Autore: ultimora

Ultim’Ora  – IV/39 – Il Brasile lancia un’operazione per cacciare i minatori illegali dalle terre degli Yanomami.

Esperti dell’anti-invecchiamento prolungano la vita del più vecchio topo da laboratorio vivente.

La ricerca stuzzica la speranza che “il ringiovanimento del corpo possa diventare un’operazione comune durante la nostra vita”. [bioRxiv]

Putin avrebbe fornito il missile che ha abbattuto il volo della Malaysia Airlines MH17 sopra l’Ucraina nel 2014.

Il presidente russo probabilmente ha autorizzato la fornitura dl sistema missilistico che ha abbattuto il volo MH17 nel luglio 2014, uccidendo le 298 persone che si trovavano a bordo. Gli investigatori internazionali che hanno indagato sull’incidente dall’agosto 2014 affermano  che ci sono “forti indicazioni” che il presidente russo abbia deciso in prima persona  di fornire il sistema missilistico ai separatisti dell’Ucraina. Questi avevano chiesto sistemi antiaerei a lungo raggio e ci sono “informazioni concrete” che la richiesta dei separatisti sia stata portata al presidente russo il quale l’avrebbe accolta. [Business Insider]

Il pianeta nano Quaoar ha un anello invece di una luna. Gli astronomi non sanno perché.

Quaoar (pron. : ˈkwɑːwɑɹ) è uno dei circa 3.000 piccoli pianeti che orbitano attorno al sole nello spazio oltre Nettuno. Con un diametro di 1.110 chilometri, è il settimo più grande, molto dopo Plutone ed Eris. Il pianeta ha un anello più lontano di quanto gli scienziati ritenessero possibile in precedenza. [CNN]

Da quando ha lasciato l’incarico di primo ministro, il reddito di Boris Johnson tocca i 5,5 milioni di euro.

Nella sua ultima dichiarazione dei redditi esteri, Boris Johnson ha denunciato un pagamento anticipato di quasi 2,8 milioni di euro per conferenze e discorsi. [BBC]

Mitsubishi abbandona il progetto di sviluppo d’un jet tutto giapponese.

Il conglomerato giapponese ha abbandonato l’antico sogno di far debuttare il primo jet di linea avanzato del Giappone, perché non sarebbe stato redditivo. [The Diplomat]

Cresce la tensione tra Teheran e l’AIEA sulla centrale nucleare.

Il capo dell’AIEA Rafael Grossi vuole “ripristinare” i colloqui con l’Iran, ma ammette di non sapere se l’accordo sul nucleare del 2015 potrà mai essere rilanciato. [The National]

La Nuova Zelanda intercetta 3,2 tonnellate di cocaina per un valore di 500 milioni di dollari galleggianti nell’Oceano Pacifico.

Il carico, che è il più grande sequestro di droghe illecite effettuato dalle forze dell’ordine del paese, era destinato all’Australia. [The New Zealand Herald]

Il Brasile lancia un’operazione per cacciare i minatori illegali dalle terre degli Yanomami.

Le forze speciali distruggono aerei privati e sequestrano armi nel tentativo di proteggere la più grande riserva indigena dalle mafie minerarie. [The Guardian]

L’UE invitata a utilizzare i beni russi congelati per “coprire i costi dell’aggressione” in Ucraina.

La Polonia e gli Stati baltici affermano che il blocco dovrebbe sequestrare questi fondi per avviare la ricostruzione del paese e superare le questioni di legalità. [The Guardian]

Sdegno nel mondo per la decisione dell’’Uganda di chiudere l’ufficio per i diritti umani delle Nazioni Unite.

Gli attivisti accusano il regime di Museveni di volere eludere il controllo internazionale dopo la scioccante decisione di porre fine all’accordo con l’ Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani  (OHCHR). [The Guardian]

“Volendo battere l’inflazione, molti osservatori si chiedono se la Fed non rischi di innescare una recessione”.

Gli aumenti dei tassi, i licenziamenti, la crisi immobiliare e i fallimenti aziendali sono  uno dei possibili scenari negli Stati Uniti e non solo, spiega l’economista Raghuram Rajan. [Le Monde]

TotalEnergies realizza quasi 36 miliardi di euro di utili.

L’utile operativo 2022 della grande compagnia petrolifera francese TotalEnergies supera i 36 miliardi di euro, in aumento del 90% rispetto al 2021, nonostante le perdite registrate in Russia. [La Tribune]

“Rispettateli”, dice He Jiankui, creatore dei primi umani geneticamente modificati.

I primi bambini geneticamente modificati al mondo vivono felici con i loro genitori, secondo He Jiankui, il controverso ricercatore che ha creato tre bambini geneticamente modificati nel 2018 e nel 2019. Il mondo della scienza mette sempre in dubbio l’etica di un esperimento per il quale He Jiankui è anche andato in prigione. [South China Morning Post]

L’Indonesia sta valutando la nomina di un generale diventato ministro come inviato speciale dell’Asean in Myanmar.

Mentre l’Indonesia assume la presidenza dell’Asean, per il presidente Joko Widodo, noto anche come Jokowi,, il generale Panjaitan potrebbe essere la persona giusta per convincere i militari golpisti a ripristinare la democrazia. I generali del Myanmar, intanto, hanno esteso il regime di emergenza mentre il conflitto si protrae. [Bloomberg]

Il pinguino più grande che sia mai esistito era un “uccello mostruoso”.

I fossili trovati in Nuova Zelanda evocano un’era, dopo quella dei dinosauri, quando giganteschi uccelli incapaci di volare si aggiravano per i mari in cerca di prede. [Journal of Paleontology]

Biden si lancia in un progetto enorme: riconquistare la classe operaia bianca.

In un discorso sullo stato dell’Unione incentrato fortemente sulla creazione di posti di lavoro, il presidente vuole convincere gli elettori della classe operaia bianca a tornare all’ovile democratico. [The New York Times]

Il pallone cinese fa parte di un vasto programma di sorveglianza aerea, affermano gli Stati Uniti.

La centrale dei palloni spia opererebbe dalla provincia di Hainan al largo della costa meridionale della Cina e da anni raccoglierebbe informazioni sulle risorse militari di diversi paesi. [The Washington Post]

Kim Jong Un della Corea del Nord dà un segno molto chiaro che la figlia Ju Ae è la sua erede apparente.

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha dato un messaggio molto chiaro facendo sedere la propria figlia in età ancora scolare al centro del  tavolo in una sala per banchetti affollata da militari di alto rango. Tutte le foto ufficiali mostrano Ju Ae, che si ritiene abbia tra 10 e 11 anni, al centro del grande tavolo presidenziale, un posto solitamente riservato al leader stesso. [The Washington Post]

Dio è Egli o Lei? La Chiesa d’Inghilterra considera l’uso di pronomi neutri per superare la scelta di genere.

Qualsiasi cambiamento richiederebbe l’approvazione del Sinodo generale e finora non c’è consenso sul linguaggio migliore da usare per una decisione che segnerebbe un grande cambiamento dopo millenni di preghiere e insegnamenti.

Le azioni di Google perdono l’8% dopo che il robot vocale del motore di intelligenza artificiale Bard sbaglia risposta in una pubblicità.

Le azioni della società madre di Google hanno perso oltre 100 miliardi di dollari di capitalizzazione. Reuters ha segnalato per prima l’errore della pubblicità di Google, che ha sbagliato la risposta su quale satellite ha scattato per primo le foto di un pianeta al di fuori del sistema solare terrestre. [The Wall Street Journal.]

La borsa turca chiude per cinque giorni e annulla gli scambi successivi al terremoto.

La borsa di Istanbul resterà chiusa fino al 15 febbraio e ha annullato tutte le negoziazioni successive al devastante terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria. Il bilancio delle vittime, intanto, supera gli 11.500 morti. [Reuters]

“Ora o mai più”: l’attesissima mostra su Vermeer del Rijksmuseum finalmente sta per aprire ed è imperdibile.

Più di 200.000 biglietti sono già stati venduti in attesa dell’apertura di venerdì. [Art News]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/38 – All’indomani del terremoto, la Siria fa politica con gli aiuti.

L’Iran rivela una base aerea sotterranea.

L’agenzia ufficiale IRNA rivela per la prima volta l’esistenza di una base aerea sotterranea, chiamata “Eagle 44”, abbastanza grande da ospitare caccia equipaggiati con missili da crociera a lungo raggio. IRNA non ha indicato l’ubicazione della base, limitandosi a scrivere che si tratta di una delle basi aeree più importanti del paese, costruita in profondità nel sottosuolo. [Asharq Al-Awsat]

L’ex presidente iraniano Mohammad Khatami ammette il “malcontento diffuso” in tutto il paese.

In un’intervista l’ex presidente riformista iraniano Mohammad Khatami ha ammesso che le riforme hanno raggiunto un punto morto e ha sollecitato il ritorno alla costituzione della “Repubblica islamica”.  [Asharq Al-Awsat]

Annunciati i vincitori del Premio Wolf 2023, il premio Nobel di Israele.

Il Wolf Prize è un prestigioso riconoscimento conferito per i risultati conseguiti nel progresso della scienza e dell’arte per l’umanità, nonché per l’amicizia tra i diversi gruppi. Tra i vincitori del 2023 spiccano l’endocrinologo Daniel Drucker, che ha gettato le basi per la produzione di farmaci a base di ormoni la per cura del diabete e l’obesità, e il matematico Ingrid Daubechies, che aperto la strada al cinema digitale e alla diagnostica per immagini. [The Jerusalem Post]

 Per i ciber-pirati della  Corea del Nord  il 2022 è stato un anno d’oro, afferma un rapporto delle Nazioni Unite.

Secondo l’ONU, i pirati nordcoreani, nel 2022, hanno rubato risorse per un valore di 630 milioni di dollari, ma alcune società di sicurezza informatica calcolano che il crimine informatico nordcoreano abbia drenato verso il paese oltre un miliardo di dollari. La maggior parte degli attacchi sono stati effettuati da gruppi controllati dal Reconnaissance General Bureau,  che è il servizio segreto della Corea del Nord. Tra i gruppi monitorati spiccano  i nomi di Kimsuky, Lazarus Group e Andariel. Il gruppo HOlyGhOst  avrebbe “estorto riscatti a piccole e medie imprese in diversi paesi grazie ad applicazioni estorsive promosse anche con campagne a pagamento”. [Reuters]

All’indomani del terremoto, la Siria fa politica con gli aiuti.

La disputa con Damasco su chi debba gestire  gli aiuti ostacola gli sforzi per portare rifornimenti nel nord controllato dai ribelli. La disputa sul controllo degli aiuti, insieme alle condizioni meteorologiche, alle strade distrutte e ai valichi chiusi, sta ostacolando gli aiuti nel nord della Siria, in mano ai gruppi ribelli. [The Guardian]

Il bilancio delle vittime del terremoto in Turchia solleva interrogativi sugli standard delle costruzioni.

Regolamenti  urbanistici applicati in modo inadeguato possono aver aggravato la tragedia in un paese la cui economia si basa sull’edilizia. [The Guardian]

L’inquinamento agricolo, farmaceutico e sanitario alimenta lo sviluppo dei superbatteri.

Le acque reflue, la scarsa igiene e la mancanza di regolamentazione danno origine alla resistenza antimicrobica e minacciano la salute globale, afferma un rapporto appena pubblicato. [ONU]

In Sud Sudan,  con l’intensificarsi della crisi alimentare, il sistema degli aiuti internazionali ha completamente fallito.

L’ente di beneficenza cattolico Cafod afferma che le ong locali sono nella posizione migliore per rispondere in prima linea, ma vengono tenute ai margini. [Cafod]

Isole Salomone : il leader anti-cinese messo in minoranza da un voto d sfiducia.

Daniel Suidani, primo ministro della provincia di Malaita, è stato uno dei critici più accesi della politica filocinese del suo paese. Un voto di sfiducia lo la estromesso. [ABC]

In Canada,è guerra aperta tra la ricca provincia dell’Alberta e la capitale Ottawa sulla politica ambientalista.

L’Alberta ha approvato una legge sulla sovranità della provincia canadese. In gioco c’è il libero sfruttamento del petrolio locale, mentre le autorità federali vorrebbero limitarlo per motivi ambientali. [Le Monde]

In Etiopia, il faraonico palazzo per Abiy Ahmed, in preda a manie di grandezza, fa scandalo.

Laghi artificiali, zoo, ville di lusso. Le ambizioni architettoniche del leader etiope non hanno limiti. Il “Progetto Chaka”, sulle alture di Addis Abeba, occuperà  503 ettari della foresta di Yeka, con un costo totale di circa 13,8 miliardi di euro. [Le Monde]

Francia:  la riforma delle pensioni mobilita “quasi due milioni” di manifestanti secondo la Cgt (757mila secondo il ministero dell’interno).

A una settimana dalla mobilitazione che ha visto 2,8 milioni di persone nelle strade del Paese, questo martedì si è svolta una terza giornata di manifestazioni contro la riforma delle pensioni. [Libération]

Il deficit commerciale americano nel 2022 è aumentato, avvicinandosi a un trilione di dollari.

Il divario tra quanto gli Stati Uniti importano e quanto esportano è a livelli stellari. [The New York Times]

Mentre i ghiacciai si sciolgono, in 15 milioni rischiano catastrofiche inondazioni improvvise.

Più della metà delle persone a rischio si trova in quattro paesi: India, Pakistan, Perù e Cina. [Nature Communications]

Google spera che “Bard” batta ChatGPT e  Microsoft nell’intelligenza artificiale.

Il robot vocale di Google dovrebbe essere in grado di spiegare argomenti complessi come le scoperte spaziali  in termini abbastanza semplici da essere compresi da un bambino. Il servizio di Google svolgerà anche altri compiti più banali, ad esempio suggerire come organizzare una festa o idee per un pranzo in base al cibo rimasto in frigo. Non si sa ancora se Bard sarà in grado di scrivere in versi  alla maniera di William Shakespeare, il drammaturgo che avrebbe ispirato il suo nome. [Associated Press]

I giornali muoiono? Il decano della difesa dei consumatori  Ralph Nader ne sta lanciando uno.

A 88 anni, Ralph Nader crede che i suoi concittadini del nord-ovest del Connecticut siano stanchi dell’elettronica e che manchi loro la sensazione di tenere in mano un giornale da sfogliare con notizie sulla loro città. La prima edizione del Winsted Citizen è già nei punti di distribuzione di questa vecchia città industriale del New England, con articoli su una cooperativa alimentare appena aperta, una chiesa metodista appena chiusa perché i fedeli si sono rarefatti e il restauro di un ponte secolare. [Associated Press]

L’Iraq rivaluta la sua moneta  a 1300 dinari per dollaro americano.

Il dinaro ha perso quasi il 20% del suo valore a seguito delle decisione degli Stati Uniti di bloccare il flusso di dollari verso i paesi sanzionati. Prima che la Federal Reserve introducesse, a novembre, controlli più severi sulle transazioni internazionali in dollari da parte delle banche commerciali irachene, la moneta irachena veniva scambiata a 1.470 dinari contro il dollaro. La stretta della Federal Reserve mirava a fermare il sifone illegale di dollari verso l’Iran. [The National]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/37 – Le entrate della Russia a gennaio calano drasticamente rispetto all’anno precedente. 

Un ricercatore olandese aveva previsto il terremoto in Turchia e Siria tre giorni prima che si verificasse.

Venerdì, il ricercatore del Solar System Geometry Survey (SSGEOS) con sede in Olanda, Frank Hoogerbeets aveva letteralmente twittato: “Prima o poi ci sarà un terremoto di d’intensità 7.5 tra la Turchia centro-meridionale, la Giordania, la Siria e il Libano”. Hoogerbeets non ha potuto calcolare né il giorno né l’ora del sisma, ma ne ha esattamente previsto l’intensità: 7,5 della scala Richter. [Al Arabia]

Oltre al sisma, un altro terremoto si abbattuto sulla lira turca che ieri ha toccato un altro minimo storico.

Il tasso di cambio è sceso a 22,70 lire sulla sterlina e a 18,85 sul dollaro, mentre il principale benchmark azionario del paese è sceso fino al 4,6%, con le banche che in borsa sono crollate di oltre il 5%. [The Telegraph]

Nel nord-ovest della Siria il devastante terremoto si aggiunge alla guerra civile.

I video dell’opposizione siriana offrono solo un’idea del disastro. Nelle regioni della Siria controllata da Bashar al-Assad, si contano almeno 461 morti e più di 1.000 feriti, soprattutto a Latakia, Hama, Aleppo e Tartus. Il bilancio delle vittime nella Siria nordoccidentale controllata dai ribelli, ad ora, è almeno di 385 morti, ma dovrebbe aumentare. Più di 1.000 persone sono rimaste ferite; in centinaia sono intrappolati sotto le macerie. Tutte queste vittime si aggiungono agli oltre 1.498 morti e gli 8.000 feriti della Turchia. [The Washington Post]

La Cina riconosce la proprietà del secondo sospetto pallone spia in volo sopra l’America Latina.

Il ministero degli esteri cinese  ammette che anche il secondo pallone proviene dalla Cina, ma che si tratta di un test di volo civile. [The Washington Post]

Quando si è accorta la Cina che il suo pallone si trovava nello spazio aereo statunitense?

Pechino afferma che la notifica dagli Stati Uniti ha sollecitato controlli immediati e invita alla calma.  [South China Morning Post]

Allungarsi, saltare, oscillare: i robot morbidi che i ricercatori vogliono farci ingoiare.

Un gruppo di ricercatori della Carnegie Mellon e dell’Università cinese di Hong Kong ha costruito minuscoli dispositivi con acqua magnetizzata che un giorno potrebbero essere in grado di erogare farmaci in qualsiasi punto del sistema digestivo. Le goccioline-robot possono essere guidate per compiere operazioni anche complesse, dividersi  e riformarsi in modo da penetrare attraverso i passaggi più piccoli. [South China Morning Post]

Il partito dei lavoratori della Corea del Nord si riunirà a febbraio in sessione speciale per discutere della  “urgente”questione alimentare del paese.

Il Politburo allargato del Partito dei lavoratori  è chiamato a rivedere le strategie sull’agricoltura e fissare nuovi obiettivi, essendo necessario “un punto di svolta per promuovere in modo dinamico il cambiamento radicale nello sviluppo agricolo”. [Yonhap News]

Le entrate della Russia a gennaio calano drasticamente rispetto all’anno precedente.

Secondo il ministero delle finanze russo, le entrate del bilancio di gennaio sono state inferiori del 35% rispetto allo stesso mese del 2022, l’ultimo mese prima dell’invio di truppe in Ucraina. Il ministero ha anche affermato che il deficit di bilancio per gennaio è stato di 1,77 trilioni di rubli ($ 23,9 miliardi), circa il 60% del deficit  pianificato per l’intero anno. Le entrate di petrolio e gas, la spina dorsale dell’economia russa, sono diminuite del 46% rispetto a gennaio 2022. [Associated Press]

A metà del suo mandato, Joe Biden rivendica un’America in costruzione.

Il discorso sullo stato dell’Unione di martedì offre al presidente degli Stati Uniti l’opportunità di difendere il suo record, inclusi tre testi principali: il piano delle infrastrutture, il piano dei semiconduttori e le misure per la riduzione dell’inflazione. [Le Monde]

Kamala Harris cerca di definirsi  un ruolo. I suoi sostenitori sono stanchi di aspettare.

La vice presidente lotta per ritagliarsi uno spazio in quello che potrebbe essere uno dei periodi più delicati  della sua vicepresidenza. [The New York Times]

La crisi del gruppo Adani agita il parlamento indiano e si riversa nelle strade.

I partiti di opposizione chiedono un’indagine sulle accuse di frode contro società legate al miliardario indiano Gautam Adani e promuovono manifestazioni di protesta. [The Wall Street Journal.]

Il ministero della difesa ucraino è in subbuglio mentre la Russia prepara la nuova offensiva.

Le voci confuse e contraddittorie sulla sostituzione del  ministro della difesa creano dubbi sulla capacità di guidare lo sforzo bellico proprio mentre si prepara all’attesa offensiva russa. Il giorno dopo aver annunciato che il ministro della difesa Oleksii Reznikov sarebbe stato sostituito,il presidente Volodymyr Zelenskiy è sembrato fare marcia indietro. [Reuters]

Un alto esponente dell’opposizione di Taiwan visiterà la Cina nonostante le continue tensioni.

Il Kuomintang ha reso noto che il suo vicepresidente, Andrew Hsia, partirà per la Cina dove incontrerà Song Tao, il nuovo capo dell’Ufficio cinese per gli affari di Taiwan, in una rara interazione ad alto livello tra i massimi politici di Taiwan e della Cina. Hsia, un ex diplomatico taiwanese e un tempo capo del Consiglio per gli affari continentali di Taiwan, e la sua delegazione “condurranno scambi e dialoghi su un pano di dell’uguaglianza e pari dignità”. [Taiwan News]

Almeno 34 persone sono rimaste  uccise negli scontri tra esercito e guerriglieri nella regione ribelle del Somaliland.

I combattimenti tra le sue forze e i combattenti antigovernativi sono scoppiati nella regione separatista nella mattinata di lunedì. [Al Jazeera]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/36 – La Cina aiuta la guerra della Russia in Ucraina. Lo dimostrano i dati sul suo commercio estero.

Il bilancio degli incendi boschivi in Cile sale a 22 morti.

Nell’ultima settimana  il fuoco ha incenerito l’equivalente della superficie che brucia in un anno normale. [La Hora]

Israele : per la quinta settimana consecutiva, decine di migliaia manifestano per la democrazia in tutto il paese.

Mentre cresce il movimento di protesta contro il previsto golpe giudiziario, si moltiplicano anche le voci che chiedono compromessi e concessioni “da entrambe le parti”. Tra queste emerge la voce del presidente Isaac Herzog, che spinge per un accordo di compromesso. Ma per coloro che temono che la democrazia israeliana perda anche le ultime briciole di liberalismo, tutto ciò che rimane è il guscio vuoto di una democrazia maggioritaria. [Haaretz]

La Cina aiuta la guerra della Russia in Ucraina. Lo dimostrano i dati sul suo commercio estero.

Nonostante le sanzioni, Mosca mantiene ed equipaggia i suoi aerei da combattimento, i sottomarini e l’esercito grazie alla collaborazione di compagnie cinesi. [The Wall Street Journal.]

Ondata d’indignazione in Iraq dopo che un padre ha ucciso la propria figlia personaggio di YouTube.

Le conversazioni tra Tiba al-Ali e suo padre indicavano chiaramente che l’uomo non era per nulla contento della sua decisione di vivere da sola in Turchia. Alcuni manifestanti hanno sfilato con cartelli che dicevano “Smettete di uccidere le donne” e “L’assassino di Tiba deve essere ritenuto responsabile”. [The Times of Israel]

L’investitore miliardario Křetínský e il gigante dei servizi pubblici Vitol fanno fortuna con i sussidi alle centrali elettriche britanniche.

Un’asta imminente affiderà contratti per 1,5 miliardi di sterline per una rete di generatori d’emergenza e assicurare continuità alle forniture elettriche. [The Guardian]

Il leader supremo dell’Iran annuncia la grazia per alcuni manifestanti antigovernativi detenuti.

L’amnistia non si applica ai cittadini con doppia cittadinanza, ai detenuti condannati a morte, a coloro che non si pentono dei propri crimini, a chi si ritiene abbia collaborato con agenti stranieri, né a quanti sono accusati di aver commesso atti di incendio doloso a danno di edifici governativi. Alla fine, dei 19.600 arrestati durante le proteste, solo in pochi ne beneficeranno. [Teheran Times]

Nella nebbia dei dati sul covid in Cina, la morte di alcuni ricercatori offre un indizio.

Secondo Pechino, i morti per covid sono solo 80.000. Ma questa è probabilmente una cifra fortemente sottostimata. Setacciando i necrologi dei migliori accademici della nazione alla ricerca di indizi sul vero bilancio dell’epidemia emerge un’altra verità. Negli ultimi due mesi sono stati pubblicati 40 necrologi di eminenti accademici e ricercatori su un totale di 900 membri dell’accademia di ingegneria e 800 soci dell’accademia di scienze. [The New York Times]

Di ritorno dall’Africa, papa Francesco, il capo della Comunione anglicana e il principale ministro presbiteriano condannano insieme le leggi anti-gay.

In una delle rare occasioni in cui gli altri due leader religiosi hanno avuto un ruolo di comprimari, papa Francesco ha denunciato la criminalizzazione dell’omosessualità e ha affermato che i gay dovrebbero essere accolti da tutte le chiese cristiane. Il Sud Sudan è uno dei 67 paesi che criminalizzano l’omosessualità, 11 dei quali con la pena di morte. Nei paesi dove tali leggi sono disapplicate, prevale  un clima di molestie, discriminazione e violenza. [The New York Times]

Il papa progetta viaggi in India e Mongolia dopo Lisbona e Marsiglia.

Papa Francesco ha detto di avere in programma di visitare l’India il prossimo anno e di stare studiando un possibile viaggio, il primo di un papa, in Mongolia più avanti nel 2023. Poi ha confermato che sarà a Lisbona, in Portogallo, per la Giornata Mondiale della Gioventù la prima settimana di agosto e che il 23 settembre parteciperà a un incontro dei vescovi del Mediterraneo a Marsiglia, in Francia. [Associated Press]

L’ Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (ASEAN) spinge per colloqui con la Cina su un codice di condotta per il Mar cinese meridionale.

I ministri degli esteri del sud-est asiatico vogliono finalizzare i negoziati con la Cina su un patto volto a prevenire conflitti nel conteso Mar Cinese Meridionale. Quattro degli stati membri dell’ASEAN sono in competizione con la Cina nella rivendicazione di alcune aree ed atolli di quel mare. Un insieme di norme e regole regionali è necessario per  prevenire uno scontro nelle acque contese. [Global Times]

Un ex ministro degli Esteri di centrodestra e un diplomatico di carriera sostenuto da un partito di matrice comunista si contenderanno la presidenza di Cipro al ballottaggio del 12 febbraio.

Le elezioni del primo turno hanno assegnato a Nikos Christodoulides, 49 anni, ex alto diplomatico del paese, il 32% dei voti, contro Andreas Mavroyiannis, 66 anni, sorprendentemente forte del 29,6% delle preferenze. Averof Neophytou, 61 anni,  leader dell’Unione democratica (DISY), il più grande partito politico del paese, è stato superato da Mavroyiannis con circa 3,5 punti percentuali di distacco, nonostante i precedenti sondaggi d’opinione lo collocassero al secondo posto. Il vincitore del ballottaggio della prossima settimana sarà l’ottavo presidente di Cipro nei suoi 63 anni di storia come repubblica indipendente. [Cyprus Mail]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/35 – Quando si tratta di costruire la propria difesa, l’Europa fa spallucce.

Gli astronomi scoprono 12 nuove lune di Giove. In totale sono 92.

Giove ha più lune di qualsiasi altro pianeta nel sistema solare. Saturno, il leader di una volta, arriva al secondo posto con 83 satelliti confermati. Le nuove lune di Giove sono state grazie avvistate ai telescopi installati alle Hawaii e in Cile nel 2021 e nel 2022. Le loro orbite sono state confermate da osservazioni successive. [PBS]

L’Assam si sforza di porre fine ai matrimoni precoci, ma l’India ospita ancora un terzo delle spose bambine del mondo.

La scorsa settimana la polizia dello stato nord-orientale indiano ha arrestato più di 2.000 uomini che hanno sposato ragazze di età inferiore ai 18 anni. Tra gli arrestati figurano oltre 50 sacerdoti indù e religiosi musulmani. [The Indian Express]

JPMorgan avverte che i piani di riforma giudiziaria di Netanyahu mettono a rischio gli investimenti in Israele.

Il promemoria interno del colosso bancario statunitense scrive che le “ostilità geopolitiche” e la proposta di revisione del sistema giudiziario potrebbero avere un impatto negativo sulla valutazione dell’affidabilità del paese. [The Times of Israel]

116 prigionieri di guerra ucraini sono tornati in patria in cambio di prigionieri russi.

Tra i  prigionieri ucraini rimpatriati, membri dei servizi delle forze armate ucraine, delle unità di difesa territoriale, delle forze navali, del servizio di guardia di frontiera statale, della guardia e della  polizia nazionale e delle forze per le operazioni speciali. Due dei 116 prigionieri scambiati hanno il grado di ufficiale, mentre gli altri sono soldati semplici e sergenti. [Kyiv Independent]

Etiopia: per la prima volta dall’accordo di pace, il presidente etiopico Abiy Ahmed incontra una delegazione tigrina.

Pochi mesi fa un incontro tra Abiy Ahmed ei principali leader della ribellione del Tigrè, tra cui il comandante in capo del Fronte Popolare di Liberazione del Tigrè, Tsadkan Gebretensae, sarebbe stato impensabile. È quindi un’immagine suggestiva vedere il primo ministro etiope al tavolo di discussione con i suoi nemici che parlano in un lussuoso hotel a sud di Addis Abeba delle prospettive di pace e della ricostruzione del paese. [Addis Standard]

In Mali, i servizi di sicurezza dello stato sono sospettati di finanziare i mercenari russi della Wagner.

Un documento ufficiale maliano “pubblicato per errore” alla fine del 2022 rivela un’impennata della spesa dei servizi di sicurezza posti sotto l’autorità del presidente, Assimi Goïta. [Le Monde]

Abrogando le leggi dell’Ue, Sunak “rischia una guerra commerciale su vasta scala” con Bruxelles.

Il piano del primo ministro di abrogare la leggi ereditate dall’Ue potrebbe  innescare contromisure di ritorsione, tra cui l’imposizione di tariffe ddoganali sulle merci britanniche. [The Guardian]

Il mercante belga acquirente dei carri armati di riserva europei spera di rivenderli presto agli ucraini.

La società OIP ha costruito un enorme arsenale privato, facendo affidamento sul fatto che un giorno ci sarebbe stata nuovamente una grande domanda di armi. [The Guardian]

Il Brasile affonda nell’Atlantico la São Paulo,  una vecchia portaerei acquistata dalla marina francese, nonostante la presenza di amianto e materiali tossici.

Gli attivisti ambientali avevano cercato di fermare l’affondamento, temendo che possa inquinare la catena alimentare marina. [Correio do Brasil]

Addio Iowa! I democratici approvano il nuovo calendario delle primarie di Biden.

La proposta riforma radicalmente il modo in cui il partito sceglie i suoi candidati presidenziali, mettendo in prima fila stati più diversificati dal punto di vista razziale. Il ciclo delle primarie presidenziali democratiche del 2024 partirà il 3 febbraio dalla Carolina del Sud, lo stato che ha resuscitato la candidatura un tempo incerta  di Biden. Seguiranno New Hampshire e  Nevada il 6 febbraio, Georgia il 13 febbraio e poi Michigan il 27 febbraio. [The New York Times]

Quando si tratta di costruire la propria difesa, l’Europa fa spallucce.

Nonostante fosse ovvio che l’invasione russa dell’Ucraina avrebbe costretto l’Europa a rafforzare la propria forza militare, nei fatti invece ha rafforzato solo la dipendenza dalla leadership, dai servizi segreti e dalla potenza degli Stati Uniti. [The New York Times]

Le speranze di pace in Sud Sudan sono riposte negli effetti della  visita papale.

Papa Francesco ha concluso il suo viaggio in Africa incontrando gli sfollati ed esortando il clero a non “rimanere neutrale di fronte al dolore causato da atti di ingiustizia e violenza”. [The New York Times]

Caccia statunitensi abbattono il pallone cinese sull’oceano Atlantico.

Il pallone, sabato mattina, era stato avvistato sulle Carolina mentre si avvicinava alla costa atlantica. Biden ne aveva deciso l’abbattimento  fin da martedì, ma il Pentagono lo aveva sconsigliato per il potenziale rischio per le persone a terra. Quando il pallone si è spostato sull’oceano non c’erano più remore. [CNN]

Un incendio in una sottostazione elettrica di Odesa lascia al buio la città portuale ucraina.

Un incendio causato dal sovraccarico elettrico  nella città portuale ucraina di Odessa, ha lasciato quasi 500.000 persone senza elettricità. Il completo ripristino dell’operatività potrebbe richiedere settimane. Il governo pensa di chiedere aiuto alla Turchia, mentre ha inviato generatori di emergenza ad alta capacità. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/34  – Una bomba di freddo artico colpisce il nord-est degli Stati Uniti.

Google presto rilascerà la tecnologia chatbot, per rincorrere il l successo di ChatGPT.

Mentre ChatGPT ha già superato i 100 milioni di utenti, Google sta testando prodotti simili basati sulla sua tecnologia LaMDA. Nelle ultime settimane ha chiesto a più dipendenti di aiutare a testare internamente il lavoro fatto, mentre contemporaneamente sta testando nuove interfacce delle pagine di ricerca per integrare la tecnologia della chat. [CNBC]

Salti di corrente, picchi valutari e corruzione: l’economia del Pakistan è sull’orlo del collasso.

I funzionari del Fondo monetario internazionale, a Islamabad per colloqui decisivi sullo sblocco di un fondo di salvataggio da 7 miliardi di dollari, decidono di dare al paese un po’ più di tempo per le riforme fiscali prima di sbloccare qualsiasi fondo. Allo stato attuale, il Pakistan ha riserve di valuta estera sufficienti per le  importazioni di tre settimane. Dopo l’annuncio del rinvio, la rupia pakistana ha toccato un nuovo minimo storico contro il dollaro USA. [CNBC]

Hong Kong regalerà 500.000 biglietti aerei nell’ambito di una campagna promozionale da 2 miliardi di dollari locali.

Nell’ambito della campagna “Ciao,Hong Kong”, a partire da marzo, verranno regalati 500.000 biglietti aerei  attraverso i tre vettori che servono Hong Kong: Cathay Pacific, HK Express e Hong Kong Airlines. [CNN]

Come la maggior parte dei media del mondo libero sono stati ingannati da un falso elenco di aziende occidentali pro-Putin che ancora fanno affari in Russia dopo un anno dall’invasione dell’Ucraina.

Un elenco di individui e società palesemente russi è stato spacciato come un elenco di multinazionali occidentali senza che nessuno lo verificasse. Due falsi ricercatori hanno stilato un elenco di centinaia di oligarchi e imprese russe e hanno scoperto (che sorpresa!) che tutte continuano a fare affari in Russia, poi l’hanno spacciato per l’elenco delle ” multinazionali occidentali rimaste in Russia” a giornalisti ignari e frettolosi. [Fortune]

I parlamentari dell’opposizione indiana chiedono di indagare su Adani, mentre il gruppo perde $ 100 miliardi di capitalizzazione.

Una sessione della camera bassa del parlamento indiano è stata aggiornata tra le forti proteste dell’opposizione, dopo che la società di punta del gruppo Adani ha abbandonato l’offerta di azioni da 2,5 miliardi di dollari destinata a contribuire a ridurre i livelli di debito, ripristinare la fiducia e ampliare la sua base azionaria. [Al Jazeera]

Un attacco tribale nel Sud Sudan lascia sul campo 27 morti, alla vigilia della visita ecumenica di Papa Francesco.

Almeno 27 allevatori sono stati uccisi nella contea di Kajo-Keji, nel Sud Sudan, a seguito di una rappresaglia mortale da parte di allevatori di bestiame. Due settimane fa, un gruppo di uomini armati ha sparato a diversi bovini presumibilmente appartenenti alla comunità di Bor. Le comunità di Bor e delle tribù dei nuer, che vivono nelle aree di Kajo-Keji, si contendono da decenni la terra per il pascolo e l’agricoltura. [Daily Monitor]

Lembi di cervello umano trapiantati nei ratti offrono nuove speranze terapeutiche.

Gli organoidi del cervello umano si integrano con la corteccia visiva danneggiata di ratti adulti,  alla cui retina sono collegati sinapticamente, rispondono alla stimolazione visiva dell’ospite, adottandone la capacità di selezione. I ricercatori suggeriscono che le cellule del paziente potrebbero essere coltivate in laboratorio e utilizzate per riparare lesioni da ictus o traumi. [Cell Stem  Cell]

Infusioni di ormoni potrebbero  curare il basso desiderio sessuale.

La metastina o kisspeptina rafforza la risposta sessuale aumentando l’attività cerebrale legata all’eccitazione e all’attrazione. [JAMA Network Open]

La Germania approva l’esportazione di carri armati Leopard 1 in Ucraina.

Un gruppo di 29 carri armati più vecchi potrebbe essere inviato per aiutare a combattere la Russia non appena saranno revisionati. [Frankfurter Allgemeine Zeitung]

Guerra in Ucraina: Francia e Italia forniranno a Kiev una batteria antiaerea.

Il sistema di difesa missilistica SAMP/T Mamba sarà inviato nella primavera del 2023. L’Ucraina ha anche acquistato un radar GM200, prodotto da Thales, grazie al finanziamento francese nell’ambito del fondo di sostegno di 200 milioni di euro. Intanto l’Ue ha finalmente raggiunto l’accordo sul prezzo massimo dei prodotti petroliferi russi. [Le Monde]

Come sono falliti i piani di Putin di ricattare l’Europa col gas.

A otto mesi dall’invasione russa dell’Ucraina, i 27 stati dell’UE avevano sostituito circa l’80% del gas naturale che ricevevano da Mosca. [The Guardian]

Il Pakistan minaccia di oscurare Wikipedia per i suoi contenuti “blasfemi”.

Le autorità hanno dato tempo all’enciclopedia in rete fino a venerdì sera per rimuovere dalle sue pagine i contenuti ritenuti blasfemi dall’Islam. [Le Monde]

Cancro dell’endometrio: un nuovo bisturi è in grado di riconoscere le cellule maligne in tempo reale.

Incidere l’endometrio utilizzando uno strumento chirurgico chiamato “iKnife” (per “bisturi intelligente”) e scoprire, in meno di due secondi, se la parte interessata contiene cellule tumorali: questa è la promessa dell’innovativo prototipo testato da un team dell’Imperial College di Londra. [Cancers]

I leader ecumenici dicono ai responsabili del Sud Sudan di agire subito per la pace.

L’Arcivescovo di Canterbury e il Moderatore dell’Assemblea Generale della Scozia sono in Sud Sudan con Papa Francesco per un “Pellegrinaggio di Pace” programmato da lungo tempo. Hanno usato parole chiare con i leader del paese in un incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico a Giuba. [Vatican News]

Blinken rinvia il viaggio a Pechino  a causa del pallone cinese che vola sopra gli Stati Uniti.

Pechino afferma che l’oggetto, avvistato in Montana, utilizzato principalmente per ricerche meteorologiche, è andato fuori rotta. Il Pentagono dice che si tratta di un “pallone per la raccolta di informazioni”. [The New York Times]

Le aziende statunitensi a gennaio hanno aggiunto 517.000 posti di lavoro, una crescita del mercato del lavoro che ha sorpreso gli analisti.

Dopo diversi mesi di raffreddamento, l’economia ha aggiunto molti più posti di lavoro di quanto previsto dagli economisti. Il tasso di disoccupazione è sceso al livello più basso dal 1969.

L’uccisione del principale militante dell’ISIS getta i riflettori sull’influenza del gruppo in Africa.

Le forze speciali statunitensi hanno ucciso Bilal al-Sudani, che avrebbe svolto un ruolo centrale nelle reti finanziarie dell’ISIS. La morte dell’alto esponente del gruppo Stato islamico in un complesso di grotte somale la scorsa settimana ha gettato i riflettori su un’oscura rete finanziaria che si estende dal Corno d’Africa all’estremità meridionale del continente che gli affiliati al gruppo Stato islamico  utilizzano per estendere la loro influenza. [The Washington Post]

Il numero di coloni ebrei in Cisgiordania supera il mezzo milione.

La popolazione ebraica in Cisgiordania ha raggiunto quasi 503.000 persone, secondo un rapporto del gruppo che promuove gli insediamenti WestBankJewishPopulationStats.com. Si tratta di un incremento di circa il 16% in cinque anni, mentre il movimento dei coloni guadagna terreno, anticipando le prospettive di una soluzione a due stati al conflitto israelo-palestinese. [The Washington Post]

Una bomba di freddo artico colpisce il nord-est degli Stati Uniti.

Una potente esplosione artica ha colpito il nord-est degli Stati Uniti, minacciando di spingere le temperature ai minimi storici. Sul Monte Washington, nel New Hampshire, il vento gelido potrebbe scendere a -79 gradi Celsius. [Reuters]

Un ex ministro della giustizia coreano condannato a due anni di reclusione per avere falsificato alcuni  documenti della figlia per farla ammettere alla facoltà di medicina.

Cho Kuk, ex ministro della giustizia e stretto collaboratore dell’ex presidente Moon Jae-in, è stato anche ritenuto colpevole di aver abusato del suo potere quando era segretario presidenziale senior per gli affari civili. Il tribunale lo ha dichiarato colpevole di aver usato il suo potere per interferire in un’indagine sulle accuse di corruzione contro un altro aiutante di Moon, oltre a aver accettato illegalmente 4.800 dollari da un professore sotto forma di borsa di studio per la figlia. Cho è stato anche condannato per aver presentato documenti contraffatti che affermavano falsamente che suo figlio aveva frequentato un ciclo di  tirocinio grazie al quale era stato ammesso a una prestigiosa università. [The Korea Herald]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/33 – Antony Blinken incontrerà  Xi Jinping durante la sua visita a Pechino.

Includere l’esercito mercenario Wagner nella lista delle organizzazione criminali transnazionale sarebbe un primo passo, ma c’è ancora molto lavoro da fare.

Il dipartimento statunitense del tesoro ha definito il gruppo mercenario legato al Cremlino “organizzazione criminale transnazionale”. Anche prima che il conflitto in Ucraina portasse Wagner sulle prime pagine dei giornali, il gruppo mercenario preoccupava gli Stati Uniti che lo consideravano una longa manus della politica estera e di difesa russa. Nel 2018, diverse centinaia di mercenari Wagner hanno attaccato le forze statunitensi in Siria. Wagner rappresenta  anche un aspetto particolarmente sgradevole della politica estera russa in Africa, dove sostiene regimi illiberali, compie diffuse violazioni dei diritti umani, comprese uccisioni di massa di civili, e contrabbanda o sfrutta oro, diamanti e legname. [The Hill]

I mercenari Wagner subiscono perdite nella guerra per l’oro della Repubblica Centrafricana.

I combattenti russi si scontrano con i ribelli locali mentre il Cremlino cerca di allargarla sua influenza nel paese ricco di minerali. [The Guardian]

Un’azienda cinese lancia con il primo computer quantico per uso commerciale.

Il primo Wuyuan a 24 qubit si basa sulla tecnologia dei superconduttori ed è stato consegnato a un utente sconosciuto più di un anno fa. Il fondatore dell’azienda, Guo Guoping, afferma che la tecnologia produrrà benefici visibili per la vita quotidiana entro tre o cinque anni. [South China Morning Post]

Antony Blinken incontrerà  Xi Jinping durante la sua visita a Pechino.

Il Segretario di Stato americano discuterà anche della guerra in Ucraina durante il suo viaggio la prossima settimana. Gli Stati Uniti hanno avvertito il governo cinese delle conseguenze se la Cina dovesse fornire alla Russia armi da usare contro l’Ucraina. [Financial Times]

Gli Stati Uniti aumenteranno il proprio ruolo militare nelle Filippine per contrastare la Cina.

Washington e Manila hanno annunciato un piano per dare ai militari americani l’accesso a quattro nuove basi  nel paese del sud-est asiatico. [The New York Times]

Dimentica i cuccioli della pandemia e preparati ad allevare qualche pollo in chiave anti inflazione.

Molti cominciano ad interessarsi alle galline ovaiole in risposta al crescente prezzo delle uova. [The New York Times]

L’età dell’oro della Silicon Valley svanisce mentre continuano i licenziamenti.

Le azioni di Meta salgono del 23% dopo che la società annuncia ulteriori tagli e definisce il 2023 come “l’anno dell’efficienza”. [The Washington Post]

Una serie di video documenta il crescendo della repressione delle proteste iraniane.

A quattro mesi dall’inizio della rivolta iraniana, i manifestanti sono ancora nelle strade. Le autorità continuano a rispondere con violenze e intimidazioni. Questo sanguinoso stallo è particolarmente evidente nella provincia sud-orientale del Sistan-Baluchestan, che ha subito la più letale repressione del governo contro i manifestanti alla fine di settembre ed  ora è teatro di manifestazioni settimanali dopo la preghiera del venerdì. [The Washington Post]

Jafar Panahi, il regista detenuto nelle carceri iraniane, fa lo sciopero della fame per protestare contro la detenzione.

Panahi, i cui film hanno vinto premi in tutti i principali festival cinematografici europei, è stato arrestato a luglio ancor prima che l’attuale ondata di proteste scuotesse il regime lo scorso settembre. Il mese scorso ci si aspettava che la magistratura potesse ordinare il suo rilascio, ma rimane ancora dietro le sbarre nella prigione di Evin a Teheran. [Al Arabiya]

Gli appunti scritti a mano di Biden fanno parte dell’indagine sui documenti riservati.

Il presidente Joe Biden è solito annotare per iscritto i suoi pensieri. E alcune di quelle riflessioni scritte a mano nei decenni della sua carriera pubblica ora fanno parte dell’indagine di un avvocato speciale sulla gestione di documenti riservati. Non è ancora chiaro cosa cerchino gli inquirenti, né se i suoi appunti vadano considerati riservati anche per lui. [Associated Press]

La ministra dell’Interno tedesco vuole presentarsi  per la carica di governatrice dell’Assia.

Nancy Faeser è ministra degli interni da quando la coalizione di governo tripartita del cancelliere Olaf Scholz si è insediata nel 2021. È anche a capo dei socialdemocratici dello stato centrale dell’Assia, che andrà alle urne per il rinnovo del consiglio a ottobre. Ora dice che intende candidarsi alla carica di governatrice del suo stato d’origine, ma continuerà ad occuparsi della sicurezza del paese.  [Der Spiegel]

L’Australia si prepara a rimuovere la monarchia britannica dalle sue banconote. Per ora.

Una tradizione secolare finirà dopo che la Reserve Bank australiana ha rivelato che non sostituirà l’immagine della regina Elisabetta sulla banconota da cinque dollari con il re Carlo III, provocando una specie di guerra culturale con i principali conservatori. Dal 1923, il monarca regnante è apparso sulle banconote della nazione con la regina Elisabetta sulla banconota fin dal 1992. Ora la Reserve Bank ha rivelato che un disegno che onora la cultura e la storia dei primi australiani sostituirà la regina nella moneta da cinque dollari. [The Sydney Morning Herald]

La Fed dice che la disinflazione è benvenuta. Ma cos’è esattamente la disinflazione?

Nei mercati finanziari, da quando il presidente della Federal Reserve statunitense Jerome Powell ha definito “benvenuta” la disinflazione, molti pensano che la guerra della banca centrale contro l’inflazione eccessiva stia per finire. Nei 45 minuti della sua conferenza stampa, Powell ha usato questo termine 15 volte. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/32 –  È He Lifeng il prossimo zar economico della Cina?

Centinaia di migliaia in Texas senza elettricità, mentre la tempesta infuria.

Sei morti e oltre 250.000 senza elettricità a causa di interruzioni locali, mentre la rete elettrica dello stato resiste. [The Texas Tribune]

I detenuti del Massachusetts forse potranno ottenere riduzioni di pena se donano organi.

Una proposta di legge di un parlamentare dello stato garantirebbe ai detenuti riduzioni di pena da 60 giorni  fino a un anno se si offrono volontari per donare i propri organi o midollo osseo.  [Boston Herald]

Le più grandi aziende energetiche del mondo hanno aumentato i profitti in Myanmar dopo il colpo di stato.

I documenti fiscali ottenuti dal Guardian suggeriscono che le filiali delle società internazionali impegnate nello sfruttamento di giacimenti di gas hanno continuato a guadagnare milioni anche dopo il colpo di stato. [The Guardian]

Mosca dà l’addio al mitico Centro Sacharov.

Uno spazio di libertà unico in Russia, il centro aperto negli anni ’90 per perpetuare l’eredità del fisico e premio Nobel per la pace Andrei Sakharov, è costretto a chiudere. [Globe Echo]

Due nuovi rapporti descrivono una “società segreta” nel cuore della Chiesa cattolica.

Potere e sesso… Queste indagini rivelano le manovre di diverse personaggi  della chiesa, tra cui Jean Vanier, fondatore de L’Arche, e il modo in cui alcune di esse sono passate sotto silenzio per decenni. [Le Monde]

In Algeria, lo scioglimento della Human Rights League illustra il crescendo repressivo del regime.

Il potere di Algeri vuole eliminare i nuclei residui dell’Hirak del 2019. [Le Monde

In Giordania, una commissaria per i diritti umani troppo zelante, secondo la corona.

Alaedine Armouti, che ha criticato gli emendamenti costituzionali del 2022 che rafforzano il potere del re Abdallah, è perseguita per appropriazione indebita. [Le Monde]

La società Colossal Biosciences vuole resuscitare il dodo, per poi passare al mammut e al lupo della Tasmania.

L’azienda di biotecnologie ritiene che le sue ricerche sull’uccello scomparso nel 17mo secolo potrebbero avere applicazioni anche nel campo della salute umana. [MSN]

Nel Regno Unito, la più grande giornata di sciopero degli ultimi 10 anni per chiedere salari e condizioni di lavoro migliori.

Molte scuole chiuse, treni fermi. Fino a mezzo milione di britannici hanno manifestato per un aumento dei salari mentre l’inflazione supera da mesi il 10%. [CNBC]

Scoperti i segreti degli antichi imbalsamatori egizi.

Uno studio basato sulla scoperta nel 2016 di un laboratorio del VII e VI secolo a.C. attivo a Saqqara, a sud del Cairo, scopre le sorprendenti sostanze chimiche utilizzate dagli imbalsamatori. [Nature]

Lotta alla corruzione in Ucraina:  il terremoto prosegue.

Proprio mentre Zelensky si prepara a ospitare il vertice di venerdì con i rappresentanti dell’Ue, che insistono sul fatto che l’Ucraina debba intensificare le riforme contro la corruzione, un’altra ondata di perquisizioni e arresti scuote i vertici dello stato. Nell’occhio del ciclone ci sono l’oligarca Ihor Kolomoisky, Arsen Avakov, ex ministro dell’Interno, Vyacheslav Demchenko, capo del servizio doganale statale e i suoi vice, Oleksandr Shchutsky e Ruslan Cherkassky. Su tutti emerge la figura di Oksana Datiy, direttrice del servizio fiscale di Kiev.  [Kyiv Post]

È He Lifeng il prossimo zar economico della Cina?

Voci insistenti suggeriscono che l’attuale presidente del principale organo di pianificazione economica cinese, il prossimo mese, sarà nominato vice primo ministro. [South China Morning Post]

La Fed alza i tassi di 0,25 punti percentuali, mentre i rischi d’inflazione si attenuano.

La banca centrale prevede di allentare la pressione sull’economia, nel tentativo di evitare una brutta recessione. [The Washington Post]

India: la folla indù, furiosa per le continue conversioni, attacca i cristiani.

Il crescente attivismo dei cristiani evangelici offre il destro ai nazionalisti indù per mobilitare i propri sostenitori politici. [The Washington Post]

La Giamaica pronta a inviare soldati e polizia per sedare il caos di Haiti.

L’annuncio arriva una settimana dopo che l’inviata speciale delle Nazioni Unite per Haiti, Helen La Lime, ha dichiarato di sperare che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite affronti “positivamente” la richiesta in sospeso del governo di Haiti per l’invio di forze armate internazionali, nonostante gli Stati Uniti e il Canada non mostrino alcun interesse. [Associated Press]

Il miliardario indiano Adani abbandona il tentativo di piazzare azioni per $ 2,5 miliardi.

Con una drammatica inversione a U la società di punta di Gautam Adani ha annullato la vendita di azioni per 2,5 miliardi di dollari: una completa disfatta innescata dalle accuse di un venditore allo scoperto statunitense che ha spazzato via miliardi di plusvalenze del magnate indiano. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/31 – Il fondo sovrano norvegese registra una perdita record di 164 miliardi di dollari. Dopo  tre anni di profitti vertiginosi.

Francia: la mobilitazione contro la riforma delle pensioni è stata “un successo, ma non una sorpresa”.

Più manifestanti, meno scioperanti. Questo il bilancio della seconda giornata di mobilitazione contro la riforma delle pensioni. La dimensione dei cortei è una soddisfazione per i sindacati, ma non è una sorpresa; e non dovrebbe pesare sulla determinazione dell’esecutivo, forse un po’ meglio preparato di dieci giorni fa. [Le Figaro]

ChatGPT lancia uno strumento “imperfetto” per aiutare a individuare i potenziali imbroglioni.

Due mesi dopo avere reso disponibile il suo motore di IA,  ChatGPT mette a disposizione del mondo dell’istruzione (e non solo) un nuovo strumento per aiutare a scoprire le composizioni redatte dal suo motore. Una nuova funzionalità, chiamata “classificatore di testo AI”, consentirà di verificare se un saggio è stato scritto da un essere umano o da un’intelligenza artificiale. Ma anche OpenAI ammette che lo strumento è ancora “imperfetto”. [CNN]

Una coppia iraniana filmata mentre ballava a Teheran condannata a 10 anni di carcere.

La coppia è stata condannata per “incoraggiamento alla corruzione e alla prostituzione pubblica” dopo che il video del ballo davanti la storica torre Azadi di Teheran, per altro senza velo coranico, è diventato virale [Arab News]

Pakistan: 49 bambini annegano dopo che una barca sovraccarica si capovolge in un lago.

Anche i corpi dell’insegnante e dello skipper sono stati estratti dall’acqua nel sito turistico della diga di Tanda, portando il bilancio delle vittime a 51. [Al Arabia]

Il Libano svaluta la sua moneta del 90%.

Il passaggio dal vecchio tasso di 1.507 a 15.000, tuttavia, è ancora lontano dal mercato parallelo, dove martedì la sterlina libanese veniva cambiata a circa 57.000 per dollaro. La modifica si applicherà prevalentemente alle banche, portando a una diminuzione del patrimonio netto delle istituzioni al centro dell’implosione  finanziaria del Paese nel 2019. [L’Orient-Le Jour]

In Cisgiordania, Blinken insiste per una soluzione a due Stati.

Martedì il segretario di Stato americano Antony Blinken ha fatto la spola tra Israele e la Cisgiordania palestinese, chiedendo la fine della crescente violenza e riaffermando il sostegno di Washington per una soluzione a due stati al decennale conflitto. [Reuters]

Blinken avverte Netanyahu:  “non diventare il secondo Orban”. Ascolterà?

Antony Blinken è stato diplomatico, mite e riservato nei toni e nella scelta del linguaggio, ma lunedì il suo messaggio è stato inequivocabilmente chiaro: l’America è sempre più a disagio con ciò che sta succedendo in Israele. [Haaretz]

Antony Blinken torna a mani vuote dal suo giro in Medio Oriente.

Il segretario di stato americano afferma che spetta a israeliani e palestinesi trovare il modo di porre fine alle recenti violenze. [The Guardian]

Il nord-ovest del Pakistan nella mortale stretta della rinascita dei talebani.

Gli sforzi del governo per riabilitare i militanti hanno contribuito ad alimentare la recente attività terroristica. [The Guardian]

In Tunisia, il massiccio boicottaggio delle elezioni legislative accentua la crisi politica.

Quasi l’89% degli elettori non è si è recato a votare per il rinnovo del parlamento tunisino, svuotato di quasi tutti i suoi poteri dall’iperpresidenza di Kaïs Saïed. [Le Monde]

Nello Sri Lanka è tornata la calma. Ciò non significa che le cose vadano meglio.

Dopo un collasso economico e uno sconvolgimento politico, gli abitanti dello Sri Lanka si sono rassegnati a pasti più magri e orizzonti ridotti. [The New York Times]

La Cina accusa Washington di puntare al’egemonia tecnologica.

Il governo cinese accusa Washington di perseguire “l’egemonia tecnologica”, a seguito di rapporti secondo cui gli Stati Uniti potrebbero aumentare la pressione sul gigante tecnologico Huawei, bloccando ogni accesso ai fornitori americani. L’amministrazione Biden sta valutando la possibilità di limitare ulteriormente la capacità del gigante tecnologico cinese di acquistare componenti essenziali da fornitori statunitensi, il che potrebbe limitarne l’accesso ai processori e altri componenti basilari. [Associated Press]

LAzerbaigian ricorre alla corte dell’Onu: “l’Armenia deve smettere di seminare mine antiuomo attorno a casa nostra”.

L’Azerbaigian ha fatto appello martedì alla più alta corte delle Nazioni Unite per ordinare urgentemente all’Armenia di fermare la posa di mine terrestri e trappole esplosive sul territorio azero e di rivelare l’ubicazione di quelle già collocate, nell’ultima battaglia legale per il controllo della regione montuosa del Nagorno-Karabakh. [Associated Press]

Le bombe esplose in Pakistan fanno temere una grave falla nella sicurezza del paese.

Il bilancio dei morti sale a 100, tutti poliziotti tranne tre. L’attentato di lunedì, che ha provocato anche almeno 225 feriti, solleva dubbi sulla sicurezza del paese in un momento in cui i talebani pakistani, il principale gruppo militante antigovernativo, intensificano gli attacchi, prendendo di mira in particolare la polizia e l’esercito. [Al Jazeera]

Il parlamento slovacco fissa elezioni anticipate per il 30 settembre.

Il governo si è concesso altri otto mesi; la campagna elettorale si svolgerà in estate. [Dennik N]

Il fondo sovrano norvegese registra una perdita record di 164 miliardi di dollari.

Uno dei più grandi investitori al mondo, e il suo più grande fondo sovrano, ha registrato una perdita record per il 2022. I risultati mettono fine a una serie di tre anni di profitti vertiginosi. [Deutsche Welle]

Un osservatorio astronomico cattura filmati di “vortici” nel cielo notturno.

Una spirale volante è stata ripresa dalla Subaru-Asahi Star Camera situata nell’Osservatorio Mauna Kea delle Hawaii. Si ritiene che il fenomeno sia stato originato dal lancio del satellite GPS militare da SpaceX in Florida. [ABC]

Le compagnie petrolifere registrano profitti record mentre i prezzi alla pompa aumentano.

Il rapporto sui 55,7 miliardi di dollari di utili da di ExxonMobil e gli utili inattesi che Chevron ha riportato la scorsa settimana frustano i consumatori e la Casa Bianca. [The Washington Post]

La faccia di un orso su Marte? La NASA riprende immagini insolite sulla superficie del pianeta.

La telecamera della Nasa catturano una formazione insolita che, con grande gioia degli scienziati e degli osservatori spaziali, somiglia alla faccia di un orso. Il “naso” in realtà è una collina a forma di lettera V; gli “occhi” sono due piccoli crateri asimmetrici mentre il cerchio che compone la “testa”, che l’università dell’Arizona chiama ” modello di frattura circolare”, potrebbe essere dovuto alla “sedimentazione di un deposito su un cratere sepolto”. [The Washington Post]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.

Ultim’Ora  – IV/30 – Per alcuni alleati dell’Ucraina, la fornitura di aerei da combattimento non è più ” tabù”.

Un sospetto attacco suicida in una moschea del Pakistan uccide più di 59 persone e ne ferisce 125.

Finora non sono pervenute rivendicazioni di responsabilità. L’attentato è avvenuto durante le preghiere pomeridiane. [Dawn]

La rupia pakistana prosegue la sua discesa all’inferno.

Dopo essere precipitata al minimo storico la scorsa settimana, la rupia si è deprezzato ulteriormente, chiudendo a Rs269.63 per 0,0034 euro nel mercato interbancario. Ciò equivale a una perdita del 2,61% sulla chiusura di venerdì. [Dawn]

La “marcia dell’unità” dell’opposizione indiana si conclude tra le nevi del conteso Kashmir.

Il principale partito di opposizione indiano, il Congresso, ha concluso a sua “marcia di unità” durata cinque mesi nel Kashmir. Centinaia di membri di vari gruppi di opposizione si sono uniti alla manifestazione pubblica con l’erede della dinastia Rahul Gandhi  nonostante le  temperature gelide. [The Independent]

La provincia del Sichuan in Cina abolisce tutte le restrizioni alle nascite.

Le misure mirano a incoraggiare ad avere figli dopo che la popolazione è diminuita per la prima volta in 60 anni. Il matrimonio non è più un requisito per la registrazione delle nascite,  né esistono più altre restrizioni. [China Daily]

A tre anni dall’uscita dall’Eu, i rimorsi superano di gran lunga la soddisfazione.

Recenti sondaggi mostrano un aumento delle persone che affermano che la Brexit è stata un errore. [The Guardian]

Renault e Nissan, dopo vent’anni di non facile convivenza, concludono  il loro quasi-divorzio.

I francesi ridurranno la loro quota nell’impresa giapponese dal 43% al 15%. Inoltre le azioni in mano francese potranno essere vendute, ma non viene specificato né a chi, né come. Le due parti si sono limitate ad affermare che la vendita sarà effettuata in un “processo coordinato e ordinato” e che non esiste una scadenza temporale. [The Mainichi]

Per alcuni alleati dell’Ucraina, la fornitura di aerei da combattimento non è più ” tabù”.

Diversi funzionari americani ed europei assicurano che la porta per l’invio di velivoli di tipo F-16 non è chiusa.  L’Olanda, in particolare, si è schierata a favore di questa ipotesi, che ancora non gode di consensi unanimi. [Le Monde]

Senza l’idea di una soluzione politica, Israele intensifica la repressione.

La coalizione di governo di estrema destra sta rafforzando il personale militare e di polizia e intensificando le misure punitive contro le famiglie degli aggressori palestinesi. [Le Monde]

Un esame del sangue con la puntura del dito potrebbe offrire tutti i dati sanitari di una fiala di sangue.

Un genetista e il suo gruppo sono stati in grado di ottenere quasi gli stessi risultati di un tipico prelievo di sangue dalla puntura del dito, simile al test della glicemia dei diabetici. A differenza dello screditato metodo Theranos, il processo utilizza un laboratorio di analisi convenzionale. [Nature Biomedical Engineer]

La Cina dà il via libera a due trattamenti antivirali autoctoni per il covid.

 L’approvazione arriva durante la tregua dallo tsunami di infezioni, ma un’altra ondata potrebbe essere in arrivo dopo la grande transumanza del capodanno lunare. Uno dei due farmaci approvati è il primo antivirale cinese che usa  lo stesso approccio del Paxlovid di Pfizer. [South China Morning Post]

India: lil gruppo Adani perde $ 65 miliardi di valore mentre negli Stati Uniti infuria la guerra dei venditori allo scoperto.

Un’altra giornata di passione per Adani, i cui titoli calano ancora mentre la società cerca di calmare le preoccupazioni degli investitori, senza riuscire a confutare le accuse dell’arcinemico Hindenburg. Il gruppo indiano, controllato dall’uomo più ricco dell’Asia, Gautam Adani, si è scontrato con Hindenburg Research che si dice allarmata per i suoi livelli di indebitamento e l’opaco ricorso ai paradisi fiscali. [Reuters]

L’inaspettata contrazione dell’economia tedesca nel quarto trimestre evoca lo spettro della recessione.

Il PIL tedesco del quarto trimestre cala dello 0,2% trimestre su trimestre. Il calo è dovuto principalmente alla contrazione dei consumi privati. Gli economisti ora ritengono probabile una lieve recessione. [Reuters]

Israele riempie il Mare di Galilea drenando acqua dal Mediterraneo. Strada facendo disseta anche la Giordania.

Un torrente d’acqua si riversa nel letto di un fiume asciutto e fluisce verso la riva del Mare di Galilea, un lago biblico nel nord di Israele che si stava perdendo a causa della siccità. L’acqua è fresca, di alta qualità, ma costosa. Infatti viene prelevata dal Mar Mediterraneo, dissalata  e poi incanalata verso il lago tutte le volte che serve. [Reuters]

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.