata dall’eruzione del vulcano Tonga.

Secondo le autorità peruviane, il 15 gennaio una petroliera battente bandiera italiana ha sversato 6.000 barili di petrolio nell’Oceano Pacifico, vicino alla raffineria di La Pampilla fuori Lima. Le autorità peruviane calcolano che la fuoriuscita abbia inquinato quasi due chilometri quadrati  di spiaggia sulla costa del Pacifico del paese, contaminando ventuno spiagge. (The Washington Post)

Il Partito Democratico dell’Arizona vota una mozione di censura per la senatrice Sinema, per la sua opposizione all’abolizione dei dibattiti puramente ostruzionistici.

Sebbene la  censura non abbia alcun effetto pratico, è evidente il crescente allontanamento della senatrice al primo mandato, dal partito che la ha eletta, già irritato dalla sua opposizione al salario minimo e a una legge federale sul diritto di voto. Sinema, che nel 2018 è stata la prima democratica a vincere un seggio al Senato degli Stati Uniti in Arizona dopo una generazioni di senatori repubblicani, è emersa come una forza importante a Washington grazie al suo voto decisivo in un senato 50 contro 50. (The Washington Post)

Continua la situazione di stallo vicino alla prigione siriana dove sono detenuti i militanti del gruppo Stato Islamico.

Le forze curde affermano che i militanti dell’IS hanno organizzato un nuovo attacco al carcere nel tentativo di rompere il cordone di sicurezza e liberare i detenuti che hanno ancora il controllo di parti della prigione. Si ritiene che a Gweiran siano detenuti più di 3.000 sospetti militanti IS, 600 dei quali con meno di  18 anni. (Associated Press)

Crisi finanziaria del Libano: come è potuto succedere?

Il Libano è alle prese con una profonda crisi economica dopo che i governi che si sono avvicendati dopo la guerra civile del 1975-1990 hanno accumulato debiti su debiti senza preoccuparsi troppo del futuro. Le banche sono paralizzate. I risparmiatori hanno i conti in dollari bloccati e non possono accedere ai propri fondi che comunque oggi valgono una frazione del loro valore originale. La valuta è crollata, gettando nella miseria una larga fascia di popolazione. (Reuters)

Crisi ucraina: le sanzioni economiche occidentali che potrebbero far cambiare idea a Putin.

Ecco di seguito le principali armi nelle mani di Biden: 1. blocco delle esportazioni di circuiti integrati e prodotti elettronici di produzione statunitense; 2. inconvertibilità del rublo in dollari o in altre valute; 3 congelamento dei beni del fondo sovrano russo; 4. disconnessione del sistema finanziario russo dalla rete SWIFT, utilizzata da oltre 11.000 istituzioni finanziarie in oltre 200 paesi; 4. sospensione sine die dell’autorizzazione del gasdotto Nord Stream 2; 5. ulteriori restrizioni all’accesso alle obbligazioni russe al mercato dei capitali e divieto di partecipazione al mercato secondario. (Reuters)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/023 – La Russia inasprisce la posizione sull’Ucraina.

Pechino punisce i funzionari locali che hanno gestito negligentemente le inondazioni dell’Henan.

Il segretario del Comitato del Partito Comunista nella capitale provinciale dell’Henan, Zhengzhou, è stato rimosso dall’incarico assieme al vicesindaco di Zhengzhou. I due dirigenti figurano tra gli 89 funzionari locali puniti dal governo centrale per quella che Pechino ha definito una cattiva gestione della risposta all’emergenza alle inondazioni. Le inondazioni dell’Henan sono state le peggiori da quando la Cina ha iniziato a tenere dei registri meteorologici. Tra il 17 e il l 23 luglio, 398 persone sono morte o sono scomparse nella provincia di Henan. (CNA)

Thich Nhat Hanh, venerato monaco buddista zen e attivista per la pace, è morto a 95 anni.

Il leader spirituale è salito alla ribalta come oppositore della guerra del Vietnam ed era ammirato da Martin Luther King. Apostolo della “consapevolezza” e del buddismo zen per la pace interiore, ha sostenuto la pace nel mondo attraverso il suo attivismo contro tutte le guerre. Per resistere alle tempeste della vita, consigliava di “tornare al respiro”, anche mentre si svolgono attività ordinarie come spazzare o lavare i piatti. (The Guardian)

L’incursione aerea contro la prigione dello Yemen ha fatto 70 morti e oltre 100 feriti, ma i sauditi negano ogni responsabilità.

La coalizione guidata dai sauditi nega di aver condotto l’attacco aereo e che, invece, ha  consentito ai soccorritori di cercare i sopravvissuti. Sempre venerdì un attacco della coalizione al porto yemenita di Hodeida ha ucciso tre bambini e ha messo fuori uso internet in tutto il paese. (The Indian Express)

I manifestanti contro Azam Baki  non riescono ad entrare nel centro della città.

Tutti gli accessi alla città sono stati bloccati dalla polizia prima che il raduno iniziasse. I manifestanti chiedevano la rimozione del commissario capo della commissione anti corruzione coinvolto in suo scandalo borsistico. (Malay Mail)

Tre miliardi di anni fa Marte potrebbe aver ospitato un grande oceano circumpolare.

Un gruppo di ricerca franco-americano dimostra la possibile presenza in passato sul Pianeta Rosso di una vasta area marina. (PNAS)

La presidente della regione Île-de-France,  Valérie Pécresse, sarà la candidata dei centristi e dall’UDI alle elezioni presidenziali.

L’esponente repubblicana, che ha ricevuto ufficialmente il sostegno dei due piccoli partiti di centrodestra, contende a Marine Le Pen il secondo posto nella sfida a Emmanuel Macron.(Le Monde)

Germania: l’ultraliberista Friedrich Merz eletto alla guida della Cdu.

Dopo sedici anni alla guida del governo federale e la dura sconfitta alle ultime elezioni politiche, il grande partito della destra tedesca è costretto all’opposizione, posizione che ha ricoperto solo due volte dalla seconda guerra mondiale, dal 1969 al 1982  e dal 1998 al 2005. Per questo ruolo al quale non è abituata, la CDU ha scelto un nuovo leader, Friedrich Merz, che ha ottenuto il 62% dei voti. (Le Monde)

Con la Bielorussia alleata dei russi, l’Ucraina rischia l’accerchiamento.

Mosca, alleata del regime bielorusso, potrebbe usare la Bielorussia per lanciare un attacco contro l’Ucraina. (Le Monde)

Il Giappone pensa di rinviare la domanda di inclusione della controversa miniera di Sado nell’elenco dei siti  patrimonio dell’umanità.

Il Giappone pensa di rinviare la proposta di inserire l’antica miniera d’oro e d’argento dell’isola di Sado, nella prefettura di Niigata, nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO del 2023, a causa dell’opposizione della Corea del Sud che ricorda il lavoro forzato di tanti coreani nella miniera durante la grande guerra. Il ministero degli Esteri di Tokyo non vuole peggiorare le relazioni con Seoul. (The Japan Times)

La madre di un’undicenne morta suicida fa causa a Meta e Snap.

La donna sostiene che il suicidio di Selena Rodriguez è stato “causato dalla concezione difettosa, dalla negligenza e dalle caratteristiche irragionevolmente pericolose dei loro prodotti”. (The Washington Post)

La Russia inasprisce la sua posizione sull’Ucraina.

La dimostrazione muscolare del Cremlino vuole opporsi a decenni di espansione della NATO dopo la fine della Guerra Fredda. Nei colloqui con gli Stati Uniti, la Russia richiede garanzie legalmente vincolanti che l’alleanza non accoglierà l’Ucraina o altre nazioni ex sovietiche, né vi stabilisca basi armate. Vuole anche che la NATO ritiri le sue forze dai paesi dell’Europa Centrale e Orientale che hanno aderito all’alleanza dagli anni ’90. (Associated Press)

Nigeria: Boko Haram  rapisce 17 ragazze nel nord-est in un villaggio del distretto di Chibok.

Membri del gruppo jihadista hanno attaccato Pemi, un villaggio del Chibok, nello stato di Borno dove  è concentrata l’insurrezione decennale di Boko Haram contro il governo della Nigeria. Il gruppo aderente al sedicente Stato Islamico rivendica altresì la responsabilità dell’uccisione di “molti cristiani” e dell’incendio di due chiese e di diverse case durante un attacco alla cittadina di Bimi, nel Borno. Il rapimento delle ragazze di Pemi ricorda il rapimento nel 2014 di 276 studentesse a Chibok, una remota cittadina situata a 130 chilometri (80 miglia) a sud di Maiduguri, capitale dello stato del Borno. Più di 100 delle ragazze rapite allora non hanno mai fatto ritorno. (Daily Trust)

Un’esplosione colpisce la città afgana occidentale di Herat, uccidendo almeno sei persone.

Un’ennesima esplosione ha colpito un minibus nella città afgana occidentale di Herat, uccidendo almeno sei persone. (Reuters)

Gli Stati Uniti si oppongono ai piani di potenziamento dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Un’importante riforma del finanziamento dell’organismo è  sostenuta da Europa, Africa, Asia meridionale.  La Casa Bianca, invece, propone un fondo indipendente per le emergenze sanitarie, perché l’amministrazione Biden è scettica sull’OMS. (Reuters)

Decina di migliaia di  manifestanti marciano a Washington contro l’aborto sperando d’influenzare la Corte Suprema.

Il raduno annuale di “March for Life” assume un tono celebrativo speciale poiché i partecipanti si aspettano che la Corte Suprema ribalti la sentenza “Roe v. Wade” che ha legalizzato l’aborto a livello nazionale. (The New York Times)

Honduras: l’inaugurazione del nuovo Congresso honduregno tra cazzotti e denunce di corruzione e tradimento.

Il nuovo Congresso dell’Honduras ha aperto i lavori tra grida, percosse e denunce di tradimento contro la presidente eletta, Xiomara Castro. Venti deputati della sua formazione, il Partito Libertad y Refundación (Libre), hanno contribuito ad eleggere presidente della Camera provvisoria Jorge Cálix, contraddicendo il patto raggiunto con il Partito Salvador Honduras (PSH) per l’elezione a presidente del deputato del partito Libertad y Refundación (Libre), Juan Barahona. Un deputato dice che gli sono stati offerti 110mila euro e una LandRover blindata. 18 dei deputati ribelli soni stati espulsi da Libertad y Refundación. (La Prensa)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/022 – 80 anni fa i nazisti pianificarono la “soluzione finale”. Sono bastati 90 minuti.

Covid: ecco perché dovremmo usare mascherine N95.

In breve, perché sono i più sicure e finalmente sono largamente disponibili. (The Washington Post)

USA: il comitato della camera amplia l’indagine sulla disinformazione climatica da parte dell’industria petrolifera.

La Commissione ha invitato i membri dei consigli di amministrazione delle società di combustibili fossili a testimoniare in un’audizione il mese prossimo sul loro impegno nell’affrontare i cambiamenti climatici. (The Washington Post)

Settimane di quattro giorni e libertà di residenza: le aziende stanno riscrivendo il futuro del lavoro. Di nuovo.

Con la diffusione di omicron, sempre più aziende stanno adottando approcci creativi e utilizzano la tecnologia per contribuire a mitigare le disuguaglianze sul posto di lavoro. (The Washington Post)

Yemen: oltre 200 detenuti sono morti o rimasti feriti nell’attacco aereo a un carcere.

Gli ospedali di Saada sono stati sommersi dopo una serie di attacchi che hanno raso al suolo tutte le costruzioni dell’area centro-settentrionale degli  houthi. (The Guardian)

Ghana: un’intera città rasa quasi completamente al suolo per l’esplosione di un camion carico di esplosivi. ​​Almeno 17 persone sono rimaste uccise in un’esplosione nel Ghana occidentale quando una motocicletta si è scontrata con un veicolo che trasportava esplosivi. Altre 59 persone sono rimaste ferite. L’esplosione ha raso al suolo Apiate, una cittadina del Ghana occidentale. Quasi tutti gli edifici sono crollati, intrappolando persone e animali sotto le macerie. (CNN)

Chevron e Total si ritirano dal progetto di esplorazione di  in Myanmar.

La società energetica francese cita il peggioramento dei diritti umani nel paese come la causa principale della decisione. (Euronews)

L’Egitto cattura un oppositore islamista profittando di un atterraggio d’emergenza a Luxor del suo aereo.

Hossam Menoufy, che Il Cairo ritiene essere il cervello di un gruppo armato, era sul volo Khartoum-Istanbul. Non è chiaro se sia vittima di una sfortunata coincidenza, o se la sua cattura sia il frutto di un qualche accordo tra Khartoum e Il Cairo, che si sono riavvicinati dopo il golpe militare dell’autunno 2021 in Sudan. (Le Monde)

La Francia autorizza la pillola anti covid di Pfizer, Paxlovid.

Paxlovid è il primo antivirale anti covid ottenere l’autorizzazione d’emergenza. È un trattamento destinato principalmente ai soggetti a rischio (anziani, soggetti immunocompromessi, ecc.). (Le Figaro)

La polizia sigilla Kuala Lumpur per evitare una manifestazione di massa contro il capo anti corruzione malese accusato di corruzione.

Le strade principali sono bloccate e i servizi della metropolitana sospesi nel tentativo di impedire una protesta che chiede le dimissioni del potente Azam Baki. (Malay Mail)

80 anni fa i nazisti pianificarono la “soluzione finale”. Sono bastati 90 minuti.

Mentre la Germania ricorda l’anniversario della Conferenza di Wannsee, gli ultimi testimoni dell’era nazista stanno morendo e l’antisemitismo sta rinascendo in Europa e negli Stati Uniti. (The New York Times)

I reni di un maiale geneticamente alterato impiantati in un paziente con morte cerebrale.

I chirurghi dell’Università dell’Alabama a Birmingham sperano di avviare studi clinici con pazienti renali veri entro la fine dell’anno. (The New York Times)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/021 – Chi sostituirà Boris Johnson? Rishi Sunak e Liz Truss sono tra i favoriti.

Goldman e JPMorgan assegnano ai propri alti dirigenti gratifiche stellari.

Goldman Sachs ha aumentato fin del 40% le gratifiche di fine anno per i dirigenti con le migliori prestazioni.

JPMorgan Chase, la più grande banca statunitense, ha elargito aumenti tra il 30% e il l 40. (Reuters)

USA: il procuratore della Georgia chiede un gran giurì speciale sulle manovre post elettorali di Trump.

L’indagine è la più insidiosa tra quelle che Trump deve affrontare perché parte dalla registrazione di una telefonata con cui l’ex presidente faceva pressioni sul segretario di stato della Georgia, Brad Raffensperger, per ribaltare i risultati elettorali dello stato sulla base di infondate affermazioni di frode elettorale. (Reuters)

USA: la Corte Suprema respinge la richiesta di Trump di negare i documenti richiesti dalla commissione speciale del 6 gennaio sulla sua attività di quella giornata.

L’unico membro dell’alta corte che ha segnalato di essere favorevole alla richiesta di Trump è stato il giudice Clarence Thomas. (Politico)

USA: la commissione speciale per i fatti del 6 gennaio vuole ascoltare Ivanka Trump.

La commissione vuole conoscere ciò che Ivanka Trump sa sugli sforzi di suo padre per fare pressione sull’allora vicepresidente Mike Pence affinché contestasse i risultati delle elezioni del 2020, compreso il contenuto di una telefonata alla quale, dicono, ha assistito e le preoccupazioni che potrebbe aver percepito da quanti consigliavano il presidente. (Associated Press)

L’UE infligge alla Polonia una multa da 70 milioni di euro per le interferenze del governo sulla giustizia.

La Polonia ha istituito una camera disciplinare con il potere di sospendere o punire i giudici per le loro sentenze. (Associated Press)

In Polonia, il Partito Nazionale conservatore al potere ora mira a prendere il controllo dell’istruzione.

Con l’approvazione di una legge che accentra fortemente il sistema educativo, genitori di studenti ed esperti temono che la scuola venga sottoposta all’ideologia ufficiale. L’educazione civica verrà sostituita da lezioni di storia contemporanea, in linea con le idee del partito Diritto e Giustizia, PiS. (Gazeta Wyborcza)

L’utilizzo di Google Analytics sarebbe contrario alla legge europea sulla protezione dei dati personali.

L’autorità austriaca per la protezione dei dati ha ritenuto illegittimo un sito Web che utilizza questo strumento estremamente popolare. (Le Monde)

Le Filippine registrano la più bassa crescita della popolazione degli ultimi 75 anni.

Gli esperti ritengono che lo stress e l’ansia per la pandemia hanno ridotto l’intimità di coppia. (CNN Philippines)

Il parlamento europeo vuole invierà una missione di osservatori elettorali in Ungheria.

La lettera al capo dell’Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani arriva mentre crescono i timori sugli standard di democrazia. (The Guardian)

La CIA ritiene che la maggior parte dei casi di sindrome dell’Avana hanno poco a che fare con Cuba o altre potenze straniere.

La maggior parte dei 1.000 casi del misterioso disturbo esaminati dai funzionari statunitensi mostra che è improbabile che sia stato causato dalla Russia o da un altro avversario straniero. Le cause possono essere legate a fattori ambientali, condizioni mediche non diagnosticate o stress. (New York Post)

Chi sostituirà Boris Johnson? Rishi Sunak e Liz Truss sono tra i favoriti.

Rishi Sunak, genero di Narayana Murthy, il “Bill Gates dell’India” e speculatore miliardario egli stesso, ha studiato a Oxford e Stanford e attualmente ricopre la carica di cancelliere dello scacchiere. Liz Truss  definita spesso unaa ‘bomba a mano umana’ ricopre la carica di ministro degli Esteri. (The Times)

In Perù, i tribunali “vengono usati come fruste” per mettere a tacere i giornalisti.

L’autore di un libro su un potente politico è stato condannato a due anni di carcere. Il fatto è che da qualche tempo i tribunali vengono utilizzati per punire chi critica il governo. (The New York Times)

Almeno 29 morti mentre una banda armata scatena una fuga precipitosa durante un raduno religioso in Liberia.

Uomini armati hanno fatto irruzione durante un  raduno religioso nella capitale liberiana, Monrovia, innescando una fuga precipitosa che ha ucciso più di due dozzine di persone. Le vittime partecipavano a una “crociata”, come sono noti alcuni eventi di preghiera nella nazione dell’Africa occidentale di 5 milioni, dove l’85% delle persone si definisce cristiano. (The New Dawn)

La prima ministra delle Barbados Mia Mottley, che ha rotto con la corona inglese, conquista a man bassa un secondo mandato.

Giura che  “condurrà il paese prima alla sicurezza, poi alla prosperità”. (The Daily Nation)

Scoperta una barriera corallina rara e incontaminata al largo di Tahiti.

Nel profondo del Pacifico meridionale, gli scienziati hanno esplorato un raro tratto di coralli incontaminati a forma di rose al largo della costa di Tahiti. Si pensa che sia una delle più grandi barriere coralline trovate a tali profondità, non ancora compromessa dai cambiamenti climatici o dalle attività umane. (Global CoralReef Monitoring Network)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/020 – Monta la fronda contro Boris Johnson.

Il procuratore generale di New York sostiene che le aziende di Trump hanno gonfiato i valori delle proprietà e  le dichiarazioni patrimoniali per ottenere prestiti bancari e vantaggi fiscali.

 Il procuratore generale di New York afferma che i suoi investigatori hanno le prove che la società dell’ex presidente Donald Trump ha utilizzato valutazioni patrimoniali “fraudolenti o fuorvianti” per ottenere prestiti o vantaggi fiscali. (USA Today)

Israele demolisce la casa e arresta la famiglia palestinese che non voleva spostarsi dal quartiere di Sheikh Jarrah a Gerusalemme.

La famiglia di 15 persone è stata sfrattata dal quartiere al centro dell’intifada del 2021. Il Comune di Gerusalemme prevede di utilizzare l’area per la costruzione di una scuola per i bambini arabi con bisogni speciali. (The Jerusalem Post)

Due terremoti consecutivi colpiscono l’Afghanistan, uccidendo almeno 27 persone.

I due terremoti si sono susseguiti alla distanza di due ore in una provincia al confine occidentale a ridosso del Turkmenistan. (Pajhwok Afghan News)

Nel partito conservatore inglese cresce la fronda contro Boris Johnson.

Il parlamentare conservatore David Davis, segretario di Stato per l’uscita dall’Unione europea dal 2016 al 2018, nel governo di Theresa May, chiede a Boris Johnson di dimettersi spontaneamente, dopo che il parlamentare Christian Wakeford è passato ai laburisti a causa “vergognosa” del primo ministro. (The Guardian)

Il discusso campione del tennis Djokovic detiene l’80% della società di biotecnologia danese che sta sviluppando una cura per il covid.

Novak Djokovic è proprietario all’80% della società QuantBioRes che lavora allo sviluppo di una cura medica, secondo l’amministratore delegato della società Ivan Loncarevic. (Reuters)

Il presidente del Kazakistan licenzia il ministro della difesa per mancanza di leadership durante le proteste.

La rimozione di Murat Bektanov segna l’ultimo atto dell’epurazione da parte di Tokayev dopo le violente proteste della prima settimana di gennaio. (Reuters)

Islamabad intensifica gli attacchi ai talebani pakistani.

In Pakistan cresce il potere del movimento islamista, imbaldanzito dalla vittoria dei suoi vicini afgani, da sempre sostenuti da Islamabad. (Le Monde)

La Cambogia riprende il processo per tradimento a carico del leader dell’opposizione Kem Sokha.

La ripresa segue un rinvio di quasi due anni, presumibilmente a causa dal covid. Kem Sokha è stato arrestato nel 2017 e il suo partito di opposizione, il CNRP, è stato messo al bando alla vigilia delle elezioni del 2018, vinte a man bassa dal Partito popolare cambogiano  del primo ministro Hun Sen. (The Diplomat)

USA: la commissione parlamentare per i fatti del 6 gennaio cita a comparire Giuliani e altri tre collaboratori di Trump.

Il comitato ristretto della Camera che indaga sulla rivolta del 6 gennaio ha emesso un mandato di comparizione per Rudy Giuliani, una figura centrale nel fallito tentativo dell’ex presidente Donald Trump di ribaltare le elezioni del 2020 sulla base di accuse infondate di frodi elettorali. Oltre a Giuliani, il comitato ha emesso mandati di comparizione per altri due avvocati che hanno promosso vari ricorsi per frode elettorale per conto di Trump: Jenna Ellis e Sidney Powell. Anche l’ex consigliere elettorale di Trump, Boris Epshteyn, che collaborava con Giuliani al “centro di comando” post-elettorale del Willard Hotel, è stato citato. (CNN)

La scuola spagnola adotta un protocollo per la prevenzione dei suicidi.

Con 300 casi nel 2020, il suicidio è stata la seconda causa di morte tra i giovani tra 15 e 29 anni subito dopo i tumori (330 casi). si sono registrati anche sette casi di minori sotto i 15 anni (sette maschi e sette femmine). Nel 2020, in Spagna si sono uccise 3.941 persone il massimo storico secondo l’Osservatorio sul suicidio. (El País)

L’Interpol chiede ad Abu Dhabi l’arresto immediato del trafficante d’armi che accompagna spesso l’ex re.

El País aveva scoperto che il latitante El Assir si nasconde negli Emirati Arabi Uniti. (El Correo)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/019 – Íngrid Betancourt si candida alla presidenza della Colombia.

La polizia israeliana usa il programma Pegasus della NSO per spiare i cittadini.

Sindaci, attivisti politici contrari all’ex primo ministro Benjamin Netanyahu ed ex funzionari pubblici sono stati tracciati e intercettati dalla polizia senza alcun mandato di perquisizione. (C-Tech)

La Germania e la NATO esortano la Russia a ridurre le tensioni al confine con l’Ucraina.

Il cancelliere Olaf Scholz e il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg affermano che, se invaderà l’Ucraina, la Russia andrà incontro a gravi conseguenze. Stoltenberg ha invitato la Russia ad ulteriori colloqui per risolvere il nodo delle preoccupazioni di entrambe le parti. (Deutsche Welle)

L’esercito russo inizia esercitazioni in Bielorussia mentre l’Ucraina parla di stallo dei colloqui.

Le truppe russe sono arrivate in Bielorussia per esercitazioni militari lampo, mentre Mosca ha ospitato il ministro degli esteri tedesco per gli ultimi colloqui sull’Ucraina. Più di una settimana di negoziati tra Russia e Occidente sono servite a poco per fugare le preoccupazioni sollevate dall’ammassamento di decine di migliaia di truppe russe ai confini con l’Ucraina. (The Moscow Times)

Il Times su schiera a favore della restituzione dei marmi di Elgin, patrimonio dell’umanità.

Atene confida molto sull’intervento del quotidiano londinese. (The Times)

‘Non sono fuggito da nessuna parte’: l’ex leader kazako si fa vivo e nega la fuga dal paese.

In un video di quattro minuti, Nursultan Nazarbayev afferma che si sta prendendo un periodo di “meritato riposo”. (The Guardian)

La Cina ha costretto 2.500 “fuggiaschi” a tornare dall’estero durante la pandemia.

I metodi utilizzati vanno dall’intimidazione familiare ai rapimenti ufficialmente vietati. (The Guardian)

L’Indonesia decide di trasferire la capitale nel remoto stato di Kalimantan.

La nuova capitale sarà Nusantara e prenderà il posto  di Jakarta che sta lentamente affondando. Gli uffici governativi si trasferiranno nella provincia del Kalimantan orientale, alleggerendo il carico sulla metropoli di Giava mentre si aggravano i problemi ambientali, (The Jakarta Post)

Gli attacchi più letali della coalizione contro Sanaa, nello Yemen, fanno venti morti.

Gli attacchi aerei sono la risposta all’attacco rivendicato dagli houthi ad Abu Dhabi. Tra gli obiettivi colpiti figura l’abitazione di un alto dirigente militare houthi. Tra i morti si contano numerosi civili. (Al Jazeera)

Anna Frank: dietro le rivelazioni sull’informatore che tradì la sua famiglia ci sono sei anni di indagini.

Il notaio Arnold van den Bergh, membro del Consiglio ebraico e collaborazionista, avrebbe consegnato ai nazisti la famiglia Frank e gli altri occupanti del nascondiglio dell’Annesso, ad Amsterdam: è il risultato di una ricerca che ha coinvolto una trentina di esperti, iniziata nel 2015 . (Le Monde)

In Sudan, proseguono le proteste contro il potere e la repressione delle forze di sicurezza.

Sette persone sono le ultime vittime delle proteste contro il regime del generale Abdel Fattah Al-Bourhane, a seguito del colpo di stato del 25 ottobre. (Le Monde)

In Guinea Equatoriale, Ciudad de la Paz, lussuosa capitale voluta dal suo presidente, rimane  incompiuta e deserta.

Quando le entrate petrolifere erano importanti, il presidente Obiang voleva fare di questa città il simbolo del suo potere. Dieci anni dopo, i cantieri sono fermi e la città è quasi del tutto deserta mentre la natura, minaccia di riconquistare i suoi spazi. (Le Monde)

WhatsApp è stata obbligata ad aiutare la polizia statunitense spiando i telefoni dei cinesi: senza bisogno di alcuna spiegazione.

Le agenzie federali statunitensi hanno usato una legge sulla sicurezza americana vecchia di 35 anni per tracciare segretamente gli utenti di WhatsApp senza spiegazioni sul perché e senza sapere a chi servono le informazioni raccolte. (Forbes)

Gli Stati Uniti nelle prossime settimane potrebbero andare incontro a uno tsunami di morti per omicron.

La media mobile di sette giorni per i nuovi decessi giornalieri di covid negli Stati Uniti registra una tendenza al rialzo da metà novembre, fino ai 1.700 decessi del 17 gennaio, ma ipotizzando un picco di 3.300 morti al giorno entro la fine del mese. (Associated Press)

La maggior parte degli stati americani punta sull’energia nucleare per ridurre le emissioni di CO2.

L’energia nucleare sta emergendo come una risposta in grado di colmare il vuoto energetico mentre gli stati abbandonano carbone, petrolio e gas naturale per ridurre le emissioni di gas serra e scongiurare gli effetti peggiori di un pianeta in continuo riscaldamento. Il rinnovato interesse per il nucleare arriva quando alcune aziende, tra cui quella avviata dal fondatore di Microsoft Bill Gates, stanno mettendo a punto  reattori più piccoli ed economici. (Associated Press)

La Thailandia depenalizza la marijuana lasciando decadere condanne, processi e multe.

Attualmente, il possesso di cannabis potrebbe comportare fino a 15 anni di carcere. (Bloomberg)

Il governatore repubblicano della Florida propone un’agenzia speciale di polizia per monitorare le elezioni.

Nessuno stato ha una tale forza e il governatore Ron DeSantis vuole crearla conferendole il poetere di arrestare gli elettori e chiunque viola le leggi elettorali. (The Washington Post)

Attivisti ben finanziati lanciano una campagna per una nuova legislazione contro i monopoli tecnologici.

Le organizzazioni legate al fondatore di eBay Pierre Omidyar e al co-fondatore di Facebook Chris Hughes sono tra i principali finanziatori del Tech Oversight Project. (The Washington Post)

Il presidente egiziano Abdel-Fattah El-Sisi porta il salario minimo annuale a 172 dollari.

La norma vale per tutti i dipendenti del settore pubblico. (AL Ahram)

“Sono qui per finire quello che ho iniziato nel 2002”: Íngrid Betancourt si candida alla presidenza della Colombia.

Íngrid Betancourt torna sull’arena politica e si candida alle elezioni del 13 marzo. Betancourt, il cui partito Oxygen Green ha riacquistato lo status legale a dicembre, si allea con l’ex sindaco di Medellín Sergio Fajardo, l’ex ministro di Emanuel Santos, Alejandro Gaviria, gli ex parlamentari Juan Manuel Galán e Carlos Amaya, e l’ex candidato alla presidenza Juan Fernando Cristo. (El Colombiano)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/018 – L’Europa orientale sperimenta nuove forme di censura.

Nelle aree più povere del Venezuela aumentano le esecuzioni extragiudiziali.

L’Osservatorio venezuelano sulla violenza calcola per il 2021 una media di sei morti al giorno per “resistenza all’autorità”. Quest’anno le forze di sicurezza hanno già ucciso 27 persone. (El País)

Xi Jinping mette in guardia contro la “mentalità da guerra fredda” e la competizione.

Intervenendo in videoconferenza al World Economic Forum, Xi ha esordito dicendo che il mondo deve “ripulire l’ombra dalla pandemia e promuovere la ripresa e lo sviluppo economico e sociale”. Per raggiungere questi obiettivi, secondo il leader cinese, il mondo deve “tornare al principio della cooperazione”. (China Daily)

Nel 2021 il PIL cinese è cresciuto dell’8,1%.

I successi economici aumentano la fiducia, ma all’orizzonte si profilano nuove sfide. (Global Times)

La produzione di carbone cinese nel 2021 ha raggiunto livelli record.

Contraddicendo tutti i proclami ecologisti, lo stato incoraggia i minatori ad aumentare la produzione per evitare una crisi di gas nei mesi invernali. (The Guardian)

Il 40% dei degli elettori conservatori vuole che Boris Johnson si dimetta.

Mentre i parlamentari vengono sommersi da messaggi di protesta per lo scandalo delle feste di Downing Street, un sondaggio rileva il diffuso malcontento tra la base del partito conservatore. (The Guardian)

I cartelli messicani reclutano nuovi adepti tra gli appassionati dei videogiochi Free Fire, GTA e Fortnite.

I reclutatori delle bande contattano i giovani offrendo loro un lavoro, come “osservatori, spacciatori o addirittura assassini”. (Le Monde)

Reati contro l’ambiente: una sfida per la Procura europea.

Frédéric Baab, il pubblico ministero europeo francese, vuole maggiore cooperazione criminale per combattere efficacemente gli attacchi più gravi e transnazionali. (Le Monde)

Lasciare il Mali o restarci: è il dilemma della Francia e dell’Europa di fronte ai mercenari russi dell’organizzazione  Wagner.

Parigi aveva fatto del rinvio delle elezioni in Mali, inizialmente previste per febbraio, e soprattutto dell’arrivo del gruppo paramilitare russo una linea rossa da non superare. Ma il discorso oggi appare meno categorico e tutto sembra fatto per risparmiare tempo. (Le Monde)

Dopo avere liberato in seguito ad un pronunciamento giudiziario due deputati arrestati arbitrariamente, l’esercito vieta ai deputati di Ghannouchi ed Ennahdha di entrare in parlamento.

La Procura della Repubblica del Tribunale di primo grado di Kasserine aveva ordinato l’annullamento del mandato d’arresto emesso nei confronti del deputato congelato, Seifeddine Makhlouf, Makhlouf, capo del partito conservatore Karama, il cui nome sarebbe stato citato in un’indagine per riciclaggio. Il partito Karama si oppone alla presa di potere del presidente Kaïs Saïed definita come un colpo di stato. (La Presse de Tunis)

Un’altra possibile preoccupazione per Biden: indagini a ripetizione sul suo conto e tentativi di destituzione.

Negli Stati Uniti alle elezioni di medio termine mancano quasi dieci mesi, ma l’amministrazione prevede già un possibile scenario in cui i repubblicani conquistino la maggioranza alla Camera dei rappresentanti o al Senato, o in entrambe le camere e avviino una serie di manovre al fine mettere sotto accusa il presidente. (Reuters)

L’Europa orientale sperimenta nuove forme di censura sui media.

Tutta l’Europa orientale, dalla Polonia nel nord alla Serbia nel sud, è diventata un terreno fertile per nuove forme di censura senza più ricorrere alla forza bruta, ma utilizzano strumenti più subdoli ed efficaci per emarginare le voci critiche e orientare l’opinione pubblica (e quindi elezioni) a favore di chi detiene il potere. La Serbia, ad esempio, non imprigiona più, né uccide giornalisti e critici, come succedeva sotto Slobodan Milosevic negli anni ’90, limandosi a distruggere la loro credibilità e a ridurre il loro pubblico. (The New York Times)

La messa al bando di 19 cantanti in Egitto mette alla prova il potere della Vecchia Guardia musicale.

La canzone, “La Figlia del Vicino”, è diventata un grande successo, ottenendo più di mezzo miliardo di visualizzazioni del suo video solo su YouTube e catapultando il cantante Shakosh verso la celebrità. Ma il riferimento esplicito a droghe e alcol, sostanze proibite in Egitto, offre alla vecchia scuola culturale egiziane una giustificane plausibile per mettere al bando Shakosh e gli altri musicisti che usano il suo stesso genere  musicale, noto col termine mahraganat. (The New York Times)

I cambiamenti climatici mettono in pericolo i pinguini della Patagonia.

Le giovani femmine di pinguino muoiono in numero maggiore rispetto ai maschi perché tendono ad essere più piccole e sono più vulnerabili quando il cibo scarseggia. (ESA)

Il governo degli Stati Uniti sta boicottando le Olimpiadi di Pechino. Le grandi aziende come Coca Cola e Airbnb hanno idee diverse.

Le organizzazione per la difesa dei diritti umani, dopo anni di sforzi per convincere le aziende a negare il loro sostegno ai giochi che inizieranno il mese prossimo, non sono riuscite nel loro intento. (The Washington Post)

Quattro ore settimanali di ginnastica possono rallentare la progressione del Parkinson.

I pazienti con Parkinson allo stadio iniziale, con quattro ore alla settimana di esercizio fisico moderato, possono rallentare la progressione della malattia.  (Neurology)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora III/017 – Israele: Netanyahu vuole patteggiare.

Il mondo delle crittovalute in panico per la decisione del Kosovo di staccare la spina ai suoi “minatori”.

Gli operatori specializzati si affrettano a vendere le proprie apparecchiature dopo l’annuncio che il piccolo stato balcanico vieterà le criptovalute per alleviare la crisi dell’elettricità. (The Guardian)

La rivoluzione sessuale dell’archeologia.

Le necropoli di migliaia di anni svelano i propri segreti, poiché nuove metodiche per la definizione del sesso delle antiche ossa stanno ribaltando le antiquate convinzioni di parte sul genere e sull’amore. (The Guardian)

Strade senza sbocchi e incidenti fortunati: come sono stati realizzati i vaccini a mRNA.

Gli straordinari vaccini covid prodotti da Pfizer-BioNTech e Moderna hanno attinto a scoperte dimenticate da tempo, fatte nella speranza di porre fine alle epidemie passate. (The New York Times)

Paga la bolletta dell’energia, dicono i soldati del Myanmar, o pagherai con la tua vita.

Quando l’esercito del Myanmar ha preso il potere con il colpo di stato del primo febbraio, milioni di persone hanno lasciato il lavoro per protesta. Milioni altri hanno anche iniziato a non pagare l’elettricità, un atto di disobbedienza civile volto a privare la giunta di una fonte di reddito cruciale. Per fronteggiare l’enorme perdita di entrate, i militari hanno iniziato a inviare i soldati per fare da esattori. (The New York Times)

Guerra ibrida: Microsoft scopre un attacco volto a sabotare i sistemi informatici del governo dell’Ucraina.

Dozzine di sistemi informatici di un numero imprecisato di agenzie governative ucraine sono state infettate da programmi malevoli, apparentemente mirati alla richiesta di riscatti, lasciando pensare che le precedenti intrusioni nelle prime pagine dei siti ufficiali fossero solo dei diversivi. Microsoft dice di non essere in grado di identificarne la provenienza. (Le Monde)

L’Ucraina attribuisce alla Russia gli attacchi  informatici di cui è vittima.

L’Ucraina ha dichiarato che dietro l’attacco ai siti  del suo governo c’è la Russia, impegnata in una crescente “guerra ibrida” contro il suo vicino. (Associated Press)

I colloqui con la Russia non hanno fugato le minacce di guerra in Ucraina. Ecco perché.

I  russi affermano che i colloqui della scorsa settimana sono in un “vicolo cieco” e che sarebbe inutile continuare dopo che gli Stati Uniti e la NATO hanno fermamente escluso le richieste chiave della Russia: che all’Ucraina, alla Georgia e ad altre nazioni, comprese Svezia e Finlandia, sia impedito per sempre di aderire alla NATO. Se la Russia invadesse l’Ucraina, una nazione di oltre 43 milioni di anime, grande quasi quanto il Texas, costringerebbe la NATO ad affrontare il fatto che anche un fronte unito non può impedire a un’autocrazia di distruggere le regole internazionali accettate. (The Washington Post)

Israele: Netanyahu sta patteggiando la pena nel processo che lo vede imputato di concussione.

L’ex primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sta negoziando un patteggiamento per porre fine al processo per corruzione, ma i colloqui si sono bloccati su una condizione che gli impedirebbe di restare in politica. Netanyahu, che ha perso il potere a giugno dopo 12 anni consecutivi come premier e ora è leader dell’opposizione, si è dichiarato non colpevole in tre processi del 2019 per corruzione, violazione della fiducia e frode. (Reuters)

Il governo del Regno Unito intende tagliare i fondi alla BBC.

Il governo britannico taglierà i finanziamenti della BBC e congelerà per due anni il canone. Il futuro della British Broadcasting Corporation, finanziata dai contribuenti, è un tema ricorrente del dibattito politico; ora Boris Johnson vuole stringere i cordoni della borsa. A fronte di un tasso di inflazione al 6%, il congelamento del canone agli attuali 190 euro fornirebbe un certo sollievo ai consumatori alle prese con la crescita  del costo della vita. (Daily Mail)

Gli ultimi studi escludono tracce di vita nel meteorite marziano trovato in Antartide.

Un meteorite di 4 miliardi di anni proveniente da Marte rimbalzato sulla Terra decenni fa non contiene prove di un’antica e primitiva vita marziana. Minuscoli campioni del meteorite mostrano che i composti ricchi di carbonio sono in realtà il risultato dell’acqua, molto probabilmente salata o salina, che scorreva sulla roccia. (Science)

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.