Category Archive : Uncategorized

Ultim’Ora  – IV/52 – Il proprietario della legione mercenaria russa Wagner accusa i vertici dell’esercito di “tradimento”.

Spagna: il segretario di stato ai trasporti e il presidente delle ferrovie spagnole si dimettono per lo scandalo dei treni delle Asturie e della Cantabria.

I nuovi convogli non passano attraverso i tunnel delle due regioni. Per compensare i pendolari, il servizio sarà gratuito in entrambe le comunità fino alla consegna dei nuovi treni, nel 2026. [El País]

“La Russia prevede di assorbire la Bielorussia entro il 2030”.

Un documento presidenziale russo del 2021, circolato tra un gruppo di giornalisti internazionali che lo ritengono autentico, prevede la formazione di uno “stato unico” a guida russa. Entrambi i paesi fanno già formalmente parte di un cosiddetta “unione statale”, come previsto da un accordo del 1999 che stabilisce la base giuridica per l’integrazione tra i due paesi. [Süddeutsche Zeitung]

L’economia russa si contrae meno del previsto.

L’economia di Mosca lo scorso anno si è ridotta meno di quanto previsto a causa dell’invasione dell’Ucraina. Secondo l’agenzia statistica del paese, la contrazione è stata solo del 2,1%, molto meno del 12% previsto in precedenza. [BBC]

La Russia sta  “mappando” tutte le infrastrutture energetiche critiche dei mari del nord Europa, affermano i servizi segreti olandesi.

Un rapporto avverte che “infrastrutture marine vitali” potrebbero essere oggetto di sabotaggi. [Politico]

Putin annuncia che la Russia sospenderà la sua partecipazione all’accordo nucleare New START con gli Stati Uniti.

Mosca non si “ritirerà” completamente dal trattato, che è stato prorogato fino al 4 febbraio 2026, ma non consentirà ai paesi della NATO di ispezionare il suo arsenale nucleare, accusando l’alleanza di aiutare l’Ucraina a condurre attacchi con droni alle basi aeree russe che ospitano bombardieri strategici che fanno parte delle forze nucleari del paese. [The Washington Post]

Mohamed ‘Hemeti’ Dagalo, massimo esponente dell’esercito sudanese, afferma che il colpo di stato è stato un errore.

Secondo l’autorevole capo militare sudanese, il rovesciamento delle autorità civili di due anni fa  ha avvantaggiato politicamente solo i sostenitori dell’ex dittatore Omar al-Bashir. [AllAfrica]

Gli affittuari senza affitto del sistema “jeonse” della Corea del Sud sono vittime dalla crisi immobiliare.

Col peculiare  sistema “jeonse”, gli inquilini generalmente versano al proprietario un deposito pari al 70% del valore della casa, quindi usano l’immobile senza pagare l’affitto fino a due anni fino dopo che quest’ultimo ha restituito l’importo versato. Questo sistema per molti anni ha avvantaggiato sia gli inquilini che i proprietari perché i prezzi delle case aumentavano e i tassi di interesse erano alti: il denaro versato  dagli inquilini a titolo di deposito, negli anni risultava più economico dell’affitto, mentre i proprietari disponevano del denaro per acquistare l’abitazione senza pagare interessi e dilazionando il rimborso a loro piacimento. Col prezzo degli immobili in crisi è tutt’altra storia.  [Reuters]

Il proprietario della legione mercenaria russa Wagner accusa i vertici dell’esercito di “tradimento”.

Yevgeny Prigozhin accusa i vertici militari del paese di aver deliberatamente negato munizioni ai suoi combattenti nel tentativo “traditore” di distruggere la sua compagnia militare privata.  Il  magnate della ristorazione con la guerra in Ucraina ha assunto un ruolo pubblico di primo piano soprattutto in particolare dopo la battaglia di Bakhmut nella regione ucraina di Donetsk. Prigozhin ha anche stretto un’alleanza informale con altri estremisti, tra cui il leader ceceno Ramzan Kadyrov, e  accusa il ministero della difesa di cercare di prendersi il merito dei successi di Wagner nell’Ucraina orientale. [Reuters]

La giustizia sudcoreana riconosce per la prima volta lo status legale delle coppie omosessuali.

L’alta corte di Seoul stabilisce che la coppia gay ha gli stessi diritti all’assicurazione sanitaria della coppia eterosessuale. L’Alta corte di Seoul ha ribaltato la decisione di un tribunale di grado inferiore secondo cui il matrimonio in Corea del Sud è solo quello tra un uomo e una donna, e non ci sono motivi legali per estendere i diritti conseguenti alle coppie dello stesso sesso. [Yonhap]

Le poste britanniche riprendo i servizi verso l’estero dopo il blocco dovuto ad un attacco informatico.

La Royal Mail si è rifiutata di pagare il riscatto di 80 milioni di dollari richiesto dai pirati russi, preferendo il fermo momentaneo di tutte le attività nei suoi 11.500 uffici postali in tutto il Regno Unito e per più di un mese delle attività internazionali. [The Guardian]

Il Giappone è pronto ad elevare l’età del consenso dagli attuali  13 anni per contrastare i reati sessuali.

Una proposta del ministero della giustizia dovrebbe essere presto presentata al parlamento. [The Guardian]

La Knesset approva in prima lettura il disegno di legge per dare al governo il controllo sulla scelta dei giudici.

Dopo una giornata di proteste infuocate e dibattiti accesi, il voto segna un passo importante sulla strada di sottomettere all’autorità governativa la selezione dei giudici e di  limitane l’autorità dell’Alta Corte nel controllo della costituzionalità delle leggi. [The Times of Israel]

Uno strano DNA trovato nel deserto cileno suggerisce come ricercare tracce di vita su Marte.

Frammenti di DNA sono stati trovati in un intrigante insieme di microbi. Sorprendentemente, il 9 percento dei frammenti genetici appartiene a organismi sconosciuti, rendendoli parte del cosiddetto “microbioma oscuro”. Questi organismi sono batteri “così strani e diversi” che non è possibile identificare alcun loro parente noto. [nature communications]

AIDS:  terzo caso di guarigione dall’infezione dopo il trapianto di midollo osseo.

“Il paziente di Dusseldorf” ha ricevuto un trapianto di cellule staminali per curare la leucemia, quindi ha potuto interrompere il suo trattamento antiretrovirale per l’HIV in modo supervisionato. Quattro anni dopo, nessuna traccia del virus è rilevabile nel suo corpo. [nature medicine]

La Cina rilascia due documenti che dettagliano la sua strategia anti USA.

Mentre il più alto diplomatico cinese, Wang Yi, è atteso in Russia, in un testo di rara violenza Pechino denuncia la “mentalità da guerra fredda” di Washington e presenta Mosca come una vittima delle manovre occidentali. [Le Monde]

La Svezia sprofonda nella recessione economica.

Fortemente indebitate, le famiglie, molto sensibili ai rialzi dei tassi di interesse, vedendo diminuire il potere d’acquisto hanno ridotto i consumi, facendo precipitare l’economia. [Le Monde]

Per lottare le infezioni multiresistenti, la medicina ritorna ai fagi, i virus che uccidono i batteri.

Detronizzate dagli antibiotici a metà del XX secolo, le terapie che utilizzano questi virus che uccidono i batteri stanno riconquistando il favore dei ricercatori. A Bruxelles nei casi di gravi ustioni e a Lione nelle più  complesse infezioni osteo-articolari, le terapie fagiche danno buoni risultati. Ma siamo lontani da una soluzione generalizzabile. Questi virus, che infettano i batteri, e non le cellule umane, sono stati usati terapeuticamente fino agli anni ’40 contro la dissenteria e alcune infezioni, prima di essere abbandonati a favore degli antibiotici. La fagoterapia è rimasta solo nei paesi dell’ex blocco sovietico, in particolare in Georgia e Polonia, che ora sono i paesi di riferimenti per la loro caratterizzazione. [Le Monde]

Le Filippine ratificano l’adesione al più grande accordo commerciale del mondo.

I senatori filippini hanno approvato l’adesione del loro paese all’RCEP, il più grande blocco di libero scambio del mondo. [Le Figaro]

“L’ingiustizia è uguale per tutti”: l’Arabia Saudita accentua  la repressione del dissenso.

I tribunali del regno stanno infliggendo punizioni sempre più dure a chi critica il governo, con azioni penali anche per i messaggi su Twitter che si concludono con pene detentive da 15 a 45 anni. [The New York Times]

Il Papa interviene ancora per limitare la celebrazione della messa in latino.

Francesco ha ribadito con un nuovo decreto che la Santa Sede dovrà approvare nuove le celebrazioni secondo il vecchio rito controfirmando le decisioni dei vescovi. [Associated Press]

Ex ministro danese accusato di aver rivelato segreti di stato.

Claus Hjort Frederiksen, 75 anni, ex ministro della difesa danese, aveva pubblicamente affermato che i servizi segreti danesi aiutano i loro colleghi statunitensi a spiare diversi leader europei. [Associated Press]

77 gioielli di 1.000 anni fa restituiti alla Cambogia dalla famiglia del commerciante di antichità Douglas Latchford.

Una spettacolare collezione di antichi gioielli cambogiani è stata restituita al paese del sud-est asiatico. Il noto collezionista e commerciante di antichità Douglas Latchford era accusato di aver comprato e venduto manufatti frutto di scavi illegali. [Fortune]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/51 – Ricercatori trovano come stimolare le cellule nervose spinali e ridare il movimento ai pazienti colpiti da ictus.

Humza Yousaf emerge come favorito per sostituire Nicola Sturgeon alla guida della Scozia.

Il segretario alla sanità scozzese promette di sostenere l’agenda socialmente progressista del primo ministro uscente, ma avverte che il suo partito deve “smettere di cadere nelle trappole degli avversari”, prendendo le distanze dalla strategia per l’indipendenza di Nicola Sturgeon. [The Scotsman]

Fulmini e tempesta sul carnevale brasiliano. Sulla costa di San Paolo i morti sono oltre 36.

Mentre aumenta il numero dei senzatetto, il governatore dello stato chiede aiuto all’esercito. [Correio Braziliense]

L’Iran nega l’arricchimento dell’uranio all’84% in polemica con le rivelazioni dell’AIEA.

Teheran lamenta che l’agenzia viene utilizzata come uno “strumento politico”. [Al Jazeera]

A New York riprendono i colloqui sulla protezione degli oceani.

I colloqui di New York organizzati dall’ONU mirano alla firma di un trattato per salvaguardare gli oceani e la loro biodiversità da cui dipende l’ossigeno che alimenta la vita sulla Terra. [Al Jazeera]

La Russia intenderebbe  utilizzare  palloni spia sull’Ucraina.

Mosca intende usarli per raccogliere informazioni sui sistemi di difesa del paese e costringere i militari a sprecare preziosi missili per abbatterli, secondo un informativa del ministero della difesa britannico. [New York Post]

Il Bangladesh chiude il principale quotidiano dell’opposizione.

Il Dainik Dinkal, un quotidiano in lingua bengalese, è stata sospeso dalle autorità distrettuali di Dacca. In effetti la chiusura era stata ordinata il 26 dicembre, ma il giornale ha continuato a uscire, avendo presentato ricorso al Consiglio della stampa presieduto da un giudice dell’alta corte. Domenica il consiglio ha respinto l’appello, ordinando la chiusura definitiva della pubblicazione”. [The Business Times]

Una delegazione cinese riceve una “calda accoglienza” in una rara visita a Taipei.

La prima delegazione cinese a visitare Taiwan dopo la pandemia ha ricevuto una “calda accoglienza”, ha dichiarato il governo della città di Taipei guidato dall’opposizione. [France 24]

Ricercatori trovano come stimolare le cellule nervose spinali e ridare il movimento ai pazienti colpiti da ictus.

I ricercatori affermano di aver trovato un modo per aiutare i sopravvissuti a riprendere il controllo delle braccia e delle mani. [Nature Medecine]

In Nigeria, l’azzardata politica monetaria della banca centrale ha gettato il paese nel caos.

Decidendo quasi senza alcuna consultazione di sostituire tutte le banconote in circolazione, l’istituto ha gettato nel caos il paese più popoloso dell’Africa già afflitto da molte altre disfunzioni. [Le Monde]

In Ucraina, numerosi soldati congelano il proprio sperma prima di partire per il fronte.

Le cliniche per la riproduzione assistita consentono agli uomini di diventare padri anche dopo la morte. Un altro modo per resistere. [Le Monde]

Gli Stati Uniti vogliono cacciare dall’Africa i mercenari del gruppo Wagner.

Washington propone a Bangui di addestrare il suo esercito e di aumentare gli aiuti umanitari in cambio dell’espulsione dei paramilitari russi dalla Repubblica Centrafricana. [Le Monde]

Alcuni vescovi anglicani contestano l’arcivescovo Welby sui matrimoni gay e minacciano lo scisma.

Alcuni vescovi della Global South Fellowship of Anglican Churches affermano di non considerare più Welby il capo spirituale della comunione globale e di non considerare la Chiesa d’Inghilterra, di cui Welby è a capo, la “chiesa madre” dell’anglicanesimo. All’inizio di questo mese il Sinodo generale della Chiesa d’Inghilterra aveva deciso di consentire ai sacerdoti di benedire le coppie dello stesso sesso, pur mantenendo il divieto di celebrare matrimoni gay. Le unioni civili tra persone dello stesso sesso in Gran Bretagna sono legali da quasi un decennio. [Associated Press]

Il Bahrain processa tre riformatori religiosi perché mettono in discussione l’Islam.

Jalal al-Qassab e Redha Rajab rischiano fino a un anno di carcere se condannati. Il terzo sospetto non è stato identificato pubblicamente. I tre sono membri di Tajdeed, una locale società culturale sciita che sostiene un dibattito aperto sulla religione e i cui membri mettono in discussione la giurisprudenza islamica, ponendo domande considerate tabù in molte parti del mondo musulmano, dove le autorità religiose e politiche impongono l’ortodossia. Il caso divide la maggioranza sciita del paese governato da una monarchia sunnita.  [Associated Press]

La Bielorussia vorrebbe formare una nuova forza paramilitare per intervenire nel conflitto ucraino.

In un incontro con alti funzionari, Lukashenko ha affermato che il Paese ha bisogno di formare unità paramilitari in ogni città e villaggio che fungano da difesa territoriale per integrare i 45.000 militari del Paese “in caso di aggressione”. [The Washington Post]

L’esercito russo nega le munizioni ai combattenti Wagner.

Yevgeny Prigozhin, fondatore del gruppo mercenario, attacca dirigenti non meglio specificati di negare deliberatamente ai suoi combattenti munizioni sufficienti a causa della rivalità non tanto strisciante con ambienti dell’élite russa. [Reuters]

Con l’avvicinarsi del ciclone tropicale Freddy, Mauritius e Madagascar si preparano a inondazioni e mareggiate.

Le isole Mauritius hanno bloccato i voli e chiuso la borsa mentre il ciclone tropicale Freddy minaccia l’isola nell’Oceano Indiano. Le squadre di emergenza sono preparate a forti piogge, inondazioni e frane anche in quattro regioni del Madagascar. Il ciclone, con raffiche di vento fino a 120 km all’ora, rappresenta una minaccia diretta per Mauritius, afferma il suo servizio meteorologico. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/50 – Il ceceno Ramzan Kadyrov progetta la creazione di un proprio gruppo mercenario sul modello Wagner.

Il presidente messicano Obrador  nazionalizza il litio.

L’obiettivo è evitare che questa risorsa possa cadere nelle mani di paesi stranieri. [expreso]

La figlia dell’ex presidente Thaksin scommette sulla nostalgia per vincere le prossime elezioni in Thailandia.

Richiamandosi al populismo e alle precedenti vittorie elettorali della sua ricchissima famiglia, Paetongtarn Shinawatra sta emergendo come la candidata da battere. Paetongtarn, 36 anni, sta conducendo una dura campagna elettorale nelle ricche e popolose roccaforti che in passato hanno votato in massa il partito politico Pheu Thai della famiglia Shinawatra, sperando di ripetere le vittorie che hanno portato al potere prima il padre Thaksin e poi la zia Yingluck. [Bangkok Post]

La Corea del Nord testa un missile balistico intercontinentale per  rafforzare la sua capacità di attacco nucleare.

Pyongyang  afferma che il suo ultimo test consolida le proprie capacità di attacco nucleare, in risposta alle esercitazioni militari congiunte tra  Corea del Sud e Giappone. [The Hill]

Stati Uniti : un esponente di punta del partito repubblicano chiede di inviare aerei da combattimento e missili all’Ucraina.

Il presidente della commissione per gli affari esteri della Camera, Michael McCaul, dice di sperare che gli Stati Uniti inviino più missili e decidano di dare a Kiev anche aerei da combattimento. [The Hill]

Il ceceno Ramzan Kadyrov progetta la creazione di un proprio gruppo mercenario sul modello Wagner.

L’ascesa della formazione Wagner e di altre forze mercenarie al di fuori delle tradizionali strutture di comando militare un giorno potrebbe costituire una minaccia alla stabilità della Russia. [Reuters]

Un’incursione di aerei israeliani sulla capitale della Siria, Damasco, fa cinque morti.

I missili di Tel Aviv  hanno colpito un quartiere centrale densamente popolato. [Al Jazeera]

Mentre la Knesset apre la discussione sulla revisione del sistema giudiziario, decine di migliaia di persone protestano in massa.

Il vice primo ministro Yariv Levin afferma che la discussione andrà avanti mentre i manifestanti protestano in tutto il paese per la settima settimana consecutiva. Ora la destra religiosa esorta il governo ad adottare il compromesso suggerito dal presidente Herzog. [The Times of Israel]

Gli allevamenti, non la droga, sono la principale causa di deforestazione dell’Amazzonia colombiana.

Le  autorità hanno sempre accusato la coltivazione di coca. Un nuovo studio mostra il contrario. [Nature]

Il record di scioglimento del ghiaccio marino antartico espone il continente bianco al surriscaldamento.

L’area di ghiaccio marino del Polo Sud non è mai stata così ridotta da quando sono iniziate le registrazioni satellitari nel 1979, aggravando gli effetti del cambiamento climatico nella regione e lo scioglimento della calotta glaciale. [National Snow and Ice Data Center]

In Pakistan, la carenza di dollari minaccia la sopravvivenza delle principali imprese.

Mentre Islamabad cerca a tutti i costi di sbloccare un piano di salvataggio dell’Fmi, gli imprenditori chiedono la fine del blocco delle importazioni, temendo la paralisi di interi settori dell’economia. [Le Monde]

In Nigeria i furti di petrolio colpiscono fino al 25% della produzione.

Specialista in criminalità organizzata, Bertrand Monnet analizza, in un’intervista a Le Monde, le fonti dei furti di petrolio e della pirateria nel Delta del Niger. [Le Monde]

I giovani nigeriani propendono per Peter Obi nella corsa per la presidenza.

I sondaggi danno l’uomo d’affari davanti ai due principali partiti nelle elezioni del prossimo fine settimana. Recenti sondaggi suggeriscono che Obi conti tra il 10% e il 40% di vantaggio sui suoi rivali, ma molti esperti avvertono che questo vantaggio potrebbe rapidamente vanificarsi se l’affluenza alle urne sarà bassa. Ciò favorirebbe il candidato del partito al potere, il 70enne Bola Tinubu , il cui slogan è: “Ora tocca a me”. In teoria gli iscritti nelle liste elettorali sono più di 90 milioni, ma solo meno della metà potrà effettivamente farlo. Una vittoria per Obi, un imprenditore di 61 anni prestato alla politica, potrebbe porre fine a decenni di dominio dei due principali partiti al potere da sempre. [The Guardian]

La Tunisia espelle un alto dirigente sindacale europeo.

Il presidente Kaïs Saïed ha ordinato l’espulsione di Esther Lynch, segretaria generale irlandese della Confederazione europea dei sindacati, “rea” di avere rilasciato dichiarazioni che “interferivano con gli affari interni tunisini” durante la manifestazione di protesta di sabato nella città portuale di Sfax. [Associated Press]

In Moldavia diverse migliaia di manifestanti chiedono sussidi per i prodotti energetici e le dimissioni della presidente.

I manifestanti, organizzati da un gruppo di recente formazione chiamato Movimento per il popolo e sostenuto dal partito filorusso Shor, chiedono che il nuovo governo filo-occidentale del paese si faccia completamente carico delle bollette del riscaldamento invernale. Alcuni dei manifestanti di Chisinau chiedevano anche le dimissioni della  presidente Maia Sandu. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/49 – Schizzi a margine del Codex Arundel rivelano che Leonardo studiò e calcolò per primo la forza di gravità.

Uno degli oggetti abbattuti dal missile statunitense forse era solo un pallone da 12 dollari.

Un gruppo di hobbisti dell’Illinois afferma di avere perso le tracce del proprio pallone lo stesso giorno in cui un missile militare dd $ 439.000 ha distrutto un oggetto non identificata. [Aviation Week]

Almeno 53 cercatori di tartufi uccisi in Siria da membri del gruppo Stato Islamico.

Nessuna organizzazione terrorista fin ora ha rivendicato l’attacco ai cercatori di tartufi nella provincia della Siria centrale di Homs. [Al Jazeera]

Il DNA d’un “legante cattivo ” potrebbe rivoluzionare la cura del cancro.

La scoperta di un DNA extracromosomico che si comporta come i geni cancerogeni potrebbe portare a nuove terapie. [The Guardian]

Giornalisti indiani affermano che l’incursione negli uffici indiani della BBC fa parte della campagna di Modi per intimidire i media.

Il personale della BBC, reo di avere criticato il governo indiano, teme che l’incursione fiscale segni solo un crescendo nella campagna intimidatoria della stampa. [The Guardian]

Il parlamento delle Figi sospende l’ex primo ministro Frank Bainimarama accusato di discorsi “sediziosi”.

L’ex primo ministro delle Fiji, Frank Bainimarama, è stato sospeso dal parlamento per tre anni per avere criticato il presidente e cercato di “incitare una rivolta”.  [SBS]

Fox News sapeva che l’elezione di Joe Biden non era stata truccata, afferma il memorandum depositato in tribunale.

Dominion, una società produttrice di macchine elettorali coinvolta dai trumpisti dopo le elezioni presidenziali del 2020, ha presentato una denuncia contro il canale conservatore. Secondo i documenti prodotti dagli avvocati dell’azienda, giornalisti e dirigenti di Fox News sapevano perfettamente  che stavano raccontando falsità. [Le Monde]

Lukashenko, alleato di Putin, invita Biden in Bielorussia “per fermare la guerra”.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha invitato i suoi omologhi, il  russo Vladimir Putin e lo statunitense Joe Biden, a partecipare a un vertice a Minsk per “fermare la guerra” in Ucraina. [Newsweek]

Il bilancio delle vittime russe della guerra in Ucraina è di 60.000 morti.

Il ministero della difesa del Regno Unito stima che più di 200.000 soldati russi siano stati uccisi o feriti dall’inizio dell’invasione. [The Wall Street Journal.]

Oltre 30.000 combattenti del gruppo Wagner sono stati uccisi o feriti in Ucraina, affermano gli Stati Uniti.

Più di 30.000 membri del gruppo mercenario russo Wagner, sono stati feriti o uccisi in Ucraina, secondo le stime della Casa Bianca. Di questi, circa 9.000 sono stati uccisi in azione. [The Washington Post]

I russi hanno abbandonato la Russia a migliaia per sfuggire alla guerra.

La guerra di Putin ha dato il via a uno storico esodo. Secondo dati provvisori, tra 500.000 e un milione di cittadini se ne sono andati dall’inizio dell’invasione: una marea analoga a quelle che hanno seguito la rivoluzione bolscevica del 1917 e il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991. Alla fine di dicembre, il ministero delle comunicazioni russo ha lamentato che il 10% dei lavoratori tecnologici del paese nel corso del 2022 era uscito dal paese senza farvi ritorno. Alcuni si sono rifugiati ne paesi vicini come l’Armenia e il Kazakistan, altri sono andati in Finlandia, negli Stati baltici o in vari paesi dell’Europa. Altri si sono avventurati più lontano, negli Emirati Arabi Uniti, Israele, Tailandia, Argentina. Due uomini provenienti dall’estremo oriente della Russia hanno persino navigato su una piccola barca verso l’Alaska. [The Washington Post]

L’Olanda espelle un numero imprecisato di diplomatici russi.

Il governo olandese ha dichiarato che “un certo numero” di diplomatici russi dovrà lasciare il paese, accusando Mosca di tentare di camuffare come diplomatici agenti segreti da infiltrare nelle istituzioni internazionali come la Corte penale internazionale e l’Osservatorio globale delle armi chimiche. [Associated Press]

Un alto diplomatico israeliano espulso dal vertice dell’Unione africana.

Il diplomatico è stato allontanato dal vertice annuale dell’Unione africana in Etiopia, mentre si acuisce la disputa sull’accreditamento di Israele. Immagini circolate in rete mostrano il personale di sicurezza dell’UA altercare con il diplomatico durante la cerimonia di apertura del vertice, prima che lasciasse l’auditorium. [Reuters]

Il sindacato tunisino sfida il presidente con potenti manifestazioni di massa.

Migliaia di membri del potente sindacato tunisino UGTT sono scesi nelle strade di otto città per protestare contro le politiche del presidente Kaïs Saïed, accusandolo di tentare di soffocare le libertà fondamentali, compresi i diritti sindacali. Le proteste fanno seguito ai recenti arresti di diverse personalità antigovernative tra cui politici, un giornalista, due giudici e un alto funzionario dell’UGTT. [Reuters]

Una serie di schizzi a margine del Codex Arundel di Leonardo rivelano la prima analisi della forza di gravità.

Molto prima che Galileo e Newton usassero la matematica per studiare la fondamentale forza della fisica, Leonardo calcolò la costante gravitazionale con sorprendente accuratezza. [The New York Times]

Caverne, tende, container: la disperata caccia ad ogni forma di riparo dei sopravvissuti al terremoto turco-siriano.

Per ora, il governo turco si affida a soluzioni a breve termine per ospitare circa un milione di persone che si stanno affollando in palestre, hotel e dormitori. Una nave da crociera dovrebbe arrivare fra qualche giorno. [The New York Times]

Il carnevale brasiliano è tornato e genererà affari per 15 milioni di euro.

La maggior parte di questo fiume di denaro verrà generata da bar e ristoranti, trasporto passeggeri  e servizi alberghieri. [Correio Braziliense]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/48 – Pablo Neruda fu avvelenato per ordine di Pinochet.

Una lettera del 1916 recapitata a Londra ai discendenti del destinatario con più di 100 anni di ritardo.

La “lettera di scuse” fu scritta a Bath nel 1916 durante la prima guerra mondiale. [Evening Standard]

Almeno 18 immigrati trovati morte in un camion vicino a Sofia.

Il veicolo ufficialmente trasportava legname ma nascondeva uno scompartimento dove sono state trovate le vittime. [The Guardian]

Le Nazioni Unite avvertono che la rarefazione delle donazioni obbligherà a tagli “irragionevoli” delle razioni alimentari per i rifugiati rohingya.

Il programma alimentare mondiale chiede un’iniezione urgente di 125 milioni di dollari dopo essere stato costretto a ridurre del 17% le forniture ai campi profughi del Bangladesh. [The Guardian]

Una bozza di risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’Onu richiede l’arresto immediato delle “attività di insediamento” selvaggio” nei territori occupati.

Gli Stati Uniti, che si oppongono agli insediamenti, ma sono anche contrari a portare il conflitto davanti alle Nazioni Unite, spingono i membri del consiglio ad accontentarsi di una simbolica dichiarazione congiunta con lo stesso effetto. [The Times of Israel]

Neruda fu avvelenato per ordine di Pinochet.

L’autista e assistente del poeta, Manuel Araya, e il giornalista che ha indagato a fondo sul caso, Francisco Marín, sostengono che  il premio Nobel non ha mai avuto il cancro ed è stato avvelenato perché troppo “pericoloso” per Pinochet. [El Siglo]

Per la prima volta in oltre 40 anni la Francia è un importatore netto di elettricità.

L’indisponibilità di parte delle centrali nucleari per problemi di tensocorrosione, nel 2022,  spiega questa situazione senza precedenti, segnata da un calo della produzione di energia elettrica. [Le Monde]

L’Ucraina accusa la catena di supermercati  Auchan di essere “un’arma dell’aggressione russa”.

Un’inchiesta di “Le Monde” mostra come Auchan e Leroy Merlin abbiano partecipato a rifornire le forze armate russe sul fronte ucraino. Il gruppo francese nega ogni partecipazione “volontaria e attiva”. [Le Monde]

Il principale banchiere d’affari cinese Bao Fan è l’ultimo miliardario che scompare improvvisamente.

Bao è l’operatore tecnologico che ha mediato la fusione nel 2015 tra due dei principali servizi di distribuzione a domicilio di cibi pronti del paese, Meituan e Dianping. Oggi, la piattaforma della nuova società frutto della fusione è onnipresente in Cina. Bao aveva iniziato la sua carriera nel settore delle banche d’investimento alla fine degli anni ’90 presso Morgan Stanley e Credit Suisse prima di lavorare come consulente per le borse di Shanghai e Shenzhen. La scomparsa del miliardario cinese fa temere un nuovo giro di vita suell’industria finanziaria cinese. [CNN]

Per la prima volta alberi geneticamente modificati sono stati piantati in una foresta degli Stati Uniti.

Living Carbon, un’azienda di biotecnologie, spera che le sue piantine possano aiutare a gestire il cambiamento climatico. Ma qualcuno nutre dubbi sugli effetti nel lungo periodo dei suoi alberi modificati. [The New York Times]

Il Lussemburgo, piccolo paese della NATO, ha un grosso problema: come contribuire ad armare l’Ucraina.

Le difficoltà del Lussemburgo ad acquistare armi sul mercato libero sottolineano la sfida della NATO per  garantire rifornimenti costanti all’Ucraina fino all’arrivo delle più sofisticate armi occidentali, in primavera. [The New York Times]

Amnesty afferma che i ribelli congolesi dell’M23 hanno ucciso 20 persone e perpetrato dozzine di stupri negli attacchi di novembre.

Lo scorso mese di novembre i combattenti del gruppo ribelle M23 della Repubblica Democratica del Congo hanno ucciso almeno 20 uomini e stuprato dozzine di donne e ragazze nella parte orientale del Paese. L’M23 respinge le affermazioni. [rfi]

Un terremoto di magnitudo 6.4 colpisce la provincia indonesiana di Maluku.

Il  terremoto ha colpito giovedì le isole Tanimbar nella provincia di Maluku, ma non c’è rischio di tsunami. [New Straits Times]

La Nigeria ristampa le vecchie banconota per evitare che la mancanza di contanti interferisca sulle elezioni presidenziali.

La nuova decisione dovrebbe incrementare le banconota da 200 naire e semplificare le transazioni commerciali. [Premium Times]

L’insicurezza minaccia la democrazia nigeriana mentre gli elettori si preparano ad eleggere il nuovo presidente.

Islamisti scatenati, banditi che sparano impunemente sui villaggi, uccidono i residenti e danno fuoco agli edifici, furti di bestiame dilaganti e scontri tra contadini e pastori, rapimenti in massa a scopo estorsivo: queste sono alcune delle numerose sfide per i funzionari incaricati di organizzare l’elezione del prossimo presidente e dei membri del prossimo parlamento il 25 febbraio. [Reuters]

Con il nuovo governatore della banca centrale giapponese, Kishida dice addio all’Abenomica.

Per il primo ministro Fumio Kishida, il prossimo capo della banca centrale giapponese doveva simboleggiare un taglio netto con le politiche poco convenzionali del suo predecessore Shinzo Abe, ma senza urtare troppo i parlamentari della potente corrente politica di Abe. [Reuters]

Le manifestazioni di protesta scuotono le notti di Teheran e di altre città iraniane in lutto per gli uomini giustiziati dal regime.

Le proteste continuano ad agitare l’Iran durante la notte dopo un apparente rallentamento nelle ultime settimane. Le marce notturne in numerose città, tra cui Teheran, iniziate giovedì sera e proseguite nella notte, hanno segnato il 40mo giorno dall’esecuzione di due manifestanti il mese scorso.[Reuters]

 

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/47 – Dietro le dimissioni di David Malpass c’è un profondo dissidio sul ruolo della Banca Mondiale di fronte alla crisi economica e climatica.

El Salvador: 300 giorni senza omicidi.

Cinque anni fa, nello stesso periodo, sono stati assassinati quasi 4.000 salvadoregni. Questo risultato ha fatto guadagnare al presidente Nayib Bukele Ortez una fama che va oltre i confini del paese. Ma questo è solo un lato della medaglia. Bukele ha accentrato tutti i poteri dello Stato e ha continuato a governare con undici successivi stati di eccezione. Contro i 30.000 detenuti del periodo precedente , la popolazione carceraria salvadoregna oggi supera le 80.000 persone, più dell’1% della popolazione. Il regime oggi celebra l’inaugurazione del carcere più grande del mondo con il favore che nei paesi normali solitamente si riserva alle opere produttive, come autostrade, ponti o porti, e non ai penitenziari. A tutto ciò bisogna aggiungere le plateali violazioni dei diritti umani e l’incessante persecuzione della stampa. [Última Hora]

Il rapporto scientifico sulla morte di Pablo Neruda è nelle mani di in giudice, ma il mistero continua.

Le conclusioni del gruppo di esperti che indagano se il poeta cileno sia stato avvelenato o morto di cancro alla prostata non sono state rese pubbliche, ma il loro contributo è fondamentale per una causa che si protrae da quasi dodici anni; A settembre cadrà il mezzo secolo dalla morte del Premio Nobel. [LA NACION]

Centinaia di manifestanti nella capitale della Serbia protestano contro i colloqui sulla normalizzazione con il Kosovo.

I manifestanti hanno abbattuto la recinzione metallica del palazzo della presidenza, minacciando la vita del presidente Aleksandar Vucic. [Anadolu Agency]

La Corea del Nord avrebbe ridotto le razioni alimentari dei soldati. È la prima volta da decenni.

La Corea del Nord aveva sofferto una carestia devastante negli anni ’90. [Fox News]

La Knesset approva unaa legge che toglie la cittadinanza israeliana ai “terroristi” che ricevono stipendi dall’Autorità Palestinese.

Israele ha approvato una legge che consente di privare della cittadinanza o della residenza  gli arabi condannati per reati di terrorismo e di deportarli in Cisgiordania o nella Striscia di Gaza se accettano aiuti finanziari dall’Autorità palestinese. La nuova legge ha lo scopo di scoraggiare ciò che Israele chiama “stipendi  per uccidere”,ma  che i palestinesi considerano un aiuto per le famiglie dei detenuti. Secondo Israele questa pratica inveterata incentiva la violenza. [The Times of Israel]

Un video sembra mostrare degli ucraini che distruggono un’arma la cui esplosione toglie l’ossigeno ai polmoni dei circostanti.

Un nuovo video riprende soldati ucraini mentre estraggono armi termobariche che Putin ha usato per infliggere enormi perdite alle prime linee. Queste armi, bandite dalla Convenzione di Ginevra, quando scoppiano al chiuso, ma non solo, creano una fortissima onda di pressione che dilania gli organi interni di chi è nelle vicinanze.. [CNN]

Stati Uniti e Iran colloquiano per interposta persona per uno scambio di prigionieri.

Il Qatar e il Regno Unito stanno fungendo da intermediari per un accordo sul rilascio di americani imprigionati in Iran. [NBC]

Nicaragua: la repressione di Ortega si accentua  mentre 94 oppositori vengono privati della cittadinanza.

Alcuni dei più celebri scrittori e giornalisti del paese sono nel mirino di Ortega la cui “deriva totalitaria” sembra incontenibile. [The Guardian]

Il capo della Fondazione Rockefeller è favorito per succedere a David Malpass alla Banca Mondiale.

Da più parti si fanno pressioni sulla Casa Bianca perché allenti la morsa sulla scelta della leadership della banca. [The Guardian]

Dietro le dimissioni di David Malpass,c’è un profondo dissidio sul ruolo della Banca Mondiale di fronte alla crisi economica e climatica.

Accusato di scetticismo sul clima, critico nei confronti del multilateralismo e ostile alle riforme dell’istituzione per finanziare meglio i paesi in via di sviluppo, il leader dimissionario non è stato il miglior difensore della cooperazione internazionale in un contesto sempre più frammentato. [Le Monde]

La Spagna approva una legge che consente il libero cambio di genere a partire dai 16 anni,

Non sarà più necessario fornire referti medici attestanti la disforia di genere né  la prova della cura ormonale da almeno due anni. [Le Monde]

Senegal: l’oppositore  Ousmane Sonko viene costretto a scendere dalla sua auto e scortato a casa dai gendarmi.

Uno dei leader dell’opposizione senegalese, Ousmane Sonko, è stato prelevato con la forza dalla sua auto scoperta dalle forze di sicurezza di Dakar, accentuando l’aspro scontro tra l’avversario e il potere a un anno dalle elezioni presidenziali. [Jeune Afrique]

Il gran giurì della Georgia dice che nell’indagine elettorale di Trump “alcuni testi hanno giurato il falso”.

Un giudice della Georgia ha rilasciato parti di un rapporto prodotto da un gran giurì speciale dell’area di Atlanta che indaga sui tentativi del presidente Donald Trump e dei suoi sostenitori per ribaltare la sconfitta elettorale di Trump del 2020 in Georgia. Le raccomandazioni del giurì su possibili rinvii a giudizio rimangano segrete. L’estratto reso pubblico rivela che, secondo  la maggioranza del gran giurì, alcuni testimoni potrebbero avere mentito sotto giuramento durante la loro testimonianza. Il gran giurì non ha indicato i nomi dei testimoni spergiuri. [The Washington Post]

L’agenzia anti-corruzione della Giamaica indaga sul primo ministro.

Il primo ministro giamaicano Andrew Holness è sotto inchiesta  dopo che l’agenzia anticorruzione del paese ha pubblicato un lungo rapporto che suggerisce un potenziale conflitto di interessi che lo coinvolge in appalti assegnati a una società di costruzioni, alcuni dei quali non segnalati. [Associated Press]

BBC India: l’irruzione della polizia negli uffici di Nuova Delhi e Mumbai è durata tre giorni.

L’indagine è partita alcune settimane dopo che l’emittente londinese ha trasmesso nel Regno Unito un documentario critico nei confronti del primo ministro indiano Narendra Modi. Gli agenti del fisco indiani hanno scandagliato anche i telefoni cellulari e i computer portatili utilizzati da alcuni membri del personale editoriale e amministrativo della BBC. Il documentario della BBC “Il problema Modi” è stato trasmesso solo nel Regno Unito, ma il governo indiano ha tentato di bloccare quanti in India  ne scambiavano la copia, definendolo “propaganda ostile e spazzatura anti-India” con una “mentalità coloniale”. Il documentario approfondisce il  ruolo del primo ministro nella violenza anti-musulmana in Gujarat nel 2002, quando Modi era primo ministro dello stato. [BBC]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/46 – Nicola Sturgeon si dimette da prima ministra della Scozia dopo oltre otto anni in carica.

Washington, le potenze europee condannano in coro i piani di insediamento israeliani nei territori occupati.

La dichiarazione dei ministri degli esteri di Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania e Italia mostrano l’entità della loro frustrazione nei confronti del governo Netanyahu. [The  Times of Israel]

75 leader ortodossi israeliani chiedono il dialogo sulla revisione giudiziaria.

Sebbene molti di loro abbiano profondi legami con il movimento dei coloni, la maggior parte fa parte dell’ala più liberale della comunità religiosa israeliana. [The  Times of Israel]

Le sospette armi iraniane sequestrate dalla marina americana potrebbero essere date all’Ucraina.

Washington sta valutando la possibilità di inviare queste armi per aiutare Kiev nella guerra contro la Russia. [The Wall Street Journal.]

Un’unità d’élite  della marina russa “quasi decimata” vicino a Vuhledar, in Ucraina.

La 155ma brigata di fanteria navale, composta da 5.000 uomini, è stata “quasi annientata” al ritmo di circa 300 marines al giorno nell’assalto alla città mineraria, secondo i calcoli della difesa ucraina. [The Moscow Times]

L’esercito russo ha già perso quasi la metà dei suoi carri armati più moderni.

Alcuni esperti, tuttavia, aggiungono che Mosca ha in deposito un gran numero di modelli dell’era della guerra fredda, con cui può continuare a combattere. [The Guardian]

Guerra in Ucraina: la Germania invierà “mezzo battaglione” di carri armati Leopard a Kiev e critica il rifiuto della Svizzera di inviare  munizioni.

Quindici blindati “saranno consegnati nell’ultima settimana di marzo”, ha assicurato il ministro della Difesa tedesco mentre la Nato fatica a recuperare tutti i carri armati promessi. [Le Monde]

I paesi della NATO negoziano i propri futuri livelli di spesa per la difesa.

Sullo sfondo della guerra in Ucraina, alcuni alleati si battono per superare il 2% del PIL da destinare agli armamenti entro il 2024. [Le Monde]

In Tunisia, la svolta repressiva del regime di Kaïs Saïed.

L’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani è preoccupato per il “peggioramento della repressione” all’indomani di un’ondata di arresti di oppositori. [Le Monde]

L’inflazione argentina raggiunge il 99%, superando ogni previsione.

I prezzi al consumo a gennaio sono aumentati del 98,8% anno su anno e del  6% rispetto al mese recedente, ma sette delle dodici categorie merceologiche principali sono al di sopra dell’inflazione media. [Forbes]

Almeno 20 morti e dozzine di feriti nello scontro tra un autobus di linea e un furgone blindato in Sud Africa.

L’incidente tra un autobus passeggeri e un furgone blindato per il trasporto di denaro nella provincia settentrionale di Limpopo, in Sud Africa, ha ucciso almeno 20 persone e ne ha ferite 68. I due veicoli si sono scontrati frontalmente lungo l’autostrada N1 nella zona di Makhado. L’autobus poi è rotolato lungo un pendio fino a un fiume, intrappolando numerosi passeggeri. [CBS]

I liberali tedeschi potrebbero bloccare i progetti sul clima dopo il fiasco delle elezioni di Berlino.

Il partito liberale (FDP) potrebbe bloccare misure ecologiche importanti, come la costruzione di nuove linee elettriche e il raddoppio di molte autostrade, al solo scopo di guadagnare visibilità tra gli elettori dopo i risultati disastrosi delle elezioni regionali di Berlino. L’FDP non ha neppure superato la soglia di sbarramento del 5%  per entrare nel parlamento regionale. [Euractiv]

Nicola Sturgeon si dimette da prima ministra della Scozia dopo oltre otto anni in carica.

Come recentemente la neozelandese Arden, Sturgeon afferma di non avere più la forza fisica per svolgere il suo ruolo. [The Scotsman]

I buchi neri “conterrebbero l’energia oscura che guida l’espansione dell’universo”.

Scienziati internazionali propongono i buchi neri come fonte di energia oscura, creata quando le stelle collassano. [The Astrophysical Journal]

La Commissione europea porta la Polonia in tribunale per lo strisciante “Polexit legale”.

Con una decisione “bomba”, in risposta alle sentenze dei giudici polacchi che violano il principio della supremazia del diritto UE, la Commissione fa causa alla Polonia per violazioni del diritto dell’UE, affermando che la corte costituzionale polacca “non soddisfa più i requisiti di tribunale indipendente e imparziale”. [Politico]

Attivisti thailandesi chiedono di mettere fine alla punizione del  taglio dei capelli nelle scuole.

Dopo che un insegnante ha tagliato i capelli ad almeno 100 studenti, studenti e pedagoghi chiedono che si metta fine a questa umiliante punizione. [Bangkok Post]

Mentre la Corea del Nord presenta i francobolli con l’immagine della figlia di Kim, osservatori del Sud affermano che è improbabile questa bambina possa succedere al padre.

Dalla sua fondazione nel 1948, la Corea del Nord è stata sempre governata da membri maschi della famiglia Kim.  Ju-ae potrebbe cambiare questa tradizione, ma è ancora prematuro determinare se la figlia del leader nordcoreano Kim Jong-un sarà pronta a succedere a suo padre. [ABC]

Mentre negli Stati Uniti il parlamento discute sulla previdenza sociale, i costi aumentano a vista d’occhio.

Le ultime proiezioni indicano che  la spesa sociale sta superando le entrate fiscali perché la popolazione che invecchia comporta costi sempre maggiori. [The New York Times]

Terremoto in Turchia e Siria: i siriani rifugiati nelle aree più colpite della Turchia ora corrono verso il confine per tornare in patria.

Rispondendo a un annuncio sulle reti  sociali secondo cui la Turchia avrebbe permesso loro di partire per tre-sei mesi e poi tornare, a migliaia si stanno dirigendo verso i valichi di frontiera. Non è chiaro, però, se la politica del paese in materia sia effettivamente cambiata. [The New York Times]

Un’opera di Banksy per San Valentino è stata deputata poche ore dopo la sua comparsa.

Un murale di Banksy apparsa nella cittadina di Margate,distretto di Kent,  nella punta estrema sud-orientale dell’Inghilterra,  è stata smantellata dal consiglio comunale poche ore dopo che l’inafferrabile artista aveva rivendicato l’opera come sua.  [BBC]

Con l’innalzamento dei mari la migrazione climatica assumerà dimensioni ” bibliche”, afferma il segretario  delle Nazioni Unite.

Parlando al Consiglio di sicurezza di New York sull’impatto dell’innalzamento del livello del mare sulla pace e la sicurezza globale, António Guterres ha affermato che circa 900 milioni di persone che  vivono in zone costiere basse potrebbero essere costrette a una migrazione su  “scala biblica”. [The Washington Post]

Il Venezuela rivendica quasi tre quarti della Guyana. La Guyana chiede  aiuto.

Da decenni, indipendentemente dai governi in carica e dalle loro ideologie, le mappe e le carte prodotte dal Venezuela presentano tre quarti della Guyana  come parte integrante del Venezuela.  La Guyana rifiuta fermamente questa pretesa, confortata dal sostegno di quasi tutti i governi del mondo. [The Washington Post]

I “campi di rieducazione” russi ospitano migliaia di bambini ucraini.

Secondo un  rapporto dell’Osservatorio sui conflitti, un’iniziativa sostenuta dal Dipartimento di stato americano, la Russia ha raccolto almeno 6.000 bambini ucraini in 43 campi e istituti disseminati per tutto il paese, o presso privati per “rieducarli” e, in alcuni casi, darli in adozione a famiglie russe. [The Washington Post]

Le Nazioni Unite affermano che 73 persone sono morte in un naufragio al largo della Libia.

Sette sopravvissuti sono riusciti a tornare sulle coste libiche in “condizioni estremamente disastrose”, secondo l’agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni. [Al Jazeera]

Ospedali boliviani sotto pressione per un’epidemia di dengue.

La maggior parte dei quasi 7.000 casi rilevati da gennaio si è verificata a Santa Cruz, la regione più popolosa del paese, dove sono state rilevate due delle varianti più letali della malattia. Almeno 26 persone sono morte.  [El Diario]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/45 – I tre oggetti volanti abbattuti erano innocui palloni commerciali, afferma la Casa Bianca.

Le Filippine propongono  un patto di difesa trilaterale a Stati Uniti e Giappone.

Dopo aver firmato accordi di difesa separati con Stati Uniti e Giappone, le Filippine ora propongono un patto di sicurezza trilaterale per fronteggiare  le tensioni con la Cina e le preoccupazioni per un eventuale conflitto Cina-Taiwan. La proposta è già stata discussa con il primo ministro Fumio Kishida. [The Japan Times]

L’OMS conferma l’epidemia di malattia da virus di Marburg in Guinea Equatoriale.

L’OMS afferma che già si sono registrati nove decessi e 16 casi sospetti con sintomi tra cui febbre, affaticamento, diarrea e vomito. Medici specializzati e dispositivi di protezione per centinaia di lavoratori sono già in arrivo per aiutare la Guinea Equatoriale a fermare l’epidemia. [OMS]

La nuova classifica delle università d’economia aziendale riflette 25 anni di cambiamenti.

Gli adeguamenti riflettono l’attenzione sulle attività degli istituti superiori di direzione d’impresa per insegnare ad affrontare le nuove sfide della società. La Bocconi, unica italiana, è sesta nella classifica. [Financial Times]

Colombia: i colloqui di pace con i ribelli dell’ELN riprendono nonostante le tensioni.

In vista del nuovo ciclo di negoziati, i dubbi aumentano, ma gli esperti affermano che lo sforzo rimane “la scelta migliore, nonostante tutto”. [Al Jazeera]

La carenza di naire in Nigeria: rabbia e caos davanti alle banche e agli sportelli automatici.

La scarsità di moneta contante esaspera la popolazione alla vigilia delle elezioni presidenziali. [Vanguard]

Un alto dirigente delle forze dell’ordine, licenziato dal ministero dell’interno il mese scorso, trovato morto fuori Mosca.

Secondo i media russi, il maggiore generale Vladimir Makarov, ex vicedirettore del Centro per la lotta all’estremismo del ministero dell’interno, è stato trovato cadavere in una casa di periferia. Si ipotizza che possa essersi suicidato. [meduza]

I tre oggetti volanti abbattuti erano innocui palloni commerciali, afferma la Casa Bianca.

Tutti i senatori statunitensi hanno ricevuto un’informativa riservata sugli incidenti. [ABC]

Il nuovo capo di fatto di Al-Qaeda opera dall’Iran.

Il ruolo di Al-Adel “non può essere dichiarata a causa della sensibilità di al-Qaida alle riluttanze dei talebani afghani ad ammettere la morte di Ayman al-Zawahiri a Kabul e la presenza dello stesso  al-Adel nella Repubblica islamica dell’Iran”. [Voice of America]

Air India passa un ordinativo record ad Airbus e Boeing.

La compagnia aerea di proprietà della famiglia Tata ordina 470 aerei dai due rivali in attesa di una rapida crescita della domanda in Asia. [The Guardian]

Dopo le automobili, il passaggio ai motori elettrici tocca ai mezzi pesanti europei.

Una proposta di legge della Commissione europea chiede di ridurre del 90% le emissioni di CO2 dei nuovi camion entro il 2040, dopo una feroce battaglia con i sostenitori di un obiettivo più ambizioso. [Le Monde]

Australia: dopo dieci anni di attesa, 19.000 rifugiati sono ufficialmente autorizzati a stabilirsi nell’isola-continente.

Fin dal 2013, Canberra attua una politica migratoria particolarmente severa che impedisce agli immigrati arrivati su barconi via mare di stabilirsi nel paese. [Le Monde]

La Svezia si prepara al peggio e mobilita i civili.

Tornata in cima all’agenda politica con l’annessione della Crimea da parte della Russia, dopo l’invasione dell’Ucraina, la protezione civile è stata rafforzata. Il paese vuole organizzarsi  affinché  i suoi abitanti siano in grado di resistere in caso di conflitto. [Le Monde]

Nikki Haley annuncia la candidatura alla presidenza degli stati Uniti.

L’esponente repubblica, 51 anni, ex governatrice  della Carolina del Sud ed ex ambasciatrice presso le Nazioni Unite, è pronta a sfidare Trump in nome di un “cambiamento  generazionale” nel partito. [The New York Times]

Vuoi vivere una vita più lunga? Prova a mangiare come un centenario.

Alcuni  ricercatori hanno identificato cinque luoghi nel mondo in cui le persone hanno un’aspettativa di vita fino a 100 anni o oltre. Queste aree, dette “zone blu”, comprendono la penisola di Nicoyan in Costa Rica, la città di Loma Linda in California, le isole di Okinawa in Giappone, la Sardegna in Italia e l’isola di Ikaria in Grecia. Molte delle persone più longeve della Sardegna vivono in terreni montuosi e si nutrono di latte di capra, pecorino, orzo e verdure del proprio orto. I centenari di Loma Linda fanno parte di una comunità avventista del settimo giorno che rifugge la caffeina e l’alcool e segue una dieta prevalentemente vegetariana. A Ikaria, invece,  il vino rosso è un alimento base e le persone seguono una tipica dieta mediterranea con molta frutta e verdura e modeste quantità di carne e pesce. [The Washington Post]

Gli uffici della BBC in India perquisiti dai funzionari fisco.

Le perquisizioni a Nuova Delhi e Mumbai arrivano settimane dopo che l’emittente ha mandato in onda nel Regno Unito un documentario critico nei confronti del primo ministro indiano Narendra Modi. [BBC]

Pirati informatici attaccano l’aeroporto del Bahrain e i siti d’informazione del piccolo regno per celebrare la rivolta popolare di 12 anni fa.

Attivisti informatici hanno oscurato i siti dell’aeroporto internazionale del Bahrain, dell’agenzia di stampa statale e della camera di commercio per celebrare il 12mo anniversario della rivolta della Primavera araba nel piccolo paese del Golfo. [Associated Press]

Philanthropy 50: pubblicato l’elenco dei 50 principali donatori americani del 2022.

L’elenco consultabile in formato foglio elettronico  con maggiori informazioni sui donatori e sui loro beneficiari è disponibile su philanthropy.com. Ai primi posti figurano  Bill Gates, Michael Bloomberg e Warren Buffett. [Associated Press]

Washington spinge per un’azione più dura contro le banche con legami con la Russia.

Gli Stati Uniti potrebbero sanzionare un più alto numero di banche con collegamenti con la Russia, rafforzando i controlli contro le elusione, mentre i diplomatici occidentali cercano di concordare una nuova serie di sanzioni da varare per l’anniversario dell’invasione russa dell’Ucraina ,il 24 febbraio. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/44 – 500 dollari al mese, senza vincoli: a Chicago si sperimenta il reddito garantito.

Un donatore anonimo versa 30 milioni di dollari alle vittime del terremoto.

Il primo ministro pakistano Shehbaz Sharif ha rivelato che il donatore è entrato nell’ambasciata turca negli Stati Uniti per fare la pesante donazione mentre il bilancio delle vittime supera le 40.000 vittime. [New York Post]

In Inghilterra, la difficoltà di trovare lavoratori spinge verso un aumento medio del 5% delle retribuzioni.

Oltre la metà delle imprese prevede di alzare ulteriormente la retribuzione nel 2023 per rimanere competitivi . [CIPD]

La polizia tunisina arresta politici di spicco e una nota imprenditrice.

Eltaief, 68 anni, un tempo vicina all’ex presidente Ben Ali, e due importanti attivisti politici sono stati tratti in arresto. [Al Jazeera]

Rahul Gandhi riceve un richiamo dal Segretariato del parlamento indiano per “violazione dei privilegi di parlamentare”.

Il leader del partito del Congresso ha tempo fino al 15 febbraio per rispondere all’avviso che chiedeva la sua versione sui comportamenti contestati. La colpa grave del rampollo dei Gandhi  è l’avere accusato Modi di aiutare il gruppo Adani, sospettato di frode e manipolazione delle quotazioni borsistiche  del suo gruppo. [Deccan Herald]

Mentre i nigeriani si preparano alle elezioni, si diffondo voci su un possibile colpo di stato. I militari negano.

“Le forze armate della Nigeria, recita un comunicato, sono un esercito professionale e fedele alla costituzione della Repubblica federale e non parteciperanno mai ad alcun complotto contro la democrazia”. [Premium Times]

Israele legalizza nove insediamenti “selvaggi” in Cisgiordania.

È la prima decisione  del genere da parte del nuovo governo di Benjamin Netanyahu. La comunità internazionale considera tutti gli insediamenti illegali ai sensi del diritto internazionale, che Israele contesta. I palestinesi giudicano questi insediamenti un grosso ostacolo per ogni accordo di pace. [BBC]

Proteste e scioperi in Israele mentre i progetti  per la revisione giudiziaria vanno avanti.

80.000 persone hanno manifestato anche ieri  ancora mentre  e i lavoratori di diversi settori scioperano per le proposte liberticide del governo di destra. [Haaretz]

La Banca d’Inghilterra afferma che la brexit sta costando al paese il 3,2% del PIL e il 4%. a lungo termine.

L’attuale penalizzazione della produttività del Regno Unito è di circa l’1,3% del PIL a causa della diminuzione  degli investimenti delle imprese dopo il referendum del 2016. [The Guardian]

“Infoladri”: questo piccolo crimine informatico prospera all’ombra del software estorsivo.

Anche se le applicazioni malevole che rubano informazioni non sono una novità, ora sono al centro di un nuovo modello di attività criminale. Il che obbliga le società di sicurezza informatica a riconsiderare la loro minaccia. [Le Monde]

Intervista: il direttore editoriale della radio indipendente Eco di Mosca, appena chiusa dalle autorità, afferma che  “l’odio si è insinuato in ogni famiglia russa”.

Alexei Venediktov  è convinto che, a un anno dall’invasione dell’Ucraina, i russi seguono ciecamente la propaganda di Putin. [Le Monde]

Il Botswana minaccia di tagliare i rapporti con il gigante dei diamanti De Beers.

Il capo dello stato, Mokgweetsi Masisi, afferma che l’accordo siglato nel 2011 con l’azienda sudafricana è sfavorevole al suo paese. Parlando a una manifestazione del suo partito, Masisi avverte che “se non si raggiunge una situazione vantaggiosa per tutti, ciascuna parte dovrà fare i bagagli, alzarsi e andare a casa”. In base all’accordo del 2011, la società mineraria De Beers tratteneva il 90% dei diamanti grezzi prodotti mentre al Botswana, il più grande produttore di diamanti dell’Africa, spettava solo il  10%. Nel 2020, la quota del Botswana è stata portata  al 25%. Masisi punta al 50%. [Africanews]

Il massimo diplomatico cinese sarà a Mosca e Monaco per precisare la posizione di Pechino sulla guerra in Ucraina.

Wang Yi, direttore dell’ufficio della commissione affari esteri del Comitato centrale del partito comunista cinese, sarà il primo alto funzionario di Pechino  a partecipare di persona alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco dall’inizio della pandemia. Il viaggio in Russia dovrebbe aprire la strada a quello di Xi Jinping la prossima primavera. [Global Times]

Cambogia: Hun Sen ordina la chiusura dell’ultima radio indipendente a causa delle  notizie diffuse da suo figlio.

Il primo ministro cambogiano ha ordinato la chiusura di uno dei pochi media locali indipendenti rimasti nel paese. L’ordine di chiusura della radio Voice of Democracy (VoD), il 12 febbraio, è arrivato dopo che Hun Sen ha contestato una notizia diffusa dal suo stesso figlio. La notizia incriminata, pubblicata anche sul sito web di VoD, come è meglio conosciuta l’emittente, affermava che il figlio di Hun Sen, il tenente generale Hun Manet, aveva autorizzato a nome del padre una donazione di $ 100.000 per i paesi colpiti dal sisma. Hun Sen ha contestato la notizia perché solo lui ha l’autorità per prendere decisioni sugli aiuti esteri. VoD ha riconosciuto l’errore, ma ciò non ha soddisfatto il premier, che governa la Cambogia con il pugno di ferro da 38 anni, durante i quali ha represso tutti i critici e i media indipendenti. Uno dei leader più longevi al mondo, l’uomo forte cambogiano sta reprimendo  qualsiasi opposizione mentre si prepara per le elezioni previste per la fine dell’anno. [The  Manila Times]

La guerra dei palloni USA-Cina si arricchisce di misteriose intrusioni nello spazio aereo.

La Cina afferma che almeno 10 palloni statunitensi hanno sorvolato il suo spazio aereo nel 2022. [The Washington Post]

Un programma promosso da uno dei migliori esperti di dirigibili cinesi voleva vedere il mondo dall’alto.

I registri aziendali e i resoconti dei media rivelano che  un esperto di dirigibili è al centro del programma di mongolfiere ad alta quota della Cina. Le aziende che ha fondato figurano  tra quelle prese di mira da Washington. [The New York Times]

500 dollari al mese, senza vincoli: a Chicago si sperimenta il reddito garantito.

Per i destinatari, è un’ancora di salvezza. Per i sostenitori liberali, mostra come l’aiuto pubblico possa fare la differenza. Per i conservatori, è un ritorno a dispendiosi e dannosi  sussidi assistenziali. [The New York Times]

Il telescopio Webb individua una lontana galassia a spirale simile alla nostra.

LEDA 2046648 ha una strana somiglianza con la nostra galassia, la Via Lattea, ma si trova a un miliardo di anni luce di distanza. [The New York Times]

Dopo averla battuto nelle urne, l’SPD di Berlino vuole negoziare con la CDU   per una grande coalizione.

Forte della vittoria elettorale, il leader democristiano tedesco Friedrich Merz rivendica una svolta conservatrice. Ma costruire una coalizione potrebbe rivelarsi difficile. [Der Tagesspiegel]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/43 – Per la seconda volta in due mesi, un’astronave russa perde refrigerante.

Con il 100% delle schede scrutinate, l’ex ministro degli esteri Nikos Christodoulides è il nuovo presidente di Cipro.

Nikos Christodoulides, eletto presidente al secondo turno, promette un governo di unità nazionale al fine di di sbloccare la situazione di stallo nei colloqui di pace con i turco-ciprioti. I risultati ufficiali indicano che Christodoulides, 49 anni, ha preso il 51,9% dei voti, contro il rivale Andreas Mavroyiannis, 66 anni, che si è fermato al  48,1%. [Cyprus Mail]

Pakistan: una folla inferocita lincia un uomo accusato di blasfemia.

La folla ha tirato fuori il sospetto dalla sua cella in prigione e lo ha linciato per presunta dissacrazione di pagine del Corano. [Al Jazeera]

La polizia inglese arresta 15 persone dopo le manifestazioni di violenza davanti ad un albergo che ospita richiedenti asilo.

Dopo la manifestazione di estrema destra a Knowsley, 13 uomini e due donne sono stati arrestati. Il primo ministro ha preso questo spunto per sollecitare l’accelerazione delle norme sul  trattamento delle richieste di status di rifugiato. [The Independent]

Per la seconda volta in due mesi, un’astronave russa perde refrigerante.

Il modulo di rifornimento Progress ha attraccato con successo alla stazione spaziale internazionale, mentre  un’altra Progress, attraccata ad un porto diverso, ha subito un’improvvisa perdita di refrigerante come nell’incidente che ha bloccato l’equipaggio di una Soyuz a dicembre. Non è chiaro se la navicella spaziale Progress MS-21/82S abbia subito un qualche malfunzionamento o se sia stata colpita da detriti spaziali o da un micrometeorite, come la piccola particella che ha rotto una linea del refrigerante sulla Soyuz MS-22 due mesi fa. [CBS]

Dopo il terremoto, la Turchia arresta decine di tecnici e imprenditori  collegati agli edifici crollati.

Mentre le possibilità di trovare sopravvissuti  diminuiscono, le autorità in Turchia e Siria si concentrano sulla ricostruzione.   [The Wall Street Journal.]

La squadra di Igor Girkin, detto Strelkov (in russo “tiratore”),  condannato per l’abbattimento del volo MH17, regala pellicce alle vedove militari del Donbass, gira un video pubblicitario,  poi si riprende i cappotti.

Il socio di Strelkov, Evgeny Skripnik, aveva annunciato che 21 vedove di militari dell’autoproclamata “Repubblica popolare di Donetsk”  hanno ricevuto pellicce, presumibilmente donate dal pellicciaio di Mosca Alexander Boryak. La moglie di Strelkov, Miroslava Reginskaya, ha consegnato i capi di vestiario a beneficio della troupe che ha ripreso un gruppo di 13 donne con le pellicce nuove di zecca. [Meduza]

Un nuovo oggetto volante ad alta quota è stato  abbattuto nel nord del Canada, afferma il primo ministro Justin Trudeau.

L’oggetto, che volava a circa 12 chilometri dal suolo, è stato abbattuto a 160 chilometri dal confine tra il Canada e gli Stati Uniti nello Yukon centrale. [CNBC]

ChatGPT: Le Monde testa i limiti morali dell’intelligenza artificiale che produce contenuti di testo.

Per evitare di replicare lo sfortunato precedente di un’IA concorrente diventata improvvisamente nazista, OpenAI focalizza  fortemente i pregiudizi e i tabù di ChatGPT. Accorgimenti che possono ancora essere aggirati. [Le Monde]

Chi sono i russi che combattono in Ucraina contro la propria patria.

Nella Legione Libera Russia, i soldati contrari all’invasione di Vladimir Putin hanno preso le armi contro il proprio  paese, ma a quasi un anno dall’inizio della guerra, la legione  ha ricevuto poca attenzione, in parte per proteggere i soldati dalle rappresaglie della Russia, ma anche a causa della riluttanza dell’esercito ucraino a dare risalto agli sforzi dei soldati il cui il paese d’origine ha fatto così tanto male all’Ucraina. Diverse centinaia di loro sono concentrate nell’area intorno a Bakhmut, nell’Ucraina orientale. [The New York Times]

Grazie all’autostrada Delhi-Mumbai  ora è possibile spostarsi da Delhi a Jaipur in 2-3 ore.

L’India  inaugura  la prima tratta dell’autostrada da Delhi a Mumbai da 13 miliardi di dollari. [The Economic Times]

Dopo aver aiutato l’ascesa del principe ereditario, Trump e Kushner beneficiano dei fondi sauditi.

Un fondo di investimento supervisionato dal principe ereditario Mohammed bin Salman sostiene iniziative dell’ex presidente e del suo genero e consigliere senior, sollevando questioni di conflitto. [The Washington Post]

India: le accuse di frode mosse contro il miliardario Gautam Adani provocano una reazione nazionalista.

Il feroce rapporto di una società di ricerca americana che ha messo a nudo il tallone d’Achille del miliardario indiano ha provocato una reazione nazionalista da parte dei suoi partigiani in India, che considerano le accuse di una gigantesca frode finanziaria da parte di Adani come un attacco a tutto il paese. [The Washington Post]

Circa 250.000 persone partecipano ala manifestazione per la sanità pubblica a Madrid.

Con il motto “Madrid si alza e chiede salute pubblica e soluzioni al Piano di assistenza primaria”, migliaia di persone hanno partecipato alla marcia, confluita in Plaza de Cibeles. [El País]

Nicaragua, i vescovi del mondo respingono l’ingiusta persecuzione della Chiesa.

Il Consiglio episcopale latinoamericano e gli episcopati di Cile e Spagna denunciano le violazioni dei diritti umani e ripudiano l’espulsione degli oppositori politici del governo dal paese centroamericano, nonché la condanna a 26 anni di carcere inflitta al vescovo Rolando Álvarez.  [Vatican News]

Gli elettori di Berlino esprimono malcontento per il caotico status quo della città e bocciano l’SPD di Scholtz.

Le rilevazioni all’uscita dei seggi assegnano alla CDU il 28,2% dei voti, seguita dai socialdemocratici e dai verdi, che hanno entrambi ottenuto circa  il 18,4%. I risultati finali, e i successivi negoziati diranno chi sarà il sindaco della capitale tedesca. Se questi dati venissero confermati, sarebbe la prima volta in più di due decenni che l’Unione cristiano-democratica emerge come il primo partito di Berlino. [Tagesspiegel]

La neutrale Austria sotto pressione perché assuma toni più duri con la Russia.

Il governo austriaco ha condannato l’invasione russa dell’Ucraina quasi un anno fa, ma ha anche sottolineato la necessità di mantenere relazioni diplomatiche con Mosca in un ambiguo esercizio di equilibrismo. [Associated Press]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.