Ultim’Ora II/112 – Gravi problemi igienici nella fabbrica che produce il vaccino J&J.

“Se non parlo ad alta voce, chi lo farà?”: In Egitto, Laila Soueif lotta per i prigionieri politici.

Madre di due attivisti incarcerati, la “matriarca” del clan degli attivisti politici rifiuta di accettare il silenzio di fronte alla repressione.

In Germania, i conservatori finalmente si accordano su un candidato, ma la parte più difficile deve ancora arrivare.

Nonostante la sua impopolarità, il presidente della CDU Armin Laschet è prevalso sul leader bavarese della CSU Markus Söder come candidato al cancellierato. Ma attualmente gli ambientalisti sono in testa a tutti i sondaggi.

Pirateria estorsiva: tredici cliniche studentesche parzialmente paralizzate da un attacco informatico.

Sebbene la cura dei pazienti non sia stata colpita, gli operatori sanitari saranno costretti ad operare lavorare in “condizioni degradate”.

L’Iran è scosso dai ripetuti attacchi di Israele.

I recenti attacchi suggeriscono che Israele disponga di una capillare e collaudata rete clandestina all’interno dell’Iran e che i servizi di sicurezza iraniani non siano in grado di spezzarla.

Pirati cinesi compromettono i computer di dozzine di agenzie governative e fornitori del dipartimento della difesa.

L’indagine è in fase iniziale, ma secondo gli specialisti di sicurezza informatica della  FireEye è già emersa la prova che gli intrusi hanno violato siti sensibili.

La Corte costituzionale tedesca apre la strada all’approvazione del piano di aiuti europei per la pandemia.

Respinto il ricorso contro la ratifica del piano Ue per combattere il coronavirus.

Gli Stati Uniti colpiscono le aziende di legname e perle del Myanmar per sanzionare i golpisti.

Congelati tutti i beni che Myanmar Timber Enterprise e Myanmar Pearl Enterprise posseggono negli Usa.

I ribelli del Ciad minacciano di deporre il figlio del presidente ucciso, succeduto al padre.

I ribelli minacciano il figlio del presidente ucciso, nominato a capo del governo provvisorio del paese, adombrando lo spettro di una violenta lotta per il potere.

Un’ispezione della FDA riscontra gravi problemi igienici nella fabbrica che produce il vaccino J&J.

La fabbrica di Baltimora, incaricata di produrre il vaccino per il covid di Johnson & Johnson era sporco, non seguiva le procedure di produzione adeguate e disponeva di personale scarsamente addestrato, con conseguente contaminazione del materiale utilizzato per produrre i vaccini. Altri problemi citati nel rapporto di ispezione sono la vernice scrostata delle pareti, residui neri e marroni sui pavimenti e le pareti della fabbrica, pulizia inadeguata e dipendenti che non seguono le procedure per prevenire la contaminazione.

L’Indonesia cerca un sottomarino scomparso con 53 uomini a bordo.

Si ritiene che il sottomarino sia scomparso nelle acque a circa 95 chilometri a nord di Bali. Un’immagine aerea ha rilevato una perdita di petrolio vicino al punto di immersione del sottomarino.

L’Ucraina adotta la legge per richiamare i riservisti.

La nuova legge consentirà al paese di “integrare rapidamente le unità militari facendo ricorso ai riservisti.

Fonti

Per la redazione di questa edizione sono state utilizzate le seguenti fonti: AP, CNBC, El País , Le Monde, Reuters, The New York Times, The Washington Post, Ukrainian News Agency, Vikipedia.

Ultimo minuto

Leggi le ultime notizie dalle principali agenzie giornalistiche del mondo

Ultim’Ora – Notizie e idee dal mondo, trascurate o minimizzate dai media italiani di oggi.